Cognitivismo, teoria cognitiva

Filtri attivi

Vita naturale, vita artificiale....

Di Nuovo S. (cur.); Cangelosi A. (cur.)
Franco Angeli 2015

In libreria in 10 giorni

19,00 €
La proposta dell'Intelligenza artificiale di comprendere la mente naturale simulandone i funzionamenti interni e le comunicazioni con l'ambiente esterno non può limitarsi a riprodurre le componenti intellettive della vita mentale reale, ma deve includerne gli aspetti adattivi, emotivi e relazionali. Le componenti adattive della vita possono essere riprodotte partendo da quanto altre scienze (tra cui soprattutto la psicologia) hanno precisato riguardo l'evoluzione filogenetica e lo sviluppo ontogenetico. Su questi temi è centrato il volume, che dopo aver ripercorso le origini e gli sviluppi recenti degli studi basati sulle reti neurali artificiali e sulle applicazioni robotiche, si sofferma sulle tecnologie educative e i "giochi di ruolo" che riproducono artificialmente la vita relazionale. Vengono quindi presentate le applicazioni di agenti artificiali al trattamento dei disturbi evolutivi (come l'autismo) e all'assistenza degli anziani, affrontando anche il problema dell'accettazione dell'artificiale da parte di operatori e utenti. Il testo è utile a quanti vogliono approfondire gli aggiornamenti sugli usi educativi e clinico-riabilitativi delle sempre più diffuse tecnologie di simulazione della vita. I capitoli del volume sono stati curati da esperti del settore dell'Intelligenza Artificiale che lavorano nelle Università di Plymouth, Catania, Enna e Napoli Federico II.

L'ansia e le fobie. Una prospettiva...

Beck Aaron T.; Emery Gary; Greenberg Ruth L.
Astrolabio Ubaldini 2020

In libreria in 3 giorni

23,00 €
Pochi dei nostri processi psicologici sono coscienti; per la maggior parte sono involontari, e l'operato di tali processi è più che mai evidente nei disturbi da ansia e nelle fobie che ci appaiono tanto irragionevoli. I sintomi dell'ansia, dicono gli autori, sono una manifestazione di meccanismi di sopravvivenza guidati dai processi cognitivi. L'elaborazione dell'informazione sensoriale, che aveva per l'individuo una funzione adattiva e autoprotettiva in circostanze di pericolo, può frustrare i suoi stessi scopi classificando come pericolosi eventi in realtà innocui. In sostanza, si può dire che la genesi di gran parte delle ansie vada rinvenuta nel funzionamento di un sistema, inteso in origine per proteggere l'individuo, che è alla fine diretto in modo da operare contro l'individuo stesso. Nella prima parte del volume Beck offre un quadro ampio e dettagliato di questi disturbi, presentando un modello esplicativo in termini della persistenza di strategie arcaiche messe in atto per fronteggiare minacce fisiche e psicosociali. Nella seconda parte Emery presenta un programma per la cura dei disturbi da ansia e delle fobie basato sul modello teorico sviluppato nella prima parte. In tutto il testo gli autori fanno ricorso ad abbondante materiale clinico per illustrare il processo terapeutico.

Homo sapiens insipiens. Alle...

Varriale Cosimo
Guida 2020

In libreria in 3 giorni

22,00 €
Il volume presenta, in un'ottica interdisciplinare e psicologico-evoluzionistica, non solo le tappe cruciali che, a partire da 6-7 milioni di anni fa, hanno caratterizzato lo sviluppo della nostra specie e del suo cervello, ma anche il perchdella strutturale ambivalenza cognitivo-comportamentale di Homo sapiens.

Saper decidere. Intuizioni, ragione...

Rumiati Rino
Il Mulino 2020

In libreria in 3 giorni

12,00 €
Scegliere fra pialternative qualcosa che facciamo tutti e per tutta la vita, fin da quando, bambini, decidiamo se dividere o meno la merenda con il compagno di banco. Decidere un processo incerto, difficile, anche logorante. Ma si puimparare a gestirlo? Quali strategie adotta la mente per non essere condizionata dai tanti potenziali inciampi cognitivi ed emozionali cui esposta? Una guida per orientarsi tra la fatica di decidere, le false credenze, le paure in gioco e la tentazione di affidarci al caso o, magari, agli algoritmi.

Migliorare le nostre abilit?...

Carretti B. (cur.); Borella E. (cur.)
Il Mulino 2020

In libreria in 3 giorni

22,00 €
Sotto l'etichetta potenziamento cognitivo vengono annoverati i pisvariati programmi e percorsi psicologici che spesso promettono risultati strabilianti su come si possano migliorare le nostre abilitmentali. All'opposto si trovano, invece, rappresentanti della comunitscientifica che sostengono che le abilitmentali hanno un'origine biologicamente determinata e quindi immodificabile. Cicomporta sia confusione sia difficolta orientarsi tra i diversi tipi di intervento proposti e la loro relativa efficacia a breve e a lungo termine. Questo volume, unico nel panorama editoriale italiano, una guida essenziale per orientare gli operatori in progetti individuali e di gruppo per il potenziamento e, in alcuni contesti, la riabilitazione delle funzioni cognitive in tutto l'arco della vita (bambini, giovani, adulti e anziani). Le curatrici, anche grazie al contributo dei massimi esperti nel settore, forniscono una visione articolata del potenziamento cognitivo, che non tiene conto dei soli aspetti riabilitativi, e soprattutto, mostrano come molte delle nostre abilitmentali siano suscettibili di miglioramento.

Umorismo e psicoterapia. Quando una...

Scarinci A. (cur.)
Alpes Italia 2018

In libreria in 3 giorni

14,00 €
Negli ultimi anni l'umorismo è stato fatto oggetto di un rinnovato interesse da parte della psicologia e della psicoterapia. Già Albert Ellis, uno dei padri fondatori del cognitivismo clinico, ne aveva evidenziato le enormi potenzialità per la clinica utilizzando l'umorismo e il paradosso come pensiero critico per il disputing delle idee irrazionali con lo scopo di trasformare emozioni e sentimenti negativi. Gli ultimi sviluppi del cognitivismo ha accentuato il rilievo che assume il lavoro terapeutico sulla regolazione dei processi al fine di distanziare e relativizzare i contenuti problematici del paziente. Nella prima parte del volume è presentato un inquadramento teorico dell'umorismo, mentre nella seconda sono riportate alcune ricerche empiriche che ne dimostrano l'efficacia per la regolazione delle emozioni e per il miglioramento della metacognizione. Nella terza parte sono fornite con esemplificazioni cliniche indicazioni su come, quando e perché utilizzare l'umorismo nelle varie fasi del processo terapeutico e definiti gli elementi di un programma di psicoeducazione che utilizza il sense of humor per la prevenzione e la formazione.

Superare l'insonnia. Come dormire...

Espie Colin A.; Palagini L. (cur.)
Erickson 2018

In libreria in 3 giorni

17,00 €
L'insonnia è tra i disturbi più diffusi nel mondo occidentale industrializzato: in forma grave o lieve, cronica o occasionale, colpisce un numero crescente di persone. È una patologia fortemente invalidante poiché ha ripercussioni importanti sulla sfera emotiva, cognitiva, personale e somatica di chi ne soffre. Secondo le attuali linee guida internazionali, tra i trattamenti di elezione e che hanno dimostrato maggiore efficacia vi è la terapia cognitivo-comportamentale, la quale aiuta a disinnescare i pensieri negativi e disadattivi che generano e mantengono il disturbo del sonno. Questo libro è un vero proprio manuale di auto-aiuto, che accompagnerà il lettore passo per passo in un percorso psicoterapeutico, attraverso un linguaggio chiaro e semplice, numerosi esempi e utili esercizi, migliorandone significativamente la qualità del sonno e di conseguenza della vita.

Le tecniche immaginative in terapia...

Hackmann Ann; Bennet-Levy James; Holmes Emily A.; Marsigli N. (cur.)
Erickson 2018

In libreria in 3 giorni

32,00 €
Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l'importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla ricerca e scarsamente utilizzata nella pratica clinica, nonostante il suo impatto sulle reazioni emozionali sia decisamente superiore a quello delle strategie verbali. Questo libro, scritto in modo semplice e pragmatico, colma quindi un'importante lacuna, sottolineando come gli interventi basati sull'imagery debbano far parte degli strumenti essenziali nel bagaglio dello psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Con costante riferimento ai risultati della ricerca e attraverso diversi esempi clinici, gli autori illustrano il ruolo delle tecniche immaginative nell'assessment e nel trattamento dei principali disturbi psicologici, fornendo precise linee guida e procedure da seguire per utilizzarle nella pratica clinica. Costituisce pertanto un prezioso manuale pratico per il clinico che voglia ampliare le proprie conoscenze ed esplorare nuove tecniche terapeutiche.

Terapia metacognitiva dei disturbi...

Wells Adrian; Melli G. (cur.)
Erickson 2018

In libreria in 3 giorni

34,00 €
Questo volume, scritto in uno stile chiaro e pragmatico che ne rende la consultazione e l'applicazione particolarmente semplici, illustra nel dettaglio teoria e pratica della terapia metacognitiva: un approccio che si colloca nell'ambito della terza generazione delle terapie cognitivo-comportamentali e che vanta crescenti evidenze empiriche di efficacia. Adrian Wells mostra come il disagio emozionale non dipenda tanto dal contenuto dei pensieri negativi, come postulava la terapia cognitiva standard, quanto da come le persone reagiscono ad essi con strategie disfunzionali, quali la ruminazione e la rimuginazione, in base alle proprie credenze metacognitive. Scopo della terapia diventa quindi quello di aiutare il paziente a sviluppare una nuova e più funzionale relazione con i propri eventi interni, quali pensieri, emozioni e sensazioni negative. Passando in rassegna le strategie e le tecniche proprie di questo approccio per il trattamento dei singoli disturbi d'ansia e della depressione - tra cui il dialogo socratico, gli esperimenti comportamentali, l'esposizione metacognitiva, il training attentivo e la detached mindful-ness - il manuale si propone come risorsa valida e preziosa per i clinici che si occupano di queste problematiche.

Il processo di lettura tra...

Collerone Lucia Maria
WriteUp Site 2018

In libreria in 3 giorni

14,56 €
L'opera presenta un nuovo approccio di ricerca denominato "Cervello, cognizione & educazione", che coniuga le informazioni provenienti dalle scienze cognitive sul cervello che apprende e le scienze dell'educazione, per la creazione di scelte metodologico-didattiche in grado di facilitare l'apprendimento di abilità cognitive in un contesto inclusivo di insegnamento. Si documenta lo studio dell'abilità base del leggere, indagata secondo la prospettiva del percorso di ricerca "Cervello, educazione & cognizione", e si presenta il metodo di letto-scrittura e calcolo "Libera... mente imparo", sperimentato in attività di ricerca-azione, e attualmente in uso sia sul territorio nazionale italiano sia a livello internazionale, nelle scuole dove la lingua italiana è L1. Prefazione di Luigi Binanti.

Il manuale dell'ansia e delle...

Clark David A.
Positive Press 2016

In libreria in 3 giorni

30,00 €
Se state cercando sollievo duraturo da un'ansia fuori controllo, questo è il libro che fa per voi. È basato sulla terapia cognitivo comportamentale, approccio terapeutico comprovato, sviluppato e testato per più di 25 anni dal medico e ricercatore pionieristico Aaron T. Beck. Ora il dottor Beck e il suo collega esperto in terapia cognitiva David A. Clark mettono a vostra disposizione, in questa guida che si pone al vostro fianco, le tecniche e gli strumenti della terapia cognitivo comportamentale. Schede progettate accuratamente, esercizi ed esempi che riflettono l'esperienza pluridecennale degli autori nell'aiutare persone come voi. Imparerete, un passo alla volta, strategie pratiche per identificare gli elementi scatenanti dell'ansia, come mettere in discussione pensieri e convinzioni che inducono stress, ad affrontare in sicurezza le situazioni che temete e ad allentare, davvero, la presa che l'ansia ha su di voi.

Fondamenti di terapia cognitiva

La Mela C. (cur.)
Maddali e Bruni 2014

In libreria in 3 giorni

32,00 €
Questo volume si propone nella doppia veste di introduzione ai principi della Terapia Cognitivo-Comportamentale (TCC) e di guida alla loro applicazione nella pratica clinica. Nata nella metà del secolo scorso, la TCC ha incontrato negli ultimi anni un succ

La Terapia cognitivo-comportamentale

Beck Judith S.
Astrolabio Ubaldini 2013

In libreria in 3 giorni

30,00 €
Nata da un'intuizione di Aaron T. Beck all'inizio degli anni sessanta come psicoterapia per la cura della depressione, la terapia cognitiva si è poi sviluppata fino a essere applicata con successo nel trattamento di una vasta gamma di disturbi. Nel 1995 Judith Beck, con la pubblicazione del libro "Cognitive Therapy. Basics and Beyond", aveva prodotto una vasta sintesi sistematica della teoria e pratica della terapia cognitiva standard. In questa importante e profonda revisione del fortunato volume, l'autrice è riuscita a rendere conto dell'impetuosa crescita, nell'ultimo ventennio, degli studi teorici e clinici in questo campo, senza compromettere la semplicità espositiva che caratterizzava il testo, traducendo la complessità della teoria in un'illustrazione chiara e corredata da numerosi esempi pratici. Come nella prima edizione, anche in questo volume la Beck si serve di una paziente ideale, Sally, cui sono affiancati altri casi, per esporre varianti o problematiche particolari su specifici aspetti della psicoterapia. Accanto a questo elemento di continuità stilistica, innumerevoli e sostanziali sono le novità di questa seconda edizione. Si parla innanzitutto di terapia cognitivo-comportamentale, e non più di terapia cognitiva, testimoniando un'integrazione tra i due approcci che convergono in un unico paradigma. Presentazione di Aaron T. Beck

Psicologia dei processi cognitivi

Job R. (cur.); Cubelli R. (cur.)
Carocci 2012

In libreria in 3 giorni

32,00 €
La ricerca sui processi cognitivi ha visto negli ultimi vent'anni uno sviluppo impetuoso. Ma quali sono le più avanzate frontiere degli studi in materia? Quali ambiti e prospettive si vanno consolidando in tale affascinante orizzonte scientifico? E quali i più proficui metodi e strumenti d'indagine? Dal rapporto tra scienze cognitive e filosofia alla dimensione sociale dei processi cognitivi, dalle dinamiche del ragionamento, al ruolo delle emozioni: questi gli argomenti del libro, espressamente pensato per la più qualificata didattica universitaria.

Appunti di antropologia cognitiva

Tramonti Francesca R.
Altravista 2010

In libreria in 3 giorni

11,00 €
L'antropologia cognitiva riguarda lo studio della mente (esperienza, ragione, sistema concettuale) e si propone la conoscenza dei processi mentali. Pertanto essa comprende discipline diverse come le neuroscienze, la psicologia, la linguistica, l'antropologia fisica e culturale e la filosofia. Il genoma umano, infatti, codifica essenzialmente per l'aspetto morfologico i.e. citologico ed architetturale del sistema nervoso. La funzione ed i sistemi di coordinamento ed integrazione nervosi sono in larghissima parte determinati durante l'ontogenesi di ciascun individuo. Per questo motivo l'identità mentale di ognuno rappresenta un contributo originale ed unico delle identità mentali e della collettività alla quale l'individuo appartiene. Questa analisi può essere estesa a gruppi sociali e ad intere popolazioni.

La mente narrativa. Verso una...

Balbi Juan
Franco Angeli 2009

In libreria in 3 giorni

36,50 €
La traduzione italiana di questo libro è stata voluta per il peso scientifico e il contributo intellettuale che J. Balbi è riuscito a dare con quest'opera che accompagna il lettore nell'analisi nel concetto della mente attraverso i principi teorici ed epistemologici che sono alla base delle principali scuole psicologiche del XX secolo. Una riesamina critica delle radici storiche di tali modelli diviene fondamentale nel formulare una teoria della mente che possa spiegare lo sviluppo della identità personale in termini di autocoscienza narrativa e tematica. E tale teoria non può non avere forti ripercussioni nella pratica clinica in quanto la struttura narrativa di ogni persona è determinante nell'insorgenza, sviluppo e remissione dei processi psicopatologi e approcci psicoterapeutici più efficaci. Balbi segue i presupposti epistemici di V. F. Guidano, fondatore della psicoterapia cognitivo-sistemica postrazionalista. Convinto che l'errore e la confusione delle correnti psicologiche dell'ultimo secolo risieda in una visione associazionista della mente, egli propone un paradigma processuale e sistemico della mente nella sua complessità come attiva costruttrice del significato e del senso dell'esperienza, sottolineando l'importanza dei processi mentali e delle emozioni come forme efficaci della conoscenza umana.

Taxa & taboo. Saggi di etnografia...

Ronzon Francesco
QuiEdit 2009

In libreria in 3 giorni

16,50 €
Di cosa è fatta un'identità? Come si ascrive una categoria? Che modi di vedere si producono all'interno di un certa comunità? Questo libro vuole offrire una serie di casi etnografici utili ad illustrare alcune delle teorie e delle nozioni ecologiche impiegate in antropologica cognitiva. Negli ultimi vent'anni numerosi ricercatori hanno abbandonato infatti l'ipotesi che la mente operi come un computer e si sono volti ad indagare il lavoro cognitivo umano come frutto di un organismo vivente in azione, sviluppo ed evoluzione all'interno di specifici ambienti socio-materiali. In questa raccolta di saggi basati su varie indagini sul campo, le nozioni ecologiche di abilità, azione situata e cognizione distribuita sono impiegate per dar conto delle interazioni che gli esseri umani svolgono nel corso della loro vita quotidiana. Ne emerge un originale dialogo interdisciplinare utile ad indagare le varie realtà socio-culturali come processi aperti, complessi e conflittuali.

La psicoterapia tra arte e scienza

Guidano Vittorio
Franco Angeli 2008

In libreria in 3 giorni

37,00 €
Questo libro raccoglie alcune lezioni di training alla psicoterapia cognitiva post-razionalista svolte da Vittorio Guidano. Pertanto è un "manuale parlato", dettagliato e preciso, su "come si fa una psicoterapia" non persuasiva, costruita a partire dal punto di vista del soggetto. Questa modalità innovativa di psicoterapia si riflette anche nella conduzione del training, che procede nel suo accadere momento per momento, come un reportage dal vivo, tra i dubbi degli allievi e lo sforzo di chiarimento del maestro. Questo libro è anche la testimonianza del passaggio da una epistemologia razionalista, propria dell'approccio cognitivo-comportamentale, ad una epistemologia post-razionalista. Esso si traduce in un approccio terapeutico che oltrepassa i limiti della psicoanalisi, attenta ai resoconti del paziente, e quelli del comportamentismo attento a ciò che accade, costruendo un nuovo livello di conoscenza che emerge nell'interfaccia tra come il soggetto si racconta ciò che gli accade. Considerando come oggetto di ricerca "il primate parlante uomo", Guidano propone un modello etologico ed antropologico che parte da una psicopatologia esplicativa fino ad arrivare a nuovi punti di vista sull'essere umano normale dei nostri tempi. Da ultimo si ritrova qui l'aspetto più immediato ed affettivo di Vittorio Guidano che integra e completa quello più rigoroso delle sue opere teoriche.

Mind Time. Il fattore temporale...

Libet Benjamin
Cortina Raffaello 2007

In libreria in 3 giorni

23,80 €
Immaginiamo un dialogo tra un grande filosofo del Seicento e un prestigioso scienziato nostro contemporaneo. Monsieur Descartes: "Penso ci siano pochi dubbi sull'esistenza di una libera scelta nel corso delle nostre azioni". Benjamin Libet: "Ma noi abbiamo

Trattamento...

Klosko Janet S.
McGraw-Hill Education 2001

In libreria in 3 giorni

25,00 €

Introduzione alla «Filosofia della...

Zhok Andrea
Unicopli 2000

In libreria in 3 giorni

14,00 €
GLi anni 1946-1951 sono tra i più prolifici e maggiormente enigmatici nella produzione wittgensteiniana. Sul piano esegetico il lavoro che va dalla seconda parte delle "Ricerche filosofiche" alle ultime osservazioni sulla "certezza" fu ordinato e selezionato dall'autore solo in minima parte e ciò rende la lettura persino più ardua di quanto la testualità wittgensteiniana già consuetamente non sia. Sul piano teorico questi anni sono caratterizzati da una focalizzazione sulla natura dei processi psicologici e sui problemi legati alle modalità opportune per descriverli. L'intento di questo lavoro è quello di fornire uno strumento per orientarsi su questo terreno testuale.

Principi di terapia cognitiva. Un...

Beck Aaron T.
Astrolabio Ubaldini 1984

In libreria in 3 giorni

18,00 €
La concezione cognitivista si presenta, a colpo d'occhio, come un ritorno al senso comune e alle verità che la stragrande maggioranza delle persone condivide normalmente. Un ritorno non vuol dire, però, una riduzione pura e semplice; vuol dire, invece, ritrovare una coerenza tra senso comune e teoria clinica, un legame di continuità tra di essi che non cancelli valutazioni comuni, dell''uomo della strada'. Ma soprattutto non si deve trascurare che, nel senso comune, la cosa da fare è spiegare gli errori, dimostrare che un ragionamento non regge, far sperimentare che la realtà è diversa. L'aspetto più sorprendente di questo libro è proprio come Beck riesca a elaborare una teoria e una pratica clinica estremamente agili, precise ed efficaci, trasferendo quelle verità e quell'atteggiamento 'terapeutico' dell'uomo comune in una semplice assunzione: che i disturbi psicopatologici sono primariamente disturbi della sfera cognitiva, cioè delle funzioni del ragionamento, della valutazione e dell'apprendimento. Ciò non vuol dire, è chiaro, che per fare psicoterapia basta un po' di senso comune. La terapia cognitiva nasce quando, come fa Beck, si traggano tutte le conseguenze, spesso complesse, da quella assunzione, elaborando modi nuovi e tecniche fantasiose, o adottando in una nuova prospettiva metodologie provenienti da altri approcci.

Mettiti nei miei panni. Programmare...

Lecce Serena; Bianco Federica
Erickson 2018

In libreria in 5 giorni

21,00 €
Mettersi nei panni degli altri, ovvero «pensare quello che gli altri pensano», implica un insieme complesso e organizzato di conoscenze riguardanti gli stati mentali e il loro funzionamento, una specifica abilità socio-cognitiva nota come teoria della mente. Tale capacità è fondamentale per capire gli altri, costruire buone relazioni sociali e uscire da una prospettiva egocentrica e autoriferita. Il programma qui proposto, pensato per bambini con sviluppo tipico, e non solo per coloro che presentano deficit gravi di teoria della mente, è strutturato in 6 unità di lavoro (con schede per il bambino e indicazioni per l'adulto) che affrontano attraverso storie e attività coinvolgenti, di difficoltà crescente, specifici temi: la falsa credenza di secondo ordine; la persuasione; le gaffe sociali; il sarcasmo; il doppio bluff; il fraintendimento. Fondato sulla ricerca scientifica più recente e caratterizzato da un linguaggio rigoroso ma accessibile, "Mettiti nei miei panni" è uno strumento operativo diretto a tutti gli insegnanti di scuola primaria, gli operatori e gli educatori che vogliano promuovere, nelle loro attività quotidiane, il benessere scolastico degli alunni potenziando l'empatia e le relazioni sociali attraverso lo sviluppo della teoria della mente.

La terapia cognitivo...

Fairburn Christopher G.; Carrozza A. (cur.); Dalle Grave R. (cur.)
Erickson 2018

In libreria in 5 giorni

36,00 €
Questo volume rappresenta il primo manuale completo per la pratica della Terapia Cognitivo-Comportamentale Transdiagnostica (CBT-E), l'ultima versione del principale trattamento empiricamente fondato per i Disturbi dell'Alimentazione. Lo scopo del libro è quello di fornire al terapeuta una dettagliata "guida", passo per passo, da utilizzare nella propria pratica clinica. L'autore, infatti, descrive il percorso terapeutico nei dettagli, dal primo incontro con la paziente fino agli appuntamenti di follow-up; illustra come creare un trattamento su misura, che si adatti al singolo caso specifico, e mostra come la CBT-E possa essere adattata a differenti contesti o a particolari sottogruppi di pazienti, come le adolescenti o coloro che necessitano di un ricovero ospedaliero. Il volume, in sintesi, fornisce dei preziosi strumenti per aiutare le pazienti affette da Disturbi dell'Alimentazione e migliorarne nettamente la qualità di vita.

Psicologia cognitiva. Dalla teoria...

Pravettoni Gabriella
Mondadori Università 2017

In libreria in 5 giorni

28,00 €
Il manuale ha lo scopo di presentare una panoramica sugli aspetti teorici e metodologici della psicologia cognitiva applicati alle situazioni del mondo reale. A tale scopo, ciascun capitolo contiene, oltre alla descrizione di ciascuna funzione cognitiva, due sezioni chiamate: «L'angolo del...» e «Sperimentare». La prima, scritta grazie al contributo di professionisti esperti, descrive specifici campi di applicazione in cui la funzione cognitiva trattata ha un ruolo fondamentale (per esempio, la memoria nei tribunali, o le decisioni in economia). La seconda è invece dedicata alla 'sperimentazione' da parte del lettore, che potrà cimentarsi con test e fenomeni esperienziali volti a dimostrare abilità e limiti del sistema cognitivo. Se la psicologia sperimentale spesso rimane confinata nei laboratori, questo manuale nutre l'ambizione di illustrare le implicazioni teoretiche e metodologiche che possano traslare i concetti teorici nel mondo reale e viceversa. I vari capitoli sono firmati da esperti e studiosi affermati: Gabriella Pravettoni, Ilaria Cutica, Marianna Agnese Masiero, Chiara Renzi, Serena Oliveri, Alessandra Gorini, Chiara Fioretti, Claudio Lucchiari, Valentina Lampis, Ketti Mazzocco, Silvia Riva, Andrea Manfrinati.

Pragmatica cognitiva e mindreading

Mazzone Marco
Bonanno 2016

In libreria in 5 giorni

16,00 €
Parlare e comprendere enunciati sono attività complesse, legate in modi flessibili ai concreti contesti comunicativi. Lo studio dei processi psicologici coinvolti in queste attività è affidato alla pragmatica cognitiva, un dominio di studi in cui si è imposta, negli ultimi tre decenni, la Teoria della Pertinenza proposta da Dan Sperber e Deirdre Wilson. Attraverso un'accurata esplorazione - parzialmente critica - di questa teoria, il presente volume propone una diversa prospettiva, che inquadra i processi di comprensione degli enunciati in una più ampia visione dei processi di elaborazione del linguaggio e delle azioni. Questo significa recuperare un'intuizione originaria della pragmatica filosofica: quella secondo cui il parlare è essenzialmente una forma dell'agire. In questa direzione, il volume dedica particolare attenzione al modo in cui la comprensione del linguaggio è legata alla comprensione delle azioni, e dunque a quel dominio di fenomeni che oggi prende il nome di mindreading.

La teoria della mente nell'arco di...

Lecce Serena
Il Mulino 2010

In libreria in 5 giorni

18,00 €
Il volume presenta i più importanti contributi scientifici che hanno per oggetto la teoria della mente in una prospettiva di ciclo di vita. Ogni capitolo è dedicato all'analisi di una specifica fase evolutiva e per ciascuna di esse viene fornita una trattazione teorica sulla natura della teoria della mente e sui suoi correlati cognitivi e sociali. Vengono infine presentati i principali strumenti di misura (talvolta originali e curiosi) e le nuove prospettive di ricerca.

I disturbi alimentari

Ruggiero G. M. (cur.); Sassaroli S. (cur.)
Laterza 2010

In libreria in 5 giorni

22,00 €
Secondo le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, la terapia cognitiva è il trattamento psicoterapeutico migliore per i disturbi alimentari. È un metodo di cura che nella formula standard privilegia il trattamento della sopravvalutazione del peso e dell'aspetto corporeo nella costruzione dell'autostima e per combattere il timore pervasivo di non essere perfetti in ogni aspetto della vita. Il libro propone una variante originale del trattamento cognitivo dei disturbi alimentari con un modello che aggiunge alle normali componenti tre nuovi bersagli terapeutici: il primo è rivolto a sedare i processi di rimuginio; il secondo si concentra sulla tendenza patologica a controllare non solo l'alimentazione ma ogni aspetto della vita; l'ultimo è invece teso a intervenire sulle esperienze relazionali, in particolare quelle che riguardano le critiche e i commenti subiti da parte delle figure di riferimento, come per esempio i genitori. Il nuovo approccio permette di migliorare la comprensione della patologia dei disturbi alimentari e incrementare l'efficacia del trattamento. Il volume raccoglie riflessioni e analisi di un pool internazionale di esperti della materia.

La mente fenomenologica. Filosofia...

Gallagher Shaun
Cortina Raffaello 2009

In libreria in 5 giorni

33,00 €
Che cosa intendiamo quando parliamo di coscienza? Quale rapporto c'è tra la coscienza delle cose che ci circondano e la coscienza che abbiamo di quella particolare cosa che noi siamo? Possiamo pensare ai nostri sé e alle nostre identità senza imbatterci ne

Psicoterapia cognitiva...

Guidano Vittorio
Franco Angeli 2007

In libreria in 5 giorni

31,00 €
Questo testo è un "libro orale": propone un lungo seminario che Guidano tenne il 19 e il 20 dicembre 1997 in Cile e che fu pensato proprio per essere trascritto e utilizzato dai gruppi di tirocinanti che seguivano i suoi corsi in America Latina. Ma, soprattutto, è un libro che offre nuove riflessioni ed elaborazioni del modello cognitivo postrazionalista da lui creato come risultato di un'esperienza decennale di ricerca e di pratica clinica. Il suo pensiero risulta essere qui molto chiaro sia nelle ipotesi esplicative degli eventi psicopatologici sia nelle strategie di intervento psicoterapeutico che ne derivano grazie agli esempi clinici e ai continui richiami all'epistemologia evolutiva, alla teoria della mente, allo sviluppo delle emozioni e alla teoria dell'attaccamento. Il testo è stato arricchito da note e commenti elaborate da Álvaro T. Quiñones Bergeret, ricercatore ispanoamericano, che è stato suo allievo e stretto collaboratore. In questa sezione il lettore troverà delle parti che integrano e approfondiscono il pensiero del maestro, fornendo un'analisi attenta e accurata dello sviluppo del modello postrazionalista. Il libro rappresenta dunque lo "stato dell'arte" del progetto di ricerca di Guidano al momento della scomparsa del suo autore avvenuta prematuramente nell'agosto 1999.