Astronautica

Filtri attivi

Sulla Luna. A 50 anni dallo sbarco,...

Treanni Carmine
Cento Autori 2019

Disponibile in libreria  
FISICA E UNIVERSO

15,00 €
"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un balzo gigantesco per l'umanità". Con queste parole, l'astronauta americano Neil Armstrong, e con lui tutta l'umanità, metteva piede sulla Luna il 21 luglio del 1969. Nel cinquantesimo, storico, anniversario dell'allunaggio, il saggio ripercorre le tappe fondamentali della corsa allo spazio: dal lancio del satellite Sputnik da parte dei sovietici nel 1957 allo sbarco sulla Luna degli americani. Il libro, poi, approfondisce anche come siano infondate le tesi dei cosiddetti "complottisti", ossia di coloro che asseriscono che sulla Luna non ci siamo mai andati, e racconta cosa ci riserva il futuro dell'esplorazione spaziale e il ruolo centrale che avrà il nostro satellite. A corollario della storia dello sbarco sulla Luna, il libro apre anche una finestra sull'immaginario, raccontando di come la fantascienza abbia rappresentato la conquista della Luna, attraverso romanzi, film e serie televisive.

Il prezzo della luna. Intrighi,...

Young Hugo
Res Gestae 2018

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Pubblicato per la prima volta nel 1969, anno in cui Armstrong mise piede sulla luna, quest'opera torna oggi più attuale che mai, nell'epoca in cui l'esplorazione spaziale si è spinta ai confini dell'universo. Un testo appassionante che ricostruisce il percorso che condusse alla conquista del satellite, svelando tutti i retroscena, gli intrighi politici, militari e scientifici della maggior impresa ingegneristica del secolo scorso, capace d'incantare e far sognare milioni di persone.

Diario di un'apprendista astronauta

Cristoforetti Samantha
La nave di Teseo 2018

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE E RICERCHE

22,00 €
"Quando i motori del razzo si sono accesi, si è realizzato il grande sogno della mia vita." Per quasi sette mesi, Samantha Cristoforetti è stata in orbita attorno alla Terra sulla Stazione Spaziale Internazionale. In queste pagine ci racconta l'intensa vita di bordo con gli occhi meravigliati di chi diviene, giorno dopo giorno, un essere umano spaziale: dalla scienza alla riparazione della toilette, dall'arrivo di astronavi cargo alle passeggiate nello spazio dei colleghi, dagli allarmi alla routine, dai grandi avvenimenti alle piccole scoperte, dai rituali al taglio dei capelli. Ma il viaggio per arrivare fin lassù è stato lungo. Anni di dedizione assoluta nati dal suo sogno di bambina, anni passati con le valigie in mano fra tre continenti, tra circostanze fortuite e altre ostinatamente cercate, tra incontri, lingue e culture, natura e tecnologia, fatiche e attese, gioie e delusioni: tutto per imparare a essere un'astronauta. Questa è la storia della lunga strada che ha portato Samantha Cristoforetti alla rampa di lancio e dei giorni trascorsi a bordo delle Stazione Spaziale, accompagnati dalla prepotente bellezza della Terra e dallo stupore profondo suscitato dal firmamento.

Professione astronauta. La lunga...

Malerba Franco
SAGEP 2018

Disponibile in libreria  
BIOGRAFIE E RICERCHE

15,00 €
Tutti avremmo voluto fare l'astronauta. Franco Malerba ci è riuscito. Nel 1992, fu il primo. La strada fu irta di prove da superare ed esami. In un ricordo molto lucido del protagonista, il volume ripercorre tutte le tappe della sua ascesa, raccontando le scelte e i retroscena - a volte singolarmente intrecciati con la storia d'Italia della fine del secolo scorso - che hanno designato Franco Malerba primo italiano a volare nello Spazio.

First man. Il primo uomo. La...

Hansen James R.
Rizzoli 2018

Disponibile in libreria  
BIOGRAFIE E RICERCHE

20,00 €
«Sentii Buzz dire qualcosa sul contatto. Ma eravamo ancora sopra la coltre di sabbia, e non ero sicuro che avessimo davvero toccato. La spia poteva presentare un'anomalia e il mio istinto mi diceva di avvicinarmi ancora. Fu una questione di istanti. Il pericolo era di danneggiare il motore portandolo troppo vicino alla superficie lunare quando era ancora acceso. A ripensarci, la possibilità che qualcosa andasse storto esisteva» Con queste parole preziose Neil Armstrong rievoca, soffermandosi su ogni singolo momento, l'epica impresa che, domenica 20 luglio 1969, fece di lui il primo uomo a mettere piede sulla Luna. Mentre milioni di persone sulla Terra lo seguivano ammutolite davanti al televisore per poi esplodere in un moto di gioia irripetibile, Neil compì quello che definì un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l'umanità. Ma non si trattò di una missione priva di rischi e imprevisti - non si poteva ben prevedere la consistenza della superficie lunare, il carburante sarebbe bastato per soli 45 secondi dopo l'allunaggio -, né fu un caso che sia stato proprio Armstrong a portarla a termine. Originario dell'Ohio ("the middle of nowhere"), Neil è uno di quegli eroi moderni che nascono solo negli States. Classe media, con un padre duro, fin da piccolo si appassiona alla meccanica degli aerei e presto viene arruolato come pilota nella guerra di Corea, dove si salva solo eiettandosi in volo. Al ritorno in patria entra nella NASA, ma la vita lo castiga: gli muore una figlia. Lui non molla ed è proprio il suo unico mix di passione ingegneristica per il volo, serietà, intransigenza e dedizione al grande sogno della missione sulla Luna a fargli meritare il ruolo di comandante della missione Apollo 11.

L'Italia nello spazio. San Marco,...

Civoli Massimo
LoGisma 2015

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Nell'anno in cui l'astronautica italiana può vantare la prima donna ad aver trascorso 6 mesi in orbita sulla Stazione Spaziale Internazionale, il Capitano dell'Aeronautica Militare Samantha Cristoforetti, appare ancor più doveroso ripercorrere le fondamentali tappe della conquista dello spazio e il ruolo avuto dall'Italia in questo settore. Fra le prime nazioni al mondo a lanciare un proprio satellite in orbita, il San Marco del 1964, l'Italia ha infatti sempre mantenuto un altissimo profilo tecnologico e scientifico e un ruolo da protagonista nelle attività spaziali.

Non c'è nessun Dio quassù....

Gagarin Jurij A.
Red Star Press 2013

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
"Pojechali", cioè, in russo, "andiamo". Fu questa l'ultima parola pronunciata da Jurij Gagarin il 12 aprile del 1961. Poi ci fu tempo soltanto per i reattori del Vostok 1, l'astronave che avrebbe consentito al ventisettenne Gagarin di compiere un'impresa mai tentata prima: raggiungere lo spazio e riuscire a vedere la Terra dalla Luna. Tutto il mondo restò allora con il fiato sospeso, come dubitando che il figlio di un carpentiere potesse compiere una simile missione. C'era in gioco, in quel momento, il senso stesso della Rivoluzione d'Ottobre: un'aspirazione alla giustizia e all'uguaglianza che Gagarin racconta attraverso la sua vita, dall'infanzia, trascorsa al tempo della resistenza contro l'invasore nazista e alla vittoria della "grande guerra patriottica", fino all'addestramento riservato ai piloti dell'aeronautica, passando per la vita nel colcos e per gli studi preliminari all'ammissione nel Partito comunista. Una grande avventura dove in primo piano c'è l'uomo, le sue aspirazioni e i suoi sogni. Perché quello che è certo è che Jurij Gagarin riuscì a trovare la via del cosmo, riportando dalle orbite frasi destinate a restare famose per sempre: "Non c'è nessun Dio quassù".

Mercury 13. La vera storia di...

Ackmann Martha
Springer Verlag 2011

Disponibile in 3 giorni

29,11 €
A cavallo del 1960, tredici donne pilota americane hanno sostenuto e superato brillantemente gli stessi test a cui venivano sottoposti gli astronauti (maschi) americani. Purtroppo i tempi non erano maturi, le donne erano ancora tenute essenzialmente a fare le "mogli dell'astronauta" e la Luna è rimasta un sogno per tutte loro. Eppure, i loro sforzi non sono stati vani: la loro resistenza, la loro caparbietà, il loro coraggio, l'impegno da loro profuso, la loro testardaggine hanno infatti fatto da apripista per le donne che sono venute dopo di loro. La grande abilità della Ackmann sta proprio nel saper parlare di temi scientifici e riportare fatti storici in modo coinvolgente e suggestivo; ci informa su date e procedure, su retroscena politici e risvolti diplomatici, ma in tono narrativo, chiaro e comprensibile, mai didascalico né oscuro. La sua cronaca è molto attenta alla psicologia delle persone di cui ci riferisce, ed espone dettagli che avvicinano il lettore a quelle figure eccezionali, facendogliele sentire vicine, facendogliene percepire il lato umano.

Gli anni della luna. 1950-1972:...

Magionami Paolo
Springer Verlag 2009

Disponibile in 3 giorni

13,51 €
Il 4 ottobre 1957 il "bip bip" cosmico del primo satellite artificiale della Terra apre ufficialmente l'era spaziale. La notizia fa il giro del mondo più velocemente del satellite stesso suscitando meraviglia e perplessità, stupore e ammirazione. Per gli Stati Uniti la sconfitta è cocente e l'immagine della superpotenza più progredita del mondo crolla di fronte alla voce metallica del "compagno di viaggio" russo. Sotto lo spettro di una guerra nucleare incalza un'epoca straordinaria per la conquista dello spazio, segnata non solo dalle memorabili imprese degli astronauti, ma anche dal grande entusiasmo popolare che vede la conquista della Luna, Marte e le stelle traguardo ormai a portata di mano. I formidabili satelliti sovietici scalzano Sophia Loren dalle copertine dei rotocalchi di costume, i cosmonauti irrompono nelle pagine dei fotoromanzi e Topolino viene messo in soffitta per far posto a razzi e astronavi. Inizia una storia nella storia, ripercorsa con le parole e le immagini di un tempo che è stato, utilizzando i toni di quegli anni così pieni di fermenti e tensioni, di fantasia e di scienza, fino a rivivere il passo più grande di tutti, quello compiuto da Neil Armstrong in una calda estate di luglio di quarant'anni fa.

Gagarin

Danikin Lev
Castelvecchi

Prossima uscita

19,50 €

Dalla Terra alla Luna. Rocco...

Cantore Renato
Rubbettino

Non disponibile

15,00 €
Rocco Petrone fu il direttore del lancio dell'Apollo 11 da Cape Kennedy il 16 luglio 1969: l'uomo del «go» alla missione che avrebbe portato i primi uomini sulla Luna. Figlio di contadini lucani che avevano cercato fortuna in America, era nato a Amsterdam, New York, nel 1926. Non aveva ancora sei mesi quando il padre morì in un terribile incidente, travolto da un treno. Lo attendeva una vita di sacrifici ai quali non si sottrasse. Imponente nel fisico e vivace nell'intelligenza, si pagò gli studi lavorando. A diciassette anni fu ammesso all'Accademia militare di West Point, dove fece parte della squadra vincitrice del campionato nazionale di football. Diventato ufficiale dell'esercito americano, completò gli studi al Massachusetts Institute of Technology e divenne uno dei maggiori esperti di missili e rampe di lancio. Voluto alla Nasa da von Braun, lavorò alla costruzione del Saturno V e della mitica rampa di lancio 39 da cui partirono gli astronauti verso la Luna. Poi fu promosso direttore del programma Apollo e, al culmine della carriera, divenne il numero tre della Nasa. Mori a ottant'anni a Palos Verdes Estates, una cittadina costiera della California, dove si era ritirato per dedicarsi ai suoi amati studi sulla guerra civile americana. Prefazione di Tito Stagno.

Cinquant'anni fa la Luna

Luckyplane 2019

Non disponibile

20,00 €
La conquista della Luna è sinonimo di NASA, l'ente spaziale americano che organizzò e gestì l'impresa con abilità e incredibile rapidità. Nata in piena Guerra Fredda, la NASA dimostrò che il progresso non era necessariamente solo il frutto della ricerca militare e che questa, una realtà indiscutibile ma piagata da costi spesso fuori controllo e difficilmente monitorabili in nome della sicurezza nazionale, poteva essere orientata per raggiungere obiettivi ben più vasti della deterrenza o di un "semplice" dominio su un campo di battaglia. "Cinquant'anni fa la Luna" racconta, attraverso la raccolta di immagini della NASA e con l'aiuto delle testimonianze dei protagonisti, i sogni visionari degli ingegneri che hanno permesso la conquista dello spazio, le macchine che hanno portato l'uomo sulla Luna, la vita e l'addestramento dei cosmonauti e degli astronauti. In ogni capitolo brevi ma esaustivi testi accompagnano il lettore, dai primi esperimenti con i razzi compiuti da scienziati sconosciuti fino alle missioni lunari del programma Apollo.

Posizionamento satellitare e...

Caporali Alessandro
CLEUP 2018

Non disponibile

18,00 €
Questo testo rappresenta una sintesi dell'esperienza didattica maturata in diversi anni di insegnamento del corso di navigazione satellitare per gli studenti di Ingegneria aerospaziale dell'Università di Padova. L'obbiettivo principale è di tracciare una linea espositiva nella quale compaiono elementi di geodesia e cartografia, analisi statistica dei dati, meccanica celeste, modello delle misure satellitari, architettura di sistema. Le nozioni teoriche sono corredate da numerose esercitazioni numeriche, la maggior parte delle quali si basa su dati osservativi reali. Il testo non si limita al sistema americano GPS, ma considera tutte le costellazioni attualmente disponibili, quali Glonass (Russia), Galileo (Europa), BeiDou (Cina), QZSS (Giappone), NAVIC (India). Viene quindi privilegiata la prospettiva che nel prossimo futuro la navigazione satellitare avvenga in modo multi-costellazione. Le cognizioni acquisite dallo studente permettono di proporsi come interlocutore qualificato a uno spettro ampio di aziende e organi istituzionali in Italia e all'estero.

L'ultimo uomo sulla Luna....

Cernan Eugene
Cartabianca Publishing 2018

Non disponibile

17,90 €
La più grande avventura del secolo scorso: la folle, intensa e appassionante corsa alla conquista dello spazio e della Luna, il mondo a noi più vicino ma anche incredibilmente lontano, orbitando a oltre 380.000 km dalla Terra. Chi meglio del comandante della missione che ha portato gli ultimi uomini sul nostro satellite naturale può raccontare gli eventi straordinari culminati nei moduli che sono discesi sul suolo lunare e nei Rover che ne hanno percorso la superficie? Eugene Cernan, assieme al giornalista Don Davis, narra con stile discorsivo e linguaggio privo di inutili complessità la vera storia della corsa allo spazio degli Stati Uniti. Ma se gli astronauti erano consapevoli di dover affrontare enormi rischi, anche le loro famiglie dovevano affrontare grandi sacrifici. Ed è questa la forza della narrazione di Cernan: non mostrare solamente il lato eroico e affascinante della vita di un astronauta, ma anche i dubbi, le paure, i fallimenti e le frustrazioni sia del protagonista che dei suoi familiari.

La vetta­The summit

Malerba Franco
SAGEP 2015

Non disponibile

30,00 €
Franco Malerba è il primo astronauta italiano. Ha volato a bordo dello Space Shuttle Atlantis come scienziato di bordo dal 31 luglio all'8 agosto 1992. La "vetta" è da sempre il luogo arduo e sacro dell'avventura, della conoscenza e della spiritualità e Franco Malerba, di ritorno dalla "sua vetta" ci offre un racconto che alterna le cadenze del thriller a quelle più mediate del romanzo di riflessione filosofica, nel quale il lettore - in virtù anche di un talento letterario non comune in un uomo di scienze - viene accompagnato per mano alla scoperta delle ragioni ultime, quelle più vere, per cui esseri umani normali sfidano se stessi in un ambiente anormale e ostile, nell'ascesa alle "vette" più alte e lontane che abitanti della Terra abbiano mai tentato. Il volume esce per i 25 anni dalla missione di Franco Malerba. Con una presentazione di Samantha Cristoforetti.

La via del cosmo. Sputnik, Lunik,...

Gagarin Jurij A.
Pgreco 2013

Non disponibile

14,00 €
Gagarin. Basta il nome. È forse oggi incredibilmente difficile far percepire quanto, mezzo secolo fa, bastasse il nome, solo quel nome, che poi era il cognome di Jurij Alekseevic Gagarin, per muovere in milioni e milioni di persone di tutto il pianeta un entusiasmo paragonabile allora solo a quello della prima rockstar, Elvis Presley. Non è un caso se questi due personaggi rappresentano al meglio i modelli sociali e politici che si scontrano nella guerra fredda. Lo statunitense Presley simboleggia il giovanilismo ribelle, la cosiddetta libertà americana. Gagarin è la massima rappresentazione del mito dell'uomo sovietico: bello, bravo, studioso, laborioso, impegnato. È lo scontro epocale tra due superpotenze che in quell'inizio di decennio, nel 1961, moltiplicano il confronto, non solo nello spazio, ma anche sulla terra, anche perché a Cuba hanno vinto Che Guevara e i fratelli Fidel e Raul Castro. Gagarin realizza un vivace ed emozionato racconto della sua vita, che è anche quello della scienza sovietica, dei successi conseguiti e dei sogni di una generazione. Di lui Gianni Rodari ha scritto: "Il volo di Gagarin è stato reso possibile dal lavoro, dalle sofferenze, dalle speranze, dalle lotte di centinaia di generazioni, è il fiore bellissimo che non può sbocciare se non ha stelo, radici e tanta buona terra intorno. ... L'uomo dello spazio... non Icaro, che sogna di toccare il sole e cade. Lui vola e ritorna e ci dice che la strada è aperta..." Prefazione di Margherita Hack.

Gagarin

Danilkin Lev
Castelvecchi 2013

Non disponibile

19,50 €
Il 12 aprile 1961, alle otto del mattino, il ventisettenne Jurij Gagarin entrò nella navicella Vostok 1, decollò, fece un giro attorno al nostro pianeta a 27.400 km/h, confermò al mondo che da fuori la Terra appariva effettivamente blu e tornò a Mosca verso le 10:30. Un breve viaggio che sconvolse l'immaginario collettivo e trasformò il cosmonauta sovietico in un'icona immortale: eroe per il suo popolo, figura mitica per tutta l'umanità, strumento di propaganda negli anni della Guerra Fredda. Ma chi era davvero Gagarin? Bilanciando ironia e rispetto, Danilkin ripercorre la vita dell'unico "supereroe sovietico" nel tentativo di trovare l'uomo, con le sue contraddizioni e i suoi segreti, dietro la statua di bronzo innalzata dal regime. Una carriera fin troppo rapida e una morte ancora avvolta nel mistero, una storia dove niente è stato casuale e dove l'esistenza del singolo si confonde con le ambizioni, i sogni e le speranze che furono di un intero popolo.

Da Baikonur alle stelle. Il grande...

Centro Studi Vox Populi 2013

Non disponibile

19,00 €
"Da Baikonur alle stelle" promuove la conoscenza di un tema, quello della esplorazione del Cielo, che nei decenni successivi al Secondo conflitto mondiale ha determinato l'epopea dello Spazio: ovvero, il progresso scientifico e gli equilibri mondiali in un clima tanto di competizione che di collaborazione internazionale. Emblematica la vicenda del Cosmodromo di Baikonur, un luogo sconosciuto alla maggioranza degli Occidentali ma essenziale non meno di Cap Kennedy. Autorità culturali, istituzionali e militari tolgono il velo ad una vicenda ammantata di mito, ma di estrema attualità in quanto riguarda l'economia, le nuove strategie militari, il controllo delle comunicazioni all'alba del Terzo millennio.

Annuario di astronautica 2011

Morielli Luigi
Youcanprint 2012

Non disponibile

12,00 €
"Perché si scrive un libro? Forse per lasciare qualcosa di se stessi agli altri, cercando di coinvolgerli nei propri pensieri e, soprattutto, nelle proprie passioni. E quando la passione riguarda l'ultima frontiera, anche i racconti diventano immediatamente epici e gli avvenimenti leggendari. In realtà ci sono molte persone che vivono quotidianamente lo Spazio e alcune ci vivono stabilmente. Per queste persone viaggiare su un'astronave appare normale, in fondo si addestrano per una vita intera per fare quel lavoro. Ma quando giungono in orbita i loro occhi tornano come quelli di un bambino e ricominciando a meravigliarsi, grazie alle immagini che ci inviano, trasmettono a noi quella meraviglia. Guardare la Terra da 400 chilometri di altezza deve trasmettere sensazioni indescrivibili che si stampano in maniera indelebile in quegli occhi che hanno volato così in alto, al punto da riconoscerle quando incroci lo sguardo di un astronauta che è ritornato da una missione. E noi tutti appassionati sappiamo quanto ci piacerebbe provare quelle sensazioni..."

Era spaziale. La scoperta dello...

Caprara Giovanni
Mondadori Electa 2010

Non disponibile

29,00 €
Cinquant'anni fa la Russia lanciava in orbita il primo razzo spaziale. Un volume celebrativo ripercorre, da allora, il viaggio dell'umanità alla scoperta dell'ignoto. Testi di ampio respiro storico, supportati da un apparato iconografico completo di foto d'epoca e riprese satellitari, documentano le fasi salienti della conquista spaziale: dal lancio dello Sputnik allo sbarco sulla luna, dall'esplorazione dei pianeti ai nuovi sistemi di telecomunicazione, alle grandi ambizioni spaziali.

Lo spazio tricolore. Storie di...

Laruffa Dario
UTET 2009

Non disponibile

20,00 €
Questo libro ripercorre tutta la storia della conquista dello spazio: dagli studi sui combustibili per i lanciatori ai primi satelliti, dagli scienziati agli astronauti e in particolare sottolinea i contributi dell'industria e tecnologia italiana e le battaglie sostenute dagli scienziati italiani per ottenere i finanziamenti, per partecipare alle grandi istituzioni internazionali ed europee. Pochi sanno che dopo i due colossi spaziali USA e URSS l'Italia è stata il terzo paese a mettere in orbita un satellite - il San Marco 1, seguito poi dal San Marco 2, e ad attrezzare una piattaforma vicino a Malindi in Kenya, come base di lancio a disposizione della comunità internazionale e da cui è stato lanciato il primo satellite scientifico per lo studio delle sorgenti celesti di raggi X, l'Uhuru. Il libro pone soprattutto l'accento sulla parte tecnologica e sulla politica dello spazio, ma grandi contributi sono stati portati anche dagli astrofisici che hanno utilizzato i telescopi su satelliti e in particolare va ricordato il satellite italiano Beppo Sax, dedicato a Giuseppe Occhialini detto Beppo, un satellite per raggi gamma ed X. Pietre miliari per la ricerca spaziale italiana sono stati i progetti San Marco, Sirio, che è stato il primo satellite europeo per telecomunicazioni, le industrie Selenia. Aeritalia,Telespazio, Laben, fra gli scienziati Amaldi, Broglio, Ruppi, Occhialini, Bepi Colombo; vanno poi ricordati gli astronauti italiani Malerba, Guidoni, Vittori, Cheli, Nespoli.

Lo spazio oltre la Terra

Spagnulo Marcello
Giunti Editore 2009

Non disponibile

8,90 €
L'esplorazione dello Spazio è storia recente dell'umanità. Il primo satellite artificiale costruito dall'uomo è stato lanciato nello spazio nel 1957; nel 1964 anche l'Italia ha lanciato in orbita intorno alla Terra un satellite progettato e costruito in It

La tigre e la luna. Rocco Petrone....

Cantore Renato
Rai Libri 2009

Non disponibile

13,00 €
Rocco Petrone ha origini umili: i suoi genitori, emigranti lucani, sono in cerca di fortuna nel Paese delle mille opportunità. l'America. La fortuna però tarda ad arrivare e il padre muore giovanissimo in un incidente. La madre di Rocco decide di rimanere negli Stati Uniti: i suoi figli saranno americani. È cosi che Rocco, dotato di una viva intelligenza e di una notevole prestanza fisica, ha la possibilità di entrare a West Point. E dopo un master in ingegneria al MIT (Massachusetts Institute of Technology) la sua carriera militare comincia a spiccare il volo. Il sogno americano dei suoi per lui si avvera. Ma Rocco Petrone è destinato a realizzare un altro sogno, molto più grande: lui non lo sa ma la luna lo ha scelto... Proprio quest'uomo, che non si abbandona mai alla fantasia, così rigoroso, così schivo e serio, sarà protagonista di una delle imprese più sensazionali del Novecento: l'invio di un uomo sulla luna. Sullo sfondo della guerra fredda e delle sue innumerevoli battaglie, si intrecciano le vicende e la vita di Rocco Petrone, direttore dei programma Apollo. L'uomo timido e ombroso, che si rivela d'acciaio, inflessibile, infaticabile, a tal punto da essere soprannominato la "tigre di Cape Canaveral", sa che questo è il suo appuntamento con la Storia, è la sua missione, è quello che i suoi superiori si aspettano da lui, e non può fallire... È l'alba di una luna nuova.

Duecentoundici giorni nello spazio....

Vaccari S.
Vaccari 2009

Non disponibile

15,00 €
L'avventura del volo umano e la conquista dello Spazio da sempre hanno affascinato la mente dell'uomo. La posta, attraverso la filatelia che ne è l'interprete, diventa la miglior cronista della sua storia. Le lettere, gli annulli, i francobolli, in questa breve panoramica di posta spaziale legata al comandante della missione Elbrus, Anatoli Berezovoy, autore delle prime lettere Spazio-Terra, ce lo dimostrano. Anatoli Nikolaievich Berezovoy, pilota e cosmonauta sovietico, comandante della missione Elbrus sulla Stazione Spaziale Orbitale Salyut-7 dal 13 maggio al 10 dicembre 1982, trascorre 211 giorni nello Spazio, a quel tempo record di permanenza. Durante la missione egli scrive un diario, un racconto intimo e affascinante delle sue esperienze, sia personali che professionali, dei suoi pensieri e delle sue emozioni, racconto che mostra il vero lato umano del "vivere nello Spazio". Centrale nella narrazione è anche la corrispondenza, e la gioia provata all'arrivo delle navicelle di rifornimento e all'apertura dei sacchi contenenti i giornali, le riviste e la posta, "posta spaziale" che ci racconta l'unicità della vita nello Spazio.

Two hundred eleven days in space....

Vaccari S.
Vaccari 2009

Non disponibile

15,00 €
L'avventura del volo umano e la conquista dello Spazio da sempre hanno affascinato la mente dell'uomo. La posta, attraverso la filatelia che ne è l'interprete, diventa la miglior cronista della sua storia. Le lettere, gli annulli, i francobolli, in questa breve panoramica di posta spaziale legata al comandante della missione Elbrus, Anatoli Berezovoy, autore delle prime lettere Spazio-Terra, ce lo dimostrano. Anatoli Nikolaievich Berezovoy, pilota e cosmonauta sovietico, comandante della missione Elbrus sulla Stazione Spaziale Orbitale Salyut-7 dal 13 maggio al 10 dicembre 1982, trascorre 211 giorni nello Spazio, a quel tempo record di permanenza. Durante la missione egli scrive un diario, un racconto intimo e affascinante delle sue esperienze, sia personali che professionali, dei suoi pensieri e delle sue emozioni, racconto che mostra il vero lato umano del "vivere nello Spazio". Centrale nella narrazione è anche la corrispondenza, e la gioia provata all'arrivo delle navicelle di rifornimento e all'apertura dei sacchi contenenti i giornali, le riviste e la posta, "posta spaziale" che ci racconta l'unicità della vita nello Spazio.

Era spaziale. La scoperta dello...

Caprara Giovanni
Mondadori Electa 2007

Non disponibile

45,00 €
Cinquant'anni fa la Russia lanciava in orbita il primo razzo spaziale. Un volume celebrativo ripercorre, da allora, il viaggio dell'umanità alla scoperta dell'ignoto. Testi di ampio respiro storico, supportati da un apparato iconografico completo di foto d'epoca e riprese satellitari, documentano le fasi salienti della conquista spaziale: dal lancio dello Sputnik allo sbarco sulla luna, dall'esplorazione dei pianeti ai nuovi sistemi di telecomunicazione, alle grandi ambizioni spaziali.

Design, ricerca e innovazione per...

Aguzzi Manuela
Aracne 2007

Non disponibile

9,00 €
Nell'arco degli ultimi dieci anni l'Unità di Ricerca ProgettoProdotto, afferente al Dipartimento INDACO (Industrial Design, Arte, Comunicazione e Moda) del Politecnico di Milano, ha dato vita ad un nuovo campo di ricerca dedicato al "design per il settore spaziale". All'interno dell'Unità di Ricerca il gruppo che si occupa di questa area è chiamato SpaceLab. In questi anni SpaceLab ha raggiunto diversi risultati di ricerca, ai quali si farà riferimento nella trattazione di questo libro, al fine di mostrare quali siano le occasioni e le modalità attraverso le quali il designer può contribuire all'innovazione in questo specifico settore. Il libro propone esempi progettuali riferiti ai due principali ambiti dello space design che consistono, l'uno nello studio delle condizioni di abitabilità delle strutture orbitanti e quindi in condizioni di microgravità; l'altro nello studio degli aspetti progettuali legati alle nuove mete dell'esplorazione planetaria (Luna e Marte).

I signori dello spazio

Garibaldi Gabriele
Arianna Editrice 2007

Non disponibile

10,90 €
Se con la nuova "Politica Spaziale Nazionale" gli USA hanno mostrato i muscoli, la Cina ha fatto altrettanto con l'abbattimento di un proprio satellite meteorologico fuori-uso l'11 gennaio 2007. La sfida lanciata dagli USA ai propri "concorrenti" è stata così raccolta dalla Cina, con un'azione che rafforzerà le ragioni dei "falchi" del Pentagono e può molto verosimilmente innescare una corsa agli armamenti dello spazio destinata a segnare il nuovo secolo. I signori dello spazio è il primo libro in Italia attingendo a documenti strategici e studi di settore statunitensi e cinesi ad affrontare la problematica degli armamenti spaziali, destinati ad avere implicazioni globali per il forte rischio di escalation della tensione, anche nucleare, che portano con sé.