Elenco dei prodotti per la marca Pacini Giuridica

Pacini Giuridica

Processo contabile di...

Cucchi
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

33,00 €
Il presente volume, composto da ventisette capitoli suddivisi in quattro parti, è dedicato alla trattazione del giudizio contabile di responsabilità per il risarcimento del danno erariale, alla luce del nuovo Codice della giustizia contabile emanato con D.lgs. 26 agosto 2016 n. 174. Nella prima parte, di carattere più sostanziale, vengono esaminate le caratteristiche salienti e le principali tipologie di danno erariale, con particolare attenzione alla figura del danno all'immagine della Pubblica Amministrazione, tuttora oggetto di notevoli contrasti interpretativi e giurisprudenziali. Le altre parti presentano invece un carattere più spiccatamente processuale, essendo dedicate, rispettivamente, alle disposizioni generali comuni a tutti i processi contabili (parte seconda), ai giudizi di responsabilità (parte terza) ed ai mezzi di impugnazione esperibili contro le decisioni contabili (parte quarta). Alla disamina teorica dei singoli istituti sostanziali e processuali trattati viene affiancata un'ottica "pratica", volta ad individuare le problematiche più ricorrenti per gli operatori del settore, le possibili soluzioni offerte dalla dottrina e dalla giurisprudenza e, soprattutto, i numerosi contrasti giurisprudenziali che ancora ad oggi si riscontrano rispetto ai vari istituti trattati. Per tale motivo, accanto all'esame delle norme, il volume offre altresì un'ampia casistica giurisprudenziale sia di legittimità, sia di merito.

Intercettazioni, accesso ai dati...

Filippi Leonardo
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

22,00 €
La disciplina delle intercettazioni di comunicazioni e conversazioni, dopo aver resistito per oltre un trentennio senza sostanziali modifiche legislative ma con interpretazioni giurisprudenziali non sempre all'insegna della tutela del diritto di difesa e della libertà e segretezza delle comunicazioni, ha subìto negli ultimi anni un tormentato calvario parlamentare, finché la lunga gestazione della riforma si è poi conclusa, tra le doglie, con un aborto spontaneo: sostanzialmente abrogata la "riforma Orlando", il contrastato dibattito parlamentare è approdato, infine, alla disciplina dettata dal d.l. n. 161/2019, conv. dalla l. n. 7/2020, che si applica ai procedimenti penali iscritti dopo il 31 agosto 2020. Ma tali contrasti parlamentari non sono stati risolti nemmeno in sede normativa, residuando nella nuova disciplina contraddizioni, lacune e incoerenze, che non le assicurano i necessari requisiti di certezza, precisione e prevedibilità, connotati essenziali delle disposizioni che limitano diritti e libertà fondamentali come quelli di cui agli artt. 2, 21, 24, 27 e 15 Cost. L'opera si propone di esaminare la recente riforma delle intercettazioni a fronte della giurisprudenza sin qui formatasi in materia, cercando di interpretare le nuove disposizioni alla luce dei valori costituzionali e sovranazionali che devono sempre orientare l'interprete.

Arte e diritto privato. Teoria...

Bosetti
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

27,00 €
Il volume è stato occasionato dai corsi tenuti e dai seminari organizzati dal curatore presso la Scuola Superiore "S. Anna" di Pisa, negli anni dal 2014 al 2018. Dal dialogo instauratosi tra i docenti, i relatori e gli allievi dei corsi ordinari e di dottorato della Scuola, nascono tanto le riflessioni introduttive generali sul tema, volte ad individuare il fondamento comune ad ogni discorso destinato a dipanarsi tra l'arte ed il diritto, quanto gli spunti teorico-pratici, dai quali hanno tratto linfa i contributi contenuti nella seconda parte, frutto di un'attenta selezione di temi imperniati principalmente sulle più frequenti questioni operative, sin qui emerse in dottrina ed in giurisprudenza. Nella prima direzione, la possibile configurazione di un concetto generale di bene artistico, autonomo sul piano giuridico e svincolato dalla ben più consolidata nozione di bene culturale, ha costituito l'oggetto di una innovativa e complessa proposta elaborata nella parte iniziale. In sequenza, la casistica e gli istituti confluiti negli altri contributi dimostrano il rilievo - anche sul piano dell'esperienza sociale ed economica contemporanea - dei rapporti tra vicende dell'arte e regole del diritto privato, in un agile disegno che ha inteso, nella freschezza del tema, proporre soluzioni e suscitare, soprattutto, spunti problematici di rilievo.

I delitti contro l'ambiente....

Galanti
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

43,00 €
Il contributo, tramite l'analisi della normativa nazionale e sovranazionale e di un'ampia casistica giurisprudenziale e dottrinale, esamina le fattispecie delittuose introdotte nel diritto penale dell'ambiente, indagandone la natura e i confini. L'autore si sofferma sul fatto che i tipi delittuosi in parola, al di là dell'esistenza o meno di un richiamo formale contenuto nel precetto penale, sono influenzati dagli istituti disciplinati dalla normativa sulla tutela dell'ambiente, i cui profili di principale rilevanza analizza approfonditamente. Il contributo esplora poi i profili investigativi e processuali sottesi alla disciplina sostanziale dei delitti in esame. L'analisi si sofferma infine sulle ricadute in tema di reati di pubblica amministrazione, sulla responsabilità degli enti nei delitti contro l'ambiente e sugli aspetti del contrasto patrimoniale alla criminalità ambientale.

Il codice del terzo settore....

Gorgoni M.
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

54,00 €
Il Codice del Terzo settore coinvolge il diritto civile contemporaneo, il diritto dell'economia, il diritto del lavoro, il diritto tributario e il diritto pubblico. Infatti, la trasversalità è la cifra dell'approccio del legislatore e, di conseguenza, la multidisciplinarietà è la caratteristica di questo volume, giunto alla sua seconda edizione, riuscito nell'intento di coniugare l'analisi lucida ed approfondita dei tanti istituti chiamati in causa con l'attenzione costante rivolta alle implicazioni operative. Tale connotazione ne fa uno strumento di approfondimento, ma anche una guida pratica in grado di soddisfare, quindi, le esigenze dello studioso e quelle del professionista. Anche chi presta la propria opera all'interno del variegato mondo del terzo settore troverà nel volume una risposta concreta a dubbi e domande. Questa seconda edizione mantiene immutati i caratteri della prima - stessa partizione interna degli argomenti e stessi autori - e fa tesoro delle esperienze di concreta applicazione del Codice, mettendone in risalto le criticità ed i punti di forza. Soprattutto si confronta con le modifiche e le integrazioni che ne hanno interessato l'impianto originario e con i decreti attuativi nel frattempo adottati. Di particolare impatto si rivela l'adozione dell'atteso decreto RUNTS con le implicazioni che tagliano trasversalmente una molteplicità di profili (costituzione, controlli, preservazione dell'autonomia e accountability degli ETS; attuazione dell'art. 118 Cost.).

Codice doganale, dell'IVA e delle...

Ciani
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
Il Codice Doganale, dell'Iva e delle Accise, aggiornato a febbraio 2021, contiene le leggi di diritto doganale nazionali e comunitarie di più frequente applicazione da parte degli operatori del settore. L'opera è aggiornata con le ultime novità introdotte dalla Legge 30 dicembre 2020 n. 178 (Legge di Bilancio 2021) e, a livello unionale, con le modifiche intervenute a seguito della sottoscrizione del Trade and Cooperation Agreement (TCA), l'accordo di libero scambio siglato lo scorso 30.12.2020 tra l'UE e UK, entrato in vigore dal 1° gennaio 2021, che ha posto fine alla libera circolazione di persone, merci, servizi e capitali tra le due parti contraenti. L'opera nasce dall'idea, condivisa dagli autori, evidenziata nella pratica quotidiana, di offrire un supporto a coloro (avvocati tributaristi, commercialisti, spedizionieri doganali, funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) che necessitano di uno strumento agevole e di ricerca immediata della normativa doganale per il caso a loro sottoposto, in una materia che presenta una moltitudine di fonti legislative, interne e soprattutto internazionali, spesso di difficile coordinamento.

L'arbitrato nella crisi familiare....

Zucconi Galli Fonseca Elena
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

14,00 €
Lo studio affronta il tema dell'arbitrato come strumento di soluzione della crisi familiare (principalmente divorzio e separazione coniugale), che in Italia vive ancora allo stato embrionale, a differenza di altri ordinamenti che lo sperimentano ormai da lungo tempo. Nonostante l'assenza di una disciplina positiva, è opinione dell'autrice che l'istituto possa trovare applicazione de iure condito: da qui l'idea di tentare un'"analisi di fattibilità", a cui possa seguire la predisposizione di un regolamento arbitrale in grado di assicurare ai coniugi una tutela efficace e ad un tempo attuativa dell'interesse pubblico che permea questa materia. Al fondo sta una domanda: l'arbitrato è in grado di offrire un valore aggiunto rispetto agli strumenti di tutela che sono già a disposizione della coppia in crisi? L'autrice prova a rispondere alla fine del lavoro, dopo aver esaminato dapprima la questione dell'arbitrabilità della crisi, e, di poi, la tecnica processuale più idonea a realizzare gli interessi in gioco, in costante confronto con le esperienze straniere.

Codice della crisi d'impresa e...

Giorgetti M. C.
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Con il decreto legislativo 26 Ottobre 2020, n. 147 sono state introdotte, in attuazione della legge 8 marzo 2019, n. 20, integrazioni e correzioni al Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza. Le novità del Decreto Correttivo sono molteplici e significative: dalla nuova nozione di crisi alla modifica alle soglie che impongono all'Agenzia delle Entrate di effettuare la segnalazione; dal nuovo e valorizzato ruolo del P.M. alle modifiche alla disciplina dei piani attestati di risanamento; dagli interventi in materia di esecuzione del piano di ristrutturazione dei debiti a quelli in tema di concordato preventivo, pure di gruppo. Il volume tiene conto anche degli interventi realizzati sulla disciplina sul sovraindebitamento, dal c.d. "Decreto Ristori" al momento della sua conversione nella Legge 18 dicembre 2020, n. 176. Di tali novità il volume, che è il frutto della collaborazione di professionisti con estrazioni diverse, offre una rappresentazione immediata ma, al contempo, chiara e completa, così proponendosi l'obiettivo di offrire a tutti gli studiosi e agli operatori interessati una prima bussola con la quale orientarsi tra gli aspetti salienti della riforma e le relative problematiche.

Anatomia giuridica di un contratto...

Cerrato Alfonso
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
A cinque anni dall'entrata in vigore del Codice degli appalti, e in una fase di profonda revisione dei pilastri fondanti della sua disciplina, l'opera esamina i profili giuridici del contratto di appalto pubblico con particolare attenzione al ricchissimo contributo della giurisprudenza formatasi fino ad oggi. Seguendo un percorso logico, la monografia prende le mosse dalla fase pubblicistica della procedura di appalto per poi considerare i profili privatistici del contratto e della sua esecuzione, prestando particolare attenzione al settore della difesa e sicurezza, governato da disposizioni in parte eccezionali e in parte derogatorie del regime ordinario.

Per una storia del diritto...

Monti
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

22,00 €
Le pagine del manuale, rivolte agli studenti, illustrano le linee di tendenza del diritto commerciale tra Otto e Novecento. Approfondiscono profili del diritto societario, della concorrenza, delle procedure concorsuali e della storia del pensiero giuridico. Privilegiano lo studio delle circolazioni dei saperi giuridici, quali elementi peculiari dell'evolversi delle normative sul piano europeo. La narrazione prende l'avvio dalla codificazione ottocentesca, per svilupparsi - in prospettiva comparativa e in rapporto all'avvento dell'economia industriale - fino all'approdo, in Italia, in tarda epoca fascista, del codice civile unico (1942). Il percorso si snoda tra i luoghi istituzionali di discussione, le commissioni legislative, le aule dei tribunali, le università. Le traiettorie personali degli artefici della costruzione dottrinale del diritto commerciale sono immerse nei rispettivi contesti economici, sociali e politici di riferimento.