Elenco dei prodotti per la marca Infinito

Infinito

Il paese che non c'è

Silvestri Simona
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

13,00 €
La Bosnia Erzegovina è un Paese sospeso tra contraddizioni, diritti negati e crisi sociali, incapace di trovare un'identità unitaria. La guerra è finita, almeno a parole, ma la crisi economica, lo stallo della produzione e l'aumento della disoccupazione, con l'incremento conseguente delle tensioni sociali e politiche, stanno facendo riaffiorare i nervi scoperti del Paese. Con un testo di Massimo Zamboni.

Amnesty International. Rapporto. La...

Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Con una panoramica sulle violazioni dei diritti umani, sulle lot- te degli attivisti e sulle sfide vecchie e nuove, questo libro attraversa regioni geografiche e temi trasversali per scattare una foto del 2018 e immaginare il futuro: i conflitti, il commercio di armi, i diritti economici e sociali, la libertà d'espressione online e offline, i diritti delle donne e dei migranti. Le donne sono state le protagoniste di un anno di lotte per i loro diritti ma anche per difendere le loro comunità e le persone più vulnerabili. Per questo sono state prese di mira, vessate, attaccate. "Hanno cercato d'intimidirci ma non ci sono riusciti", ha dichiarato Nonhle Mbuthuma, un'attivista del Sudafrica. I difensori dei diritti umani, uomini e donne, non arretreranno di un passo finché i principi della Dichiarazione universale dei diritti umani, sanciti 70 anni fa, non saranno garantiti a tutti. Amnesty International è al loro fianco. "La situazione dei diritti umani nel mondo" è l'evoluzione del tradizionale Rapporto annuale di Amnesty International. Più agevole e insieme più ricco di dati e immagini, questo volume è un riferimento indispensabile per attivisti, ricercatori, avvocati, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni,, associazioni e per tutte le persone che credono che il cambiamento sia possibile. Il volume contiene un approfondimento sull'Italia dei ricercatori dell'Ufficio regionale per l'Europa di Amnesty International, Elisa De Pieri e Matteo De Bellis.

Tre serbi, due musulmani, un lupo

Zanon D.
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
A Prijedor, in Bosnia Erzegovina, in quella che oggi si chiama Repubblica serba di Bosnia (Rs), nella primavera-estate del 1992 succedono cose spaventose. Sembra d'essere tornati ai tempi del nazismo. Gli ultranazionalisti serbo-bosniaci vogliono sradicare i "non serbi" attraverso due strumenti: deportazione e omicidio. Vengono creati per quest'ultimo scopo tre campi di concentramento. Che ben presto diventano luoghi di uccisione di massa. Nomi tremendi: Omarska. Keraterm. Trnopolje. In quest'ultimo luogo - composto da una scuola, una casa del popolo e un prato - vengono recluse tra le quattromila e le settemila persone. È a Trnopolje, nel maggio del 1992, che è ambientata la storia raccontata da questo libro. Una storia di fantasia, ma poggiata su solide basi storiche e di testimonianza. Un libro che non è solo un romanzo ma anche un reportage di quanto accaduto troppi pochi anni fa e troppo vicino a noi, per non sapere. Prefazione di Riccardo Noury.

Jugo-bike. In bicicletta in Bosnia,...

Gambetta Lorenzo
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Un viaggio lento, polako polako, a scartamento ridotto. Una bicicletta e una sacca, la cui pesantezza non è un fardello ma l'occasione di essere agganciati alla terra attraversata per viverla, scoprirla. Da Zagabria a Sarajevo, a Belgrado, dalla Mitteleuropa verso Oriente tra vallate, cascate, pianure sconfinate, campi di grano, locande antiche, case rurali, ponti in pietra, vecchie in nero, chioschi di fragole e angurie, birra fresca, moschee, chiese, cimiteri turchi, campanili di ogni foggia. Le ruote della bicicletta scorrono lente sulla strada e tracciano una riga immaginaria e clandestina sull'asfalto, un tratto di penna fatto per unire, non per dividere. Popoli, religioni, lingue, alfabeti. Questo viaggio permette di conoscere il volto reale di quei territori e delle persone che li popolano, ascoltare voci, suoni, confessioni e ricordi, magari davanti a una bella rakija a fine giornata. "Lorenzo Gambetta è un pronipote di Bertarelli, Toti e Guareschi, ha viaggiato in bicicletta da Zagabria a Sarajevo e da Zagabria a Belgrado, poi ha trasformato le pedivelle in tasti, le pedalate in parole, i chilometri in pagine. Jugo-bike. Grazie". (Dalla prefazione di Marco Pastonesi). "Il libro di Lorenzo ha il merito di contribuire a farci sentire i Balcani ancora un po' più vicini". (Dall'introduzione di Simone Benazzo)

Sotto la cenere. Nel ventennio,...

Mancini Ugo
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Dodici vicende realmente accadute, di ordinaria quotidianità, eppure divenute oggetto di indagini, causa di processi e a volte di dure condanne durante il ventennio fascista. Storie di donne e di uomini esistiti, riproposti con libertà narrativa nel tentativo di restituire il loro universo interiore, fatto di incertezze e di speranze, di delusioni e di paure, di fronte a un mondo che, con proclami epocali e annunci roboanti, si allontanava sempre più dai loro bisogni reali, rendendo le loro difficoltà ancora più insopportabili. Storie che ricordano, come un monito, ciò che può accadere a chiunque, nella vita di tutti i giorni, quando l'esistenza del singolo viene subordinata a indefinibili mete o a fumosi interessi superiori o quando per sfuggire alla miseria morale e materiale di un periodo poco felice ci si lascia ammaliare da prospettive mirabolanti, da semplificazioni o da ideologie che individuano la soluzione di tutti i problemi nella lotta apocalittica contro il "nemico" di turno. Presentazione di Alessandro Portelli.

Liberi dentro. Cambiare è...

Savasta Ezio
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Più di venticinque anni trascorsi in carcere, per libera scelta, per incontrare le persone detenute in qualità di volontario della Comunità di Sant'Egidio. In prigione, per eccellenza luogo di emarginazione, la visita rompe l'isolamento e questo è un grande dono. Chi è detenuto, anche chi ha commesso gravi reati, non vuole che la sua vita si esaurisca con íl suo reato, ma chiede di essere ascoltato. In questo libro vengono descritte con profondità le giornate nelle carceri italiane, si smontano luoghi comuni, ci si imbatte in tante piccole e grandi contraddizioni, ci si appassiona a vicende che paiono quasi incredibili. La vita, le difficoltà, le speranze, la violenza, le delusioni, la rabbia, la gioia che queste vicende esprimono, mostrano quanta umanità sia racchiusa dietro gli spessi muri di una prigione. "Il carcere è uno specchio. Racconta come siamo. È un sensore di civiltà. È un microcosmo, deformato, della nostra vita. Tutto è terribilmente umano, ma anche estremo. Come íl rumore, assordante, permanente. Il contrario di quello che chi non vi è mai entrato potrebbe immaginare: nel rumore l'inattività, che spesso non aiuta a riflettere, ma addormenta quello che servirebbe per cambiare". (Mario Marazziti)

Il passo della morte. Storie e...

Barnabà E.
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Un affresco di storia lungo secoli transita per il Passo della Morte. Ventimiglia da questa parte, Mentone oltre la frontiera. Attraverso boschi e montagne si snoda il sentiero che conduce fino al pericoloso Passo. Da lì molti migranti, soprattutto africani, cercano oggi di lasciare l'Italia per raggiungere la Francia. A volte da soli. Altre guidati da esosi e pericolosi passeur. E talvolta, lassù, qualcuno muore. Il Passo della Morte è carico di storie e di aspettative: gli spostamenti di popolazione nel corso dei secoli, i passaggi clandestini degli anti-fascisti e degli ebrei in fuga dalle leggi razziali, fino agli "extracomunitari" dei giorni nostri. Storie che troppo a lungo sono state taciute e che questo libro svela. Prefazione di Gianluca Paciucci, introduzione di Annamaria Rivera, postfazione di Donatella Alfonso.

Fuga dall'Egitto. Inchiesta sulla...

Meringolo Scarfoglio Azzurra
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Un'inchiesta all'interno della nuova diaspora egiziana, composta dagli esuli di ultimissima generazione. Giornalisti, sindacalisti, artisti, medici, poeti, politici e attivisti per i diritti umani scappati dal loro Paese quando, dopo íl golpe dell'estate del 2013, i militari sono tornati al potere. Un viaggio che parte da New York e Washington, tocca la Silicon Valley, Londra, Berlino, Doha, Istanbul e arriva quasi al Polo Nord. I nuovi esuli egiziani sono arrivati fin qui per sfuggire al carcere, a sommari processi di massa, a tentativi di cooptazione, alla censura di chi non voleva che raccontassero - ad esempio - dettagli scomodi sulla tragica fine di Giulio Regeni. Per alcuni l'esilio è arrivato dopo lunghi periodi di detenzione, segnati da torture fisiche e psicologiche. Dalla diaspora raccontano il viaggio con il quale è iniziato il loro esilio, spesso una fuga improvvisa che li ha resi parte di quella che alcuni storici hanno già definito la più importante ondata migratoria nella storia dell'Egitto contemporaneo. E tra gli esuli che sognano di tornare in patria nasce anche una nuova intellighenzia, che lavora per quando in Egitto tornerà la libertà. "Azzurra Meringolo con questa panoramica umana sugli esuli da un Paese governato da una dittatura ci sollecita a non lasciare nel dimenticatoio donne, uomini e processi che non abbandonano il campo a seguito di una sconfitta, ma la metabolizzano e riprendono il cammino con altre modalità, ma con lo stesso orizzonte ideale". (Moni Ovadia) "L'Egitto è considerato da molti Paesi occidentali un partner chiave nella lotta al terrorismo a livello regionale e questa è la giustificazione usata per rifornirlo di armi, software di sorveglianza e altro materiale, nonostante le prove che dimostrano il loro utilizzo per commettere gravi violazioni dei diritti umani" (Riccardo Noury). Prefazione di Moni Ovadia. Introduzione di Riccardo Noury.

Il coraggio e la follia. Ritorno a...

Bukvic Enisa
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
È difficile dopo trent'anni di vita e di lavoro in Italia reintegrarsi nel proprio Paese d'origine, sconvolto dalla guerra degli anni Novanta. Soprattutto quando quel Paese, la Bosnia Erzegovina, è stato sprofondato mezzo secolo indietro nella storia da un conflitto spaventoso, dalla corruzione, dalla difficoltà di comunicazione tra gruppi nazionali, ma a volte anche tra persone che vivono nello stesso palazzo. Le difficoltà in cui versa il Paese, quelle quasi insormontabili dell'associazionismo, la crudeltà della politica, la corruzione delle istituzioni, il maschilismo dilagante e la difficoltà d'essere donna vengono ricostruite e raccontate in questo prezioso diario di una donna contro-tendenza e contro-mano, tornata a vivere in una Mostar spaccata in due e orfana del suo cantore più magnifico, l'amico e maestro Predrag Matvejevic. Prefazione di Aldo Di Biagio. Introduzione di Fatima Neimarlija.

Tutti ai fornelli. Ricette per...

Garuti Giorgia
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Cucinare è un ottimo antidoto contro stress, noia e solitudine; è un modo eccellente per stare insieme, darsi degli obiettivi e superare, passo passo, i propri limiti, senza animosità, senza competizione e in grande allegria. Cucinare con i propri figli o nipoti è anche un modo non solo per tramandare ricette di famiglia e testare nuove soluzioni per la tavola, ma anche per stare con i più piccoli in modo costruttivo e brillante, evitando di lasciarli soli, in compagnia di internet o dei supporti elettronici, queste pericolose babysitter a basso costo e ad alto rischio degli anni Duemila. Dai sei anni in su, questo è un libro per apprendere in allegria come si cucina e quanto la creatività, sia a tavola che nella vita, sia fondamentale, tanto per i maschietti quanto per le femminucce. Dagli antipasti ai dolci, dagli stuzzichini ai piatti unici, dalle salse alle seconde portate, "Tutti ai fornelli" è un libro pensato per appassionati di cucina dai sei anni in su, per cucinare tutti insieme in allegria e in sicurezza.

The Beagle's. Storia e leggenda di...

D'Ascenzo Salvatore
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Ebron, un giovane beagle, e la sua cerchia di amici a quattro zampe lavorano senza sosta per la correzione di un mondo in cui l'essere umano continua a considerarsi al di sopra dell'ordine naturale. Ebron si fa interprete e portavoce delle istanze del mondo animale e si ostina a lottare, con l'ironia di cui solo un cane è capace, contro ogni bruttura causata dall'umanità. Quando è costretto a confrontarsi col dolore o con la stupidità umana, Ebron riesce sempre a trovare la soluzione migliore.

La via del ritorno alla vita....

Allasia Gioacchino
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Una grave patologia neurologica porta il protagonista molto vicino alla tetraplegia e alla morte. Ne uscirà felicemente grazie all'integrazione tra Medicina ufficiale, Medicina complementare (agopuntura e omeopatia) e Discipline bionaturali (shiatsu e craniosacrale).Questo libro, scritto in collaborazione con due medici e tratto dall'esperienza diretta dell'autore, è un'istantanea sincera e limpida su quanto e come ogni giorno in Italia le persone vivano sulla propria pelle il tema della malattia, del disagio, del doversi confrontare con se stessi e con la dimensione della cura, dell'ospedale e del lento recupero da situazioni di estrema difficoltà.

Visegrad. L'odio, la morte, l'oblio

Leone Luca
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Primavera del 1992, Visegrad viene sottoposta a un intenso bombardamento da parte dell'esercito regolare jugoslavo. Ritiratesi le forze armate, la cittadina della Bosnia orientale finisce sotto il controllo di un gruppo paramilitare guidato dai cugini Luki?, che inaugurano un regime del terrore e dell'orrore. In pochi mesi la pulizia etnica ai danni dei musulmani-bosniaci - che costituivano il 63 per cento della popolazione locale - viene portata a termine con operazioni di rastrellamento, deportazioni, omicidi di massa e persino attraverso la combustione, in almeno due casi, di decine di civili all'interno di case private. Circa tremila persone vengono uccise e fatte scomparire. Lo stupro etnico ai danni di donne, bambini e uomini diviene pratica comune. Il fiume Drina diviene la più grande fossa comune di quella guerra. Questo reportage scritto sul campo racconta le vicende, raccoglie le testimonianze di tutte le parti e fa il punto sull'episodio che ha rappresentato la prova generale di ciò che sarebbe accaduto tra il 1992 e il 1995 a Srebrenica, Prijedor, Fo?a e in altri luoghi passati alla storia per la crudeltà degli eventi verificatisi.

Non so come sia da voi, ma da noi è...

Bellisai Carlo
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

13,50 €
Le favole narrate dalla scimmia Bommi danno vita a un percorso didattico per un approccio nonviolento ai conflitti. Attraverso la metafora animale emergono tutti i problemi dell'umanità legati alle relazioni violente a partire dalla guerra e dalla violenza fisica, fino alla "piccola" discriminazione e alla presa in giro pesante. Ecco allora le modalità e le tecniche nonviolente che possono aiutarci ad avere relazioni migliori. I giochi proposti sono un modo di apprendere diverso e più diretto. Il libro non è solo un testo per ragazzi dagli otto anni in su ma vuole essere uno strumento di lavoro per educatori, insegnanti, psicologi e quanti sono impegnati nelle professioni d' aiuto alla persona, oltre che per i genitori, i nonni, gli zii e tutti coloro che convivono o lavorano con bambini e ragazzi. "Credo che questo libro sia un ottimo strumento da usare con i ragazzi e con le scuole, per permettere loro d' imparare come passare da una mentalità basata sul giudizio, sul bullismo e sulla sofferenza a una che si fonda sul rispetto, sulla tolleranza e sull' autentica amicizia" (Pat Patfoort). Età di lettura: da 8 anni.

Rwanda. Istruzioni per un genocidio

Scaglione Daniele
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Rwanda, aprile 1994. Per cento giorni, a partire dal 7 del mese, nel Paese delle mille colline viene perpetrato uno spaventoso genocidio preparato minuziosamente a tavolino, il più grave della storia del Novecento dalla fine della seconda guerra mondiale. In quella primavera di sangue almeno 800.000 persone trovarono la morte per mano degli estremisti hutu, nella totale inazione della comunità internazionale. Un quarto di secolo dopo il genocidio dei tutsi, il Rwanda è un Paese dinamico che, seppur con molte contraddizioni, guarda con fiducia al futuro. La comunità internazionale, invece, non ha ancora riflettuto su quello che è stato il suo più grande fallimento: il non aver impedito un genocidio, pur avendo i mezzi e il tempo per farlo, in stridente contrasto con quel "mai più" solennemente dichiarato dopo gli orrori di metà del secolo.

Cuore di mamma. Diario di viaggio...

Denegri Natalia
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Quello che avete in mano è un manuale di base per essere o prepararsi a essere delle buone madri che non rinunciano a essere anche donne e compagne o mogli. La maternità è la sfida più dura e meravigliosa per una donna. Per Natalia è stata addirittura un miracolo. L'autrice vuole condividere con le madri di bambini in età prescolare consigli ed esperienze per svolgere al meglio il meraviglioso ma complesso compito d'essere madre. Ecco allora alcune tecniche per stimolare lo sviluppo, l'attenzione sull'uso delle tecnologie e dei social network, i consigli per la ricerca di un gruppo di supporto alla crescita, per aiutare a incoraggiare l'autostima ed evitare gravi problemi futuri come il bullismo. Un diario di viaggio nella maternità e nella prima infanzia che a tratti è una bussola, a tratti una bella chiacchierata tra amiche.

Tempesta

Salih Salimovic
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

10,00 €
La potenza del corpo e della parola. La potenza dell'evocazione. La potenza della guerra e della pace. Dell'amore e dell'oblio, in un libro dalle emozioni forti, con un apparato fotografico firmato da Mario Boccia. "A tutto c'è, dovrebbe esserci, una spiegazione. Riflettevo sulla grandezza di questo mondo, sulla moltitudine e le diversità che possono arricchire una persona. Eppure ci si dimentica spesso della delicatezza delle mani sulla pelle, tra i capelli. Spesso non ci è permesso neanche di ricordare chi siamo, da dove veniamo. Anzi, spesso capita che, con orrore, ci impongano di cancellare questi ricordi. Io invece vorrei lasciarmi travolgere dalla Tempesta mentre le vado incontro...". (Salih Selimovi?)

Behind. Ogni medaglia ha il suo...

Rizzica Lucio
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Dietro ogni medaglia, olimpica o di quartiere, ci sono sogni, speranze, sudori, amarezze, autodistruzioni, rinascite. Dietro ogni medaglia ci sono scelte giuste o sbagliate, momenti giusti o sbagliati, giorni lieti o infausti. Dietro ogni medaglia ci sono individui, di ogni genere, etnia, lingua e colore, e dietro ogni individuo c'è una vita, il ritratto di un'esistenza felice o bruciata. "Behind" è il racconto di un'umanità che ruota attorno al mondo dello sport. Perché ogni medaglia, bello o brutto che sia, ha sempre il suo rovescio. "Behind (in italiano 'dietro', 'la parte nascosta') è il frutto di una ricerca nel mondo dello sport con l'attenzione concentrata sui protagonisti di un Dio minore. Uno scandaglio puntato non alle facce da copertina ma alle storie, cercate e scovate con amore e con passione travolgente". (Marco Francioso) "Non troverete narrazioni epiche con eroi vincenti e non aspettatevi redenzioni personali grazie alla sconfitta. Viaggerete sulle ali di queste storie incontrando tanta umanità, da ogni parte del globo". (Andrea Zorzi)

L'ultimo barile. Tutto si sta...

Zanon Daniele
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
I grandi libri hanno spesso anticipato gli eventi, raccontando mondi futuribili che poi si sono materializzati. La lotta al terrorismo, la brutale propaganda mediatica e politica, la rinuncia ai diritti in nome di una non meglio precisata sicurezza sono temi contemporanei che ci accompagneranno nei decenni a venire. E nello sviluppo di questo grande libro. Alì, un tempo soldato, un tempo cristiano, si è convertito all'Islam per amore di Aisha. Con lei ha accettato di vivere in un bunker sotto le lapidi di un cimitero abbandonato. Il loro compito è di custodire l'ultimo barile di petrolio rimasto. In un clima di propaganda brutale, in uno scenario di guerra e di odio, di tecnologie avanzate e di povertà assoluta, le frequenze della "Radio Nazionale" tengono informati i cittadini sugli sviluppi della lotta al terrore e sulle intenzioni dell'esercito e della politica nei confronti della comunità islamica. "Prendetevi una giornata libera e leggete 'L'ultimo barile' tutto d'un fiato. Anche perché, se non sarete organizzati, vi troverete costretti a farlo comunque in quanto non riuscirete a smettere". (dalla Prefazione di Marco Cortesi)

Iran, 1979. La rivoluzione, la...

Sacchetti Antonello
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
La storia dell'Iran non comincia certo nel 1979, ma la rivoluzione, con il suo prezzo altissimo di sangue e di verità, con le lacerazioni insanabili e con le ferite solo in parte ricomposte, è ormai una parte fondamentale, imprescindibile della storia e dell'identità del Paese. Non può e non deve essere assolutamente considerata una "parentesi storica" (come Benedetto Croce definisce il fascismo per l'Italia), o un "incidente di percorso" lungo la strada che porterà forse un giorno a una democrazia liberale di stampo occidentale. La rivoluzione, oltre a segnare la storia dell'Iran e di tutto il Medio Oriente, ha toccato la vita di milioni di iraniani: ha diviso e lacerato famiglie, distrutto vite e carriere, dato speranze illusorie e liberato energie insospettabili, affossato e realizzato sogni, segnando profondamente l'esistenza sia di chi quegli eventi storici li ha vissuti sia di chi è nato dopo e ne ha toccato con mano e ne subisce tuttora le conseguenze. Ripercorrerne le origini, anche attraverso le testimonianze dirette di chi l'ha vissuta, è un esercizio fondamentale. Prefazione di Chiara Mezzalama.

Le danze di coppia in Occidente....

Mannini Massimo
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Dalla storia delle danze occidentali all'iscrizione a una scuola di ballo, dall'alimentazione corretta, alla respirazione, dai primi passi da muovere in pista fino alla partecipazione alle gare, questo manualetto è un compendio che spiega con semplicità e approfondimento tutto quel che c'è da sapere su danze standard, danze latine, liscio unificato e ballo da sala, combinata nazionale, danze caraibiche e danza argentina. Tutto ciò che si balla, insomma, nelle scuole e sulle piste italiane e dell'intero emisfero occidentale. "Suggerisco vivamente la lettura di questo libro a tutti! Non solo a coloro che già fanno parte di questo affascinante mondo, ma soprattutto a chi che non lo conosce o magari ha intenzione d'intraprendere questo bellissimo percorso". (Dalla prefazione di Francesco Galuppo)

L'Afrique c'est chic. Diario di...

Bartolo Michelangelo
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Diario di viaggio di un medico impegnato da anni in missioni umanitarie in Africa, "L'Afrique c'est chic" è scritto in prima persona da un protagonista ironico, a volte un po' impacciato ma appassionato nel compiere il proprio lavoro. Malawi, Mozambico, Togo, Tanzania, Centrafrica e altri Paesi sono narrati in presa diretta anche attraverso le contraddizioni di alcune capitali africane che si muovono verso una veloce "occidentalizzazione" e spaccati di vita locale, come la storia di Isaac, bambino di strada in Togo, o l'incontro con Salimu, ragazzino in cura in un ambulatorio tanzaniano. Le missioni, organizzate per tenere corsi di formazione a personale sanitario locale o per aprire nuovi centri di telemedicina, dipingono un nuovo modo di fare cooperazione che si sta sempre più diffondendo negli ultimi anni. È il raccontare come lo slogan "aiutiamoli a casa loro" viene realizzato in modo quasi naturale da molte realtà di cooperazione internazionale. Ne deriva un libro leggero, divertente, mai superficiale, che aiuta il lettore a guardare all'Africa e alla globalizzazione con occhi diversi: una chance, non qualcosa da cui difendersi.

Memorie da due mondi. Storia di...

Cedarmas M.
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
La vita straordinaria di una donna nata in Cile e vissuta nell'Italia fascista, sfuggita, per un funambolico equilibrio della fortuna, ai massacri della dittatura argentina. Narrata come il lascito di memoria di una formidabile novantenne, la biografia ripercorre la nascita di Stelita a Valparaíso, in Cile, l'infanzia nell'Italia del regime tra un collegio di suore e l'altro, l'università a Urbino durante la guerra, il matrimonio in Inghilterra con un soldato polacco, l'approdo nell'Argentina peronista degli anni Cinquanta. Un percorso itinerante che sembra fermarsi nella grande Buenos Aires, ma che sarà squarciato dalla repressione del regime militare. La persecuzione dei sacerdoti terzomondisti e la scomparsa di amici e persone a lei molto vicini la portano a tentare allo stremo una fuga che si rivelerà tanto surreale quanto salvifica, verso, per ironia della sorte, il Cile del dittatore Augusto Pinochet...

Senza grazie. Ventisette storie...

Sassano Pino
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
"Metropolitana di Londra, una delle più grandi "metropoli italiane", se è vero che ci vivono un quarto di milione di nostri connazionali. I passeggeri affrontano il loro viaggio interiore nell'underground della capitale britannica nell'indisponibilità di comunicazione con gli altri e, di conseguenza, senza "grazie" da dover scambiare con chicchessia. Come "senza grazie" - sans serif - è il carattere tipografico della London Underground, ideato ad hoc nel 1916. Un carattere privo di elementi che segnano i tratti terminali delle lettere. Tratti terminali che - tout court - rimandano al carattere dei personaggi e delle storie di questo libro, davvero simbolici del periodo dis-grazia(to) che viviamo. "Senza grazie" profuma dei miasmi psichedelici del 'fumo di Londra'; è una sorta di rappresentazione scenica, ma soprattutto sonora, di un'esperienza underground. Un'esperienza acre, rumorosa, stridente, maleodorante e commovente come una giornata nel down world, nel Mondo di Sotto"." (Leon Pantarei)

Albe, giorni e altri bagliori

Budano Antonello Giovanni
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Un cantautore di provincia ripercorre la sua vita partendo da delicati capitoli del passato che credeva sepolti per sempre. Riscopre un'infanzia d'altri tempi, seppur vissuta nei primi Anni '80, in una comunità rurale della Tuscia di cui traccia profili e storie. Orfano sin da piccolo, ritrova suo padre in una vecchia lettera scritta in un campo di concentramento tedesco. Rivive i giorni della malattia della madre e un'intera esistenza segnata dalla perdita degli affetti. Dai racconti e dalla sua musica riemergono umili vite, antiche tradizioni, canti dei pastori e un tempo che forse non esiste più. Dopo tante albe e altrettanti giorni, trova la salvezza nella sua musica e in questo bagliore di futuro fatto di memorie, vecchie fotografie e questioni irrisolte che trovano alla fine un senso. Prefazione di Mogol. Postfazione di Alberto Bertoli.

A bordo ring. Ganci, montanti e...

Bambini Mario
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

13,00 €
Il padre, che fin da bambino gli raccontava le imprese del grande Rocky Marciano; un'amica di famiglia che un giorno gli regala un paio di guantoni rossi. Nasce così la passione per la boxe di Mario Bambini, maestro di pugilato, direttore tecnico de "La Nobile Arte", team che sta forgiando il talento di tanti giovani. Per tutti loro, la figura del maestro è fondamentale sia come guida tecnica, sia come prezioso riferimento nella vita di tutti i giorni. Perché salire sul ring vuol dire metterci la faccia, accettare la vittoria e la sconfitta con la stessa determinazione a migliorarsi. Tra le dodici corde come nella vita. Gli autori di questo libro riescono a dare "un assaggio di quello che può essere il groviglio di emozioni, sensazioni, energia e sentimenti che l'angolo di qualsiasi ring riesce a sprigionare: tutto questo ho ritrovato sfogliando A bordo ring, rivivendo nel racconto dell'amico Mario la sua e la mia passione per la Nobile Arte". (Maurizio Stecca) "Mario fa parte di quella generazione di maestri che hanno saputo interpretare al meglio il pugilato, attualizzandolo per le nuove generazione di atleti ma senza mai perdere di vista quei princìpi che lo caratterizzano". (Vittorio Lai). Introduzione di Maurizio Stecca. Prefazione di Vittorio Lai. Note personali a margine di Massimo Scioti.

Il principio della terra. Viaggio...

Maffioletti Elena
Infinito

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
Asia centrale, vasta zona che circonda il Lago d'Aral, fra Uzbekistan e Kazakhstan, apocalitticamente devastata dall'inquinamento chimico e batteriologico. Lo svaporamento del Lago d'Arai e la desertificazione del territorio del Karakalpakstan sono una delle catastrofi ecologiche più gravi del pianeta. Qui - sebbene nel libro, per scelta, siano usati toponimi di fantasia - l'azione si svolge lungo un doppio binario temporale, che va dagli anni Settanta fino alla contemporaneità. Le storie e le vicende ruotano attorno all'isola di Rad, sede di oscuri esperimenti batteriologici, e oscillano fra un tempo mitico e un presente di devastazione. Rad - il cui vero nome è Vozrozhdeniye, o Rinascita - ospitò a partire dagli anni Cinquanta fino agli anni Novanta del Novecento installazioni sovietiche adibite alla sperimentazione delle armi batteriologiche. Tohir, ragazzino deforme - come deformi e malati sono molti neonati del territorio, inquinato anche dai pesticidi usati per le colture intensive del cotone -, nipote di un ammiraglio la cui nave rugginosa brilla sulla sabbia del lago prosciugato, conduce il lettore attraverso una galleria di personaggi e al tempo stesso guida questi ultimi l'uno verso l'altro. Ne scaturisce una magnifica storia collettiva, che è in parte grande letteratura, in parte denuncia e reportage di attualità. Prefazione di Christiana Ruggeri. Postfazione di Davide S. Sapienza.

Donne che creano impresa. Il mondo...

D'Epiro Alessia
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Attraverso le storie e l'esempio di quattro imprenditrici del settore beauty, uno dei pochi a sfidare con successo la crisi, raccontiamo come è possibile cambiare rotta, affrontare un cambiamento e reinventarsi con consapevolezza nel mondo del lavoro se si conoscono gli strumenti giusti per progettare una start-up, a partire dai modelli di business. "Fare impresa al femminile è una nuova storia e per questo merita di essere raccontata e diffusa, a partire dalle scuole, per preparare i più giovani a diverse visioni del mondo del lavoro e accendere già sui banchi lo spirito di impresa". (Tiziana Pompei) "È fondamentale far crescere la propria rete di valore perché da soli non si può andare lontani, bisogna avere la forza di fidarsi, dare importanza a chi ci sta vicino, sapendo donare prima di ricevere". (Giulia Bezzi)

Domani si va all'assalto....

Casarola Maurizio
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
"E domani si va all'assalto" è una strofa della canzone dal titolo "Ta-Pum", composta al fronte durante la prima guerra mondiale dall'ardito Nino Piccinelli. Quante volte hanno ripetuto questa frase - ossessivamente e con la paura dipinta sul volto - i soldati di cento anni fa quando ricevevano il più terribile degli ordini che i superiori in grado potessero impartire. Il comando era quello di dover affrontare la possibilità concreta di morire andando all'assalto con i fucili rivolti contro un nemico invisibile, ben nascosto nella trincea. Addosso, la consapevolezza di poter essere colpiti e di cadere con la faccia immersa nel fango della terra di nessuno. Molti, alcuni milioni, chiusero il loro percorso di vita falciati dai proiettili delle mitraglie, dallo scoppio delle granate, dai gas asfissianti, dagli stenti e dalle malattie. Altri tornarono a casa, talmente menomati nel corpo e nella mente da non poter nemmeno raccontare quanto avevano visto e sopportato quando erano in prima linea. Una grossa parte di quei giovani partiti per il fronte con baldanza, tornò a casa solo alla fine del conflitto che aveva coinvolto le genti dell'intero pianeta. Per questo ringraziarono il cielo d'essere ancora vivi. Questo libro racconta attraverso gli ultimi "grandi vecchi" che nella prima guerra mondiale hanno vissuto da combattenti, le vicende della trincea e del fronte, molte delle quali ancora oggi sconosciute ai più, intrecciandole con le vite e con i sogni dei ragazzi di allora, giunti fino a noi. L'autore ha incontrato e intervistato gli ultimi reduci italiani della Grande Guerra, tutti ultracentenari. Uno a uno, quei testimoni di eventi così tragici e lontani se ne sono andati. Le loro memorie, però, meritavano d'essere tramandate. E con esse, l'eco di vicende accadute in quelle zone di frontiera nelle quali e per le quali si combatteva. E si moriva. Prefazione di Daniele Zanon.

Testimoni inconsapevoli. La...

Forlani Alessandro
Infinito

Disponibile in libreria

15,00 €
Davvero Aldo Moro è stato ucciso dalle Brigate Rosse, perché lo Stato ha seguito la linea della fermezza, rifiutando ogni trattativa? In queste pagine alcuni testimoni diretti raccontano una storia molto diversa. Il 9 maggio 1978 lo statista democristiano doveva essere liberato, a seguito di un accordo. La Santa Sede, infatti, stava per consegnare ai brigatisti un riscatto, mentre la Jugoslavia del maresciallo Tito li avrebbe riconosciuti come interlocutori politici. Il governo italiano era d'accordo, poiché la trattativa passava dall'estero. Perché allora quella mattina i brigatisti, anziché fare loro la vittoria tanto attesa, uccidono l'ostaggio? Probabilmente arrivò un ordine da fuori. Moro doveva sparire, perché la sua politica aveva troppi nemici. Questa la verità storica. Ma come si svolsero in concreto i fatti? Chi sa non parla. A raccontare quello che hanno vissuto sono solo i testimoni inconsapevoli, i soldati semplici, quelli che conoscono solo una piccola parte della storia. È una vicenda in cui regnano le aporie: versioni diverse dei fatti, tutte verosimili. Ma allora dobbiamo rassegnarci al fatto che il dibattito sul caso Moro si protrarrà in eterno? Una via d'uscita può essere quella dei sogni e della teoria delle sincronicità. Prefazione di Filippo Ceccarelli.

Oro bianco. Tutti gli olimpionici...

Bonzi Gianmario
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il primo fu Nino Bibbia, italiano di Svizzera, buttandosi a testa in giù sulla pista di skeleton di St. Moritz nel 1948; le ultime tre, a PyeongChang, nel 2018, sono state Arianna Fontana, Michela Moioli e Sofia Goggia. Sono quaranta le storie d'oro azzurre delle Olimpiadi del ghiaccio e della neve. Colò, Nones, Monti, Thöni, Gros, Magoni, Compagnoni, Tomba, Zöggeler, Razzoli fino ai grandi del fondo, Belmondo, Manuela e Giorgio Di Centa. Tante le vicende, i segreti, gli episodi inediti che questo libro narra, dando vita a "un grande viaggio attraverso la storia dei Giochi" (Giovanni Bruno) e "nella memoria degli sport della neve e del ghiaccio" (Flavio Roda). "Nelle icone leggendarie del ghiaccio azzurro riconosciamo i valori più autentici dello sport e della vita: professionisti esemplari e persone semplici". (Andrea Gios). Prefazioni di Flavio Roda e Andrea Gios. Introduzione di Giovanni bruno. Posfazioni di Marco Albarello e di Enrico Fabris.

Martina. La lotta coraggiosa di una...

Ciliberti Martina
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
"Tutto quello che stiamo vivendo adesso, la malattia, i tumori, sono la conseguenza di tutte le cose che sono state fatte in precedenza con troppa leggerezza, di tutti i rifiuti tossici sotterrati nelle nostre terre, della terra dei fuochi e delle tante verità che vengono tutt'ora nascoste, dei tanti colpevoli che fanno parte di una politica corrotta. A questi uomini senza coscienza voglio dire: grazie per averci riservato un futuro non proprio roseo; grazie per tutte le nottate tra vomito e nausea; grazie per il rumore assordante di una pompa chemioterapica che contribuisce alle notti già insonni; grazie per averci abbandonato a un destino non scelto da noi, ma da voi. Che ci rimane? La rabbia, tanta rabbia. La rabbia per i tanti bambini che, come me, lottano, e per quelle mamme che da un momento all'altro vedono i propri figli andar via...".

Messico in bilico. Viaggio da...

Speranza Fausta
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Muovendosi tra dimensioni umane e sociali e lambendo versanti politici e geopolitici, questo libro offre un biglietto per un viaggio da vertigine sulle "montagne russe" dei paradossi messicani. Un repentino, brusco rimbalzo tra estremi di bellezza ed eccessi di violenza: viaggiare in Messico significa questo. Viverci vuol dire tutto questo. Il Paese più a sud dell'America del Nord ammalia con il suo fascino, ma è difficile muoversi da cronista per andare in cerca delle persone e delle storie vere che entrano nelle drammatiche statistiche sulla criminalità e sul narcotraffico. Quando le trovi, l'impatto è scioccante. Il Messico ti sconvolge con la nitidezza dei suoi colori, ma quasi ti assuefà agli intrecci tra smerci di droga, armi ed esseri umani. Ti risveglia al sorriso con la piacevolezza della cucina, ma ti colpisce con un pugno allo stomaco per la familiarità con la corruzione. Ti fa sentire accolto dalla giovialità della sua gente, ma ti spiazza con l'omertà. Ti porta in alto con la sua radicata spiritualità, ma ti atterrisce con la banalizzazione del valore della vita umana. "È nel Messico che si gioca il destino delle Americhe, Stati Uniti in testa". (Lucio Caracciolo).

Sessantotto, l'anno del non...

Santi Carlo
Infinito

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Il 1968 è stato un anno spartiacque, segnato da molteplici eventi: dal Vietnam al Messico, dagli omicidi di Martin Luther King e di Bob Kennedy alle contestazioni studentesche. La rivoluzione è globale: a Roma, Parigi e Berlino centinaia di migliaia di persone manifestano nelle strade. A Città del Messico, il 3 ottobre, a piazza delle Tre Culture l'esercito spara sugli studenti uccidendone centinaia e ferendone migliaia. Il mondo dello sport non è da meno. Alle Olimpiadi messicane di quell'anno Bob Beamon salta 8,90 metri, Dick Fosbury rivoluziona il salto in alto, Tommie Smith nei 200 piani fissa sulla prima pista in tartan della storia il record del mondo a 19"85 e si fa immortalare sul podio insieme a John Carlos con il pugno guantato di nero, pagando a caro prezzo quel gesto. Ai Giochi stupiscono anche gli italiani: Giuseppe Gentile, Eddy Ottoz e Giacomo Crosa si fanno valere nell'atletica; Klaus Dibiasi stupisce il mondo nei tuffi. Questo libro di storia dello sport fa rivivere quell'anno e tutte le sue rivoluzioni. Prefazione di Italo Cucci e postfazione di Michele Maffei.