Nazioni Unite e agenzie delle Nazioni Unite

Active filters

Il futuro delle Nazioni Unite

Archibugi Daniele
Edizioni Lavoro

Non disponibile

8,26 €
Le Nazioni Unite o riusciranno a diventare il centro decisionale delle principali decisioni mondiali, oppure rischiano di diventare una istituzione non solo priva di poteri effettivi, ma anche di autorità morale. Infatti l'ONU è criticata dall'opinione pubblica per la sua incapacità di porre fine ai conflitti e per la limitatezza dei mezzi messi a sua disposizione dai governi nazionali. In questo saggio vengono discusse le più importanti proposte di riforma delle Nazioni Unite. Esse riguardano la trasformazione delle istituzioni esistenti, quali il Consiglio di Sicurezza e la Corte Internazionale di Giustizia e la creazione di nuove istituzioni, quali il Parlamento mondiale, un contingente di volontari di pace e una Corte penale dell'ONU.

Nassara e la guerra dei poveri

Deligia Gianni Andrea
Condaghes

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
In "Nassara e la guerra dei poveri" Gianni Andrea Deligia racconta i nove anni che trascorre in Ciad, dal 1975 al 1983. Spinto dalla curiosità verso terre e culture lontane, giunge in Ciad all'età di 25 anni e viene subito travolto dagli eventi. Diventa capo redattore di Tchad et Culture, l'unica rivista del Paese, scritta in francese. A quei tempi la maggioranza dei ciadiani era analfabeta e conoscere quello che succedeva nelle diverse regioni del Paese non era facile. Il calcio era uno dei pochi elementi capaci di unire le diverse popolazioni, dal deserto del Nord-est alla relativamente fertile savana del Sud. Unico giocatore bianco del campionato nazionale di calcio, Gianni diventa famoso come Nassara, "l'uomo bianco". Si incontra e si scontra con una realtà molto diversa dalla sua, che lo affascina stregandolo con le tante contraddizioni. Nel 1977 si trova a lavorare per l'ONU e per il Governo del Ciad, per far sì che i ciadiani potessero scrivere la propria Storia. Nel '79 la guerra civile, che da anni distrugge il poco che funziona nel Nord-est, raggiunge la capitale. Gianni intreccia la storia della sua giovinezza alla storia di questo Paese. Qui si innamora, si sposa, crea la sua famiglia, fa carriera e decide di restare anche durante la guerra, lottando come funzionario dell'ONU al fianco delle donne e dei bambini del Ciad.

Le Nazioni Unite. Sviluppo e...

De Guttry Andrea
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Nel 1945, in un mondo ancora sconvolto dal secondo conflitto mondiale, nasceva l'Organizzazione delle Nazioni Unite, uno dei progetti politici più ambiziosi della storia. Nella sua Carta venivano fissati i principi di una nuova convivenza internazionale ba

Nazioni Unite e sistema internazionale

Mugnaini Marco
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

29,00 €
Il volume raccoglie contributi presentati in occasione di un'iniziativa che ha visto la partecipazione sia di studiosi provenienti da diverse Università sia di diplomatici italiani. Nel loro insieme i lavori offrono, quindi, una prospettiva interdisciplinare per lo studio dei complessi rapporti tra le Nazioni Unite e il sistema internazionale in cui operano, tenendo in considerazione le diverse dimensioni coinvolte (storica, diplomatica, giuridica, economica); vengono altresì analizzati alcuni ruoli che in queste dinamiche sono svolti da religione, istituzioni, cultura (e soft power), sicurezza (e hard power), conoscenze tecnologiche, questione ambientale, informazione e comunicazione. Si intende così dare seguito a quanto fatto in occasione del doppio anniversario del 2015 che ha portato alla pubblicazione del libro 70 anni di storia dell'Onu 60 anni di Italia all'Onu (FrancoAngeli, 2017). Va inoltre ricordato che l'iniziativa Nazioni Unite e sistema internazionale, di cui vengono qui pubblicati i risultati, si è tenuta nel 2017, anno della partecipazione dell'Italia ai lavori del Consiglio di Sicurezza, intendendo sottolineare il contributo italiano alle attività del sistema onusiano e il ruolo delle Nazioni Unite nella politica estera dell'Italia. Intento del volume è di mettere in evidenza aspetti e modalità delle funzioni dell'Onu, oltreché la complessità dei rapporti tra le Nazioni Unite e la più ampia comunità internazionale, entrambe soggette a costanti trasformazioni, partendo dai tre "pilastri" dell'attività Onu: pace e sicurezza internazionali, sviluppo economicosociale e salvaguardia dell'ambiente, difesa dei diritti umani.

L'importanza di voler chiamarsi...

Bianchi Silvana A.
Mondadori Education

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Ogni anno l'UNESCO, l'Agenzia delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura, riceve numerosissime richieste e, dopo una procedura complessa, iscrive nuovi beni nella Lista del Patrimonio Mondiale, la raccolta delle eccellenze culturali e naturali che l'Umanità intera si incarica di preservare per il futuro. Il libro, dopo aver presentato origine e dinamiche della Lista, caratteri e problemi delle iscrizioni, vantaggi e obblighi che ne derivano, analizza la situazione italiana e poi apre un focus su Verona, inserita nel 2000. Tutta costruita su documenti d'archivio, la cronistoria della candidatura veronese svela i meccanismi opachi della competizione ed incrocia il 'paradosso del Club UNESCO', cioè le contraddizioni delle moltissime località che vogliono entrare nella Lista, ma poi - dopo la fatica dell'impresa e l'orgoglio del risultato raggiunto - non sanno utilizzare il brand UNESCO come generatore di conseguenze innovative. Partendo dal 'caso Verona', il libro apre una discussione sul perché oggi in tanti vogliano 'chiamarsi UNESCO', su quanto vale e quanto rende questo riconoscimento, e invita a rileggere i beni Patrimonio dell'Umanità interrogandosi su cosa e come amministratori e abitanti stanno conservando e migliorando dei beni ereditati per lasciarli alle generazioni future.

Pace fredda. Potere e democrazia

Sabatini Pierluigi
Armando Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Fin dalla sua formazione il Consiglio delle Nazioni Unite è stato il principale "attore" per il mantenimento della sicurezza internazionale. Questo saggio si incentra sullo studio del Consiglio e sulla comparazione dei principali assunti liberali con quelli della teoria realista. I vari autori liberali affrontanti analizzano la struttura internazionale, proponendo idee in grado di poter sviluppare quel disegno internazionale volto alla realizzazione di un progetto di pace perpetua. I pensatori realisti trattati, invece, concentrano il loro pensiero sul concetto di potenza, permettendogli di giustificare una visione internazionale Stato-centrica, nella quale gli Stati utilizzano la forza per il soddisfacimento dei propri interessi nazionali.

Operazione Idigov. Come il Partito...

Perduca Marco
Reality Book

Non disponibile

18,00 €
Il Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito è affiliato al Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite dal 1995. Nella primavera del 2000, la Federazione russa di Vladimir Putin ne chiese l'espulsione per aver fatto parlare davanti alla Commissione diritti umani di Ginevra il parlamentare ceceno Akhyad Idigov. Attraverso la pubblicazione di documenti ufficiali, memorandum interni del Partito e ricordi personali di Marco Perduca, all'epoca rappresentante radicale all'Onu, Operazione Idigov ripercorre le iniziative istituzionali, politiche e parlamentari messe in atto tra Roma, Bruxelles e New York perché l'Onu rigettasse la richiesta russa. Pur non volendo essere un manuale di lobby questo libro rappresenta un documento unico nel suo genere poiché racconta come un'organizzazione non-governativa sia riuscita a mobilitare decine di paesi a sostegno non solo di se stessa ma anche di quello che negli anni aveva rappresentato all'Onu: un partito al servizio dei silenziati e degli oppressi di mezzo mondo. Operazione Idigov si chiude sollevando un interrogativo: cosa succederebbe oggi se un altro Stato membro delle Nazioni Unite attivasse nuovamente la procedura di sanzione nei confronti del Partito Radicale.

Di vita e di conflitti. Trieste-New...

Ravalico Bob
Photo Ma.Ma. Edition

Non disponibile

20,00 €
Che cosa vuol dire essere il Capo dei Servizi di Sicurezza dell'ONU? "Significa avere responsabilità a livello mondiale. Usare la diplomazia, ma anche essere intransigenti quando serve. Perché si è un po' soldati, ma allo stesso tempo anche un po' ambasciatori. Un momento sei in giacca e cravatta, subito dopo sei sul campo a sporcarti le scarpe. Un attimo sei al sicuro e poco dopo rischi la vita." Bob Ravalico descrisse così il suo ruolo in seno all'Onu durante una rara intervista rilasciata qualche anno fa. Ravalico è stato l'unico italiano, finora, ad essere riuscito a ottenere questa alta carica e senza appoggi politici. Nella sua autobiografia non ripercorre però le vicende che lo hanno visto protagonista solo da un punto di vista didascalico. Al contrario, ci regala molti retroscena di ciò che sono considerate le versioni ufficiali della Storia dei conflitti che negli ultimi settant'anni si sono sviluppati nel mondo.

Alla periferia del mondo

Trojano Ugo
Fermento

Non disponibile

15,00 €
Da Nouakchott a Chinguetti, da Dakar a Timbouctou, da Gerusalemme a Gaza, dal Kosovo del primo dopoguerra a Nassiriyah, gli incontri con i personaggi e i protagonisti delle aree di crisi. L'autore racconta le attività di aiuto allo sviluppo, le ricostruzioni post-conflittuali, dove anche una squadra di calcio multietnica, che si esibiva con le maglie del Napoli, è riuscita a lasciare il segno, testimonia il ruolo fondamentale dei militari negli aiuti umanitari, l'importanza della parola data, il rispetto per religioni e culture diverse. Oltre trent'anni di esperienza umana e professionale fuori dall'ordinario, al servizio di amministrazioni nazionali e internazionali, ma soprattutto delle popolazioni locali, narrate attraverso le lezioni di vita apprese sul campo e le emozioni vissute in presa diretta, nel cuore degli avvenimenti: un viaggio all'interno delle periferie del mondo. L'amore per l'Italia, l'imparzialità, l'impegno sincero e trasparente divengono perciò elemento di conquista dei cuori e delle menti degli interlocutori, così diversi fra loro eppure così simili.

F.A.O. coins international catalog

Armiento Attilio
Armiento

Non disponibile

65,00 €
Il catalogo, in lingua inglese, illustra tutte le monete coniate per la FAO da 119 Stati aderenti al programma numismatico in favore della campagna contro la fame nel mondo. Il catalogo è corredato da notizie e informazioni storiche degli Stati coinvolti e dell'attività che la FAO ha svolto nei paesi aderenti.

Catalogo internazionale monete...

Armiento Attilio
Armiento

Non disponibile

69,00 €
Il catalogo espone in maniera dettagliata tutte le monete coniate da 119 Nazioni membri della FAO con un unico tema: combattere la fame nel mondo. Il catalogo comprende tutte le oltre 1800 monete con questo tema, suddivise per nazioni, anno, metallo, zecca, numero di pezzi coniati, tipologie, varianti e prove dal 1968. Include, inoltre, una valutazione del valore di mercato attuale di ogni singola moneta in tre gradi di conservazione. Il catalogo è organizzato in maniera logica ed è adatto sia per tutti i collezionisti di monete FAO e/o tematiche sia per numismatici esperti, per la sua rapida consultazione. Per ogni nazione sono riportati, stemma, bandiera, allocazione geografica, note storiche e geografiche ed informazioni sull'attività che la FAO ha effettuato prima e durante il programma numismatico che è durato per oltre 40 anni fino al 2009.

Contro l'Onu. Il fallimento delle...

Rocca Christian
Lindau

Non disponibile

13,50 €
Rispetto alle grandi questioni come la sicurezza e la pace, l'Onu è un ente inutile, anzi dannoso. Il Consiglio di Sicurezza e l'Assemblea Generale hanno tradito lo spirito e i principi contenuti nella Carta istitutiva, come dimostrano i numerosi disastri e scandali, dal genocidio in Ruanda del 1994 alla corruzione gigantesca legata al programma umanitario Oil for Food scoperta nel 2004. Si impone un nuovo modello di azione globale perché le Nazioni Unite sono figlie della guerra fredda; oggi il mondo è cambiato, le frequenti crisi locali non rispondono più alla logica geopolitica del bipolarismo, ma richiedono analisi e interventi che negli ultimi anni solo gli Stati Uniti hanno dimostrato di saper operare.