Organizzazioni senza scopo di lucro

Active filters

Board in prima fila

Biancu Simona
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

22,00 €
Gli organi di vertice delle organizzazioni nonprofit si trovano spesso "in una relazione complicata" con l'attivitdi fundraising e con chi ne ha la gestione. Una relazione fatta molte volte di alti e bassi, di incomprensioni sul ruolo, di equivoci, di aspettative e di possibili frustrazioni. Senza volerlo, non sempre si rema tutti nella stessa direzione: quella dell'assicurare la sostenibilitdell'organizzazione attraverso un coinvolgimento pieno e una collaborazione paritaria tra chi ha in mano le redini dell'organizzazione e chi si occupa di fundraising. Quello che spesso "lo sporco lavoro, che qualcuno deve pur fare". Questo volume nasce dall'esperienza professionale diretta sul tema dello sviluppo con gli attori di questa vicenda: gli organi direttivi e i professionisti del fundraising. Ed una riflessione dedicata a loro e piin generale a tutti coloro che, a vario titolo, operano in enti del Terzo settore. Lo scopo? Lavorare meglio, rendere le dinamiche interne alle organizzazioni pifluide ed efficaci, dedicare il proprio tempo e il proprio impegno per una causa con maggiore soddisfazione. Perchil fundraising non uno sport per solitari, npalla avvelenata: per farlo bene occorre che tutti facciano la propria parte davvero. Simona Biancu Ha co-fondato ENGAGEDin dopo un'esperienza decennale nelle Risorse Umane e analisi organizzativa e un Master in fundraising all'Universitdi Bologna. Tiene corsi e conferenze a livello internazionale. Curatrice del blog "Welcome on Board" e di pubblicazioni di settore, ha numerose esperienze come Board member di organizzazioni italiane e straniere. attualmente vice-presidente di ASSIF - Associazione Italiana Fundraiser, di cui anche socia, e socia AFP - Association of Fundraising Professionals. Alberto Cuttica Specializzato in Management al Politecnico di Milano, dopo 15 anni di attivitnel fundraising e sponsoring in Universitha co-fondato ENGAGEDin, societdi consulenza strategica su fundraising e sviluppo del nonprofit. Tiene corsi e conferenze in Italia e all'estero. autore di testi e pubblicazioni di settore e curatore del blog "Welcome on Board". Socio ASSIF.

Atto costitutivo e statuti degli...

Busani Angelo
Ipsoa

Disponibile in libreria

75,00 €
Il volume è una guida completa alla normativa applicabile agli Enti del terzo settore e alla redazione dei loro atti costitutivi e degli statuti (entro il 30 giugno 2020 molti enti dovranno, infatti, adeguarsi alla nuova disciplina). Parte prima: Commento alle norme del d.lgs. 117/2017 (il Codice del Terzo Settore) inerenti alla costituzione degli ETS e alla confezione dei loro statuti. Chiude la prima parte un approfondimento sulle operazioni straordinarie: fusione, scissione, trasformazione, scioglimento. Parte seconda: Guida alla stesura (completa di bozze) degli statuti di ogni tipo di ETS e degli atti costitutivi di associazioni e fondazioni, con commento e riferimenti normativi: atto costitutivo di Associazione Riconosciuta del Terzo Settore; atto costitutivo di Fondazione del Terzo Settore; statuto-tipo di e.t.s. costituito in forma di Associazione; statuto-tipo di e.t.s. costituito in forma di Fondazione; statuto-tipo di e.t.s. costituito in forma di Fondazione di Partecipazione; statuto-tipo di Organizzazione di Volontariato; statuto-tipo di Associazione di Promozione Sociale; statuto-tipo di Ente Filantropico in forma di associazione; statuto-tipo di Ente Filantropico in forma di fondazione; statuto-tipo di Rete Associativa; statuto-tipo di S.r.l. organizzata come impresa sociale. La caratteristica originale di queste bozze di statuto è rappresentata dal fatto che essi (scritti in modo assai dettagliato e analitico) sono inquadrati in un'apposita tabella e, per ogni comma di cui essi si compongono, vi è, a lato, uno specifico commento e il riferimento normativo che ne costituisce la fonte. Completa il libro una ricca Appendice.

Innovazione territorio e comunità

Genta Giandomenico
Aragno

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il Terzo settore rappresenta un ramo importante nel contesto socio-economico italiano, sia alla luce dei numerosi soggetti ed addetti che ne fanno parte, sia in ragione del fatto che negli ultimi anni si sono rese ancora più evidenti le necessità di affiancare il settore pubblico in diversi campi, quali cultura, istruzione, ricerca, sanità. Nondimeno, i grandi cambiamenti sociali ed economici in atto hanno fatto emergere una serie di istanze (si pensi ad esempio alla crescente attenzione verso le tematiche legate alla sostenibilità ed all'ambiente) che hanno ampliato ulteriormente l'ambito di attività del "privato sociale", e tale settore è stato interessato da una radicale riforma che, con l'emanazione del Codice del Terzo Settore, ha mutato significativamente il quadro entro cui gli enti no profit si trovano ad operare. Per tali ragioni, questo volume si prefigge di fornire un quadro completo in relazione alla situazione attuale del Terzo settore, con l'obiettivo principale di rendere le materie trattate accessibili anche ad un pubblico non necessariamente specialistico, alla luce delle importanti riforme e degli sviluppi che hanno attraversato il mondo del no profit negli ultimi anni. In particolare, nel volume è descritta la situazione normativa successiva all'introduzione del Codice del Terzo Settore e sono esaminati più in dettaglio alcuni temi di particolare rilevanza quali la disciplina delle fondazioni bancarie, lo sport dilettantistico e la Venture Philantropy. Infine, il volume raccoglie alcune testimonianze di importanti operatori del Terzo settore, che raccontano la loro esperienza, e condividono le loro prospettive per il futuro, al fine di "fare bene il bene".

Network finanziari per il terzo...

Fausto Lupetti Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il Forum del Terzo Settore e il Forum per la Finanza Sostenibile hanno deciso di stringere un'alleanza per dare avvio a un percorso condiviso volto a inserire il mondo del Terzo Settore in un contesto innovativo, ricco di opportunite prospettive. Quello del Terzo Settore, infatti, un grande laboratorio all'interno del quale si sperimentano quotidianamente nuove pratiche di partecipazione, inclusione e cittadinanza. Per questo motivo, la finanza puessere un valido strumento, non fine a se stesso, in grado di agire da dispositivo fondamentale per l'elaborazione di moderne pratiche collaborative fra soggetti diversi, con l'obiettivo di dar vita a nuovi percorsi di sviluppo di capitale sociale. Attraverso il progetto "Cantieri ViceVersa", i due Forum hanno avviato una serie di incontri e tavoli di lavoro al fine di favorire finalmente la costruzione di una solida rete relazionale tra ETS e operatori finanziari dedicati.

Terzo settore e impresa sociale 2019

Il Fisco

Disponibile in libreria

13,00 €
Il pocket riporta il testo del Codice del Terzo settore (D.Lgs. 3 luglio 2017, n. 117) aggiornato con le modifiche apportate dal D.Lgs. correttivo n. 105/2018. Il Codice, che riordina tutta la normativa del Terzo Settore, definisce: le organizzazioni di volontariato; le associazioni di promozione sociale; gli enti filantropici; le imprese sociali; incluse le cooperative sociali; le reti associative; le società di mutuo soccorso; le associazioni; riconosciute o non riconosciute; le fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società.

GDPR e fundraising

Minella Tiziana
Apogeo Education

Disponibile in libreria in 3 giorni

38,00 €
Questo libro, specificamente rivolto agli operatori del settore non profit, intende illustrare le novità normative e le regole ancora valide in materia di protezione dei dati personali per la raccolta, il trattamento, l'eventuale comunicazione e diffusione di dati personali, in particolare dei donatori effettivi e potenziali, affinché il tutto avvenga in modo lecito, nel rispetto dei diritti e delle libertà dell'individuo, senza peraltro inibire e complicare la conduzione delle attività gestionali e di relazione - anche e soprattutto per fini di fundraising - delle organizzazioni. Ricco di esemplificazioni pratiche, modelli e suggerimenti operativi, linee-guida, vuole essere un utile strumento per districarsi nel groviglio di adempimenti, obblighi e responsabilità che il GDPR e norme analoghe impongono.

Prospettive dei fini sociali...

Rau Filippo
Youcanprint

Non disponibile

7,00 €
I principi fondamentali, per l'individuazione dei casi in cui l'ordinamento attribuisce all'impresa fini sociali, sono costituiti dalla Carta Costituzionale e, in particolare, gli appelli alla solidarietà, alla socialità dei fini, contenuti nella Costituzione, di cui agli artt. 41 e 45 della Costituzione. L'aspetto rilevante della figura dell'impresa etica deriva da una nozione negativa di scopo sociale, come di scopo non lucrativo, non speculativo. Per le organizzazioni non lucrative di utilità sociale, cioè le Onlus, il d.lgs. 4 dicembre 1997, n. 460, sul riordino della disciplina tributaria degli enti non commerciali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, espressamente prevede, fra le possibili strutture esistenti, le associazioni, i comitati, le fondazioni, le società cooperative e gli altri enti di carattere privato con o senza personalità giuridica, i cui statuti o atti costitutivi stabiliscono separatamente, che l'attività venga svolta, fra l'altro, nei settori dello sport dilettantistico, con l'esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale, con il divieto di distribuire utili, a meno che la distribuzione non sia imposta dalla legge.

La stirpe di Shisong

Garibaldi Pierpaolo
Kimerik

Non disponibile

30,00 €
È la storia della costruzione del centro di cardiochirurgia nel nord-ovest del Camerun, nella cittadina di Shisong, da parte di due associazioni di volontariato italiane, "Cuore Fratello" e "Bambini Cardiopatici nel Mondo", e di un convento di suore Terziarie Francescane. Il Camerun, un Paese tra i più poveri del mondo, è ora in grado di salvare i suoi bambini cardiopatici altrimenti destinati ad una morte prematura o ad una esistenza marginale. L'autore, completamente digiuno di conoscenze mediche, si augura di aver saputo trasmettere, anche attraverso interviste dirette, il coacervo di pensieri, speranze, delusioni, entusiasmi che la creazione di questo centro ha indotto in tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione. A sette anni dalla sua inaugurazione, si aprono prospettive affascinanti di far diventare questo centro il punto di riferimento per la cura delle cardiopatie infantili nell'immensa area di povertà dell'Africa centrale dove non esiste nessun altro centro di cardiochirurgia in grado di operare i bambini ammalati. Più di mille bambini sono stati salvati fino ad oggi. Alcuni di questi bambini sono diventati adulti, si sono sposati e hanno generato i loro bambini. Una nuova stirpe si sta formando in Africa Centrale: la stirpe di Shisong.

Riforma del terzo settore

Maggioli Editore

Disponibile in libreria

15,00 €
Prendendo le mosse da una panoramica dei decreti attuativi adottati ultimamente dal Governo, viene presentata nel volume una prima analisi del contenuto della Riforma del Terzo settore, con un'attenzione particolare al mondo socio-sanitario e assistenziale.

Sociologia del terzo settore

Carocci

Non disponibile

23,60 €
Terzo settore è qui definito come l'insieme delle organizzazioni di solidarietà sociale che non dipendono dallo Stato e non agiscono per fini lucrativi di mercato. Il volume intende offrire una presentazione organica di tale realtà, nel quadro dei grandi cambiamenti che stanno investendo la società contemporanea. La trattazione vuole rispondere a tre quesiti fondamentali: che cos'è, cosa produce, come funziona il terzo settore.

Senza scopo di lucro. Dimensioni...

Il Mulino

Non disponibile

20,66 €
Il lavoro presenta i risultati della ricerca svolta da un gruppo di studiosi italiani nell'ambito di un progetto internazionale della Johns Hopkins University di Baltimora, che si è sviluppato in 12 paesi per stimare le dimensioni economiche del settore non-profit in una prospettiva comparata. Il settore non-profit è composto dalle organizzazioni private che, senza scopo di lucro, si fanno carico di bisogni e interessi di natura collettiva tanto nell'area del welfare, che, ad esempio, nella promozione dei diritti civili, nella tutela dell'ambiente, nella diffusione culturale, nella ricreazione e nello sport.

Redditi 2017. Enti non commerciali....

Saccaro Marta
Ipsoa

Non disponibile

30,00 €
Il volume è una guida alla compilazione della dichiarazione. Con taglio pratico ed operativo offre soluzioni chiare e complete ai problemi che si trovano ad affrontare tutti coloro che professionalmente si occupano di dichiarazioni fiscali. Taglio ancor più operativo con una tabella iniziale riassuntiva delle principali novità e del contenuto di ciascun Quadro. Ampio spazio è riservato alla specifica trattazione dei casi più significativi di compilazione e delle relative esemplificazioni numeriche quadro per quadro. Una ricca casistica, esempi di compilazione e calcolo, check lists, e una costante interazione tra i libri e il portale on line con Approfondimenti, Aggiornamenti dei volumi, Gestione contenzioso, Casi, rappresentano gli elementi distintivi ed un vantaggio per gli utilizzatori di questa collana. Il volume è organizzato in parti che seguono la struttura dei modelli. Ad una prima parte dedicata all'analisi delle novità della dichiarazione e all'orientamento normativo per gli Enti non commerciali, segue un'ampia trattazione quadro per quadro dei casi più significativi di compilazione e delle relative esemplificazioni numeriche

Il Paese più bello del mondo. Il...

Saibene Alberto
UTET

Disponibile in libreria in 5 giorni

19,00 €
Sede del maggior numero di siti dell'Unesco, l'Italia è considerata dai tempi del Grand Tour "il Paese più bello del mondo". Le civiltà che si sono succedute, dai Latini fino ai giorni nostri, le declinazioni regionali di arte, lingua e cucina, hanno reso l'Italia un paese unico per stratificazione di civiltà, testimonianze storico-artistiche, varietà di paesaggi. Un ecosistema che era giunto più o meno intatto alla Seconda guerra mondiale si ritrovò, in un breve volgere di anni, seriamente minacciato. Più che i disastri della guerra, fu la rapidissima ricostruzione senza regole a rovinare il volto del nostro Paese. Qualcuno cominciò a reagire: grazie all'associazione Italia Nostra, nata a Roma nel 1955, si conobbero Giulia Maria Crespi e Renato Bazzoni i quali, con la collaborazione di Antonio Cederna, organizzarono la mostra itinerante Italia da salvare (1967) che per la prima volta sensibilizzò l'opinione pubblica su questi temi. Erano e restarono una minoranza ma, dopo un primo tentativo abortito, la Crespi e Bazzoni fondarono nel 1975, insieme ad Alberto Predieri e Franco Russoli, il FAI, Fondo per l'Ambiente Italiano. La grande novità del FAI, una fondazione privata, rispetto a quanto c'era stato prima, era acquisire e gestire proprietà e beni per poi aprirli al pubblico. Dopo l'acquisto del Monastero di Torba (1977), un complesso monumentale longobardo, i primi anni della storia del FAI furono piuttosto stentati. Arrivarono proprietà di enorme valore culturale e artistico come San Fruttuoso, il Castello della Manta, la Villa del Balbianello, il Castello di Masino, ma gli iscritti crescevano con grande lentezza, come enormi, anche perché affrontanti per la prima volta, erano i problemi di gestione, organizzazione e sensibilizzazione a questi temi. Fondamentali per aumentare la popolarità furono dapprima le Giornate FAI di Primavera, in cui per un fine settimana restavano aperti luoghi speciali solitamente chiusi, e, più tardi, il censimento I Luoghi del Cuore. Oggi a distanza di anni il FAI conta oltre 190 000 iscritti, più di sessanta beni salvati e una crescita che prosegue costante con obiettivi sempre più ambiziosi, oltre a offrire una nuova forma di amore per il nostro Paese. In questo libro, frutto di esplorazione di archivi e raccolta di testimonianze, Alberto Saibene racconta la storia della grande impresa culturale privata in Italia: una storia di passione e responsabilità, di resistenza quotidiana e bellezza. Con e-book scaricabile fino al 30 giugno 2020.

Gli enti del terzo settore. I...

Vella Maria
Aracne

Non disponibile

20,00 €
Il volume affronta la nuova grande trasformazione che sta intervenendo radicalmente non soltanto sui meccanismi di produzione, ma anche sulle relazioni sociali e sulla stessa matrice culturale della società occidentale, con l'auspicio che vengano rispettati i principi di libertà, democrazia e uguaglianza che hanno da sempre caratterizzato il vivere civile. L'industria 4.0, letta ottimisticamente, è un potenziale bacino occupazionale per i giovani: l'idea degli Enti del terzo settore è quella di trasferire loro la conoscenza sulle nuove opportunità offerte dal comparto.

Contabilità e bilancio degli enti...

Sergiacomo Andrea
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

22,00 €
A seguito dell'emanazione del D.Lgs. n. 117/2017 (Codice del Terzo Settore), i cosiddetti ETS - Enti del Terzo Settore sono tenuti al rispetto di vari obblighi, riguardanti anche la tenuta delle scritture contabili e la formazione, redazione e trasparenza dei bilanci, che vengono sottoposte ad un sistema complesso di controlli, con specifiche sanzioni a carico dei rappresentanti legali e dei componenti degli organi amministrativi. Ecco il motivo per cui è importante avere immediatezza dei nuovi adempimenti, obiettivo di questo breve ma esauriente volume che, dopo una parte iniziale dedicata alla descrizione degli elementi cardine di formazione del bilancio e dei principi generali di redazione, passa ad esaminarne la composizione, con l'ausilio di circa 30 esempi di scritture e verbali legati alla pratica assembleare. La seconda parte della trattazione prende invece in esame il testo del D.Lgs. n. 117/2017 - limitatamente agli articoli da 20 a 31, inerenti ai controlli societari e all'attività di revisione legale - per fornire di ciascuno un commento operativo che consenta di tradurlo immediatamente in pratica. Questa seconda edizione tiene conto di tutti i più recenti interventi di revisione della normativa sul Terzo Settore, tra cui si segnalano: il D.L. n. 119/2018 (convertito in Legge n. 136/2018), che ha fornito un nuovo criterio per la determinazione della natura commerciale o non commerciale degli ETS ed è intervenuto sulla disciplina per le deduzioni previste per chi effettua erogazioni liberali; la Legge di bilancio 2019 (Legge n. 145/2018), che prevede - in favore delle fondazioni ex IPAB con attività in ambito sociale, sanitario e socio-sanitario - che tali attività, in presenza di determinate condizioni, siano considerate non commerciali, ai fini delle imposte sui redditi; il "Decreto semplificazioni" (convertito in Legge 11 febbraio 2019, n. 12), che ha ripristinato l'aliquota IRES al 12% per le attività del Terzo Settore; il "Decreto crescita" (convertito in Legge 28 giugno 2019, n. 58), che ha previsto ulteriori semplificazioni per gli adempimenti di taluni ETS.

Codice del terzo settore

Contessa Claudio
La Tribuna

Disponibile in libreria

35,00 €
Il presente volume viene dato alle stampe a seguito dell'emanazione, da parte del Governo, del decreto legislativo 3 agosto 2018, n. 105 che - come è ben noto - ha recato disposizioni integrative e correttive del nuovo Codice del Terzo Settore (decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117) nonché a seguito delle ulteriori modifiche arrecate dal c.d. 'decreto semplificazioni' (D.L. n 135 del 2018, convertito in legge 11 febbraio 2019, n. 12) e dalla legge di bilancio 2019 (legge n. 145 del 2018). I curatori hanno ritenuto che, all'indomani del 'decreto correttivo' del 2018, il Codice del Terzo Settore avesse raggiunto un grado di stabilità adeguato, sì da potersi accingere a metter mano a un'opera che aspira a porsi per un certo numero di anni quale punto di riferimento per gli operatori teorici e pratici del settore. L'opera è stata curata da tre magistrati del Consiglio di Stato che hanno fatto parte della Commissione speciale istituita con il compito di esaminare lo schema del 'Codice' (e il successivo decreto correttivo). Per quanto riguarda l'impostazione generale del volume, esso (in piena coerenza con gli altri titoli della collana in cui si inscrive e distinguendosi dalla maggior parte delle opere attualmente disponibili sul tema) si articola in due parti: la prima costituita da una breve guida introduttiva al 'Codice' - con contributi firmati da alcuni fra i più autorevoli studiosi della materia; la seconda, rappresentata dal commento ai singoli articoli del 'Codice'. Viene pubblicato inoltre un utile indice analitico-alfabetico.

Spot & post del terzo settore....

Di Fraia
Hoepli

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,90 €
Come si stanno evolvendo i linguaggi e i temi della comunicazione del terzo settore? Gli enti italiani sono stati capaci di comprendere e abbracciare la rivoluzione digitale? In altre parole, la comunicazione sociale è diventata anche social? Questo libro è il risultato di un'ampia ricerca promossa da Mediafriends e condotta dall'Università IULM di Milano. L'indagine ha preso in esame: 30 anni di spot pubblicitari relativi a enti del terzo settore trasmessi dalle reti Mediafriends; la comunicazione sui social media da parte di 800 enti. I risultati mettono in luce la progressiva affermazione di un generale senso di individualismo e sfiducia verso le istituzioni. Ma dimostrano anche che gli enti del terzo settore, nella loro attività quotidiana e tramite la comunicazione (certamente migliorabile, soprattutto sui social media) si fanno testimoni e baluardi di dimensioni etiche e valoriali di cui il Paese ha, oggi, quanto mai bisogno.

Redditi enti non commerciali

Saccaro Marta
Ipsoa

Non disponibile

30,00 €
Il volume fa parte della collana "Ipsoa dichiarazioni fiscali", ed una guida alla compilazione della dichiarazione. Taglio operativo con la tabella iniziale riassuntiva delle principali novite del contenuto di ciascun Quadro. Ampio spazio riservato alla specifica trattazione dei casi pisignificativi di compilazione e delle relative esemplificazioni numeriche quadro per quadro. Una ricca casistica, esempi di compilazione e calcolo, check lists rappresentano gli elementi distintivi. Il volume organizzato in parti che seguono la struttura dei modelli. Ad una prima parte dedicata all'analisi delle novitdella dichiarazione e all'orientamento normativo per gli Enti non commerciali, segue un'ampia trattazione quadro per quadro dei casi pisignificativi di compilazione e delle relative esemplificazioni numeriche.

L'impresa sociale, l'anima e le...

Smeriglio Massimiliano
Anicia (Roma)

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Dopo quasi venti anni, l'autore torna a riflettere sulle modificazioni del sistema di welfare e sul ruolo della cooperazione sociale. Lo fa ripubblicando L'impresa sociale l'anima e le forme accompagnato da un saggio introduttivo che affronta i cambiamenti intervenuti in questi anni. Cambiamenti spesso regressivi di contesto geo politico, di forma e potenza dello Stato nazionale, di contestualizzazione della crisi del liberismo globalizzato, di flussi e di luoghi. Nonostante le difficoltà del passaggio storico che stiamo attraversando, rimane intatta la necessità di presidiare le comunità locali investendo su forme economiche e sociali di autogestione e solidarietà. Oggi, come agli inizi del nuovo millennio, resta il tema della reinvenzione dello spazio pubblico tra democrazia sostanziale e principio di sussidiarietà dove l'impresa sociale merita di avere un ruolo.

Guida alle onlus. Enti non...

Sciumè Paolo
Il Sole 24 Ore

Non disponibile

44,00 €
Le Onlus costituiscono un modello di impresa per la gestione delle più diverse attività a sostegno del sociale. La mancanza dello scopo di lucro è la condizione che permette l'accesso a numerose agevolazioni, soprattutto di carattere fiscale. L'ottava ediz

Libro bianco sul Terzo settore

Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

34,00 €
A cinque anni dall'uscita del primo "Libro bianco", l'Agenzia per il Terzo settore propone al pubblico - specialistico e no - ai "policy makers", agli addetti ai lavori e alla società civile nel suo complesso, una nuova edizione del "Libro bianco sul Terzo