Elenco dei prodotti per la marca Lux-Co Éditions

Lux-Co Éditions

Stalking. Il lato oscuro delle...

Giacometti Valeria
Lux-Co Éditions

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
La presente trattazione si pone l'obiettivo di divulgare un tema ancora oggi poco conosciuto. Nello specifico, nella prima parte, l'autore si spoglia parzialmente della sua veste di avvocato, per analizzare in chiave psico-giuridica i moti interiori che portano il soggetto agente a mettere in atto tutta una serie di comportamenti che insieme ledono e colpiscono la vittima, rendendo a questa impossibile non modificare le proprio abitudini di vita. La seconda parte, del volume, poi, si concentra su una visione prettamente giuridica della questione, enucleando i principali aspetti del reato della giurisprudenza in materia ed evidenziando luci e ombre della fattispecie di cui all'art. 612bis.

La ricompensa. Vol. 1

Ferri Stefano
Lux-Co Éditions

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Lombardia, anno Mille. Guglielmo, un contadino tutto casa e lavoro, fa all'improvviso i conti con un dramma che gli devasta l'esistenza. Al rientro dai campi, una sera, trova i figli disperati e la moglie rantolante in una pozza di sangue. Le poche cure che è in grado di somministrarle nulla possono contro il progredire del male. Non gli resta che fidarsi dei consigli degli amici, veri o presunti, e soprattutto della preghiera. Comincia così una storia vera, raccontata nella sua interezza, che partendo dai meandri del medioevo bigotto ci illumina sul senso ultimo dell'altruismo e del sacrificio.

L'armonia segreta. Il mistero della...

Ceccacci
Lux-Co Éditions

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Il cadavere di un uomo viene trovato all'interno dell'antica abbazia Benedettina di San Cugat del Vallès, in Spagna. L'etnomusicologo Augusto Forte viene barbaramente assassinato proprio quando era in procinto di rivelare al mondo intero un segreto straordinario e terribile: lo sconvolgente contenuto del codice di Verona, passato alla storia come Indovinello Veronese. Egli infatti era riuscito a decifrare quell'antico testo liturgico di origine spagnola venuto alla luce nel 1924 e conservato nella biblioteca capitolare della stessa città. L'uomo, in un ultimo disperato gesto, nasconde un messaggio cifrato da recapitare all'unico in grado di comprenderlo: il suo amico Arduino Mancini. L'eclettico professore, tormentato da un passato difficile, proprio in quei giorni riceve la visita di un'avvenente ricercatrice intenta a confidargli le sue intuizioni sull'enigmatico indovinello che da secoli desta l'attenzione di studiosi. La donna, risucchiata come in un vortice da quell'oscuro messaggio, si troverà a condividere con lui un viaggio a ritroso nel tempo in cui l'antico manoscritto affiora come messaggero della vera conoscenza. Il codice di Verona presenta sul margine superiore del retro del terzo foglio, precedute da due croci, due righe tracciate da una mano sicura e abile, accompagnate da una misteriosa scritta, di carattere apertamente simbolico e allusivo. Subito al di sotto, in latino, un ringraziamento al Signore Onnipotente, un'insolita e inquietante rosa dei venti, e ancora una scritta con lodi al Signore. Chi è l'autore della scritta misteriosa, e soprattutto qual è il suo reale significato? L'antico manoscritto era destinato a recapitare un messaggio che avrebbe sconvolto per sempre le menti dei fedeli. Un segreto custodito gelosamente per secoli e tramandato da un arcidiacono, provetto scienziato intento a fare della sua città una piccola Gerusalemme, e una donna, travolta dall'importanza del suo stesso sangue. Cosa contiene il messaggio, e chi proibisce la divulgazione della verità? Quel segreto si era dimostrato troppo pericoloso per essere svelato e troppo importante per essere condannato all'oblio. Nella spirale narrativa, nei flashback, si inseriscono personaggi antitetici che ruotano attorno al codice veronese e risvegliano gli antichi saperi, calando il lettore moderno in una dimensione in equilibrio tra la ciclicità degli eventi e il corso della storia. Un viaggio volto alla ricerca del vero grande mistero: la creazione. Da questo momento in poi... nulla sarà più come prima. Prefazione di Stefania Tosi.

Sole di sangue. Orrori e misteri...

Carne Rossana
Lux-Co Éditions

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,40 €
Il presente saggio ha lo scopo di fornire al lettore una panoramica storico-divulgativa su una tematica purtroppo ancora poco conosciuta in Occidente, ovvero quella dei crimini di guerra e contro l'umanità commessi dai Giapponesi in Cina prima e durante la II guerra mondiale. Partendo da un'analisi relativa alle armi biologiche, il trattato si snoda in sette capitoli che affrontano prima di tutto il panorama storico europeo ed estremo-orientale per poi entrare nel vivo della tematica, ovvero l'analisi delle ideologie che portarono il Giappone e divenire un paese fortemente espansionista, e la radicalizzazione di talune idee che, portate all'estero, crearono uno dei crimini più efferati della sua storia ovvero la poco conosciuta realtà dell'Unità 731. Il testo, però, non propone semplicemente un'analisi sterile dei fatti, ma cerca di fare anche un confronto con la tristemente nota realtà europea dei nazisti e dell'Olocausto ponendo, per esempio, a confronto le fabbriche di morte giapponesi con quelle tedesche e cercando dei termini di paragone nelle caratteristiche dei due "protagonisti dell'epoca": Ishii e Mengele come persone, Unità 731 e Auschwitz come luoghi. Il testo prosegue poi con un'attenta analisi relativa alle vittime, partendo da quelle non riconosciute per poi arrivare alla confutazione della storia che rende, oggi, i giapponesi vittime e non carnefici. Ovviamente non si è potuto non citare le vittime dell'Olocausto così come non si sono potute evitare analisi psicologiche portate avanti da studiosi moderni che chiamarono il fenomeno proprio di quel contesto storico: conformismo. Il testo prosegue poi con i retaggi lasciati dall'Unità 731 sia in senso negativo sia in senso "positivo" andando a proporre anche immagini storiche di giornali d'epoca e report desegretati. Nelle appendici, inoltre, un contributo volto a chiarire alcuni aspetti poco conosciuti e altri sui si rende ancora necessario indagare. Si ringrazia, infine, il dott. Davide Sorgi per aver contribuito al testo con la postfazione che pone nuovamente l'accento sulle politiche razziali che in passato colpirono la popolazione cinese, ma che come scopriremo hanno interessato anche i giapponesi stessi.

La genesi dell'umanità. Vol. 1

Diot Bleuette
Lux-Co Éditions

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,70 €
Storica, saggista e conferenziera, Bleuette Diot è prima di tutto una ricercatrice indipendente. Si interroga qui sui segreti del nostro DNA. L'evoluzione è un fenomeno naturale in tutte le specie animali, tranne uno: l'homo sapiens. L'uomo e la scimmia hanno preso strade diverse circa sei milioni di anni fa. Entrambi si sono evoluti separatamente a partire da un antenato comune. Eppure ... la scimmia ha conservato l'aspetto che già possedeva in quei tempi remoti, mentre il lignaggio umano è cambiato in modo radicale. A cosa è dovuta questa fondamentale differenza? Testimonianze archeologiche e testi antichi a sostegno, la storica Bleuette Diot ha condotto un'indagine meticolosa. E ci conduce lontano dai sentieri battuti, alla scoperta delle origini nascoste dell'umanità. La ricercatrice rintraccia tutti gli indizi abbandonati dalle popolazioni preistoriche per ricostruire la trama misteriosa di un passato totalmente dimenticato.

Le psicopatologie del Dio biblico

Perrotta Giulio
Lux-Co Éditions

Non disponibile

15,90 €
Strutturato in tre parti, il saggio in esame affronta il tema spinoso del profilo psicopatologico del "Dio" anticotestamentario YHWH. Lo scopo ultimo è quello di definire il quadro d'insieme, al fine di tracciare un profilo psicologico quanto più coerente con la lettera dei testi giudaici-cristiani. La prima parte sarà incentrata sulla figura biblica e sulla struttura della Bibbia, per permettere al lettore di entrare gradualmente nel contesto, in maniera armonica. Verranno dunque rispolverati i concetti chiave dei lavori dei due autori, per poi introdurre la seconda parte, interamente dedicata allo studio dei passi biblici, prima in italiano e poi in ebraico, al fine di cogliere le differenze terminologiche e le sfumature del contesto letterale. Si procederà a piccoli passi, iniziando dal Pentateuco per finire al testo perduto delle guerre di YHWH, così da giustificare poi il contenuto della terza parte. Il lettore si troverà proiettato nella rappresentazione clinica degli approcci utilizzati e potrà approfondire le tematiche legate al profilo psicologico del Dio giudeo-cristiano, senza tralasciare gli aspetti secondari, come il rapporto con il gruppo e la tipologia di leadership attuata: un viaggio che accompagnerà il lettore a riconoscere i singoli tratti di personalità di un "uomo di guerra", trasformato falsamente dalla teologia in un vero e proprio Dio.

Exorcizamus te. Il vero volto di...

Perrotta Giulio
Lux-Co Éditions

Non disponibile

15,90 €
Il saggio ripercorre tutte le indagini storiche e filologiche compiute sull'Antico e sul Nuovo Testamento, per ritrovare le vere origini del culto cristiano, e dunque anche quello cattolico. Strutturato in dieci capitoli, l'autore ha affrontato tutte le questioni legate al culto di Yahweh, ai dilemmi del vero Dio biblico, alla figura di Gesù e della Sacra Famiglia e alle ipotesi di interazioni con gli extraterrestri nell'antichità, dando spazio ai lavori già effettuati da Mauro Biglino e Zecharia Sitchin, con la disamina puntuale dei singoli passi biblici, per scoprire quali verità fossero più coerenti con i sacri testi. Dal presente lavoro emergono tutta una serie di considerazioni finalizzate a dimostrare la mistificazione operata dalla teologia cristiana per mascherare un culto politeista primordiale (al massimo enoteista Elyoniano) dietro la maschera della schiavitù monoteista Yahwehiana. Prefazione di Mauro Biglino.

Prima di Dio. Dal mito...

Tosi Stefania
Lux-Co Éditions

Non disponibile

16,90 €
In un'epoca remota la prima scintilla della coscienza coincise con la scoperta del mondo reale connesso a un grembo femminino, sacro e numinoso. Prima di Dio, prima dei grandi imperi mediterranei, prima dei monoteismi patriarcali, un culto panteistico, intriso di magia, spiritualità e sciamanesimo aveva irraggiato l'esistenza di uomini e donne in tutto il mondo, dalla Siberia fino alle terre oltreoceano. Per millenni la Natura, demiurgo immanente, era stata la pergamena vivente di segreti e leggi arcane che, nell'apparente caos che la dominava, dava ordine e motivazioni all'esistenza. Lei, dispensatrice di vita e di morte, era la deità dai mille volti in cui si realizzava l'eterno ciclo magico di "vita-morte-rinascita", secondo un naturale e logico meccanismo di rigenerazione che aveva il suo corrispettivo umano nella donna. Nelle società pre-storiche, meno gerarchizzate e più egualitarie, la donna era la mano sacra che univa i mondi del noto e dell'ignoto. Lei - sciamana, guaritrice e sacerdotessa - era la manifestazione terrena della potenza creatrice numinosa e femminina. Benché dibattuta, da tempo si insiste sull'importanza del Femminino Sacro nell'India prevedica, nel Mediterraneo, nell'Europa arcaica e in Anatolia. Dagli albori della civiltà umana si tramanda attraverso miti, tradizioni e testimonianze archeologiche l'antichissimo culto che tuttora strabilia nella sua multiformità: le splendide pitture rupestri delle grotte paleolitiche, le Veneri steatopigie, le dee egizie e indiane, le sacerdotesse di Cnosso o i templi megalitici di Malta e della Sardegna. Queste sono le mille voci del Femminino Sacro, il culto nato prima di Dio.

L'occhio del diavolo. Operazione...

Ayo Pablo
Lux-Co Éditions

Non disponibile

16,90 €
Nel luglio del 1969, a pochi giorni dal concerto di Woodstock e dal primo allunaggio, a Los Angeles la "Family" di Charles Manson compie diversi omicidi efferati. A prima vista sembra un macabro massacro compiuto da un gruppo di giovani drogati ed esaltati dal loro leader carismatico. Tuttavia, proprio nello stesso momento, in Europa il regista Roman Polansky, marito di una delle vittime (l'attrice Sharon Tate), completava le riprese di "Rosemarys' baby", un film incentrato - come altri del regista - sulle attività di un influente gruppo satanista inserito ai vertici della società. Le indagini rivelano un drammatico scenario di abusi, orge hollywoodiane, uso di droghe allucinogene e attività sataniste nel cuore dell'America bene, in cui l'ipnosi è parte fondamentale. Rituali che sembrano venire parzialmente rivelati da altri film di Polansky, ossessionato dall'occulto al pari di Sharon Tate, la quale venne introdotta alla magia dal "re delle streghe" Alex Sanders nel 1966 ("l'anno uno" del satanismo), durante le riprese del film "L'occhio del diavolo". Prefazione di Enrica Perucchietti.

Un rebus nella Gioconda. Tra i due...

Brescia Teodoro
Lux-Co Éditions

Non disponibile

18,60 €
La Gioconda o Monna Lisa è il dipinto più famoso al mondo. L'identità della modella è da sempre un enigma. Nel 2010, la notizia di una nuova scoperta fa il giro del mondo: negli occhi della Gioconda e sotto il ponte sullo sfondo sono incise delle piccolissime lettere e un numero. Oggi, mentre tutto il mondo celebra il cinquecentenario della morte di Leonardo (1519-2019), scopriamo che quei minuscoli caratteri formano un rebus che ci svela il nome della modella. Leonardo è un genio dai mille interessi e dalle molteplici passioni, tra cui anche l'arte dei rebus. Ne scrive oltre 170 (quelli a oggi ritrovati), in particolare per dilettare Ludovico il Moro e la sua corte. Il nome che emerge dal rebus è proprio quello della figlia del Moro, Giovanna Bianca Sforza, morta a soli 14 anni.

L'imbroglio delle reliquie. Viaggio...

Verdi Giuseppe
Lux-Co Éditions

Non disponibile

15,90 €
A partire dal IV secolo d.C., una volta che il cristianesimo era divenuto religione "ufficiale" dell'impero romano, la chiesa trionfante si ritrovò nella condizione di riscrivere la storia, trasformando l'autentico Gesù in un dio incarnato, facendo delle scritture ebraiche un semplice "annuncio" della venuta del "Cristo" e, soprattutto, dando vita a una copiosa produzione di documenti finalizzati a garantire la supremazia della Chiesa di Roma. Un ambito nel quale la falsificazione ha assunto proporzioni smisurate è quello dei pellegrinaggi e delle reliquie, alimentato dai milioni di pellegrini che giornalmente affollano le "sedi centrali" della credulità, nonché le innumerevoli "filiali" nelle quali abbondano ossa, arti, teste, particelle e rimasugli vari di cristi, madonne, apostoli, santi e martiri. Si tratta dell'argomento di cui si occupa questo volume, in maniera quanto più possibile esaustiva, con un ovvio occhio di riguardo per luoghi di pellegrinaggio e reliquie "illustri" e in una prospettiva, evidentemente, critica, non esente da sarcasmo.

Quello che gli altri non ti dicono....

Perrotta Giulio
Lux-Co Éditions

Non disponibile

15,90 €
La comunicazione è un processo che consiste nella trasmissione di un'informazione, attraverso lo scambio di un messaggio composto, secondo le regole di un determinato codice. L'uomo è dunque un "essere comunicativo": per comprenderlo pienamente bisogna analizzare tutti i suoi aspetti espressivi: "verbali", riferiti all'uso consapevole del linguaggio, sia scritto che orale; "paraverbali", riferiti al tono, al volume e al ritmo della voce, alle pause ed altre espressioni sonore (come lo schiarirsi la voce); "non verbali", riferiti proprio ai contesti privi di suoni e parole, quali le espressioni facciali, i gesti e le posture. Comprendere tutto l'universo che si nasconde dietro la comunicazione umana, significa mettere il lettore in condizioni di conoscere e interpretare il vero pensiero e le reali intenzioni di chi ci sta parlando. Assegnare quindi un'interpretazione psicologica alle azioni di tutti i giorni, apparentemente insigni canti, come giocherellare con una penna o un anello, togliere un granello di polvere dalla spalla, muovere oggetti e prendere determinate posture del corpo, sarà un gioco d'intelletto, che permetterà al lettore di scoprire un mondo sommerso e misterioso, ma necessario per vivere in armonia con se stessi e il prossimo. In questa edizione sono presenti anche diversi profili legati al mondo delle emozioni e dei bisogni, con i contributi di Maslow, Ellis, Kelly, Gordon e Goleman. Prefazione di Flaminia Bolzan.

Amen. Il lato oscuro del cristianesimo

Perrotta Giulio
Lux-Co Éditions

Non disponibile

15,90 €
Amen indaga il lato oscuro del cristianesimo. Cominciato con il primo volume "Exorcizamus te. Il vero volto di Dio", questo lavoro affronta alcuni temi lasciati precedentemente in sospeso, focalizzando gli aspetti più legati ai caratteri teologici ed archeologici delle narrazioni: quindi l'esistenza di Dio e la relazione con il popolo eletto, il volto di Gesù e i racconti sulla beata vergine Maria (in relazione alle apparizioni e ai miracoli), la presunta tendenza pedofila del Dio antico testamentario, le battaglie "nucleari" tra gli Dei dell'antichità e il caso di Mohenjodaro, le possessioni demoniache e le indagini tecniche sul caso di Anneliese Michel, la verità sul paradiso, inferno e purgatorio, il ruolo della donna nel culto cristiano e le relazioni tra credenza e superstizione. Un viaggio nei meandri del culto monoteista occidentale tra le menzogne della teologia in tema di Genesi, Eden, la cacciata di Adamo ed Eva, il peccato originale, il diluvio universale, la creazione dell'uomo, Mosé e l'esodo biblico, arrivando ai sincretismi religiosi estremisti, per riscoprire le origini di un culto sporcato da segreti e sangue. Prefazione di Mauro Biglino.

Sardegna. La terra degli uomini blu

De Santi Abati Agostino
Lux-Co Éditions

Non disponibile

15,60 €
La Sardegna non assomiglia ad alcun altro luogo, questa terra è fuori dal tempo e dalla storia (David Herbert Lawrence Eastwood). A distanza di quasi 100 anni, le sue parole risuonano ancora attuali. In questa terra bellissima e misteriosa che come uno scrigno racchiude in sé tutta la storia del genere umano, dove mito e storia si confondono, l'archeologia ufficiale ha saputo e voluto solo mettere paletti, relegando questa terra isolana e i suoi abitanti a soli comprimari nelle vicende storiche del Mediterraneo, sin dalle epoche più remote.