Elenco dei prodotti per la marca Salento Books

Salento Books

Il linguaggio di Trolla

Musierowicz Malgorzata
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Bisogna andare con la memoria a "Zazie nel metro" di Queneau per trovare una ragazzina tutta pepe come Trolla, il vero centro propulsore degli avvenimenti che in quattro giorni, dalla notte dell'ultimo dell'anno del 2003 al 4 gennaio dell'anno successivo, cambiano radicalmente la vita di Giuseppe Palys. Siamo a Poznan, in un interno borghese. Il giovane Giuseppe, un ragazzino di nove anni che tutti chiamano affettuosamente Gigi, si sta annoiando davanti alla televisione in attesa che i suoi genitori vadano a un ballo per l'ultimo dell'anno. Discretamente infelice, come molti adolescenti, Giuseppe, ragazzo di poche parole, vorrebbe starsene in casa a pensare, non gli va di andare dai nonni. Saranno pure simpatici quei due svitati, ma Gigi ha bisogno di stare da solo per pensare a Trolla. Trolla è arrivata da poco nella sua classe e subito si è imposta con un caratterino marcatamente libertario. Non è bella Trolla, ma emana una carica vitale che Giuseppe non ha mai conosciuto tra i compagni di scuola. Nessuna meraviglia, quindi, che il giovane sia attratto dalla sana follia creativa di Trolla. La ragazza vive immersa in un mondo nel quale li ribaltamento delle norme è la norma. Trolla, insieme al cognato Helmut "Scratch", sono i sovversivi che rompono le regole, i veri protagonisti del romanzo. A un certo punto tutti i personaggi si troveranno in casa di Helmut, dove tra reggae, tromboni, cucina vegetariana faranno apprendistato su ciò che veramente conta nella vita.

La bambola di Oskar Kokoschka e...

Troso Anna
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
Anna Achmatova, Cesare Pavese, Amedeo Modigliani, Oskar Kokoschka, Lee Miller: sono solo alcuni dei personaggi le cui vite complesse e appassionanti, talvolta originali ed estrose, hanno ispirato le narrazioni contenute in questo libro. Raccontando le biografie dei protagonisti della cultura e dell'arte del Novecento, Anna Troso ne approfondisce sentimenti nascosti e intense emozioni, consegnandoci storie avvincenti narrate con uno stile leggero che rende la lettura coinvolgente e mai noiosa.

Lungo il peribolo

Pelle Marisa
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
Nei versi della raccolta c'è tutta l'autrice con la sua cifra espressiva, con i suoi stilemi, con l'originale svariare dei piani metaforici e analogici e, infine, con l'insorgere spiazzante delle emozioni nella loro intatta purezza. Nulla di scontato e di prevedibile nella voce autentica di Marisa Pelle. Nel suono delle parole, infatti, aleggia sempre una stupefazione incantata, che rende fresca, redimendola, ogni immagine. I testi sono ciascuno un pieno dell'anima, che dimora nelle sillabe esposte alla luce mediterranea della bella Messina, presente alla fine di ogni lirica. Tutti i testi sono un crogiolo di domande silenziose, che profuma di radici e di solitudine, sono luogo vergine, dove metamorfiche presenze ascoltano l'assolutamente umano, celato nelle magiche iridescenze della perennità del mondo. Lungo il peribolo tratteggiato dalla poeta avvertiamo il bisogno di stemperare le aporie del pensiero, inchinandoci alla natura duplice della vita: il suo risucchio nelle risacche del dolore e dell'abbacinamento senza colori e il suo respiro arioso, che non vuole spegnere il brillìo di una provvida lanterna interiore. La vertigine dei piccoli, quasi inavvertiti passaggi si dispiega in partitura musicale, in luce di poesia, che accoglie ogni rifrazione del mondo: arginare / l'intraducibile silenzio / e la materia inerte s'avviva / in densità fisica poesia [...]." (Dalla Prefazione di Merys Rizzo)

Erba di mare

Coppola Vittoria
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
Il mare di settembre in un paesino della provincia pugliese, azzurro spettatore di vite che si sfiorano, di amori coltivati in silenzio e in silenzio distrutti: Cecilia sogna una famiglia normale, con due genitori dai quali imparare il segreto di un amore pulito, che illumina lo sguardo. Una normalità che sembra un sogno irraggiungibile quando tuo padre porta la violenza e l'umiliazione in quello che dovrebbe essere un nido da custodire, quando tua madre è vittima della sua stessa fragilità, chiusa in un mondo impalpabile di musica e damasco, una soprano che conquista i teatri ma finisce schiacciata dal grigiore del quotidiano. Se la realtà non si può accettare, meglio costruirsene una nuova, dove i sogni diventano reali. Ma le fantasie possono trasformarsi in ossessioni e i sogni scoprirsi incubi. Postfazione di Marco Antonio Romano.

Il pesce palla

Grima Piero
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Il pesce palla vive nei mari subtropicali e le sue carni sono considerate gustosissime, tanto da costituire un piatto assai prelibato e costosissimo della cucina orientale. Il risvolto negativo è il potentissimo veleno presente nell'intestino e nel fegato dell'animale. Vittima di questo letale veleno è Carlo Reggi, cugino dell'ispettore Lo Palco. Il commissario Santoro viene subito incaricato del caso e inizia così una meticolosa indagine che vede i due poliziotti impegnati in un affannoso e complicato lavoro di ricerca durante il quale emergono insospettate e impreviste vicende che complicano non poco il percorso investigativo, rendendolo sempre più tortuoso e irto di ostacoli.

Fuori da ogni tempo

Lopez Rita
Salento Books

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
La storia di Beatrice, archeologa del ventunesimo secolo, la cui quotidianità viene sconvolta dalla recente malattia che ha colpito la madre, affetta dal morbo di Alzheimer, corre parallela a quella della giovane Cornelia, sacerdotessa vestale in una Roma di tanti secoli fa. Un periodo infinito separa le due donne, ma ciò che le avvicina, al di là di ogni limite spazio-temporale, è il tentativo sofferto e coraggioso di dare alla propria esistenza un senso e una svolta che non siano quelli stabiliti da altri. È la determinazione a voler essere, a tutti i costi, artefici della propria vita e del proprio tempo. Fino a salvarsi. O a dannarsi. Costi quel che costi. Cornelia, vestale per costrizione, ci riuscirà attraverso un amore proibito. Beatrice, "vestale per scelta" ma con l'indole di archeologa, lo farà scavando nella memoria di sua madre che presto sarà inghiottita dall'oblio.

Doppio passo

Lo Prete Bruno
Salento Books

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Un libro scritto a più mani, per guardarsi dentro e guardare dentro il proprio tempo, dentro una contemporaneità sconvolta e riscritta dalla pandemia. In "Doppio passo" la scrittura si fa strumento per mettere a nudo fragilità, ma anche per scoprire punti di forza, per intrecciare il proprio intimo sentire alla realtà esterna e sondarne le pieghe più nascoste. Un doppio sguardo, una doppia voce, un doppio passo, in una scrittura che diventa essa stessa danza, ritmo, sinfonia. Pensieri di Diana Bosnjak Monai e nota critica di Filippo La Porta.

I racconti di Alfredo. Frammenti di...

Longo Mariano
Salento Books

Disponibile in libreria

14,00 €
Questo libro raccoglie bozzetti di vita quotidiana ai tempi della quarantena. La convivenza forzata, il confinamento, le paure, il bisogno di confrontarsi con se stessi e con gli altri sono i temi più ricorrenti. Con sguardo distaccato e ironico, l'autore entra nei racconti, si insinua tra i personaggi, intreccia storie tra loro autonome, ma tutte interconnesse, come interconnesse sono le vite reali.

La fitalora

Bellone Toti
Salento Books

Disponibile in libreria

15,00 €
Era stata la fitalòra a ridurlo in quello stato. Quel vento sghembo che arriva sempre di lato, rivoltando le stoppie come un guanto. E che, come un mostro dalle mille teste, morde e divora, aggredisce e sconquassa, sferza e distrugge.. Fra vecchio e nuovo si snodano i racconti della vita fatta anche da chi l'ha segnata.

Poezi arbëreshe. Ediz. arbëreshe e...

Calivà Mario
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
La raccolta di poesie arbëreshe di Mario Calivà è, secondo diverse declinazioni, un paesaggio che s'incarna. Una sequela di luoghi e di momenti che prendono corpo e sostanza, cioè raccontano attraverso le modulazioni della notte e del giorno, della luce e del buio di un paesaggio invisibile, di un paesaggio interiore e privato che viene specchiato o deformato da quello esteriore ed estraneo e d'altra parte familiare. Le molteplici epifanie di valli e di monti, di lune e di sere che la parola mette in scena appaiono come la maniera più immediata di dare vita icastica ai moti del dolore e della sorpresa, ai confini sempre labili del sogno e dell'amore che si mostrano sotto le spoglie di fenomeni e di accadimenti visibili. (Dalla Prefazione di Giovanni Greco, Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio d'Amico" di Roma) "Leggere questi versi è come guardare un documentario o come leggere una guida che parla di questi paesaggi, delle montagne, delle nuvole, del vento, dei fiori e della forza che essi hanno di riflettere i sentimenti. Sogni, dolori, fatiche, amori sparsi qua e là sono gli orizzonti che il poeta scorge, ascolta, percepisce. Percezioni sublimate dalla lingua del cuore, degli affetti, della quotidianità: l'arbëresh. La lingua materna che Mario Calivà eleva a lingua letteraria con grande efficacia mantenendone allo stesso tempo la genuinità e la spontaneità: operazione non del tutto scontata e che il poeta riesce a compiere senza essere didascalico. Eppure i suoi versi servono l'identità arbëreshe forse più di qualsiasi iniziativa con finalità didattiche. Ogni conterraneo di Mario Calivà e che oggi vive lontano come me e come tanti, non può che ringraziarlo per avergli fatto risentire attraverso i suoi versi i profumi, rivedere i luoghi, rivivere sensazioni della terra in cui è nato." (Dall'Introduzione di Gaetano Gerbino) Postfazione di Valbona Jakova.

E poi venne sera

Donno Angelo
Salento Books

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Siamo nella provincia di Terra d'Otranto, estremo lembo di quello che era stato il Regno delle Due Sicilie, due anni dopo l'unificazione e quindi dopo la nascita del Regno d'Italia. Il Meridione vive in una condizione di oppressione e sottomissione ai piemontesi, che inviano nelle province il loro esercito, la cosiddetta Guardia Nazionale, per imporre obbedienza al re Vittorio Emanuele II e fronteggiare la rivolta di una parte di popolazione che non accetta i nuovi regnanti. È questo il quadro temporale in cui si colloca il nuovo romanzo storico di Angelo Donno, che ha per protagonista il giovane Giulio Longo, cresciuto dal padre a pane e carboneria e destinato a diventare punto di riferimento della lotta partigiana contro i piemontesi. Strenuo difensore dei diritti della sua terra e della sua gente, Giulio è simbolo e voce di una popolazione che visse in maniera drammatica l'Unità d'Italia.

Piccole storie finite male

Spennato Walter
Salento Books

Disponibile in libreria

14,00 €
Piccole storie finite male chiude la quadrilogia dedicata ai piccoli omicidi "del cazzo", agli omicidi commessi con la penna per "futili" motivi. Infatti, nel discorso finale l'autore promette che cambierà, che non ammazzerà più nessuno. Giura che metterà a posto la pistola, che la riporrà per sempre in un cassetto. Ma la penna no! Continuerà a usarla. È una promessa? No, è un avvertimento! Questo è un libro molto particolare perché l'autore lo ha concepito pensando a un vinile o a una vecchia musicassetta L'autore immagina i suoi racconti come se fossero delle "tracce" musicali, per questo motivo le dispone sui due lati del libro. Per cui, una volta terminata la lettura dei racconti presenti nel lato A è sufficiente girare il libro, capovolgerlo e proseguire la lettura delle "piccole storie" raccolte nel lato B.

Sud come Europa. Carteggio (1954-1960)

BODINI VITTORIO; SCIASCIA LEONARDO; MOLITERNI F. (CUR.)
Salento Books

Disponibile in libreria

15,00 €
I percorsi intellettuali di Vittorio Bodini e Leonardo Sciascia occupano un posto di primo piano nella storia della cultura (non solo meridionale) del Novecento. Quello che emerge dal loro carteggio è l'affascinante profilo di due scrittori curiosi e poliglotti, poeti e narratori di talento e dalle letture sterminate, con una tensione mai dismessa verso la mappatura di esperienze poetiche e letterarie che dalla provincia del Sud approdano in Europa e arrivano fino al mondo arabo-ispanico. Forse le pagine più rivelatrici dell'epistolario sono proprio quelle incentrate sulla attività di traduzione e promozione editoriale; in particolare sui progetti portati a compimento e su altri mai realizzati, come un'antologia della poesia spagnola contemporanea o una collana dedicata alle scritture antiche e moderne del Mediterraneo. Intanto Sciascia e Bodini perfezionavano o completavano il rispettivo apprendistato letterario con la pubblicazione di opere fondamentali quali "Le parrocchie di Regalpetra" (1956), "Dopo la luna" (1956) e la traduzione del "Chisciotte" di Cervantes (1957).

Metamor (1967)

Bodini Vittorio
Salento Books

Disponibile in libreria

12,00 €
Metamor (1967), ultimo libro poetico edito vivente l'autore, accentua, anche con scrittura automatica, il surrealismo della sua poesia. "È un'inchiesta sulla materia e sull'essere", e al titolo sono affidati "ben tre significati: metamorfosi, meta-amore e metà-morto". Un anno prima di morire (1969), coinvolgendo altri inediti, egli aggiungeva trattarsi di "un libro traumatico, sostanzialmente e disperatamente teso a denunziare il totale smarrimento del reale o la sua ricerca senza fede".

Sporco al sole. Racconti del Sud...

Cappelli G.
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
In principio fu un appello ai giovani sudìti stampato in migliaia di cartoline e affidato al buon cuore di redattori culturali, dj e librai. Introdotta da una domanda (perfida e retorica: "Ma ci siete o no narratori del sud estremo?"), la richiesta in realtà era perentoria, addirittura minatoria, un ultimatum praticamente.

La morte dell'usuraia. Le indagini...

Grima Piero
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Caterina Carmini, anziana ed elegante impiegata di banca, ha fama di avida usuraia pur apparendo ai più generosa e caritatevole. Viene trovata morta dal figlio Piero, pescatore che abitualmente la riforniva di pesce azzurro. Il medico diagnostica morte per "arresto circolatorio", quindi morte naturale. Il commissario Santoro, informato dell'accaduto dall'ispettore Lo Palco, decide di approfondire le cause di quell'evento richiedendo il riscontro autoptico poiché "quando un personaggio losco muore di subito, si è autorizzati a pensar male". Il medico legale rileva alcuni segni che confermano il sospetto del commissario. Inizia un complicato iter investigativo che porterà tra mille difficoltà alla soluzione del caso.

Certamen 1246

Casella Giovanni
Salento Books

Disponibile in libreria in 3 giorni

28,00 €
Como, A.D. 1268. Il notaio Aielli fa visita all'abate Ariberto, portando con sé un plico misterioso e uno studente di legge, Zirìolo, protetto del patriarca di Aquileia. Il giovane, su ordine di questi, sarà ospite del monastero e potrà conoscere i fatti avvenuti lì molti anni prima, durante l'aspra contesa tra il soglio pontificio romano e Federico II di Svevia e sui quali era stato imposto il vincolo del silenzio. La sparizione di due giovani monaci prima, e di Zirìolo poi, aprirà le ricerche del notaio Aielli: grazie al ritrovamento dei diari di viaggio del giovane studente, il notaio scoprirà nell'abate un personaggio complesso e fuori dal comune, costretto presto a fare i conti con un passato insospettabile e tormentato.

Il tesoro della Grancia e altre...

Altomare Donato
Salento Books

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Una raccolta di favole e leggende legate a doppio filo alla tenace gente della Basilicata. Leggende popolari frutto di pura invenzione o intrecciate alla storia vera, a cominciare dalle apparizioni dei briganti, compongono l'universo narrativo in cui Donato Altomare - da grande curioso di genti, paesi e racconti - conduce il lettore con l'entusiasmo e la viva passione di un ragazzino. Da Matera a Potenza, passando per Maratea, una mappa di storie che attraversa undici paesi della Basilicata e apre a un mondo di magia e tradizioni.

Fuori dall'abisso

Strakosha Sonila
Salento Books

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Anila ha diciannove anni, è una ragazza determinata e piena di sogni, desiderosa di studiare e realizzarsi. L'incontro con Klodian, un uomo più grande di lei, cambierà drasticamente i suoi piani, portandola a sposarsi e a trasferirsi in Italia con il marito. Ben presto, però, Klodian si rivelerà molto diverso da come si era mostrato e costringerà la ragazza a entrare in un giro di prostituzione gestito da criminali senza scrupoli. Rinchiusa in una cascina isolata e vittima di violenza, in Italia Anila vivrà una serie di terribili esperienze, prima di tornare in patria e cercare di ritrovare la parvenza di una vita normale, nonostante le ferite mai cucite. Un giorno, però, l'Italia e il passato torneranno a bussare alla sua porta.

L'arte di fabbricare e i...

De Pascalis Donato Giancarlo
Salento Books

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il declino culturale dell'Italia dagli anni Cinquanta in poi ha prodotto, nei centri storici del Salento, enormi contraddizioni e deturpazioni su un territorio che per secoli aveva trasmesso in maniera continuativa metodi e tecniche di costruzione tradizionali. L'obiettivo primario di questo saggio, alla luce di una rinnovata attenzione e dell'interesse verso temi quali la salvaguardia e il recupero dei centri storici del Salento, è riacquistare la memoria storica delle tecniche adoperate prima che le stesse fossero rinnegate da un presunto "progresso" socio-economico profondamente modificato e alterato dalla meccanizzazione e dall'emigrazione degli anni Cinquanta. La conoscenza storica dei metodi costruttivi originali e dei materiali utilizzati che hanno portato all'evoluzione stratigrafica delle città salentine è infatti di fondamentale importanza per procedere a un corretto restauro tecnologico di qualsiasi elemento o complesso architettonico. Il volume vuole inoltre essere una sorta di tributo alle maestranze locali - architetti, ingegneri o capimastri - che hanno contribuito con la loro opera a rendere possibile la realizzazione di un patrimonio artistico e architettonico difficilmente ripetibile.