Garzya Giacomo

Garzya Giacomo

Delos. Poesie (2015-2019)

Garzya Giacomo
Iuppiter

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
«I versi rispondono nel loro ritmo a una norma di musicalità che modula i propri registri in rapporto al soggetto ispiratore, variando anche le sfumature d'umore dentro la maggiore o minore brevità dei concetti tradotti in un'ampia antologia di soluzioni formali da una vocazione che spinge a trasmettere con immediatezza, non a "costruire" secondo mestiere. Da qui nasce una poesia pulita, scritta sull'onda di una generosità che dice parole per sottolineare la volontà dell'autore di essere nel mondo cercando una sponda per i suoi tremori e un confronto per le sue certezze. Giacomo Garzya apre in questa sua quindicesima raccolta poetica un diario intimo, costruito sulle emozioni che in un determinato tempo e luogo hanno generato il flusso concettuale e lirico delle composizioni; li ha indicati puntualmente quasi a scandire il proprio vissuto sulla necessità di comunicare al lettore o all'ascoltatore la scintilla generatrice del suo sentire consegnato a versi estranei all'orpello decorativo». (Dalla prefazione di Enzo Santese)

L'amore come il vento. Poesie...

Garzya Giacomo
Iuppiter

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Amore, tempo, mare, vita che se va, ricordi, rimorsi, vita da reinventare, viaggi, paesaggi, contemplazioni, sogni intatti: l'ultima raccolta di poesie di Giacomo Garzya è un'antologia di poesie edite dal 2011 al 2015, in cui l'autore canta l'insostenibile leggerezza del passato e uno slancio bello e coraggioso verso un domani mai appagante, ma necessario. Garzya è come un viandante: si racconta, si dà un senso in un viaggio che diventa metafora del tempo. È un tempo che si raccoglie tra gli scogli della memoria che recita le parole con le quali recupera il senso e il perduto.

I sassi parlano

Garzya Giacomo
Iuppiter

Disponibile in libreria in 5 giorni

10,00 €
"Nelle poesie di Giacomo Garzya affiora un animo che non conosce finzioni o riserve, che non si nasconde, è un denudarsi, un abbandonarsi che assolve la sua natura umana e fa pensare alla qualità dell'"innocenza"... non si copre l'innocenza, non simula, non si difende... l'innocenza vuole un cuore nudo... una mente sgombra da ipocrisie. L'uomo "innocente" non indossa un salvagente, si espone al rischio di delusioni e sofferenze e vive senza requie il suo sentire. Le parole di Garzya rivelano la forza del suo sentire... ovunque ho trovato la qualità dell'amore, espresso in tutte le sue forme, come energia prorompente che straripa dai suoi versi... l'emozione qui è incontenibile come uno tsunami, travolge il lettore, lo conquista, qui le parole sono forza universale, come la gravità, il magnetismo...". (Dalla prefazione di Anna Esposito)

Colori di Procida

Garzya Giacomo
Arte Tipografica

Non disponibile

42,00 €
Le immagini di Giacomo Garzya, interpretate dai testi di Valeria del Vasto, arricchiscono la rappresentazione di Procida non solo come comunemente considerata una delle perle di cui è ornato il golfo di Napoli ma in quanto luogo che appartiene alla storia di Napoli e dei Campi Flegrei.

Campania Felix. Ediz. italiana e...

Garzya Giacomo
D'Auria M.

Non disponibile

15,00 €
Giacomo Garzya, affermato poeta e fotografo napoletano, in questo libro destinato al pubblico di lettori anglofoni e italiani che vuole approfondire Napoli e i suoi dintorni mitici (Capri, Ischia, Procida, Positano, ecc.) al centro della nostra cultura, mette in luce attraverso le sue poesie, vere e proprie immagini in versi, scritte tra il 1998 e il 2013, la bellezza e il significato storico e interiore di luoghi classici. I luoghi, i siti hanno sempre rappresentato e rappresentano momenti evocativi di grande valore emotivo sia per chi vi nasce, sia per chi li vive e sia per chi li visita da turista. I luoghi sono la storia dentro e fuori di tutti noi e di essi non si può fare a meno se è vero che la memoria non ossida il tempo, cioè se la memoria permette che il tempo inteso come vissuto di un singolo e della collettività resista all'oblio.

Pensare e non pensare

Garzya Giacomo
Bibliopolis

Non disponibile

6,50 €
"Anche questa quinta raccolta di versi di Giacomo Garzya conferma una linea che gli è propria: la semplicità pensosa del dettato poetico che non perde vivacità nella compostezza del verso di 'spontanea levità'. Una poetica colloquiale che anche in questa raccolta trova nella topica del viaggio il suo scenario e la sua metafora; e nei suoi resti - lacerti di memoria, di visioni, tracce consegnate a ricordi recati dagli amici - i segnaposto di sentimenti, volti, paesaggi amati, talora visti negli occhi di un altro, nella privata geografia degli affetti" (Dalla Prefazione di Eugenio Mazzarella).