Architettura: pratica professionale

Filtri attivi

Architecture materials concrete. Ediz. multilingue

Taschen - 2019

Disponibilità Immediata

14,99 €
Il cemento è il materiale da costruzione più usato al mondo. Circa sette bilioni di metri cubi vengono usati ogni anno, praticamente più di un metro cubo a persona. Il cemento è la pietra creata dall'uomo nella quale si riflette la creatività dell'indole umana, insieme al fascino senza tempo di un materiale "eterno". Questo volume offre ben 25 progetti provenienti da tutto il mondo con oltre 300 illustrazioni e schizzi: di particolare interesse sono gli esempi dell'uso del cemento per interni e per esterni.

L'esame di Stato per architetti. Manuale...

Addabbo Esmeralda; Delle Fave Adele M.
Edises - 2019

Disponibilità Immediata

55,00 €
Il testo si rivolge prevalentemente alle nuove figure di Architetto e di Architetto Iunior e costituisce un manuale completo per la preparazione all'esame di abilitazione alla professione (prova pratica e prima prova scritta) fornendo adeguati contenuti sia teorici che pratici utili al superamento delle prove stesse. Gli argomenti trattati spaziano dalle tecniche grafiche e di esecuzione, all'organizzazione pratica del lavoro, dal sistema di norme indispensabili alla progettazione dei singoli organismi architettonici, ai consigli pratici per affrontare la prova. Ogni tema progettuale è descritto seguendo il suo naturale processo di articolazione, così come avviene nello svolgimento della pratica professionale. In tal modo, prescindendo dalla contingenza delle tematiche, si acquisisce un metodo operativo applicabile ai singoli casi. In questa seconda edizione si è tenuto conto dei cambiamenti più recenti del quadro normativo nazionale relativamente alle principali tematiche da cui dipende il corretto svolgimento del tema progettuale quali, ad esempio, i nuovi criteri per la progettazione antincendio e le norme relative al contenimento dei consumi energetici. Particolare attenzione è stata posta alle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 17 gennaio 2018) e al predimensionamento strutturale. Completano il volume come estensioni online: numerose tavole progettuali, per poter consentire una adeguata visualizzazione e ingrandimento dei particolari, e le tracce ufficiali assegnate dalle varie università negli anni precedenti per dare evidenza delle prove d'esame realmente assegnate. L'intento di questo volume è quello di fornire una guida pratica e di agile consultazione alla preparazione del nuovo esame di abilitazione. Uno strumento attuale che permetta di acquisire una metodologia flessibile e al contempo rigorosa e che condensi, in maniera sintetica e organica, tutte le nozioni e le informazioni utili per affrontare e superare con successo tale prova.

Prezzi informativi dell'edilizia. Architettura...

DEI - 2019

Disponibilità Immediata

48,00 €
Più di 8300 prezzi per l'architettura e arredo di interni civili e commerciali suddivisi tra manodopera, materiali e opere compiute. In omaggio con l'acquisto del prezzario la banca dati su piattaforma Cloud solo per sistemi windows.

Autodesk Revit Architecture 2020. Guida...

Pozzoli Simone; Bonazza Marco; Villa Stefano Werner
Tecniche Nuove - 2019

Disponibilità Immediata

59,90 €
Nel mondo della progettazione architettonica il termine BIM viene sempre più associato ad Autodesk Revit, il software parametrico che permette di adottare in modo completo l'innovativa metodologia di lavoro. Autodesk Revit è un software "BIM-oriented", il cui flusso di lavoro sviluppa il progetto utilizzando la tecnologia BIM, creando cioè un modello progettuale che contiene anche le informazioni numeriche pratiche e gestionali dell'edificio. Al modello è possibile apportare modifiche e revisioni in ogni momento (Revit=REVise InstanTly): è sufficiente cambiare la parte interessata e la revisione sarà istantanea in tutto il progetto. Questa guida di oltre 1.000 pagine, completa sotto ogni aspetto, permette al progettista di sfruttare tutte le potenti funzioni del software per la creazione di un modello 3D digitale dell'edificio, sviluppato fino al massimo dettaglio costruttivo. Grazie alle spiegazioni sull'uso di base, ma soprattutto a quelle sull'uso avanzato di Revit, come la personalizzazione parametrica delle famiglie, la modellazione volumetrica concettuale e gli strumenti per la gestione del progetto, l'utente viene accompagnato lungo tutto l'arco di apprendimento. La versione 2020 apporta diverse novità che permettono di usufruire di nuove funzioni allo scopo di migliorare l'esperienza di fruizione del software in tutte le discipline supportate. Il manuale è scritto da un team di professionisti della progettazione e formatori certificati Autodesk che vanta anni di esperienza sia nell'insegnamento del software in corsi e master sul BIM sia nell'utilizzo dello stesso in vari ambiti progettuali. Gli argomenti trattati: Interfaccia grafica, comandi di base e gestione delle viste; Creazione del modello architettonico tridimensionale e della planimetria; Modellazione concettuale volumetrica; Documentazione, annotazioni, computi e messa in tavola del progetto; Importazione file da AutoCAD. Personalizzazione famiglie caricabili e parametrizzazione avanzata; Uso delle fasi di lavoro, tavole comparative per ristrutturazioni; Uso delle varianti e delle revisioni; Rendering del modello 3D; Analisi energetica con Autodesk Insight 360. Dynamo. Nel Booksite: - Tutti i file per gli esercizi proposti nel volume; Risorse web e link per Autodesk Revit; Link a Patch e Service pack per tutte le versioni; News e aggiornamenti sul programma e sul libro.

Il riuso dei borghi abbandonati. Esperienze di...

Paolella Adriano
Pellegrini - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
Trattare del tema della riqualificazione dei borghi italiani è riprendere le coordinate geografiche della storia del nostro Paese. Protagonisti delle attività presentate in questo libro sono persone e comunità che, quasi sempre da sole, le hanno ideate e svolte. Esse rappresentano la capacità dei cittadini di definire autonomamente il proprio presente e futuro anche al di fuori di comportamenti uniformati. Una sorta di mappa attraverso le esperienze concrete e funzionanti, spunto per chiunque volesse attuare processi di riuso e riqualificazione "dal basso". Un viaggio nell'intera penisola con puntate in Europa, seguendo idee, progetti e azioni che permettono di  tradurre in realtà la bellezza e il fascino dell'utopia. Presentazione di Anna Lisa Mandorino.

L'esame di Stato e i concorsi per architetto....

Guardavaccaro Diego
Alpha Test - 2018

Disponibilità Immediata

32,80 €
Questo manuale, giunto alla quinta edizione, rappresenta ormai un testo di riferimento per i candidati all'Esame di Stato e ai concorsi di Architetto. Aggiornato alle novità normative e alle ultime prove ufficiali, il volume guida il lettore in ogni fase della preparazione e dello svolgimento dell'esame, con utili esempi e consigli per realizzare un progetto chiaro, sintetico e ben strutturato. Tra i principali argomenti trattati: dall'organizzazione delle esercitazioni prima dell'esame alla preparazione del materiale utile per la prova; dall'impaginazione grafica delle tavole alla conduzione operativa del lavoro; dalla gestione del tempo alla schematizzazione del progetto. Il volume contiene anche una libreria grafica corredata da puntuali tavole esemplificative con: elementi di base della progettazione; soluzioni progettuali di riferimento; schemi distributivi di riferimento (dai sistemi di schermatura e di controllo alla modellazione dello spazio). L'opera è completata da un'ampia raccolta di prove ufficiali scritte dell'Esame di Stato, assegnate nei principali Atenei, accuratamente svolte e presentate tramite tavole a colori.

Il rilievo degli edifici. Metodologie e...

Campanella Christian
Flaccovio Dario - 2017

Disponibilità Immediata

49,00 €
Obiettivo principale di questo volume è quello di affrontare e sviluppare il tema del rilievo del patrimonio costruito finalizzato al progetto di intervento. Lo sviluppo di questo tema, fortemente improntato al progetto di architettura per il costruito, è un impegno assunto da tempo che da sempre pone al centro del suo lavoro l'edificio, il complesso, il luogo sul quale sono oggi chiamati ad intervenire tutti gli operatori di settore, anche con un semplice atto di manutenzione. Un lavoro di squadra, interdisciplinare, attivo e dinamico fatto di scontri e riscontri finalizzato alla perpetuazione, in cambiamento, del patrimonio costruito. Rivolto a studenti e a professionisti nell'area del restauro, il testo tratta nella prima parte le nozioni basilari utili al rilevamento architettonico del patrimonio costruito, incluse le nuove tecniche di cui oggi si dispone. La seconda parte è dedicata alla rilevazione rapida di un edificio, dalla singola stanza all'unità immobiliare, dall'unità edilizia all'isolato urbano, per mezzo di un sistema di rilevazione schedografica. Questo sistema di rilevazione tramite scheda si rileva di valido aiuto nella identificazioni delle criticità cui porre rimedio. Nel CD allegato: le tavole a colori inserite nella parte A, di supporto esplicativo ai testi presenti nel libro. Le tavole grafiche delle parti B, C e D sono proposte come utili esempi quali spunti di riferimento sia per rappresentare graficamente lo stato di conservazione di un manufatto architettonico e i materiali che lo compongono, sia per fornire indicazioni puntuali per il progetto di conservazione.

Abilitazione alla professione di architetto....

Messina Giuseppe; Amaro Amelia
Flaccovio Dario - 2017

Disponibilità Immediata

38,00 €
Il presente testo scaturisce dalla presa di coscienza degli autori che, svolgendo da anni attività di preparazione dei giovani neo-laureati per conto dell'Ordine degli Architetti, hanno avuto modo di toccare con mano il divario esistente tra il tipo di preparazione, prevalentemente teorica, fornita al laureato dalla formazione universitaria e quella, più pratica e pragmatica, legata all'esercizio quotidiano della professione, effettivamente necessaria per un corretto approccio all'esame di abilitazione e all'inserimento del professionista neo-abilitato nell'ambito lavorativo. Adattandosi alla attuale impostazione dell'esame di stato per l'abilitazione alla professione di architetto sia senior (sez. A) che junior (sez. B), suddiviso in quattro prove (prova pratica di progettazione, relazione tecnica, tema, prova orale), il volume mira a fornire al candidato consigli utili all'ottimizzazione della preparazione pratica e teorica, puntando sull'organizzazione dei tempi e delle nozioni ed evidenziando quali sono gli aspetti che vanno prevalentemente sviluppati e perfezionati per renderla "efficace". Sono presenti inoltre numerosi spunti di riflessione riguardanti la buona pratica, il quadro normativo e la deontologia.

P+F Aldo Parisotto Massimo Formenton...

Curzi Massimo; Grigoletto E. (cur.)
Mondadori Electa - 0

Disponibilità Immediata

50,00 €
"La nostra architettura nasce sempre attorno alle persone che la vivranno: è come se venisse generata da dentro e si disegnasse a partire non dalla scatola esterna, ma dagli interni, dagli spazi più intimi [...] Progettiamo edifici da usare, da vivere; immaginiamo coloro che vi cammineranno all'interno, ne toccheranno le superfici, ne respireranno la luce. Disegniamo spazi per attività umane universali: pensare, riposarsi, lavorare, incontrare, creare, amare." (Aldo Parisotto e Massimo Formenton). Il volume è la terza monografia che descrive e documenta la trentennale attività dello studio Parisotto + Formenton Architetti. L'approccio al progetto di Aldo Parisotto e Massimo Formenton è un'attività quotidiana condotta con passione nei vari campi del design, dell'architettura e del retail. I diversi ambiti progettuali nei quali i due architetti si sono cimentati testimoniano un impegno tenace e una professione - nel significato originale del termine - di misura e semplicità, equilibrio e competenza, aperta nei confronti delle esigenze dei singoli committenti. Residenze private, interventi urbanistici, oggetti di design e progetti retail, recuperi di palazzi storici e yacht design sono giustapposti senza soluzione di continuità mettendo in luce la vera natura dello studio: il progetto come esigenza di espressione, come missione di ricerca del bello e di soluzioni per il miglioramento della vita di tutti i giorni. Ma in questo viaggio emergono anche il piacere di lavorare bene e la leggerezza: progetti iconici si alternano ad altri più irriverenti, progetti istituzionali ad altri ancora nati dall'incontro con un amico o un'anima affine. Il volume presenta testi critici di Massimo Curzi e un'introduzione di Francesco Dal Co, mentre negli spazi vuoti tra le immagini, sospesi come pensieri, si insinuano brevi testi a tema, a volte citazioni, per accompagnare il lettore nel viaggio fotografico, volutamente documentato da autori diversi, ognuno in grado di cogliere con toni, inquadrature ed equilibri differenti i vari soggetti. Il susseguirsi dei progetti mantiene fede ad una relazione temporale tra gli stessi, ma anche ad accostamenti cromatici coerenti e affini, essendo lo studio cromatico e della materia parte essenziale del lavoro di Aldo Parisotto e Massimo Formenton. Fotografie di: Helenio Barbetta, Denise Bonenti, Studio Borlenghi, Giulio Ghirardi, Gennadii Kravchenko, Mads Mogensen, Alberto Strada, Leo Torri, Paolo Utimpergher e Koen van Damme.

Figure del ponte. Simbolo e architettura

Cassani Alberto Giorgio
Pendragon - 0

Disponibilità Immediata

24,00 €
Mai figura architettonica, quanto il ponte, è stata, nella storia, così carica di significati metaforici. Esso non è soltanto quel manufatto che permette di superare un ostacolo: è molto di più. È un vero e proprio "simbolo", vale a dire una figura ancipite, doppia, che "riunisce" in sé molti aspetti contrastanti: "unisce" e al tempo stesso "divide"; è stabile, apparentemente, ma anche fragile e pericoloso - e questo elemento di insicurezza permane ancora e soprattutto nell'età della Tecnica; è "sospeso" tra due mondi, può essere "isolato" e "abitato", può "crollare" e finanche "muoversi"; è strumento della conquista del mondo da parte dell'uomo e, nello stesso tempo, l'opera più sacrilega di tutte, perché intacca, oltre la terra, anche l'acqua, l'elemento sacro per eccellenza in tutte le culture antiche. E non può smettere di essere se stesso senza precipitare.

BIM e REVIT per la progettazione esecutiva. Con...

Sansonna Antonio
Grafill - 0

Disponibilità Immediata

36,00 €
La presente pubblicazione si configura come una guida semplice e intuitiva per tutti gli utilizzatori del programma REVIT in chiave BIM per il disegno esecutivo. È un utile strumento operativo sia per neofiti che utenti più esperti. Il punto di vista dell'autore pone l'accento sul concetto che REVIT consente facilmente di integrare BIM e progettazione esecutiva e all'interno della pubblicazione, dopo una necessaria introduzione all'uso del software e dei suoi comandi principali, ci si sofferma sulla modellazione degli impianti quali quelli di ventilazione, idraulici ed elettrici, elementi di importante interazione con l'edificio progettato. Attraverso l'uso di questa pubblicazione, l'utente potrà assimilare il modus operandi di un software BIM rispetto ai classici software di disegno, con le loro logiche e i loro schemi totalmente differenti e dai quali occorre svincolarsi. Questo manuale nasce dall'esperienza maturata in anni di formazione e si articola in un vero e proprio percorso di apprendimento che parte dalle dinamiche più semplici, come la redazione di una planimetria, fino ad arrivare ad argomenti più complessi, come la progettazione impiantistica o il disegno in Dynamo. La WebApp inclusa consente di accedere a quindici esercitazioni con il programma Revit, disponibili anche negli appositi capitoli della presente pubblicazione. Requisiti hardware e software: qualsiasi dispositivo con MS Windows, Mac OS X, Linux, iOS o Android; accesso a internet e browser web con Javascript attivo; per visualizzare gli esercizi è richiesta la preinstallazione, a cura dell'utente, dei programmi Autodesk Revit 2017+, Dynamo 2.0.2+, MS Excel 2007+ e AutoCAD 2013+.

Episodi di architettura tra visioni e progetto....

Polistampa - 2019

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Il catalogo della mostra allestita dall'11 al 13 gennaio 2019 a Firenze, nei locali dell'Accademia delle Arti del Disegno, è dedicato a nove accademici il cui operato dà conto dello "stato dell'arte" del fare architettonico contemporaneo, sia esso volto al restauro e al recupero di preesistenze storiche, oppure indirizzato alla progettazione ex novo di edifici pubblici e privati. "L'episodicità", scrivono Renzo Manetti e David Palterer, "è il punto di forza di un'esposizione che intende raccontare la molteplicità culturale ed espressiva del fare architettonico. Un fare questo che scaturisce da 'visioni', cioè da letture ed interpretazioni del territorio, del costruito, della tradizione e della storia che sono la base dalla quale nascono altrettante visioni progettuali". Presentazione di Cristina Acidini. Saggi introduttivi di Francesco Gurrieri, Renzo Manetti e David Palterer.Opere di Francesco Bandini, Alberto Breschi, Vittorio Franchetti Pardo, Alessandro Gioli, Francesco Gurrieri, Claudio Nardi, Andrea Ponsi, Franco Purini, Paolo Riani.

Episodi di architettura tra visioni e progetto....

Polistampa - 2019

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Il catalogo della mostra allestita dall'11 al 13 gennaio 2019 a Firenze, nei locali dell'Accademia delle Arti del Disegno, è dedicato a nove accademici il cui operato dà conto dello "stato dell'arte" del fare architettonico contemporaneo, sia esso volto al restauro e al recupero di preesistenze storiche, oppure indirizzato alla progettazione ex novo di edifici pubblici e privati. "L'episodicità", scrivono Renzo Manetti e David Palterer, "è il punto di forza di un'esposizione che intende raccontare la molteplicità culturale ed espressiva del fare architettonico. Un fare questo che scaturisce da 'visioni', cioè da letture ed interpretazioni del territorio, del costruito, della tradizione e della storia che sono la base dalla quale nascono altrettante visioni progettuali". Presentazione di Cristina Acidini. Saggi introduttivi di Francesco Gurrieri, Renzo Manetti e David Palterer.Opere di Francesco Bandini, Alberto Breschi, Vittorio Franchetti Pardo, Alessandro Gioli, Francesco Gurrieri, Claudio Nardi, Andrea Ponsi, Franco Purini, Paolo Riani.

Architettura dell'antropogeografia-The...

Aschieri Alberto
Maggioli Editore - 2019

Disponibile in 3 giorni

75,00 €
La nuova forma di guida di architettura, qui proposta, affronta una selezione di casi studio progettuali della Gregotti Associati, ripercorsi e riguardati, processualmente e stratigraficamente, in sovrapposizione e collimazione al materiale morfologico dei luoghi fotografati satellitarmente.

Drawing analogies. Graphic manual of architecture

Ponsi Andrea
LetteraVentidue - 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Drawing analogies proposes an innovative way of drawing by means of which we can go from observing an existing architectural model to a design idea inspired by the same model. Using exclusively free hand drawing, the author presents a series of cases referring to urban contexts, historical and contemporary architecture and natural landscapes. The method involves four operative phases: observation, analysis, abstraction and analogy. To demonstrate the practical use of the method of the four phases, some of the author's projects are presented, with an analysis of the analogical sources that inspired them.

InfraBIM. Il BIM per le infrastrutture

Osello A. (cur.); Fonsati A. (cur.); Rapetti N. (cur.)
Gangemi - 2019

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
Grazie ai contributi raccolti in questo volume, l'obiettivo degli autori è quello di porre l'attenzione su due elementi essenziali per l'industria delle costruzioni 4.0: l'innovazione, attraverso il Building Information Model/Modeling (BIM) e l'interoperabilità dei dati tra le persone e tra gli strumenti; le infrastrutture, quale volano di sviluppo per il Paese, caposaldo dal quale non si può assolutamente prescindere. Da qui il titolo del volume "InfraBIM. Il BIM per le infrastrutture", con considerazioni di carattere sia generale che di dettaglio, relative alla metodologia di lavoro che pone nel valore della conoscenza le basi essenziali per un sistema delle costruzioni al passo con il cambiamento tipico dell'epoca digitale (Industria 4.0). Il volume è strutturato in quattro capitoli che illustrano le ragioni del cambiamento, attraverso il contributo di players importanti sul territorio nazionale in tema di infrastrutture e di diverse realtà professionali italiane che operano anche all'estero e che utilizzano il BIM nell'attività quotidiana. Infine, vengono introdotti possibili scenari futuri legati non solo all'Industria 4.0 ma anche e soprattutto alla Società 5.0 in relazione alle disruptive technologies e all'impatto che esse potranno avere nell'industria delle costruzioni. Nella collaborazione per questo lavoro, gli autori hanno consolidato l'idea che l'innovazione tecnologica è inevitabile. Sta ai singoli decidere se coglierla come opportunità o subirla come imposizione. Si tratta chiaramente di gestire una complessità, che deve essere affrontata con buona volontà e con un giusto investimento di risorse umane e tecnologiche. Risulta pertanto essenziale traguardare il futuro, anziché arroccarsi sul passato, anche perché, per quanto testimoniato dai diversi contributi del volume, emerge chiaramente che "il futuro è oggi".

Il paesaggio della torre

Schröder Uwe
Maggioli Editore - 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
I cataloghi della Galleria del Progetto Serie rossa

Borghi rinati. Paesaggi abbandonati e...

Berizzi Carlo; Rocchelli Lucia
Il Poligrafo - 2019

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Lo spopolamento dei centri minori è una dinamica propria della società odierna che vede nelle grandi città la risposta ai temi della globalizzazione. Eppure le aree interne rivestono un ruolo fondamentale non solo per la tutela del patrimonio storico e culturale e del paesaggio esistente, ma anche per la possibilità di promuovere stili di vita alternativi a quelli metropolitani e di favorire lo sviluppo di modelli economici e sociali innovativi capaci di coniugare tradizione e contemporaneità. I vuoti lasciati dai movimenti demografici sono qui visti come altrettante possibilità di rinascita dei borghi italiani ed esteri attraverso l'analisi dei più significativi casi studio organizzati all'interno di sei diverse strategie: l'ospitalità, la produzione, la cultura, la riconnotazione, la conservazione e la cooperazione. Ne emerge lo stimolo a un dibattito sulla corretta strategia di recupero di tali paesaggi e sul rapporto che questi potrebbero intrattenere con la loro controparte urbana. L'analisi è corredata da un intervento della giornalista di architettura Paola Pierotti, PPAN, e da un'intervista all'architetto Mario Cucinella.

L'architetto. Sette sfide manageriali per la...

Manzoni Beatrice; Caporarello Leonardo; Saviozzi Francesco Andrea
EGEA - 2019

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Un buon management è fondamentale per una buona architettura. Molte delle sfide che l'architetto affronta nella sua attività sono infatti di natura imprenditoriale e manageriale. Grazie all'esperienza, unica, maturata dagli autori in una serie di workshop con architetti, designer e ingegneri, il libro suggerisce logiche e pratiche di management per affrontare in modo vincente le sette sfide che interessano la professione: la sfida imprenditoriale: come sviluppare imprenditorialmente uno studio di architettura? la sfida dei clienti: come generare valore per il cliente e attraverso il cliente? la sfida delle persone: come far crescere le persone in quanto risorse chiave dello studio? la sfida del team: come creare e gestire il team di lavoro in modo efficace? la sfida dei progetti: come applicare strumenti di project management a commesse piccole e grandi? la sfida dei numeri: come misurare e valutare i risultati economici dello studio? la sfida della crescita: perché crescere e quali strategie adottare? Guida esauriente sia per chi decida di avviare un'attività professionale in proprio sia per chi già lavori all'interno di uno studio di architettura in posizioni tecniche o con ruoli di gestione, il libro propone modelli di management e strumenti operativi declinati sulle specificità del settore. I casi di realtà professionali di dimensioni diverse e le interviste a partner e fondatori dei principali studi di architettura italiani per fatturato (Antonio Citterio Patricia Viel, Global Planning Architecture, Lombardini22, One Works, Progetto CMR, Renzo Piano Building Workshop) offrono una preziosa occasione di confronto, mentre la dettagliata checklist fornita nel capitolo conclusivo permette di fare un «check-up» del proprio studio e di applicare immediatamente nella gestione quotidiana del lavoro quanto proposto nel libro.

Progettazione ambientale per l'adattamento al...

D'Ambrosio V. (cur.); Leone M. F. (cur.)
CLEAN - 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Le sfide legate all'adattamento ai cambiamenti climatici delle aree urbane investono a vari livelli la comunità scientifica, i decisori pubblici, i progettisti e i pianificatori, chiamati a operare uno sforzo coordinato per l'individuazione e l'attuazione di misure di rigenerazione e di retrofit dell'ambiente costruito orientate a principi di sostenibilità e resilienza. Il volume presenta gli esiti della seconda fase del progetto di ricerca "Metropolis Metodologie e tecnologie integrate e sostenibili per l'adattamento e la sicurezza di sistemi urbani" (PONREC 2007/2013), che definisce un quadro di strumenti e indirizzi per la riduzione dei rischi climatici, utili a sviluppare gli opportuni processi metodologici e operativi necessari al controllo prestazionale degli interventi alle diverse scale, a partire dalla modellazione delle caratteristiche di vulnerabilità del sistema urbano e dalla simulazione di scenari di impatto climatico attesi.

La fase ideativa del progetto. Un'analisi...

Rebecchini Giuseppe
Quodlibet - 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Questa "lettera", scritta e disegnata, si rivolge alle studentesse e agli studenti universitari d'architettura e a chi ha interesse a comprendere la nascita e lo sviluppo di un progetto architettonico. Basandosi sulle proprie esperienze professionali e d'insegnamento svolte nell'arco di cinquant'anni, Giuseppe Rebecchini analizza, attraverso una introspezione personale, le ragioni profonde da cui scaturisce l'idea iniziale di un progetto. Creatività e razionalità strettamente connesse tra loro, conoscenze della storia dell'architettura e delle altre arti, cultura umanistica generale e cultura tecnica specialistica, attenzione all'ambiente fisico e sociale sono le principali condizioni preliminari per la nascita di un buon progetto di architettura. Il momento ideativo iniziale viene considerato fondamentale al fine di guidare il lungo processo dello sviluppo progettuale. Tale momento richiede forte concentrazione e grande capacità di portare a sintesi fin dall'inizio le principali e diverse questioni che entrano in gioco in ogni tema di architettura. La ricerca di una "idea-base", insieme alla successiva definizione della "struttura configurativa", portano a individuare il nucleo centrale del progetto. Questo conterrà in sé - come il seme di una pianta il suo dna - la "logica formale" specifica che guiderà la progettazione durante il suo sviluppo fin nei minimi dettagli.

Progettare il retail. Un percorso nelle forme...

Facchini Paolo; Suarez Ferreiro Adolfo; Calzavara M. (cur.)
Hoepli - 2018

Disponibile in 3 giorni

29,90 €
Il progetto del Retail contemporaneo in una struttura narrativa inconsueta: una matrice grafica che, con ramificazioni successive e zoomate in sequenza, accompagna il lettore negli spazi del consumo. Un tema, quello dei luoghi del commercio, di decisa rilevanza pubblica e identitaria che viene scomposto nei suoi diversi livelli, restituendone il disegno attraverso molti registri. Il libro trae spunto dalle esperienze maturate in Lombardini22 nel settore Retail. Non è una monografia su una realtà professionale, né un libro tecnico. È uno strumento di viaggio che, dalle valutazioni preliminari al rapporto con il territorio, dai parcheggi all'architettura, attraversa la luce, il paesaggio, la segnaletica, la comunicazione, i materiali, le geometrie, gli arredi, gli spazi di ristorazione e anche i bagni pubblici di ciò che, per semplificare, chiamiamo Centro Commerciale. Un oggetto ibrido, che incrocia l'espressione del sapere di chi progetta e l'esperienza di chi attraversa e percepisce gli spazi progettati, passando dal dettaglio tecnologico ai criteri di qualità architettonica e urbanistica, fino ai rapporti con altre discipline, dall'etnosemiotica alle neuroscienze. Il tutto con leggerezza, poiché il fine è anche quello di poterne leggere la complessità anche solo sfogliandolo.

Le indagini tipologiche in architettura....

Coppola Michele
Carocci - 2018

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Il sempre più diffuso impiego di strumenti automatici per la caratterizzazione, la diagnostica e il rilievo dei manufatti architettonici tende a ridurre la qualità della loro lettura diretta. Ma l'architettura è anche una ricca testimone di gesti ripetitivi e realizzazioni "in serie" la cui lettura può condurre a importanti risultati conoscitivi. L'indagine tipologica è un sistema di osservazione molto accessibile che permette di indagare aspetti non immediatamente percepibili di un manufatto architettonico, di proporre molteplici chiavi di lettura della sua storia costruttiva, di verificare in modo critico le fonti documentarie e di approntare un progetto conservativo più consapevole. Individuando concetti condivisi da più ambiti disciplinari, il volume mette a punto la struttura generale di un metodo tipologico per lo studio degli edifici storici rivolto a chiunque desideri consultare il tessuto architettonico come un archivio di informazioni da decodificare e filtrare. È quindi un invito a superare le apparenze e a concettualizzare l'edificio tramite l'osservazione sistematica.

La ricerca in architettura. Temi di discussione

Bianchetti C. (cur.)
LetteraVentidue - 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Cosa succede alla ricerca in Architettura? Come cambiano le pratiche e gli stili della ricerca, gli stessi profili dei ricercatori? Siamo in una situazione accelerata di passaggio, non cumulativa, e niente affatto univoca, che sovrappone caratteri non concilianti. Guardare al mutamento dal lato delle istituzioni universitarie, culturali, valutative significa coglierne inerzie e innovazioni, fedeltà ritualistica e apprendimento sociale; misurare le une e le altre con l'idea (cautamente ottimistica) che tutt'ora permanga una qualche specificità per la cultura architettonica italiana, ma che questa necessiti di essere sostenuta entro un'ampia discussione pubblica.

Esercizi di scrittura architettonica....

Pitzalis Efisio
LetteraVentidue - 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il libro illustra, attraverso spaccati parziali, alcuni progetti elaborati all'interno del Laboratorio di Progettazione dell'Università degli studi della Campania "Luigi Vanvitelli". Si tratta dei risultati di una "prova d'orchestra" che fornisce uno spettro di proposte riferite a tre diversi ambiti d'intervento.

Upcycle. Nuove questioni per il progetto di...

Ulisse Alberto
LetteraVentidue - 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La disciplina dell'architettura può essere considerata un fenomeno complesso in quanto è in un continuo stato in divenire. In questo scenario, tutto contemporaneo, il progetto di architettura registra una fase di transizione, una apertura verso nuovi paradigmi che investono modi e stili di vita quotidiani collegati ai campi di indagine e di ricerca propri delle discipline del pensiero del progetto architettonico, attraverso una serie di scritture parallele, in grado di dover comporre un'altra idea di città. Il rapporto fertile e sempre più necessario, sinergico e dovuto tra energia e spazio, registra il suo ingresso all'interno della riflessione culturale e delle filiere del progetto in architettura, attraverso la definizione di un'equazione profondamente spaziale che determina la qualità della vita quotidiana, modificando le dinamiche della società. È in corso un nuovo barocco, nel quale i nuovi orientamenti dell'architettura hanno necessità di essere discussi e costruiti in campi neutri tra le discipline specialistiche, utilizzando tutte le piste indiziarie.

Architetture e paesaggi

Scudo Gianni
Mimesis - 2018

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
La crisi ascendente dei sistemi insediativi e dei sistemi produttivi globalizzanti, in primis quello agroalimentare, sta generando una nuova cultura di utilizzo integrato e socialmente inclusivo delle risorse territoriali, promossa in Italia, fra gli altri, dalla Società dei Territorialisti/e. Questa nuova cultura esprime una forte domanda d'innovazione progettuale verso forme di sviluppo locale autosostenibile. Proposte concrete da parte degli attori locali organizzati in reti che intrecciano attività multifunzionali, garantendo la riproduzione sociale delle comunità in equilibrio dinamico con gli ecosistemi del territorio. Il progetto (come scenario territoriale, forma insediativa e tipologia architettonico/tecnologico/ambientale) intreccia le radici antiche con l'innovazione localmente appropriata e mette in evidenza come i territori residuali/abbandonati possono avere un potenziale locale di occupazione radicata e di rigenerazione sociale e ambientale molto elevato attraverso mix equilibrati di multifunzionalità (costruzione del paesaggio, approvvigionamento energetico ed alimentare, ospitalità dolce, di infrastrutture leggere per comunicare e muoversi). L'innovazione progettuale consiste nel dar forma ai nuovi paesaggi produttivi partendo dalla conoscenza profonda dei luoghi e delle culture locali, dalle esigenze della nuova cultura di pattualità città/campagna, dalle risorse disponibili e potenziali sia in termini di vocazioni agricole che di flussi di risorse conoscitive, materiali, energetiche e finanziarie per rispondere alle nuove domande emergenti di prodotti e servizi ambientalmente sostenibili da parte delle comunità locali insediate nel territorio. In questo senso si apre un interessante campo di lavoro anche per la formazione degli architetti che ribalta il paradigma costruttivo e modula il progetto dell'assetto fisico - dal paesaggio all'ambiente costruito - sulla centralità dell'attività primaria nei processi di scambio metabolico campagna/città, partendo anche dal patrimonio della buona architettura contemporanea che si riconosce nello spirito positivo dei luoghi e dei materiali, della vita reale delle comunità civili, del lavoro e dell'arte di vivere, alla ricerca di un senso nella realtà sociale e nelle comunità locali. L'insieme dei contributi dell'almanacco si colloca in un contesto di cultura progettuale dell'architettura moderna e contemporanea che è stato ed è tuttora poco sensibile ai temi dell'architettura rurale e rurale-urbana. Eppure se si esce da un atteggiamento che oscilla tra la pratica consumistica (il paesaggio agricolo/alpino come pallido sfondo per operazioni commerciali) e autocelebrazione degli "archistar", la qualità diffusa di una nuova architettura delle origini, sostenibile e sintetica nel suo realismo, potrà essere uno dei nuovi obiettivi degli architetti europei di questi prossimi decenni.

Strategie di rigenerazione del patrimonio...

Natoli C. (cur.); Ramello M. (cur.)
EDIFIR - 2018

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Il volume si inserisce nella consolidata attività di ricerca sulla rigenerazione urbana ed extraurbana delle aree a forte connotazione industriale in cui è in atto un processo di deindustrializzazione legato a trasformazioni economico-produttive e processi di globalizzazione del mercato le cui conseguenze hanno determinato una profonda metamorfosi territoriale. Da queste riflessioni e dall'osservazione dei molteplici fenomeni a piccola e grande scala già in essere, si sono individuati quattro temi di grande attualità per confrontarsi con sguardo multidisciplinare alla rigenerazione del patrimonio industriale attraverso citazioni nazionali e internazionali ed esperienze in ambito locale. Arte, cultura, creatività, nuove tecnologie, unite alla narrazione dei luoghi e delle esperienze e sorrette da un progetto economico sostenibile sono oggi motore di rinnovamento urbano e sociale. Il libro contiene i contributi di: Paola Bacchi, Pio Baldi, Michela Barosio, Francesco Bermond des Ambrois, Maria Conso- . lata Buzzi, Davide Ganavesio, Danilo Craveia, Stefania Dassi, Gianluca D'Incà Levis, Ferdinando Fava, Giovanni Luigi Fontana, Isabel Gollin, Maria Adriana Giusti, Jacopo Ibello, Carlo Infante, Renato Lavarini, Doris Messina, Gennaro Miccio, Marco Montemaggi, Stefania Moretti, Paolo Naldini, Cristina Natoli, Marco Pironti, Massimo Preite, Manuel Ramello, Emanuele Ronco, Manuela Salvitti, Angelica Sella Marco Trisciuoglio, Giovanni Vachino, Anna Zegna, Andrea Zorio.

Massimiliano e Doriana Fuksas. La nuvola. Nuovo...

Fuksas Massimiliano; Fuksas Doriana
Forma Edizioni - 2018

Disponibile in 3 giorni

79,00 €
Il Nuovo Centro Congressi Roma Eur è un'opera dallo straordinario valore artistico, dalle soluzioni logistiche innovative e tecnologicamente avanzate. L'idea progettuale è riconducibile a tre immagini: la Teca, La Nuvola e la "lama" dell'Hotel. La Teca è il contenitore con struttura in acciaio e doppia facciata in vetro che racchiude al suo interno La Nuvola, vero fulcro del progetto, che costretta nello spazio "scatolare" della Teca mette in risalto il confronto tra un'articolazione spaziale libera, senza regole, e una forma geometricamente definita. All'interno trovano posto l'auditorium, punti ristoro e i servizi di supporto. Il volume racconta la storia completa e dettagliata di questa opera monumentale e della sua costruzione, attraverso suggestive immagini di cantiere che testimoniano la complessità delle fasi costruttive e la particolarità delle lavorazioni necessarie, e scatti dell'opera ormai completata, frutto del lavoro di fotografi di fama internazionale. La monografia è introdotta da un saggio di Joseph Giovannini, ed è corredata da un ricco apparato iconografico comprendente disegni tecnici e schizzi degli artefici Massimiliano e Doriana Fuksas.

Massimiliano and Doriana Fuksas. The Cloud. New...

Fuksas Massimiliano; Fuksas Doriana
Forma Edizioni - 2018

Disponibile in 3 giorni

79,00 €
Il Nuovo Centro Congressi Roma Eur è un'opera dallo straordinario valore artistico, dalle soluzioni logistiche innovative e tecnologicamente avanzate. L'idea progettuale è riconducibile a tre immagini: la Teca, La Nuvola e la "lama" dell'Hotel. La Teca è il contenitore con struttura in acciaio e doppia facciata in vetro che racchiude al suo interno La Nuvola, vero fulcro del progetto, che costretta nello spazio "scatolare" della Teca mette in risalto il confronto tra un'articolazione spaziale libera, senza regole, e una forma geometricamente definita. All'interno trovano posto l'auditorium, punti ristoro e i servizi di supporto. Il volume racconta la storia completa e dettagliata di questa opera monumentale e della sua costruzione, attraverso suggestive immagini di cantiere che testimoniano la complessità delle fasi costruttive e la particolarità delle lavorazioni necessarie, e scatti dell'opera ormai completata, frutto del lavoro di fotografi di fama internazionale. La monografia è introdotta da un saggio di Joseph Giovannini, ed è corredata da un ricco apparato iconografico comprendente disegni tecnici e schizzi degli artefici Massimiliano e Doriana Fuksas.

Alterazioni. Osservazioni sul conflitto tra...

Petrucci Enrica; Romagni Ludovico
Quodlibet - 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Ricercare nuovi usi dell'architettura esistente e affrontare i problemi posti dal suo adeguamento ai bisogni della contemporaneità, rende necessario comporre strategie progettuali capaci di descrivere crescenti livelli di alterazione. La costruzione di un rapporto virtuoso tra antico e nuovo definisce infatti un ambito di ricerca in cui alla necessità di conoscenza e rispetto dell'identità del bene si affianchi una consapevole capacità di alterarlo. All'interno di uno scenario urbano in cui coesistono i frammenti abbandonati della città - vale a dire i rifiuti della storia, identificabili nei siti archeologici o nei ruderi dei monumenti, le rovine del tardo Moderno e i manufatti incompiuti -, occorre interrogarsi sulla validità della distinzione fra le tradizionali categorie di intervento sul costruito e l'eventualità di nuovi innesti. Ad esempio, il tema di una reinterpretazione ragionata delle strutture investite dal sisma che ha recentemente colpito le regioni dell'Italia centrale presenta inediti livelli di complessità e non può non coinvolgere il rapporto fra la preesistenza - pur mutilata e discontinua - e i necessari interventi. La sfida si dispiega qui in tutta la sua ampiezza e ci impone di guardare agli esempi del passato come a un riferimento su cui fondare nuovi temi di ricerca progettuale.

Concorso 148 ingegneri-architetti Ministero...

Cotruvo G. (cur.)
Maggioli Editore - 2018

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Il presente volume costituisce un utilissimo strumento di preparazione alla prova preselettiva del concorso per 148 posti di ingegnere-architetto presso il MIT, Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, (G.U. 8 giugno 2018, n. 45). Il testo è diviso in due parti. Nella prima si affrontano i quesiti a risposta multipla del RIPAM/FORMEZ ed in particolare: comprensione verbale; ragionamento verbale; ragionamento critico-verbale; ragionamento numerico; ragionamento numerico-deduttivo; ragionamento critico-numerico; ragionamento astratto e capacità visive. Grazie all'analisi delle modalità di svolgimento delle prove e delle specifiche tecniche di risoluzione dei quesiti, il candidato potrà padroneggiare gli strumenti per risolvere i quiz. Le tante batterie di quiz proposte garantiscono la possibilità di verificare il livello di preparazione raggiunto. La seconda parte presenta invece una sezione manualistica e una sezione di quesiti a risposta multipla di cultura generale (letteratura italiana, grammatica italiana, storia, storia dell'arte, geografia, educazione civica, matematica, discipline scientifiche). Il testo è completato con le sezioni, disponibili online su approfondimenti.maggioli.it, dedicate all'informatica, all'attualità, alle caratteristiche dei concorsi RIPAM/FORMEZ e ai consigli utili per la preparazione. Sono presenti, inoltre, allo stesso indirizzo numerose batterie di quesiti a risposta multipla di lingua inglese e le videolezioni dell'autore Giuseppe Cotruvo, su metodi e trucchi per risolvere i quiz. Quando disponibile, sarà, inoltre, messa a disposizione la banca dati ufficiale da cui saranno estratti i quesiti oggetto della prova.

Renzo Piano World Tour 01. Un viaggio di...

Pellizzari Silvia
LetteraVentidue - 2018

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
"Lo studio della storia di un progetto attraverso i suoi disegni, i modelli, il profilo del cliente, le immagini del cantiere e dell'edificio finito, è un percorso fondamentale, ma non può sostituire la comprensione più profonda che si materializza durante una visita sul luogo. Ho riletto il diario di Silvia durante un mio viaggio tra Genova ed Atene, sospesa a 10.000 metri di quota, con la concentrazione necessaria per cogliere le sfumature della sua esperienza e ripercorrere attraverso gli occhi di un giovane architetto la visita a tutti gli edifici realizzati da Renzo Piano e RPBW, che anch'io negli anni ho conosciuto. Ho veramente apprezzato il suo appassionato racconto e confido pertanto che la sua bella avventura accenda la curiosità di tutti i lettori interessati all'architettura". (Milly Rossato Piano)

Incompiute, o dei ruderi della contemporaneità

Giancotti Alfonso
Quodlibet - 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il volume fornisce una lettura dello stato dell'arte per quanto attiene il tema delle "architetture incompiute" e al contempo si pone l'obiettivo di sollecitare la cultura architettonica, urbanistica e politica a confrontarsi con questi spazi dello scarto, attraverso la costruzione di strumenti idonei alla loro trasformazione. Il lavoro, muovendo dall'analisi del concetto di rovina nella società moderna, esplora i paesaggi dell'incompiuto e, di seguito, segnala le ricerche e le esperienze che in tale ambito si stanno producendo, anche al di fuori del contesto italiano. Prefazione di Stefano Catucci, saggio di Barbara Elia.

L'abbazia. Archivio, museo, laboratorio. Un...

Quintelli Carlo
Il Poligrafo - 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Una tra le ultime abbazie cistercensi fondate in Italia alla fine del XIII secolo ritorna a nuova vita come sede dello CSAC, il Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell'Università di Parma, dove sono raccolti oltre dodici milioni di pezzi appartenenti ai settori dell'arte visiva, dell'architettura e del design, della fotografia, della grafica pubblicitaria, del fumetto, della moda, dei media in genere, in prevalenza riconducibili al contesto italiano del Novecento. Un archivio unico in Europa che si caratterizza per la poliedrica realtà di materiali e di espressioni, attraverso autonomi percorsi o intrecci semantici, concatenazioni e contaminazioni linguistiche. Il libro racconta il percorso progettuale dedicato all'ultima fase del recupero architettonico e di allestimento del complesso dove le diverse componenti in gioco, cioè le collezioni artistiche, il valore storico iconico dell'abbazia, il racconto espositivo, le attività e le esperienze fruitive del luogo, aperte anche ad un pubblico vasto, contribuiscono a determinare una dialettica del progetto tesa a definire un'inedita tipologia: quella dell'archivio-museo-laboratorio a regime universitario.

La sala del futuro

Balzarotti Riccardo Maria; Fabris Luca Maria Francesco
Maggioli Editore - 2018

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Questa pubblicazione è il frutto della ricerca condotta dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano (arch. Riccardo M. Balzarotti, coordinamento scientifico prof. Luca M.F. Fabris), con il supporto di Cinemeccanica e Barco, fortemente voluta e commissionata da ACEC-SdC, il cui obiettivo è quello di indagare lo stato delle strutture che ospitano le sale cinematografiche e proporre progetti di riqualificazione, intesi come concept di riferimento cui la Sala del Futuro debba tendere. Una prima fase di studio programmatico-funzionale sulle potenzialità degli spazi di pubblico spettacolo è seguita dallo sviluppo di quattro progetti tipo, basati su altrettanti casi reali; si delineano così dei modelli e delle indicazioni per ispirare il progetto di rigenerazione dello spazio della comunità, secondo principi che portano ad avere luoghi aperti, inclusivi, accoglienti, comunitari ed espressione di rapporti sociali positivi. La seconda parte presenta un catalogo di focus tematici sugli aspetti tecnici e tecnologici della Sala del Futuro, come utili tasselli che si combinano con gli elementi di progetto dei casi studio per la costruzione di un nuovo modello di sala. In chiusura trovano spazio i "Sette punti per la Sala del Futuro", slogan incisivi e facilmente assimilabili ovvero elementi di sintesi di tutti gli aspetti programmatici e progettuali trattati nella ricerca.

Learning from REA project. Network of...

Bertelli Guya; Angi B. (cur.); Roda M. (cur.)
LetteraVentidue - 2018

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Il progetto REA (Rete di Eccellenza per l'internazionalizzazione della formazione nel campo dell'Architettura), finanziato dalla Fondazione Cariplo, è una straordinaria e innovativa esperienza formativa e di ricerca grazie alla quale 3 diverse Scuole di Architettura hanno costruito una comunità scientifica globale. Lo scambio di saperi - che funziona quando coinvolge ricercatori, docenti e studenti e che realizza in forma (post)moderna il Grand Tour ottocentesco, pietra miliare per la formazione culturale dei maestri del passato - ha visto coinvolti dal 2011 al 2016 gli Atenei di Pavia, Politecnico di Milano - Polo Territoriale di Piacenza e Brescia. Grazie a workshop, summer e winter school, organizzati nelle 3 sedi facenti parte del consorzio - oltre che a Tenerife, a Shanghai e a Siviglia - si sono sviluppate e consolidate forme virtuose di collaborazione e scambi culturali con molte università a livello internazionale per supportare conferenze, convegni, mostre e tesi di laurea.

Autodesk Revit Architecture 2019. Guida...

Pozzoli Simone; Bonazza Marco; Villa Stefano Werner
Tecniche Nuove - 2018

Disponibile in 3 giorni

59,90 €
L'avvento del BIM (Building Information Modeling) ha portato Autodesk® Revit a essere il software di riferimento per la progettazione architettonica, permettendo di creare elaborati dettagliati in tempi molto brevi rispetto al classico metodo CAD. Il libro, aggiornato alla versione 2019, tratta in modo completo l'uso di Autodesk® Revit per la progettazione architettonica orientate al BIM, partendo dalle conoscenze basilari e affrontando l'intero flusso di lavoro fino ad arrivare alla personalizzazione di famiglie, alla modellazione avanzata di volumetrie, alle fasi di lavoro, all'analisi con Insight 360 e affrontando anche alcune semplici basi di Dynamo. I contenuti sono realizzati pensando sia a tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a questo software, che vogliono utilizzarlo per produrre in modo concreto progetti completi, sia agli utenti avanzati, che potranno scoprire nuovi e più ottimizzati metodi di utilizzo. Il manuale è scritto da professionisti della progettazione e formatori certificati Autodesk che vantano anni di esperienza sia nell'insegnamento del software in corsi e master sul BIM a livello nazionale sia nell'utilizzo dello stesso in vari ambiti progettuali: dall'architettura all'arredo di interni, dalla gestione del cantiere alla fornitura di soluzioni contract chiavi in mano, fino al coordinamento di gruppi di lavoro. Gli argomenti trattati: Interfaccia grafica, comandi di base e gestione delle viste; Creazione del modello architettonico tridimensionale e della planimetria; Modellazione concettuale volumetrica; Documentazione, annotazioni, computi e messa in tavola del progetto; Importazione file da AutoCAD. Personalizzazione famiglie caricabili e parametrizzazione avanzata; Uso delle fasi di lavoro, tavole comparative per ristrutturazioni; Uso delle varianti e delle revisioni; Rendering del modello 3D; Analisi energetica con Autodesk Insight 360; Dynamo.

Ambiente piscina. Come progettare e valorizzare...

Werner Anja
Il Campo - 2018

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Piscine, biopiscine, fontane, laghi naturalistici, canali, cascate, massi sorgivi, ruscelli. L'acqua nei nostri giardini è più di un elemento naturale: è un qualcosa che rende tutto più bello, più rilassante, che ci invoglia a tuffarci. Ma come valorizzarla nel nostro spazio outdoor? Come creare il perfetto ambiente piscina? Attraverso un buon connubio tra tecnica, creatività ed emozione, capace di unire armoniosamente acqua, legno, pietra e natura. Non è sempre facile: servono immaginazione, fantasia, esperienza ed equilibrio tra estetica e funzionalità. Perché tutto gioca un ruolo attorno all'acqua ed è importante sapere come e dove posizionare ogni singolo elemento all'interno del contesto esistente, nel paesaggio. È in questo senso che questo libro vuole essere inteso: come un viaggio tecnico ed emotivo attraverso la progettazione di piscine e impianti d'acqua, analizzandone le mille varianti, alla scoperta di suggerimenti utili, idee, consigli, errori da evitare e spunti da cogliere, per rispondere a tutte le domande che sorgono spontanee quando si progetta l'ambiente piscina.

«Incomincia una serie di strane e meravigliose...

Prina Vittorio
Maggioli Editore - 2018

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
«Entro nel patio ancora vuoto, scendo lungo la scala a elica (è la terza questa mattina) e vedo la marea di banchi e la quantità di rifiuti lasciati dagli studenti che finalmente lo frequentano fino a tarda sera, piano piano rimossi (i rifiuti) da operatori un po' frastornati. Qualche studente inizia a sedersi sui banchi sparsi. Entro nell'aula deserta. Mi siedo, leggo un po' un libretto portato da casa fingendo tranquillità ma come sempre, nonostante gli anni trascorsi, un po' di "agitazione" mischiata a curiosità e a molti pensieri c'è sempre. Rivedo gli appunti ma è inutile, tanto parlo sempre a braccio; odio parlare leggendo. Ciò nonostante ho in borsa un pacco di libri, mi sento più tranquillo. I temi e gli argomenti di cui parlare sono tanti, troppi; quelli inutili scompaiono piano piano. I pensieri che macino nella mente da giorni iniziano a ridursi all'essenziale, forse. Iniziano a entrare alla spicciolata gli studenti del primo anno; sono proprio giovani. Volti che vedrò per un anno. La scelta dei posti rispecchia le varie tipologie umane: i più attenti, forse, ai primi posti; i più scapestrati in fondo, come al liceo... Un po' alla volta arrivano tutti; due parole con gli altri docenti e assistenti, qualche commento, qualche sguardo alla massa di giovani, un po' di concentrazione e poi via. È iniziato ufficialmente l'anno.»

Il padiglione come tema

Gandolfi Carlo
Maggioli Editore - 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Questo libro rappresenta il tentativo di raccogliere una parte della ricerca degli esiti dell'attività didattica del corso di Laboratorio di Progettazione architettonica I nel Corso di Laurea in Scienze dell'Architettura all'Università di Parma negli anni 2015-2018. L'obiettivo è quello di poter tracciare un primo quadro riassuntivo critico dell'attività laboratoriale e di restituire ai futuri studenti uno strumento di base utile all'approccio, fin dai primi "giorni di scuola", alla progettazione architettonica.

Tra classico e moderno. Le centrali...

Zaffora Flavia
Officina - 2018

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Il presente volume è l'esito della ricerca di dottorato in Progettazione Architettonica, XXVI ciclo, svolta presso il Dipartimento di Architettura di Palermo tra il 2013 e il 2015, e condotta sotto la guida del professore Andrea Sciascia, sul tema delle centrali termoelettriche progettate da Giuseppe Samonà e dal suo studio nell'ambito del programma di sviluppo elettrico che coinvolse la Sicilia tra la fine degli anni Cinquanta e l'inizio degli anni Sessanta. Il testo si dedica, in particolare, alle centrali realizzate a Termini Imerese, vicino Palermo, demolita nel 2012, e a Trapani, quest'ultima anch'essa parzialmente smantellata: attraverso lo studio e la ricostruzione grafica di tali opere, l'obiettivo era aggiungere un tassello alla comprensione della poetica di uno dei protagonisti della scena architettonica italiana del Novecento, indagandone la formazione di matrice classica in continua dialettica con le istanze moderne. In posizione baricentrica rispetto alla totalità dell'opera del progettista palermitano, le centrali elettriche costituiscono un valido punto di partenza per verificare l'appartenenza, definita "imperfetta", di Samonà al Moderno e il suo equilibrio tra "spirito apollineo» e "spirito dionisiaco" che ne fanno, invece, un architetto dell'Ottocento. Nell'inquadrare le centrali di Samonà in una visione generale della sua produzione nonché nell'ambito dell'architettura elettrica del XX secolo, il volume è arricchito da un apparato di ridisegni delle due centrali, fine e, insieme, strumento di ricerca, con lo scopo di comprenderne analogie e differenze e di preservarne la memoria. Il progetto di architettura sulla centrale di Trapani, con cui si conclude il libro, vuole verificare i principi classici alla base della concezione delle centrali con l'ulteriore intento di inserirsi nel dibattito sui monumenti industriali moderni in Italia e sulla possibilità del loro riuso, in risposta alle esigenze della città contemporanea.

BIM: metodi e strumenti. Progettare, costruire...

Pavan Alberto; Mirarchi Claudio; Giani Matteo
Tecniche Nuove - 2017

Disponibile in 3 giorni

36,90 €
Il BIM (Building Information Modelling) rappresenta per la filiera delle costruzioni la via maestra per l'ingresso nell'era digitale, fenomeno già in atto in tutti gli altri settori dei servizi e dell'industria e oggi di grande attualità con l'avvento dell'Industria 4.0. Questo libro vuole trasferire a tutti gli attori del settore il bagaglio di esperienza pratica e di ricerca accumulato dagli autori in anni di studio e lavoro sul tema della digitalizzazione, al fine di una cosciente acquisizione del metodo BIM e di una corretta introduzione dei suoi strumenti. Cos'è la programmazione a oggetti, come impostare correttamente un modello, come gestire i dati attraverso un Common Data Environment (CDE), quali funzioni svolgono il BIM Manager e il BIM Coordinator, così come la corretta interpretazione di acronimi quali 4D, 5D, 6D e 7D, rappresentano alcuni degli argomenti trattati in via teorica, ma soprattutto applicativa. Il testo raffigura l'introduzione pratica dello standard italiano sulla digitalizzazione del settore costruzioni (UNI 11337:2017) che tanto interesse sta suscitando sui tavoli normativi comunitari CEN e internazionali ISO: usi e obiettivi del modello, LOD per il restauro e per le attrezzature di cantiere, livello di sviluppo delle geometrie e delle informazioni (LOG e LOI), denominazione degli oggetti attraverso la semantica degli attributi, piattaforma collaborativa digitale per la gestione dei CDE, modello documentale e multimediale, modello di progetto e di rilievo e molto altro.

La sfida del BIM. Un percorso di adozione per...

Rizzarda Chiara C.; Gallo Gabriele
Tecniche Nuove - 2017

Disponibile in 3 giorni

39,90 €
BIM, acronimo di Building Information Modelling, è un argomento di massimo interesse nella progettazione architettonica e nella cantieristica. Si tratta di un metodo basato sulla creazione di un modello digitale unico, in cui vengono accentrate tutte le informazioni relative all'edificio e che può essere condiviso con la molteplicità dei tecnici e imprese coinvolte, in tutte le fasi che portano dalla progettazione alla realizzazione. L'adozione del BIM porta vantaggi significativi in tutta la filiera delle costruzioni, ma per adottarlo con successo è necessario comprendere sia il sistema (normative, processi e strumenti), sia le implicazioni della sua adozione. Il testo ha una struttura innovativa: rivolgendosi a figure professionale differenti, oltre alle conoscenze teoriche comprende un inedito sistema a bivi che crea un percorso di apprendimento diverso e personalizzato rispetto alle esigenze di ognuno. Le spiegazioni sul BIM sono fornite con grande ricchezza di schemi, grafici, immagini.

Parchi Infrastrutture Città. Progetti e...

Marsala Giuseppe
40due Edizioni - 2017

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Le reti infrastrutturali hanno modificato le città europee negli ultimi anni, dando vita a nuovi paesaggi e a nuove dinamiche di trasformazione dei territori urbani contemporanei. Dalla realizzazione dei grandi corridoi, alle trasformazioni delle infrastrutture esistenti, le città si ridisegnano. Palermo, sempre più città metropolitana, sembra in attesa di una strategia che tenga insieme nuovi nodi, forme integrate di mobilità, nuovi cittadini. La Strada Circonvallazione viene letta come territorio per esplorare queste possibilità. Prefazione di Alberto Ferlenga, "Nuove letture, nuovi sguardi".