Apprendimento

Filtri attivi

La dislessia

Stella Giacomo
Il Mulino

Disponibile in libreria  
DISABILITA'

11,00 €

Discola. Descolarizzare «ancora» la...

Bonavita, Bianca
Pentagora 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
In che modo la scuola ha formato e condizionato il nostro modo di essere e il mondo in cui viviamo? Quanto, nel bene e nel male, ha pesato nella vita di ciascuno di noi? Cosa ci ha dato? Cosa ci ha tolto? Riusciamo ancora a pensare un'educazione distinta dalla scuola o che, addirittura, ne possa fare a meno? Cinquant'anni dopo le riflessioni di Ivan Illich sulla descolarizzazione, "Discola" continua a pensarla possibile. Una critica dura e argomentata un libro rivolto a chi è impegnato nell'educazione, nell'insegnamento e, soprattutto, ai genitori e a chiunque voglia riflettere sul senso della scuola.

Neurodiversità. Per una sociologia...

Caniglia Enrico
Meltemi 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
L'autismo, la sindrome da deficit d'attenzione e iperattività infantile (ADHD) e la famiglia dei disturbi dell'apprendimento (dislessia, discalculia, disgrafia, ecc.) sono condizioni accomunate dal riguardare non tanto la classica categoria del ritardo mentale o del deficit intellettivo, bensì le "incapacità" connesse ad aspetti strettamente sociali come la socialità, le abilità implicate nel comunicare e nel capire gli altri e diversi aspetti "ovvi" dei processi di apprendimento. Ciò rende queste condizioni sia di grande interesse per chi studia le basi della socialità umana, sia un formidabile terreno di incontro, o di scontro, tra le prospettive "biologiste", incarnate dalla medicina e soprattutto dalle neuroscienze, e quelle "umaniste", sostenute dal pensiero critico. Quale significato va assegnato a tali condizioni? Sono "disturbi" da curare o "diversità" da rispettare negli ambienti sociali (la scuola, lo spazio pubblico, il lavoro, ecc.)? Hanno basi biologiche oppure sono un'ennesima forma di medicalizzazione del comportamento umano? Neurodiversità è il recente neologismo impiegato per descrivere tali condizioni allo scopo di evidenziarne la natura di "variazioni" rispetto alla normalità, rigettando così l'idea che si tratti semplicemente di malattie. In questo senso autismo, ADHD e dislessia costituiscono un ambito privilegiato per indagare l'operato di due categorie costitutive del nostro vivere sociale: la normalità e la devianza.

Non sono pigro anche se non mi...

Anton Nathalie
Red Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni  
DIDATTICA

14,00 €
"Si impegna poco!". "Potrebbe fare meglio!". "Chiacchierone e poco partecipe!". I giudizi espressi dagli insegnanti di vostro figlio vi portano a sospettare che passi più tempo a oziare che a studiare, nonostante affermi di impegnarsi al massimo. Ma quasi mai i cattivi risultati scolastici possono essere ricondotti a una sola causa, che sarebbe la proverbiale pigrizia degli adolescenti. Durante gli anni della scuola, infatti, un ragazzo può incontrare difficoltà psicologiche, relazionali o di organizzazione che gli impediscono di studiare con profitto. Per aiutarlo a rimettersi in carreggiata è quindi fondamentale tenere conto dei molteplici fattori che concorrono a determinare il suo insuccesso. Questo libro passa in rassegna i tanti piccoli e grandi ostacoli che preadolescenti e adolescenti devono superare durante la loro carriera scolastica: ambiente di lavoro, metodo, impiego del tempo, necessità di rendersi autonomi, relazione con gli insegnanti... Vi dà così gli strumenti per comprendere i reali motivi del calo di motivazione o di interesse di vostro figlio e per aiutarlo ad affrontare e risolvere i suoi problemi scolastici.

Dinamiche dell'apprendere. Schemi...

Biasi Valeria
Carocci 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il volume prende in esame il ruolo della dimensione psico-pedagogica nella formazione degli insegnanti e i processi di sviluppo e valutazione degli apprendimenti. Dopo un excursus storico sulle linee di ricerca in tema di apprendimento, viene presentato un modello psicodinamico integrato per lo studio della formazione dei concetti o schemi mentali, vengono esaminati atteggiamenti, aspetti situazionali, rapporti tra motivazioni, interessi e apprendimento. Dall'analisi delle questioni indicate si passa poi alla proposta di una valutazione formativa funzionale capace di tener conto dei quadri evolutivi di sviluppo cognitivo e affettivo del discente, prescindendo dai quali l'attribuzione di un voto o di un giudizio perderebbe di significato. Infine, si dà conto degli esiti di una indagine empirico-sperimentale di verifica dell'efficacia di una strategia didattica flessibile integrata in classi di studenti di scuole primarie e secondarie, in grado di promuovere un diffuso successo formativo.

L'educatore naturale. Introduzione...

Motta Eleonora
Armando Editore 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questo libro propone una nuova metodologia per fare educazione e facilitare gli apprendimenti. Queste pagine conducono il lettore attraverso un percorso ricco, costellato di riflessioni teoriche e indicazioni metodologiche per entrare in contatto con una parte irrinunciabile del processo educativo: la cura della propria narrazione e della narrazione del bambino lungo il percorso del suo apprendimento.

La visione nell'apprendimento del...

Maffioletti S.
Franco Angeli 2016

Disponibile in 3 giorni  
INFANZIA

32,00 €
Il volume analizza il ruolo della visione nel processo di apprendimento del bambino. Attraverso la graduale e piena maturazione della visione, vengono acquisite un insieme di abilità visive di base che consentono di leggere, scrivere e compiere un normale percorso scolastico. Ogni alterazione della visione va riconosciuta e trattata tempestivamente per consentirne il pieno ed efficiente utilizzo. Nel manuale vengono presentate, descritte e valutate tutte le abilità visive di base, che costituiscono il fondamento sul quale i bambini costruiscono la lettura e la scrittura. Viene quindi affrontato, in maniera accurata ma al tempo stesso accessibile anche ai non specialisti, il ruolo della visione nell'ambito della lettura, della scrittura e dell'apprendimento scolastico. La finalità primaria del testo è fornire punti di riferimento e linee guida pratiche a chi si occupa della visione e degli aspetti funzionali della letto-scrittura, indicando i problemi visivi che possono impedire o rallentare il corretto apprendimento scolastico da parte del bambino. L'approccio multidisciplinare, la descrizione di test, protocolli e procedure tratte dalla pratica professionale più recente, la presenza di esempi e l'aggiornata bibliografia fanno del testo un riferimento utile e operativo non solo per i professionisti della visione e gli operatori che si occupano di psicopatologia dell'apprendimento, ma anche per gli insegnanti e i genitori.

Dall'aula all'ambiente di...

Biondi G.
Altralinea 2016

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
L'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (Indire) è il più antico ente di ricerca del Ministero dell'Istruzione. Fin dalla sua nascita nel 1925, accompagna l'evoluzione del sistema scolastico italiano investendo in formazione e innovazione, con nuovi modelli didattici, l'utilizzo delle nuove tecnologie nei percorsi formativi e ridefinendo il rapporto fra spazi e tempi dell'apprendimento e dell'insegnamento. Questo libro testimonia una ricerca avviata nel 2012, su incarico del Ministero dell'Istruzione sulla riorganizzazione degli spazi in rapporto alle trasformazioni che i sistemi scolastici stavano attraversando in tutto il mondo. L'opera si snoda lungo una linea ideale che ha radici nel passato e si proietta nel futuro prospettando una nuova idea di scuola in cui alunni e studenti sono riconosciuti nelle loro peculiarità e accolti come soggetti dinamici e attivi. L'aula non è più il luogo unico dell'apprendere ma in cui una molteplicità di spazi diversificati, complementari e sinergici contribuiscono a formare un unico ambiente integrato in grado di supportare una didattica attiva e moderna, in base a standard di qualità, vivibilità e benessere.

Abolire la scuola media?

Cornoldi Cesare
Il Mulino 2015

Disponibile in 5 giorni

11,00 €
La scuola media italiana è stata definita l'anello debole, il "buco nero", dell'intero nostro sistema educativo, come sanzionato dai bassi punteggi ottenuti dagli studenti nei confronti internazionali. Ma c'è anche chi ritiene che le cose stiano esattamente all'opposto e che molte delle carenze dei ragazzi delle medie siano da attribuirsi ad una scuola elementare in declino. Uno psicologo dell'apprendimento e un matematico, entrambi attenti da anni alle trasformazioni del nostro sistema scolastico, discutono su questo tema: l'uno sostenendo provocatoriamente l'abolizione della scuola media a favore di un ciclo unico ispirato a modelli formativi che privilegiano le abilità trasversali, l'altro difendendo il valore della struttura a tre cicli, con la tesi di fondo che la svalutazione delle conoscenze abbia prodotto un crollo del livello degli apprendimenti. Scuola delle "competenze" contro scuola delle "conoscenze"?

Diagnosi dei disturbi evolutivi....

Vio Claudio
Erickson 2014

Disponibile in 3 giorni

21,50 €
L'obiettivo principale di questo contributo è quello di indicare al clinico percorsi diagnostici lineari e sistematici per l'età evolutiva. A partire dalla richiesta di consulenza, secondo le tappe metodologiche della ricerca scientifica, il testo si snoda

SR 4-5 (School Readiness). Prove...

Zanetti M. A.
Erickson 2014

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Il passaggio dalla scuola dell'infanzia a quella primaria è un momento che assume valenza centrale per il bambino. Comporta numerosi cambiamenti e richiede altrettante capacità che, pur non essendo "prerequisiti" scolastici in senso stretto, sono tuttavia

Motivazioni per studiare. Strategie...

Polito Mario
Editori Riuniti Univ. Press 2014

Disponibile in 3 giorni

22,90 €
La motivazione scolastica è il segreto, la chiave che conduce lo studente al successo, allo sviluppo dell'intelligenza, al rafforzamento dell'autostima, alla realizzazione dei propri talenti. Ma l'argomento trattato non riguarda solo gli studenti: anche gli insegnanti che vogliono recuperare la loro preziosa funzione educativa, i genitori che hanno a cuore la crescita umana e cognitiva dei loro figli e chiunque intenda sviluppare nuovi valori culturali. Il testo lineare, chiaro e appassionato è arricchito da un centinaio di disegni dell'autore che sintetizzano il contenuto e costituiscono un tratto distintivo dei suoi libri.

Il bambino e il sapere. Da dove...

Menès Martine
La Scuola 2013

Disponibile in 3 giorni

12,50 €
Il bambino deve imparare a conoscere l'ambiente e a saperlo utilizzare per il suo benessere. Ma ogni apprendimento sarebbe impossibile senza il "desiderio di sapere". Martine Menès ci spiega come nasce e come si mantiene questa spinta. Poiché il desiderio ha una storia, che accompagna le tappe dello sviluppo psichico, se l'instabilità, l'inibizione, l'angoscia, disturbano il bambino quando deve mettere in gioco le competenze indispensabili allo studio, è spesso perché il corso di questa storia ha incontrato ostacoli. Gli imprevisti del percorso di un bambino, le sue interazioni con l'ambiente, i suoi incontri con l'ordinaria imperfezione degli adulti che egli credeva onnipotenti, influiscono tanto sul suo sviluppo affettivo quanto sul suo funzionamento intellettivo. Martine Menès, tenendo presente l'indispensabile contributo della psicoanalisi e l'aiuto che questa può offrire nel rilanciare il desiderio, apre una strada nuova nella ricerca sulle dinamiche dell'apprendimento.

Psicologia dell'apprendimento e...

Mason Lucia
Il Mulino 2013

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Questo volume presenta un panorama aggiornato degli approcci teorico-empirici che caratterizzano la ricerca in questo ambito e dei suoi temi più rilevanti. Dopo la descrizione delle scuole di pensiero classiche (comportamentismo e cognitivismo) e di quella più recente socioculturale, vengono affrontati i temi alla base della disciplina e che ne tracciano i confini: l'intelligenza e le differenze individuali, la motivazione, l'acquisizione di conoscenze, strategie e abilità in ambiti generali e specifici, l'autoregolazione dei processi cognitivi, motivazionali e metacognitivi, il trasferimento delle conoscenze in settori differenti e la loro traduzione in pratica.

La fatica e il piacere di imparare....

Boscolo Pietro
UTET Università 2012

Disponibile in 3 giorni

23,50 €
La motivazione scolastica è oggi un tema cruciale sia nella ricerca in psicologia dell'educazione, dove è in atto ormai da alcuni decenni un intenso lavoro di indagine e concettualizzazione, sia nei contesti di istruzione, dove la motivazione rappresenta spesso per studenti, insegnanti e genitori un problema di non facile soluzione. Nel volume i grandi temi della ricerca motivazionale vengono presentati in relazione alle fasi del comportamento motivato - dall'attivazione al senso del sé all'autoregolazione dell'apprendimento - con un'attenzione costante alla duplice valenza di fatica e piacere che l'apprendimento scolastico comporta e che ha trovato interpretazioni diverse nelle varie teorie. La fatica e il piacere di imparare intende, pertanto, fornire sia un quadro organico dei risultati della ricerca attuale, sia alcuni strumenti utili per l'applicazione di tali risultati all'insegnamento e all'apprendimento nella scuola.

Il trattamento dei disturbi...

Tressoldi Patrizio E.
Erickson 2012

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

21,00 €
In questi ultimi anni la clinica e le metodiche di intervento nel campo dei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) hanno subito dei cambiamenti importanti: sono state meglio definite le procedure di diagnosi per la dislessia, la disortografia e la disca

Diagnosi dei disturbi specifici...

Vio Claudio
Erickson 2012

Disponibile in 3 giorni

21,50 €
In questi ultimi anni la clinica e le metodiche di intervento nel campo dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) hanno subito dei cambiamenti importanti: sono state meglio definite le procedure di diagnosi per la dislessia, la disortografia e la dis

Atleti della mente. Il potere...

Polito Mario
Editori Riuniti Univ. Press 2012

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Simone Weil ha scritto che l'attenzione è una virtù morale. Essere attenti significa essere giusti con se stessi e con gli altri. Le persone attente sono curiose e attive. Studiano con entusiasmo, coinvolgimento e passione. Scrutano i bisogni degli altri e sono capaci di aiutare. Ridono con ironia e sanno cogliere molti punti di vista. Vivono intensamente, afferrano le occasioni e gustano la vita. Questo libro, con la sua chiarezza e linearità di esposizione, con i suoi disegni, indica molte tecniche per acquisire la preziosa capacità di concentrazione e ci guida verso un uso consapevole dell'attenzione, per apprendere e studiare con successo, piacere e soddisfazione.

Apprendere: istruzioni per l'uso....

Rondot Fabio
Sonda 2012

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Per ogni formatore gli strumenti per elaborare un modello adeguato a ciascun allievo. Non tutti impariamo nello stesso modo: la nostra età, il nostro tipo di educazione, il nostro carattere e gli obiettivi che ci prefiggiamo fanno la differenza. Spesso, poi, sperimentiamo blocchi, cali di motivazione, o peggio ci sentiamo "negati" in una materia scolastica come in una nuova attività professionale. Questo saggio analizza i processi dell'apprendimento concentrandosi sulla teoria ma soprattutto su ciò che ognuno, nella propria quotidianità, può osservare e sperimentare. Partendo dai contributi di alcuni pensatori dei secoli scorsi, dalle più recenti acquisizioni delle neuroscienze e dall'esperienza di formatore alle prese con allievi di tutte le età, l'autore analizza il concetto di "informazione" e il modo in cui la assimiliamo; ogni apprendimento, infatti, è il riflesso di come affrontiamo i problemi di tutti i giorni, ed è fortemente condizionato dall'ambiente e dalla società in cui siamo cresciuti. È fondamentale che le varie figure professionali coinvolte nell'insegnamento e nella formazione ne tengano conto, quando si relazionano con qualcuno da "plasmare" e a cui trasmettere le proprie conoscenze. Non esiste, dunque, un unico modello di apprendimento a cui ogni individuo deve adeguarsi, pena il fallimento. Tutto il contrario: ogni individuo, nella sua unicità, deve poter scegliere tra diversi modelli di apprendimento per trovare quello più adatto alla propria natura.

IPDA. Questionario osservativo per...

Erickson 2011

Disponibile in 3 giorni

45,00 €
Il questionario osservativo IPDA è uno strumento innovativo, più agile dei test formali, ma altrettanto valido e attendibile, per valutare, nei bambini in età prescolare, aspetti comportamentali, motricità, comprensione linguistica, espressione orale, meta

In una notte di luna vuota. Educare...

Dallari Marco
Erickson 2008

Disponibile in 5 giorni

18,50 €
II linguaggio non serve solo a comunicare: serve anche a pensare e a costruire rappresentazioni del mondo e di sé. Ed è ingrediente fondamentale della costruzione dell'autonomia e dell'identità, perché ha la capacità di utilizzare in modo compiuto e person

Migliorare i processi di...

Minuto Michela
Erickson 2008

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Questo libro ha un duplice scopo: da una parte mira a sintetizzare brevemente gli aspetti teorici e applicativi del Metodo Feuerstein e alcune tra le più diffuse metodologie cognitive che a esso si ispirano, mentre dall'altra offre una descrizione dettagli

Difficoltà e disturbi...

Cornoldi C.
Il Mulino 2007

Disponibile in 3 giorni  
DIDATTICA

29,00 €
I disturbi dell'apprendimento rappresentano oggigiorno uno dei problemi più rilevanti sia in ambito scolastico sia in ambito medico-pediatrico. Sintomi come le difficoltà di lettura e scrittura, il disturbo dell'attenzione, le difficoltà nella prove matematiche sono largamente diffusi e rivelano un disadattamento con risvolti emotivi, cognitivi e sociali di notevole portata. Questo volume affronta i principali disturbi dell'apprendimento considerandone gli aspetti neuropsicologici e cognitivi e le relative conseguenze a livello motivazionale nel contesto scolastico. Negli ultimi anni le scoperte in questo ambito, i criteri diagnostici e le strategie riabilitative hanno visto l'emergere di sempre nuovi dati e modelli di interpretazione e di intervento; il volume si presenta pertanto in una veste non solo profondamente aggiornata, ma anche completamente riorganizzata rispetto ai principali temi e alle nuove difficoltà che bambini, familiari, docenti, educatori e psicologi scolastici si trovano ad affrontare. Un testo utile a tutti coloro che a diverso titolo si trovano a operare nella riabilitazione e nell'inserimento di bambini con difficoltà di apprendimento.

Lo sviluppo dell'intelligenza numerica

Lucangeli Daniela
Carocci 2007

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Come va intesa l'evoluzione della conoscenza numerica? Esistono abilità numeriche geneticamente determinate e presenti sin dalla nascita o sono tutte il risultato di un processo di apprendimento? Sono indipendenti dalla conoscenza verbale? Qual è il ruolo dell'istruzione e della scuola nel determinare le differenze individuali? Il testo risponde in modo semplice a questi e ad altri quesiti, presentando una panoramica delle più recenti ricerche condotte in questo campo. Vengono inoltre fornite alcune proposte operative per potenziare l'abilità di calcolo.

Comunità di pratica. Apprendimento,...

Wenger Etienne
Cortina Raffaello 2006

Disponibile in 3 giorni  
DIDATTICA

29,80 €
"Ogni organizzazione è una costellazione di 'comunità di pratica'". Con questa idea Wenger getta le fondamenta del pensiero che le organizzazioni dovranno adottare per sopravvivere nel XXI secolo. Comunità di pratica presenta una teoria dell'apprendimento

TOL. Torre di Londra. Test di...

Sannio Fancello Giuseppina
Erickson 2006

Disponibile in 3 giorni

59,00 €
Il test Torre di Londra (TOL) valuta le abilità di decisione strategica e di problem solving in bambini dai 4 ai 13 anni. Si basa sull'utilizzo di uno strumento (contenuto nel cofanetto) costituito da tre pioli di diversa lunghezza, nei quali sono infilate tre biglie (una rossa, una verde e una blu): il soggetto deve spostare queste biglie in un certo numero di mosse in modo da ottenere la configurazione indicata dall'esaminatore. Il test, di cui in questo volume si propone la standardizzazione italiana, effettuata su un totale di 1.772 soggetti, è utile nei casi in cui si voglia valutare se il bambino possiede alcune funzioni esecutive, fondamentali tanto nella vita quotidiana, quanto in una serie di apprendimenti complessi (per esempio nella stesura del piano di esecuzione di un compito, nella soluzione di problemi matematici, ecc.). Grazie alla sua semplicità di applicazione e all'attendibilità della valutazione, il TOL è uno degli strumenti maggiormente utilizzati attualmente in vari contesti cImici e sperimentali. Al volume è allegato un CD-ROM che contiene copia degli allegati, dei protocolli stampabili e dei dati normativi, e due strumenti per la somministrazione del test.

Che cos'è l'apprendimento? Le...

Perez Tello Sonia
Carocci 2005

Disponibile in 3 giorni

13,80 €
Lo studio delle concezioni dell'apprendimento che gli studenti sviluppano spontaneamente ha messo in luce i loro molteplici significati. Si ritiene infatti che esse siano correlate con il comportamento dello studente sia come rappresentazioni che egli si costruisce riflettendo su come impara, sia come credenze che inducono a studiare in una certa maniera. Le concezioni dell'apprendimento possono essere influenzate da comportamenti che fanno parte della matrice culturale in cui si sviluppano e a propria volta modificano i comportamenti di studio.

Potenziare la mente? Una scommessa...

Vanini Paola
Vannini 2003

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Potenziare la mente: sfida provocatoria al senso comune o affermazione sostenibile alla luce di dati empirici ed evidenze scientifiche? Il volume illustra e commenta le intuizioni di Reuven Feuerstein circa la Modificabilità Cognitiva Strutturale e la Mediazione Educativa ed esplora i tre sistemi applicativi che ne scaturiscono: la batteria per la Valutazione Dinamica del Potenziale di Apprendimento (LPAD), con finalità diagnostica; il Programma di Arricchimento Strumentale, con funzione essenzialmente didattica; il Modellamento di Ambienti Modificanti: approccio sistemico per accogliere e implementare il cambiamento. Vengono analizzati inoltre, sotto il profilo teorico e pratico, i supporti concettuali e metodologici necessari per osservare il comportamento cognitivo degli allievi e adeguare su questo le attività didattiche: la lista delle funzioni cognitive carenti e la struttura della lezione. Concludono l'opera sei storie emblematiche di applicazione del PAS in altrettanti "casi difficili". Il testo si rivolge sia a chi si accosta per la prima volta al Metodo Feuerstein, sia a chi, già formato, ricerca un confronto e sostegni operativi per le applicazioni.

L'apprendimento mediato....

Kopciowski Camerini Jael
La Scuola 2002

Disponibile in 5 giorni

23,50 €
In campo educativo, in particolare in caso di disagio e disabilità, il ruolo dell'educatore è fondamentale: non è sufficiente esporre una persona agli stimoli per ottenere delle modificazioni, è necessario che un essere umano si interponga attivamente, con intenzionalità, tra lui e gli stimoli stessi assumendo la funzione di mediatore. L'intelligenza è anche qualcosa che si insegna. Lo si fa guidando l'individuo ad osservare ed a porsi domande; stimolandolo a confrontare oggetti ed eventi, a cercare collegamenti tra fatti in apparenza non collegati tra loro; inducendolo ad utilizzare un vocabolario corretto ed appropriato; incoraggiandolo ad astrarre dalla situazione vissuta al momento per immaginare fatti futuri o passati, certi o solo possibili, reali o fantastici. Lo si fa insegnando ad aver fiducia in sé stessi, a valutare in maniera obiettiva i propri successi, a far tesoro degli errori per imparare da essi, a rendersi conto che la collaborazione porta un arricchimento reciproco, che la condivisione aiuta a superare le difficoltà. Lo si fa attraverso la predisposizione di un ambiente attivo modificante grazie alla mediazione che, secondo Reuven Feuerstein, tutti gli educatori dovrebbero utilizzare se desiderano rendere efficace il loro intervento. Imparare ad essere buoni mediatori e, quindi, ad essere di aiuto alle persone di cui ci si occupa è possibile. Il libro, rivolto a tutti coloro che ricoprono un ruolo educativo o che operano nella formazione del personale, fornisce le indicazioni basilari per comprendere il pensiero di Feuerstein e presenta alcune esperienze pratiche in cui il suo approccio e gli strumenti educativi da lui predisposti sono stati utilizzati ed hanno dimostrato la loro efficacia.

Formazione e affetti. Il contributo...

Mottana Paolo
Armando Editore 1998

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
In questo testo si indaga lo strato profondo, nascosto e radicalmente misconosciuto della stessa vocazione educativa, la configurazione delle pulsioni e dei moventi che riuniscono le persone oltre le dichiarazioni istituzionali e oltre le deontologie private, a cercare di "educare", trasformare, adeguare, influenzare l'altro. È il repertorio paradossale della passione e delle passioni dell'educare così come dei loro modi di estrinsecarsi e di dar luogo a comportamenti complessi. È anche il problema di un trattamento o di un uso delle motivazioni e dei piaceri dell'educazione, ma l'oggetto, cui solo la psicoanalisi può fornire il suo scandaglio profondo, resta proprio la matrice, l'origine e la fenomenologia di essi.

La disponibilità ad apprendere....

Blandino Giorgio
Cortina Raffaello 1995

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Le più recenti ricerche in ambito psicoanalitico hanno messo in luce il ruolo fondamentale dei fattori emotivo-affettivi nel favorire o ostacolare l'apprendimento. Il volume ha quindi l'obiettivo di aiutare gli insegnanti a cogliere le dinamiche emotive presenti nel loro lavoro quotidiano e nell'interazione con l'allievo e di mostrare come, per realizzare questa integrazione, sia necessaria una specifica preparazione e formazione finalizzata a sviluppare la capacità di gestione della relazione.

La relazione educativa nella...

Camerucci Maura
Morlacchi 2019

Non disponibile

15,00 €
Gli orientamenti culturali sui mutamenti essenziali della storia dell'evoluzione di una civiltà permettono di cogliere con sguardo significativo le tappe che sembrano scandire il ritmo di un cambiamento continuo e di lunghi periodi di transizione. Ma detto questo si rileva come la pedagogia e la filosofia siano matrici degli ideali e dei modelli educativi, dimostrando con quanta concretezza la speculazione filosofica incida sullo sviluppo della cultura. Oggi si può approfondire lo studio sulla formazione del bambino, in base alle sue potenzialità grazie all'individuazione dei mezzi di conoscenza degli argomenti principi delle scienze umane. Ogni essere umano, ogni bambino, è modellato dal suo ambiente, dai costumi, dalle tradizioni, dai valori del sistema socio-culturale nei quali vive. Uomo vuol dire conoscenza, cultura, volontà, linguaggio, ma anche corporeità, psiche, anima.

La relazione educativa nella...

Camerucci Maura
Morlacchi 2019

Non disponibile

15,00 €
Gli orientamenti culturali sui mutamenti essenziali della storia dell'evoluzione di una civiltà permettono di cogliere con sguardo significativo le tappe che sembrano scandire il ritmo di un cambiamento continuo e di lunghi periodi di transizione. Ma detto questo si rileva come la pedagogia e la filosofia siano matrici degli ideali e dei modelli educativi, dimostrando con quanta concretezza la speculazione filosofica incida sullo sviluppo della cultura. Oggi si può approfondire lo studio sulla formazione del bambino, in base alle sue potenzialità grazie all'individuazione dei mezzi di conoscenza degli argomenti principi delle scienze umane. Ogni essere umano, ogni bambino, è modellato dal suo ambiente, dai costumi, dalle tradizioni, dai valori del sistema socio-culturale nei quali vive. Uomo vuol dire conoscenza, cultura, volontà, linguaggio, ma anche corporeità, psiche, anima.

Autismo e apprendimento

Di Biagio Luisa
stravedo 2019

Non disponibile

14,00 €
Questo libro affronta con grande chiarezza e franchezza una tematica tanto complessa quanto delicata. Il fatto che venga affrontato da una persona che vive in prima persona l'autismo e che lavora ogni giorno come professionista con altri bambini e adulti autistici, rende il tutto molto interessante e mette in discussione alcune strategie d'insegnamento che a tutt'oggi nella cultura neurotipica vengono utilizzate come se fossero l'unica strada percorribile. Dobbiamo avere rispetto per la "Cultura autistica", per il modo diverso, non minore, di percepire e apprendere nell'autismo. Dobbiamo avere rispetto per uno stile cognitivo differente dalla cultura "tipica", cercare di conoscerlo e comprenderlo.

Conflitto psichico e educazione....

Biasi Valeria
LED Edizioni Universitarie 2019

Non disponibile

38,00 €
In questo volume, analisi fenomenologiche si combinano con resoconti di verifiche sperimentali condotte in laboratorio o «sul campo». Vengono discusse le condizioni che sottendono conflitti psichici e le emozioni e motivazioni connesse, i rapporti con attribuzioni di significato e meccanismi di difesa. Viene offerta una sintesi delle influenze che tali attivazioni hanno sul comportamento umano e sui processi educativi. Per quanto concerne le scienze dell'educazione e della formazione, infatti, lo studio delle caratteristiche, condizioni e conseguenze del conflitto psichico risulta di rilevante importanza sia nell'ambito della pianificazione delle strategie didattiche, sia nell'ambito della gestione della relazione educativa e delle dinamiche interpersonali. Adottando un'ottica interdisciplinare si rileva facilmente come i contributi forniti dalla ricerca di base qui presentati permettano di approfondire la conoscenza dei processi formativi. Viene consegnata al lettore, fra l'altro, una efficace tecnica di ricerca nell'ambito dello stress e del conflitto. Vengono infine forniti lineamenti teorici e metodologici utili per la identificazione di variabili motivazionali e cognitive.

Imparare meditando. Manuale per...

De Marzo Paola
Edizioni Dal Sud 2018

Non disponibile

12,00 €
Come facciamo ad avere consapevolezza di noi stessi se non ci mettiamo in ascolto? In ascolto di noi e dell'altro? E ancora, come si fa a mettersi in ascolto? Come si fa a concentrarsi? Ecco, educare alla meditazione significa proprio questo: educare all'ascolto di sé e poi degli altri; imparare a fermarsi, a sentire le proprie ansie, le proprie paure per poterle superare. Questo libro è una guida pratica per provare a sperimentare una tecnica di meditazione a scuola. La meditazione permette di intraprendere un percorso di conoscenza del proprio sé e può riguardare gli adulti come i bambini. è una strada per "stare bene", un viaggio dentro noi stessi attraverso l'uso consapevole del respiro e delle capacità di immaginazione e visualizzazione. Avvalendosi di anni di sperimentazione diretta a scuola, con il supporto di schede e di feedback, Paola De Marzo suggerisce l'adozione di percorsi collaudati con l'auspicio che ogni scuola possa diventare un giardino dove coltivare mille fiori diversi.

Quando un bambino non sa leggere....

Biancardi Andrea
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Non disponibile

11,00 €
Perché un bambino intelligente non riesce a leggere e scrivere come gli altri? Come riconoscere il suo problema e aiutarlo a trovare la sua strada? La dislessia, come la disgrafia, la disortografia e la discalculia, rientra nei cossiddetti disturbi di apprendimento, che variano molto per intensità e per natura e spesso si manifestano insieme. La scienza non offre una spiegazione univoca a tali disturbi e non sempre giunge a una diagnosi. È facile confondere i sintomi con la semplice pigrizia, o attribuirne la causa a problemi familiari ed emotivi. E così è facile che a trionfare sia il senso di colpa, del bambino e dei familiari. Vincere la dislessia, per i due autori, è possibile. Occorre, però, prima di tutto conoscerla.

Le relazioni empatiche nel contesto...

Mannese Emiliana
Edises 2017

Non disponibile

12,00 €
In un mondo dominato da una comunicazione sempre più veloce e "senza fili", in cui le relazioni umane assumono forme nuove e ancora in divenire, diventa fondamentale una riflessione intorno alle dinamiche che sono alla base della connessione mentale ed emotiva tra le persone, rivolgendo l'attenzione alla sfera affettiva dell'essere umano che tanta parte gioca nella sua natura relazionale e sociale. Soprattutto per coloro che sono chiamati a educare e formare le nuove generazioni. Ed è proprio con lo sguardo di chi vuole penetrare in una dimensione tanto complessa e profonda che le autrici espongono la loro personale riflessione sugli scenari pedagogici in atto in una contemporaneità caratterizzata da un forte senso di smarrimento. Ne emerge la necessità di riportare al centro quella capacità empatica che consente alle persone di entrare in sintonia con chi le circonda e instaurare delle relazioni vere, basate su una reciproca comprensione, oltre le barriere stabilite da genere, età, cultura, ruolo e molto altro ancora.

Superstudenti. Come potenziare la...

Americo Rocco
Franco Angeli 2016

Non disponibile  
DIDATTICA

27,00 €
Vuoi aiutare i ragazzi a imparare di più con meno fatica? Vuoi supportarli nel gestire al meglio le emozioni e ritrovare la motivazione? Vuoi trasformare la loro esperienza scolastica nel miglior alleato per diventare adulti sicuri e tenaci? Questo libro è dedicato a insegnanti e genitori e ti svela come poter essere il miglior supporto per i ragazzi non solo dal punto di vista delle tecniche di studio che lo porteranno rapidamente a migliori risultati e minore stress, ma anche per potenziarne talenti e abilità che gli saranno utili per il resto della vita. Gli autori, integrando le rispettive competenze e dopo aver sperimentato il loro approccio con migliaia di studenti, ti guideranno nel trasferire ai ragazzi: le più efficaci tecniche di studio, di memorizzazione e le mappe mentali. Tali tecniche, diversamente dal metodo tradizionale, consentono di mantenersi sempre altamente concentrati e performanti durante l'apprendimento, sia a casa che a scuola; le migliori metodologie per potenziare i talenti dei ragazzi (capacità di organizzarsi, sicurezza interiore, motivazione, tenacia, responsabilità, autonomia...).

Le difficoltà di apprendimento a...

Cornoldi Cesare
Il Mulino 2013

Non disponibile

11,00 €
Il percorso scolastico può trasformarsi in una corsa a ostacoli. Cosa può significare avere una dislessia, incontrare difficoltà nella scrittura, in matematica o nella comprensione di un testo? Quali sono i disturbi non-verbali dell'apprendimento? Genitori

La comprensione della lettura fra...

Intraversato Alessandra
Nuova Cultura 2013

Non disponibile

16,00 €
Il lavoro di ricerca ha come oggetto di studio la comprensione della lettura, in particolare la lettura per lo studio come strumento di implementazione di conoscenze. Moltissimi studi hanno dimostrato che le conoscenze enciclopediche sono uno dei fattori che maggiormente spiega la padronanza in lettura (dal 20% al 70% della varianza nei test), e non considerarlo può portare a forti effetti distorsivi nelle misure. Per la ricerca è stato messo a punto un test di comprensione della lettura ad hoc tarato per studenti iscritti all'ultimo anno dei licei statali classici e scientifici di Roma. In totale è stato somministrato in 23 scuole, 12 licei classici e 11 scientifici su un campione statisticamente significativo di 723 studenti. La ricerca dimostra come ampliare lo spettro di parole, fatti, nozioni del mondo da portare a conoscenza dello studente è centrale per costruire i significati, così come è fondamentale verificare con strumenti adeguati che tale processo avvenga.

Usiamo la testa. Come liberare il...

Buzan Tony
Sperling & Kupfer 2011

Non disponibile

18,00 €
Tony Buzan ha scoperto i segreti per risvegliare guel gigante addormentato che è il cervello umano. Vera autorità a livello mondiale di potenziamento delle capacità cerebrali, Buzan da oltre guarant'anni forma e allena i cervelli più rapidi e smart del mondo. In questo libro mette a vostra disposizione gli strumenti più efficaci per amplificare creatività, memoria, apprendimento, capacità decisionali e di ragionamento. Le sue rivoluzionarie tecniche di "allenamento" - le Mappe Mentali® e il Pensiero Radiante® - funzionano perché ricalcano le modalità innate della mente, per esempio la tendenza a formulare i concetti per immagini e colori. I risultati sono eccezionali: comprensione e memorizzazione di un numero impressionante di informazioni, catalogazione dei ricordi così da recuperarli a proprio piacimento, soluzione di problemi in modo sorprendentemente rapido e creativo. Inoltre con il metodo BOST® (Buzan Organic Study Technigue), imparerete tecniche di lettura veloce e di controllo dell'ansia che trasformeranno per sempre il vostro modo di studiare: nessun argomento sarà più un problema! Chiaro, pratico, visuale, "Usiamo la testa completamente illustrato a 4 colori" - conduce a obiettivi personali e professionali inimmaginabili.

Complessità e dinamiche...

Mori Luca
ETS 2011

Non disponibile

9,00 €
Ogni apprendimento comporta un circolo di auto-eso-referenza, di uscita e di ritorno, di attraversamento di cornici. Si apprende in quanto ci si può staccare dal mondo nel quale ci si trova, pur continuando a farvi riferimento. Interpretando i processi del

Ri-svegliare la scuola. Quando la...

Miscioscia D.
la meridiana 2011

Non disponibile

13,00 €
È dura. Negli ultimi anni il clima psicologico e culturale nelle scuole medie inferiori e superiori è diventato sempre più difficile. Gli insegnanti appaiono smarriti di fronte alle nuove responsabilità che la società attribuisce loro al di là dell'insegnamento delle materie: prevenzione delle droghe, degli atti di bullismo e più in generale prevenzione di tutto il disagio adolescenziale. A questi problemi, per i docenti si aggiungono poi le difficoltà legate all'inserimento di allievi stranieri che spesso non parlano italiano e il governo degli allievi più trasgressivi e meno abituati alle regole di un tempo. Ma lo sconforto degli insegnanti nasce soprattutto dalla consapevolezza di dover lavorare spesso con ragazzi che non hanno nessuna voglia di imparare. Si può "ri-svegliare" la scuola, cioè ridare vita, emozioni e senso al difficile lavoro quotidiano dei ragazzi e degli insegnanti? Sì, ma solo mettendo in rete tutti gli attori magari con l'aiuto di psicopedagogisti capaci di farli interagire positivamente. Come dimostrano queste pagine nate da una positiva esperienza, la scuola media può interpretare i valori positivi che emergono dalla nuova cultura giovanile e dai cambiamenti sociali in atto. Infatti, dai periodi difficili si esce soltanto con soluzioni innovative. Ed ecco questa proposta creativa per stimolare una strategia di piccoli ma importanti passi per cambiare la scuola e adattarla più velocemente alle nuove generazioni di adolescenti.