Diritto sui disabili

Active filters

Legge 104 e rapporto di lavoro

Bregolato Marta
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

22,00 €
Il volume si pone come una guida pratica sull'applicazione della Legge n. 104/1992, ovvero la Legge-quadro dedicata interamente alle persone affette da disabilità, che ne disciplina i diritti per l'integrazione sociale, per assicurarne l'assistenza e la tutela e per l'inserimento nel campo della formazione professionale e nell'ambiente di lavoro. L'autrice esamina gli aspetti relativi al rapporto di lavoro e a quelli previdenziali e analizza le agevolazioni fiscali in favore delle suddette categorie di soggetti, alla luce degli ultimi importanti aggiornamenti introdotti dalla normativa e dalla prassi di settore (Circolari INPS e Agenzia delle entrate), supportando la disamina con i riferimenti giurisprudenziali più recenti e collegando i vari adempimenti alla modulistica ministeriale e ai facsimile che li riguardano. L'edizione tiene conto del Decreto in tema di Reddito di cittadinanza e pensioni (D.L. 28 gennaio 2019, n. 4 convertito in Legge 28 marzo 2019, n. 26) che ha prorogato l'istituto della cosiddetta Ape social fino al 31 dicembre 2019.

I diritti delle persone con...

Curto Natascia
Carocci

Disponibile in libreria

13,00 €
Nel 2009 la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilitdiventa legge in Italia. Il documento costruisce una piattaforma cognitiva e valoriale per guardare, per la prima volta nella storia, i diritti dalla prospettiva della disabilite la disabilitdalla prospettiva dei diritti, e chiama a descrivere i percorsi relativi all'esistenza delle persone con disabilitnon pisoltanto in termini di patologie da compensare e riabilitare, ma come parte delle diversitche caratterizzano gli esseri umani. Ciche le sue indicazioni disegnano non dunque un nuovo modello di disabilit ma un differente modello di societ Il libro presenta il punto di vista sviluppato dalle autrici sulla base delle esperienze di attuazione della Convenzione ONU condotte negli ultimi dieci anni. Il testo non offre nun metodo nuna modalitunivoca di applicazione, ma costituisce un tentativo di elaborare riflessioni e indicazioni che si articolino nella cornice delle conoscenze e secondo l'approccio etico e politico che la Convenzione propone.

La risorsa umana «diversamente...

Giappichelli

Non disponibile

56,00 €
La realtà dell'handicap è stata investigata spesso nel profilo medico, psicologico, sociale e giuridico considerando che difficilmente la reale o presunta ridotta efficienza dei "diversamente abili" si possa conciliare con le regole rigide della produttività economica. Le note evoluzioni della tecnologia, una differente consapevolezza della diversità e soprattutto nuove impostazioni del management inducono invece a considerare i "diversamente abili" quale risorsa produttiva benefica per il sistema economico e per le aziende, oltre che parte del capitale sociale e intellettuale di una comunità. Premesse le necessarie considerazioni etiche e valutato il quadro giuridico di riferimento, il volume evidenzia l'influsso sulle diverse aree gestionali di soggetti "diversamente abili" nella realtà delle aziende ove lavorano. Nel contempo, la disabilità viene anche considerata quale significativo target di mercato per aziende specializzate nel rispondere ai suoi bisogni. Si valutano, infine, possibili realtà aziendali gestibili da persone svantaggiate, anche considerando esperienze di imprenditori e professionisti.

La tutela delle persone con...

Foggetti Nadina
Key Editore

Non disponibile

22,00 €
L'opera si pone l'obiettivo di analizzare le problematiche connesse alla tutela delle persone con disabilità nel quadro del diritto internazionale e dell'Unione Europea. Dopo un inquadramento giuridico generale alla luce della convenzione per la tutela delle persone con disabilità, mira ad approfondire nello specifico tematiche nuove concernenti aspetti emergenti e di frontiera.

Il giudice tutelare. Le competenze...

Masoni Roberto
Giuffrè

Non disponibile

70,00 €
Il giudice tutelare è un organo giurisdizionale cui l'ordinamento ha assegnato molteplici competenze caratterizzate da notevole vastità e rilevanza sociale perché attinenti ai minori e ai disabili maggiorenni. Il testo analizza tale figura in modo unitario nell'ottica di renderne trasparente la nuova configurazione ovvero la funzione di giudice dei "deboli" della società. Il ruolo del g.t. è stato particolarmente valorizzato dalla l. n. 6/2004, che ha introdotto l'istituto dell'amministratore di sostegno, rendendolo dominus della procedura protettiva, non solo nella fase iniziale di nomina dell'amministratore, ma pure in quella successiva alla prestazione del giuramento, di gestione dell'amministrazione, fino al provvedimento di chiusura. Il volume esamina, inoltre, le attribuzioni del g.t. conferite da leggi speciali in tema: di rilascio di passaporti, di convalida di trattamenti sanitari obbligatori, di interruzione della gravidanza di donna minore o interdetta, di trattamenti ed accertamenti sanitari e di scelte di fine vita, con i connessi risvolti contenuti nella legge sul c.d. dopo di noi (l. n. 112/2016). Non viene tralasciato l'esame delle "vecchie e obsolete" risposte protettive alla disabilità, rappresentate dagli ancora vigenti istituti dell'interdizione ed inabilitazione, per quanto relegati in uno spazio di residualità.

Il futuro delle persone con...

Blasini Andrea
Pisa University Press

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Il volume contiene un'analisi puntuale dei contenuti della legge 22 giugno 2016, n. 112, con la quale sono state introdotte nel nostro ordinamento misure per l'assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Tale raccolta si inserisce in un percorso di ricerca sviluppato da molti anni all'interno dell'Istituto Dirpolis della Scuola Superiore Sant'Anna. Dai contributi emerge la necessità di valorizzare l'unitarietà dei bisogni della persona con disabilità, da perseguire anche a livello legislativo ed amministrativo. Il "Dopo di noi" non può porsi come l'ennesimo tassello da aggiungere agli interventi pubblici a favore delle persone con disabilità, ma deve costituire parte di una politica pubblica che possa assicurare a ciascun individuo, indipendentemente dalla sua condizione fisica o di altra natura, il pieno sviluppo della propria personalità e la valorizzazione della propria dignità sociale: obiettivo, questo, affidato dalla Costituzione a tutta la Repubblica.

Disabilit? e diritti umani

26,00 €
Il volume raccoglie i contributi di quanti hanno partecipato alla Giornata Mondiale sui diritti delle persone con disabilit celebrata all'UniversitMediterranea di Reggio Calabria nel dicembre 2015. Il senso di questa raccolta non la celebrazione autoreferenziale dell'accaduto ma il servizio alla Comunit L'intento favorire la riflessione e l'approfondimento sui temi legati alla disabilit l'inclusione sociale ed i diritti, con particolare attenzione alla gestione del rischio sismico e delle catastrofi naturali. Il volume organizzato in tre sezioni che corrispondono alle aree tematiche approfondite durante la giornata: "La disabilitcome questione di diritti Umani e la Convenzione di New York", "Disabilit prevenzione del rischio sismico-ambientale e gestione delle emergenze", "Inclusione sociale: come arrivarci in contesti diversi". Sono presenti contributi di: Nadina Foggetti, Domenico Gattuso, Antonino Labate, Angelo D. Marra, Francesca Ortali, Vincenzo Pizzonia, Claudio Roberti e Pasquale Speranza.

Il collocamento mirato. Inserimento...

Bregolato Marta
Primiceri Editore

Non disponibile

15,00 €
Il collocamento mirato consente l'integrazione del disabile nella società. Il lavoro riconosce dignità, autonomia patrimoniale, affermazione nel contesto produttivo; consente al disabile l'espressione della propria creatività e dell'appartenenza ad un gruppo sociale. In questo percorso il disabile deve essere accompagnato, formato ed informato. I datori di lavoro, le istituzioni, le tecnologie devono favorire ed incentivare questo inserimento.

Disabilità e veicoli

Biagetti E.
Egaf

Non disponibile

19,00 €
La persona con disabilità, che vuole vivere la propria vita di lavoro e di relazione anche grazie a una mobilità coerente con le norme e la sicurezza, si trova spesso ad affrontare un vero e proprio calvario per ottenere la patente e per gli adattamenti dell'auto, spesso per carenza di informazioni da parte degli operatori pubblici o privati con cui deve interagire. Per fornire un piccolo contributo in materia, nasce questa pubblicazione, dal taglio prettamente operativo, frutto dello studio approfondito delle norme nazionali e UE e delle numerose circolari ministeriali, nonché della pluridecennale esperienza degli autori che operano nel settore (ingegneri della motorizzazione, medici di CML, giuristi della circolazione stradale, ecc.). La pubblicazione è indirizzata a tutti i soggetti coinvolti nel settore: dai diretti interessati ai medici (monocratici e delle CML), dai funzionari pubblici (motorizzazione, ASL, ecc.) ai consulenti di varie professionalità e dai tecnici che realizzano gli adattamenti dei veicoli fino alle autoscuole e agli operatori di vigilanza su strada.

Noi siamo immortali. Due vite...

Cupidi
Mondadori Electa

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,90 €
Giovanni Cupidi non è nato per arrendersi. Questa convinzione lo accompagna da sempre, soprattutto da quando, all'età di tredici anni, è diventato tetraplegico. Da quel giorno tutto è cambiato, tutto è diventato più difficile - alzarsi dal letto, vestirsi, spostarsi - e di colpo la vita si è trasformata in una sfida continua. Ma nonostante questo Giovanni è andato avanti e ha affrontato la sua difficile situazione con coraggio, forza e determinazione. Ha studiato, lavorato e viaggiato, e sulla sua sedia a rotelle ha raggiunto traguardi ai quali nessuno pensava potesse approdare nella sua condizione. In questo libro Giovanni racconta la sua storia: il prima e il dopo, la spensieratezza dell'infanzia, il rapporto con i genitori e gli amici, fino alla malattia e alla rinascita. Ma non solo. In queste pagine l'autore ci parla della sua battaglia per i diritti dei disabili, del suo ruolo di attivista e dell'impegno costante profuso per dare voce a chi troppo spesso viene dimenticato dalle istituzioni. E poi gli obiettivi raggiunti, i desideri, i sogni e le ambizioni verso cui tendere da una carrozzina elettronica, che da impedimento può diventare un mezzo per "muovere" il mondo. "Noi siamo Immortali" è un omaggio alla vita, alla forza di volontà e all'orgoglio. Perché la storia di Giovanni è la storia di tanti che non hanno voglia di nascondersi e pretendono di mostrarsi per quello che sono: esseri unici e irripetibili. Prefazione di Lorenzo Jovanotti.

Art. 2645 TER. Trascrizione di atti...

Morace Pinelli Arnaldo
Zanichelli

Non disponibile

82,60 €
L'art. 2645-ter cod. civ. introduce nell'ordinamento l'atto negoziale di destinazione, istituto idoneo a realizzare alcune delle finalitproprie del trust, con l'importante peculiaritdi svincolare l'atto e l'effetto di destinazione dal trasferimento dei beni sottoposti al vincolo. Per la realizzazione di interessi meritevoli di tutela consentito ai privati vincolare, con efficacia reale e nell'interesse di un terzo (il beneficiario della destinazione), beni immobili e mobili iscritti in pubblici registri. L'atto di destinazione incide sul diritto di proprietdel disponente e sottopone il bene destinato ad un particolare regime di circolazione e responsabilit Produce, infatti, due effetti principali, tra loro indissolubilmente connessi: quello destinatario (il vincolo impone una determinata utilizzazione del bene, orientando i poteri dominicali alla realizzazione dello scopo della destinazione: i beni ed i loro frutti possono essere impiegati solo per la realizzazione del fine di destinazione) e l'effetto della separazione patrimoniale (i beni destinati sono separati dal residuo patrimonio del disponente, con conseguente limitazione della sua responsabilitpatrimoniale, essendo essi aggredibili solo per i debiti assunti per l'attuazione dello scopo della destinazione). Il confronto con l'art. 42 Cost. e l'art. 2740 cod. civ. induce ad una peculiare lettura del parametro della meritevolezza richiamato dalla norma: l'atto negoziale di destinazione postula la presenza di finalitnon lucrative, rilevanti sul piano etico e sociale, la cui realizzazione, in generale, integra un valore preminente rispetto alla tutela dei diritti dei creditori (art. 64 legge fall.). Per tale motivo deve ritenersi che, entro ragionevoli limiti, l'atto di destinazione non sia assoggettabile alla revocatoria, ordinaria e fallimentare, non sia impugnabile ai sensi del nuovo art. 2929-bis cod. civ., sia esente da riduzione, collazione e revoca per sopravvenienza di figli. Dell'atto di destinazione si analizzano gli aspetti strutturali e funzionali, il problematico regime fiscale, le possibili applicazioni pratiche. Particolare attenzione riservata alla destinazione nell'interesse della famiglia, anche alla luce delle nuove leggi sulle unioni civili e le convivenze di fatto (legge 20 maggio 2016, n. 76) e sulla tutela dei disabili gravi (legge 22 giugno 2016, n. 112, c.d. Dopo di noi), sottolineandosi - tra l'altro - la possibilitdel ricorso all'atto negoziale di destinazione in alternativa al fondo patrimoniale, quale piefficace strumento per la soddisfazione dei bisogni della famiglia, nonchper la realizzazione delle esigenze dei singoli componenti deboli della comunitfamiliare.

Il superamento delle barriere...

Nardone Giulio
Edizioni ADV

Non disponibile

15,00 €
L'obiettivo di questa pubblicazione è di far comprendere chi sono i disabili visivi, quali sono le loro esigenze di mobilità e quali sono le soluzioni pratiche per soddisfarle, ricorrendo anche alle tecnologie più avanzate. Vengono illustrati i codici tattili riconosciuti validi dalle associazioni di categoria e il funzionamento del sistema di messaggi vocali integrato nelle piastre tattili e come progettare le mappe a rilievo. Ampia appendice normativa in cui sono riprodotte e commentate le disposizioni di leggi e regolamenti, con l'indicazione delle conseguenze negative che possono scaturire dalla loro mancata attuazione. Questo strumento non è destinato solo agli addetti ai lavori (progettisti, Pubblici Amministratori, tecnici, politici, avvocati) ma anche a giornalisti e agli stessi disabili visivi per una maggiore autonomia negli spostamenti. Terminologia facilmente comprensibile a tutti.

Persone non autosufficienti....

Caputo Antonio
Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Lo scopo del volume - una vera e propria guida per professionisti, familiari, cittadini - far conoscere lo stato delle normative che dovrebbero condurre alla tutela del diritto alla salute e alla dignitdella persona, in un confronto trasparente con le amministrazioni responsabili. E, nel contempo, specificare e precisare le responsabilitdi amministrazioni, strutture e operatori, medici e personale tutto. Il volume offre, in primo luogo, un quadro di riferimento normativo, internazionale, nazionale e anche regionale, per poi soffermarsi sulle maggiori criticitrelative alla presa in carico della persona non autosufficiente, alle conseguenti responsabilita carico di strutture e di operatori, con particolare riguardo alla condizione dei malati cronici non autosufficienti e di persone con disabilitfisica e intellettiva. Ulteriore approfondimento dedicato agli strumenti (giurisdizionali e paragiurisdizionali) a disposizione delle persone non autosufficienti per far valere i loro diritti. Non da ultimo si affrontato il tema dei temi: "Quale Welfare a protezione delle persone pideboli?".

Persone disabili. In famiglia, a...

Fusca Francesco
Ferrari Editore

Non disponibile

13,00 €
Negli ultimi anni l'intero sistema scolastico è stato sottoposto a numerose innovazioni normative destinate al mondo dei disabili. Il volume analizza le problematiche legate all'inclusione, integrazione e valorizzazione scolastica e sociale delle persone c

Disturbi specifici di...

Colombari Tiziano
Youcanprint

Non disponibile

10,99 €
Questa guida non è altro che una rassegna sulle normative di natura costituzionale, nazionale, regionale e fonti secondarie, come circolari, note e regolamenti, riguardanti i disturbi specifici di apprendimento. È indirizzata alla famiglia, sempre alla ricerca di un aiuto concreto e alla scuola, dove le disposizioni normative sono in continuo cambiamento e vengono emanate ad un ritmo incessante.

Disabilità, giustizia, diritto....

Bernardini Maria Giulia
Giappichelli

Non disponibile

39,00 €
"Disabilità, giustizia, diritto" è uno studio finalizzato a comprendere se nel panorama gius-filosofico contemporaneo le persone con disabilità siano annoverate tra i soggetti di giustizia e di diritto. Data la complessità del tema, gli itinerari percorsi a tal fine sono molteplici: essi spaziano dal neo-contrattualismo rawlsiano all'approccio delle capacità, dall'etica della cura a quella della vulnerabilità, dal percorso foucaultiano a quello dell'età dei diritti, fino a indagare quale possa essere la compatibilità tra l'astratto soggetto di diritto razionale ed i concreti soggetti con disabilità, che reclamano il proprio diritto all'inclusione. "Disabilità, giustizia e diritto" percorre tali itinerari valorizzando la prospettiva dei Disability Studies che, avendo favorito quel passaggio da una visione "medico-individualista" ad una "sociale" della disabilità oggi recepita anche in ambito normativo - in particolare, si pensi alla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità (2006) -, aprono scenari in parte ancora inesplorati, costituendo una sfida difficile, ma al contempo interessante ed indifferibile, per la riflessione filosofico-giuridica contemporanea.

Applicare la legge 104/1992

Bregolato Marta
Maggioli Editore

Non disponibile

28,00 €
Il testo è una guida pratica sull'applicazione della Legge n. 104/92, la Legge-quadro dedicata interamente alle persone affette da handicap, che delinea gli elementi fondamentali per l'individuazione dei diritti dei disabili, per favorirne l'integrazione sociale, per assicurarne l'assistenza e la tutela, per l'inserimento nel campo della formazione professionale e nell'ambiente di lavoro. Partendo dal tessuto normativo vigente - alla luce degli ultimi importanti aggiornamenti, che producono ora i primi effetti concreti - vengono presi in esame gli aspetti del rapporto di lavoro, quelli previdenziali e le agevolazioni fiscali previste in favore di talune categorie di soggetti, proponendo soluzioni ai quesiti più frequenti e accompagnando la trattazione con moduli e fac-simile per richieste. Uno strumento utile non soltanto a coloro che vivono in prima persona la disabilità, ma anche ai responsabili degli Uffici HR delle aziende e ai professionisti che devono fornire consulenze specifiche in questa delicata materia.

Noi diversamente uguali. Guida...

Cuzzolin

Non disponibile

15,00 €
Il volume rappresenta uno strumento di facile e immediata consultazione per quanti necessitano di informazioni inerenti la normativa sulla disabilità. Il fine è che il sapere sia di tutti e possa essere, quindi, utile a tutti. Una valida guida sulla delicata materia trattata, capace di condurre per mano ed aiutare chiunque avesse necessità di risposte, chiarimenti ed informazioni.

Diritto e disability studies

Marra Angelo D.
Falzea

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,90 €
Ripensare la disabilità: è questa l'operazione chiave di questo volume, che sull'argomento presenta una raccolta di saggi nei quali l'autore tratta il tema della disabilità nel contesto giuridico e sociologico italiano, realizzando quell'incrocio tra Disability Studies e diritto che ha sempre animato la sua ricerca. La proposta avanzata in queste pagine è di ispirarsi ai Disability Studies, disciplina accademica anglosassone, quale nuovo approccio al concetto di disabilità ed occasione per sperimentare un metodo di lavoro basato sulla condivisione e l'utilizzo di competenze e saperi diversi. Grazie a tale sinergia è possibile individuare un metodo specifico per approfondire e discutere il diritto della disabilità, abbandonando la logica del favore e adottando invece quella dell'attuazione dei diritti. In uno dei saggi l'autore, calabrese, sostiene la tesi che studiare la disabilità, traendo linfa dalle elaborazioni già raggiunte nel contesto inglese, possa innescare un circolo virtuoso, di piena cittadinanza, di progresso, di innovazione, in grado di influenzare in maniera positiva non solo la vita delle persone con disabilità ma l'intera sua regione, problematica sotto diversi profili.