Gruppi sociali in base all'età: anziani

Filtri attivi

Vivere la terza età in salute. Sempre...

Brigo Bruno
Tecniche Nuove - 2019

Disponibilità Immediata

17,90 €
Il progressivo incremento dell'aspettativa di vita deve coniugarsi necessariamente con scelte personali che contribuiscano al mantenimento di una condizione di benessere e giovinezza con il tra. scorrere degli anni. Raggiungere tale traguardo è possibile solo se assicuriamo alimenti vitali alle nostre cellule; manteniamo il nostro corpo in movimento, alleniamola mente e conserviamo l'equilibrio delle emozioni, viviamo in un ambiente sano, eliminiamo le scorie e sostituiamo i tessuti invecchiati, favorendo la nostra continua rinascita. Il testo comprende tre parti. La prima è dedicata alle conoscenze e alle acquisizioni più recenti in tema di medicina anti-aging, la seconda considera i disturbi e le malattie più frequenti della terza età, mentre nella terza parte vengono descritte in maniera sintetica le proprietà e le indicazioni dei preparati naturali.

Programma benessere emotivo anziani. Attività e...

Erickson - 2018

Disponibilità Immediata

22,00 €
Negli ultimi anni, i cambiamenti sociodemografici e culturali hanno suscitato una nuova attenzione e un nuovo sguardo nei confronti delle persone anziane. Si vuole invecchiare bene e a lungo. Oltre a richieste di tipo medico e di integrazione sociale, emergono con forza aspettative e bisogni psicologici e spirituali. La vecchiaia conduce infatti le persone a doversi confrontare con una serie di cambiamenti negli affetti, nelle relazioni, nei ruoli e nella fisicità, per i quali è necessario rinegoziare nuovi significati e trovare equilibri inediti per salvaguardare la continuità del Sé e della storia personale. Per affrontare questa sfida risulta particolarmente preziosa la possibilità di fermarsi ad ascoltare i propri sentimenti ed emozioni. "Programma benessere emotivo anziani" presenta un percorso di gruppo completo, strutturato e chiaro, con precise indicazioni per l'operatore e corredato di schede, che consente alla persona anziana di: esplorare in modo ludico e divertente il proprio mondo emotivo; riconoscere le emozioni, rendendole pensabili, dicibili e condivisibili; ripercorrere la propria storia, ascoltare e accogliere il vissuto altrui; ri-sperimentare stati di leggerezza, benessere e vitalità. Le attività proposte sono utilizzabile da varie figure professionali, in contesti differenti (RSA, CpA, centro diurno) e, con i dovuti accorgimenti, anche con persone affette da decadimento cognitivo.

Una mente attiva. Percorsi di stimolazione...

Pedrinelli Carrara Laura
Erickson - 2015

Disponibilità Immediata

22,00 €
Con il passare degli anni o a causa di determinate patologie, l'anziano tende a diminuire le sue performance e a restringere in modo esponenziale la capacità di utilizzo delle proprie risorse cognitive. Una mente attiva propone percorsi di stimolazione cog

Non è un paese per vecchie

Lipperini Loredana
Bompiani - 2020

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"I vecchi sono numeri. Numeri che ci fanno paura. I vecchi non esistono: appaiono di rado in televisione, specie se di sesso femminile... I vecchi danno fastidio. È sempre stato così: ma adesso, e soprattutto nel nostro paese, avviene qualcosa di diverso. C'è una sola generazione. A new kind of generation. Quella dei cinquanta-sessantenni. Le altre devono adeguarsi, o sparire." Torna in libreria un'indagine sulle discriminazioni di genere e di età, sulla vita in un mondo che non accetta l'invecchiamento. Un libro che smonta le barriere mentali e sociali attorno alla condizione esistenziale naturale, inevitabile e importante della vecchiaia.

Teaching older adults

Siri A. (cur.); Spulber D. (cur.); Bragazzi N. L. (cur.)
Carocci - 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €

Una nuova età in formazione

Corrias Marco
Macchione Editore - 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
In questa prima esperienza letteraria Chiara fa percepire al lettore come l'adeguata formazione nella terza età possa essere di stimolo e nel contempo straordinaria e ricca di sfumature.

Una nuova età in formazione

Corrias Marco
Macchione Editore - 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
In questa prima esperienza letteraria Chiara fa percepire al lettore come l'adeguata formazione nella terza età possa essere di stimolo e nel contempo straordinaria e ricca di sfumature.

Ancora in cammino. Escursionismo nella terza età

Carbognin M. (cur.)
Cierre Edizioni - 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questo libro nasce dalle esperienze di escursionismo dei Gruppi Seniores del Cai ed è rivolto sia agli escursionisti anziani neofiti, sia a quelli di lungo corso. L'obiettivo è proporre con indicazioni "tecniche", con consigli sanitari e sugli stili di vita, con esperienze dirette e con esempi di escursioni e trekking, uno stile soft di andare in montagna (ma anche in pianura) e una prospettiva adatta alle persone "di una certa età". Siamo sempre più consapevoli che uno stile di vita attivo rappresenta un buon antidoto contro i pericoli di diminuzione dell'autonomia fisica e psichica che l'invecchiamento spesso può provocare. Questo costituisce un forte incentivo alla partecipazione alle escursioni e alla costanza nell'allenamento. Il progressivo invecchiamento della popolazione rende questa prospettiva particolarmente interessante e utile da tanti punti di vista. Il volume propone anche una serie di itinerari che si sviluppano in vari luoghi di Alpi e Appennini, tra cui la Via Francigena, la Val Pellice e la Val Pusteria.

La fragilità dell'anziano. Studi e prospettive...

Limongi F. (cur.); Rigon M. F. (cur.); Maggi S. (cur.)
Il Poligrafo - 2019

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
La complessità biologica, clinica ma soprattutto psico-sociale dell'anziano è argomento di grande attualità nel mondo geriatrico, che ha orientato le proprie ricerche a definire gli aspetti che comportano la comparsa e l'evoluzione della fragilità. L'invecchiamento, accompagnato dall'aumento dell'aspettativa di vita, implica la riduzione delle riserve funzionali di organi e apparati ed espone l'individuo a un maggiore rischio di malattia. Il termine "fragilità" identifica proprio questa condizione di vulnerabilità, a volte difficile da riconoscere visto che le determinanti di tale processo sono molto diverse. I saggi di questo volume presentano i risultati di diversi studi della letteratura e in particolare dell'Alvise Cornaro Center Study, e si soffermano su alcuni indicatori riconosciuti come segnali della fragilità, a partire dai disturbi visivi e uditivi. Identificare e comprendere il ruolo della fragilità come condizione che interferisce con la durata della vita dell'anziano costituisce il punto di partenza per pianificare interventi mirati a prevenirla e a combatterne le conseguenze, quali il decadimento funzionale e cognitivo.

La vita lunga delle donne

Piazza Marina
Solferino - 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
«Sono anni in cui ci è data la possibilità di ripensarci, di reinventarci, di opporci agli stereotipi e di continuare a interrogarci sulla nostra vita. È il momento di tornare a far parlare le Ragazze di cinquant'anni che oggi ne hanno settanta e più.». Marina Piazza riprende il filo di una narrazione iniziata vent'anni fa sull'identità femminile tra vita, lavoro e relazioni nei grandi passaggi dell'età, affrontando il capitolo della vecchiaia, largamente trasformato dalle conquiste della longevità. Le donne della sua generazione sono tante, molte più dei loro coetanei maschi (più di sette milioni quelle con più di 65 anni, quasi quattro milioni quelle con più di 75 anni) e si trovano spesso sole, magari vedove, separate o divorziate. Ma sono sempre loro, che dal movimento del Sessantotto sono passate alle lotte civili e sociali degli anni Settanta e sono ancora unite dal desiderio di elaborare il percorso fatto e di capire cosa si possono aspettare da questa ulteriore tappa della vita. E proprio dagli incontri con molte di loro nascono queste pagine in cui l'autrice racconta e analizza se stessa e le sue coetanee con intima naturalezza, tra passaggi storici e riferimenti letterari, per cercare di capire come affrontare la nuova età e scoprire le «molte vecchiaie possibili».

Scegliere di essere felici. Cosa ho imparato...

Leland John
Solferino - 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Quando John Leland comincia a occuparsi di anziani per il New York Times, la sua disposizione d'animo è quella di chi si prepara a un viaggio attraverso la solitudine e il deterioramento fisico e mentale. Invece, la sua inchiesta prende una piega del tutto diversa. Condividendo per un anno le difficoltà, i rituali, le paure, le fissazioni di sei ultraottantenni, finisce per scoprire che «hanno perso molto», la vista, l'udito, la mobilità, la memoria, che hanno alle spalle una storia di lutti, ma non «hanno perso tutto», in termini di capacità di gustare la vita nelle sue molteplici possibilità. Anzi, paradossalmente, la coscienza che ogni giorno potrebbe essere l'ultimo dona loro un inatteso appagamento, un'attitudine verso la vita e verso il piacere improntata a una straordinaria leggerezza. Gli anziani sono nelle condizioni di scegliere la felicità perché questa non dipende da circostanze esterne, ma può venire solo dal modo personale di affrontare ogni giorno l'universo limitato che li circonda. Frederick, Helen, John, Ping, Ruth, Jonas, i sei protagonisti di questo libro, non intendono insegnare niente, ma si rivelano dei veri maestri. Come i personaggi dei romanzi, sono in grado di cambiare la prospettiva di chi ascolta le loro storie. L'esperienza diretta del mondo della quarta età porta l'autore a una conclusione rivelatrice soprattutto per chi anziano non è. In noi stessi risiede uno straordinario potere di influenzare il benessere e la qualità della nostra vita. Ecco la lezione che ci consegna questo libro che è insieme ironico, arguto, spiazzante, ma soprattutto incredibilmente utile. A tutti.

Sportivamente anziano. Proposte motorie per la...

Federici Ario; Valentini Manuela; Tonini Cardinali Cristina
Aras Edizioni - 2019

Disponibile in 3 giorni

42,00 €
Il processo di senilizzazione della popolazione rappresenta uno dei problemi di maggiore rilevanza sociale ed antropologica del nostro tempo. Lo stereotipo che ha accompagnato il concetto di vecchiaia fino a qualche anno fa, l'aveva reso sinonimo di solitudine, malattia, inutilità. Finalmente, oggi, ci si è affrancati dal ruolo di "anziano sedentario" e l'attività motoria in terza età è sempre più diffusa. Questo testo nasce dall'esperienza diretta con gli anziani dell'Università libera itinerante della terza età di Urbino, U.I.S.P. di Jesi, case albergo, centri di animazione socio-culturali, ponendosi come guida per tutti coloro che lavorano o lavoreranno con questa fascia d'età. Strumento di riflessione sulle potenzialità di movimento del proprio corpo, questa nuova edizione si arrichisce di un capitolo dedicato alla sfera sessuale, per condurre l'anziano alla scoperta e riscoperta del proprio corpo a 360 gradi.

La saggezza del tempo. In dialogo con papa...

Francesco (Jorge Mario Bergoglio); Spadaro A. (cur.)
Marsilio - 2018

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
«Da un po' di tempo porto nel cuore un pensiero. Sento che questo è ciò che il Signore vuole che io dica: che ci sia un'alleanza tra giovani e anziani. Questa è l'ora in cui i nonni devono sognare, così i giovani potranno avere visioni. Ne ho avuto la certezza meditando il libro del profeta Gioele». Durante le sue preghiere Papa Francesco ha ricevuto un'ispirazione: illuminare il ruolo fondamentale svolto dai nonni e dagli anziani nelle nostre vite. Sempre più spesso ha preso a parlare della necessità che il mondo presti loro maggiore attenzione e ha espresso il desiderio di un libro per dare voce alla preziosa saggezza che è in grado di offrire alle nuove generazioni la comprensione e i consigli di cui hanno bisogno. Se infatti ci sono domande che non trovano risposta, il solo fatto di porle, di affrontarle insieme dona sollievo. Specialmente se si tratta delle parole confortanti di papa Francesco. Come reagire a un fallimento? Come sentirsi amati da Dio anche quando ci si reputa incapaci di amare? Come recuperare slancio quando tutto intorno a noi sembra crollare? Da dove attingere la forza per lottare e realizzare i propri sogni? Come superare una grave perdita? Come ritrovare la pace anche di fronte a tragedie inimmaginabili? Il papa condivide con generosità la sua esperienza di vita mescolandola a quella di tanti nonni, genitori e adulti che hanno conosciuto gioie e dolori, ferite e cambiamenti con i quali ciascuno di noi si trova a fare i conti nel corso dell'esistenza. «Che cosa chiedo agli anziani? Noi, nonni e nonne, dobbiamo formare un coro. Io vedo noi anziani come un coro permanente di un grande santuario spirituale, dove la preghiera di supplica e il canto di lode sostengono la comunità che lavora e lotta nel "campo" della vita. Ma chiedo loro anche di agire! Di avere il coraggio di contrastare in ogni modo la "cultura dello scarto" che ci viene imposta. E che cosa chiedo ai giovani? Chiedo ascolto, vicinanza agli anziani; chiedo di non mandare in pensione la loro esistenza nel "quietismo burocratico" in cui li confinano tante proposte prive di speranza e di eroismo. Chiedo uno sguardo alle stelle, quel sano spirito di utopia che porta a raccogliere le energie per un mondo migliore.»

La mia vita scritta con gli occhi. La salute in...

Cuni O.; Chattat Rabih
Erickson - 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
"La mia vita scritta con gli occhi" è la biografia di una donna affetta da SLA e immobilizzata a letto: pagine scritte grazie all'ausilio di uno strumento di videoscrittura sensibile ai movimenti delle pupille. È la storia di un tempo oramai custodito nei ricordi, il resoconto di una vita professionale conquistata con intelligenza e determinazione. È anche il racconto dell'iter di una terribile malattia, debilitante sotto il profilo fisico, ma soprattutto emotivo e psicologico, scritto nell'auspicio che possa essere per tutti un modello di aiuto e di coraggio. Il tema, attuale e drammatico, della disabilità e delle limitazioni è poi affrontato dal professor Rabih Chattat, che presenta la sua riflessione per quel che riguarda la salute in età senile. Il contributo tocca alcuni degli aspetti emergenti che vanno dalla nuova definizione di stato di salute, alle maggiori problematiche psicologiche correlate con l'invecchiamento, all'importanza dell'analisi dei bisogni. Prefazione di Lorenzo Aldini

Allenamento cognitivo a circuito. Training per...

Pedrinelli Carrara Laura
Erickson - 2018

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Cause di natura molto diversa, come patologie, traumi o il fisiologico avanzamento dell'età, possono portare le persone ad avere bisogno di riabilitare o mantenere attive le proprie funzioni cognitive. Da questa esigenza nasce il programma Allenamento cognitivo a circuito, che grazie a un lavoro strutturato, selettivo e continuato aiuta a prevenire la perdita o a limitare l'alterazione di specifiche abilità intellettive in adulti e anziani. Il training è costituito da 14 moduli, in cui si ripetono, con livelli di difficoltà crescente, otto tipologie di esercizi che riguardano: orientamento spazio-temporale; memoria a breve e a lungo termine; ragionamento astratto, verbale e numerico; attenzione selettiva, sostenuta e divisa; creatività; linguaggio (riconoscimento e classificazione, abilità verbale, comprensione e produzione; competenza emotiva. Il volume rappresenta un valido strumento per gli operatori che si prendono cura degli anziani o di chi necessita di una riabilitazione cognitiva. La grafica chiara e le consegne semplici e immediate rendono il libro di facile fruizione anche da parte del soggetto, che, tramite la metodologia a circuito, può svolgere il programma in completa autonomia. Attraverso la ricerca e la verifica delle risposte corrette, viene stimolata infine un'altra categoria cognitiva, quella dell'apprendimento.

Nonnità

QuiEdit - 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €

Associazione anziani. Istruzioni per l'uso

Guerra Paolo
Eretica - 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
La scarpa col tacco basso riecheggia per tutta la chiesa come un ticchettio di orologio. L'occhiale è spesso, la dentiera ben incollata, perché a messa si sa, si canta e pure forte. Troppo facile guardare una persona di sfuggita per poi posare lo sguardo altrove, vero? Ma vi siete mai soffermati a osservare la vita di un anziano di paese? Vi siete mai domandati come fa a essere sempre nel posto giusto al momento sbagliato? "Associazione anziani" serve a svelare ogni dubbio, a far luce su ogni mistero che circonda la vita di ogni associato che profuma di naftalina.

Psicologia delle età della vita. Età adulta e...

McGraw-Hill Education - 2018

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
Corso di laura in Scienze dell'educazione, dipartimento di Scienze umane e sociali dell'Università degli studi di Bergamo. Anno scolastico 2018-2019.

Scegliere di essere felici. Cosa ho imparato...

Leland John
Solferino - 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Quando John Leland comincia a occuparsi di anziani per il «New York Times», la sua disposizione d'animo è quella di chi si prepara a un viaggio attraverso la solitudine e il deterioramento fisico e mentale. Invece, la sua inchiesta prende una piega del tutto diversa. Condividendo per un anno le difficoltà, i rituali, le paure, le fissazioni di sei ultraottantenni, finisce per scoprire che «hanno perso molto», la vista, l'udito, la mobilità, la memoria, che hanno alle spalle una storia di lutti, ma non «hanno perso tutto», in termini di capacità di gustare la vita nelle sue molteplici possibilità. Anzi, paradossalmente, la coscienza che ogni giorno potrebbe essere l'ultimo dona loro un inatteso appagamento, un'attitudine verso la vita e verso il piacere improntata a una straordinaria leggerezza. Gli anziani sono nelle condizioni di scegliere la felicità perché questa non dipende da circostanze esterne, ma può venire solo dal modo personale di affrontare ogni giorno l'universo limitato che li circonda. Frederick, Helen, John, Ping, Ruth, Jonas, i sei protagonisti di questo libro, non intendono insegnare niente, ma si rivelano dei veri maestri. Come i personaggi dei romanzi, sono in grado di cambiare la prospettiva di chi ascolta le loro storie. L'esperienza diretta del mondo della quarta età porta l'autore a una conclusione rivelatrice soprattutto per chi anziano non è. In noi stessi risiede uno straordinario potere di influenzare il benessere e la qualità della nostra vita. Ecco la lezione che ci consegna questo libro che è insieme ironico, arguto, spiazzante, ma soprattutto incredibilmente utile. A tutti.

Come fermare il tempo e riempirlo di buone idee

Vacca Roberto
Mondadori - 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
"Ho una laurea in ingegneria presa più di sessant'anni fa, ma da allora ho tenuto gli occhi aperti e ho appreso diverse cose. È più di un hobby. Se impari a costruire oggetti oppure a fare lavori elettrici o meccanici, dopo un po' ti annoi. Invece, prova a ragionare sull'economia, l'industria, l'agricoltura, la letteratura, la ricerca, la scienza. Sono argomenti di cui radio, tv e giornali parlano poco e male. Studia qualche testo elementare e poi guarda i numeri. Ragionaci sopra. Vedrai che i discorsi astratti che non riesci a capire sui giornali o alla radio diventeranno chiari, oppure ti accorgerai che molti di essi sono inutili. Il mondo ti comincia ad apparire diverso: non dico scontato e prevedibile, ma più trasparente, quasi comprensibile. Gli hobby fatti di attività semplici sono cose da ragazzi. Il super-hobby da adulti (e anche da anziani) che illustro in questo libro non ti potrà mai annoiare. Infatti l'universo delle cose da scoprire, da capire, da seguire man mano che se ne trovano e se ne inventano di nuove, è senza fine. Se riesci a cascarci dentro, non hai più problemi su come riempire i tuoi giorni e le tue ore. Non è necessario occuparsi di scienza, socioeconomia o tecnologia. Puoi anche dedicarti alle letterature di varie epoche e nazioni, alle storie politiche e civili, o a quelle che raccontano le follie che gli uomini hanno inventato, disseminato o imposto. Il tempo non ti vola più via fra le mani; anzi, non ti basta mai se ti dedichi a guardare bene dentro...

Il bello dell'età. Manifesto contro l'ageismo

Applewhite Ashton
Corbaccio - 2017

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Fin dall'infanzia veniamo indottrinati su quanto sia triste la vecchiaia. Su quanto siano imbarazzanti le rughe, su quanto siano inutili i vecchi. Anche Ashton Appelwhite, scrittrice e giornalista, ne era convinta, fino a quando non ha cominciato a indagare le origini di questi pregiudizi e soprattutto i danni che provocano... "Age Pride" segue la storia di Ashton Applewhite da "boomer" apprensiva a radicale "pro-aging", un percorso in cui vengono sbugiardati uno alla volta tutti i miti sulla terza età. Il libro spiega le radici del cosiddetto ageismo - nella storia e nel nostro personale rifiuto di invecchiare, e mostra come i miti e gli stereotipi ageisti finiscano per ingannare e limitare mente e corpo di ciascuno, per condizionare i luoghi di lavoro e le camere da letto, per pregiudicare il valore dell'indipendenza individuale. Allo stesso tempo la Applewhite descrive anche come sarebbe un mondo "all-age-friendly" e conclude invitando all'azione: è giunto il tempo di affermare che le discriminazioni nei confronti dell'età sono negative e inaccettabili come qualsiasi altra forma di discriminazione.

Il manuale motorio dell'anziano. Consigli...

Bazzano Carmelo; Bellucci Mario; Faigenbaum Avery D.
Calzetti Mariucci - 2017

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Le vastissime esperienze degli Autori si trasformano, attraverso un linguaggio semplice e il corredo di molte immagini, in consigli pratici sul come assumere posizioni e posture corrette nella vita di ogni giorno, sul miglior modo di svolgere le attività quotidiane in casa e fuori casa, sulle modalità volte a trasformare l'ambiente circostante in una salutare palestra che permetta di vivere attivamente quella speciale fase della vita che è in quarta età. Completano il manuale le indicazioni di base per esercitarsi a migliorare la salute, l'abilità fisica e suggerimenti molto pratici su come programmare il movimento per mantenersi il più possibile autosufficienti, anche adottando piccoli accorgimenti quotidiani di facile attuazione.

La bottega dei longevi. Esperienze e pensieri...

Duilio L. (cur.)
Montabone - 2017

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Questo libro raccoglie gli interventi di un convegno organizzato dall'Associazione PE.LI.DE presso la Casa delle associazioni di Milano, via Marsala , 8 nel corso del Book City nel 2016. PE.LI.DE (pelide.it) è un'associazione culturale che mette al centro della propria azione storie emblematiche della vita reale, storie di donne e di uomini impegnati, senza clamore, a migliorare il nostro paese, a sostenerlo nella crisi e a rilanciarlo verso il futuro. In essa operano, a puro titolo di volontariato, persone che provengono da diverse discipline; portatrici di esperienze nel campo delle professioni di diverse esperienze, come quella delle professioni, della medicina, dell'imprenditoria, della scuola, delle istituzioni, dell'arte. Dopo anni di lavoro sulle buona pratiche abbiamo deciso di pubblicare gli atti di questo convegno che affronta in modo interdisciplinare il tema della longevità, nella prospettiva di un sano dialogo tra le generazioni. Grazie all'artista Paolo Rossetto per la concessione del sua opera "la longevità attiva" come immagine di copertina e grazie agli artisti che hanno arricchito la parte iconografica di questo libro.

Invecchiano solo gli altri

Aime Marco; Borzani Luca
Einaudi - 2017

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
L'età media della popolazione italiana non è mai stata tanto alta, eppure oggi nessuno più si sente vecchio. Definirsi anziani è diventato un tabù; e tutti vogliono rimanere giovani, cedendo alle lusinghe di un'"eterna giovinezza". La questione della vecchiaia, però, diventerà sempre più centrale e porterà a profondi mutamenti sociali e culturali che ci coinvolgeranno tutti. Senza dimenticare che non si può negare un futuro alle nuove generazioni. Perché essere anziani significa aver imparato molte cose, e dunque prendersi l'autorità e la soddisfazione di raccontarle. Ma significa anche avere il diritto di scoprire uno spazio della vita tutto da reinventare, andare lenti, osservare meglio il mondo, lasciare spazio a chi è più giovane. Marco Aime e Luca Borzani ci accompagnano alla riscoperta di una fase dell'esistenza ingiustamente rimossa, che, senza ansie, si può e si deve vivere con pienezza.

De senectute 2016. Gli abusivi del Ventunesimo...

Santoro Eugenio
Ps Edizioni - 2017

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il titolo del libro "De Senectute 2016" è mutuato dalla famosa opera di Cicerone, per ricordare che il problema della vecchiaia data da almeno venti secoli, ma anche che non è rimasto invariato nel tempo, soprattutto nell'epoca in cui viviamo a causa dello strepitoso aumento della vita media e della aspettativa di vita e quindi per il tumultuoso conseguente incremento del numero degli anziani che oggi nei Paesi a più alto tenore di vita rappresenta circa un quarto della popolazione. A questa rapida evoluzione demografica e sociale non ha fatto seguito un altrettanto sollecito adeguamento culturale e legislativo per cui le attuali "terza e quarta età" finiscono con l'essere abusive nel XXI secolo. Il libro partendo da questo assunto affronta da più angolazioni il ruolo degli anziani nella società attuale, caratterizzato ad un tempo dalla frequente esclusione sociale di massa e dalla elitaria qualificata presenza di figure eccellenti in contesti culturali, storici e politici diversi. Il testo insieme a spunti di carattere autobiografico si allarga all'analisi di testi famosi sulla materia ed alle prestigiose vite di ottuagenari illustri del passato prossimo e remoto.

Ed è subito sera. Divagazioni sulla vecchiaia

Gelardi Aimone; Ricci N. (cur.)
EDB - 2016

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
L'arte d'invecchiare è confinata in raccolte di aforismi, testi spirituali poco letti, qualche pensoso editoriale per eruditi, saggi per un pubblico ristretto. Il libro cerca una strada originale e diversa per parlare di una stagione della vita che ha ancora molto da dire a tutti, giovani compresi. Da stagione normale dell'esistenza, la vecchiaia è divenuta un problema da spiegare, risolvere e giustificare nelle sue molteplici sfaccettature. Un'età della vita che la dittatura della giovinezza e la mitologia dell'autosufficienza e del benessere confinano tra i pesi per la società, le famiglie e le istituzioni. La vecchiaia è una stagione spesso attraversata dalla debolezza, dall'infermità, dalla solitudine, accompagnata da un sentimento di crescente inutilità e insignificanza. Eppure è anche «un'arte» da apprendere e da scoprire, come si propone di fare il libro con il suo approccio gradevole e stimolante.

Come imparare una cosa al giorno e non...

Vacca Roberto
Mondadori - 2016

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
"Hanno mente sveglia e atteggiamenti aperti. Continuano a guardare il mondo e a imparare. Si lamentano poco. Aiutano gli altri a capire e a fare cose giuste. Con questo libro voglio raccontare come si fa a diventare un vecchio così. È possibile rendere la nostra vita più sana, più saggia, più soddisfacente, mentre sta diventando sempre più lunga." Roberto Vacca, 88 anni, testimonial esemplare di come vivere una "iucunda senectute", condivide il suo segreto con i lettori. I consigli pratici che dà sono numerosi e mai scontati. Il buon uso del tempo libero, l'aiuto inaspettato che può arrivare dal computer (e come usarlo senza traumi), i metodi per tenere in forma la mente (anche con la proposta innovativa delle "palestre mentali"), le buone abitudini per aiutare il fisico, le indicazioni per non diventare scorbutici, essere creativi, godersi il sesso. Ma un consiglio certamente li sovrintende tutti: per rimanere giovane per sempre devi continuare a imparare, non devi far spegnere mai la fiamma della curiosità. Solo così potrai sperimentare quali inaspettati piaceri può riservarti l'età: il piacere di inventare, di sfoggiare, di amare.

Incontrare la vecchiaia. Guadagni e perdite....

Piazza M. (cur.)
Ledizioni - 2016

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Che cosa possa significare inoltrarsi in quel territorio della vita che è la vecchiaia, abbandonando vecchi e nuovi stereotipi, è quello che abbiamo cercato di fare in un lungo percorso di ricerca comune. Dando parole alle nostre soggettività, spesso inquiete e contradditorie, mettendo a confronto i nostri - anche diversi - punti di vista e le nostre emozioni, i nostri guadagni e le nostre perdite. Imparando le une dalle altre, con pazienza, imparando soprattutto ad accogliere l'incertezza e tutto ciò che è ignoto. E soprattutto aprendoci alla possibilità di tenere in mano la nostra vita e alla capacità di offrirsi a ciò che ti porge la vita anche in questo difficile passaggio. Farsi forza della stessa debolezza. Bello sarebbe che della ricchezza e complessità che attiene all'invecchiamento ne tenessero conto politica e società, in questo nostro Paese così arretrato. Dignità per la vecchiaia e autodeterminazione nel momento della malattia e del fine vita sono diritti umani per cui impegnarsi e lottare.

Assistere e sostenere un familiare anziano....

Hoss-Mesli Catherine
Red Edizioni - 2015

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Vedere i propri cari invecchiare e doversi occupare della loro quotidianità è una situazione a cui nessuno è mai preparato. È un compito difficile e spesso la solidarietà, la buona volontà, l'amore non bastano. Ci vuole una guida. E questo libro è proprio

Venuti da lontano

Vittonetto Lidia
Edizioni del Cigno - 2015

Disponibile in 3 giorni

10,00 €

Abitare l'invecchiamento. Itinerari pedagogici...

Deluigi Rosita
Mondadori Università - 2014

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume presenta la realtà anziana nella molteplicità delle situazioni in cui essa si manifesta, a partire dai dati relativi all'invecchiamento della popolazione e dalle aspettative che connotano l'anziano. Ispirati al principio dell'"invecchiamento attivo" i vari capitoli esaminano i principali passaggi di transizione quali, ad esempio, il pensionamento, il diventare nonni e la perdita delle autonomie fisiche e talora anche psichiche. Alla descrizione della terza e quarta età è associata un'attenta analisi dei possibili interventi volti a rendere non passiva e partecipativa la vita degli anziani. Una cospicua sezione è infine destinata a presentare i possibili intrecci tra residenzialità e domiciliarità nella pratica della cura delle disabilità, nonché il ruolo delle famiglie come soggetti attivi del cosiddetto welfare "sostitutivo", spesso generatore di disuguaglianze. Per contrastare questa deriva negativa il testo prospetta al riguardo modalità di cura e di prossimità gestite nella forma della sussidiarietà e legate al coinvolgimento della comunità locale.

Una nuova vita a 60 anni!

Delecroix Nathalie
Red Edizioni - 2013

Disponibile in 3 giorni

7,50 €
Una visione positiva e ottimista della fase che si apre a 60 anni. Un approccio globale di corpo, mente, spirito. Una trattazione dell'argomento diversa dal solito.

Attività di animazione con gli anziani....

Pedrinelli Carrara Laura
Erickson - 2013

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Il manuale, nato da esperienze concrete realizzate all'interno di una struttura residenziale, è un testo pratico e completo finalizzato a migliorare il benessere degli anziani, autonomi o semi-autosufficienti, attraverso il potenziamento delle capacità cog

Le donne non invecchiano mai

Caputo Iaia
Feltrinelli - 2011

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Come si invecchia in una società cullata nel mito dell'eterna giovinezza? E le donne, come invecchiano nell'età della chirurgia estetica, delle creme anti-age e del lifting di massa? Tra i tanti diritti acquisiti che sono stati rimessi in discussione in questi anni, non staremo per caso perdendo anche il diritto di invecchiare in pace, di lasciarci alle spalle con serenità gli splendori del tempo che fu? Tutto è cambiato rispetto al recente passato. Per la prima volta nella storia, quella che un tempo era la "terza età" è diventata un'età di progetti, impegni, passioni, slanci. Una stagione della vita con lo sguardo rivolto a ciò che si può ancora realizzare anziché soltanto a quello che ci si è lasciati alle spalle. Eppure questa nuova libertà genera anche nuove forme di disorientamento e insicurezza, nuove paure sconosciute alle generazioni precedenti. Come se improvvisamente, soprattutto per le donne, fosse diventato "vietato invecchiare" in una società dove il vecchio è accettato solo se fa finta di essere giovane. Quella di Iaia Caputo è un'indagine a tutto campo che parte dalle esperienze e dai vissuti femminili per arrivare alle strategie delle industrie farmaceutiche, all'ossessione del corpo prodotta dai messaggi pubblicitari dominanti, alla presenza (o meglio all'assenza) delle donne nella nostra vita pubblica, all'idea stessa che abbiamo di maturità e di tempo.

Da qualche parte verso la fine

Athill Diana
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli - 2010

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
"Sono stati scritti libri su libri sulla giovinezza, e ancora di più sulle complesse e ardue esperienze legate alla procreazione, ma non c'è granché sull'invecchiamento. E visto che ho imboccato ormai da un po' quella strada, mi sono detta: Perché non provarci? E quindi ecco, ci provo." Non è una persona comune, Diana Athill. Dopo aver speso la vita tra libri e scrittori come editor di una influente casa editrice inglese, si è scoperta lei stessa autrice e a novantun'anni, con diversi best seller alle spalle, ha deciso di raccontare, senza falsi pudori, senza veli, senza paure, non tanto cosa c'è stato prima, quanto cosa succede ora. Cosa vuol dire invecchiare? Probabilmente combattere contro una serie di disfunzioni del corpo, non provare più interesse per il sesso o la narrativa, fare un uso più morigerato del rossetto. Ma anche sentirsi infine liberi di essere solo e gloriosamente se stessi, senza più volere o dover rendere conto agli altri. Spensierato, ironico, franco, questo libro affronta l'ultimo grande tabù dei nostri tempi. E ne esce splendidamente vincitore.

Le donne non invecchiano mai

Caputo Iaia
Feltrinelli - 2009

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Come si invecchia in una società cullata nel mito dell'eterna giovinezza? E le donne, come invecchiano nell'età della chirurgia estetica, delle creme anti-age e del lifting di massa? Tra i tanti diritti acquisiti che sono stati rimessi in discussione in questi anni, non staremo per caso perdendo anche il diritto di invecchiare in pace, di lasciarci alle spalle con serenità gli splendori del tempo che fu? Tutto è cambiato rispetto al recente passato. Per la prima volta nella storia, quella che un tempo era la "terza età" è diventata un'età di progetti, impegni, passioni, slanci. Una stagione della vita con lo sguardo rivolto a ciò che si può ancora realizzare anziché soltanto a quello che ci si è lasciati alle spalle. Eppure questa nuova libertà genera anche nuove forme di disorientamento e insicurezza, nuove paure sconosciute alle generazioni precedenti. Come se improvvisamente, soprattutto per le donne, fosse diventato "vietato invecchiare" in una società dove il vecchio è accettato solo se fa finta di essere giovane. Quella di Iaia Caputo è un'indagine a tutto campo che parte dalle esperienze e dai vissuti femminili per arrivare alle strategie delle industrie farmaceutiche, all'ossessione del corpo prodotta dai messaggi pubblicitari dominanti, alla presenza (o meglio all'assenza) delle donne nella nostra vita pubblica, all'idea stessa che abbiamo di maturità e di tempo.

La gaia vecchiaia. Anziani omosessuali si...

Veneziani Antonio
Coniglio Editore - 2006

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Questo libro di interviste prosegue l'esplorazione, iniziata da tempo, del poeta e saggista Antonio Veneziani nel mondo dell'omosessualità maschile. Dopo i volumi "Pornocuore" e "I mignotti" realizza con La gaia vecchiaia un'indagine tra coloro che per ragioni anagrafiche hanno vissuto la propria diversità sessuale da "carbonari", relegati nella più estrema clandestinità a combattere una battaglia civile dapprima privata, poi sociale e culturale contro tutti i pregiudizi che hanno attraversato la seconda metà del Novecento. È un campionario di persone che, con pudore e con poesia, raccontano amori dolorosi, clandestini, ma anche appaganti, romantici e travolgenti. E per la prima volta anziani gay parlano di tempi che sembrano lontanissimi. La "gaia vecchiaia" è quella di uomini che avevano vent'anni negli anni Cinquanta, che negli anni Settanta hanno visto nascere il "movimento", e che successivamente hanno visto morire "l'amore", risucchiato dal flagello dell'Aids. Il libro si chiude con una serie di interviste ad artisti e nomi storici: Massimo Consoli, Angelo Pezzana, Agostino Raff e Salvatore Adelfio Rizzuto.

Il comportamento di consumo degli anziani....

Guido Gianluigi
Il Mulino - 2014

Disponibile in 5 giorni

30,00 €
L'invecchiamento progressivo della popolazione in molti paesi occidentali costituisce una sfida e un'opportunità per le strategie di marketing delle imprese: gli anziani controllano una gran parte della ricchezza delle famiglie, contribuiscono in maniera significativa ai consumi nazionali e condizionano fortemente le scelte aziendali coi loro modi di consumare. Alla vigilia di una nuova economia dominata da attori in là con gli anni (economic gerontology), il volume si propone una rassegna di tutti gli studi apparsi sul comportamento di consumo degli anziani nelle riviste accademiche internazionali di marketing, pubblicità e psicologia dei consumi, dall'epoca delle prime ricerche in argomento ai giorni nostri. In particolare, quarant'anni di pubblicazioni sono analizzati sulla base delle diverse fasi del processo di consumo: dalla fase di pre-acquisto (individuazione delle specifiche esigenze di consumo, ricerca di informazioni e valutazione delle alternative) alle fasi di acquisto (utilizzo) e post-acquisto (valutazioni e disposizioni successive all'utilizzo dei beni). Il volume è completato da tavole sinottiche che illustrano, per ciascuna referenza, le metodologie di ricerca applicate, le variabili indagate e la tipologia di campione, al fine di presentare, in maniera organica e riassuntiva, i risultati raggiunti.

Più 1 o meno 1?

Ripamonti Ermanno Valentino
Europa Edizioni - 2020

Non disponibile

12,90 €
Questo agile volumetto ha la sua origine per il contenuto e per il titolo in un pensiero di Silvia Vegetti Finzi, riportato in "Le cattedre dei non credenti" di Carlo Maria Martini: "Sin dalla nascita, osserva Freud, si possono contare i giorni in due modi: sommandoli o detraendoli, per cui il giorno uno, nel senso della vita, è anche il giorno meno uno nel senso della morte". Questo piccolo libro è costituito da due parti: la prima è in forma narrativa, quasi di parabola; la seconda è una piccola antologia, a sostegno teorico della prima parte, di brani di scritti di persone di cultura. Si tratta di aprirsi a una diversa prospettiva con cui guardare all'età anziana, età che può essere di impegno verso sé e verso gli altri. Va però svolta una documentata e disincantata riflessione, non sviata da frasi a effetto in cui indulgono sempre più spesso persone pubbliche, che parlano più alla pancia (o in modo più colto: all'emotività) che al cuore e alla testa e con rispetto, ai loro uditori o lettori. Un esempio è la recente ipotesi di privare dell'elettorato attivo gli anziani, in dispregio o ignorando (!) elementari fondamenti di democrazia, di suffragio universale e di rispetto della persona, dall'illuminismo in qua. Incuriosisce sapere quale potrebbe essere la valutazione diagnostica da parte dello psichiatra o del geriatra che auspicabilmente dovrebbero avere in carico queste persone, anch'esse non più giovani, che hanno espresso questa ipotesi.

Alcol e anziani. Perché e come prendersi cura

Longoni Beatrice; Rossin Maria Raffaella; Sarassi Antonio Andrea
Erickson - 2019

Non disponibile

19,50 €
L'allungamento della vita e la solitudine spesso presente in età anziana rendono necessario dedicare un'attenzione consapevole e competente al tema del consumo e dell'abuso di alcol in tarda età. L'abitudine moderata al bere interessa una fascia importante della popolazione anziana, spesso inconsapevole dei rischi di un'assunzione contenuta ma quotidiana e protratta nel tempo. Ugualmente sottovalutato è il ricorso all'alcol per lenire la propria sofferenza da parte di chi non riesce ad affrontare adeguatamente le difficoltà e le criticità tipiche dell'invecchiare: l'alcolismo tardivo è molto diffuso e rappresenta un'emergenza ignorata; tuttavia, anche in questi casi il trattamento ha grandi possibilità di successo. Chi invece, ormai anziano, ha iniziato la propria carriera alcolica fin da giovane o da adulto pone ai servizi alcologici, ai gruppi di auto-aiuto e ai medici di famiglia le specificità di problematiche che per essere affrontate necessitano di strumenti diversi da quelli utilizzati con gli alcolisti non anziani. Il volume affronta questi temi con un taglio psico-socio-sanitario integrato.

Oltre la terza età

Canfora Alberto
Progetto Cultura - 2019

Non disponibile

12,00 €
"Subito dopo essere andato in pensione, Alberto Canfora ha cominciato ad applicarsi alle diverse arti per evitare le pantofole, i centri per anziani e la noia. Lo conobbi mentre si dedicava alla pittura, girando per le ville di Roma con tele e pennelli. Il suo atteggiamento mi sembrò incantevole: era perso nei paesaggi che lo attendevano e lo circondava un'aura di stupore che lo faceva sembrare un fanciullo! L'ho visto crescere di mese in mese, studiare la poesia e il dialetto romanesco, dedicarsi alla pittura, alla prosa e iscriversi alla Scuola di Musica per imparare a modulare la voce e a musicare le sue liriche, al punto che divenne in grado di tenere concerti di fronte a centinaia di persone. Ricordo molto bene la sera in cui vinse il "Pentathlon della Cultura" a Ostia. Risultò primo assoluto in cinque discipline, dimostrando che la forza di volontà, unita alla predisposizione, può compiere veri miracoli. Se Alberto fosse nato nel Rinascimento - quando il dialogo tra le diverse arti raggiunse l'acme - sarebbe stato pienamente a suo agio!" (Maria Rizzi)

Popolazione e invecchiamento nelle Marche

Cela Eralba; Moretti Eros
Franco Angeli - 2019

Non disponibile

18,00 €
L'invecchiamento della popolazione è un processo che coinvolge la nostra società ponendo una serie di sfide di natura economica, sociale e culturale. In questo volume ci siamo occupati del fenomeno ponendo l'attenzione sulla comparazione Marche-Italia e analizzando i diversi aspetti che lo riguardano, dalle sue determinanti (nascite, morti e migrazioni), in una prospettiva storica di circa 140 anni, all'evoluzione della struttura per età e sesso, che permette di catturare la dinamica dell'invecchiamento demografico. L'invecchiamento tuttavia non è un processo uniforme ed omogeneo e diverse caratteristiche possono determinare differenti invecchiamenti. In questo lavoro siamo partiti dalla definizione più utilizzata di invecchiamento in termini di anni vissuti, per poi adottare soglie dinamiche, spostando l'accento dagli anni vissuti a quelli che restano da vivere. In quest'ottica abbiamo proposto due criteri di mortalità differenziale, tenendo conto da un lato dei divari di sopravvivenza in presenza di diversi livelli d'istruzione, e dall'altro delle diverse condizioni di salute, che incidono profondamente sulla qualità della vita, in relazione al sesso, al livello d'istruzione, al livello di reddito. L'invecchiamento è una sfida ma anche una grande conquista legata alla longevità, e se opportunamente gestito e promosso attraverso una cultura d'invecchiamento attivo può diventare un'opportunità sociale ed economica. È possibile tuttavia fermare, o almeno rallentare il processo d'invecchiamento in atto? In questo volume abbiamo cercato di fornire alcune possibili risposte a questa domanda.

Alles gut

Kofler Astrid
Raetia - 2019

Non disponibile

35,00 €

Invecchiare on-line. Sfide e aspettative degli...

Carlo Simone
Vita e Pensiero - 2018

Non disponibile

18,00 €
L'Italia è un Paese anziano e che sta invecchiando: più di un quinto della popolazione è over 65 e la previsione è di un progressivo invecchiamento, sia per l'aumento delle aspettative di vita sia per la decrescente natalità. Allo stesso tempo l'Italia è anche un Paese scarsamente digitalizzato, con numero di utenti Internet tra i più bassi d'Europa. Tutto ciò rende particolarmente urgente interrogarsi sui fattori che oggi influenzano (oppure ostacolano) l'adozione delle ICT da parte della popolazione più anziana e sulla capacità delle tecnologie digitali di rete di fornire risorse culturali e relazionali utili che favoriscano forme di invecchiamento attivo e una migliore qualità della vita, senza omettere anche una valutazione sui rischi nell'uso dei media digitali da parte degli over 65. In considerazione di questo contesto, il libro di Simone Carlo affronta il tema dell'invecchiamento attivo e del ruolo che le ICT hanno nella vita quotidiana degli anziani, sia a partire dalla letteratura attorno alle disuguaglianze (digitali), sia presentando due originali e recenti ricerche field e desk condotte dall'autore che fanno emergere il ruolo delle ICT nel contesto della vita quotidiana degli anziani e nella costruzione retorica e narrativa delle istituzioni.