Elenco dei prodotti per la marca Edizioni Lavoro

Edizioni Lavoro

Sognare e resistere nella Casa Mondo

Edizioni Lavoro

Non disponibile

10,00 €
Una conversazione tra amici di vecchia data è per Agata, la protagonista di questo racconto, l'occasione per riflettere sulla poliedrica società di oggi e i suoi tanti problemi: la convivenza tra popoli e religioni, l'ecologia, le grandi migrazioni e il Mediterraneo, le guerre infinite, il razzismo, la manipolazione delle informazioni... Il tutto con la consapevolezza di essere parte di una grande casa comune, la Casa Mondo.

Andare oltre ancora. 30 storie...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

13,00 €
Le vicende della vita lavorativa ed extra lavorativa dell'autore, qui raccontate in modo ironico e accattivante, diventano altrettante esperienze da cui trarre insegnamenti da applicare all'interno delle organizzazioni e nelle varie situazioni sociali. Sono storie utilizzate da più di vent'anni dall'autore nella sua attività di consulenza e formazione maturata sia all'interno che all'esterno di importanti organizzazioni. Storie che continuano a suscitare interesse e che mantengono inalterate attualità, capacità persuasiva e valenza didattico-formativa, soprattutto perché in grado di incoraggiare la riflessione a diversi livelli; la capacità di interrogarsi sul perché di determinati accadimenti e riconoscerne le cause; l'accettazione della sfida e il mettersi in gioco per migliorare le proprie competenze.

La persona il lavoro. 1º Annuario...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

20,00 €
La pubblicazione di questo Annuario è stata decisa dai promotori dell'Associazione Astrolabio del Sociale, sull'onda dei primi due anni di vita e all'indomani del primo anniversario della scomparsa di Pierre Camiti, avvenuta il 5 giugno 2018. L'Associazione non si limiterà a gestire il Premio Camiti, giunto alla seconda edizione. Questa iniziativa resterà centrale nello svolgimento dell'impegno associativo. Punta a costruire, anno dopo anno, un sempre più intenso rapporto con i giovani studiosi di questioni che attengono al lavoro, alla sua evoluzione, alla sua rilevanza sociale e politica, al suo valore per la dignità personale, ai suoi capisaldi nell'azione sindacale. Vogliamo essere un raccordo non occasionale ma permanente tra chi opera quotidianamente nel mondo del lavoro e chi, nei centri della ricerca e del sapere, osserva il presente e lo proietta nel futuro, attraverso la formazione dei giovani. Sono questi i nostri punti di riferimento, convinti della necessità di sollecitare il loro impegno sul destino del lavoro. Accanto al Premio, l'Associazione si adopererà per diventare archivio il più completo possibile di tutto ciò che riguarda la figura di Carniti. Alla documentazione, sostanzialmente cartacea, che la sua famiglia ha donato all'Associazione, intendiamo aggiungere materiali fotografici, cinematografici, audiovisivi ed editoriali che cercheremo ovunque possibile.

Quel filo teso tra Fiesole e...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

18,00 €
Il sindacato, con l'insegnamento e l'impegno politico, era una delle strade che don Milani indicava per praticare l'amore e dare finalità alla vita. Molti allievi del priore di Barbiana hanno seguito questo invito, generazioni di sindacalisti hanno tratto e traggono ispirazione dalle parole e dai gesti del sacerdote fiorentino. Eppure il rapporto, intensissimo, tra don Milani, la sua scuola e il mondo del lavoro non è tra i più conosciuti. Il testo, a più voci, pensato in ricordo di Michele Gesualdi, racconta di un filo intrecciato tra la collina del Monte Giovi e la scuola di formazione per sindacalisti Cisl che sorge non distante, tra Firenze e Fiesole. Questa edizione - arricchita con ulteriori saggi e documenti - approfondisce in particolare lo scritto di don Milani "L'obbedienza non è più una virtù" e l'influenza del priore di Barbiana sui temi della nonviolenza e dell'obiezione di coscienza, sempre in rapporto con il mondo del lavoro. Una storia di riscatto, impegno, denuncia e testimonianza che, a partire dai primi allievi accolti da don Milani nell'«esilio» di Barbiana, ha incontrato - dal Sessantotto fino a oggi - la dimensione della rappresentanza del mondo del lavoro. Giungendo fino a latitudini lontane e a sentieri fecondi e inaspettati. Scritti di: Annamaria Furlan, Francesco Lauria, Giuseppe Gallo, Sandra Gesualdi, Bruno Manghi, Francesco Scrima, Luigi Lama, Piero Meucci, Flavia Milani Comparetti, Agostino Burberi, Francuccio Gesualdi, Paolo Landi, Maresco Ballini, Michele Gesualdi, Lauro Seriacopi, Franco Bentivogli, Emidio Pichelan, Maurizio Locatelli, Marco Damilano, Elio Pagani, don Lorenzo Milani.

Tutela della salute sul posto di...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

10,00 €
La prevenzione negli ambienti di lavoro e la tutela della salute passano non solo dal predisporre interventi finalizzati alla protezione dagli eventi infortunistici, ma anche dalla salvaguardia dalle malattie professionali di coloro che lavorano, così come anche dagli effetti che possono derivare da condizioni di lavoro inadeguate o da un'organizzazione che non pone al centro la persona. Dopo l'entrata in vigore del dlgs 81/2008 s.m., la figura del medico competente ha aumentato notevolmente la sua importanza e la sua azione è andata ben oltre la pur fondamentale sorveglianza sanitaria, rafforzando la sua funzione di attore della prevenzione nell'ambiente di lavoro, in collaborazione con le altre figure. Il presente volume fornisce tutte le indicazioni utili per garantire un'interazione efficace tra le figure della prevenzione aziendale e il medico competente. A tal fine, sono richiamati i vari pronunciamenti del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, espressi attraverso le risposte agli interpelli (ai sensi dell'art. 12, dlgs 81/2008 s.m.). Tra i vari approfondimenti, anche una significativa panoramica su alcuni temi innovativi come lo smart working, il diritto al ricollocamento al lavoro, l'utilizzo delle nuove tecnologie, la medicina di genere, l'alternanza scuola-lavoro, lo stress lavoro-correlato ed i fattori di rischi psico-sociali, tra cui le molestie e la violenza sul lavoro (nelle diverse forme, fisica, psicologica e sessuale).

La guida dei lavoratori pubblici....

Edizioni Lavoro

Non disponibile

13,00 €
Il rapporto di lavoro pubblico ha da poco più di un anno ripreso la strada dei rinnovi dei contratti collettivi di lavoro. Dopo un lungo periodo di blocco, nel 2018 si sono rinnovati i contratti di comparto e sono ancora nella fase di rinnovo quelli delle aree dirigenziali. In questi stessi anni il legislatore è intervenuto significativamente sulla disciplina normativa, a volte rilegificando materie precedentemente affidate alla contrattazione, a volte riconoscendo un ruolo normativo al contratto collettivo. La guida dei lavoratori pubblici 2019 dà conto di tutte queste novità sia per il rapporto individuale di lavoro, sia per le relazioni collettive, e disegna il vigente quadro di riferimento legislativo aggiornato alla data di pubblicazione della guida stessa. Come nelle edizioni passate, particolare attenzione è stata dedicata dagli autori all'uso di un linguaggio chiaro e semplice, che non sacrifichi nulla alla completezza e al rigore. Al libro è associato un codice di accesso all'area riservata MySmartBook del sito www.edizionilavoro.it per consultare, gratuitamente e per un anno, aggiornamenti, studi e ricerche sull'argomento. Contributi di Paolo Bonanno, Germana Caruso, Alessandro Chierchia, Fabrizia De Cuia, Incoronata Marika Di Biase, Valeria Picchio, Carmine Russo, Chiara Severino. Introduzione di Maddalena Gissi, Maurizio Pe-triccioli, Giuseppe De Biase, Francesco De Simone.

Il dumping contrattuale nel settore...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

12,00 €
Il volume analizza, da una prospettiva giuridica e di relazioni industriali, i fenomeni di dumping sociale e contrattuale che caratterizzano un segmento dell'attuale geografia del lavoro nel settore della moda. Le informazioni e i dati empirici presentati in questa pubblicazione fanno luce su uno spaccato del fenomeno in larga parte inedito agli studiosi e alle autorità pubbliche impegnate, a cento anni dalla costituzione dell'Organizzazione internazionale del lavoro, nella elaborazione di concrete strategie di contrasto alla piaga del dumping sociale e contrattuale. Tutto ciò nella direzione di promuovere e rendere ancora effettiva l'idea della rappresentanza come caratteristica coessenziale dello sviluppo sostenibile.

Il canto delle sirene

Edizioni Lavoro

Non disponibile

10,00 €
Cinque racconti dello scrittore tunisino Shams Nadir, un omaggio alle donne di ogni cultura e di ogni epoca e un invito per il lettore ad abbandonare tradizionali e angusti stereotipi che, sia nel mondo islamico sia in Occidente, vedono la figura femminile umile e sottomessa. Attraverso storie fantastiche, che trascendono i confini tra culture, Nadir fa rivivere leggende e personaggi cari all'immaginario collettivo non solo del mondo arabo-islamico, ma anche della memoria di noi occidentali. Cinque protagoniste, le cui storie personali dialogano e si intrecciano con la grande Storia della cultura orientale, legate assieme da un filo conduttore rappresentato dal continuo variare del ciclo che dalla morte riconduce alla vita. In questa odissea tutta al femminile, tesa a conservare la memoria del mondo, «Shams Nadir - come ha scritto di lui Jorge Amado - amalgama il vecchio e il nuovo alla ricerca dell'eterno».

RSU Elezione della rappresentanza...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

4,50 €
Il tema della rappresentanza è al centro del dibattito politico e sindacale. Esso è strettamente collegato con il tema della moltiplicazione dei contratti e degli accordi derogatori che vengono sottoscritti a livello aziendale. Chi è titolato a fare questi accordi? Quali caratteristiche devono avere le organizzazioni che li sottoscrivono? La costituzione delle Rsu deve avvenire nel rispetto di regole generali che permettano di sancire la effettiva rappresentanza delle organizzazioni sindacali. Il volumetto, di facile consultazione, ripercorre tutte le fasi del processo elettorale del settore privato e indica le regole da rispettare per la corretta elezione delle Rsu. È arricchito, inoltre, da fac-simile per gestire al meglio l'intero procedimento.

Quel filo teso tra Fiesole e...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

16,00 €
Il sindacato, con l'insegnamento e l'impegno politico, era una delle strade che don Milani indicava ai suoi ragazzi per praticare l'amore e dare finalità alla vita. Molti allievi del priore di Barbiana hanno seguito questo invito, generazioni di sindacaliste e sindacalisti hanno tratto e traggono ispirazione dalle parole e dai gesti del sacerdote fiorentino. Eppure il rapporto, intensissimo, tra don Milani, la sua scuola e il mondo del lavoro non è tra i più studiati e conosciuti. Questo testo, a più voci, pensato in ricordo di Michele Gesualdi, racconta di un filo intrecciato tra la collina sul versante nord del Monte Giovi e la scuota di formazione per sindacalisti Cisl che sorge non molto distante, sulle colline che, da Firenze, portano a Fiesole. Una storia di riscatto, impegno, denuncia e testimonianza che, a partire dai primi sei allievi accolti da don Milani nell'«esilio» di Barbiana, ha incastrato - dal Sessantotto fino a oggi - la dimensione collettiva e plurale della rappresentanza del mondo del lavoro. Giungendo fino a latitudini lontane e a sentieri fecondi e inaspettati.

Organizzazione e scienza...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

25,00 €
Il volume delinea un quadro ragionato dell'attuale processo evolutivo nel pubblico impiego, con richiami alla legislazione più recente e alle applicazioni più significative, e accompagna il lettore lungo un percorso dove teoria e pratica dell'organizzazione e gestione delle amministrazioni pubbliche sono messe continuamente a confronto. Il testo - che affronta anche i problemi di organizzazione e di gestione delle istituzioni e degli enti pubblici - è rivolto sia a chi opera nella PA, sia a coloro che, dovendo partecipare a concorsi pubblici o a prove selettive interne alle pubbliche amministrazioni, si accingono per la prima volta a confrontarsi con tali tematiche. Il manuale costituisce una preziosa guida per dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione e fornisce anche utili approfondimenti per l'INPS e gli enti locali.

Südtirol agrodolce

Edizioni Lavoro

Non disponibile

15,00 €
L'amore tra un uomo e una donna dai vocabolari di vita diversi, in una storia imprevedibile, dalla trama sempre incerta nel suo alternarsi di rotture e ricomposizioni. Ma anche l'amore per la terra natia, l'Alto Adige-Südtirol, e per una causa mai scontata: la convivenza tra i gruppi linguistici, su cui il passato, come un residuo bellico del dopoguerra, può riesplodere, scompaginando assetti sociali e vicende individuali. È ciò che succede al protagonista di questo racconto, Fabio, da sempre attivo nell'incontro tra i gruppi: nel momento in cui nel mondo del lavoro si fa promotore di un progetto di cooperazione interetnica di portata storica, si trova inaspettatamente costretto a fare i conti con ostacoli impensabili e con reazioni che lo portano a riconsiderare i suoi progetti di vita e a confrontarsi severamente con i valori in cui crede. La vita socialmente attiva con le sue complicazioni tende ad occupare con prepotenza il centro della scena, ma alla fine sono l'amore e l'amicizia a sciogliere la matassa ingarbugliata e a dare un senso a tutto. Pur parlando di una terra di frontiera, la storia ne travalica i confini, iniziando in Austria e svolgendosi poi in varie parti d'Italia. Un romanzo d'amore e di ampio respiro, un romanzo di vita.

Una vita in movimento. La mia...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

16,00 €
Le aziende di servizi pubblici locali non godono generalmente di buona stampa. Più indagate che raccontate, di loro si mettono in evidenza soprattutto sprechi, inefficienze, nepotismi, illeciti, ruberie. Questo libro, firmato da un manager di lungo corso nel settore del trasporto pubblico locale, narra dall'interno quel mondo, per spiegare, non solo agli esperti del settore, ma a chiunque voglia comprenderne in profondità il funzionamento, se e come è possibile gestire con efficacia un'azienda socialmente utile, spendere bene il denaro pubblico, rapportarsi con il sistema politico-istituzionale mantenendo la piena autonomia manageriale, avere come obiettivo imprescindibile la soddisfazione del cliente. Attraverso la narrazione di numerosi episodi vissuti nel corso della sua carriera, l'autore espone il suo pensiero su ciò che può e deve essere fatto per rendere più efficiente il servizio pubblico locale, mettendo in guardia, con grande garbo, dai facili entusiasmi legati a possibili privatizzazioni, con la convinzione che la funzionalità e l'efficacia dei servizi dipendano molto di più dalle caratteristiche gestionali che non dalla proprietà delle imprese. Prefazione di Roberto Morassut.

La competenza comunicativa

Edizioni Lavoro

Non disponibile

13,00 €
Non basta sapere le cose per riuscire a trasmetterle. Non basta avere buoni propositi per riuscire ad esprimerli. Non basta contare sulla ragione per pensare che si faccia strada da sola. Occorre che ci sia anche la capacità dì saper comunicare ciò che abbiamo in mente. Le nostre idee e i nostri pensieri, infatti, vanno presentati in modo tale da essere comprensibili e da essere interpretati nel significato che noi diamo loro senza fraintendimenti. Parole, espressioni, frasi, nonché la loro successione in un intervento o in un discorso, vanno dunque scelte perché risultino efficaci e raggiungano gli obiettivi preposti. La competenza comunicativa è ormai indispensabile in ogni occasione, in famiglia, sul lavoro, nelle attività sociali. I risultati da raggiungere non dipendono solo dalle nostre conoscenze e dalle nostre esperienze, ma anche dalla capacità di mantenere buone relazioni con le persone che interagiscono con noi. Questo manuale si propone come un testo di facile lettura e di immediata utilità. Contiene suggerimenti, indicazioni concrete ed esempi pratici su come comunicare efficacemente a livello interpersonale e in pubblico, nelle negoziazioni e nelle riunioni, nonché su come affrontare situazioni critiche come quelle in cui ci troviamo in disaccordo o in conflitto con altri.

Cattolici senza partito?

Edizioni Lavoro

Non disponibile

13,00 €
Un nuovo partito di ispirazione cristiana? Correnti organizzate all'interno dei partiti? Oppure continuare a garantire una partecipazione nella società civile senza porsi il problema di una rinnovata presenza politica? Dalla risposta concreta a queste domande si gioca anche il destino politico e culturale dei cattolici italiani. Questo perché oggi persiste un progressivo «spaesamento» dei cattolici rispetto all'attuale contesto politico. Dove tra partiti personali, anti politica, demagogia e populismo le culture politiche - e nello specifico quella cattolico-democratica e cattolico-sociale - sono destinate ad essere sacrificate sull'altare di una maldestra modernità. La recente riflessione del presidente della Cei, cardinal Gualtiero Bassetti, ha giustamente evidenziato come nel nostro paese c'è un problema legato alla «rappresentanza politica dei cattolici» pur senza entrare nel dettaglio o nelle singole modalità organizzative. E questo problema è destinato a segnare e a condizionare l'evoluzione della politica italiana. La presente pubblicazione affronta, in modo snello e sintetico, tali temi lasciando aperti possibili esiti. Che dipendono dalle circostanze politiche, dalle dinamiche elettorali e dal dibattito culturale che ci saranno nel nostro paese. Ma anche, e soprattutto, dal «coraggio» che i cattolici italiani sapranno mettere in campo nel rapporto con la politica per ricostruire un vero «bene comune». Che resta la migliore eredità della tradizione del cattolicesimo politico italiano.

La guida dei lavoratori 2018

Edizioni Lavoro

Non disponibile

12,00 €
Aggiornata alla più recente normativa in materia di lavoro e pensioni, "La guida dei lavoratori 2018" si presenta come strumento di informazione e consultazione per lavoratori, operatori e professionisti del settore. Tra le novità di quest'anno sono da segnalare la nuova legge sulla tutela del lavoro autonomo (il cosiddetto Jobs Act degli autonomi), in collaborazione o in partita Iva, e quella sul lavoro agile (smart working), nonché le nuove regole sul lavoro occasionale, introdotto in sostituzione del lavoro con voucher. Inoltre, la guida dà conto, tra l'altro, dei diversi incentivi alle assunzioni, incluso quello per favorire il lavoro a tempo indeterminato dei giovani, del nuovo strumento dell'assegno di ricollocazione, delle recenti regole sui tirocini, degli incentivi alla contrattazione aziendale su misure di conciliazione vita-lavoro. La guida riporta anche le numerose novità introdotte dai decreti del Jobs Act con i tanti aggiornamenti apportati sia attraverso le circolari applicative, sia, dopo un periodo di rodaggio, attraverso le diverse modifiche e correzioni, comprese quelle contenute nella legge di Bilancio 2018. Per quanto riguarda le pensioni, la guida presenta i cambiamenti introdotti con la legge di Bilancio 2018 in esito alle trattative tra governo e sindacati degli ultimi mesi. Tra questi spiccano il blocco dei requisiti pensionistici per aspettativa di vita per chi svolge lavori gravosi e usuranti, l'ampliamento delle possibilità di accesso all'anticipo pensionistico sociale (Ape), tra cui l'agevolazione sui contributi per le donne con figli, e altre misure che consentono di attenuare alcune rigidità della riforma Fornero. Presentazione di Annamaria Furlan.

Elementi di diritto del lavoro e...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

15,00 €
Il diritto del lavoro è stato oggetto, nel periodo più recente, di profondi mutamenti, a partire dalla disciplina posta dai decreti attuativi del Jobs Act, che dispone per una complessiva rivisitazione della materia, in un contesto di ancora incerta ripresa economica e produttiva. Sul versante del diritto sindacale, la definitiva affermazione di un modello contrattuale partecipativo trova peraltro completamento con le regole sulla rappresentanza stabilite dal Testo unico, del gennaio 2014, nonché con quanto prospettato nel documento sindacale unitario Per un moderno sistema di relazioni industriali, del gennaio 2016. Il manuale si propone come introduzione allo studio del diritto del lavoro e sindacale ripercorrendo quelle che sono le fonti principali in materia: la Costituzione, la legge, la contrattazione collettiva, alla luce degli indirizzi prevalenti della giurisprudenza.

Memorie dall'harem imperiale persiano

Edizioni Lavoro

Non disponibile

17,00 €
Taj as-Soltaneh (1884-1936), figlia del sovrano Naser ad-Din Shah Qajar, racconta attraverso le pagine del suo diario trent'anni di storia di un paese, l'Iran, che, a cavallo tra Otto e Novecento, passa dall'ordine tradizionale alle prime importanti riforme di modernizzazione. Il salto culturale e politico che investe la società si riflette anche su di lei, che abbandona il mondo chiuso dell'harem per aprirsi a quello intellettualmente e socialmente impegnato per il futuro di un nuovo Iran. Le Memorie di Taj as-Soltaneh - uniche nel loro genere - rivelano il pensiero di una delle prime femministe iraniane, una voce autentica che rivendica i diritti delle donne fra XIX e XX secolo, ma che, pur affascinata dalle mode e dai costumi occidentali, mantiene sempre un forte legame con la propria eredità culturale.

«Declinare crescendo» o «crescere...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

16,00 €
Il declino del movimento sindacale - profetizzato da Bruno Manghi nel suo "Declinare crescendo" - è riscontrabile oggi non tanto in termini organizzativi, quanto nel minor ruolo e incisività che i sindacati hanno in campo contrattuale e politico-sociale; una tendenza per molti osservatori ormai inarrestabile. L'evoluzione delle nostre economie, con le sempre più rapide e sconvolgenti innovazioni tecnologiche, e le relative conseguenze in un mercato del lavoro frammentato e globalizzato sembrano non lasciare scampo all'azione sindacale, costringendo il sindacalo a rifugiarsi nei "servizi", nella tutela individuale dei lavoratori e nella contrattazione aziendale. La tesi sostenuta nel presente volume vuole, al contrario, dimostrare che i cambiamenti strutturali in atto nei nostri sistemi economici possono essere una grande opportunità per il sindacato, a patto che questo imbocchi in modo strategico, in un'ottica di lungo periodo, la via della partecipazione. L'unica possibilità è cercare di "entrare nel gioco", vale a due essere in grado di condizionare il funzionamento dei meccanismi di accumulazione, produzione e distribuzione del sistema economico. Prefazione di Annamaria Furlan. Introduzione di Bruno Manghi. Contributi di Marco Carcano, Anna M. Ponzellini e Giannino Piana.

È il futuro, bellezza! I giovani e...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

15,00 €
Il mondo del lavoro è interessato da profonde trasformazioni determinate dalle nuove tecnologie e da una differente organizzazione della produzione e del ruolo del lavoratore. Trasformazioni che coinvolgono temi cari al sindacato: dalla questione di genere all'organizzazione dei servizi fino al welfare; dai brevetti al ruolo della ricerca, fino al tema dell'alternanza scuola-lavoro e dei rapporti intergenerazionali. In questo volume, l'autrice, anche con interviste a personalità del mondo culturale, economico e sociale, delinea cosa pensano i neo diciottenni e i Millennials del nuovo mercato del lavoro; come cambiano le fabbriche, la figura del lavoratore-operaio, gli stili e i modi di vivere nelle città digitali. Un articolato percorso, a cavallo tra old e new economy, che si avvale - tra l'altro - delle testimonianze delle sindacaliste e del rettore universitario, del pubblicitario e dei protagonisti del terzo settore, di un sociologo di fama mondiale e di un ex ministro del Lavoro e pari opportunità, di rappresentanti del mondo dei media e dell'imprenditoria. Un libro con tanti angoli di lettura ma che ha l'intento di raccontare il cambiamento e ridurre le distanze tra le generazioni, in particolare nella filiera scuola, università, lavoro.

Pensiero, azione, autonomia

Edizioni Lavoro

Non disponibile

25,00 €
"La Cisl e il sindacato ci hanno regalato cose inestimabili: formazione, imparare ad esprimerci, esercitare responsabilità, realizzare la nostra personalità. Un'avventura invidiabile. Ad un'intera generazione l'impegno sociale e sindacale è apparso più bello del denaro, del successo privato, dell'entrata nel mondo del censo e del potere tradizionali. Non ci può essere commiato da una scelta e da un destino che comunque anche domani ci terranno uniti nel nostro modo di essere persone nella vita sociale, nel fatto che preoccupazioni, tensioni, principi continueranno a legarci anche se distanti per ruoli e compiti diversi."

Quando l'operaio diventa cittadino....

Edizioni Lavoro

Non disponibile

30,00 €
Totem e tabù, ma anche bandiera e pietra dello scandalo, la legge 300/1970, comunemente nota come «Statuto dei lavoratori», ha subito uno strano destino politico. Da decenni è oggetto di contesa e revisione, tramite referendum modificativi (vani) e interventi legislativi (tormentati). Diffusa è però l'ignoranza dei suoi contenuti originari, spesso ricondotti solo al contestatissimo articolo 18. Praticamente nulla si conosce invece della storia della redazione di quel testo di legge, nonostante le carte d'archivio offrano oggi molte possibilità di ricostruire snodi essenziali e protagonisti. Questo libro ripercorre le tappe della sua lunga gestazione, emblema della stagione del centrosinistra organico in Italia, offrendo un'ampia collezione di documenti, perlopiù inediti. Nell'agile ricostruzione trovano spazio i retroscena che hanno visto come attori principali Giuseppe Di Vittorio, Pietro Nenni, Giacomo Brodolini, Gino Giugni e Carlo Donat-Cattin. Una vicenda altamente simbolica, perché promulgare una legge sui diritti dei lavoratori significò dare al lavoro, su cui già i padri costituenti avevano voluto fondare la Repubblica, un riconoscimento aggiornato in termini di forza e dignità.

La guida dei lavoratori 2017

Edizioni Lavoro

Non disponibile

12,00 €
Aggiornata alla più recente normativa in materia di lavoro e pensioni, "La guida dei lavoratori 2017" si presenta come strumento di informazione e consultazione per lavoratori, operatori e professionisti del settore. Questa edizione riporta le numerose e importanti novità introdotte dal Jobs Act, e in più dà conto dei principali decreti attuativi e circolari applicative che hanno consentito nell'ultimo anno la piena applicazione delle diverse novità: dal contratto a tutele crescenti al riordino dei servizi di collocamento e alla nuova procedura per le dimissioni; dal nuovo apprendistato duale all'Asdi; dalla Naspi al riordino della cassa integrazione. Infine, la guida tiene conto di alcune modifiche al Jobs Act, soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo dei voucher e la cassa integrazione nelle aree di crisi, contenute nel recente «decreto correttivo». Per quanto riguarda le pensioni, la guida riporta le novità introdotte con la legge di Bilancio 2017 che consentiranno, con il meccanismo dell'anticipo pensionistico (Ape), di attenuare alcune rigidità della riforma Fornero.

Uomini sotto il sole

Edizioni Lavoro

Non disponibile

13,00 €
"Uomini sotto il sole" è forse una delle più belle e tristi storie dell'emigrazione. E la storia della diaspora palestinese vista, vissuta, sofferta e raccontata da tre protagonisti che cercano di fuggire dai campi profughi della Cisgiordania, allestiti all'indomani della perdita della Palestina nel 1948, per arrivare in Kuwait, meta, allora, di tanti disperati in cerca di fortuna. Quando il romanzo fu scritto, l'Italia e il resto dell'Europa non erano ancora diventate l'approdo di tutti coloro che fuggono dalle guerre, dai regimi dittatoriali del Vicino Oriente e dall'Africa. Oggi il sacrificio di quei palestinesi, così bene rappresentati da Kanafani, rivive in ogni emigrante che insegue una nuova vita. Leggere questo romanzo ci potrebbe aiutare a capire meglio la difficile realtà che stiamo vivendo.

Oneri e 730. Norme interpretazioni...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

25,00 €
Con la pubblicazione del volumi "Oneri e 730", il CAF CISL mette a disposizione uno strumento pensato per la campagna fiscale delle società di servizio convenzionate, chiamate a prestare servizi dedicati, orientare e consigliare lavoratori, pensionati e contribuenti che si rivolgono ai nostri centri CAF, e per tutti coloro che operano su questi temi.

Cipolle e libertà. Ricordi e...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

13,00 €
"Sono nato nel 1937. Per capire quanto le cose son cambiate nel corso della mia vita basta pensare che mi chiamo Gelmino perché, quando mi han battezzato, questo strano nome era di moda". Così inizia l'"autobiografia" di Gelmino Ottaviani, operaio metalmeccanico veneto, che ripercorre in diciannove capitoli - dall'infanzia, vissuta in un ambiente rurale, al lavoro e all'impegno sindacale in fabbrica, fino ad arrivare alla pensione - la sua vita. In un continuo alternarsi di episodi, riflessioni e ricordi, la vicenda personale e familiare s'intreccia con gli eventi più importanti della storia italiana del Novecento, dando vita a un piccolo-grande affresco disincantato e, allo stesso tempo, poetico. Come scrive Marco Bentivogli nella Prefazione: "Cipolle e libertà è un racconto intenso, che ha ispirato anche un bellissimo monologo del Teatro Civico di Marco Paolini. Un libro che si legge tutto d'un fiato e da cui emerge tanto, sia della storia da cui veniamo, ma anche e soprattutto del presente che stiamo vivendo".

Il Dio condiviso

Edizioni Lavoro

Non disponibile

9,00 €
Raramente, ce lo insegna la storia, il rapporto fra i monoteismi è stato vissuto senza conflitti. Eppure queste religioni predicano l'amore per il prossimo, prescrivono il fattivo impegno per i deboli, prevedono il sacrificio di sé a favore degli altri. C'è dunque un contrasto fra quanto esse propongono e ciò che da alcuni, anche oggi, viene compiuto nel loro nome. Ma all'interno di islam, ebraismo e cristianesimo vi sono anche comportamenti e pensieri che spingono verso forme ben diverse di relazione. Lo dimostrano i testi di Rumi, del Baal-Shem-Tov e di Lessing raccolti in questo libro. Essi illustrano la possibilità di assumere una concezione diversa, l'idea di un Dio condiviso, per cercare l'incontro tra le fedi e realizzare la pace fra gli uomini.

Democrazia e sindacato

Edizioni Lavoro

Non disponibile

16,00 €
"La democrazia è il luogo della ricerca della giustizia dove gli interessi non sono mai "schematicamente contrapposti né pregiudizialmente inconciliabili". Per questa via, l'individuo "si fa persona, nella grande tradizione dell'umanesimo cristiano", mentre "l'associazione, o la formazione sociale, è la via maestra che può operare questa difficile mediazione, che può trasformare gli individui in persone e la società in comunità". Il sindacato è chiamato a giocare un ruolo da protagonista, in quanto espressione di un pluralismo sociale che assume il compito di ricercare soluzioni che concorrano al perseguimento dell'interesse generale." Premessa di Aldo Carera.

Salute e sicurezza sul lavoro. Il...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

25,00 €
La materia della salute e sicurezza sul lavoro opera e produce effetti nei diversi contesti lavorativi, attraverso la sua duplice dimensione normativa e operativa. La quotidiana azione di prevenzione e protezione nei luoghi di lavoro è irrinunciabile. Deve essere svolta monitorando ogni postazione, mansione e ambiente, attraverso l'azione sinergica e collaborativa delle diverse figure della prevenzione aziendale e territoriale. Ma altrettanto importante è la normativa che regola l'insieme delle azioni, delle responsabilità, dei ruoli e la tutela dai rischi. La Guida, pertanto, diviene uno strumento fondamentale per operare in questi ambiti; contiene, infatti, un'ampia parte di approfondimento sui temi della tutela della salute e sicurezza sul lavoro, anche in relazione alle novità introdotte dai decreti attuativi del Jobs Act, e il testo integrale del Dlgs 81/08, aggiornato agli ultimi interventi integrativi e modificativi.

Guida ai fondi strutturali e di...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

19,00 €
La nuova programmazione europea agisce nell'ambito e con gli obiettivi della strategia Europa 2020, che si basa sui tre pilastri di una crescita "intelligente, sostenibile e inclusiva". Ha un taglio strategico e orientato ai risultati, che necessita di conoscenze e competenze specifiche per essere partecipata e valutata. Questa guida fornisce elementi conoscitivi di base su una materia assai complessa, per avere una visione d'insieme sulla politica di coesione e per agevolare la comprensione dei programmi operativi e delle novità introdotte con i nuovi regolamenti, nell'ambito della programmazione 2014-2020. Analizza nel dettaglio le scelte operate per l'allocazione delle risorse nei dodici programmi nazionali e nei trentanove programmi regionali che fanno riferimento al FESR e al FSE. È uno strumento di studio per chi affronta tali tematiche in ambito universitario e di lavoro. Si rivolge in particolare al partenariato, per agevolare un ruolo attivo e propositivo, come richiesto dalla nuova normativa attraverso il Codice europeo di condotta. Offre, inoltre, spunti di riflessione sui temi delle risorse finanziarie, della capacità di spesa, dei risultati, delle criticità. Presentazione di Giuseppe Farina.

Bilateralità e lavoro

Edizioni Lavoro

Non disponibile

16,00 €
Il sistema della bilateralità rappresenta un'esperienza consolidata delle relazioni sindacali in Italia. Gli enti bilaterali, il cui ruolo è riconosciuto dal legislatore, traggono origine dalla contrattazione collettiva, che ne rappresenta la fonte primari

Le rose di Persia. Nove racconti di...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

15,00 €
Fin dalle origini, la letteratura femminile dell'Iran è impregnata di tensione civile ed è indicativa di una chiara etica femminista sviluppatasi, in particolare, sotto lo stimolo di un'azione collettiva che si dipana da fine XIX secolo ai giorni nostri. L

L'uomo vale perché lavora

Edizioni Lavoro

Non disponibile

15,00 €
"L'uomo vale perché lavora... Quanto al pane, non dite anche voi che chi lavora mangia poco e male e ha una sola camicia e chi non lavora mangia molto e bene e porta due camicie? Lavorare per mangiare: mangiare per lavorare! Se il ciclo dell'uomo è chiuso tra questi due momenti, non val la pena di fare l'uomo. Non c'è pane che basti, non c'è denaro che paghi il lavoro dell'uomo, come non basta parlare di solidarietà, di benevolenza umana, di ragione sociale per dare un fondamento alla mia devozione verso gli altri".

Strike! La storia di un italiano in...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

24,00 €
Stefanini ripercorre la sua vita di dirigente sindacale e racconta un capitolo importante della presenza italiana in Canada, in tono leggero, senza retorica e con imparziale adesione ai fatti. Nel libro si traccia una panoramica storica sull'emigrazione, non stereotipata, non "strappalacrime", non romanzata. Come scrive Patrizia Bottoni Noce, nella sua Introduzione, "l'immigrazione italiana in Canada è un fenomeno complesso, che non può essere raccolto nella classica valigia di cartone, né tanto meno negli scritti di memorie patriottiche. La storia dell'immigrazione italiana in questo paese è lavoro duro, è lotta sindacale, è dignità umana, è rinuncia e conquista". Stefanini ci fornisce la chiave per comprenderla a fondo.

Ritorno ad Haifa-Umm Saad. Due...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

13,00 €
Capolavoro di Ghassan Kanafani, "Ritorno a Haifa" viene riproposto in una nuova veste insieme con "Umm Saad", romanzo breve, poco noto ma non meno rappresentativo dell'opera del grande scrittore palestinese. "Ritorno a Haifa" ci parla, per la prima volta, di due diaspore: quella palestinese e quella ebraica, accomunate da un unico destino. Said torna con la moglie nella sua città per rivedere la vecchia casa, ora abitata da una famiglia di ebrei polacchi scampati ad Auschwitz. Sono trascorsi vent'anni dalla nascita dello Stato d'Israele, dalla nakba palestinese e dall'esilio. Lo scrittore ci accompagna in un viaggio che scava nella memoria, dove riaffiorano il disagio e la tristezza di una duplice tragedia resa con grande umanità e forza emotiva. Nel secondo romanzo l'autore rievoca l'indimenticabile "Umm Saad", la madre di Saad, che diventa figura mitica e simbolo stesso della questione palestinese, simile per la sua grandezza alla Madre Coraggio di Brecht e alla Madre di Gorkij. Come scrisse trent'anni fa il grande arabista Francesco Gabrieli, a proposito del conflitto arabo-israeliano, "per l'avvenire; per il passato e il presente, è giusto non vada perduta la nostra coscienza e conoscenza di tanto umano travaglio, che queste pagine per la parte araba riflettono".

La vita buona nell'economia e nella...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

15,00 €
C'è bisogno di un grande recupero di senso in ordine al pro-durre, consumare, comunicare, vivere. L'economia è tanto invadente quanto impotente di fronte ai problemi che sono sul tappeto e che la crisi rende di drammatica evidenza. Le potenzialità della scienza e della tecnologia amplificano a dismisura le risposte, ma le domande dove stanno? L'inversione tra fini e mezzi caratterizza le moderne forme di alienazione nelle quali l'uomo si priva della possibilità di fruire della propria umanità e di entrare in una relazione costruttiva e solidale con gli altri uomini e con il creato. Messi con le spalle al muro siamo obbligati, come afferma la Caritas in Veritate, a riprogettare il nostro cammino, a darci nuove regole, a trovare valide forme di impegno nella prospettiva del bene comune. Il bene comune, di tutti e di ciascuno affinché tutti siano responsabili di tutto, costituisce la trama unificante delle riflessioni contenute in questo libro: l'economia, l'impresa, il lavoro, la famiglia, la città, la scuola, i processi di globalizzazione. Ricomporre intelligenza e cuore è la grande sfida di oggi: la fraternità, la gratuità, il dono sono fondamento di "vita buona" nell'economia e nella società, il modo per essere più liberi. Liberi di entrare in comunione con tutte le persone di buona volontà, custodi intelligenti della natura, capaci di guardare con fiducia al futuro.

Il codice di Camaldoli

Edizioni Lavoro

Non disponibile

14,00 €
In quanto lo Stato ha per sua funzione essenziale di tutelare i diritti degli individui, delle famiglie e delle forze sociali e di promuovere interessi comuni mediante l'impiego delle forze di tutti, lo Stato ha per proprio connaturale fine il bene comune. Per realizzare questo fine lo Stato deve riconoscere come legge indeclinabile di ogni attività umana, e quindi anche della sua, la legge morale, e in particolare i princìpi fondamentali dell'ordine giuridico, cioè della giustizia. Saggi di Lorenzo Ornaghi, Andrea Riccardi, Gianpaolo Crepaldi, Raffaele Bonanni.

Il rischio da stress...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

18,00 €
Il tema dello stress lavoro-correlato e l'obbligo di valutazione a esso riferito sono un'opportunità nuova per porre sotto la lente d'ingrandimento l'organizzazione e le condizioni di svolgimento del lavoro nei vari contesti. Il manuale fornisce le conoscenze di base sullo stress lavoro-correlato e sul processo di valutazione e offre, ai diversi soggetti aziendali (in particolare al datore di lavoro e al Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza), stimoli e riflessioni (coerenti con i testi normativi e regolativi, tutti allegati) per intraprendere un percorso di analisi e intervento. Si tratta di trasformare l'obbligo in una leva di cambiamento, individuando modalità e indicatori adeguati alle problematiche di ciascuna realtà lavorativa. L'obiettivo è di mettere al centro la popolazione lavorativa, puntando alla prevenzione e protezione della sua salute e sicurezza, ma soprattutto al raggiungimento di una condizione stabile e complessiva di benessere sul lavoro.

L'invenzione del quotidiano

Edizioni Lavoro

Non disponibile

24,00 €
L'uomo comune, "senza qualità", dimostra un'insospettabile capacità di inventare il quotidiano grazie ad arti pratiche e a tattiche di resistenza, mediante le quali elude i vincoli dell'ordine sociale e fa un uso imprevedibile dei prodotti che gli vengono imposti. Solo in apparenza obbediente e passivo, egli si sottrae in realtà alle costrizioni di una razionalità tecnicistica che crede di sapere come organizzare al meglio gli uomini e le cose, assegnando a ciascuno un luogo, un ruolo, dei prodotti da consumare. Dietro il silenzio impenetrabile dell'uomo "ordinario", Michel de Certeau scopre una straordinaria creatività nascosta, che si manifesta attraverso mille astuzie sottili ed efficaci. Le analisi pionieristiche di Michel de Certeau, che risalgono ai primi anni Ottanta, sono divenute la base metodologica di successive importanti ricerche condotte da storici, filosofi e sociologi.

Le stelle di Gerico

Edizioni Lavoro

Non disponibile

15,00 €
In dieci capitoli, ognuno contraddistinto da un elemento naturale, si snodano i ricordi dell'infanzia e della giovinezza della protagonista, tormentata dal desiderio e dall'impossibilità di tornare in Palestina. Tanti i luoghi - oltre a Gerico: Gerusalemme, Acri, Damasco, Beirut - e i personaggi che riempiono le pagine di questo romanzo, dove aneddoti personali si alternano sapientemente a episodi storici, spesso dimenticati. Con una scrittura minuziosa, vivida ed evocatrice, Liana Badr ci immerge nella vita quotidiana palestinese al punto che, scrive Isabella Camera d'Afflitto, "si può quasi sentire il calore di cibi preparati amorevolmente con spezie profumate che i profughi si ostinano a cucinare, tramandandosi ricette di generazione in generazione, per non dimenticare niente della loro terra, soprattutto quando sono costretti a vivere in esilio nella terra altrui".

Progettazione e valutazione nei...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

16,00 €
«Il problema di ricontestualizzare le politiche, la cultura e gli interventi di formazione diventa un punto di passaggio obbligato in rapporto alla rilevanza che l'azione formativa può assumere nelle organizzazioni», poiché la formazione stessa è «politica organizzativa», in quanto vettore di scoperta, di stimolo di facilitazione dei processi di produzione e riproduzione delle conoscenze dell'organizzazione. Una simile prospettiva pone in primo piano l'esigenza di rinnovare la cultura della formazione a partire da alcune tra le sue pratiche più consolidate quali l'analisi dei bisogni, la progettazione e la valutazione. Queste ultime due, in particolare, rimangono funzioni metodologiche insopprimibili, ma devono essere liberate dai vincoli delle visioni iper-razionali e tecnocratiche che caratterizzano la maggior parte degli approcci correnti. L'idea di metodo suggerita risponde alla logica del bricolage in cui le regole procedurali non sono costituite in schemi precisi, rigidi e definitivi, ma sono continuamente trasformate in funzione delle caratteristiche dei «materiali» del contesto operativo e dell'esperienza.

La violenza occulta. Violenze,...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

14,00 €
Con l'allungamento della vita cambiano la condizione anziana, l'immagine che gli anziani hanno di se stessi, la rappresentazione di ciò che li minaccia. La percezione dell'insicurezza alimenta la paura e spinge i più fragili a chiudersi nel privato e a rinunciare alla vita di relazione. E tuttavia i frequenti episodi di criminalità comune contro gli anziani sono solo un aspetto del problema. Non meno grave è la violenza che si innesca quando le condizioni di vulnerabilità e dipendenza dell'anziano non autosufficiente entrano in corto circuito. Una minaccia più insidiosa perché subdola e sottratta alla vista dei più. È nelle pieghe del quotidiano che si avvertono le carenze del legislatore, delle istituzioni, degli amministratori, delle forze sociali e delle stesse famiglie. Fa difetto a tutti la conoscenza della gravita del problema. Molto cammino resta da percorrere per colmare il deficit di controllo negli istituti di cura e ricovero e soprattutto sotto il profilo della prevenzione.

Manuel Bustos. Un cileno dalla...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

10,00 €
"Nemmeno io ricordo quante volte", era solito dire il sindacalista cileno Manuel Bustos quando gli veniva chiesto dei suoi arresti. Perché tra il 1973 e il 1989, l'ex dirigente del sindacato tessile Sumar e uno degli artefici della transizione democratica dopo i 17 anni del regime di Pinochet era ospite abituale delle carceri cilene. E se non era la prigione era l'esilio, come i nove mesi che trascorse in Italia ospite della Cisl, o l'anno che passò segregato a Parrai, un paesino 350 km a sud di Santiago. Sino alla sua prematura scomparsa, avvenuta nel 1999, né la prigione né il confino hanno piegato il suo coraggio e il lavoro instancabile di tutta una vita dedicata alla difesa dei lavoratori e al ritorno della democrazia nel suo paese.

Tre donne. Racconti dall'Iran

Edizioni Lavoro

Non disponibile

12,00 €
L'autrice, che scrive in prima persona, vive con la famiglia momenti di grande crisi quando si insediano al potere i rivoluzionari khomeinisti. Nella sua casa lavoreranno come domestiche tre donne, le cui storie sono esemplari del clima di proibizione e di terrore che da allora incombe sulla società iraniana. Figlia della borghesia agiata e colta - il padre era direttore di un'importante rivista letteraria - Goli Taraghi ci offre uno spaccato della condizione umana, e di quella femminile in particolare, nel periodo più buio del nuovo regime teocratico, aprendo una finestra di luce su una realtà dolorosa e a lungo ignorata.

Chico Mendes. Un sindacalista a...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

13,00 €
La lunga intervista in cui Chico Mendes, leader dei seringueiros, si racconta è stata registrata durante il III Congresso della CUT, la grande confederazione sindacale brasiliana, pochi mesi prima che le pallottole dei grandi allevatori di bestiame mettessero fine alla sua vita. Per quanto sia duro affermarlo, la lotta sindacale di Chico Mendes, a difesa della foresta amazzonica e dei popoli che la abitano, ha guadagnato consensi e si è rafforzata per l'indignazione internazionale suscitata dal suo brutale assassinio. Questo ha segnato una svolta da cui hanno avuto inizio molti cambiamenti passati e presenti in Brasile. Le idee di Chico Mendes sono molto più attuali ora rispetto a quando egli era vivo. Nella seconda parte del libro, l'autore ci riporta a oggi e alla necessità di coniugare la questione ecologista con la dimensione sociale, le prospettive economiche con la difesa della natura, in Amazzonia come altrove nel mondo.

Tutto-mondo

Edizioni Lavoro

Non disponibile

24,00 €
Con la sua scrittura magistrale, Édouard Glissant conduce il lettore verso un viaggio infinito dove si toccano e confondono i paesaggi più lontani, in un vortice di tempi e di spazi. Così il Laos diventa la Martinica, le Cinque Terre evocano le Eolie, l'ondeggiare ipnotico del Colombie richiama quello della nave negriera che secoli prima ha solcato, in senso inverso, le stesse Immense Acque. In questo "nuovo" "Tutto-mondo", in cui uomini e linguaggi si mescolano, s'incrociano le vite e i destini di personaggi indimenticabili: il vecchio Longoué e le sue quattro morti, l'ispirata Mycéa, che è "il segreto e la chiave dei misteri del paese", e, soprattutto, Mathieu che vaga da un continente a un altro alla ricerca di un senso e nella perenne attesa di una misteriosa ferita che gli è stata predetta. "Ma, dice Glissant, sono coloro che navigano tra due impossibili il vero sale della diversità del mondo. Non c'è bisogno di integrazione, più di quanto non ce ne sia di segregazione, per vivere insieme nel mondo e mangiare tutti i cibi del mondo in un paese".

Elementi di diritto e legislazione...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

12,00 €
Gli interventi normativi che hanno interessato in questi anni il sistema dell'istruzione aprono molti interrogativi. C'è il rischio di perdersi nelle reti di disposizioni pletoriche e difficili da interpretare, complice la mancanza di testi di legislazione scolastica adeguati. Questo manuale è destinato a operatori, utenti e cittadini interessati. Intende offrire un approccio agile e rigoroso a chi vive nel mondo della scuola o entra in contatto con esso ed è un utile strumento di consultazione per conoscere i fondamentali profili giuridici dell'ordinamento scolastico e le sue peculiari caratteristiche. Capire come funziona l'universo scolastico e quali sono i princìpi e le regole che lo ispirano è essenziale per migliorarne l'efficienza e la qualità e per realizzarne a pieno la missione: essere fattore di sviluppo e di promozione civile.

Chiquinho. Romanzo capoverdiano

Edizioni Lavoro

Non disponibile

16,00 €
Dalle isole di Capo Verde, "dieci puntini gettati a caso in mezzo all'Atlantico", ci arriva la storia del giovane Chiquinho. È lui stesso a raccontare la sua vita: l'infanzia, dominata dal mondo degli affetti e popolata di storie di fantasmi, sirene, eroi e cavalieri; l'adolescenza, con le amicizie, i primi amori e la nascita di una coscienza civile; la maturità e il difficile momento della scelta: rimanere nella propria terra e lottare per essa o imbarcarsi, come tanti conterranei, su una nave con la prua rivolta alle Americhe. Immerso nella 'marabeza', quello speciale tratto di affabilità che distingue i capoverdiani, e accompagnato dalla musica struggente della 'marna', il romanzo ci introduce in un mondo sempre in bilico fra terra e mare, dove chi resta è forte quanto chi parte e porterà sempre con sé la nostalgia del suo paese.

Una sfida da vincere. Lineamenti...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

18,00 €
I cambiamenti dei sistemi economici, il dibattito politico e culturale sul modello sociale europeo, gli sviluppi del sistema italiano di relazioni sindacali stanno riproponendo un nuovo paradigma par-tecipativo legato al diverso modo di essere dell'impresa e dei sistemi produttivi. La ricerca della Fondazione Giulio Pastore, con il sostegno del Cnel, affronta il tema della partecipazione dei lavoratori nell'impresa ricostruendone i percorsi storici e concettuali e ponendo attenzione al rischio - mai così forte come oggi - di una declinazione della questione che lasci fuori proprio i lavoratori, cioè in un certo senso i principali stakeholder dell'impresa responsabilmente gestita. La ricostruzione del dibattito italiano sulla partecipazione ripercorre l'itinerario che dai consigli di gestione ha condotto a una meno forte configurazione, ipotizzata dalla norma costituzionale ma anch'essa mai attuata, fino agli anni Novanta, con le esperienze dei Patti territoriali e della bilateralità, fuori dunque dai contesti aziendali. Ma proprio qui si situa la peculiare "debolezza" italiana. Il suo sistema partecipativo appare incapace di realizzare un'efficace e feconda connessione tra il piano, nazionale, territoriale e d'impresa; e di dare peso istituzionale alla partecipazione anche attraverso le rappresentanze nei luoghi di lavoro.

Yalla Italia! Le vere sfide...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

12,00 €
Comunità sempre più numerose di arabi e musulmani immigrati stanno modificando la fisionomia di molte città italiane. Questo fenomeno, coniugato con le legittime preoccupazioni suscitate dal terrorismo di matrice islamica nell'opinione pubblica, desta allarme e preoccupazione. Manca tuttavia una percezione corretta delle dinamiche in atto, spesso banalizzate dai media sempre a caccia di notizie sensazionali ma incapaci di render conto della realtà in tutte le sue complesse articolazioni. Un Paese disorientato rischia così di perdere una preziosa opportunità, più per propria responsabilità che a causa della (vera o presunta) altrui arroganza e prepotenza. La sfida dell'integrazione non sarà efficacemente affrontata senza la valorizzazione delle energie migliori dei nuovi arrivati e della società che li ospita.

Globalizzazione e bene comune. Le...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

11,00 €
Le grandi potenzialità del sapere scientifico e tecnologico, la comunicazione con i suoi connotati di interdipendenza planetaria, ma anche la paura di processi incontrollabili in termini di rischio unificano in comunità la globalità degli uomini. Qui sta il punto su cui far leva per combattere ingiustizia ed esclusione. Seppur confusamente emerge oggi una domanda di senso con cui affrontare il futuro. L'uomo avverte il bisogno di rispondere a un'esigenza profonda di libertà e di significato, di ricostruire se stesso in vista di qualcosa di non effimero. In particolare, l'economia - invadente quanto impotente di fronte ai problemi sul tappeto - chiede umanizzazione e trascendimento etico. Questo il filo che lega le riflessioni dell'autore in tema di globalizzazione, sviluppo, lavoro, responsabilità sociale delle imprese, ruolo delle famiglie e della società nell'ambito di nuove soggettività e protagonismi.

La donna del riscatto. Michelle...

Edizioni Lavoro

Non disponibile

8,00 €
Michelle Bachelet, 54 anni, già ministro della Sanità e della Difesa, è stata la prima donna in America latina a giungere alla presidenza attraverso il voto democratico; la sua vittoria rappresenta il miglior segno della modernità e della libertà conquistate in Cile. Queste pagine spiegano chi è la presidente cilena: una donna appartenente a una generazione che ha a lungo sofferto e sperato, che ha visto calpestare i suoi sogni dagli stivali di Augusto Pinochet e dei suoi seguaci. Figlia del generale dell'Aeronautica Alberto Bachelet - militare leale al governo costituzionale di Allende, arrestato dopo il golpe e stroncato in carcere da un infarto in seguito alle torture subite fu lei stessa arrestata e torturata insieme alla madre. Poi l'esilio in Europa, il ritorno nel suo paese, i primi incarichi governativi e, infine, l'approdo alla Moneda, sede della presidenza della Repubblica del Cile.

Madri sole e nuove famiglie....

Edizioni Lavoro

Non disponibile

16,00 €
Il volume ripercorre le ricerche italiane sulle famiglie monogenitore e le ragioni della loro aumentata visibilità, esplorando le nuove tipologie emergenti e offrendo spunti originali sulla definizione stessa di questo tipo di nuclei. Infatti, il fuoco dell'attenzione viene posto anche sulla crescente presenza di nuclei familiari con padri soli. Inoltre, il volume considera per la prima volta altre figure emblematiche di genitori soli: le madri ed i padri immigrati, le badanti che lasciano i figli nel paese di origine, i nuclei omogenitoriali. In questo modo si propone un approccio teorico che mette in luce come la costruzione sociale della famiglia monogenitore corrisponda all'esperienza degli adulti con figli piuttosto che a quella dei figli.