Violenza domestica

Filtri attivi

Chiedimi scusa

Ensler Eve
Il Saggiatore - 2019

Disponibilità Immediata

12,00 €
Eve Ensler, abusata dal padre dall'età di cinque anni, scrive per se stessa la lettera di scuse che lui non le ha mai mandato. E firma così il suo racconto più intimo e potente, con cui riscatta tutte le donne che ancora aspettano delle scuse.

Il codice rosso. Legge 19 luglio 2019 n. 69

Morrone Jacopo; Paolini Cristina; Sirotti Gaudenzi Enrico
Revelino - 2019

Disponibilità Immediata

20,00 €
Il 9 agosto scorso è entrata in vigore la legge 19 luglio 2019, n. 69 (Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere), pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 173 del 25 luglio 2019Il provvedimento normativo in esame ha ricondotto la violenza domestica o di genere alle seguenti fattispecie: - maltrattamenti contro familiari e conviventi (art. 572 c.p.); - violenza sessuale, aggravata e di gruppo (artt. 609 bis, 609 ter e 609 octies c.p.); - atti sessuali con minorenne (art. 609 quater c.p.);- corruzione di minorenne (art. 609 quinquies c.p.); - atti persecutori (art. 612 bis c.p.); - diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti (art. 612 ter c.p.); - lesioni personali aggravate e deformazione dell'aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso (art. 582 e 583 quinquies, aggravate ai sensi dell'art. 576, primo comma, n. 2, 5 e 5.1 e ai sensi dell'art. 577, primo comma n. 1 e secondo comma).

Madri che feriscono. Liberarsi dal loro potere...

Buffet Anne-Laure
Feltrinelli - 2019

Disponibilità Immediata

14,00 €
È difficile ammettere che una madre possa essere inadeguata o violenta nei confronti di suo figlio, perché una madre, per il senso comune, è necessariamente una buona madre. Eppure il trauma del maltrattamento materno, nelle sue varie declinazioni, segna non solo l'infanzia ma anche la vita adulta di un individuo, soprattutto quando la sofferenza è taciuta. Questo libro dà voce alle vittime delle madri che feriscono. Aiuta a capire i meccanismi che scatenano il maltrattamento materno e quanto sia difficile guarirne anche da adulti, perché a volte tra le due parti s'instaura un legame malato. Anne-Laure Buffet apre delle strade per recuperare autonomia e fiducia in se stessi, per elaborare il lutto della madre ideale, liberando così nuove forze e nuove risorse affettive.

Violenza domestica: quando il silenzio diventa...

Qerimi Romina
Gruppo Albatros Il Filo - 2017

Disponibilità Immediata

12,00 €
L'autrice affronta il delicato tema della violenza sulle donne, da quella fisica a quella psicologica; aspetti che purtroppo oggi coinvolgono donne di tutte le età e di ogni ceto sociale, come spesso purtroppo ci racconta la cronaca, soffermandosi su tematiche complesse come il rapporto di dominio e sottomissione, le reazioni della vittima e il tentativo dell'aggressore di giustificare i suoi gesti, la sindrome di "Wendy" e quella di "Stoccolma", il pericolo del silenzio e dell'isolamento della donna e offrendoci alcuni spunti per una riflessione sull'analisi socio-culturale di un fenomeno che ognuno di noi deve cercare di combattere.

Il manipolatore nella coppia. Viaggio nel...

Siracusa Vincenzo; Rovagnati Stefano; Bonsangue Monica
Aldenia Edizioni - 2017

Disponibilità Immediata

18,00 €
Spesso dietro all'infelicità relazionale si nascondono problemi di ordine diverso. La violenza nei rapporti si declina sovente in maniera diversa da quella fisica, non lasciando ferite visibili, ma importanti danni di natura psicologica e affettiva. A partire dalla scelta del partner e dall'impostazione della relazione, esistono sottili segnali di allarme, che, se sottovalutati, possono condurci a costruire relazioni malsane o disfunzionali. La capacità di interpretarli correttamente può aiutare a proteggere sé ed i propri cari.

Le conseguenze della violenza di genere....

Dini Sofia
Tra le righe libri - 2017

Disponibilità Immediata

12,00 €
La violenza di genere è tristemente nota come una delle violenze più diffuse: è ancora troppo frequente e ha effetti devastanti a breve e a lungo raggio sia sulle vittime che su tutta la comunità. Fenomeno ancora più subdolo, collegato alla violenza sulle donne è la violenza intrafamiliare, le cui vittime, i figli, sono in aumento negli ultimi anni. Gli operatori dei servizi sociali vengono ogni giorno a contatto con donne i cui trascorsi di violenza si sono manifestati già da tempo e continuano a perpetrarsi, anche e nonostante le denunce. E malgrado aumenti il numero di donne che si rivolge alle forze dell'ordine e ai servizi sociali per denunciare ed essere assistita con percorsi di uscita dalla violenza, è ancora inaccettabile che più del 90% delle vittime nasconda le aggressioni subite. Questo saggio affronta la delicata questione, i muri invalicabili di vergogna sociale e le storie di violenza cronica tollerata da una subcultura che ancora disconosce pari diritti, pari opportunità e la piena uguaglianza tra l'uomo e la donna.

La violenza contro le donne. Crimine e...

Cremaschini Marilena
StreetLib - 2017

Disponibilità Immediata

38,99 €
Il manuale esplora l'ambito del maltrattamento e della violenza esperita nei confronti delle donne toccando aspetti psicologici, sociologici e criminologici con ampio approfondimento sulla personalità del maltrattante, della vittima, sulla ciclicità della relazione perversa ed infine anche le conseguenze sui figli della coppia, vengono inoltre fornite indicazioni su come affrontare il trattamento ed il colloquio con la vittima. Il manuale è adatto a tutti coloro che devono per motivi professionali, clinici od assistenziali, affrontare il delicato e particolare problema della violenza della donna, della prevenzione ed evitamento delle situazioni a rischio.

La violenza sulle donne e sui minori. Una guida...

Romito P. (cur.); Melato M. (cur.)
Carocci - 2017

Disponibilità Immediata

32,00 €
La violenza contro le donne e i minori, oltre a quella presente in altre relazioni interpersonali, è frequente, ha effetti devastanti sulle vittime e su tutta la comunità, ma rimane spesso invisibile. Dobbiamo constatare che ancora oggi le risposte sociali in proposito sono a volte frammentate o insufficienti. Questo testo si rivolge a tutti coloro che, nel loro lavoro, incontrano vittime di violenza e vogliono aiutarle. Per capire il fenomeno e intervenire correttamente, è essenziale un approccio di rete. Per questo, il volume ha un taglio multidisciplinare: hanno collaborato, infatti, esperti di vari ambiti - servizi sociosanitari, magistratura, forze dell'ordine, scuola, associazioni femminili, università - vincendo la sfida di realizzare un testo coerente, pur nella diversità di punti di vista e di linguaggi. Il libro, chiaro, preciso, aggiornato e ricco di indicazioni pratiche, è uno strumento indispensabile per la formazione sul tema e per tutti coloro che sono impegnati a contrastare la violenza e a sostenere le vittime.

L'omicidio passionale

D'Amico Antonella
Edizioni Segno - 2017

Disponibilità Immediata

12,00 €
Delitto passionale od omicidio passionale sono termini con cui i mass-media raccontano la morte delle donne per mano della violenza maschile, quando a compiere il reato è un uomo che era vicino alla vittima: un fidanzato, un marito, un ex, un amante respinto. Queste definizioni dell'omicidio passionale contengono il riferimento non alla vittima, ma al movente, che viene così individuato nel binomio amore/violenza. Purtroppo ci si dimentica che più che al movente bisogna fare riferimento alla vittima, perché il primo dei diritti di ogni essere umano è il diritto alla vita. Scopo di questo studio è analizzare la dimensione patologica della passione, spiegando le motivazioni, la genesi e la dinamica di questi delitti. Prefazione di Giuseppe Portale.

Il rituale del femicidio. La vita di chi resta,...

Ronchetti Natascia
David and Matthaus - 2016

Disponibilità Immediata

12,90 €
La cronaca mastica e sputa storie, eventi tragici che alimentano le pagine dei giornali, notizie usa e getta, che oggi fanno scalpore, domani saranno già vecchie e superate, non faranno ascolti. E così l'uccisione di una donna, un femicidio, è avida esplosione di immagini, particolari a volte morbosi, inseguiti da giornalisti che scavano per portare alla luce i dettagli. Ma cosa accade quando i riflettori si spengono, quando le telecamere si girano altrove a inquadrare fatti più recenti? Come continua la storia dopo il finale che interessa ai più, per coloro che sono costretti a sopravvivere a una figlia, una sorella, una madre, a continuare a respirare con un fardello pesante? L'autrice di questo libro è andata, in punta di piedi, con rispetto e pazienza, alla ricerca di famiglie segnate dal dramma del femicidio, con la volontà di conoscere e far conoscere cosa è avvenuto dopo, cosa è stato fatto e cosa invece ancora viene atteso, a inseguire il percorso lungo della giustizia e della ricostruzione della quotidianità, ad ascoltare.

Troppo amore!

Tappatà Laura
Sefer Books - 2016

Disponibilità Immediata

12,50 €
Questo testo vuole riflettere su un quesito gravemente attuale e frequente: come può una donna accettare la violenza fisica e metafisica dal proprio partner? Ed è possibile amare troppo? La risposta è sì. Tutte le volte che giustifichiamo degli eccessi, quando la nostra relazione mette a rischio il nostro benessere emotivo, la nostra salute e la nostra sicurezza, quando ci adattiamo a tutto pensando che se saremo affettuosi, comprensivi, attraenti, il nostro partner cambierà atteggiamenti, solo per amore nostro, in quel caso stiamo rischiando di amare troppo.

Crimini familiari e scena teatrale. Ibsen,...

Pupo Ivan
Liguori - 2015

Disponibilità Immediata

22,99 €
Una lettura ravvicinata, compiuta in un'ottica "investigativa", di alcuni testi-campione tratti da Ibsen, Pirandello ed Eduardo, diventa in questo libro un'occasione per radiografare i fantasmi della famiglia borghese, o piccolo-borghese, circolanti sui palcoscenici italiani ed europei tra Otto e Novecento, e per mettere in evidenza il risvolto delittuoso delle trame e degli ambienti deputati alla loro messa in scena. A passare in rassegna mascalzonate e malsani pensieri, tiri mancini giocati da consanguinei insospettabili, ipocrisie che etimologicamente rinviano alla recita, pulsioni e ossessioni indicibili, veri e propri mostri del privato, violenze e segreti sulfurei, nevrosi e crudeltà, disordini endogamici e revenants, ci si sente nel bel mezzo del cuore di tenebra di una casa da incubo, sospesa sull'orlo di un baratro. Prefazione di Roberto Alonge.

Oltre quella porta. La violenza di genere nel...

Rappa Daniela
La Zisa - 2014

Disponibilità Immediata

10,00 €
"L'argomento trattato in questo lavoro è quello della violenza di genere, nello specifico quel tipo di violenza esercitata all'interno delle mura domestiche, da un partner/uomo nei confronti della propria moglie, compagna o fidanzata, e proprio per tale mo

7º piano

Grennvall Åsa
Hop! - 2014

Disponibilità Immediata

11,00 €
Åsa studentessa di Belle Arti, incontra Nils che ha tutte le caratteristiche dell'uomo ideale: protettivo, gentile, attento. Nils, però, è anche gelosissimo. A poco a poco la gelosia diventa delirio narcisistico e Nils, in una lenta discesa nel dramma dell

Il male ero io

Maso Pietro
Mondadori - 2013

Disponibilità Immediata

17,00 €
Il 17 aprile del 1991 Pietro Maso uccide i suoi genitori a Montecchia di Crosara, un paese in provincia di Verona, con l'aiuto di altri tre ragazzi. Per quel delitto viene condannato a trent'anni, che con l'indulto e gli sconti di pena per buona condotta sono diventati ventidue. Dall'aprile del 2013 è un uomo definitivamente libero. In questo libro per la prima volta Pietro Maso parla di sé: del sogno della "bella vita", della notte del massacro, degli anni trascorsi in carcere, della sua conversione religiosa, del lungo e travagliato percorso intimo, fatto di pentimento, di preghiera, di perdono.

Legami che fanno soffrire. Dinamica e...

Velotti P. (cur.)
Il Mulino - 2012

Disponibilità Immediata

22,00 €
Molti dei comportamenti violenti messi in atto dagli adulti sono agiti nelle relazioni di coppia e omicidi e femminicidi avvengono spesso per mano del partner. Quali aspetti entrano in gioco? Come si combinano tra loro innescando una possibile escalation tragica? Sono alcuni dei quesiti a cui il volume risponde facendo riferimento al ruolo svolto dalla regolazione emotiva, dall'attaccamento e dalle pregresse esperienze traumatiche nel determinare le dinamiche, i fattori di rischio e gli elementi che portano ad agire la violenza all'interno dei legami sentimentali.

Trasformare il potere. Come riconoscere e...

Pauncz Alessandra
Romano Editore - 2012

Disponibilità Immediata

20,00 €
Argomenti trattati: come capire se si è in una situazione di maltrattamento; il ciclo della violenza ed altri modelli esplicativi delle dinamiche; capire il maltrattamento psicologico; come farsi aiutare: la rete sociale; i figli; il partner maltrattante; come migliorare la propria situazione; rabbia e risentimento; le dinamiche di coppia; elementi culturali e sociali che influiscono sul maltrattamento psicologico.

Inès

Dauvillier Loïc
Renoir Comics - 2011

Disponibilità Immediata

12,00 €

Lasciami lasciarti

Dschischkariani Charline
Aliberti - 2010

Disponibilità Immediata

16,00 €
Questo libro, che è la trascrizione fedele di una storia realmente accaduta, è molto più di un'approfondita riflessione su un fenomeno assai diffuso in Italia e nel mondo, lo stalking. Lasciami lasciarti prende corpo attraverso un triptico in cui i comportamenti dello stalker vengono esposti in base a tre diversi punti di vista: un racconto intenso, scandito da pagine di quotidiane violenze, fisiche e psicologiche, che vedono protagonisti l'autrice, Charline, e il suo persecutore, Chris. A seguire una raccolta completa di sms che documenta le centinaia di messaggi e le decine di email con i quali lo stalker rende letteralmente la vita impossibile alla sua preda. Infine, a corredare il testo, un'analisi psichiatrica volta a mettere a fuoco le malsane dinamiche che qualificano i comportamenti dello stalker come ossessivi. Ma Lasciami lasciarti è, soprattutto, una storia vera raccontata con onestà, senza giudizi né presunzione, nella quale l'autrice non si limita a denunciare i fatti, ma si spinge a una riflessione sui propri comportamenti, sulle responsabilità di entrambi gli attori di una storia che da idillio amoroso finisce per trasformarsi in un girone dantesco e in cui il gioco delle parti è in continuo divenire.

Uomini violenti. I partner abusanti e il loro...

Merzagora Betsos Isabella
Cortina Raffaello - 2009

Disponibilità Immediata

19,80 €
"Uomini violenti", che inaugura una nuova collana di 'Criminologia e scienze forensi', affronta l'argomento della violenza in famiglia, in particolare dell'uxoricidio, sfatando non pochi pregiudizi e consentendo una conoscenza scientificamente fondata sopr

Bambini e violenza in famiglia. L'intervento...

Lieberman Alicia F.
Il Mulino - 2007

Disponibilità Immediata

14,00 €
Ormai è largamente accettato che l'essere testimoni o aver sperimentato atti di grave violenza interpersonale interferisce con lo sviluppo appropriato e lascia i bambini in una condizione di rischio significativa verso alcune patologie come il disturbo post-traumatico da stress, ansia e depressione. Sebbene vi siano molti dati di ricerca che documentano tale rischio, vi è tuttavia una certa mancanza di strumenti di intervento volti ad alleviare le conseguenze dell'esposizione alla violenza nei primi 5 anni di vita. Questo volume presenta una serie di indicazioni per la gestione del comportamento, ma anche dei problemi psicologici di bambini che hanno assistito alla rottura delle relazioni più intime attraverso la violenza. Un testo utile per tutti i professionisti dell'infanzia (psicologi clinici, assistenti sociali, psicologi dell'età evolutiva, neuropsichiatri infantili, etc.) che, oltre a comprenderne l'impatto, troveranno in esso uno strumento per intervenire sulle conseguenze della violenza in famiglia.

Femminicidio

Monzani Marco; Paiar M.
Reverdito - 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €

Proteggere i bambini dalla violenza assistita....

Buccoliero E. (cur.); Soavi G. (cur.)
Franco Angeli - 2018

Disponibile in 3 giorni

33,00 €
Essere testimoni di violenza sulla madre comporta per i figli gravi danni. Tale consapevolezza non è un'acquisizione recente; tuttavia, ancora non fa parte a pieno titolo della cultura dei sistemi di protezione e cura e ad essa non corrispondono adeguati interventi riparativi. È quindi necessario riportare l'attenzione sulle conseguenze traumatiche che queste esperienze hanno nell'evoluzione psicologica, emotiva ed esistenziale dei bambini e delle bambine. Dopo molti anni dalla definizione di violenza assistita il problema più grave ancora oggi sembra quello di riconoscerli come vittime, di coglierne la sofferenza, i vissuti, la visione distorta che si crea in loro e che condizionerà le loro vite. In fondo la violenza non li colpisce direttamente, quindi perché sono vittime? La superficialità di questa lettura è ancora più grave ed evidente se pensiamo a quanto ancora sia difficile riconoscere il maltrattamento psicologico e a come la violenza nella coppia venga confusa con il conflitto, quasi ci fossero responsabilità da attribuire anche a chi subisce. Stereotipi culturali neganti, difficili da sradicare, impediscono di individuare la violenza sulle donne all'interno delle mura domestiche e di riconoscerla come negazione dei diritti. Questa condizione investe doppiamente i bambini, poiché, anche quando viene identificata, sembra non riguardarli. Uno sguardo più attento alla loro realtà, alla loro identità di testimoni e vittime, può aiutare gli operatori a muoversi nella complessità. A trovare strade per non perderli di vista, a dare priorità al loro sentire per ascoltarli e accompagnarli, senza smarrire la speranza di ridare loro fiducia nel mondo adulto. L'intento delle autrici, tutte professioniste del settore, è dimostrare che, nonostante le difficoltà dei contesti e delle organizzazioni, servizi pubblici e privati, ospedali, tribunali possono e devono ricavare uno spazio di maggior attenzione ai bambini negli interventi di prevenzione, valutazione e accoglienza, affinché venga messa a fuoco la loro condizione di vittime per poterli doverosamente accompagnare in un percorso di riparazione.

Proteggere i bambini dalla violenza assistita....

Buccoliero E. (cur.); Soavi G. (cur.)
Franco Angeli - 2018

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
La tutela dei bambini e delle bambine testimoni di violenza intrafamiliare si legge in filigrana. Ha sede nella complessa rete che si attiva per contrastare la violenza di genere e coinvolge una pluralità di soggetti e interventi che solo in parte sono disegnati tenendo in mente il benessere dei più piccoli. Se da un lato alcune azioni - quali la valutazione di recuperabilità delle capacità genitoriali non di rado richiesta dall'autorità giudiziaria ai servizi territoriali o ai consulenti tecnici d'ufficio - sono pensate proprio nell'ottica della protezione dei minori, dall'altro abbiamo dispositivi, giudiziari e non solo, il cui scopo principale è provare i fatti, proteggere le donne o attivare un processo di ripensamento negli uomini che hanno agito violenza e solo in seconda battuta, o in modo implicito, si occupano dei figli. La protezione dei bambini, per come è intesa in questo volume, è un obiettivo che si affianca, con pari dignità, alle altre poste in gioco, e in certo qual modo è anche un modo di guardare. Un'angolazione privilegiata che lascia spazio ai soggetti più deboli, perché incapaci di determinarsi, non dimenticando mai che ciò che accade nelle famiglie violente e ciò che si fa insieme ai genitori ricade inevitabilmente sui figli e concorre a costruirne la storia. Il testo approfondisce le diverse fasi della protezione dei minori grazie al contributo di assistenti sociali, psicologi, magistrati, avvocati che hanno maturato una ricca esperienza in questo settore e che, con chiarezza, realismo e continui riferimenti alle storie delle persone incontrate nel loro lavoro, esprimono linee di indirizzo e opportunità, senza tacere difficoltà e contraddizioni.

L'amore che non ti meriti. Il racconto di una...

Mattioli Antonella
Compagnia Editoriale Aliberti - 2018

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
L'amore cambia la vita. Questo lo sappiamo. A volte, purtroppo, la rende terribilmente complicata. Altre volte, drammatica. Altre ancora, tragica, come sempre più spesso leggiamo dalla cronaca. Quella raccontata da "L'amore che non ti meriti", un vero e proprio racconto-verità, è una storia d'amore attraversata da una violenza che, pur non essendo fisica, è non meno brutale e devastante. È la violenza psicologica, la crudeltà mentale di un rapporto d'amore con un narcisista patologico. Il narcisista patologico non è un personaggio letterario: è una figura reale e ben definita nella vita delle relazioni e dei rapporti. Prevalentemente maschio, è un abile seduttore. Individua la vittima, la cattura, la porta a sé con grande maestria, e poi la distrugge. L'autrice di questo libro ha patito una storia così sbagliata sulla propria pelle. Oggi ha sentito il bisogno di condividere la sua esperienza con le tantissime persone che stanno vivendo o hanno vissuto lo stesso trauma. Ha cercato di capire, attraverso il racconto, i meccanismi che si instaurano nella coppia, le fasi che si attraversano, del perché si accettano e, soprattutto, come uscirne. Prefazione di Cinzia Mammoliti.

La pecora nera

Campus Giada
Pentagora - 2020

Non disponibile

12,00 €
Mentre tornano in Sardegna, Jole e Antonia si raccontano le loro vite irrisolte attraverso storie intrise di violenze famigliari, pregiudizi, discriminazioni e solitudine. Sullo sfondo c'è Genova, una città ferita dagli eventi, e il suo passato operaio che si fa persona in Chicco Melis, vecchio sindacalista, padre di Jole, e una Sardegna primigenia, narrata da una notte allucinata e matrigna, a tratti schizofrenica, proprio come Tzia Mundica, la madre di Antonia. Una storia di donne, che parla di discriminazioni, modelli famigliari arcaici, ma anche di riscatto, scritta con un sapiente dosaggio di indignazione e leggerezza.

I belli e impossibili... Come riconoscerli e...

Lia Antonella
Autopubblicato - 2019

Non disponibile

19,90 €
Chi è il "Narciso" che spezza tanti cuori? È con le sue 'gesta' e il suo erotismo talvolta particolare che si apre la rassegna de "I belli e impossibili... Come riconoscerli e liberarsene. Storie di narcisismo ordinario e straordinaria follia". La sfilata continua con varie "Donne-Narciso", diversi "Genitori-Perversi", fino ad incontrare i soggetti più inquietanti... quelli che non possono intendere una relazione di là da della sopraffazione, lo stupro o l'omicidio. Il testo si rivolge al grande pubblico, privilegiando la narrazione, ma mai a scapito della correttezza scientifica supportata da un'ampia bibliografia.

La grande ragnatela

Bentivegna Silvina A.
Midgard - 2019

Non disponibile

16,50 €
"La grande ragnatela" tratta di un tema, così grave ed attuale, come quello della violenza maschile sulla donna. L'opera presenta una spiegazione chiara, per aiutare ed informare chi è vittima di una relazione violenta di coppia, su come portare avanti la denuncia in sede civile e penale, e parla diffusamente della violenza di genere e dei femminicidi. L'auspicio dell'autrice è che la nostra società raggiunga finalmente l'uguaglianza fra le donne e gli uomini, liberandosi dell'oppressione maschilista.

Il codice rosso. Guida operativa alla L. n. 69...

Casalnuovo Veronica; Colella Salvatore
La Tribuna - 2019

Non disponibile

20,00 €
Questo Dossier commenta, con taglio prettamente operativo, le norme di cui alla Legge 19 luglio 2019, n. 69 - c.d. Codice Rosso - recante le nuove disposizioni finalizzate a prevenire la violenza nelle relazioni familiari e affettive. Fra gli argomenti affrontati si segnalano: gli atti di indagine delegati e la formazione della polizia giudiziaria; la violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa; la sospensione condizionale della pena nei reati di violenza domestica e di genere; il delitto di costrizione o di induzione al matrimonio; la testimonianza del minore nei processi per reati di pedofilia e violenza sessuale; le nuove modalità di controllo nel divieto di avvicinamento alla persona offesa; l'adeguatezza della custodia cautelare in carcere nel reato di "revenge porn". Sono riportati inoltre, in apposite rubriche, i più recenti orientamenti interpretativi consolidatisi nella giurisprudenza in materia di tutela delle vittime di violenza.

Per il mio bene

Stokholma Ema
HarperCollins Italia - 2019

Non disponibile

18,00 €
Morwenn ha pochi anni, cinque, sei. E nulla le fa paura al mondo quanto sua madre. La persona che dovrebbe esserle più vicina, che dovrebbe elargirle amore e protezione, è un mostro di violenza e di odio. La picchia, la insulta, le fa male sia nel corpo che nell'anima. A lei e a Gwendal, suo fratello, di pochi anni più grande. Proverà a fuggire, ma la società non lascia che una bambina così piccola si allontani dalla madre, e tutti sembrano voltarsi dall'altra parte davanti alle minacce, ai lividi. Aspettando e pregando per una liberazione, Morwenn imparerà a mettere su una corazza, fino al momento in cui riuscirà davvero a scappare dal mostro e intraprendere il percorso, fatto di tentativi ed errori, che la porta a diventare Ema Stokholma, amatissima dj e conduttrice radiofonica. Per la prima volta Ema Stokholma racconta il suo passato, il tempo in cui il suo nome era ancora Morwenn Mogerou. E riesce a raccontare il dolore, la follia, il male, con una voce semplice e armoniosa, che colpisce il lettore al cuore e tocca le corde più profonde e vere dell'anima. Il racconto vivido e lacerante di un'infanzia nell'abisso, ma anche di come da quell'abisso la bambina ha saputo riemergere, diventando la giovane donna di successo che oggi si chiama Ema.

Sì alla vita

Rizzotto Simonetta
Youcanprint - 2018

Non disponibile

11,00 €
Queste pagine ci raccontano una storia vera, vissuta: è la storia di Simonetta ma potrebbe essere la storia di tante altre donne che come lei hanno vissuto esperienze di prevaricazione, di violenza fisica e psicologica. Ma la sua vicenda ci fa comprendere come sia possibile credere in se stessi e nella vita tanto da trovare la forza di uscire, di denunciare, di riconquistare la propria libertà. "Sì alla vita" non è una storia triste, anzi, è una storia di forza, di amore, di gioia voluta a tutti i costi. Di un legame indissolubile, quello con la famiglia di affetti veri, autentici. Leggendo si ha la sensazione e la certezza - come ci ricorda Simonetta - che l'energia della vita è in ciascuno di noi.

Finché amore non ci separi. Storia di un...

Colandrea Adriana
Nane - 2018

Non disponibile

13,00 €
"Finché amore non ci separi" racconta la storia di un femminicidio mancato e che non può essere dichiarato scampato per sempre perché la paura di essere uccisa non abbandonerà mai Adriana. Nel 2015 al termine del processo in seguito al quale il suo ex marito è condannato a sei anni di carcere per i reati di violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia, la donna decide di portare alla luce la sua drammatica esperienza per aiutare chi, come lei, vive un amore fatto di disperazione e sofferenze e da cui è difficile liberarsi. Attraverso questa testimonianza Adriana Di Colandrea si pone l'obiettivo di far capire e sapere cosa significhi e dove possa condurre la violenza che certi uomini esercitano sulle "proprie" donne, trasformando le loro vite in un inferno.

Yes to life

Rizzotto Simonetta
Youcanprint - 2018

Non disponibile

11,00 €
Queste pagine ci raccontano una storia vera, vissuta: è la storia di Simonetta, ma potrebbe essere la storia di tante altre donne che come lei hanno vissuto esperienze di prevaricazione, di violenza fisica e psicologica. Ma la sua vicenda ci fa comprendere come sia possibile credere in se stessi e nella vita tanto da trovare la forza di uscire, di denunciare, di riconquistare la propria libertà. Sì alla vita non è una storia triste, anzi, è una storia di forza, di amore, di gioia voluta a tutti i costi. Di un legame indissolubile, quello con la famiglia di affetti veri, autentici. Leggendo si ha la sensazione e la certezza - come ci ricorda Simonetta - che l'energia della vita è in ciascuno di noi.

Violenza familiare e psicanalisi. Il paradosso...

Hurni Maurice; Stoll Giovanna
L'Harmattan Italia - 2017

Non disponibile

17,50 €
Le nozioni di "incestualità", di "perversione nelle relazioni parentali" e il tener conto della "violenza psicologica" in termini concreti (oltre che simbolici) possono aprire nuovi orizzonti di riflessione per la psicanalisi, mettendo in evidenza come, da S. Freud stesso ai suoi eredi, le problematiche dell'abuso familiare siano state eluse dalla teoria e dalla pratica clinica, al punto da divenire oggetto di pesanti offuscamenti e manipolazioni.

Un'altra vita. Non è un romanzo. È il coraggio...

Lamberti Filomena
Autopubblicato - 2017

Non disponibile

12,00 €
La testimonianza di un'esperienza drammatica raccontata direttamente da Filomena Lamberti che vorrebbe evitare il ripetersi di tale efferata violenza. Un libro denuncia, un libro verità, un libro corale, al quale hanno collaborato amiche e amici dell'associazione Spaziodonna-Linearosa di Salerno.

Gocce di veleno

Benatti Valeria
Giunti Editore - 2016

Non disponibile

14,90 €
Questa è la storia di Claudia, della sua ossessione per Barbablu, del suo tentativo di guarire da un amore malato e pericoloso. La gelosia di lui è eccessiva, le sue minacce reali: "Se mi tradisci, ti ammazzo". Ma Claudia glielo ha sentito dire così tante volte che non ci fa più caso. Non ha paura, pensa che lui si prenda gioco di lei, non crede che possa ucciderla davvero, anche se a Barbablu ogni tanto piace farle scorrere la lama di un coltello sulla pancia, percorrendola tutta, dal pube ai seni. Fino a quando un giorno, all'improvviso, vede negli occhi di lui lampi di odio puro e finalmente si spaventa. A quel punto la storia cambia, diventa un'altra storia, antica, rimossa, che risale indietro nel tempo, fino alle origini del suo male d'amore. Claudia inizia un viaggio doloroso verso la guarigione. Lungo il percorso, i volti caldi di amiche e psicologhe, ma anche lo sguardo freddo di chi rifiuta la verità. Un viaggio che ogni donna dovrebbe affrontare per capire se stessa e superare la propria, piccola o grande, ferita amorosa.

Troppo amore! Donne e passioni tristi

Tappatà Laura
Sefer Books - 2014

Non disponibile

8,50 €
Da alcuni anni assistiamo all'emergere di nuove forme di malesseri emotivi, di disturbi psicologici e differenti manifestazioni di patologie già note che, rispetto al passato, si presentano con maggiore precocità e complessità. Forse, il vero rischio del tempo delle passioni tristi è la mancanza di equilibrio e di competenza personale, ma anche la noia, l'inefficace ricerca di un benessere effimero, condizioni che riescono, in alcuni casi, a inquinare anche la "passione di tutte le passioni": l'amore. Questo testo vuole riflettere su un quesito gravemente attuale e frequente, sulle sue origini culturali, politiche, psicologiche. Come può una donna accettare la violenza fisica e metafisica dal proprio partner? Ed è possibile amare troppo? La risposta è sì. Tutte le volte che giustifichiamo degli eccessi, quando la nostra relazione mette a rischio il nostro benessere emotivo, la nostra salute e la nostra sicurezza, quando ci adattiamo a tutto pensando che se saremo affettuosi, comprensivi, attraenti, il nostro partner cambierà atteggiamenti, solo per amore nostro, in quel caso stiamo rischiando di amare troppo.

La violenza sulle donne e sui minori. Una guida...

Romito P. (cur.); Melato M. (cur.)
Carocci - 2013

Non disponibile

29,00 €
La violenza contro le donne e i minori, oltre a quella presente in altre relazioni interpersonali, è frequente, ha effetti devastanti sulle vittime e su tutta la comunità, ma rimane spesso invisibile. Dobbiamo constatare che ancora oggi le risposte sociali in proposito sono a volte frammentate o insufficienti. Questo testo si rivolge a tutti coloro che, nel loro lavoro, incontrano vittime di violenza e vogliono aiutarle. Per capire il fenomeno e intervenire correttamente, è essenziale un approccio di rete. Per questo, il volume ha un taglio multidisciplinare: hanno collaborato, infatti, esperti di vari ambiti - servizi sociosanitari, magistratura, forze dell'ordine, scuola, associazioni femminili, università - vincendo la sfida di realizzare un testo coerente, pur nella diversità di punti di vista e di linguaggi. Il libro, chiaro, preciso, aggiornato e ricco di indicazioni pratiche, è uno strumento indispensabile per la formazione sul tema e per tutti coloro che sono impegnati a contrastare la violenza e a sostenere le vittime.

Violenza domestica su donne e minori

Segantini Angela
Athena Audiovisuals - 2013

Non disponibile

17,50 €
La violenza domestica rappresenta un fenomeno di grande rilevanza sociale. Questo libro fa una spietata analisi del problema e propone efficaci linee di intervento da parte di tutti gli operatori coinvolti attivamente nel controllo di questo triste fenomeno sociale.

Sfigurata per gelosia. Nessun uomo può...

Piper Katie
Mondadori - 2012

Non disponibile

16,00 €
"Sentii un urlo terribile, simile a quello di un animale al macello... poi compresi che si trattava di me!" Quando Katie Piper aveva ventiquattro anni la sua vita era pressoché perfetta. Giovane e bella, stava per sfondare nel mondo della moda e della televisione. Era il suo momento d'oro. Poco dopo conobbe Daniel Lynch su Facebook e decise di uscire con lui, ma rapidamente si trovò prigioniera di un incubo. Il suo nuovo ragazzo si rivelò nei fatti assai diverso da come si era presentato, e quando lei decise di lasciarlo, Daniel non solo la rapì, la picchiò e la violentò, ma orchestrò anche ai suoi danni un'ulteriore atroce vendetta: le fece gettare in faccia dell'acido solforico. In pochi terribili istanti Katie dovette dire addio a quella bellezza sulla quale aveva sempre puntato per coronare i suoi sogni. Ma questo è solo l'inizio della storia di Katie. Infatti da allora, con la determinazione di chi sa che tutti i ponti alle sue spalle sono tagliati, una nuova Katie ha trovato la forza di ripartire. Il cammino, contornato da numerose dolorose operazioni, non è stato facile, ma Katie da allora ha saputo combattere ogni giorno per tornare a essere una giovane donna felice. "Sfigurata per gelosia" è la vera storia di una ragazza che si è vista brutalmente depredata del suo volto, della sua salute e della sua vita, ma il cui animo è rimasto intatto per ispirare milioni di persone con il coraggio della sua rinascita.

Violenza in famiglia

D'Aiuto Gianluca
Giuffrè - 2011

Non disponibile

45,00 €
La collana "Scenari: questioni processuali" si distingue per la prospettiva con cui è rappresentato lo svolgimento dei 43 casi proposti: ciascuna controversia viene seguita, sin dal primo colloquio fra l'avvocato ed il cliente, nell'adempimento delle pratiche, con lo sviluppo degli atti, fornendo al lettore una visione completa della vicenda processuale. Sono in particolare affrontate le seguenti questioni: I reati contro il matrimonio e la morale familiare. La violazione degli obblighi di assistenza familiare. La sottrazione di minori e di persone incapaci. I reati contro la vita. I reati violenti contro la persona. La violenza sessuale endofamiliare. Le misure cautelari. Questioni processuali.

Violenza in famiglia. Percorsi giurisprudenziali

Giordano Emilia A.
Giuffrè - 2011

Non disponibile

45,00 €
Il volume fornisce un'analisi degli orientamenti giurisprudenziali, da quelli più risalenti alle applicazioni anche di merito più recenti ed innovative, dei reati che il codice ricomprende tra i delitti contro la famiglia tra cui i reati di bigamia, incesto, violazione degli obblighi di assistenza familiare, abuso dei mezzi di correzione, sottrazione consensuale di minorenni e persone incapaci, l'infanticidio e ed il procurato aborto. Vengono analizzati anche reati comuni quali l'omicidio volontario, le lesioni volontarie, le pratiche di mutilazione degli organi genitali femminili, gli atti persecutori, la violenza sessuale, la riduzione in schiavitù, la prostituzione minorile che si manifestano prevalentemente in ambito familiare o che prevedono circostanze aggravanti direttamente connesse ai rapporti di famiglia. Vengono esaminati infine il reato di mancata esecuzione dolosa dei provvedimenti del giudice e, per la connessione con la normativa in tema di reati sessuali, le problematiche in materia di audizione di minori.

Ho amato un manipolatore

Bréhat Caroline
Bompiani - 2011

Non disponibile

16,50 €
Il mondo di Caroline cambia improvvisamente quando intervista Julian Jones, un cantante impegnato: si ritrova così nel vortice di una grande, sconfinata passione, come mai le era sembrato di vivere prima di allora, come un sogno che diventa realtà. Julian è un principe azzurro non solo bello e seducente, ma anche intelligente e sensibile, al punto che dopo pochi mesi di idillio i due si sposano senza esitazioni. I problemi iniziano subito dopo, quando la tenerezza del marito rivela una profonda fragilità, con imprevedibili cambiamenti d'umore: l'uomo passa dalla seduzione all'aggressività al dominio, e il sogno di Caroline si incrina. Un giorno, lei vede per strada un uomo che picchia sua moglie, si riconosce nella malcapitata e improvvisamente si scopre prigioniera di un mostro. È l'inizio della rinascita per una donna, moglie e mamma, il coraggio di una scelta portata avanti con tenacia, attraverso il divorzio e i giudizi taglienti della gente, fino a ritrovare la libertà. Un libro-denuncia che racconta la storia vera di una donna maltrattata dall'uomo che aveva scelto, una testimonianza lucida e forte per imparare a difendersi dai ladri d'amore.

Coppia e violenza. Dinamiche, fenomenologia e...

Maniglio Roberto
Franco Angeli - 2011

Non disponibile

28,50 €
Il volume affronta il tema della violenza nelle relazioni di coppia alla luce della più recente, autorevole ed accreditata letteratura scientifica internazionale. Dapprima, viene esaminata la fenomenologia della violenza nella coppia nelle sue molteplici forme, fisica, sessuale e psicologica. Dopo aver analizzato la prevalenza e l'incidenza degli abusi perpetrati e subiti all'interno della coppia, in rapporto alle differenze di genere di autori e vittime e alle diverse tipologie di coppia, vengono descritti gli effetti della violenza sulle vittime e sui bambini che sono coinvolti direttamente o indirettamente in qualità di testimoni. Viene dato ampio spazio alla discussione critica dei fattori di rischio individuali e relazionali e dei meccanismi eziopatogenetici attraverso i quali la violenza si manifesta all'interno di una coppia. Infine, vengono presentati gli approcci psicoterapeutici più aggiornati rivolti agli autori, alle vittime e ai loro figli. Di questi approcci sono illustrate le tecniche e analizzati criticamente i livelli di efficacia alla luce degli studi sperimentali metodologicamente più rigorosi. I contenuti del presente volume forniscono lo spunto per approfondimenti in sede clinica e in ambito forense.

Conflitto e violenza nella coppia

Callà Rose Marie
Franco Angeli - 2011

Non disponibile

35,00 €
Ogni famiglia, in quanto gruppo sociale, possiede una sua dimensione politica che si esplicita nella distribuzione di potere fra i suoi componenti. Tale distribuzione può assumere sia forme democratiche, sia forme dispotiche, nelle quali si riscontra una concentrazione massima di potere ad un singolo individuo, ad un singolo sesso, ad un singolo ruolo. A forme di distribuzione del potere non democratiche riscontrabili all'interno di gruppi sociali e dunque anche nuclei familiari, si associano livelli elevati di conflitto che provocano alti livelli di stress e/o inducono così rapidi cambiamenti e trasformazioni, da comprometterne il benessere e la loro stessa esistenza. Tuttavia, il conflitto, in quanto espressione di interessi diversi da parte dei membri di uno stesso gruppo, è una dimensione inevitabile delle associazioni umane. Ciò che distingue dunque le relazioni - familiari e non non è tanto la presenza o assenza del conflitto, quanto piuttosto la modalità di espressione e di gestione di tale conflittualità. Il presente volume è il frutto di un'indagine realizzata nella Provincia di Trento avente come oggetto quello di individuare, attraverso una rigorosa integrazione teorica, sia le variabili intervenienti nel contesto e nell'esperienza dei conflitti violenti in ambito di coppia, sia i fattori protettivi che nelle dinamiche relazionali fanno optare per strategie negoziali a fronte di conflitti.

Il buio oltre la porta. Un matrimonio da...

Sipos Nicoletta
Sperling & Kupfer - 2009

Non disponibile

17,00 €
Questa è una storia vera, anche se nomi e circostanze sono stati cambiati per proteggere l'identità delle persone coinvolte. A raccontarla alla scrittrice e giornalista Nicoletta Sipos è stata la protagonista stessa, che chiameremo Alice, una signora italiana della buona borghesia, che per anni ha subito dal marito, un professionista di fama, violenze e soprusi fisici e psicologici. Un calvario che lei ha affrontato in silenzio, senza mai ribellarsi, appellandosi ogni volta all'amore che provava per lui e per i loro tre figli. Una vicenda emblematica e al tempo stesso paradossale: perché gli abusi, del tutto gratuiti, immotivati, non sono nati in un contesto sociale degradato, ma in un ambiente ricco, colto, evoluto. Tanto più sconvolgente appare perciò ascoltare la voce dolente della protagonista che rievoca i tremendi momenti passati in balia dell'affascinante, irreprensibile consorte che tutte le amiche le hanno sempre invidiato. E del quale, a lungo, lei stessa è stata perdutamente innamorata. Finché un giorno qualcosa è scattato, come se il malefico incantesimo che l'aveva paralizzata si fosse spezzato: Alice non è più disposta a subire, si ribella, cerca una via d'uscita, pur consapevole dei rischi che corre e di quanto sarà difficile risalire la china, dire la verità ai ragazzi, pensare a un futuro senza quell'uomo che con una mano le dava il necessario, e anche il superfluo, e con l'altra la schiacciava a terra. Ma ricominciare si può, si deve, per ritrovare la dignità perduta.

L'assassinio di Regilla. Storia di una donna,...

Pomeroy Sarah B.
Laterza - 2009

Non disponibile

15,00 €
Regilla nasce nel 125 d.C. da una famiglia dell'elite romana, imparentata con la moglie dell'imperatore Adriano. Sposa un greco, il ricco sofista Erode Attico, e lo segue in patria. All'ottavo mese di gravidanza è uccisa con un calcio nel ventre. Trascinato in tribunale con l'accusa di omicidio e giudicato da una corte composta da senatori, il marito viene assolto grazie all'intervento dell'imperatore, anche se le eccessive, quasi farsesche, manifestazioni di lutto cui lui si abbandona equivalgono a una confessione. Inutilmente difesa dalla famiglia, sulla morte della giovane donna cade il sipario. La polvere del silenzio nasconde a lungo il volto di Regilla. Ci voleva una delle voci più autorevoli negli studi sulle donne antiche a dedicarle un ritratto e a svelare i contorni della tragedia. Con gli strumenti di un detective raffinato, l'acuta cultura archeologica, la capacità di ricostruzione storica, il gusto per la suspense, Sarah Pomeroy racconta l'universo del II secolo d.C. e la storia si tinge di giallo.

La violenza familiare. Aspetti penali, civili e...

Anceschi Alessio
Linea Professionale - 2009

Non disponibile

37,00 €
La violenza familiare costituisce un tema di particolare interesse nella società moderna. La famiglia, che dovrebbe essere il principale luogo di affetto e protezione dell'individuo, troppo spesso si trasforma in un luogo di abuso e prevaricazione. Ancora molto forte è l'idea che tutto ciò che si verifica all'interno della famiglia costituisca un "fatto privato" sul quale nessuno possa permettersi di intervenire. Anche quando non è cosi, sussistono numerosi ostacoli, non soltanto dal punto di vista giuridico, all'accertamento ed alla repressione della violenza che si consuma all'interno delle mura domestiche. Il presente volume affronta l'argomento sotto tutte le sue forme, sotto il profilo penale, civile e criminologico, senza dimenticare gli aspetti di natura processuale, tentando di offrire all'interprete scenari multidisciplinari, al fine di evidenziare dubbi, lacune e traguardi di una materia per lungo tempo, ed ancora oggi, troppo trascurata. L'opera tiene conto più delle recenti riforme legislative, in particolar modo della nuova normativa in tema di atti persecutori (stalking), introdotta con decreto legge 23 febbraio 2009, n. 11, convertito in legge 23 aprile 2009, n. 38.

Tradita

Sasson Jean P.
Sperling & Kupfer - 2008

Non disponibile

10,50 €

Sfigurata. La coraggiosa testimonianza della...

Al-Baz Rania
Sonzogno - 2007

Non disponibile

7,00 €
Il 4 ottobre 2004 Rania al-Baz, una delle pochissime giornaliste televisive dell'Arabia Saudita, giovane, bella e senza velo, viene massacrata di botte dal secondo marito. Le foto con il suo viso fratturato in 14 punti fanno il giro del mondo e lei diventa una nuova bandiera per chi combatte per i diritti delle donne nei Paesi islamici. Con questo libro Rania vuole lanciare un messaggio forte: "Uomini, fermate la violenza". Un storia drammatica, comune però a tante altre donne di fede musulmana: l'infanzia con un padre padrone, il primo matrimonio combinato a 15 anni, l'onta del divorzio, la solitudine e la fatica per ricostruirsi una nuova vita professionale e coniugale, la violenza del marito. La ribellione, in nome della libertà, ma anche la paura.

Picchiata

Binoix Marguerite
TEA - 2007

Non disponibile

8,00 €
Sin dal giorno del matrimonio Marguerite Binoix si trova vittima di un ingranaggio infernale. L'uomo dolce e comprensivo del quale si era innamorata da un giorno all'altro si trasforma in un mostro. Incapace di esprimere i propri sentimenti, Raphaël, il marito, sembra poter manifestare soltanto possesso e frustrazione; incapace di rispettare l'opinione della moglie, le impedisce qualsiasi iniziativa; incapace di discutere, la picchia e le addossa la responsabilità della sua rabbia e dei suoi problemi. Quando lei minaccia di andarsene, lui raddoppia violenze e ricatti. Prigioniera dei sensi di colpa, Marguerite soffre in silenzio. Accusata, controllata, umiliata e offesa, subisce e accetta sperando nonostante tutto che il suo carnefice, prima o poi, possa cambiare. Ma la situazione si aggrava e lei deperisce, fino al giorno in cui, distrutta psicologicamente, cerca di togliersi la vita. Soltanto allora, più di vent'anni dopo il matrimonio, sopravviene la presa di coscienza: il marito è un uomo malato, perverso. Marguerite trova finalmente la forza per rompere il proprio isolamento, entrare in contatto con altre donne maltrattate, tagliare i ponti e raggiungere una libertà conquistata a caro prezzo. Commovente, a volte lacerante, questa testimonianza fa comprendere meglio il silenzio delle vittime e le incoraggia all'azione.