Psicologia dei generi sessuali

Active filters

Ripartire dal desiderio

Cuter Elisa
Minimum Fax

Disponibile in libreria

16,00 €
Fin dalla storica domanda di Sigmund Freud «cosa vuole la donna?», la questione del desiderio è intrinsecamente legata alla differenza di genere e in particolare al femminile. Un femminile basato proprio sull'impossibilità di rispondere a tale domanda: un oggetto misterioso, un «altro» su cui ci si interroga. Partendo da Non è la Rai, passando per il #metoo, gli incel e l'educazione sessuale, Elisa Cuter indaga quella che viene percepita come l'attuale «guerra tra i sessi», e arriva a ribaltare alcuni luoghi comuni del femminismo mainstream, chiedendosi se abbia ancora senso rivendicare un'identità storicamente costruita come subalterna. Ripartire dal desiderio, incrociando e mescolando personal essay, psicoanalisi, filosofia e sociologia, cinema e cultura pop, cerca di determinare il senso presente dell'equazione «il personale è politico» (lascito fondamentale della riflessione femminista) e offre una critica radicale del moralismo che si è impossessato del discorso politico. Un punto di vista originale su argomenti centrali nel dibattito pubblico di oggi elaborato attraverso un racconto analitico capace di mettere in relazione fenomeni apparentemente distanti tra loro; ma soprattutto un invito ad abbandonare il porto sicuro dell'identità per porsi sfide più ambiziose e domande più inquietanti, proprio come quelle che ci pone il desiderio.

Il mito della virilità

Gazal? Olivia
Edizioni Mediterranee

Disponibile in libreria

26,50 €
E se gli uomini, come le donne, fossero da sempre vittime del mito della virilità? Il libro di Olivia Gazalè affronta questo stereotipo attraverso un affascinante ed esaustivo percorso nelle nostre radici filosofiche e culturali. Per consolidare il proprio dominio sul sesso femminile, il maschio, fin dalle origini della civiltà, ha teorizzato la propria supremazia costruendo questo mito. Un discorso che ha determinato l'inferiorità della donna nella sua essenza, ma anche quella dell'altro uomo (lo straniero, il "subumano", il "pederasta"...). È così che questa narrazione ha storicamente legittimato la sottovalutazione della donna e l'oppressione dell'uomo sull'uomo. Questo modello dell'onnipotenza guerriera, politica e sessuale è da un secolo in piena decostruzione, a tal punto che certi spiriti nostalgici lamentano una crisi della virilità e accusano il femminismo di aver privato l'uomo della sovranità naturale. In realtà l'emancipazione delle donne non ne è la causa. La virilità è caduta nella propria trappola, una trappola che l'uomo, volendo rinchiudervi la donna, ha teso a se stesso. Facendo del mito della superiorità maschile il fondamento dell'ordine sociale, politico, religioso, economico e sessuale, valorizzando la forza, il gusto del potere, l'appetito di conquista e l'istinto guerriero, gli uomini hanno giustificato e organizzato l'asservimento delle donne, ma si sono anche condannati a reprimere le proprie emozioni, a temere l'impotenza e a biasimare l'effeminatezza, coltivando allo stesso tempo il gusto della violenza e della morte eroica. Olivia Gazalè ci presenta una acuta analisi sociologica e filosofica che farà discutere. Una storia del femminile e del maschile, dalla preistoria all'epoca contemporanea, che reinterpreta in modo originale il tema della guerra dei sessi. È la crisi del modello tradizionale di virilità vista come necessaria in un senso funzionale - corrisponde a un bisogno impellente di affrancarsi da norme coercitive e discriminatorie - e in senso filosofico: non poteva non avvenire.

Donna e uomo: due modi di essere...

Romano Enrica
Edizioni Sophìa

Non disponibile

10,00 €
"Donna e uomo: due modi di essere umano": il titolo dato a quest'opera, con sottotitolo "percorsi di etica e identità di genere", intende mettere in luce l'ipotesi della costituzione di due Sé: il Sé femminile e il Sé maschile, a partire da un diverso sviluppo psicosessuale, maschile e femminile. Donna e uomo amano, pensano, agiscono in modo differente? Si approcciano diversamente alla scienza, alla politica, alla conoscenza? Ritengo improcrastinabile la divulgazione e la partecipazione di tale ricerca agli studenti e alle studentesse delle scuole di ogni ordine e grado.

Eros e Thanatos. Sui processi di...

Munari Franca
Alpes Italia

Disponibile in libreria in 5 giorni

13,00 €
Reciprocamente indispensabili, reciprocamente avverse, le pulsioni libidiche e le pulsioni aggressive si fronteggiano e si amalgamano nel divenire della vita psichica. Eros crea legami, Thanatos li distrugge. Il concetto di legamento in Freud appartiene al modello energetico, quello che considera e interpreta i processi psichici dal punto di vista economico, opera nella direzione dell'investimento ed è il cardine di tutto il funzionamento psichico. Fin dalle origini, che vedono le due forme del legamento alla base del costituirsi della rimozione originaria, come del masochismo erogeno. La prima è il prototipo fondante del legamento di un moto pulsionale ad una rappresentazione; mentre l'altro, il masochismo erogeno, costituisce la prima indispensabile forma del legamento delle pulsioni fra loro, della neutralizzazione della pulsione di morte ad opera di Eros, allo scopo di conservare, perché necessaria, la pulsione di morte all'interno della psiche, ma imbrigliata, sotto la stretta sorveglianza di Eros.

Seduzione

Casini

Non disponibile

18,00 €
Aristotele definiva l'uomo "un animale sociale"; ed è proprio da questo istinto verso l'altro che nasce questo testo. La nostra quotidianità è intrisa di rapporti sociali: nel lavoro, nel bar, dal fornaio. Tutti i giorni veniamo a contatto con altri animali sociali e, davanti a essi, lasciamo fuoriuscire il nostro istinto all'approccio, alla comunicazione e al conoscere. Un conoscere che ha molti e diversi fini: da una semplice chiacchierata, a cercare il compagno o la compagna con cui condividere la propria vita. La seduzione e il sedurre: quel misterioso gioco tra i due sessi, che si regge su attrazione e mistero, sulle incognite dell'apprezzamento, su dei segnali che devono essere riconosciuti e ricambiati, affinchè essa vada a buon fine. Un'arte nell'arte, la seduzione, ispiratrice di film, testi, poesie, capolavori e miti. Un gioco con delle regole e partecipanti, tutti in gara per portare a casa il proprio montepremi; lungi dal paragonarla a un quiz televisivo, o al noioso monopoli, la seduzione è avvincente e illogica. Utilizzata da tutti, ma comunque unica, divertente e imbarazzante.

La danza delle grandi madri

Pinkola Estés Clarissa
Frassinelli

Non disponibile

13,00 €
In tutte le donne, soprattutto quando entrano nell'età matura, alberga una forza sotterranea e invisibile che si esprime attraverso intuizioni improvvise, esplosioni di energia, acute percezioni, slanci appassionati: un impulso travolgente e inesauribile c

L'arte di amare. Il grande amore...

Alberoni Francesco
Sonzogno

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Molti sono ancora convinti che ci sia una traiettoria obbligata dell'amore che incomincia con l'innamoramento, la passione ma poi declina e si spegne nella convivenza quotidiana, quando non finisce nel tradimento e nel divorzio. Ma sbagliano. Questo libro

Meglio sole. Perché è importante...

Castoldi Ivana
Feltrinelli

Non disponibile

7,00 €
Dietro a ogni storia di emancipazione femminile c'è un percorso originale di conquista dell'autonomia, il primo necessario passo per raggiungere una piena e matura consapevolezza di sé. Ma lungo questo percorso - doloroso per alcune donne, liberatorio per

Ancora dalla parte delle bambine

Lipperini Loredana
Feltrinelli

Non disponibile

8,50 €
Le eroine dei fumetti le invitano a essere belle. Le loro riviste propongono test sentimentali e consigli su come truccarsi. Nei loro libri scolastici, le mamme continuano ad accudire la casa per padri e fratelli. La pubblicità le dipinge come piccole cuoc

Ancora dalla parte delle bambine

Lipperini Loredana
Feltrinelli

Non disponibile

8,50 €
Le eroine dei fumetti le invitano a essere belle. Le loro riviste propongono test sentimentali e consigli su come truccarsi. Nei loro libri scolastici, le mamme continuano ad accudire la casa per padri e fratelli. La pubblicità le dipinge come piccole cuoc

I due volti dell'anima. Maschile e...

Morrone Giuseppina
Graphe.it

Non disponibile

14,90 €
In molte tradizioni religiose l'Anima è vista come l'Uno che contiene una dualità: sono i due Volti dell'Anima, noti anche come energia maschile ed energia femminile. Sulla Terra la necessità che questi due aspetti entrino in relazione viene resa e oggettivata da un corpo fisico ben preciso e la grande attrazione sessuale che esiste fra uomini e donne è l'espressione più concreta della forza che lega le due energie. Tuttavia, affinché avvenga il passaggio creativo, è necessario che le profonde differenze di genere siano riconosciute. Se non avviene nella realtà un profondo amore tra gli uomini e le donne, vuol dire che l'Anima è ancora oscura a se stessa.

I due volti dell'anima. Maschile e...

Morrone Giuseppina
Graphe.it

Non disponibile

14,90 €
In molte tradizioni religiose l'Anima è vista come l'Uno che contiene una dualità: sono i due Volti dell'Anima, noti anche come energia maschile ed energia femminile. Sulla Terra la necessità che questi due aspetti entrino in relazione viene resa e oggettivata da un corpo fisico ben preciso e la grande attrazione sessuale che esiste fra uomini e donne è l'espressione più concreta della forza che lega le due energie. Tuttavia, affinché avvenga il passaggio creativo, è necessario che le profonde differenze di genere siano riconosciute. Se non avviene nella realtà un profondo amore tra gli uomini e le donne, vuol dire che l'Anima è ancora oscura a se stessa.

Ho sposato un narciso. Manuale di...

Telfener Umberta
Castelvecchi

Non disponibile

14,00 €
Uomini che affascinano e feriscono, sempre più intelligenti della media, sensibili, seduttivi, grandiosi e improvvisamente depressi e inadeguati. Cosa vuole un narciso da una donna? In molti casi vuole solo essere aiutato a piacersi. Ma se un giorno fosse la donna ad avere bisogno di lui? Qui cominciano i guai, perché un narciso punta sempre all'assoluto, e tutto preso da imprese troppo grandi ed eroiche per ammettere dubbi o tentennamenti. Questo libro cerca di essere un manuale per imparare a convivere con questa tipologia di uomini. Nuova edizione rivista e ampliata.

Ho sposato un narciso. Manuale di...

Telfener Umberta
Castelvecchi

Non disponibile

9,00 €
Uomini che affascinano e feriscono, sempre più intelligenti della media, sensibili, seduttivi, grandiosi e improvvisamente depressi e inadeguati. Cosa vuole un narciso da una donna? In molti casi vuole solo essere aiutato a piacersi. Ma se un giorno fosse la donna ad avere bisogno di lui? Qui cominciano i guai, perché un narciso punta sempre all'assoluto, e tutto preso da imprese troppo grandi ed eroiche per ammettere dubbi o tentennamenti. Questo libro cerca di essere un manuale per imparare a convivere con questa tipologia di uomini.

Sesso e carattere

Weininger Otto
Mimesis

Disponibile in libreria in 3 giorni

28,00 €
Sesso e carattere è uno dei libri più inquietanti del primo Novecento, uno dei più radicali nel suo estremo tentativo di sanare il "disagio della civiltà" attraverso la ricomposizione di una visione unitaria della ragione classica e la condanna di ogni alterità, a partire dalle innumerevoli differenze e contraddizioni che il filosofo austriaco identificava nelle figure dei "diversi": la donna e l'ebreo. Infatti, la crisi corrosiva dei gradi valori che attanagliava i soggetti e le coscienze si incarnava per Weininger nel "male" della donna, nella sua "materialità", nella sua "assenza di senso" che è come l'abisso irresistibile del nulla. Oppure nell'ebreo, colui che distrugge i "limiti" con la sua passione analitica. Se queste tendenze sessiste e antisemite - benché Weininger fosse ebreo! - non possono non creare un perturbante disagio, anche i più feroci oppositori (ivi compreso Freud), hanno rilevato nel suo lavoro un talento straordinario, che ha influenzato profondamente Robert Musil, Hermann Broch e James Joyce, e di cui si possono rintracciare riferimenti nelle opere di Heidegger, Wittgenstein e Lacan. Introduzione di Franco Rella.

Amore o caso clinico? Storie di...

Strocchi Maria Cristina
Il Punto d'Incontro

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,90 €
Quando l'amore è "sano", ogni partner aiuta l'altro a tirare fuori il meglio di sé. Quando invece l'amore è "malato", ci sono sofferenza, violenza psicologica e sensazione di impotenza di fronte a un partner che rimane rigido sulle sue posizioni, che attribuisce sempre la colpa agli altri, che è incapace di guardarsi dentro, di comprendere e migliorare. Basato sulla lunga esperienza clinica di Maria Cristina Strocchi, psicologa-psicoterapeuta specializzata in casi di "amore malato", "Amore o caso clinico?" permette di riconoscere tutte le dinamiche perverse che possono insorgere in una coppia, aiutando così a ritrovare se stessi e a liberarsi da situazioni di disagio psicologico e violenza fisica.

Enneagramma e sessuologia. La...

Boccardi Primavera
Nuova IPSA

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
L'enneagramma, antica tecnica di origine orientale, nel corso del tempo ha trovato applicazione nel mondo moderno in diversi ambiti della scienza medica e della psicologia. Con questo libro per la prima volta l'enneagramma viene messo in relazione con la sessuologia. Una domanda a cui gli autori hanno cercato di rispondere è: "Quali sono le modalità di comportamento sessuale automatico delle 9 famiglie psicologiche descritte dall'enneagramma e quali le fragilità e i punti di forza che possono esprimere? Esiste inoltre una possibilità di aiuto terapeutico non standardizzato ma mirato nei casi di deficit? Gli autori hanno considerato l'uomo nell'ottica distica psicosomatica, nell'unione mente-corpo, tralasciando la considerazione del nesso causa - effetto comunemente specificato nelle varie argomentazioni della materia. Hanno considerato le disfunzioni di natura sessuale attraverso il concetto junghiano di sincronicità e declinato le 9 tipologie dell'enneagramma e le possibili 45 varianti di coppie in contemporanea alla trattazione della disfunzione sessuale che potrebbe caratterizzarle. L'attenzione successivamente si è spostata sull'importanza del linguaggio comunicativo che il terapeuta potrebbe utilizzare in maniera differenziata in relazione alle caratteristiche caratteriali e psicologiche delle basi dell'enneagramma considerate sia durante la raccolta anamnestica sia in fase di terapia sessuale. Gli autori affermano che l'utilizzo di strategie comunicative calibrate per base e per coppia può modificare positivamente la buona riuscita della terapia sessuale. Questo vuole essere un libro che si basa sui principi fondamentali e storici della sessuologia ampliati attraverso una visione psicosomatica integrata a quella propria dell'enneagramma.

Il transessualismo. Prospettiva...

Ria Elisabetta
Persephone

Non disponibile

10,00 €
Un saggio sul transessualismo. Ancora oggi, dentro e fuori l'ambito scientifico, si sente parlare del transessualismo come di una malattia. Ma il criterio che lo classifica come una devianza dalla cosiddetta "normalità" non ha fondamenti chiari né univoci. Attraverso un percorso storico-mitologico questa trattazione, piuttosto agile per quanto accademica, si propone di guardare alla problematica transessuale in una prospettiva psicodinamica, offrendo una panoramica generale del confronto con la psicoanalisi.

L'anima delle donne. Per una...

Carotenuto Aldo
Bompiani

Non disponibile

13,00 €
L'universo femminile è qualcosa di più di una delle diverse possibilità dell'esistenza, ne costituisce il presupposto. Se oggi espressioni come "condizione femminile", "lotta per la parità fra i sessi" e "discriminazione sessuale" vengono definite obsolete dai fanatici della modernità, parimenti sollecitano l'interesse di quanti si interrogano in maniera attiva sul significato di ciò che li circonda. Perché il femminile ha avuto un destino completamente diverso - e senza dubbio più sofferto - rispetto a quello dell'uomo? E, soprattutto, perché la donna si è sempre trovata in una condizione subalterna rispetto all'uomo?

Reich e Gurdjieff. La sessualità...

Brahinsky David
Spazio Interiore

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
"Reich e Gurdjieff erano dei colossi nel loro campo: Reich nell'ambito delle scienze naturali, Gurdjieff come insegnante di antiche idee esoteriche. Scegliendo di parlare delle loro ricerche e di mostrare come siano collegate, il professore statunitense David Brahinsky ha cercato di portare a termine un compito impossibile: analizzare le loro idee senza renderle irriconoscibili. In particolare, l'autore si è concentrato sul rapporto che sussiste tra la sessualità e l'evoluzione spirituale, analizzando le scoperte di Wilhelm Reich riguardanti la sessualità e associandole al concetto di evoluzione spirituale di G.I. Gurdjieff. La sua tesi è che l'evoluzione spirituale, per come la intendeva Gurdjieff, non sia realizzabile a rescindere dalla sessualità, per come è stata definita da Reich".

Il corpo che abito. Identità di...

Tina M. L.
16,00 €
Il volume raccoglie gli atti dell'omonimo convegno che si è tenuto il 20 febbraio 2015 all'Università di Bologna presso il Dipartimento delle Arti organizzato da Mona Lisa Tina e Stefano Ferrari e promosso dalla IAAP International Association for Art and Psychology. Attraverso la testimonianza dei relatori, fra i quali erano presenti numerosi rappresentanti del mondo dell'arte contemporanea, sono state affrontate le complesse tematiche del Corpo e dell'identità di genere, considerate in tutte le loro complesse contingenze, alla luce soprattutto dello sguardo sensibile degli artisti. Ma non mancano interventi di carattere più teorico - dalla filosofia alla psicologia, attraverso l'antropologia e la storia dell'arte.

Chiaroscuri dell'identità....

Nunziante Cesàro Adele
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

29,00 €
Un viaggio alla ricerca delle differenze psicosessuali nelle donne e negli uomini nel tentativo di dar corpo, per grandi linee, a peculiari diversità nello sviluppo che, fin dalla nascita, contribuiscono a formare l'identità nucleare di ogni essere umano. Il contesto è quello della teoria e della clinica psicoanalitica, a partire da Freud fino ai nostri giorni. Ciascuno di noi, nel pensare "maschi" e "femmine", implicitamente adopera delle categorie che ne differenziano alcuni caratteri. Quanto è scontato nel senso comune? Quanto appartiene alla cultura e quanto alle vicissitudini psichiche che si intrecciano nel percorso che va dalla sessuazione originaria alla sessualità e infine al ruolo di genere? Il volume parte da questi quesiti per inoltrarsi, anche attraverso la psicopatologia, nei grandi costrutti del narcisismo, del masochismo, dell'anoressia, con uno sguardo più approfondito sul genere femminile. Infine il malessere identitario, le disforie di genere e le dinamiche che le sottendono sono di scena anche con l'ausilio di casi clinici. Nei saggi la psicoanalisi incontra anche opere letterarie, film d'autore che appaiono amplificare lo spessore di alcuni interrogativi sulla costruzione dell'identità.

Chirone. Dinamiche dell'identità di...

Putti S.
Alpes Italia

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
Il testo raccoglie contributi di esperti appartenenti a diversi ambiti (antropologico, clinico, filosofico, giuridico, mass mediatico, psicoterapeutico, psicoanalitico) nell'obiettivo circoscritto di chiarire alcune ambiguità e di fornire al lettore uno strumento interpretativo della realtà. Il testo fotografa la situazione attuale e cerca di fare chiarezza in un momento storico in cui l'identità di genere, e la connessa possibilità di vivere secondo il proprio orientamento sessuale, hanno cessato di essere punti cardini della libertà personale per divenire talvolta oggetto pubblico di contesa. Oggetto pubblico di manipolazioni ideologiche e politiche, non di rado anche sfioranti a margine la sfera della religione e dell'etica. La derivante confusione sovente rende problematica ai soggetti interessati anche la consueta quotidianità. A volte inficia la possibilità di prendersi adeguatamente cura di sé, laddove la dimensione identitaria e l'orientamento sessuale configurino un disagio. Il libro, curato da Simonetta Putti, raccoglie i contributi di: Bruno Callieri, Tonino Cantelmi, Silvana G. Ceresa, Antonio Dorella, Maurizio Paganelli, Letizia Proietti, Desirèe Pangerc e Ferdinando Testa. Interviene a dare testimonianza anche M.M., che ha svolto un percorso di analisi junghiana.

Donne in via d'estinzione? Dal...

Zevi Gabriella
Anima Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,90 €
Due saggi, "Sotto l'albero di Kos", e "La genetica, il merengue e l'orgasmo di Dio", raccontano come il destino delle donne si sia da sempre intrecciato con la storia della medicina. Da un antico ruolo di predominio, madri, nutrici e guaritrici, le donne sono diventate pazienti inconsapevoli di una tecnologia medica che lavora per poter fare a meno di loro, clonando esseri viventi e perfezionando uteri artificiali. Uno studio su come il ruolo atavico di generare e curare della donna, si stia trasferendo alla scienza.