Industrie informatiche (industrie dell’information technology)

Filtri attivi

Silicio. Dall'invenzione del...

Faggin Federico
Mondadori 2019

Disp. in libreria

22,00 €
"Scrivere la mia autobiografia mi ha fatto rivivere le esperienze più significative della mia vita e riflettere sulle molte persone che hanno avuto un impatto importante nel mio percorso. Mi sono così reso conto che ho imparato non solo da coloro che mi hanno voluto bene, ma anche dalle persone che mi hanno osteggiato." Federico Faggin è lo Steve Jobs italiano, un idolo, un eroe, per tutti gli scienziati e appassionati di tecnologia. Nato a Vicenza e poi trasferitosi nella Silicon Valley, con le sue invenzioni, dal microprocessore al touchscreen, ha contribuito a plasmare il presente che tutti conosciamo. In questa autobiografia racconta le sue quattro vite, dall'infanzia ai primi lavori, dalla controversia con Intel per l'attribuzione della paternità del microprocessore, fino al suo appassionato impegno nello studio scientifico della consapevolezza. Quattro vite densissime, di successi e battute d'arresto, di scoperte e cambiamenti, di amici e nemici, che Faggin ripercorre passo dopo passo e arricchisce di aneddoti riguardanti la sua vita privata e di approfondimenti sulle tecnologie inventate. "Sono nato a una nuova vita ogni volta che, osservando il mondo da insospettati punti di vista, la mia mente si è allargata a nuove comprensioni. Sono nato a nuove vite quando ho smesso di razionalizzare, ho ascoltato la mia intuizione e mi sono aperto al mistero."

Come funziona Google

Schmidt Eric
Rizzoli Etas 2014

In libreria in 10 giorni

19,50 €
Eric Schmidt, Executive Chairman ed ex CEO di Google, e Jonathan Rosenberg, già Senior VP per i Prodotti, entrarono in Google più di dieci anni fa, come manager di esperienza nel settore tecnologico. A quel tempo, la società era già nota per "fare le cose in modo diverso", riflettendo i principi visionari - e spesso in controtendenza - dei fondatori Larry Page e Sergey Brin; così non ci misero molto a capire che per avere successo avrebbero dovuto imparare da capo tutto quello che pensavano di sapere sul management e sul business. Oggi Google è un'icona globale che sposta continuamente in avanti i confini dell'innovazione in molteplici campi e "Come funziona Google" è un testo brillante e coinvolgente con le lezioni che Eric e Jonathan hanno appreso mentre contribuivano a costruire la società. Gli autori spiegano come la tecnologia ha spostato la bilancia del potere dalle imprese ai consumatori e che il solo modo per avere successo in questo ambiente in continuo mutamento è creare prodotti superiori e attirare una nuova razza di collaboratori poliedrici, i "creativi smart". Affrontando temi quali cultura aziendale, strategia, decision making, comunicazione e innovazione, essi illustrano le loro massime di gestione con numerosi aneddoti interni dalla storia di Google. Prefazione di Larry Page.

Nella testa di Steve Jobs. La gente...

Kahney Leander
Sperling & Kupfer 2011

In libreria in 10 giorni

9,50 €
Dagli anni Settanta a oggi Steve Jobs ha rivoluzionato l'informatica, il cinema d'animazione e la musica digitale con creazioni che non sono solo campioni di vendite, ma veri e propri oggetti di culto. Non c'è quindi da stupirsi se molti lo venerano come un dio. Oltre che per le geniali intuizioni, Jobs è famoso per la personalità a dir poco difficile: grandissimo egocentrico, fanatico del controllo, autentico sociopatico, di lui si è detto questo e altro. Ma chi è il vero Steve Jobs? Qual è il segreto del suo successo? Questo libro lo spiega addentrandosi nella mente del "papà" del business più clamoroso dei nostri tempi. Jobs è uno spirito elitario ma i suoi prodotti sono "a prova di stupido". È pessimo nel gestire i rapporti umani, eppure riesce a circondarsi dei migliori collaboratori di caratura internazionale. Si professa buddista e antimaterialista ma sforna oggetti di massa dalle fabbriche asiatiche e li promuove grazie a un'impareggiabile padronanza dello strumento di comunicazione più "grossolano", la pubblicità. Da questa lunga serie di contraddizioni Jobs ha tratto una filosofia di business che ha portato la sua azienda a conquistare impensabili traguardi in nuovi mercati, attraverso una reale pratica dell'innovazione. Dalla nascita del primo Mac a quella dell'I-Phone, l'autore ripercorre le tappe della vita professionale e privata di Steve Jobs, in una biografia che è anche fonte di spunti per creare il proprio stile di management vincente.

Italia.Next. Innovazione e...

Chiappetta Andrea
Rubbettino 2020

In libreria in 3 giorni

10,00 €
Con la quarta rivoluzione industriale, le nuove tecnologie accrescono la sinergia tra mondo digitale, realtfisica e persona umana: una trasformazione in cui l'uomo si trova al centro di un cambiamento epocale, che potenzia la sua azione, crea opportunitimmense e genera nuovi paradigmi che ridisegnano la vita quotidiana, i rapporti interpersonali, lo stile di vita e di lavoro. Il libro affronta tematiche connesse all'Italia di domani ed ai temi sulla situazione italiana e come questa vista dalle nuove generazioni, il ruolo geopolitico, l'importanza della formazione, il lavoro di oggi e di domani, l'impatto del fisco sulle imprese e la pubblica amministrazione fino alla democrazia digitale. Filo rosso che conduce l'analisi il ruolo della tecnologia e dell'innovazione e come queste possano contribuire a migliorare il nostro Paese e il futuro post Coronavirus. Prefazione di Franco Frattini. Introduzione di Giuseppe Procaccini. Postfazione di Paolo Messa.

La contrattazione aziendale....

Delvecchio Raffaele
Mondadori Bruno 2020

In libreria in 3 giorni

16,00 €
L'idea dalla quale partono molti commentatori quella di chiedere alle parti sociali di spostare il baricentro contrattuale dal livello nazionale a quello aziendale. In Italia la questione presenta qualche complessitin ragione del peso schiacciante della piccola impresa, meno dotata delle competenze adatte allo svolgimento di tale compito. Con questo spirito Raffaele Delvecchio ha pensato di proporre all'attenzione dei lettori una raccolta ragionata di accordi al cui negoziato e alla cui applicazione ha partecipato in Olivetti dal 1975 al 1996.

Elon Musk. L'imprenditore che ha...

Lattanzi Barcelò Andrea
Ledizioni 2020

In libreria in 3 giorni

9,90 €
Elon Musk è una delle figure più influenti e, allo stesso tempo, idealiste del nostro tempo: ha rivoluzionato il mondo dei trasporti, dell'energia sostenibile e dell'intelligenza artificiale. È anche l'uomo che ci vuole portare su Marte. Abituato sin da piccolo a passare lunghe ore a fantasticare su mondi lontani e a cercare soluzioni pratiche ai problemi di tutti i giorni, Elon Musk ha sempre messo le sue passioni e il suo desiderio di fare la differenza ancora prima dell'obiettivo di guadagnare e avere successo. Questo lo ha spinto a investire e a impegnarsi in prima persona in attività per lui significative e fondamentali per il futuro dell'umanità. Scoprirai che lo straordinario successo di PayPal è solo il primo di una lunga serie: Tesla, SpaceX, SolarCity, OpenAI, Hyperloop... con le sue aziende Musk è sempre pronto a lanciarsi in sfide sempre più grandi e ambiziose e, letteralmente, a creare il futuro e portarlo nel presente.

Adriano Olivetti. L'utopista concreto

Mazzei Carlo
Ledizioni 2020

In libreria in 3 giorni

9,90 €
Il nome di Adriano Olivetti è indubbiamente legato all'imprenditoria italiana del Novecento e lo si conosce come grande capitano d'industria, uomo d'affari, intellettuale, politico e filosofo. Olivetti si distinse per la capacità di anticipare i tempi, introducendo e sperimentando nuove tecnologie, ma si fece promotore anche di una particolare politica di gestione del lavoro che prevedeva un ambiente piacevole e produttivo, frutto di innovazione, creatività e amore per l'uomo. Per questo fu il primo imprenditore italiano a collaborare con giovani e brillanti architetti, urbanisti e sociologi per dare vita a un modello di impresa e di società che integrasse utilità, bellezza e progresso per tutti. Questo libro offre un ritratto lineare e completo di un uomo che perseguì il suo sogno per tutta la vita, andando anche incontro alle critiche e ai dissapori in ambito industriale, sociale e politico; un uomo che portò l'informatica e il design industriale in Italia e in tutto il mondo.

Steve Jobs. Il genio visionario e...

Bedetti Simone
Ledizioni 2020

In libreria in 3 giorni

14,90 €
È una giornata emozionante per gli studenti della Stanford University: la cerimonia della consegna delle lauree è uno dei grandi riti americani, e a rendere questo giorno ancora più memorabile è l'uomo in toga nera e colletto rosso che si appresta a pronunciare il suo discorso augurale. Steve Jobs, dietro quel suo sorriso che tradisce un filo d'emozione e quegli occhi accesi di febbrile intelligenza, fa una pausa prima della frase finale, una frase che diventerà il simbolo stesso della sua filosofia di vita e della sua visione del mondo. "Stay hungry, stay foolish", "Siate affamati, siate folli". Affamato e folle. Così è sempre stato Steve Jobs, con i suoi successi e i suoi fallimenti, il suo carattere estremo e la sua perfezione. Questo libro ripercorre la vita di questo visionario anticonformista dalla mente vorace e inarrestabile, che ha attraversato da protagonista la storia dell'informatica e ha rivoluzionato il modo di pensare e vivere la tecnologia. Ma soprattutto traccia una "biografia mentale" di Steve Jobs, un ritratto del suo genio. Un genio controverso, che spesso divide ma non lascia indifferenti, e un genio moderno, capace di saper unire elementi diversi e integrarli in una visione coerente, di saper vedere oltre le credenze comuni e di saper riuscire, con la forza dell'immaginazione, a creare le condizioni per realizzare la propria visione e modellare il reale sulla base del proprio ideale.

Maestro e pioniere. L'eredità...

Scalco Lino
Il Poligrafo 2019

In libreria in 3 giorni

30,00 €
Mario Volpato è stato senza dubbio uno dei protagonisti del boom economico degli anni Cinquanta: anche grazie a lui l'Italia è uscita dalla condizione di paese a prevalenza agricolo per inserirsi tra le potenze industriali del mondo. Matematico brillante, Volpato ha fondato, tra le altre cose, la CERVED Spa (Centro Elettronico Reteconnesso Valutazione ed Elaborazione Dati - ancora oggi considerato la più grande banca dati online in Europa) e l'interporto di Padova, e si è fatto portavoce e interprete di una volontà di rinnovamento i cui effetti sono visibili ancora oggi. Oltre a ripercorrerne la sua carriera - dagli esordi fino alla nomina di presidente della Camera di Commercio di Padova - questo volume mette in luce quell'impegno lavorativo e sociale che contraddistingue tutte le avventure informatiche di Volpato. Creatività, curiosità intellettuale, capacità di superare gli ostacoli, forte responsabilità civile e accademica sono le qualità che emergono dalle testimonianze volte a tratteggiare la sua figura attraverso ricordi, aneddoti, memorie. Ne risulta il ritratto appassionato di un sorprendete "Steve Jobs" alla veneta: un innovatore visionario con radici ben piantante nel territorio.

Manuale di disobbedienza digitale

Zamperini Nicola
Castelvecchi 2019

In libreria in 3 giorni

14,50 €
Quali sono gli effetti di ogni nostra interazione con Facebook, Google o Amazon? Cosa ci rubano gli algoritmi? Quali porzioni di noi stessi stiamo cedendo? Esiste un modo per difendersi? "Manuale di disobbedienza digitale" racconta la genesi culturale delle techno-corporation, le multinazionali che grazie alla tecnologia dominano la nostra vita quotidiana. Burning Man, un festival di arti nel deserto del Nevada, ha conferito alle aziende della Silicon Valley l'infrastruttura ideale su cui edificare un'inarrestabile crescita. Il libro ne narra la storia, analizzando lo snaturamento che gli algoritmi hanno provocato su alcune dimensioni centrali della nostra esistenza: dall'amicizia alla memoria, dalla nascita alla morte. E propone anche una via d'uscita dalla gabbia digitale in cui siamo rinchiusi: un "ennalogo" di azioni pensate per attuare una sorta di disobbedienza e provare a fuggire dal rischio predittivo delle nostre azioni, funzione ultima di ogni algoritmo.

Manuale di disobbedienza digitale

Zamperini Nicola
Castelvecchi 2018

In libreria in 3 giorni

17,50 €
Quali sono gli effetti di ogni nostra interazione con Facebook, Google o Amazon? Cosa ci rubano gli algoritmi? Quali porzioni di noi stessi stiamo cedendo? Esiste un modo per difendersi? "Manuale di disobbedienza digitale" racconta la genesi culturale delle techno-corporation, le multinazionali che grazie alla tecnologia dominano la nostra vita quotidiana. Burning Man, un festival di arti nel deserto del Nevada, ha conferito alle aziende della Silicon Valley l'infrastruttura ideale su cui edificare un'inarrestabile crescita. Il libro ne narra la storia, analizzando lo snaturamento che gli algoritmi hanno provocato su alcune dimensioni centrali della nostra esistenza: dall'amicizia alla memoria, dalla nascita alla morte. E propone anche una via d'uscita dalla gabbia digitale in cui siamo rinchiusi: un "ennalogo" di azioni pensate per attuare una sorta di disobbedienza e provare a fuggire dal rischio predittivo delle nostre azioni, funzione ultima di ogni algoritmo.

Pesciolino

Brennan-Jobs Lisa
Rizzoli 2018

In libreria in 3 giorni

18,50 €
Non è stata semplice la vita, per Lisa Brennan-Jobs, nata alla fine degli anni Settanta in una fattoria nel cuore della Silicon Valley da una madre che insegue sogni hippies e da un padre che, prima di cambiare per sempre il mondo, sbarca il lunario vendendo apparecchiature per telefonare gratuitamente (e illegalmente) e che la riconosce solo dopo il test del DNA. Per lei quello con Steve Jobs, che ai suoi occhi di bambina era una figura tanto mitica quanto evanescente, resterà per sempre un rapporto complesso e tormentato, fatto di incomprensioni e complicità, di nomignoli affettuosi e lunghi silenzi, di provvisori riavvicinamenti e gesti fortemente simbolici ma silenziosi: tra tutti, l'aver ribattezzato "Lisa" il primo computer proprio in onore della figlia, come Jobs confessa a Bono Vox durante una cena in Costa Azzurra. Fino al toccante racconto degli ultimi giorni vissuti insieme, con Lisa che nelle sue frequenti visite inizia a portare via da casa del padre oggetti senza alcun valore materiale, ma che le parleranno per sempre di lui. "Pesciolino" è la storia di una bambina in cerca della propria identità, in costante equilibrio tra due genitori all'opposto e i loro mondi; ed è un ritratto di Steve Jobs intenso ed emozionante, onesto e spietato e quindi lontano da ogni cliché, una visione intima dell'uomo dietro il mito.

I mille volti di Anonymous. La vera...

Coleman Gabriella
Stampa Alternativa 2015

In libreria in 3 giorni

24,00 €
Balzato agli onori della cronaca mondiale per eclatanti e controverse operazioni di hacktivismo (da WikiLeaks alla Primavera Araba, da Occupy agli attacchi contro la galassia jihadista dopo gli attentati di Parigi del novembre 20.15), in realtà Anonymous affonda le radici nei bassifondi del trolling online fin dal 2003 e fa del dissenso sarcastico (il lulz, il trickster) l'obiettivo primario della sua stessa esistenza, continuando a colpire (e a sorprendere) con operazioni a tutela della libertà d'espressione, contro ogni censura e forma d'ingiustizia. Grazie a un accesso senza precedenti ai canali irc interni e agli stessi attivisti, l'antropologa Gabriella Coleman ha prodotto l'opera per decifrare questa sottocultura "misteriosa". Ribadendo come - nonostante l'ondata di arresti internazionali, gli inevitabili tradimenti interni e le continue controversie - Anonymous si sia ormai insinuato ovunque e continui a operare a favore del bene comune senza bisogno di riconoscimenti personali o marchi individuali. Fino ad affermare il potere dell'anonimato collettivo e dell'impegno personale per cambiare il mondo, qui e ora.

Federico Faggin. Il padre del...

Gallippi Angelo
Tecniche Nuove 2012

In libreria in 3 giorni

19,90 €
Sapevate che il microprocessore - il "cervello" di tutti i dispositivi digitali - è stato inventato da un italiano, Federico Faggin? Che la prima comunicazione integrata dati-voce è stata realizzata da una società fondata dallo stesso Faggin? E che un'altra società, sempre di Faggin, ha prodotto lo "schermo sensibile" dei telefonini e il touch-pad dei notebook? Se avete risposto "no" ad almeno una domanda, questo è il libro per voi, perché vi troverete tutti i dettagli inediti della storia di successo di un italiano straordinario. Dal primo computer, costruito alla Olivetti a soli 19 anni, alla National Medal of Technology and Innovation conferitagli dal presidente Obama, dal microprocessore Z80, venduto nell'arco di tre decenni in tre miliardi di esemplari, alle cinque lauree honoris causa conferitegli da prestigiose università, questa biografia descrive le intuizioni, i successi e le difficoltà superate per perseguire con determinazione ed entusiasmo tanti importanti obbiettivi, con svariati dettagli e curiosità. Faggin ha avuto anche autorevoli candidature al Nobel, ultima delle quali quella di Rita Levi-Montalcini, che del libro ha scritto la prefazione.

Apple: storia della mela più sexy...

Giamberini Marco
Termidoro Edizioni 2012

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Un'azienda nata in un garage e fondata da un hippy e un hacker si è consacrata come un marchio di valore mondiale, circondato da un alone magico che illumina i propri clienti e attira fortemente gli altri, catalizzando l'attenzione dei media e orientando i mercati di riferimento. Con una sapiente miscela di intuito, genialità e abilità comunicativa Steve Jobs e Steve Wozniak sono riusciti a portare il personal computer nelle famiglie con il Macintosh, a trasferire migliaia di canzoni in una tasca con l'iPod, a reinventare il telefono cellulare con l'iPhone e a trasformare il concetto di computer portatile con l'iPad. Apple così varca i confini dell'informatica, infondendo un forte senso di appartenenza, rendendosi compagna nella vita di tutti i giorni con i propri prodotti, lussuriosi e funzionali, e trasmettendo conoscenza e speranza per un futuro migliore. Questo libro svela i motivi di tale successo: le strategie operative, le filosofie perseguite e i segreti del marketing, approfondendo il ruolo decisivo di Steve Jobs.

Siate affamati. Siate folli. Steve...

Beahm G. (cur.)
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2012

In libreria in 3 giorni

10,00 €
Il 24 agosto 2011 Steve Jobs ha annunciato pubblicamente l'intenzione di abbandonare la carica di CEO di Apple: nonostante la sua riservatezza tutto il mondo sapeva che le sue condizioni di salute erano peggiorate; e tutti sono rimasti con il fiato sospeso in attesa degli sviluppi della malattia sino all'annuncio della sua morte. Dopo aver contribuito a fondare Apple nel 1976, Jobs è tornato alla direzione della sua creatura alla fine degli anni Novanta, traghettandola verso il nuovo millennio con una serie di innovazioni e prodotti che sono diventati un'icona e che hanno fatto di lui, per dirla con il Wall Street Journal, l'uomo più influente della prima decade del XXI secolo. Il suo segreto, ciò che lui chiamava la "vision thing": la sua abilità senza uguali di immaginare, e di portare con successo sul mercato, prodotti che i consumatori trovano semplicemente irresistibili. Composto da una raccolta delle sue parole, pronunciate in più di tre decenni, questo libro - che sarà pubblicato in 19 paesi - offre il meglio del pensiero di Jobs: una lettura essenziale per tutti coloro che cercano soluzioni innovative da applicare al business e un omaggio alla memoria di un uomo che secondo Barack Obama può essere annoverato "tra i più grandi innovatori americani".

Silicio. Dall'invenzione del...

Faggin Federico
Mondadori 2020

In libreria in 5 giorni

12,50 €
"Scrivere la mia autobiografia mi ha fatto rivivere le esperienze pisignificative della mia vita e riflettere sulle molte persone che hanno avuto un impatto importante nel mio percorso. Mi sono cosreso conto che ho imparato non solo da coloro che mi hanno voluto bene, ma anche dalle persone che mi hanno osteggiato." Federico Faggin lo Steve Jobs italiano, un idolo, un eroe, per tutti gli scienziati e appassionati di tecnologia. Nato a Vicenza e poi trasferitosi nella Silicon Valley, con le sue invenzioni, dal microprocessore al touchscreen, ha contribuito a plasmare il presente che tutti conosciamo. In questa autobiografia racconta le sue quattro vite, dall'infanzia ai primi lavori, dalla controversia con Intel per l'attribuzione della paternitdel microprocessore, fino al suo appassionato impegno nello studio scientifico della consapevolezza. Quattro vite densissime, di successi e battute d'arresto, di scoperte e cambiamenti, di amici e nemici, che Faggin ripercorre passo dopo passo e arricchisce di aneddoti riguardanti la sua vita privata e di approfondimenti sulle tecnologie inventate. "Sono nato a una nuova vita ogni volta che, osservando il mondo da insospettati punti di vista, la mia mente si allargata a nuove comprensioni. Sono nato a nuove vite quando ho smesso di razionalizzare, ho ascoltato la mia intuizione e mi sono aperto al mistero."

#Service designer. Il progettista...

Tassi Roberta
Franco Angeli 2019

In libreria in 5 giorni

22,50 €
I servizi supportano la nostra esistenza in ogni ambito, accompagnandoci in molte delle attività che svolgiamo quotidianamente. Tra tutte le professionalità necessarie per rendere disponibile un servizio, il service designer è colui che si occupa di dare forma alla visione d'insieme, assicurandosi che tutte le parti coinvolte offrano un'esperienza soddisfacente tanto per l'utilizzatore quanto per l'organizzazione che lo rende disponibile. È un compito difficile, con connotazioni differenti a seconda del contesto, delle sfide progettuali e delle capacità tecniche e relazionali che occorre mettere in campo. In quali contesi si muove il service designer? Quali competenze deve possedere? Quali problematiche deve fronteggiare? Con quali altre professionalità deve interagire? E quali evoluzioni si possono prevedere per questa figura "nascosta" ma tanto essenziale? Rispondendo a queste domande e analizzando la figura del service designer, emergono le sfide e i vuoti da colmare di una disciplina in crescita, ma soprattutto l'identità e la responsabilità di questo progettista, chiamato a rispondere a problemi sempre più complessi, con un alto impatto sulla nostra vita presente e futura. Il dialogo continua su #servicedesigner.

Guida ai sistemi telematici....

Mazzarino Giuseppe
Editoriale Delfino 2019

In libreria in 5 giorni

19,00 €
Questo testo è dedicato ai progettisti di reti di telecomunicazioni filari e wireless e vuole offrire un modesto contributo divulgativo in un settore che richiede elevate competenze ingegneristiche per comprendere le tecnologie ICT riguardanti i sistemi informatici interconnessi da linee di trasmissione che permettono a milioni di utenti di creare, scambiare e immagazzinare informazioni multimediali (decine di miliardi di bit/s) da casa, dall'ufficio o in movimento attraverso smart-phone, tablet, pc, smart-TV, dispositivi IoT di varia natura, sistemi di sicurezza, impianti telefonici e di videosorveglianza interconnessi attraverso IP, il protocollo di comunicazione più diffuso su Internet.

Steve Jobs. Follemente grande

Hartland Jessie
Mondadori 2016

In libreria in 5 giorni

20,00 €
Pioniere dell'era digitale, inventore visionario, genio creativo: molte sono le definizioni date a Steve Jobs ma nessuna sembra descrivere pienamente la sua personalità caleidoscopica. Di lui ancora oggi sorprendono e affascinano le tappe di una vita fuori dagli schemi, a partire dall'abbandono dell'università, la scoperta del buddismo Zen e la carriera folgorante caratterizzata da una maniacale ossessione per il controllo. Questa graphic novel racconta, nella sua versione più aggiornata, la classica storia dell'imprenditore americano, e quella di una delle persone più influenti del nostro tempo. Il racconto della vita non comune di Jobs coincide con quello dell'industria del personal computer e delle tecnologie derivate. Jobs creò la Apple a 21 anni, nel garage dei genitori, e riuscì a farla diventare l'azienda di maggior valore al mondo; acquistò la Pixar, società di computer grafica sull'orlo del fallimento, per trasformarla in uno studio di animazione di enorme successo; ha plasmato il gusto di un'intera generazione, creando oggetti di cui non possiamo più fare a meno, rivoluzionando settori come l'industria musicale, la telefonia mobile e i computer. È stato un perfezionista dispotico ed esigente, un ispiratore spesso impossibile da sopportare.