Diritto della proprietà e ipotecario

Active filters

Separazioni patrimoniali e...

Bullo Lorenza
CEDAM

Non disponibile

23,00 €
Lo scopo della presente ricerca è quello di indagare i complessi rapporti esistenti, nel nostro ordinamento, tra separazione patrimoniale da un lato e trascrizione dall'altro. In generale, la pubblicità, assicurando la conoscibilità legale, viene in tal modo a disattivare la tutela che l'ordinamento accorda ai terzi di buona fede. L'opponibilità degli effetti di una fattispecie, opponibilità che, di regola, nella circolazione immobiliare è assicurata dalla trascrizione, preclude, infatti, al terzo di invocare a sua protezione il principio di tutela dell'affidamento incolpevole, il tutto secondo dei meccanismi di soluzione dei conflitti tipizzati dal legislatore. Volutamente si è scelto di condurre tale indagine dall'angolo prospettico privilegiato della destinazione patrimoniale ex art. 2645ter c.c.: ciò per le ragioni che di seguito si espongono.

Le garanzie patrimoniali nella...

Servetti Gloria
Giuffrè

Non disponibile

29,00 €
Tra coniugi, in virtù dell'instaurazione del vincolo matrimoniale, e tra genitori e figli, per il fatto stesso della filiazione, nascono anche obblighi di contenuto economico che comportano non solo un'attenta valutazione e quantificazione ma, anche, l'operatività dello speciale sistema di garanzie che l'ordinamento prevede per far sì che il diritto al mantenimento sia efficacemente tutelato. Il volume affronta le problematiche, sostanziali e processuali, riguardanti sia gli strumenti a tutela propri della separazione e del divorzio (sequestri, ordini di distrazione, ipoteca giudiziale) sia quelli che si collegano agli ordini di protezione. Particolare attenzione è dedicata, altresì, all'esame delle garanzie introdotte dalla legge n.219/2012 che ha novellato la disciplina relativa ai figli nati fuori del matrimonio.

Guida pratica al sistema tavolare

Menegus Ovidio
Giuffrè

Non disponibile

32,00 €
Attraverso un'indagine di carattere civilistico dal taglio pratico, il volume analizza criticamente il sistema tavolare e lo confronta con quello della trascrizione, per un corretto apprendimento della pubblicità immobiliare nel nostro Paese. L'opera si sofferma sulle particolari procedure che disciplinano il Libro Fondiario, tra cui le successioni con il certificato ereditario e quelle relative alle impugnazioni: l'azione di cancellazione avente natura contenziosa giudiziale ed il reclamo tavolare, che riveste di più una forma amministrativa. La trattazione è arricchita dal trust e dalla multiproprietà, che dimostrano come il sistema tavolare abbia recepito per mezzo di una giurisprudenza propria anche istituti atipici e di provenienza straniera, favorendone nel contempo la corretta applicazione e lo sviluppo nell'ambito di un sistema pubblicitario chiuso. A conclusione e a complemento di ogni argomento si trovano i casi pratici, esempi esplicati di domande tavolari, che permettono al lettore di approfondire in concreto come opera il sistema e di analizzarlo al meglio.

Pegno e ipoteca. Aspetti...

Orsingher Lucia
Giuffrè

Non disponibile

32,00 €
Il presente volume affronta in maniera sistematica ed esaustiva le principali questioni giuridiche che si "agitano" intorno alle figure del pegno e dell'ipoteca, con particolare attenzione alle ricadute pratiche di interesse dell'operatore del diritto, alla luce della più recente giurisprudenza e delle ultime modifiche alla disciplina degli istituti introdotte dal Legislatore. La prima parte del testo, dedicata al pegno, approfondisce le tematiche della natura giuridica, dell'oggetto e delle fonti del diritto di pegno, per poi trattare partitamente le delicate questioni inerenti le diverse tipologie di pegno conosciute dalla prassi: pegno di crediti, di titoli di credito, di titoli azionari, rotativo, irregolare. Particolare attenzione è dedicata al rapporto tra pegno e procedure concorsuali. La seconda parte del testo affronta le questioni generali concernenti l'ipoteca, con attenzione alle ipotesi particolari di ipoteca, agli effetti dell'ipoteca nei confronti del terzo acquirente e del terzo datore di ipoteca e alle norme di diritto internazionale privato.

Opposizione all'ipoteca. Con CD-ROM

De Micco Giacomo
Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

28,00 €
Mentre il fermo amministrativo di beni mobili registrati è stato uno strumento di cui l'Agente della riscossione ha, sin da subito, fatto ampio utilizzo, l'ipoteca sugli immobili, all'opposto, è una riscoperta più recente. L'iscrizione ipotecaria costituisce un diritto reale di garanzia avente ad oggetto i beni immobili del debitore e, in quanto tale, ai sensi dell'art. 2808 ce, consente al creditore procedente di essere soddisfatto con preferenza sul prezzo ricavato dall'espropriazione. Pertanto, l'ipoteca va vista come strettamente collegata all'espropriazione forzata, collocandosi, anche temporalmente, in un momento anteriore all'espropriazione immobiliare. Poiché, come risulta palese, si tratta di una misura cautelare molto incisiva, per il contribuente-debitore è indispensabile conoscere i mezzi di tutela di cui può avvalersi nel caso di iscrizione illegittima. Il testo fornisce le basi per la conoscenza degli strumenti di difesa dall'azione esattoriale, tutte le volte in cui questa appaia manifestamente infondata. Il CD-Rom allegato, oltre a un ampio formulario, contiene la legislazione di riferimento e le più importanti pronunce della giurisprudenza di legittimità e di merito.

La nuova disciplina dei mutui...

Fondazione italiana per il notariato
Il Sole 24 Ore

Non disponibile

19,00 €
Le recenti novità normative in materia di mutui ipotecari ne hanno innovato profondamente la disciplina. Accanto ad aspetti di intervento pubblico diretto in questioni economiche, ingenti sono anche le modifiche di stampo prettamente civilistico; l'effetto è un panorama articolato e complesso, i cui elementi non sono ancora chiari del tutto. I contributi del volume si propongono di verificare, in un nuovo tentativo di inquadramento generale, ciò che ha funzionato e ciò che ha funzionato meno, l'impatto sulla prassi operativa e le prospettive future, nella convinzione che il punto di vista notarile possa contribuire in modo essenziale alla comprensione di questo importante aspetto della realtà giuridico-economico-sociale e al suo sviluppo in senso migliorativo e nell'interesse generale.

La proporzionalit? nell'ipoteca e...

Giova Stefania
18,00 €
Il lavoro analizza l'operativitdel principio di proporzionalitnella disciplina dell'ipoteca e del pegno, al fine di chiarire il problema pigenerale del rapporto tra debito e garanzie, nella prospettiva di contemperare l'interesse del debitore a non subire un sacrificio "oltre il necessario" con quello del creditore a essere adeguatamente garantito. L'indagine, condotta anche con riferimento al sistema francese e tedesco, estesa all'ipoteca iscritta dagli agenti della riscossione per i debiti dei contribuenti verso l'erario.

Il fermo dei beni mobili registrati...

Cannizzaro Susanna
Aracne

Non disponibile

13,00 €
La disciplina della riscossione coattiva è stata oggetto nell'ultimo decennio di incisivi interventi a livello normativo, orientati in alcuni casi dall'intervento della giurisprudenza e osservati con rinnovato interesse dalla dottrina, che ne hanno mutato notevolmente l'assetto. Destano particolare interesse, in quest'ottica, i "nuovi" strumenti accordati all'agente della riscossione. L'opera è volta ad individuare la natura giuridica di tali istituti e, conseguentemente, ad identificarne l'esatta collocazione sistematica. Muovendo dall'evoluzione della disciplina della riscossione e dall'individuazione delle linee di tendenza che essa ha attualmente assunto, si passa poi alla trattazione dello specifico tema che è oggetto del lavoro. Particolare attenzione è infatti dedicata al problema della natura e della funzione degli istituti esaminati. L'analisi effettuata ha naturalmente dei riflessi sulla tutela giurisdizionale, alla cui trattazione è infine dedicata l'ultima parte dell'opera.

Opposizione all'ipoteca. Con software

Grimaldi Annamaria
Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

35,00 €
L'ipoteca sugli immobili permette di costituire un diritto reale di garanzia sui beni di proprietà dei debitori morosi in forza del quale l'Agente della riscossione può garantirsi, con preferenza, la possibilità di soddisfare le sue pretese tributarie grazie al ricavato della vendita forzata del bene. Appare, quindi, evidente l'incisività di una misura cautelare che, oltre a limitare la circolazione degli immobili, impedisce (o limita) la possibilità di accesso a pratiche di finanziamento, ancorché determinanti per l'estinzione del debito avverso il quale si procede. Per il contribuente diviene in tal modo essenziale tanto la conoscenza della disciplina che regolamenta l'istituto dell'ipoteca, quanto la conoscenza delle norme procedurali che presiedono allo svolgimento della successiva fase esecutiva nonché degli strumenti di contrasto alle iniziative illegittime dell'Agente della riscossione. Gli autori illustrano sia gli strumenti della riscossione tributi - con particolare riferimento all'iscrizione ipotecaria ex art. 77 d.P.R. n. 602/73 - sia le tutele praticabili nei confronti dell'azione esattoriale tutte le volte in cui questa appaia palesemente infondata. Grazie al QR-code è possibile utilizzare il formulario allegato e consultare, anche sul proprio smartphone o tablet, le principali sentenze delle Corti di legittimità e di merito.

Aste giudiziarie. Strategie e...

Cirillo Bruno
Maggioli Editore

Non disponibile

32,00 €
Il volume, con formulario e giurisprudenza per ogni capitolo, presenta gli istituti giuridici che la normativa appresta a tutela del credito e segnatamente in relazione all'espropriazione mobiliare e immobiliare ponendo l'attenzione sulle aste giudiziarie (senza incanto e con incanto) attraverso le quali si putrasformare il bene sottoposto ad esecuzione (mobiliare o immobiliare) in denaro volto a soddisfare il diritto del creditore. Una specifica sezione, Casi Pratici Risolti, espone una casistica reale risolta nel diritto vivente. Non poteva mancare un capitolo relativo alle aste fallimentari che, per quanto possibile, si rifanno completamente alle norme del codice di procedura civile disciplinanti le espropriazioni mobiliari e immobiliari. Il Legislatore da ultimo ha introdotto l'art. 521 bis al codice di procedura civile rendendo, di fatto, non necessaria l'apprensione del bene nel caso di pignoramento di beni mobili registrati. Novellando, tra gli altri, l'art. 569 c.p.c. ha generalizzato la vendita senza incanto nei pignoramenti immobiliari ribadendo a piriprese che "il giudice provvede... (alla vendita con incanto) solo quando ritiene probabile che la vendita con tale modalitpossa aver luogo ad un prezzo superiore della metrispetto al valore del bene...".

L'ipoteca. Principi generali e...

Chianale Angelo
Utet Giuridica

Non disponibile

58,00 €
Il volume è dedicato ad un'analisi approfondita dell'ipoteca, istituto disciplinato dal codice civile e della legislazione speciale, che si concretizza in un diritto reale di garanzia che ha per oggetto, normalmente, beni immobili o beni mobili registrati che rimangono in possesso del debitore, pur mantenendo la loro funzione di garanzia. Negli ultimi anni, la materia ha subito numerose modifiche a seguito di alcuni interventi del legislatore, specialmente nel 2016, e di numerose pronunce degli organi giudicanti che hanno fornito ulteriori elementi interpretativi, come, ad esempio, la rilevante sentenza della Cassazione n. 1625 del 2015. L'opera, giunta alla terza edizione, rappresenta ormai un punto di riferimento per i professionisti che operano in abito legale e notarile, offrendo un inquadramento generale della materia, ma anche un approfondimento su quegli aspetti di elevata complessità che maggiormente trovano concreta applicazione nella pratica. Partendo dall'analisi del dato normativo, l'autore si sofferma sugli spunti interpretativi offerti dalla dottrina più significativa, oltre che sulle pronunce giurisprudenziali, in modo da offrire un quadro completo del come la disciplina vigente trova concreta applicazione nell'ampia casistica, esistente in materia.

Trascrizione ed ipoteca

Cervelli Stefania
Giuffrè

Non disponibile

29,00 €
Il testo affronta, in maniera chiara e accurata, le complesse problematiche relative alla trascrizione e all'ipoteca, integrando la trattazione teorica con i contenuti indispensabili nella pratica, mediante l'analisi di casi con relative soluzioni. L'opera

Il trasferimento dell'ipoteca....

Genovese Andrea
ETS

Disponibile in libreria in 10 giorni

20,00 €
L'ipoteca è un diritto destinato a durare nel tempo. È per questo motivo che, dopo la sua costituzione, possono verificarsi alcuni fatti che incidono sul rapporto ipotecario. Nello studio è sottoposto a indagine il cosiddetto trasferimento dell'ipoteca: il quale consiste nella modifica, in senso ampio, dell'oggetto della garanzia, che si trasporta dal bene su cui l'ipoteca è stata originariamente iscritta ad un diverso bene. Questa modifica - destinataria, in modo espresso, di una regolamentazione sporadica e frammentaria - reclama una disciplina unitaria. L'autore si propone di dimostrare come vengano in soccorso le norme sulla novazione oggettiva, suscettibili di applicazione, oltreché al rapporto obbligatorio, anche alle modifiche relative all'oggetto dell'ipoteca.

L'ipoteca

Cirillo Bruno
Maggioli Editore

Non disponibile

19,00 €
L'opera, aggiornata alla recente giurisprudenza, tratta dell'ipoteca in tutti i suoi aspetti. Si esaminano tutte le fasi, dalla costituzione alla estinzione tenendo presente sia gli aspetti sostanziali che gli aspetti procedurali. Infatti per una migliore comprensione dell'istituto e della sua applicazione bisogna considerare sia le disposizioni contenute nel codice civile sia quelle contenute nel codice di procedura; insomma, forma e sostanza viaggiano insieme. Tradizionalmente, l'ipoteca definita, oltre che diritto di garanzia, diritto reale di garanzia su cosa altrui, in quanto opponibile erga omnes; caratteristica peculiare proprio il diritto di seguito o diritto di sequela, ossia il diritto di procedere all'esecuzione forzata sul bene anche nei confronti di terzi, cui il bene stato alienato, sino all'estinzione del credito. Il Legislatore ha disciplinato l'istituto in maniera dettagliata e analitica, senza lasciare spazi vuoti o lacune, eventualmente da colmare facendo riferimento ad altri istituti similari. Tutto estremamente procedimentalizzato, perchl'iscrizione, la rinnovazione, la cancellazione, l'annotazione, e le altre operazioni, possono e devono avvenire solo in presenza delle condizioni previste e secondo le formalitrigidamente imposte dalla norma. Pertanto, in un simile contesto assume una particolare importanza anche il conservatore dei registri immobiliari.

Nota Legale. Guida alle aste...

Capobianco Davide
Youcanprint

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Nota Legale una guida giuridica alle aste giudiziarie immobiliari, scritta da un avvocato che opera da anni in questo settore, anche come professionista delegato dal Tribunale di Pavia. Partecipare ad un'asta giudiziaria significa entrare a far parte di un processo civile, solitamente governato da giudici e avvocati. Per acquistare un immobile ad un'asta giudiziaria opportuno conoscere le regole delle aste, anche per evitare banali errori che possono pregiudicare l'acquisto. Nella guida si trovano modelli di documenti utilizzati da Tribunali e Professionisti delegati, oltre ad un compendio normativo e ad una ricca rassegna di giurisprudenza della Corte di Cassazione degli ultimi vent'anni.

Il mutuo fondiario

Nannelli Roberto
ASB

Non disponibile

35,00 €
il contratto di mutuo la nascita dei finanziamenti fondiari-normativa precedente al Tub il credito fondiario nel Tub privilegi sostanziali e processuali questioni controverse la cessione e cartolarizzazione dei crediti.