Problemi etici: prostituzione e industria del sesso

Active filters

Puttane. Il mestiere pi? antico del...

Maglie M. Giovanna
Piemme

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,50 €
Il web ha cambiato anche il mestiere piantico del mondo, dai primi siti di annunci ai forum e infine a Escort Advisor, che alle inserzioni ha aggiunto le recensioni. Oggi piche mai chi vende il proprio corpo puessere una donna in tutto e per tutto libera. Le schiave purtroppo scendono quasi sempre dai barconi, arrivano clandestinamente, illuse da bugie e finte promesse, dal sud e dall'est del mondo. Un reportage senza moralismi sulla prostituzione 2.0. I nuovi strumenti digitali stanno cambiando molte cose nel mondo del sesso a pagamento. Nell'era di internet una escort puoperare a casa propria, senza protettori o sfruttatori violenti. Puessere, ed quasi sempre, una donna libera. Per Maria Giovanna Maglie ora di sfatare questo tab La prostituzione, se scelta senza imposizioni, punon essere un lavoro pidisdicevole o pigravato da compromessi e sacrifici di quanto non siano molti altri mestieri quotidiani e faticosi. Almeno non per le sex worker intervistate per questo libro, che lo fanno per necessit per profitto, perfino per capriccio o vocazione, ma che del loro corpo sono davvero padrone. Anche quando si sottopongono a recensioni online, espresse in stelline alla pari di un ristorante, su siti di straordinario successo come Escort Advisor. solo spogliandoci dall'ipocrisia che possiamo distinguere i casi di donne libere che si prostituiscono dalle migliaia di schiave, quasi sempre immigrate irregolari, costrette sui marciapiedi delle nostre cittda potenti organizzazioni criminali, che usano su di loro spaventose violenze fisiche e psicologiche. La pandemia di Covid-19 sembrava aver minacciato all'improvviso la sopravvivenza del mestiere piantico del mondo. E invece si continua sempre a vivere in qualche modo, magari nascondendosi, oltre che dal virus, anche dal nuovo moralismo che lo accompagna.

Bordelli milanesi. Viaggio nei...

Inzaghi Luigi
Meravigli

Non disponibile

15,00 €
Quando le case chiuse erano aperte... a Milano erano numerose. Le più frequentate, quelle del Bottonuto e del Verziere, avevano nomi meneghini quali El Serrali, El Tramway, El Cilinder. Non meno famose erano quelle della Vetra e del vicolo Laghetto, che non potevano però gareggiare alla pari con altre più ¬costose, come quelle delle vie Fiori Chiari, Venini, San Pietro all'Orto... Poi, nel 1958, la Legge Merlin sancì la soppressione delle case di tolleranza. Analizzare la situazione delle prostitute all'interno dei bordelli milanesi è lo scopo di questo libro che, senza indulgere ad aspetti scabrosi, si sofferma su luoghi, persone, gesti, abiti, usi e costumi non solo delle "signorine", ma anche dei loro clienti e di tutti coloro che ruotavano attorno ai casini, con numerose "testimonianze d'autore".

Puellae, Nicoletta, 'a Trimmutura e...

Luca Lucio
Pietro Vittorietti

Non disponibile

14,00 €
"Dove ci sono campane ci sono buttane, recita un proverbio antico quanto il cucco. Ma le buttane ci sono, da che mondo è mondo, perché ci sono uomini che le cercano. Puellae è un libro, uscito una prima volta tredici anni fa e adesso riveduto, corretto e arricchito di nuove storie, racconta oltre duemila anni di prostituzione a Palermo e dintorni. Una scorribanda nei meandri del piacere, fatta con il piglio scanzonato del cronista. Ne affiora un mondo di umanità che umanità restituisce alle buttane (con la "b" iniziale o con la "p" nulla cambia)".

La prostituzione nell'Italia...

eum

Non disponibile

14,00 €
Nel presente libro lo studio della prostituzione viene presentato come strumento analitico per comprendere il contesto storico, sociale e culturale di un paese in un determinato periodo storico da una prospettiva "marginale". I contributi raccolti in questo volume inter-transdisciplinare aggiungono un frammento a un mosaico che permette di comprendere meglio in che modo è mutata la società italiana, da fine Ottocento ai nostri giorni, analizzando un'importante questione che generalmente scompare dinanzi alla storia dei grandi eventi.

Storia delle case chiuse in Italia...

Basso Walter
Editoriale Programma

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,00 €
Quando si parla delle case di tolleranza in Italia, spesso le correnti di pensiero sono due: una glorifica, l'altra denuncia. Da una parte le signorine ammiccanti, l'arte della seduzione, il luogo sicuro e caldo dove far flanella o lustrarsi gli occhi; dall'altra le malattie veneree, gli abusi, lo strozzinaggio che incatenava le prostitute al mestiere. Sono entrambe facce della stessa medaglia e vanno descritte nella loro interezza per poter comprendere meglio il fenomeno a partire da quando ha cominciato a esistere: questo percorso si apre sulle antiche civiltà e arriva alla legge Merlin del 1958, focalizzandosi soprattutto sul funzionamento dei postriboli, sui regolamenti e su cosa significasse davvero fare la vita. Tra le pagine una sezione speciale è dedicata al Veneto, che nel corso della storia delle case chiuse è stato spesso in prima fila, dai fasti delle serenissime cortigiane fino alla leggendaria Cae de Oro trevigiana.

Carnet di ballo di una cortigiana

Réal Grisélidis
Castelvecchi

Non disponibile

10,00 €
Nel suo diario Grisélidis, attivissima all'interno dei movimenti delle prostitute lionesi e parigine nella metà degli anni Settanta, racconta con profili a volte affettuosi, a volte scioccanti, tutti gli uomini che sono stati suoi clienti abituali, accompa

Storia delle case chiuse in Italia...

Artale Alessandra
Editoriale Programma

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Le case chiuse, i bordelli, i casini, o comunque si definiscano, sono una parte importante della storia d'Italia, che ha lascialo tracce profonde nel Paese sia sul piano sociale, sia su quello culturale. Questo grande frammento di memoria nazionale è scomparso per sempre a partire dal 20 settembre 1958, ovvero dall'entrata in vigore della legge 75/58, meglio conosciuta come legge Merlin. In queste pagine troverete descritti i diversi aspetti di quel mondo, dalle leggi e regolamentazioni che ne hanno determinato il filo storico ai riferimenti nel cinema e nella letteratura, dalla storia millenaria alle attuali discussioni, dalle tariffe alla vita vera e propria delle Veneri a tassametro, le reali protagoniste di quell'intero microcosmo che ruotava attorno alla famigerata 'quindicina': chi erano, con quali tipologie di clienti avevano a che fare, come si svolgeva la loro esistenza dietro le persiane abbassate, il tutto raccontato attraverso la malinconia, i ricordi dolceamari e le voci di chi l'ha vissuto in prima persona. Un excursus specifico sulle case chiuse della regione Toscana completa il quadro, identificando gli insospettabili riferimenti nella toponomastica delle città e dando la possibilità di vedere coi propri occhi ciò che fisicamente rimane di un'Italia che appartiene ormai solo al passato, seppur molto recente.

I sensi e il pudore. L'Italia e la...

Azara Liliosa
Donzelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
«Tutta colpa della Merlin»: è questa l'accusa che ricorre nel dibattito pubblico in seguito all'approvazione della legge del febbraio 1958 che abolisce in Italia la regolamentazione della prostituzione. Sui giornali e per le strade non si parla d'altro, e in fin dei conti la legge è un ottimo pretesto per cominciare ad affrontare, in maniera sempre più diretta, un argomento rimasto a lungo tabù. Sono gli anni in cui si discute dello scandalo delle prostitute che, non più murate nelle case chiuse, circolano liberamente e sono considerate un pericolo per la morale degli italiani: il contatto con le «veneri vaganti», si dice, può corrompere i minori, provocare una recrudescenza della sifilide, la proliferazione del «terzo sesso», e in sintesi produrre una decadenza morale. Sono anche gli anni in cui clamorosi casi di cronaca portano alla luce l'esistenza di altre modalità messe in atto per proseguire uno sfruttamento delle donne che la legge Merlin non ha potuto frenare del tutto. Attraverso lo studio di carte processuali, atti parlamentari, fonti d'archivio inedite e articoli di giornale, il volume racconta il periodo a cavallo tra l'approvazione della legge e la rivoluzione del '68. Un periodo di grande fermento, di cambiamenti e innovazioni in ogni campo, incluso quello della moralità e della sessualità, in cui però spesso il «vecchio» fatica a cedere il passo al «nuovo»: ingenti risorse emotive e istituzionali sono profuse per dimostrare che gli italiani non sono ancora pronti a celebrare la fine di una sessualità «irreggimentata», che si ritiene tuteli la famiglia borghese tradizionale. Il caso della «Zanzara», scoppiato al Liceo Panini di Milano, mostra però come le spinte propulsive verso il nuovo esercitate dalle giovani generazioni siano inarrestabili: seppure arginata sotto i colpi di una legislazione penale in cui persistono elementi del regime fascista, poco si potrà fare per arrestare la marea. I gusti, le abitudini, i desideri degli italiani stanno ormai mutando, con buona pace della buoncostume.

Meretrices. Cortigiane di Roma...

Augenti Ennio Domenico
Arbor Sapientiae Editore

Non disponibile

28,00 €
Lo studio muove dal rilievo che in età romana la quasi totalità delle prostitute è costituita da donne di condizione servile, come tali incapaci di ogni legittimo possesso, per evidenziare la principale caratteristica del meretricio antico posto in atto da donne-oggetto in una realtà alquanto differente dalla nostra.

Prostituzione, aporie e tabù di un...

Parisi Francesco
Giappichelli

Non disponibile

40,00 €
La prostituzione volontaria può essere disciplinata secondo differenti approcci: il modello abolizionista, accolto in Italia dalla legge Merlin, appare oggi in crisi, sotto le opposte spinte del regolamentarismo e del neo-proibizionismo. Dopo un'indagine comparatistica e un'analisi giurisprudenziale delle norme italiane in materia, l'autore pone i seguenti interrogativi: nella prostituzione, la condotta del soggetto terzo che con essa "interferisce" - favorendola o traendone utili - e quella del cliente vanno punite? E se sì, perché? Entro quali limiti? Se l'oggetto di tutela penale va individuato nella libertà di autodeterminazione sessuale di colui che si prostituisce, questa libertà va "presa sul serio", rispettando le scelte di soggetti adulti e consapevoli. In caso contrario, si riprodurrebbero aporie sistematiche e tradizionali tabù, violando diritti della persona costituzionalmente garantiti e dando vita a un nuovo diritto penale tutorio.

Puttane antifasciste nelle carte di...

Dalena Matteo
ilfilorosso

Non disponibile

12,00 €
Ammonite, recluse, confinate, internate, soggette a oblio. Non partigiane, né eroine. Particelle minime, fascinose perché piccole, rare, difficili da distinguere, afferrare. Figure sbiadite, dimoranti nei bassi di città decadenti dove l'esercizio della prostituzione è anticamera del crimine ma anche contenitore di piccole, quotidiane, resistenze al fascismo. Quali le forme del rapporto tra queste donne dalla perduta fama e gli agenti di pubblica sicurezza? Quali le leggi vigenti e i provvedimenti adottati? Una ricerca storica su un gruppo di 27 prostitute di tutta Italia schedate dal regime, condotta nelle carte del Casellario Politico Centrale dell'Archivio Centrale dello Stato.

Escort da URL! Viaggio nella nuova...

Bernieri Claudio
Affari Italiani

Non disponibile

14,00 €
I protagonisti e le ragazze, le parole in codice e i siti web, le convenzioni, i luoghi, e le tariffe, la dipendenza, le recensioni e le modalità in cui si incontrano escort ed escortisti. Dai Bar di Lugano alla mafia russa, dalla dipendenza dei puternauti allo spirito imprenditoriale delle girls, la metamorfosi internettiana del mestiere più antico del mondo.

I corpi del reato

Novantacento

Non disponibile

12,90 €
Presso gli uffici della Questura di Milano è trattenuta Karima El Mahroug (meglio nota con lo pseudonimo di Ruby Rubacuori), diciassettenne originaria del Marocco, su cui pende una denuncia per scomparsa dalla comunità "La Glicine" di Messina. La ragazza dichiara di mantenersi svolgendo la professione di ballerina di danza del ventre ma secondo i verbali trasmessi alla Camera dei Deputati, non soltanto sarebbe una escort a tutti gli effetti, ma avrebbe frequentato Villa San Martino, residenza privata del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Con il Cavaliere la giovanissima marocchina avrebbe stretto una relazione di natura sessuale in cambio di regali di vario genere e del pagamento di somme di denaro in contanti. Gli atti riportati in questo volume ricostruiscono passo per passo, attraverso le testimonianze dei protagonisti, l'arresto di Ruby per furto, la telefonata e l'interessamento del presidente del Consiglio per accelerare le procedure di rilascio, la decisione della Questura di affidare la ragazza alla consigliera regionale Nicole Minetti.

Buttana di lusso. Confessioni di...

Cannizzaro A.
La Zisa

Non disponibile

9,90 €
Una città a luci rosse annidata tra le pieghe di un perbenismo di facciata. Palermo è anche questo. E a svelarne il suo lato oscuro è Chiara (o almeno così dice di farsi chiamare), una escort che da anni lavora proprio nella sua città. Sesso a pagamento, i

Volti d'ebano. Su nastri d'asfalto

Modugno Angela
Ed Insieme

Non disponibile

3,00 €
Angela Modugno è nata a Bitonto (Bari), dove risiede. Laureata in Scienze dell'educazione come educatrice professionale, vive esperienze di volontariato con l'Unità di strada "Volti d'ebano", così denominata perché prevalentemente riferita a donne di colore, in collegamento con la Fondazione Opera Santi Medici. Il libro è il frutto di tre anni di volontariato che hanno permesso agli operatori di avvicinare e conoscere il fenomeno della prostituzione.

Stupro a pagamento. La verità sulla...

Moran Rachel
Round Robin Editrice

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Cresciuta in una famiglia problematica, Rachel vive un'infanzia di povertà ed emarginazione: lei e i fratelli vivono di elemosine e gli abitanti del quartiere li additano come "gli zingari". Dopo il suicidio del padre, a 14 anni viene affidata ad una casa di accoglienza. La fuga per la libertà si rivela presto una trappola: diventa senzatetto, vive di espedienti, incontra il ragazzo che la spingerà a prostituirsi per sfruttarla. Un?esperienza di violenza, solitudine, sfruttamento e abusi: la sua storia svela il costo emotivo della vendita del proprio corpo, notte dopo notte, per sopravvivere alla perdita dell?innocenza, dell?autostima e del contatto con la realtà. Questo libro è il racconto emozionante e doloroso con cui Rachel ripercorre la propria esperienza, sfatando con precisione analitica i miti sulla prostituzione, mettendo in luce l'intreccio tra discriminazione sessuale e socio-economica di cui si nutre lo sfruttamento disumano dell'industria del sesso.

Trattate male. Sogni e paure delle...

Bastianetto Laura
Round Robin Editrice

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Durante un naufragio nel 2009 nel canale di Sicilia, un gruppo di nigeriani si dispera: ha perso il suo "carico" di ragazze avvenenti pronte a prostituirsi sulla bonifica del Tronto, tra le Marche e l'Abruzzo. È solo un piccolo intoppo per un'organizzazion