Danza contemporanea

Active filters

Salto

D'Amario Elena
Mondadori

Disponibile in libreria

17,00 €
Ballare è magia. La danza per me è una terapia. Quando ballo mi sento vera. Posso sentirmi morire, ma continuo. Non ce la faccio più, ma salto. Scopro che tutto quello che in sala prove mi fa paura, sul palco non esiste più. Ma prima ancora che una ballerina sono una donna. Una donna piena di voglia di fare bene, di impegnarmi, di riuscire, di lottare per ottenere quello che voglio, di amare chi mi sta vicino. Ma soprattutto di sognare. Mi sono chiesta se avesse senso raccontarlo. E ho deciso di sì per il motivo forse più semplice: condividere. Quante ragazze hanno un sogno, ma non sanno inseguirlo? Quante donne hanno un rapporto pessimo con il loro corpo, e non sanno accettarlo? Quante persone passano la vita a lamentarsi, senza mai provare a cambiare? La mia storia non è una storia più bella o più brutta di altre. Non ho niente da insegnare, non sono un modello da copiare. Ma ho voglia di raccontare. Per dire a chi pensa di non farcela, che ce la può fare. A chi pensa di non essere abbastanza, che lo è. A chi crede che tutto gli sia dovuto, che nessuno ti regala niente. A chi non ama il suo corpo, che è il nostro alleato più prezioso. E a chi pensa che basti il talento: no, non basta per niente. Puoi arrivare primo, anche se non sei il più bravo. Dietro a ogni sogno c'è tanta fatica, ma ne vale sempre la pena.

Il pubblico in danza. Comunità,...

Conti Lorenzo
Scalpendi

Non disponibile

15,00 €
Perché sembra così difficile accostarsi alla danza contemporanea? Come si può favorire l'incontro tra lo spettatore e i linguaggi del corpo? Il libro racconta come artisti, critici e operatori hanno lavorato negli ultimi anni per decostruire preconcetti e false aspettative legati alla parola "danza". Le testimonianze raccolte mostrano uno spettatore sempre più spesso chiamato a condividere esperienze inclusive e di comunità, a rispecchiarsi nelle memorie e nelle biografie dei performer, a entrare nel processo creativo grazie alla condivisione di dispositivi, alfabeti e codici. I nuovi paesaggi della danza sembrano favorire la creazione non solo di nuovi linguaggi artistici, ma anche di spazi e occasioni per le relazioni umane: un motore innescato nella sfera politica per dare vita a nuove trasformazioni sociali.

Martha Graham

Franco Susanne
L'Epos

Non disponibile

23,80 €
Martha Graham (Allegheny 1894 - New York 1991) è stata una tra le più celebri danzatrici e coreografe del Novecento. Il suo ruolo nella cultura del XX secolo è stato paragonato a quello di Picasso, Joyce, Freud grazie alla decisione con cui è riuscita ad a

Tempo fermo. Danza e performance...

Tomassini Stefano
Scalpendi

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Fermare il tempo è un atto di resistenza contro le forze dell'oblio: la felicità è ciò che resta quando nulla conta più, né un prima né un poi. Il libro indaga e analizza alcuni eventi che hanno messo alla prova la danza e le performance contemporanee attraverso condizioni estreme e impossibili, come danzare a corpo morto o al buio, nell'immobilità o fuori luogo (ossia in musei o gallerie). Come una pratica in contrappunto alla cultura del rendimento e del compimento, e contro le ideologie ossessive del profitto e della visibilità. La danza e la performance sono oggi, invece, direttamente impegnate in un dibattito che riguarda le maggiori trasformazioni dell'esperienza del tempo: bloccato, intensamente trattenuto, radicalmente sospeso, fermo.

La modern dance. Teorie e protagonisti

Randi Elena
Carocci

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Il volume offre un quadro dell'importante fenomeno della "modern dance" americana fra il 1915 e gli anni Cinquanta. Si passano in rassegna le esperienze di Ruth Saint Denis, di Ted Shawn, della loro scuola e dei loro straordinari allievi, artisti del calibro di Martha Graham, Doris Humphrey e Charles Weidman, senza trascurare l'opera di coreografi come Hanya Holm, ma anche come José Limón ed Erick Hawkins, appartenenti a una generazione successiva. Questi protagonisti indiscussi sono i maestri della ricerca di una dinamica corporea coesa e non "spezzata", riflesso di un essere umano altrettanto armonico e unitario. Una ricerca che costituisce il nucleo essenziale e il cuore battente di tutta la "modern dance".

Biennale danza 2017. First chapter....

Fondazione la Biennale di Venezia
La Biennale di Venezia

Disponibile in libreria in 5 giorni

7,00 €
Il catalogo dell'11. Festival Internazionale di Danza Contemporanea presenta i 15 artisti invitati, le 26 coreografie in programma, gli spettacoli della Biennale College Danza, le proiezioni e gli incontri con il pubblico. Il volume è edito in lingua italiana, con traduzione inglese a fronte. Il catalogo comprende testi, tra gli altri, su Lucinda Childs, Louise Lecavalier, Benoît Lachambre, Robyn Orlin, Xavier Leroy, Mathilde Monnier e La Ribot, Lisbeth Gruwez e Ann Van den Broek, Dana Michel, Alessandro Sciarroni, Daina Ashbee, Clara Furey, e i coreografi di Biennale College, Irina Baldini, Chloe Chignell, Joaquín Collado Parreño. Ad ognuno di questi artisti dedica una sezione illustrata che include una biografia dell'artista, una descrizione dei lavori presentati, un commento dell'artista stesso e i crediti completi della performance. In chiusura di volume sono raccolti i crediti e brevi descrizioni del ciclo di film che ha accompagnato il programma degli spettacoli.

Il corpo insorto nella pratica...

D'Adamo A.
Editoria & Spettacolo

Non disponibile

16,00 €
Habillé d'eau si chiama la formazione che Silvia Rampelli ha fondato a Roma nel 2002 raccogliendo l'eredità di un nome ricevuto in dono dal danzatore e coreografo giapponese Masaki Iwana. A dieci anni dal debutto - avvenuto con "Studio per Attis", vincitore del festival Enzimi 2002 - "Il corpo insorto" indaga l'esperienza singolare del gruppo, incentrata sulla "presenza", ovvero su ciò che qualifica in senso ontologico l'essere scenico, al di là di qualsiasi distinzione disciplinare delle arti performative. Nella sua ostinata e reiterata messa in questione della materia oltre ogni esito, il lavoro di Habillé d'eau sollecita interrogativi sul corpo, luogo di indagine e offerta, sul tempo e sull'arte come linguaggio conoscitivo. Una lunga conversazione dell'artista con la curatrice, che si dispiega in un arco di tempo di tre anni, costituisce il corpo centrale del libro, che contiene anche scritti e note di regia di Silvia Rampelli e una sezione animata dagli sguardi critici di Romeo Castellucci, Piersandra Di Matteo, Andrea Nanni, Andrea Porcheddu, Paolo Ruffini.

Déjà donne. Dance in action. Con...

Flory L.
Editoria & Spettacolo

Non disponibile

25,00 €
Déjà Donné nasce a Praga nel 1997 per volontà di Lenka Flory e Simone Sandroni. Negli ultimi quindici anni la compagnia ha creato, insieme con i suoi collaboratori, alcune fra le più vivaci, divertenti ed efficaci produzioni di danza contemporanea. "Dance in action" propone un insieme di immagini delle produzioni Déjà Donné e di contributi scritti da "testimoni" che hanno seguìto ed approfondito il lavoro della compagnia nel tempo: Piergiorgio Giacchè, Patrizia Becchetti, Donald Hutera, Pietro Micci, Jana Navratova, Simone Sandroni, Katja Schneider, Jess K. Smith.

Omnia corpora....

Zappalà Roberto
Malcor D'

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
I tre testi che compongono il volume, corpo devoto, corpo etico e corpo istintivo, raccolgono note e analisi riguardanti il processo costruttivo del lavoro creativo del coreografo. I testi nascono dall'esigenza di dare unità concettuale alla propria pratica artistica e sono anche conseguenza delle riflessioni fatte da Zappalà con i danzatori della compagnia durante la creazione dei suoi spettacoli, tra i quali "A. semu tutti devoti tutti?" e "La nona" che hanno fatto storia nella danza italiana degli ultimi anni. Nella trilogia completa, la riflessione coreografica e concettuale di Zappalà si spinge verso l'indagine del corpo, declinato nelle categorie dell'istinto, della devozione e dell'etica.

Sud-virus. Il piacere di sentirsi...

Zappalà Roberto
Malcor D'

Disponibile in libreria in 5 giorni

9,00 €
A partire dallo spettacolo "Sud-virus", il libro propone una riflessione a più voci, del coreografo e autore Roberto Zappalà e del drammaturgo Nello Calabrò, sulla sempre più dibattuta questione della creazione artistica e della "produzione di bellezza" al

Spazi per la danza contemporanea

D'Adamo A.
Editoria & Spettacolo

Non disponibile

22,50 €
Il volume ricostruisce le tappe salienti del progetto Interregionale "Spazi per la danza contemporanea" che ha coinvolto Lazio, Piemonte e Campania in una attività triennale (2007-2009) di promozione della danza, con il coordinamento dell'Ente teatrale italiano. Contiene scritti di studiosi, critici, artisti e operatori che hanno seguito da vicino le attività del progetto.

Introduzione alle tecniche di danza...

Legg Joshua
Gremese Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
L'inedito approccio di studio che è alla base di questo manuale permetterà ai lettori di comprendere in profondità le tecniche dei più grandi Maestri della danza moderna attraverso un'analisi comparativa dei loro metodi di insegnamento e delle loro differenti filosofie espressive e stilistiche. Merce Cunningham, Katherine Dunham, Martha Graham, Erick Hawkins, Doris Humphrey, Lester Horton, José Limón, Alwin Nikolais, Murray Louis e Paul Taylor: ogni capitolo prende in esame due o più figure di questo straordinario pantheon per raffrontarne stile, tecnica e impostazione didattica, in un'ottica che dunque sviluppa accanto agli aspetti teorici anche quelli pratici, con materiali e spunti da sviluppare - per ciascuna metodologia - nelle lezioni con gli studenti. Le varie sezioni del volume si arricchiscono inoltre di molti altri spunti di approfondimento e di discussione, dalle idee fondamentali di ciascun coreografo alla genesi tecnica della sua metodologia, dagli esercizi d'improvvisazione alle sperimentazioni utili per perlustrare analiticamente e verificare nel quotidiano lavoro di allenamento - specifici aspetti dello studio. Collocate nel contesto storico, culturale e artistico in cui hanno visto la luce, le tecniche presentate in questo libro rappresentano un acquisto essenziale alla formazione dei danzatori, alla preparazione degli insegnanti e all'arricchimento culturale di ogni appassionato di danza.

Bill. T. Jones

Nicifero Alessandra
L'Epos

Non disponibile

28,30 €
Bill T. Jones (1952-) è una delle voci più eloquenti nel panorama della danza contemporanea internazionale. Alla fine degli anni Settanta si impone da subito, sulla scena dell'avanguardia newyorkese, come performer straordinario e coreografo originale. La sua profonda curiosità e abilità a selezionare, sperimentare e reinventare con diverse tecniche di movimento, lo hanno portato alla creazione di uno stile unico e riconoscibilissimo. Il suo continuo interrogarsi sulla propria identità e sulla propria storia, oltre alla sua acuta sensibilità transdiscorsiva di artista tout court, non ha prodotto semplicemente opere teatrali, ma una strategia di visione e condivisione del presente. Un presente narrato in una lingua franca innovativa, in continua evoluzione, comprensibile a molte generazioni.

Anne Teresa de Keersmaeker

Guisgand Philippe
L'Epos

Non disponibile

9,80 €
Anne Teresa De Keersmaeker (1960) è una delle danzatrici e coreografe più note e attive nel panorama internazionale. Da Bruxelles, sede della sua compagnia, Rosas (fondata nel 1983), De Keersmaeker si è imposta sulle scene internazionali come una delle figure di punta di quella che è stata definita la "nouvelle danse" fiamminga.

Trisha Brown

Mazzaglia Rossella
L'Epos

Non disponibile

28,30 €
Trisha Brown (1936) è un'icona della danza americana del secondo Novecento: il volume ne ripercorre e interpreta le fasi creative rapportandole al vissuto personale, alla storia culturale, estetica e sociale, con uno sguardo interdisciplinare verso le recenti metodologie di studio della danza.

Corpi in bilico. Danza...

Vannucchi Monica
Massimiliano Piretti Editore

Disponibile in libreria in 10 giorni

16,00 €
Questo libro nasce dal desiderio di fare il punto su una questione molto attuale: cosa significa oggi insegnare danza contemporanea? Cosa comporta l'insegnamento di tale disciplina all'interno dell'offerta formativa di tutte le più importanti scuole europee di teatro? Il testo si prefigge di mettere a fuoco i principi fondativi del "fare" danza contemporanea e di riflettere su alcune tematiche forti, attorno alle quali, oggi più che mai, si snoda il processo di trasmissione di quest'arte. Il corpus vero e proprio dell'opera è costituito dalla narrazione e dall'analisi di tre progetti realizzati per la scena, con gli allievi attori e registi dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico" nel ruolo d'interpreti. Ciascun progetto è corredato anche dalla testimonianza diretta di tre giovani attori e registi, ormai professionisti del settore teatrale, che raccontano "in soggettiva" il proprio incontro con la danza contemporanea. Con la prefazione di Lorenzo Salveti, regista, docente di recitazione e già direttore dell'Accademia.

La danza d'autore. Vent'anni di...

Senatore Ambra
UTET Università

Non disponibile

11,00 €
Nell'ambito della creazione contemporanea i confini tra danza, teatro, performance di fatto non esistono; per il Novecento ha senso riferirsi ad una storia dello spettacolo dal vivo, più che a settoriali storie della danza, del teatro ecc. Pur con questa consapevolezza è una scelta quella di offrire un contributo di sistemazione storica delle esperienze artistiche italiane definite di danza contemporanea e che proprio tale definizione ha concorso a far rimanere relativamente poco note e poco considerate dalla storiografia. È ovvio che una materia viva come la danza può essere conosciuta soprattutto tramite la frequentazione diretta: la visione degli spettacoli dal vivo, l'incontro con autori e danzatori, la pratica stessa. D'altra parte, anche la riflessione su e lo studio di tale materia concorrono a svilupparne la conoscenza e a potenziarne la diffusione. "La danza d'autore" è un viaggio nell'affascinante mondo della danza contemporanea: un viaggio fatto di corpi e di punti di vista sull'esistenza, alla scoperta di questa forma artistica.