Sistemi politici comparati

Filtri attivi

  • Disponibilità: Non disponibile

L'Impero di Cindia. Cina, India e...

Rampini Federico
Mondadori 2019

Non disponibile

12,50 €
Sono tre miliardi e mezzo. Sono più giovani di noi, lavorano più di noi, studiano più di noi. Hanno schiere di premi Nobel. Guadagnano stipendi con uno zero in meno dei nostri. Hanno arsenali nucleari ed eserciti di poveri. È "Cindia": Cina e India, il dragone e l'elefante. Cindia non indica solo l'aggregato delle due nazioni più popolose del pianeta: è il nuovo centro del mondo, dove si decide il futuro dell'umanità. Più di metà della popolazione mondiale è concentrata in quest'area, ed è la metà che cresce. Cresce sia demograficamente che economicamente. Oggi vi è però fra Cina e India una differenza radicale che ne fa due modelli alternativi. L'india è la più vasta democrazia esistente al mondo, un esempio di pluralismo e di tolleranza unico per quelle dimensioni. La Cina è il più imponente modello di Stato autoritario, funzionale e modernizzatore. Federico Rampini racconta questo enorme impero nascente e cerca di rispondere a una delle domande chiave del nostro futuro: vincerà la ricetta cinese, quella indiana, o un misto fra le due? E con quali conseguenze per il resto del mondo?

La città senza anima. Dialoghi e...

Grassucci Lidano
Ass. Progettofuturo 2018

Non disponibile

10,00 €
"Qui la storia si toglie non si aggiunge. Siamo l'unico luogo nell'occidente democratico che adotta il modello totalitario di riscrivere la storia ad uso del principe di turno".

Pigs. La vendetta dei maiali. Per...

Vasapollo Luciano
Edizioni Efesto 2018

Non disponibile

12,00 €
Qualsiasi alternativa monetaria e finanziaria fattibile per i paesi periferici del Sud dell'Europa deve inserirsi in una proposta di integrazione diversa da quella voluta dall'Unione Europea e dell'Eurozona. La moneta è l'espressione generale del valore e l'unità monetaria equivale ad una determinata frazione del lavoro astratto o lavoro sociale di una formazione sociale specifica. L'uscita dall'Euro è soprattutto una opzione politica che deve tenere conto sia dell'obiettivo strategico della rottura della UE sia delle forze che a livello nazionale vanno orientate su questa battaglia e può essere un passo verso la soluzione dei gravi squilibri strutturali delle economie periferiche, che non sono squilibri finanziari, ma produttivi: una base industriale in declino, uno spreco enorme di forza lavoro, una concentrazione scandalosa della ricchezza e del patrimonio. Abbiamo quindi più di un impegno, un dovere culturale e politico, parlando compiutamente di Area Euromediterranea, un'alleanza di popoli che si richiama anche ai percorsi di transizione di quella dell'ALBA di Nuestra America come processo di alternativa reale del mondo del lavoro e del lavoro negato, degli sfruttati dal capitale.

Regolare la politica. Norme,...

Cozzo P.
Viella 2016

Non disponibile

38,00 €
Questo libro presenta gli esiti di un cantiere di ricerca nel quale, attorno al concetto di regola e alle sue applicazioni, sono confluite esperienze, metodologie e prospettive di vari ambiti storiografici che incrociano aree d'interesse contigue: il rapporto fra politica e religione, la rappresentazione del potere nelle liturgie politiche e nelle pratiche di costruzione della memoria, la sua proiezione sul territorio, nelle istituzioni ecclesiastiche e civili, nella cultura e nella società. Come afferma Pierre-Antoine Fabre nella sua introduzione, fra legge e regola (due principi solo apparentemente simili) vi è una differenza essenziale che riguarda il rapporto con l'individuo: la regola si presenta infatti come la concretizzazione della legge quando quest'ultima diventa oggetto di appropriazione. Seguendo questo filo, i quindici saggi qui raccolti analizzano, in una prospettiva diacronica e interdisciplinare, le molteplici modalità che, dall'età tardoantica sino al XX secolo, hanno assolto all'esigenza di regolare la politica, costringendola in forme riconoscibili e riproducibili che costituiscono un'efficace chiave di lettura della storia del potere in Occidente.

Estremo sud. Studi sull'idea...

Astarita M.
Il Pensiero 2016

Non disponibile

16,00 €
Il Meridione seguita ad essere contrassegnato da insufficienze strutturali assai preoccupanti, che rappresentano da sempre la persistenza di una macro-questione di gap territoriale nei riguardi delle regioni più industrializzate del Paese e dell'Europa. La realtà meridionale e gli sviluppi in atto nel quadro nazionale ed internazionale in cui il Mezzogiorno è integrato non è così diverso da quello del secolo scorso; analizzare la questione meridionale, che si pone oggi in termini più che mai problematici, sia per l'urgenza di una politica regionale più funzionale ed opportuna, sia per i obblighi all'accrescimento della tenuta competitiva del sistema produttivo dell'Italia meridionale, risulta essere fondamentale oggi come allora. L'antologia propone il suo apporto al dibattito in corso sia in campo politico che economico, al fine di voler ricordare quali sono stati gli intenti ed i mezzi più idonei ad assicurare efficacia ed osservanza alla conseguente azione pubblica di sostegno al Mezzogiorno da parte di illustri studiosi.

Le metamorfosi della città. Saggio...

Manent Pierre
Rubbettino 2014

Non disponibile

29,00 €
Nel momento in cui l'Europa attraversa una crisi che appare al contempo politica e spirituale, Pierre Manent propone agli europei un illuminante percorso attraverso i momenti fondatori, i concetti orientativi e i più autorevoli interpreti della loro storia. Per riportare alla luce le ondate che accompagnano invisibilmente la turbolenta navigazione dell'uomo moderno, Manent esamina l'esperienza originaria della polis greca, il perdurante enigma delle trasformazioni di Roma e il rapporto tra le città degli uomini e la questione di Dio ravvivando imparzialmente il dialogo con Omero e Aristotele, Cicerone e Agostino, Machiavelli e Montesquieu, Montaigne e Rousseau. Per ritrovare i termini esatti del problema umano, il filosofo francese rinnova la discussione del nesso tra l'universale e la mediazione, la scienza e l'azione, l'uomo e il cittadino. Si tratta per Manent di considerare la dinamica occidentale e la situazione presente alla luce della più completa comprensione del comune e del governo degli uomini. La successione e la dialettica tra le forme politiche (Città, Impero, Chiesa e Nazione) che questo libro ricostruisce delineano così una prospettiva in cui l'incessante movimento dell'umanità odierna è ricondotto all'interno della più ampia e adeguata questione della vera comunità universale, o delle fonti e dei criteri dell'operazione umana: le metamorfosi della città sono a ben vedere le esperienze in cui l'umanità ha pensato, governato e realizzato se stessa...

Azerbaigian e Unione Europea

Ceccorulli M.
Sandro Teti Editore 2013

Non disponibile

17,00 €
Negli ultimi anni l'Azerbaigian è diventato un importante obiettivo della cooperazione dell'Unione Europea, all'interno del Partenariato orientale (EaP). Situato in una posizione strategica, tra le principali potenze regionali e al crocevia di potenziali conflitti, Baku sta assumendo sempre maggiore importanza per Bruxelles. L'Azerbaigian riveste un ruolo-chiave nel settore energetico che lo rende vitale per l'Europa ai fini della sicurezza degli approvvigionamenti. Questo testo nasce dalla necessità di descrivere in modo compiuto il ruolo di questo Paese nel panorama europeo, nonché di fornire uno strumento utile e aggiornato per approfondire le relazioni tra UE e Azerbaigian in aree tematiche fondamentali e di comune interesse. Introduzione di Stefano Bianchini.

Guida ai paesi dell'Europa centrale...

Privitera F.
Il Mulino 2011

Non disponibile

27,00 €
Unico volume di produzione interamente italiana dedicato all'Europa centro-orientale e balcanica, quest'annuario è un'opera di consultazione essenziale, agile e precisa, preparata dai maggiori esperti del settore. Include 24 schede-paese, dalla Russia alla Turchia, comprese Grecia, Cipro e le repubbliche europee dell'ex Unione Sovietica, di cui fornisce un quadro politico, economico e delle relazioni internazionali, oltre a una cronologia degli eventi più importanti. I saggi che precedono le schede paese analizzano cause, evoluzione e conseguenze della crisi economico-finanziaria intemazionale, che ha colpito duramente l'area producendo contraccolpi rilevanti anche dal punto di vista sociale e politico oltreché economico. I preoccupanti sviluppi assunti dal contesto in termini di prospettive e stabilità dei sistemi finanziari globali e nazionali conferiscono all'Annuario una rilevanza ed una utilità supplementari. La Guida mantiene, perciò, il carattere di un'opera di informazione e di analisi critica che, anno dopo anno dal 1998, aggiorna il lettore presentandosi come uno strumento di base essenziale per tutti coloro che, per lavoro o per interesse, hanno desiderio o necessità di conoscere le linee principali di sviluppo di questa parte d'Europa.

Media e politica in Italia e...

Bobba Giuliano
Franco Angeli 2011

Non disponibile

20,00 €
Negli ultimi anni numerosi studi si sono soffermati sul funzionamento delle democrazie rappresentative evidenziando la comparsa di una nuova fase, caratterizzata dal processo di mediatizzazione della politica e dalle conseguenze che esso ha comportato nella trasformazione degli equilibri tra politici, giornalisti e cittadini. Alla luce di questi cambiamenti, il libro approfondisce il rapporto che lega la politica ai media in Italia e in Francia esplorando due esempi diversi di quella che Manin ha definito "democrazia del pubblico". A ben guardare, si potrebbe sostenere che le somiglianze e le differenze che normalmente si mettono a fuoco specie nel dibattito giornalistico, non sono quelle che contraddistinguono i due casi. Non è la presunta deriva comunicativa di due sistemi incentrati sulla personalità di leader forti, ad accomunare Italia e Francia. E neppure l'anomalia del sistema televisivo italiano appare così "anomala" di fronte all'esperienza francese. Si tratta allora di ridefinire il quadro interpretativo, alla luce delle continuità e delle nuove tendenze documentate dai risultati della ricerca.

Sistemi politici birmani. La...

Leach Edmund R.
Cortina Raffaello 2011

Non disponibile

32,00 €
Sistemi politici birmani, affermatosi come uno dei grandi classici dell'etnografia, analizza la struttura sociale dei Kachin, popolazione residente al confine tra la Birmania settentrionale e la Cina. Leach compara i Kachin agli Shan, che hanno un sistema

L'Occidente allo specchio. Modelli...

Martinelli A.
Università Bocconi Editore 2011

Non disponibile

33,00 €
La prima seria analisi e interpretazione delle caratteristiche della società europea e americana, per diversità e similitudini: famiglia, economia, istituzioni politiche, disuguaglianza, welfare, cultura, religione, forma della città. Il libro delinea un quadro della modernità occidentale nuovo e significativo: un affresco ricco e avvincente per temi affrontati e documentazione fornita. USA e UE sono spesso considerati esempi di sviluppo economico e di modernizzazione politica e culturale antitetici: i primi innovatori, la seconda tradizionalista. Ma sono in realtà due varianti della stessa civiltà. L'approccio è assolutamente innovativo; sia perché assume che i paesi dell'UE stiano sempre più formando una singola società, con tendenze convergenti e caratteristiche comuni; sia perché conclude che nonostante le diverse priorità nazionali e prospettive di politica estera, UE e USA sono obbligati non solo a competere, ma anche a cooperare.

Storia dei sistemi politici europei...

Pardini G.
CEDAM 2010

Non disponibile

24,00 €
Il volume concepito come manuale ad uso degli studenti dei corsi di laurea in Scienze della politica, affronta lo studio dell'evoluzione dei sistemi politici dei maggiori Paesi europei nel corso del Ventesimo secolo. Vengono descritti nella loro specificità i sistemi politici dell'Italia, della Francia, della Gran Bretagna, della Germania, della Spagna, del Portogallo e della Russia. Alle soglie di sfide importanti e decisive per il futuro dell'Unione Europea, il libro vuole offrire al lettore alcuni minimi strumenti per conoscere e meglio comprendere taluni degli aspetti particolari e peculiari che, nel corso del Novecento, hanno caratterizzato nel vecchio continente il consolidamento di sistemi politici anche assai diversi tra loro.

Guida ai paesi dell'Europa...

Privitera F.
Il Mulino 2010

Non disponibile

26,00 €
Volume di produzione interamente italiana dedicato all'Europa centro-orientale e balcanica, quest'annuario è un'opera di consultazione essenziale, agile e precisa, preparata dai maggiori esperti del settore. Include 24 schede-paese, dalla Russia alla Turchia, comprese Grecia, Cipro e le repubbliche europee dell'ex Unione Sovietica, di cui fornisce un quadro politico, economico e delle relazioni internazionali, oltre a una cronologia degli eventi più importanti. In apertura, la Guida analizza, con una serie di saggi, la "questione del Kosovo", regione che ha ottenuto nel febbraio del 2008 la propria indipendenza (e per questo diviene il ventiquattresimo paese della Guida), in collegamento con l'evoluzione degli scenari internazionali e il coinvolgimento della comunità internazionale, soprattutto dell'Unione europea, nel processo di stabilizzazione dei Balcani occidentali. La Guida mantiene, perciò, il carattere di un'opera di informazione e di analisi critica che, anno dopo anno dal 1998, aggiorna il lettore presentandosi come uno strumento di base essenziale per tutti coloro che, per lavoro o per interesse, hanno desiderio o necessità di conoscere le linee principali di sviluppo di questa parte d'Europa.

L'Asia di Obama e della crisi...

Torri M.
Guerini e Associati 2010

Non disponibile

22,50 €
Il primo anno della presidenza di Barack Obama ha coinciso con il pieno dispiegarsi della crisi economica globale iniziata nel settembre 2008. L'elezione di Obama ha determinato la ripresa della popolarità degli Stati Uniti nel mondo, mascherando, senza cancellarlo, il processo di declino del potere americano in Asia, accelerato dalla crisi globale. Obama ha difficoltà a trovare una strategia per uscire dal pantano afghano puntellando nel contempo la situazione in Pakistan. La Cina ha superato il Giappone come principale stato creditore degli USA, mentre, nello stesso Giappone, le elezioni generali hanno mandato al potere un nuovo governo, programmaticamente assai meno accomodante dei suoi predecessori nei confronti di Washington. Il declino del potere americano e la sempre maggiore influenza della Cina continuano quindi a rappresentare il quadro di riferimento in cui si svolgono le vicende dei singoli paesi asiatici. Queste ultime sono però condizionate anche da fattori locali di assoluto rilievo: si pensi solo all'evolversi degli equilibri interni in Cina, agli eventi di Teheran o all'inaspettata vittoria elettorale del Congresso in India. Il volume, quindi, non si limita ad analizzare il contesto internazionale, ma ripercorre in maniera chiara e puntuale le vicende interne di tutti i più significativi paesi dell'Asia: Cina, India, Giappone, Indonesia, Iran, Afghanistan, Pakistan, Sri Lanka, Bangladesh, Singapore, Vietnam, Filippine e Coree.

Dalla traduzione étatiste alle...

Totaro Anna
Cacucci 2010

Non disponibile

18,00 €
La ricerca presentata in questo volume nasce con l'intento di condurre una riflessione, seguendo una prospettiva storica di lungo periodo, sulle tappe fondamentali della storia della Pubblica Amministrazione in Italia nel contesto dei grandi mutamenti economici, sociali e politici.

Globalismo e antiglobalismo

Held David
Il Mulino 2010

Non disponibile

23,00 €
In un'epoca di profondi cambiamenti, che non trovano facili spiegazioni nelle ideologie tradizionali e nelle teorie generali, si ricorre all'idea di globalizzazione per affrontare le questioni più disparate. Come orientarsi in un dibattito spesso confuso e frastornante? Ci aiuta questo libro, che traccia anzitutto la storia del concetto; delinea poi le diverse posizioni in campo, riconducibili alle opzioni "globalista" e "scettica"; mostra come esse non esauriscano la complessità del fenomeno, di cui vengono seguite le diverse ramificazioni culturali, economiche, politiche, sociali.

Sistemi costituzionali, diritto...

Balduzzi R.
Il Mulino 2009

Non disponibile

32,00 €
Quali sono il ruolo, l'utilità e i limiti di una comparazione tra sistemi costituzionali per quanto attiene alla materia sanitaria? La comparazione serve sia a comprendere meglio il nostro sistema nazionale, sia ad individuare profili e istituti soltanto impliciti o embrionalmente presenti in esso. Questo volume offre al mondo della ricerca e al pubblico colto degli operatori del settore una serie di materiali e di spunti per avviare una riflessione scientificamente fondata sui sistemi sanitari di oggi e di domani, in una materia, quella della salute, che si colloca al centro non soltanto delle preoccupazioni dell'esperienza quotidiana, ma altresì delle problematiche scientifiche sulla natura e sulla struttura dei diritti sociali.

Le politiche sanitarie. Modelli a...

Toth Federico
Laterza 2009

Non disponibile

20,00 €
Economico, equo, di buona qualità: ecco l'identikit del sistema sanitario ideale. La pratica però è un'altra cosa, e non solo in Italia. Federico Toth analizza in chiave comparativa i sistemi sanitari di venti paesi OCSE, ricostruendo i modelli di finanziamento e di erogazione, il percorso storico seguito, le riforme che sono intervenute negli ultimi venti anni.

Stati Uniti? Italia e USA a confronto

La Palombara Joseph
Rubbettino 2009

Non disponibile

14,00 €
Due politologi sperimentati e autorevoli esaminano in controluce il caso italiano e il caso degli USA, in un confronto serrato fra gli aspetti salienti dell'America di Obama e quelli dell'Italia di Berlusconi. Ma non è un libro solo politico, in quanto aff

Le politiche ambientali

Aprile Maria Carmela
Carocci 2008

Non disponibile

12,00 €
Lo sviluppo economico degli ultimi decenni ha determinato rilevanti conseguenze negative in termini di impatto ambientale. Il problema della conflittualità tra ambiente e sviluppo economico sta diventando una preoccupazione crescente per la società e un impegno prioritario nelle agende delle autorità pubbliche. Il testo fornisce un quadro sintetico e aggiornato degli indirizzi generali della politica dell'ambiente definiti a livello internazionale, comunitario e nazionale, e un'analisi degli strumenti utili per la loro attuazione. Una particolare attenzione è stata riservata alle politiche volte a ridurre e controllare i problemi di vivibilità nei centri urbani e di degrado dell'ambiente rurale e a quelle per il recupero e la conservazione dell'ambiente naturale.

La politica comparata. Strategie e...

Caciagli Mario
Le Lettere 2008

Non disponibile

16,00 €
Questo manuale tenta di presentare la politica comparata come disciplina e metodo, e di riferire dettagliatamente di ricerche su importanti fenomeni politici. È articolato in due parti fra loro diverse ma complementari. La prima è un'introduzione alla politica comparata: origini e suoi sviluppi, teorie e strumenti d'indagine, strategie di ricerca; nonché difficoltà e limiti della comparazione in scienza politica. La seconda parte del manuale contiene le sintesi ragionate, presentate alla luce delle impostazioni fornite nella prima parte e corredate da schede riassuntive, di sei esemplari ricerche di politica comparata. Il lettore può leggere approfondite indagini comparate sulla formazione degli stati-nazione e dei nazionalismi nell'Europa moderna, sui partiti e sui sistemi di partito, sui partiti di sinistra fra Otto e Novecento, sui parlamenti nei principali sistemi democratici, sulle transizioni dall'autoritarismo alla democrazia nell'Europa meridionale e sulle subculture politiche territoriali in Italia.

L'Impero di Cindia. Cina, India e...

Rampini Federico
Mondadori 2007

Non disponibile

10,00 €
Sono tre miliardi e mezzo. Sono più giovani di noi, lavorano più di noi, studiano più di noi. Hanno schiere di premi Nobel. Guadagnano stipendi con uno zero in meno dei nostri. Hanno arsenali nucleari ed eserciti di poveri. È "Cindia": Cina e India, il dragone e l'elefante. Cindia non indica solo l'aggregato delle due nazioni più popolose del pianeta: è il nuovo centro del mondo, dove si decide il futuro dell'umanità. Più di metà della popolazione mondiale è concentrata in quest'area, ed è la metà che cresce. Cresce sia demograficamente che economicamente. Oggi vi è però fra Cina e India una differenza radicale che ne fa due modelli alternativi. L'india è la più vasta democrazia esistente al mondo, un esempio di pluralismo e di tolleranza unico per quelle dimensioni. La Cina è il più imponente modello di Stato autoritario, funzionale e modernizzatore. Federico Rampini racconta questo enorme impero nascente e cerca di rispondere a una delle domande chiave del nostro futuro: vincerà la ricetta cinese, quella indiana, o un misto fra le due? E con quali conseguenze per il resto del mondo?

Divisi dall'ambiente. Gli USA e...

Sicurelli Daniela
Vita e Pensiero 2007

Non disponibile

15,00 €
Perché l'Unione europea e gli Stati Uniti appaiono così divisi sui temi della politica ambientale, tanto che mentre l'UE ha assunto la guida dei negoziati sull'ambiente, gli USA rifiutano di ratificare accordi internazionali su temi cruciali come il clima

Donne e famiglie nei sistemi di...

Vezzosi E.
Carocci 2007

Non disponibile

20,00 €
La discussione sulla sostenibilità finanziaria dello Stato sociale, sullo stereotipo del "welfare" come un freno che rischia di bloccare la crescita economica e lo sviluppo è intensa, in diverso modo, in tutti i paesi europei, così come negli Stati Uniti. Il volume intende affrontare alcuni dei temi al centro del dibattito internazionale - quelli relativi alle politiche sociali rivolte alle donne e alle famiglie - con un approccio comparativo. Attraverso la ricostruzione storica della creazione dello Stato sociale in Europa e negli Stati Uniti e l'esame della categoria di "maternalismo" per spiegare la nascita e lo sviluppo delle politiche di "welfare", il volume analizza la questione del reinserimento degli assistiti nel mercato del lavoro, del rapporto tra lavoro femminile e politiche di conciliazione, delle politiche di sostegno alle famiglie e alle madri sole povere.

Che cos'è il welfare state

Kazepov Yuri
Carocci 2007

Non disponibile  
MANUALI DI SOCIOLOGIA

12,00 €
Il welfare state è nato come una risposta politica ai bisogni sociali emersi con la Rivoluzione industriale. Ma le politiche sociali sono diverse da paese a paese e dalla Rivoluzione industriale a oggi il contesto socioeconomico e demografico è cambiato e con esso i bisogni. Come comprendere le diversità esistenti, i cambiamenti e le prospettive? Il testo offre, in forma chiara e sintetica, una serie di strumenti per poterlo fare.

Il tabù della destra. La Francia ha...

Brunet Éric
Castelvecchi 2007

Non disponibile

18,00 €
Chi ha oggi il coraggio di dichiarare: "Io sono di destra"? Quale artista? Quale giornalista? Quale insegnante? Quale impiegato? Definirsi "di destra" può voler dire portarsi addosso l'etichetta di "reazionario" o "fascio" sia nel mondo della cultura sia n

L'Africa in pista. Storia, economia...

Touadi Jean-Léonard
SEI 2006

Non disponibile

10,00 €
Perché lo stallo e l'arretramento dello sviluppo in Africa? Le cause della a-tipicità africana sono da ricercare, come nel passato, nella genetica o nelle peculiarità pre-razionali delle sue culture, legittimando così teorie neo-darwiniste confutate dalle scienze? Oppure le ragioni di questo affanno generalizzato affondano le radici nella storia particolare del continente, soprattutto dal xv secolo in poi? Il libro intende superare la sterile contrapposizione tra i determinismi meccanicistici che spiegano tutto con il "fardello storico" e la pura negazione del peso della storia stessa, che sembra attribuire il "ritardo" africano all'essenza naturale degli uomini del continente e della loro weltanschauung (visione del mondo) particolarmente refrattarie allo sviluppo. Con questo testo ci si propone come un viaggio dentro la storia del continente - dalla schiavitù alla colonizzazione, dal neocolonialismo alla globalizzazione - per tentare di cogliere gli impatti reali, identificabili di natura socio-economica nel quadro dell'"inclusione-esclusione" dal sistema-mondo; nonché le "scorie della storia" che hanno sedimentato nell'inconscio collettivo dei popoli del continente "l'interiorizzazione dell'inferiorizzazione", gli sconquassi demografici, le destrutturazioni sociali e i vincoli produttivi.

Guida ai paesi dell'Europa centrale...

Chiodi L.
Il Mulino 2006

Non disponibile

25,00 €
Questa Guida è un'opera di informazione e di analisi critica che - anno dopo anno dal 1998 - aggiorna il lettore presentandosi come uno strumento di base essenziale per tutti coloro che, per lavoro o per interesse, hanno desiderio o necessità di conoscere le linee principali di sviluppo di questa parte d'Europa.

Il parlamento. Le assemblee...

Mastropaolo Alfio
Laterza 2006

Non disponibile

18,00 €
La parabola del parlamentarismo moderno, dalla faticosa affermazione dell'istituzione ai suoi sviluppi più recenti; la fisionomia dei parlamenti contemporanei a partire da una ricognizione comparativa sul loro funzionamento in alcuni dei principali regimi democratici; il dibattito teorico sul declino dei parlamenti e le nuove sfide che li aspettano. Alfio Mastropaolo insegna Scienza politica all'Università di Torino. Si è occupato di élites politiche, democrazia, politica italiana. Luca Verzichelli insegna Sistema politico italiano e Analisi delle politiche pubbliche all'Università di Siena. Si occupa da tempo di analisi delle istituzioni e rappresentanza parlamentare in prospettiva comparata.

Delle diverse costituzioni nazionali

Ortes Giammaria
Franco Angeli 2006

Non disponibile

22,50 €
Giammaria Ortes compose il trattato «Delle diverse costituzioni nazionali», probabilmente tra il 1775 ed il 1778-79, come prosecuzione delle riflessioni sviluppate nei sei libri di Dell'Economia Nazionale. Il trattato non venne però mai ultimato e preparato per la stampa e del manoscritto si persero le tracce fin dai primi decenni dell'Ottocento. Ritrovato presso la biblioteca del monastero di Camaldoli, quel testo viene ora pubblicato da Maurizio Bazzoli con un accurato apparato di note ed un'ampia introduzione esplicativa.

L'eterna alleanza? La «Special...

Bellocchio Luca
Franco Angeli 2006

Non disponibile

22,00 €
La "special relationship" angloamericana è stata oggetto di scarsa attenzione da parte dei politologi, in Italia e all'estero. Il volume si propone di indagare le ragioni di questo scarso interesse verso uno dei più anomali casi di alleanza informale, in grado di resistere a cambiamenti di sistema internazionale. Ci si sofferma poi sulle ragioni strategiche che spiegano genesi e persistenza dell'alleanza angloamericana e sulle ragioni che hanno determinato la sua trasformazione in "special relationship". Il futuro dell'alleanza angloamericana dipenderà dalla capacità di Washington di conservare la supremazia sul sistema internazionale e dalla capacità di Londra di restare agganciata al carro statunitense, ritardando l'ascesa dell'Europa.

Primavere. Per una Siria...

Kassir Samir
Mesogea 2006

Non disponibile

13,90 €
Si tratta della traduzione di un volume, pubblicato nel giugno 2004, in cui, attraverso la raccolta di parte dei pungenti editoriali che scriveva regolarmente sulla prima pagina di «al-Nahar», Samir Kassir sviluppa la sua lunga riflessione sulle complesse relazioni tra Siria e Libano e delinea un approccio democratico alle problematiche del mondo arabo contemporaneo. "Kassir, a differenza di molti, non si concede dietrologie o vittimismi" scrive Gabriele Romagnoli su "Repubblica" il giorno dopo l'assassinio dell'autore, "Non è in affari con nessuno. Non punta a una carriera politica. Scrive quello che pensa."

L'America che non ti hanno mai detto

Bardazzi Marco
Società Editrice Fiorentina 2006

Non disponibile

10,00 €
In questo libro l'autore indaga su alcuni aspetti dell'America che hanno, secondo lui, cambiato il volto di questa nazione negli ultimi cinque anni. Tra gli argomenti trattati: l'11 settebre 2001; la superpotenza cinese; i segreti della CIA; la pena di morte; il terrorismo internazionale, Afganistan e Bin Laden.

Imperi paralleli. Vaticano e Stati...

Franco Massimo
Mondadori 2005

Non disponibile

17,50 €
Inviato del "Corriere della Sera" e collaboratore della rivista "Limes", Massimo Franco offre in questo libro la sintesi di due secoli di rapporti tra Vaticano e Stati Uniti, segnati prima dai pregiudizi tra cattolici e protestanti, poi da una tormentata ma solida alleanza. Oggi, sostiene l'autore, lo stato più inerme e piccolo del mondo e quello più armato e potente sono come due "imperi paralleli" occidentali: gli unici con una proiezione planetaria.

Italia e Germania 1945-2000. La...

Rusconi G. E.
Il Mulino 2005

Non disponibile

32,00 €
I rapporti tra Italia e Germania nel periodo 1945-2000 sono di un'intensità straordinaria. Soprattutto hanno avuto costantemente come denominatore comune il riferimento alla costruzione europea. Il volume ripercorre analiticamente e con contributi originali questo periodo, caratterizzato sia da problemi specifici dei due paesi singolarmente presi, sia da problemi comuni. Per affrontare la complessità di questo periodo nelle sue varie dimensioni (economica, sociale, culturale e politica) l'analisi parte dai grandi processi di ricostruzione politica del dopoguerra con le scelte europeista, di occidentalizzazione e americanizzazione sino al "miracolo economico" e al dispiegamento di tutte le potenzialità economiche e politiche dei due paesi.

Introduzione alla ricerca comparata

Morlino Leonardo
Il Mulino 2005

Non disponibile

11,50 €
La comparazione consente di raggiungere risultati di particolare rilievo nel processo conoscitivo. Se l'elaborazione di ipotesi è possibile anche ricorrendo ad altri metodi, la possibilità di controllare l'ipotesi formulata è caratteristica della comparazione: solo la comparazione consente di sostenere un'ipotesi piuttosto che un'altra grazie al controllo di più casi. Sintetico ma accurato, il volume introduce alle caratteristiche, ai problemi e alle tecniche del metodo comparativo. Leonardo Morlino insegna Scienza politica nell'Università di Firenze. Il manuale è pensato per i corsi di Metodologia della ricerca politica, di Politica comparata e in quelli di Scienza politica.

Sistemi politici comparati

Vassallo S.
Il Mulino 2005

Non disponibile

25,00 €
Dopo un capitolo introduttivo dedicato ai problemi della comparazione, il volume presenta dapprima i sistemi politici dei sei maggiori paesi dell'Unione Europea, nella composizione successiva all'allargamento del maggio 2004, con l'interessante caso della Polonia a testimonianza degli sviluppi avvenuti nei paesi ex comunisti dell'Europa orientale. Viene poi illustrato il sistema politico americano nella sua specificità di regime presidenziale. Con riferimento a ciascun paese sono presi in esame gli aspetti tradizionalmente indagati in scienza politica, ma anche l'atteggiamento dell'opinione pubblica e della classe politica su questioni riguardanti lo scenario internazionale.

Lotte e regimi in America latina....

Antunes Ricardo
Jaca Book 2005

Non disponibile

16,00 €
Perché un libro su tre paesi dell'America Latina oggi, e perché questi tre: Brasile, Argentina, Ecuador? Una prima risposta, la più semplice, è che si tratta di tre albe incompiute. O, se si vuole, per chi guardando dall'esterno ha visto una possibilità di cambio di direzione politica nel Brasile del sindacalista Lula, nell'Argentina del progressista Kirchner e nel governo dell'Ecuador di Gutiérrez, eletto anche tramite il sostegno del movimento degli Indios, si trattava di "casi", di macroeventi, carichi di speranza per realizzare politiche sociali e di maggior giustizia. Di fatto, ragionevoli o illusorie che fossero state le previsioni o le speranze, a queste albe non è seguito il giorno.

Il clientelismo. L'Italia in...

Piattoni Simona
Carocci 2005

Non disponibile

19,10 €
Il volume propone una lettura del clientelismo politico quale strategia di raccolta del consenso elettorale che può essere utilizzata in alternativa o in parallelo ad altre strategie, tanto nelle società moderne e contemporanee quanto in quelle arcaiche e pre-moderne. Questa teorizzazione propriamente politologica del clientelismo è distillata a partire da una rassegna storico-comparativa di varie società clientelari. Viene quindi elaborata una tipologia di strategie clientelari a partire dall'analisi di sistemi politici di vari paesi (Gran Bretagna, Stati Uniti e Austria): l'analisi in profondità di questi sistemi locali rende conto della varietà, della diffusione e del radicamento di strategie clientelari di raccolta del consenso.

Cina e Russia. Due transizioni a...

Iannini G.
Franco Angeli 2005

Non disponibile

25,00 €
Il processo di transizione al mercato nei due grandi paesi, fino a pochi anni fa considerati leaders del mondo socialista, ha assunto caratteristiche differenti sia dal punto di vista dei contenuti e della successione temporale delle riforme economiche, sia da quello dei cambiamenti politico-istituzionali che hanno costituito il necessario contesto per il successo di tali politiche. I saggi di questa raccolta considerano, accanto alle valutazioni di carattere economico, anche questi aspetti e cercano di completare in un'ottica di lungo periodo un quadro che, se ricostruito solo focalizzando l'attenzione sulle caratteristiche economiche della transizione, risulterebbe parziale.