Scipioni Agapito

Scipioni Agapito

G come Genesi ovvero Il libro della...

Scipioni Agapito
Universitalia

Non disponibile

10,00 €
Quanto stupore! Di una veste antica si adorna l'attualità poetica di un sentiero che ispira a farsi avanti e scoprire cos'è l'uomo, l'universo e l'anima di entrambi. La G come Genesi: germoglio che origina emozioni, gesti, reazioni. L'umanità, condita di una pluralità di tipi e di animi differenti, agisce e crea circostanze. Mai sola, ma sostenuta e guidata da Dio che la creò e strinse con essa alleanze fondate sulla fiducia. La sensazione è quella di lasciarsi trasportare, sempre coscienti, nella percezione che l'amore si nutre di vita e la vita inneggia all'amore. (Martina Federici)

G E S Ù in bianco e nero

Scipioni Agapito
Universitalia

Non disponibile

10,00 €
Nella narrativa ebraica si racconta che, un giorno, il popolo ebreo, stanco di Dio e delle sua alleanza, decise di rompere il Patto con Lui. Dio, rispettoso della libertà del popolo, accettò quella sua decisione ma pretese, in cambio, la restituzione di tutto quello che gli aveva dato.

I'munno de 'na vòta (ritorno alle...

Scipioni Agapito
Universitalia

Non disponibile

8,00 €
La nostra prima storia è scritta sulla pietra di quella rocca antica; in quella casa ch'uniti ci teneva intorno al fuoco ed alla mensa bandita sia di pane che d'affetto e di fatica; in quella chiesa dalle fredde mura, scaldate dall'alito di vita di chi prega e che il mistero aduna; dentro la piazza che imprese e gesta di tutti raccoglieva, le quali dipanava la pia donna con la lingua sciolta, insieme a un'altra, al par d'una matassa; nella campagna, che ora pare muta e sola, ma parla a chi l'ascolta: col nome chiamai luoghi, le persone ed ogni cosa; nella pineta, che venera la Vergine Maria, da dove il mare azzurro si vedeva ed, alla sera, quel rosso, ch'annunciava un altro giorno ed una vita nuova per tutti noi.

Scherzamo su Nerone ma nun troppo

Scipioni Agapito
Universitalia

Non disponibile

8,00 €
Un originale poemetto in quartine, che incuriosisce il lettore fin dall'inizio, stimolandolo ad una gradevole, scorrevole e proficua lettura, facilitata dal simpatico e giocoso dialetto romano, che penetra dentro l'animo del protagonista e degli altri personaggi, per delinearli nella loro vera ed amena personalità.