Forze aeree e impiego operativo

Filtri attivi

Ali d'acciaio

Clancy Tom
Rusconi Libri 2020

Disponibilità immediata

20,00 €
Giungere per primi sul campo di battaglia, aprire una breccia in territorio nemico e difendere la posizione fino all'arrivo delle forze di occupazione: è questo il duro lavoro che devono svolgere i paracadutisti dell'esercito americano. Per essere un parà a stelle e strisce e poter compiere imprese straordinarie al limite delle capacità umane (come lanciarsi da un aereo in volo per gettarsi in mezzo al fuoco nemico) occorre, oltre ad una buona dose di coraggio, anche un duro ed estenuante addestramento. In questo volume Tom Clancy propone una full immersion nel mondo di questo corpo speciale. L'autore descrive minuziosamente ogni singola parte dell'equipaggiamento (armi, veicoli e materiale di supporto), non trascurando di raccontare le fasi dell'addestramento e le esercitazioni a cui gli aspiranti paracadutisti sono sottoposti. Clancy ripercorre qui, grazie all'intervista al comandante della 82d Divisione aerotrasportata, la storia del corpo dei parà, dalla seconda guerra mondiale fino alle missioni durante l'invasione di Panama (1989) e la guerra del Golfo (1991). Il capitolo conclusivo è dedicato alla fiction e mostra come dovrebbero operare in concreto queste divisioni nelle tipiche missioni di "ingresso forzato".

Volare alto. Appunti sulla felicità...

Slangen Jan
La nave di Teseo + 2019

Disponibilità immediata

17,00 €
Per Jan Slangen - già pilota e Comandante delle Frecce Tricolori - il volo rappresenta una metafora della vita. Per spiccare il volo, come per raggiungere i traguardi di ogni giorno, non bastano passione ed equilibrio, servono anche un paio di ali, reali o immaginarie, con cui realizzare i propri sogni. Questo libro è la storia di un bambino curioso e attento che arriva a guidare la squadra di piloti più ammirata al mondo. Sfrecciando tra le nuvole, Slangen impara a vivere con i piedi saldamente a terra: dalla nascita della sua vocazione, quasi per caso, al lungo addestramento, fino a disegnare evoluzioni mozzafiato con i colori della bandiera italiana. Un viaggio tra emozioni e paure raccolte qui per la prima volta, un racconto sulla realizzazione dei propri desideri, sulla forza della fantasia e sul rigore che richiede, sulla ricerca di una felicità che spesso è molto più vicina di quanto pensiamo. "Queste pagine sono una dichiarazione d'amore. Se scrivo, è per provare a spiegare perché il volo fa innamorare così tanto. E, soprattutto, perché è così bello quando siamo ricambiati. Ma anche perché librarsi in aria riempie come nessun'altra cosa; perché, da lassù, tutto sembra più chiaro - fuori e dentro di noi; perché anche le cose e le persone più lontane, all'improvviso, ci appaiono più vicine; e perché ogni cosa sembra trovare un senso, più autentico, più alto, più profondo.".

Aquile africane. Storie di piloti...

Ferrara Orazio
IBN 2019

Disponibilità immediata

14,00 €
Siamo consapevoli che celebrare certe vicende e certi uomini, specialmente di un teatro di guerra coloniale, si presta il fianco alla facile e prevedibile accusa di "nostalgismo" coloniale, se non peggio di "colonialista". Rispondiamo che non ha senso alcuno calare l'anticolonialismo dei nostri giorni in vicende accadute quasi ottant'anni fa. Si rischia di leggere quegli accadimenti con la lente deformante del pregiudizio e di continuare nel solco delle vulgate storiche tradizionalmente di comodo, che però ormai fanno acqua da tutte le parti. E così abbiamo raccontato, senza pastoie ideologiche o di fazione, di un aquilotto fanese, il sergente maggiore pilota Enzo Omiccioli, diventato per gli ascari "il diavolo bianco", che era solito lanciare il suo aereo in acrobatiche esibizioni anche quando affrontava i velivoli nemici. Era il suo modo scanzonato di cantare la giovinezza e... la guerra. Omiccioli era mille miglia lontano dall'essere un guerrafondaio, ma era un giovane che viveva in pieno la sua epoca e quindi intriso anche dei valori di quel tempo.

Grandi bombardieri. Trenta storie...

Berge Bjorn
Ponte alle Grazie 2019

Disponibilità immediata

29,00 €
Trenta grandi aeroplani, capolavori dell'ingegneria creati per distruggere; trenta (e più) storie appassionanti, tremende, bizzarre, comiche... Macchine meravigliose, uomini geniali che inseguendo il più rigido razionalismo raggiungono inimmaginabili abissi di follia e crudeltà. Fiaschi colossali e successi devastanti e terribili. In questo volume troviamo tutto ciò e molto altro. Ed è spesso con ironia che l'autore ci pone davanti agli occhi le assurde atrocità per cui gli umani spendono tante delle loro migliori energie; sempre ricordando di far parte di quella stessa umanità, sempre consapevole che lo spaventoso fascino del grande bombardiere è impossibile da eliminare: «Quando l'aereo percorre a una velocità furiosa la pista di decollo per poi alzarsi in volo con uno stridio lacerante sento i brividi lungo la schiena. Provo vergogna e cerco di resistere, ma invano».

Concorso Accademia Aeronautica di...

Nissolino P. (cur.)
Editest 2019

Disponibilità immediata

30,00 €
Il volume è indirizzato a quanti intendono partecipare ai concorsi per l'ammissione alla prima classe dei corsi dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli, ruoli normale e speciale, e ai concorsi per AUPC e AUFP, indetti dal Ministero della Difesa. Il testo è articolato in Parti: la Parte I (Diventare Ufficiale dell'Aeronautica Militare) tratteggia la figura dell'Ufficiale dell'Aeronautica Militare, ruoli, compiti, prospettive di carriera; come si svolge il concorso, consigli per la tutela all'inidoneità. La Parte II (La prova scritta di preselezione) sviluppa tutto il programma d'esame della prova scritta di preselezione ed offre una sintesi mirata delle seguenti materie: Lingua italiana, Matematica, Lingua inglese, Educazione civica, Geografia, Storia, Scienze, Logica deduttiva. Numerosi questi simili (per argomento e difficoltà) a quelli della banca dati ufficiale permettono di esercitarsi a superare le prove. La Parte III raccoglie simulazioni della prova d'esame, per il Ruolo normale, per AUPC e AUFP.

Concorsi per VFP 4. Volontari in...

Editest 2018

Disponibilità immediata

28,00 €
Il volume è indirizzato a quanti intendono accedere alle Forze Armate (Esercito, Marina e Aeronautica) in qualità di Volontario in Ferma Prefissata di 4 Anni (VFP4) e affronta il programma d'esame, interforze, della prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale. Il testo, nelle prime pagine, fornisce indicazioni sulla figura professionale del Volontario in Ferma Prefissata, sulle prove che il concorrente dovrà affrontare partecipando al concorso. Nella seconda parte, sviluppa, in modo sintetico ed incisivo, il programma d'esame previsto dal bando: matematica (aritmetica, algebra e geometria), italiano, cittadinanza e Costituzione e regolamenti militari, storia, geografia, scienze, inglese e deduzioni logiche. A corredo di ciascuna materia sono inserite le rubriche "Occorre Sapere..." che evidenziano gli argomenti più spesso oggetto di domanda. La terza parte del volume, infine, è dedicata alle simulazioni di entrambe le prove d'esame con quesiti (analoghi a quelli della banca dati ufficiale) che permettono di esercitarsi in vista del concorso. Con software di simulazione.

VFP1 Volontari in ferma prefissata...

Nissolino 2017

Disponibilità immediata

18,00 €
Il volume rappresenta un indispensabile strumento per la preparazione al concorso per volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1), figura che rappresenta il "punto dipartenza" della carriera militare. Il testo spiega, punto per punto, come si svolge l'iter concorsuale per Esercito, Marina Militare e Aeronautica Militare, indicando, di volta in volta, come è necessario prepararsi per vincere il concorso. Il libro, teorico e pratico nello stesso tempo, tratta delle fasi fondamentali del reclutamento per VFP1 (modalità di invio della domanda di partecipazione al concorso; prove da sostenere; formazione delle graduatorie; ammissione alla ferma annuale) soffermandosi sugli accertamenti psico-fisici e le prove di efficienza fisica. È poi completato, nella seconda e terza parte, dalla spiegazione dei più diffusi test della personalità (sia dei questionari-come ad esempio il MMPI, il Guilford-Zimmerman temperament survey, il Big Five- sia dei test proiettivi, come ad esempio, il TAT, il Rorschach etc), che servono a delineare il profilo psicologico del candidato; del colloquio con il candidato - che serve per una valutazione complessiva dello stesso - e dei test logico-attitudinali (es. sinonimi e contrari; significati di termini; ragionamento verbale con coppie di parole etc), utili per valutare la capacità di ragionamento. Anche in questi casi, alla spiegazione teorica, seguono esempi pratici. Per il colloquio, sono riportati consigli utili su come sostenerlo con esito positivo; per i test, sono fornite anche le relative risposte esatte.

1919-1922. Gli anni perduti...

Gentilli Roberto
IBN 2020

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Perduto dalla memoria, e liquidato come un periodo di smobilitazione e di crisi, il quadriennio fra la vittoria nella Grande Guerra e la nascita della Regia Aeronautica il 28 marzo 1923 fu in realtà ricco di eventi, di conflitti, di imprese sportive e di personalità. Questo lavoro affronta ogni settore dell'aviazione italiana di quegli anni: la riduzione dell'aeronautica militare e i progetti per la sua rinascita, gli impegni bellici in Albania e in Africa, l'Aviazione di Marina e i dirigibili.

Un volo di 55.000 chilometri

De Pinedo Francesco
Idrovolante 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Dopo essere stato nominato da Benito Mussolini "Messaggero di italianità" il giovane ufficiale Francesco De Pinedo prende spunto dall'impresa compiuta nel 1920 da Arturo Ferrarin e Guido Masiero, che raggiunsero Tokyo per via aerea partendo da Roma, per organizzare una trasvolata ben più impegnativa. Di estrazione marinara, De Pinedo ritiene che per superare grandi distanze si debba ricorrere, a differenza dei pionieri dell'aviazione che l'hanno preceduto, agli idrovolanti. A differenza del carattere esuberante dei suoi contemporanei, De Pinedo è schivo, poco incline alla mondanità e nel contempo meticoloso nella pianificazione delle trasvolate. Così nel 1925 parte in solitaria insieme al motorista Ernesto Campanelli (1891-1944) con un idrovolante biplano di scopo militare SIAI S. 16 Ter, privo di carrello terrestre, ribattezzato Gennariello dal nome del santo protettore di Napoli, con l'obiettivo di raggiungere l'Australia e ritornare in Italia passando da Tokyo. I due aviatori effettuano così un'impresa eccezionale per quei tempi, volando per 370 ore su tre continenti, percorrendo 55000 km prevalentemente sul mare o seguendo il corso di grandi fiumi. Prefazione di Jack Zanazzo.

Mario Stoppani. Il pilota dei record

Dionigi Francesco
Idrovolante 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Diavolo dei cieli o Dio dell'aria? Mario Stoppani forse li ha rappresentati, nel corso della sua vita, entrambi. Una vita tutta dedicata al volo aereo: quarantaquattromila ore in aria, praticamente 5 anni passati nei cieli di tutto il mondo, detentore di 50 record mondiali alcuni dei quali tuttora imbattuti, oltre mille aerei collaudati. Moltissimi i riconoscimenti ricevuti; medaglia d'Oro e d'Argento alle Olimpiadi di Anversa del 1920, due medaglie d'Argento al valor militare, una medaglia d'Oro e una d'Argento al valor aeronautico, la Croce di S. Giorgio concessagli dallo Zar Nicola II di Russia, Cavaliere dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro. Una vita da romanzo tra duelli aerei, incidenti, frequentazioni illustri da D'Annunzio a Mussolini, fino ad essere il primo pilota civile ad atterrare a Malpensa.

Aerei perduti. Polesine 1943-1945

Zauli delle Pietre Elena
Sometti 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il libro nasce come estensione del progetto editoriale iniziato con la pubblicazione "Aerei perduti. Romagna 1942-1945". Questo testo è il frutto di 5 anni di studi e ricerche volte alla comparazione tra i documenti ufficiali delle forze aeree attive nel teatro del Mediterraneo e le fonti italiane, orali e scritte, che testimoniano quanto effettivamente accadde sul territorio polesano durante la Seconda Guerra Mondiale. Ciò ha reso possibile la ricostruzione di ogni singola missione, del destino dei piloti protagonisti e la raccolta dei racconti di chi assistette a quell'evento, tragico e spettacolare, legato al crash di un aereo. Sono 88 gli aerei censiti nel volume: di alcuni di essi è stato possibile reperire i manoscritti originali di piloti e membri di equipaggi che, una volta ritornati a casa, hanno descritto minuziosamente le avventure vissute in territorio italiano. Queste testimonianze aprono scenari inaspettati che disegnano una visione soggettiva della guerra. Ne emergono atti di coraggio, crudeltà e, talvolta, di mero altruismo. La comparazione tra i dati permette di costruire una mappatura chiara e precisa di quanto avvenne in Polesine durante la Seconda Guerra Mondiale: una visione nuova e sorprendente del territorio preso in esame, in cui compare in maniera evidente il dramma personale ed umano di chi fu protagonista delle vicende raccontate.

Aerei perduti. Polesine 1943-1945

Zauli delle Pietre Elena
Sometti 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il libro nasce come estensione del progetto editoriale iniziato con la pubblicazione "Aerei perduti. Romagna 1942-1945". Questo testo è il frutto di 5 anni di studi e ricerche volte alla comparazione tra i documenti ufficiali delle forze aeree attive nel teatro del Mediterraneo e le fonti italiane, orali e scritte, che testimoniano quanto effettivamente accadde sul territorio polesano durante la Seconda Guerra Mondiale. Ciò ha reso possibile la ricostruzione di ogni singola missione, del destino dei piloti protagonisti e la raccolta dei racconti di chi assistette a quell'evento, tragico e spettacolare, legato al crash di un aereo. Sono 88 gli aerei censiti nel volume: di alcuni di essi è stato possibile reperire i manoscritti originali di piloti e membri di equipaggi che, una volta ritornati a casa, hanno descritto minuziosamente le avventure vissute in territorio italiano. Queste testimonianze aprono scenari inaspettati che disegnano una visione soggettiva della guerra. Ne emergono atti di coraggio, crudeltà e, talvolta, di mero altruismo. La comparazione tra i dati permette di costruire una mappatura chiara e precisa di quanto avvenne in Polesine durante la Seconda Guerra Mondiale: una visione nuova e sorprendente del territorio preso in esame, in cui compare in maniera evidente il dramma personale ed umano di chi fu protagonista delle vicende raccontate.

Aerei perduti. Polesine 1943-1945

Zauli delle Pietre Elena
Sometti 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il libro nasce come estensione del progetto editoriale iniziato con la pubblicazione "Aerei perduti. Romagna 1942-1945". Questo testo è il frutto di 5 anni di studi e ricerche volte alla comparazione tra i documenti ufficiali delle forze aeree attive nel teatro del Mediterraneo e le fonti italiane, orali e scritte, che testimoniano quanto effettivamente accadde sul territorio polesano durante la Seconda Guerra Mondiale. Ciò ha reso possibile la ricostruzione di ogni singola missione, del destino dei piloti protagonisti e la raccolta dei racconti di chi assistette a quell'evento, tragico e spettacolare, legato al crash di un aereo. Sono 88 gli aerei censiti nel volume: di alcuni di essi è stato possibile reperire i manoscritti originali di piloti e membri di equipaggi che, una volta ritornati a casa, hanno descritto minuziosamente le avventure vissute in territorio italiano. Queste testimonianze aprono scenari inaspettati che disegnano una visione soggettiva della guerra. Ne emergono atti di coraggio, crudeltà e, talvolta, di mero altruismo. La comparazione tra i dati permette di costruire una mappatura chiara e precisa di quanto avvenne in Polesine durante la Seconda Guerra Mondiale: una visione nuova e sorprendente del territorio preso in esame, in cui compare in maniera evidente il dramma personale ed umano di chi fu protagonista delle vicende raccontate.

Città sotto le bombe. Per una...

Labanca N. (cur.)
Unicopli 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Quella della seconda guerra mondiale è una storia, anche, dell'adozione di nuove armi, di nuove tecniche e strategie di guerra, quindi nuove vittime. I bombardamenti aerei, già fuggevolmente apparsi nella grande guerra e poi attentamente pianificati nel ventennio successivo, rappresentarono nel secondo conflitto mondiale uno dei mezzi ritenuti maggiormente decisivi tanto da militari quanto da politici. Il regime fascista non fece eccezione ed anzi fece non poco assegnamento, pianificando le proprie guerre, sulla guerra dall'aria. Purtroppo il regime non fece altrettanta attenzione a preparare il Paese ad una sua difesa dagli attacchi aerei avversari. Avvenne così che, sia nel 1940-1943 sia poi nel 1943-1945, la Penisola e in special modo le città italiane si trovarono impreparate a difendersi dagli attacchi aerei. E le vittime di questi attacchi aerei furono in gran parte civili.

Il giorno dell'aquila. La battaglia...

Collier Richard
Odoya 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Nell'estate del 1940, dopo la sconfitta della Francia, solo l'Inghilterra, costretta a una disperata difesa, rimaneva in armi contro le forze dell'Asse. Le divisioni tedesche che avevano travolto l'esercito francese si erano minacciosamente concentrate lungo le coste della Manica in previsione dell'operazione "Leone Marino": lo sbarco in Inghilterra che nei piani di Hitler avrebbe dovuto porre fine alla guerra con la conquista dell'isola e il trionfo germanico. Il presupposto strategico dello sbarco, secondo l'Alto Comando tedesco, doveva essere l'annientamento delle forze della RAF. L'Alter Tag, il "Giorno dell'aquila", fu il segnale in codice che scatenò l'attacco della Luftwaffe contro gli aeroporti inglesi e segnò l'inizio della Battaglia d'Inghilterra, la più grande battaglia aerea della storia. Furono quelli i giorni in cui si decisero le sorti della Seconda guerra mondiale poiché centinaia di piloti inglesi, pur con sacrifici cruenti, riuscirono a respingere gli attacchi tedeschi e a infliggere ingenti perdite alle forze aree di Hitler. L'opera di Collier segue giorno per giorno le vicende della battaglia, illustrandone episodi e personaggi in una avvincente e drammatica rievocazione, basandosi su centinaia di testimonianze dirette e su un'accurata ricerca documentale.

L'aviazione italiana 1940-1945....

Molteni Mirko
Odoya 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Per lunghi e sanguinosi anni, aerei ed equipaggi italiani hanno affrontato nemici troppo potenti, sostenendo uno sforzo disumano grazie a un coraggio e a un senso del dovere che paiono oggi incredibili: uniche risorse capaci di sopperire all'arretratezza dell'Italia al confronto con colossi come Impero Britannico, Stati Uniti e Unione Sovietica. Gli aviatori italiani fecero miracoli con vecchi biplani Fiat contro gli Hurricane della RAF, si lanciarono con improvvisati ma efficaci aerosiluranti Siai-Marchetti contro massicce navi da guerra. E a un passo dal crollo finale, seppero affrontare con sparuti caccia Macchi e Reggiane le possenti Fortezze Volanti americane che demolivano le città del Belpaese. Dopo il maldestro armistizio dell'8 settembre 1943, un nuovo dramma: la divisione dell'aviazione sui due versanti della penisola. La Regia al Sud, a fianco degli anglo-americani, e al Nord l'effimera Aeronautica Repubblicana, a seguire le sorti ormai segnate di Mussolini. Commilitoni divisi da una diversa valutazione degli eventi, ma tutti accomunati da un sincero amore per il proprio Paese. Durante la Seconda guerra mondiale l'Italia poté costruire poco più di 10.000 aerei, una piccola flotta rispetto ai 100.000 degli alleati tedeschi, ai 120.000 britannici e ai ben 280.000 americani. Pochi furono quelli di tipo moderno, arrivati al fronte troppo tardi per sperare di mutare le sorti. Prefazione di Gregory Alegi.

L'uomo che baciava le nuvole....

Garros Roland
66th and 2nd 2018

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
In un tempo neppure troppo lontano uno sparuto manipolo di temerari decollava a bordo di improbabili macchine volanti per compiere voli radenti il suolo, spesso conclusi prima del previsto con atterraggi catastrofici, apparecchi distrutti e vite spezzate nel fiore degli anni. Di questa legione di «aviatori metà teatranti e metà rompicollo» Roland Garros è stato uno dei rappresentanti più valorosi, tanto che proprio a lui si devono alcune imprese entrate nella leggenda, fra cui tre record di altezza e la prima traversata senza scalo del Mediterraneo. Per non parlare dell'importanza che le sue innovazioni ebbero nella storia dell'aeronautica militare, come la messa a punto di un meccanismo che consentiva di sparare attraverso l'elica degli aeroplani, rendendo così possibili i primi duelli aerei già nel corso della Grande Guerra. Redatte tra il 1915 e il 1918, durante la lunga prigionia in Germania, queste sue memorie - definite da Philippe Forest un «formidabile romanzo d'appendice» - ci consegnano un ritratto sfavillante e spassoso di un mondo che non contempla l'attesa perché capace di guardare solo al futuro. E soprattutto quello di un genio impavido e a tratti schivo, afflitto da «una ripugnanza istintiva per il peso» e disposto a morire pur di ammirare lo spettacolo abbagliante del mare di nuvole e la «luce vergine nell'aria vergine».

Pilota di Stuka

Rudel Hans Ulrich
Gingko Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Questa è una autobiografia del pilota della Luftwaffe, Hans Ulrich Rudel, il più decorato soldato tedesco nel corso di tutta la II Guerra Mondiale. Fu anche il più fortunato: Ulrich Rudel fu abbattuto 24 volte, distrusse più di 500 carri armati, la corazzata sovietica Marat, due incrociatori e un cacciatorpediniere. Stalin pose una taglia di 100.000 rubli sulla sua testa. Le sue memorie paiono un libro d'avventure, simile a una moderna Odissea.

La fabbrica del volo. Industria,...

Caffarena F. (cur.); Stiaccini C. (cur.)
Fusta 2018

Disponibile in 3 giorni

15,90 €
Nel Primo conflitto mondiale, repentini processi di militarizzazione territoriale portarono la Liguria ad assumere un ruolo strategico in campo aeronautico, grazie alla presenza di attività industriali (Ansaldo, Piaggio, Cives), presidi militari e basi aeree distribuite lungo tutta la costa e nell'entroterra. Gli investimenti nella produzione di moderni e affascinanti velivoli militari - tra cui il famoso Ansaldo SVA protagonista con Gabriele D'Annunzio del volo su Vienna nell'agosto del 1918 - furono destinati a segnare in modo profondo e duraturo lo sviluppo industriale post-bellico; mentre l'impatto evocativo della guerra aerea impresse a lungo nella memoria collettiva i nomi e le azioni di numerosi aviatori liguri presenti nei cieli di guerra, contribuendo ad alimentare la costruzione del mito aviatorio italiano.

L'ultimo volo dell'aquila. Storia...

Origgi Carlo
Eclettica 2017

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il 31 gennaio 1944 Aristide Sarti chiese di essere arruolato volontario nell'ANR, ma prenderà servizio effettivo solo dopo qualche mese. Nel frattempo il 27 marzo 1944, si laureò in Economia e commercio all'Università di Bologna. Raggiunto l'obiettivo, Aristide poteva finalmente ritornare alla guerra. "Sono soldato, torno a fare il mio mestiere". La politica sembrava un ricordo lontano, bisognava essere operativi, audaci, rischiare e, se necessario, pagare di persona, per i propri ideali, anche quelli più scomodi.

Lo stormo al centro. Storia,...

Associazione Pionieri dell'Aeronautica (cur.)
LoGisma 2017

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
"Lo Stormo al centro" è l'espressione che sintetizza l'obiettivo dell'Aeronautica Militare di aumentare l'efficienza operativa a vantaggio della sicurezza e difesa dell'Italia. La sfida è impegnativa perché richiede una forte accelerazione, tanto più difficile in un momento storico caratterizzato dalle limitatissime risorse disponibili. Il libro, illustrato interamente a colori, affronta tutti gli aspetti storici e operativi dello Stormo, attraverso i saggi di Gregory Alegi, Pietro Valente, Alberto Rosso, Fabio Colussi e Pier Luigi Bacchini.

Storie della guerra aerea, della...

Sguerri Ferdinando
LoGisma 2016

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
33 articoli raccolti in un volume illustrano retroscena della "Battaglia d'Inghilterra", di "Pearl Harbour", della "Battaglia di Stalingrado", delle bombe atomiche sul Giappone. E poi della Guerra in Corea, del Ponte aereo di Berlino, dell'abbattimento della U-2, della corsa allo spazio, di vari momenti della Guerra del Vietnam, fino alla "Battaglia aerea della Bekaa" e all'operazione "El Dorado Canyon" nella Libia di Gheddafi.

Volontari in ferma prefissata di...

Nissolino P. (cur.)
Edises 2016

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Il volume è indirizzato a quanti intendono accedere nelle forze armate (esercito, marina e aeronautica) in qualità di volontario in ferma prefissata di 4 anni (VFP4) e affronta il programma d'esame, interforze, sia della prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale sia dell'accertamento della lingua inglese. Il testo, nelle prime pagine, fornisce indicazioni sulla figura professionale del Volontario in Ferma Prefissata, sulle prove che il concorrente dovrà affrontare partecipando al concorso. Nella seconda parte, sviluppa, in modo sintetico ed incisivo, il programma d'esame previsto dal bando: matematica (aritmetica, algebra e geometria), italiano, educazione civica e regolamenti militari, storia, geografia, scienze, deduzioni logiche e inglese. A corredo di ciascuna materia sono inserite le rubriche "Occorre Sapere..." che evidenziano gli argomenti più spesso oggetto di domanda. La terza parte del volume, infine, è dedicata alle simulazioni di entrambe le prove d'esame con quesiti (analoghi a quelli della banca dati ufficiale) che permettono di esercitarsi in vista del concorso.

Francesco Baracca. L'eroe...

Goldoni Luca
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2015

Disponibile in 3 giorni

13,50 €
"Quando volo, soprattutto quando sto duellando con il nemico, la mia mente è vuota, libera, non pensa. Agisco d'istinto, rovescio l'aereo, lo faccio scivolare d'ala, lo metto in vite, lo richiamo": protagonista senza uguali dei combattimenti aerei della Pr

Ali su Ternate

Grampa Alberto
Macchione Editore 2015

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Ternate e l'aviazione: un legame che nasconde una curiosa e interessante storia aviatoria durata alcuni decenni e praticamente sconosciuta anche ai più esperti in materia aeronautica. Alla fine del Primo Conflitto Mondiale era sorto sul lago di Comabbio, proprio in località Ternate, un idroscalo poi divenuto un deposito di idrovolanti della Regia Aeronautica. La mancanza di squadriglie o reparti di volo con idrovolanti, dislocati in quegli anni nella provincia di Varese, ha in parte limitato la notorietà dell'idroscalo al solo paese di Ternate e al circondario. Tuttavia anche sugli organi di stampa, superato il periodo bellico e la necessità di censurare tutte quelle notizie di carattere militare, ci sono alcuni cenni sull'idroscalo di Ternate. Il libro racconta tra l'altro la vita aviatoria di Giovanni Vaglienti, ufficiale pilota della Regia Aeronautica, durante la sua permanenza a Ternate dal 1929 al 1936, in qualità di comandante.

Ali di guerra sulla Spagna (1936-1939)

Pedriali Ferdinando
IBN 2015

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
"Ali di guerra sulla Spagna" è un'opera di carattere generale che presta, seppure concisamente, una certa attenzione alle situazioni politiche e militari la cui conoscenza è indispensabile per capire la condotta delle aviazioni intervenute in Spagna per sostenere la causa di due concezioni dello Stato implacabilmente avverse. Pur con le necessarie sintesi questo lavoro esamina le operazioni aeree, le forze impiegate, il loro livello tecnico, i velivoli e i loro equipaggi, e non ultime le tattiche e strategie delle aviazioni straniere e spagnole operative durante il conflitto.

Squadrone «Folgore». 1943-1945

Battistella Daniel
Ugo Mursia Editore 2015

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
La storia del I Squadrone da ricognizione "Folgore", una delle formazioni maggiormente decorate dell'Esercito Italiano.

Il Gobbo maledetto e il Baltimore....

Crespi Roberto
Macchione Editore 2014

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il generale Roberto Crespi "Fiorellino" ha combattuto nel Mediterraneo e nei Balcani con due dei più famosi aerei, il "Gobbo Maledetto" della SIAI-Marchetti e l'americano Baltimore. Raccontando la sua esperienza ci fa conoscere alcuni dei più famosi piloti militari del tempo, autentici assi quali Buscaglia e Martinoli. Il confronto tecnico tra i due aerei e le loro prestazioni è frutto di esperienze vissute in prima persona.

Quando a Busto Arsizio si volava....

Grampa Alberto
Macchione Editore 2014

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Dal pioniere Carlo Maria Piazza all'asso dei Top Gun Francesco Baracca, dalla Scuola Farman alla fondazione di Malpensa e della SEA, passando per il Futurismo di Fedele Azari e l'Aviopittura di Ivanhoe Gambini: mille episodi di grande rilievo che nell'arco di un secolo hanno fatto di Busto Arsizio una città aviatoria per eccellenza.

Cremona sotto le bombe! Incursioni...

Alberti Agostino
IBN 2014

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Il volume presenta le varie fasi della campagna di bombardamenti aerei condotta dagli Alleati contro il territorio cremonese nel 1941-45. Per la prima volta, grazie alla documentazione reperita presso archivi statunitensi e britannici, è stato possibile ricostruire una per una, le incursioni subite da Cremona, Casalmaggiore, Crema, Pizzighettone, Piadena, Soresina, Solicino, Robecco, Viadana e da altri centri minori della provincia e dare un'identità agli "autori" degli attacchi.

A difendere i cieli d'Italia....

Petrelli Marco
Eclettica 2014

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Furono oltre sessantamila le vittime civili dei bombardamenti angloamericani in Italia e ingenti i danni materiali subiti dai centri storici, artistici ed industriali colpiti. Suolo e cielo italiani erano attraversati da armate straniere. Di fronte a tanta

Le aquile di Hitler. La Luftwaffe...

McNab Chris
LEG Edizioni 2013

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Questo libro traccia la storia turbolenta della Luftwaffe dalle sue origini clandestine, in aperta violazione del Trattato di Versailles, attraverso i trionfi dei primi giorni della Seconda guerra mondiale, fino alla distruzione finale in una Berlino devastata. Il libro esamina lo sviluppo del potere aereo tedesco negli anni Venti e nei primi anni Trenta, e la nascita di una nuova generazione di piloti nel corso della guerra civile spagnola. Con l'ascesa al potere di Hitler, la Luftwaffe uscì dall'ombra ed ebbe modo di espandersi grazie ad un massiccio programma di riarmo della Germania, per potersi quindi impegnare nel conflitto che ne avrebbe segnato l'esistenza. Oltre a fornire un'estesa analisi della storia della Luftwaffe e delle sue esperienze di combattimento in tutti i teatri di guerra, Chris McNab ci permette anche di gettare uno sguardo all'interno sugli aspetti umani e materiali di questa complessa organizzazione. Illustrato con le famose tavole della Osprey a soggetto aeronautico e oltre 150 fotografie, il volume riassume le vicende più drammatiche di cui fu protagonista la Luftwaffe, dai bombardamenti su Londra ai duelli dei primi velivoli a getto nel cielo di Berlino, conferendo nuova linfa alla storia dell'aviazione del Terzo Reich.

Il primo pilota di jet. La storia...

Warsitz Lutz
LoGisma 2012

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il 27 agosto 1939 decolla il primo aereo a reazione, l'Heinkel 178, ai comandi del pilota collaudatore Erich Warsitz. Grazie a figure come Wernher von Braun, Hans Pabst von Ohain, Ernst Heinkel e al coraggio di un pilota come Warsitz inizia l'era dei jet.

I foggiani. Gli aviatori americani...

Lewsi Edward D.
LoGisma 2011

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
La storia degli aviatori americani che hanno volato fianco a fianco con i piloti italiani delle Squadriglie di bombardieri Caproni sul fronte italiano nella Prima Guerra Mondiale. Addestrati a Foggia sotto il comando di Fiorello LaGuardia presero parte a o

L'aviazione legionaria da...

Grassia Edoardo
IBN 2010

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
La maggior parte dell'ampia dell'ampia saggistica che ha trattato l'intervento dell'Aviazione Italiana a fianco delle forze del Gen. Francisco Franco, forse per esigenze di opportunità, si è spesso limitata a dare trattazione delle azioni degli aerei da "caccia", lasciando solo dei cenni sul "bombardamento". Questo testo, invece, partendo dalle fonti primarie reperite negli archivi storici delle Forze Armate e dell'Ordinariato Militare in Italia, lette in maniera "incrociata" con altre fonti documentali quali i diari di chi, come Galeazzo Ciano, visse questa campagna militare dal punto di vista "diplomatico" e gli articoli della stampa nazionale e estera, che la prima volta nella storia diveniva parte attiva nei conflitti armati, pone in luce sia alcuni accadimenti storici relativi alle azioni di guerra, sia delle precise responsabilità circa i bombardamenti effettuati anche su popolazioni civili. Barcellona e i suoi bombardamenti, ordinati personalmente da Mussolini come "messaggio non scritto" di risposta all?Anschluss di Hitler, costituiscono un episodio cui è dedicata particolare attenzione. Un aspetto del conflitto civile spagnolo che, infine, viene messo in evidenza riguarda le responsabilità di ammanco di materiale bellico dovuto allo svuotamento delle scorte di magazzino e dell'arretratezza militare italiana dovuta alla scarsa lungiminaranza di investire nella ricerca verso il futuro impiego della Regia Aeronautica nella Seconda Guerra Mondiale ormai imminente.

Giuseppe De Marco Pioniere...

Di Marco Salvatore
IBN 2020

Disponibile in 5 giorni

13,00 €
Giuseppe De Marco non fu un semplice pilota di aeroplani, ma una figura di notevole spicco nella storia del volo. Pioniere dell'aviazione presso la scuola di Chiribiri, entrò in aeronautica prima ancora dell'ingresso in guerra dell'Italia e dimostrò qualità tali da essere impiegato come istruttore, compito non facile e non amato, ma riservato ai migliori piloti. Alternando poi periodi al fronte, impegnato in importanti sperimentazioni scientifiche, volò nell'ultimo anno di guerra come pilota, collaudatore e istruttore su idrovolanti a Palermo. Fu poi tra i primi a impiantare un'attività aeronautica nel dopoguerra e uno dei fondatori dell'Aeroclub di Palermo.

Ferruccio Vignoli pilota. L'aquila...

Gariglio Paolo
Effatà 2019

Disponibile in 5 giorni

16,00 €
"Ritengo particolarmente meritoria questa rievocazione della vita del Comandante Ferruccio Vignoli che aggiunge alla storia del volo un'alta testimonianza di perizia e coraggio. Dobbiamo quindi essere grati a don Paolo Gariglio, sacerdote dei giovani, aviatore e scrittore, per essersi cimentato nella stesura di questo libro. Ripercorrendo l'esistenza di Ferruccio Vignoli l'autore dipinge un affresco che ci conduce a scoprire alcuni aspetti sconosciuti della storia aeronautica del nostro Paese nella prima metà del secolo scorso. L'autore tratteggia con maestria la nascita dei primi esperimenti aeronautici compiuti dal Comandante quando da ragazzo progettò la sua "bicicletta volante". Ci porta poi a ripercorrere il tragico periodo della Seconda guerra mondiale, della guerra di Spagna, alla quale Vignoli partecipò come volontario nel 1938; del suo atterraggio a Tirana quando fu il primo pilota a mettere piede in Albania (1939), il suo approdo a Torino nel 1954. La carrellata, lunga oltre 90 anni, non tralascia anche episodi divertenti della vita del Comandante come quando negli anni 1940 e 1941 fu ingaggiato come controfigura cinematografica aeronautica degli allora celeberrimi attori Massimo Girotti e Amedeo Nazzari. Tuttavia la scoperta più interessante e imprevedibile è l'umanità straordinaria, l'altruismo e la testimonianza morale che l'ha fatto un eccezionale maestro di vita, soprattutto per le giovani generazioni." (Dalla Presentazione di Angelo Moriondo Presidente Onorario dell'Aero Club di Torino)

La centuria alata

Balbo Italo
Idrovolante 2019

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
"La centuria alata", uno dei maggiori successi editoriali degli anni Trenta, è un classico della letteratura aeronautica italiana. Questa edizione, che arricchisce la collana "Ala tricolore", dedicata alle grandi imprese aviatorie del primo Novecento, ripropone il racconto in prima persona di una delle avventure aeree più celebri di ogni tempo. Nelle sue pagine rivive la doppia traversata dell'Atlantico, che nel 1933 chiuse l'era dell'avventura e aprì quella dei servizi aerei regolari. In pochi giorni, cento aviatori italiani volarono da Orbetello a Chicago, raddoppiando in un sol colpo il numero di quanti avevano trasvolato l'Atlantico. Poi i 24 idrovolanti rientrarono a Roma, dopo aver coperto 20.000 chilometri in circa 100 ore di volo. Prefazione di Carlo Zorzoli.

Concorso allievi marescialli....

Nissolino P. (cur.)
Editest 2017

Disponibile in 5 giorni

30,00 €
Il volume è indirizzato a quanti intendono partecipare al concorso per l'ammissione al corso biennale di Allievi Marescialli dell'Aeronautica Militare, indetto dal Ministero della Difesa. Il testo è articolato in Parti: Parte I - La figura del Maresciallo dell'Aeronautica Militare, ruoli, compiti, prospettive di carriera; come si svolge il concorso, consigli per la tutela all'inidoneità. Parte II - Percorrendo gli ultimi bandi, sviluppa il programma d'esame delle prove di preselezione e scritta per l'accertamento delle qualità culturali: lingua italiana (sinonimi e contrari); geografia; storia (dall'anno 1000 d. C. ai giorni nostri); educazione civica; inglese; aritmetica, algebra e geometria; anatomia; chimica; scienze naturali; deduzioni logiche (analitico-deduttivo, percettivo-spaziale, analitico-verbale). Di particolare utilità, le rubriche "Occorre Sapere..." evidenziano gli argomenti più frequentemente oggetto di domanda. Inoltre, è disponibile una vasta raccolta di quesiti a risposta multipla analoghi (per argomento e difficoltà) a quelli della banca dati ufficiale.

Concorso Accademia di Pozzuoli....

Nissolino P. (cur.)
Editest 2017

Disponibile in 5 giorni

30,00 €
Il volume è indirizzato a quanti intendono partecipare ai concorsi per l'ammissione alla prima classe dei corsi normali dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli (a.a. 2018-2019), ruoli normali, e ai concorsi per Allievi Ufficiali in ferma prefissata (A.U.F.P.), ruolo normale e ruolo speciale, indetti dal Ministero della Difesa. Il testo è articolato in Parti: la Parte I (Diventare Ufficiale dell'Aeronautica Militare) tratteggia la figura dell'Ufficiale dell'Aeronautica Militare, ruoli, compiti, prospettive di carriera; come si svolge il concorso, consigli per la tutela all'inidoneità). La Parte II (La prova scritta di preselezione) sviluppa tutto il programma d'esame della prova scritta di preselezione ed offre una sintesi mirata delle seguenti materie: Italiano, Matematica (aritmetica, algebra e geometria), Storia (dall'anno Mille ai giorni nostri), Geografia, Educazione civica, Scienze (fisica, chimica, biologia, scienze della Terra), Inglese, Logica deduttiva. Numerosi questi simili (per argomento e difficoltà) a quelli della banca dati ufficiale permettono di esercitarsi a superare le prove. La Parte III raccoglie simulazioni della prova d'esame.

Il 20° gruppo Caccia. Dalle origini...

Gatti Daniele
IBN 2015

Disponibile in 5 giorni

27,00 €
Il 20° Gruppo Caccia Terrestre venne creato il 1° giugno 1939, sull'aeroporto di Ciampino Sud, ed ebbe da subito in organico la 351a Squadriglia montata sui Fiat G.50 e poco dopo la 352a e la 353a con i loro Fiat CR.32. Il reparto agli ordini del maggiore Mario Bonzano fu inizialmente posto alle dipendenze prima del 52° Stormo e, dal 1° ottobre 1939, del neocostituito 51° Stormo. Il reparto di Bonzano, in seguito alla messa in posizione "quadro" del 51° Stormo, transitò nel 56° Stormo con il quale partecipò, dall'autunno del 1940, alla campagna sul fronte della Manica dove però non riuscì ad incrociare le armi con i caccia avversari. Il 20° Gruppo, tornato dagli uggiosi cieli del nord, fu riequipaggiato con i più recenti Fiat G.50bis ed inviato, nel maggio del 1941, in Africa Settentrionale dove rimase fino alla fine dell'anno. Esso, che nel frattempo aveva ricevuto la 151a Squadriglia cedendo la 351a al 155° Gruppo Caccia Terrestre, affrontò diversi combattimenti aerei rivendicando oltre 40 apparecchi avversari abbattuti e diversi mezzi meccanizzati distrutti al suolo. Il reparto del "Gatto Nero", in questi otto mesi trascorsi nei cieli di Libia ed Egitto, perse otto piloti in azioni belliche guadagnandosi, altresì, una Medaglia d'Oro al Valor Militare alla memoria conferita al capitano Mario Montefusco.

L'aviazione della grande guerra....

Gualtieri Alessandro
Mattioli 1885 2015

Disponibile in 5 giorni

15,00 €
Se i fratelli Wright inventarono l'aeroplano, il Primo Conflitto Mondiale diede alla luce l'aeronautica. Spinti dalle crescenti esigenze di offesa e difesa, i fragili biplani dei pionieri mutarono in vere e proprie macchine da combattimento, mentre la costruzione artigianale lasciò il posto alle iniziative industriali sempre più importanti e ambiziose. E facile immaginare che, là dove i pionieri del volo gettarono le basi di ciò che sarebbe diventata una delle più clamorose conquiste tecnologiche del secolo scorso, i militari si impadronirono della rivoluzionaria tecnologia e di tutti i giovani talenti capaci di "volare" con le ali del proprio folle coraggio e librarsi realmente in volo con i primi esemplari di aeroplani e palloni aerostatici da osservazione - i più arditi sarebbero diventati veri e propri "cavalieri del cielo". La cosiddetta "guerra aerea" può essere assimilata a tutti gli altri fronti del Primo Conflitto Mondiale. Il periodo 1914-1918 registrò, infatti, per la prima volta nella storia e su larga scala l'impiego delle neonate tecnologie aeronautiche a scopi bellici. Ci volle un po' di tempo prima che i Generali Europei riconoscessero la validità e l'intrinseca potenzialità di questa nuova arma. In seguito, apparvero differenti connotazioni tattiche che portarono alla realizzazione di esemplari destinati al combattimento, alla ricognizione e al bombardamento. L'aviazione militare fu quindi interessata da uno sviluppo estremamente repentino.

S.A.S. I Servizi Aerei Speciali...

Civoli Massimo
IBN 2014

Disponibile in 5 giorni

15,00 €
Questo libro riporta alla luce fatti mai conosciuti e sepolti negli archivi storici dell'Aeronautica. Con il desiderio di onorare un padre, in queste pagine viene finalmente reso onore a quel monumento al dovere e al Valor Militare che gli equipaggi S.A.S. hanno eretto sul quel breve tratto di cielo fra Sicilia e Tunisia.

Concorsi VFP1. Volontari in ferma...

Buscarino Emanuele
Youcanprint 2014

Disponibile in 5 giorni

19,50 €
Il testo è rivolto a tutti i giovani che intendono intraprendere una carriera militare nelle Forze Armate con lo scopo di orientare coloro che vogliono partecipare al concorso come Volontario in Ferma Prefissata di un anno nell'Esercito Italiano, Marina Militare o Aeronautica Militare. Esso si compone di tre parti: Il giovane nel mondo delle Amministrazioni militari; indicazioni su come intraprendere la carriera militare, i requisiti che occorre possedere e il sistema di valutazione dei titoli che consente l'accesso alla vera e propria selezione; L'accertamento fisio-psico-attitudinale; parametri di valutazione per le prove dell'efficienza fisica, descrizione delle visite mediche e degli accertamenti attitudinali, consigli su come affrontare il colloquio con lo psicologo e/o perito selettore. Sono inoltre qui presenti le nuove direttive tecniche sanitarie, approvate con Decreto del Ministero della Difesa 4 giugno 2014, importanti per definire il profilo sanitario del concorrente che ne determina il giudizio di idoneità o di inidoneità; Test della personalità; insieme di test attitudinali in genere somministrati dalle Forze Armate nella selezione per il reclutamento dei VFP1.

La leggenda di Little Gabry

Piano Rosellina
UmbertoSoletti Editore 2014

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Gaby Angelini, giovanissima ed intrepida aviatrice, è stata una leggenda nell'Italia dei primi anni '30 del secolo scorso. Le sue imprese hanno emozionato l'intera Penisola e la sua prematura scomparsa, a soli ventidue anni in seguito ad un tragico incidente nel cielo della Cirenaica il 3 dicembre 1932, è stata oggetto di autentica commozione e rimpianto. Audace, solare, determinata e volitiva senza mai rinnegare la sua femminilità, Gaby ha incarnato alla perfezione lo spirito di un epoca ricca di fermenti e di inesausta sete di sfide.

1940: battaglie nel cielo di Londra

Thompson Laurence
Res Gestae 2014

Disponibile in 5 giorni

20,00 €
Dopo la vittoriosa battaglia di Francia, lo Stato Maggiore tedesco, ormai padrone di tutta la costa atlantica dalla Norvegia a Bordeaux, cominciò a pensare all'invasione della Gran Bretagna. Solo con la sconfitta della maggiore avversaria, Hitler avrebbe potuto infatti vincere la gigantesca partita iniziata nel settembre 1939. Infatti, le sue reiterate offerte di pace erano state respinte dal nuovo premier britannico, Churchill, e una soluzione di compromesso del conflitto appariva quindi impossibile. Perché le divisioni ammassate intorno a Calais avessero buone probabilità di riuscita nel caso di un attacco alle isole britanniche, occorreva quindi che l'intera organizzazione militare, economica e civile dell'Inghilterra fosse sconvolta dalle fondamenta. Per ottenere questo risultato, Hitler non aveva che un'arma: la Luftwaffe, l'aviazione tedesca, che, nella caccia come nel bombardamento, aveva clamorosamente dimostrato la sua superiorità durante le campagne di Norvegia e di Francia. Ma le cose andarono diversamente... Un testo documentato per ricostruire l'anno più critico e decisivo della Seconda Guerra Mondiale e la leggendaria resistenza inglese.

Allievi ufficiali accademia...

Maggioli Editore 2020

Non disponibile

26,00 €
Il volume è indirizzato a quanti si preparano ad affrontare le prove previste dai concorsi per l'ammissione ai corsi regolari dell'Accademia Aeronautica e diventare Ufficiali del Ruolo Normale dell'Aeronautica. Lo svolgimento del concorso prevede: una prova scritta di preselezione, che consiste nella somministrazione di questionari a risposta multipla, ciascuno dei quali composto da 60 quesiti, sulle seguenti materie: italiano, matematica, inglese, anatomia e scienze naturali, storia, geografia ed educazione civica; accertamenti psicofisici; una prova scritta di composizione italiana; un tirocinio psicoattitudinale e comportamentale; una prova facoltativa di informatica; una prova orale di lingua inglese; una prova orale di matematica; una prova orale facoltativa di ulteriore lingua straniera; prove di efficienza fisica. Il testo accompagna il candidato attraverso tutte le prove, offrendo una trattazione sintetica ma completa di tutte le materie previste dal bando di concorso, dalla prova scritta di preselezione culturale alle prove di efficienza fisica (ad eccezione delle lingue straniere). Tutti gli argomenti trattati sono il risultato di un approfondito studio di precedenti selezioni bandite dal Ministero della Difesa.

Guerra aerea sull'Italia (1943-1945)

Villa Andrea
Guerini e Associati 2020

Non disponibile

28,00 €
Il volume ricostruisce le varie fasi della campagna di bombardamenti condotta dagli angloamericani contro le principali città italiane, soffermandosi sul periodo compreso tra lo sbarco in Sicilia del luglio 1943 e la capitolazione delle truppe tedesche nella primavera del 1945. La potenza aerea dispiegata dagli Alleati in quei venti mesi fu di fondamentale importanza per l'esito dei combattimenti e fece dell'Italia un "laboratorio a cielo aperto" per sperimentare strategie, mezzi e armi, come il Napalm, che sarebbero stati impiegati nei mesi e negli anni a seguire. Attraverso un'eccezionale raccolta documentaria presso il National Archive, il RAFMuseum e l'Imperial War Museum di Londra il libro presenta e approfondisce diversi temi originali, tra i quali: le memorie dei piloti della RAF che volarono sui caccia detti "Pippo" o sui bombardieri che sganciarono tonnellate di esplosivo sulla Penisola; l'attività del gruppo di scienziati, coordinati dal docente di Oxford Solly Zuckerman, che pianificarono la distruzione delle linee ferroviarie italiane; le reti clandestine di assistenza che furono create dai partigiani per nascondere gli ex prigionieri evasi o gli aviatori alleati abbattuti; gli interventi della Santa Sede per chiedere la fine dei bombardamenti e il progetto di creare una "flotta del Vaticano" per portare in salvo i civili sfollati da Roma.

Takoradi Route. In volo dalla...

Robison Robert
Youcanprint 2019

Non disponibile

9,90 €
Estate 1940. Le truppe inglesi in Africa settentrionale si scontrano con quelle italiane da poco entrate in guerra. Le armate britanniche hanno urgente bisogno di nuovi aerei per proseguire la guerra nello scacchiere libico-egiziano. Da qui la necessità di una rotta aerea sicura per approvvigionare il fronte: è così aperta la "Takoradi Route". La base di Takoradi, posta in una posizione isolata sulla costa atlantica dell'allora Gold Coast britannica, giocò un ruolo fondamentale anche se poco conosciuto, nella sconfitta delle forze italo-tedesche sul fronte nordafricano. Un considerevole sforzo fu attuato per approntare gli aeroporti, le officine, i magazzini, i depositi di carburante, gli alloggi per il personale, tutto questo per consentire il trasferimento involo degli aeromobili fino al Cairo e, con l'allargarsi del conflitto, anche verso l'Unione Sovietica e l'Estremo Oriente. Gli equipaggi incaricati del trasferimento degli aeromobili dovevano volare per 5800 chilometri lungo una rotta con condizioni climatiche che variavano dall'umido della foresta equatoriale al caldo del deserto centroafricano, superando difficoltà tecniche, malattie tropicali, problemi meteorologici. Tutto questo per consegnare i velivoli loro affidati. Un lavoro logorante ma che si rivelò indispensabile per la vittoria finale.

Il loro nome era Folgore

Scantamburlo Giovanni
Settimo Sigillo-Europa Lib. Ed 2019

Non disponibile

26,00 €
La storia della Folgore dalla "fucina" di Tarquinia ad El Alamein. L'autore è stato Cappellano Militare della Folgore ad El Alamein.