Diritto sui disabili

Filtri attivi

Il futuro delle persone con...

Blasini Andrea
Pisa University Press 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il volume contiene un'analisi puntuale dei contenuti della legge 22 giugno 2016, n. 112, con la quale sono state introdotte nel nostro ordinamento misure per l'assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Tale raccolta si inserisce in un percorso di ricerca sviluppato da molti anni all'interno dell'Istituto Dirpolis della Scuola Superiore Sant'Anna. Dai contributi emerge la necessità di valorizzare l'unitarietà dei bisogni della persona con disabilità, da perseguire anche a livello legislativo ed amministrativo. Il "Dopo di noi" non può porsi come l'ennesimo tassello da aggiungere agli interventi pubblici a favore delle persone con disabilità, ma deve costituire parte di una politica pubblica che possa assicurare a ciascun individuo, indipendentemente dalla sua condizione fisica o di altra natura, il pieno sviluppo della propria personalità e la valorizzazione della propria dignità sociale: obiettivo, questo, affidato dalla Costituzione a tutta la Repubblica.

Legge 104 e rapporto di lavoro

Bregolato Marta
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO DEL LAVORO

22,00 €
Il volume si pone come una guida pratica sull'applicazione della Legge n. 104/1992, ovvero la Legge-quadro dedicata interamente alle persone affette da disabilità, che ne disciplina i diritti per l'integrazione sociale, per assicurarne l'assistenza e la tutela e per l'inserimento nel campo della formazione professionale e nell'ambiente di lavoro. L'autrice esamina gli aspetti relativi al rapporto di lavoro e a quelli previdenziali e analizza le agevolazioni fiscali in favore delle suddette categorie di soggetti, alla luce degli ultimi importanti aggiornamenti introdotti dalla normativa e dalla prassi di settore (Circolari INPS e Agenzia delle entrate), supportando la disamina con i riferimenti giurisprudenziali più recenti e collegando i vari adempimenti alla modulistica ministeriale e ai facsimile che li riguardano. L'edizione tiene conto del Decreto in tema di Reddito di cittadinanza e pensioni (D.L. 28 gennaio 2019, n. 4 convertito in Legge 28 marzo 2019, n. 26) che ha prorogato l'istituto della cosiddetta Ape social fino al 31 dicembre 2019.

Società, disabilità, diritti. Come...

Marra Angelo D.
Key Editore 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO

40,00 €
Questo volume raccoglie diversi lavori - tutti relativi alla condizione di disabilità - pubblicati dal 2010 in poi. Il testo si sviluppa seguendo alcuni filoni di ricerca. Così è nata l'idea di dividere il volume in "percorsi"; ogni itinerario proposto si chiude con le pronunce che ne hanno, in qualche modo, confermato la validità ricostruttiva. Quali sono dunque i percorsi presenti all'interno di questo volume? Il primo, mette sul tappeto il vero problema dei diritti umani; il secondo percorso costituisce il nucleo iniziale composto dalle voci enciclopediche che ho curato; Il terzo riguarda il macro-tema della mobilità; il quarto filone di ricerca concerne la condizione dei bambini con disabilità, mentre l'ultimo, non corredato da alcun aggancio giurisprudenziale, riguarda la disabilità e la gestione del rischio sismico. Dunque, l'opera offre al lettore un panorama aggiornato sui discorsi emersi in seno ai disability legal studies in Italia con i relativi addentellati forniti dalla giurisprudenza.

Il collocamento mirato. Inserimento...

Bregolato Marta
Primiceri Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il collocamento mirato consente l'integrazione del disabile nella società. Il lavoro riconosce dignità, autonomia patrimoniale, affermazione nel contesto produttivo; consente al disabile l'espressione della propria creatività e dell'appartenenza ad un gruppo sociale. In questo percorso il disabile deve essere accompagnato, formato ed informato. I datori di lavoro, le istituzioni, le tecnologie devono favorire ed incentivare questo inserimento.

Manuale pratico per invalidità...

Staiano Rocchina
Maggioli Editore 2017

Disponibile in libreria  
PREVIDENZA

40,00 €
Con formulario e schemi, aggiornato a tutte le prestazioni assistenziali e previdenziali del 2018 e alla più recente giurisprudenza, il volume è uno strumento di sicuro supporto per tutti i professionisti che operano in ambito invalidità, disabilità e handicap. L'opera prende in esame sia gli aspetti di merito, per meglio comprendere i diritti e le fonti normative di riferimento, sia gli aspetti procedurali, definendo le opzioni disponibili per ottenere le provvidenze economiche e per difendersi in un processo previdenziale. Si descrivono soggetti, procedimenti e prestazioni, con puntuali riferimenti di sostegno introdotti negli ultimi anni nella normativa civilistica.

La protezione patrimoniale dei...

Bertolaso Brisotto Piero
Maggioli Editore 2017

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

26,00 €
Con il decreto attuativo interministeriale, firmato il 23 novembre 2016, è divenuta operativa la Legge 22 giugno 2016, n. 112 - nota come legge sul "Dopo di noi" - volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l'autonomia dei soggetti con disabilità grave. Il manuale si sofferma sugli strumenti con cui il legislatore ha inteso agevolare le erogazioni a favore di persone con disabilità grave, da parte di soggetti privati, attraverso la costituzione di trust, di vincoli di destinazione e di fondi speciali, proponendo alcune formule personalizzabili, attraverso cui procedere alla relativa istituzione. Grande valenza assumono le disposizioni tributarie, con le quali il legislatore ha voluto garantire il riconoscimento dell'esenzione fiscale ai trasferimenti di beni e diritti, aventi siffatte finalità. Con riferimento a un caso realistico, viene poi esaminato il trust c.d. "autodichiarato", oggetto di recente interpello, proposto dagli Autori e accolto dall'Agenzia delle entrate. Ragioni di ordine sistematico hanno, infine, suggerito di avviare un confronto con le ONLUS, sia per individuare i limiti propri dei negozi realizzati su base individuale, sia per enfatizzare la centralità assunta dall'aspetto assistenziale: l'intento di declinare dette esigenze ha portato a proporre l'istituzione di un "trust collettivo", dedicato, in un'ottica mutualistica, a più persone affette da disabilità grave. Oltre al commento della norma e all'individuazione degli strumenti giuridici di tutela, il volume fornisce un utilissimo supporto redazionale per la stesura degli atti esaminati nel testo, grazie al formulario personalizzabile, presente nell'apposita sezione on line.

Disabilità, giustizia, diritto....

Bernardini Maria Giulia
Giappichelli 2016

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
"Disabilità, giustizia, diritto" è uno studio finalizzato a comprendere se nel panorama gius-filosofico contemporaneo le persone con disabilità siano annoverate tra i soggetti di giustizia e di diritto. Data la complessità del tema, gli itinerari percorsi a tal fine sono molteplici: essi spaziano dal neo-contrattualismo rawlsiano all'approccio delle capacità, dall'etica della cura a quella della vulnerabilità, dal percorso foucaultiano a quello dell'età dei diritti, fino a indagare quale possa essere la compatibilità tra l'astratto soggetto di diritto razionale ed i concreti soggetti con disabilità, che reclamano il proprio diritto all'inclusione. "Disabilità, giustizia e diritto" percorre tali itinerari valorizzando la prospettiva dei Disability Studies che, avendo favorito quel passaggio da una visione "medico-individualista" ad una "sociale" della disabilità oggi recepita anche in ambito normativo - in particolare, si pensi alla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità (2006) -, aprono scenari in parte ancora inesplorati, costituendo una sfida difficile, ma al contempo interessante ed indifferibile, per la riflessione filosofico-giuridica contemporanea.

Applicare la legge 104/1992

Bregolato Marta
Maggioli Editore 2015

Disponibile in 3 giorni  
DIRITTO DEL LAVORO

28,00 €
Il testo è una guida pratica sull'applicazione della Legge n. 104/92, la Legge-quadro dedicata interamente alle persone affette da handicap, che delinea gli elementi fondamentali per l'individuazione dei diritti dei disabili, per favorirne l'integrazione sociale, per assicurarne l'assistenza e la tutela, per l'inserimento nel campo della formazione professionale e nell'ambiente di lavoro. Partendo dal tessuto normativo vigente - alla luce degli ultimi importanti aggiornamenti, che producono ora i primi effetti concreti - vengono presi in esame gli aspetti del rapporto di lavoro, quelli previdenziali e le agevolazioni fiscali previste in favore di talune categorie di soggetti, proponendo soluzioni ai quesiti più frequenti e accompagnando la trattazione con moduli e fac-simile per richieste. Uno strumento utile non soltanto a coloro che vivono in prima persona la disabilità, ma anche ai responsabili degli Uffici HR delle aziende e ai professionisti che devono fornire consulenze specifiche in questa delicata materia.

Persone non autosufficienti....

Caputo Antonio
Maggioli Editore 2015

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Lo scopo del volume - una vera e propria guida per professionisti, familiari, cittadini - è far conoscere lo stato delle normative che dovrebbero condurre alla tutela del diritto alla salute e alla dignità della persona, in un confronto trasparente con le amministrazioni responsabili. E, nel contempo, specificare e precisare le responsabilità di amministrazioni, strutture e operatori, medici e personale tutto. Il volume offre, in primo luogo, un quadro di riferimento normativo, internazionale, nazionale e anche regionale, per poi soffermarsi sulle maggiori criticità relative alla presa in carico della persona non autosufficiente, alle conseguenti responsabilità a carico di strutture e di operatori, con particolare riguardo alla condizione dei malati cronici non autosufficienti e di persone con disabilità fisica e intellettiva. Ulteriore approfondimento è dedicato agli strumenti (giurisdizionali e paragiurisdizionali) a disposizione delle persone non autosufficienti per far valere i loro diritti. Non da ultimo si è affrontato il tema dei temi: "Quale Welfare a protezione delle persone più deboli?".

Cooperative sociali e inserimento...

Maggioli Editore 2014

Disponibile in 5 giorni

19,00 €
Gli affidamenti alle cooperative sociali di tipo B previsti dalla legge 381 del 1991 per l'inserimento lavorativo delle categorie più fragili che necessitano di assistenza per entrare nel mercato del lavoro, come i disabili, si collocano in un contesto nor

Manuale della disabilità

Assennato Silvia
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

39,00 €
Il presente volume presenta un quadro completo della condizione del disabile e della normativa relativa. La novità è data dal suo carattere ad un tempo interdisciplinare e interculturale. Si evidenzia ancora una volta come la tutela delle diversità e dei relativi diritti trovi la propria unità solo attraverso la solidarietà. Se uno sguardo più ampio è necessario, e viene perciò stilato un tentativo di un bilancio della legge 328, il cuore del volume sono gli aspetti concreti, pratici, operativi, e la condizione del disabile viene valutata sotto ogni aspetto: dalla tutela costituzionale dei soggetti inabili, all'incapacità del disabile e all'amministrazione di sostegno, dalle questioni di diritto del lavoro e della previdenza, agli aspetti assistenziali, ai profili penalistico-criminali, alle situazioni di emergenza, al turismo accessibile, al paralimpismo. L'ambizione di partenza è quella di arrivare ad un pubblico ampio, rivolgendosi anche ai non addetti ai lavori.

Cooperative sociali e contratti...

Coppetti Aldo
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

15,00 €
Venti anni fa una legge importante, la 381 del 1991, ha disciplinato le cooperative sociali. La legge ha riconosciuto la specificità di questa forma di cooperazione, individuandone la caratteristica peculiare nella finalità di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini. Le cooperative sociali d'inserimento lavorativo, le cooperative sociali di tipo B, sono i soggetti che si caratterizzano per la mission esplicitamente ed esclusivamente orientata alla creazione di opportunità e spazi di lavoro per persone svantaggiate. Dopo un utile quadro sul fenomeno cooperativistico sociale, il volume procede all'esame puntuale della disciplina contenuta nella legge 381/1991, nel Codice dei contratti pubblici e nella nuova normativa dei servizi pubblici locali, individuando le possibili clausole di inserimento e integrazione lavorativa per persone svantaggiate. In un felice equilibrio tra puntuale analisi giuridica degli istituti coinvolti e approccio di tipo pratico, di grande utilità per gli operatori, il volume presenta l'elaborazione di linee guida per la redazione delle clausole sociali quadri di riferimento e tabelle sinottiche facsimili di convezioni e bandi (nel Cd-Rom allegato).

Le agevolazioni normative per...

Danesi Patrizia
Carocci

Non disponibile

12,00 €
Il volume - che nasce dalla solida esperienza dei due autori presso il Telefono D, servizio di informazione e consulenza attivo dal 1993 presso l'Associazione Italiana Persone Down onlus (AIPD) - vuole offrire un valido aiuto a tutti coloro che desiderano conoscere i diritti e le agevolazioni che il nostro paese garantisce alle persone con disabilità.

Noi siamo immortali. Due vite...

Cupidi
Mondadori Electa 2018

Non disponibile

16,90 €
Giovanni Cupidi non è nato per arrendersi. Questa convinzione lo accompagna da sempre, soprattutto da quando, all'età di tredici anni, è diventato tetraplegico. Da quel giorno tutto è cambiato, tutto è diventato più difficile - alzarsi dal letto, vestirsi, spostarsi - e di colpo la vita si è trasformata in una sfida continua. Ma nonostante questo Giovanni è andato avanti e ha affrontato la sua difficile situazione con coraggio, forza e determinazione. Ha studiato, lavorato e viaggiato, e sulla sua sedia a rotelle ha raggiunto traguardi ai quali nessuno pensava potesse approdare nella sua condizione. In questo libro Giovanni racconta la sua storia: il prima e il dopo, la spensieratezza dell'infanzia, il rapporto con i genitori e gli amici, fino alla malattia e alla rinascita. Ma non solo. In queste pagine l'autore ci parla della sua battaglia per i diritti dei disabili, del suo ruolo di attivista e dell'impegno costante profuso per dare voce a chi troppo spesso viene dimenticato dalle istituzioni. E poi gli obiettivi raggiunti, i desideri, i sogni e le ambizioni verso cui tendere da una carrozzina elettronica, che da impedimento può diventare un mezzo per "muovere" il mondo. "Noi siamo Immortali" è un omaggio alla vita, alla forza di volontà e all'orgoglio. Perché la storia di Giovanni è la storia di tanti che non hanno voglia di nascondersi e pretendono di mostrarsi per quello che sono: esseri unici e irripetibili. Prefazione di Lorenzo Jovanotti.

Disabilità e veicoli

Biagetti E.
Egaf 2018

Non disponibile

19,00 €
La persona con disabilità, che vuole vivere la propria vita di lavoro e di relazione anche grazie a una mobilità coerente con le norme e la sicurezza, si trova spesso ad affrontare un vero e proprio calvario per ottenere la patente e per gli adattamenti dell'auto, spesso per carenza di informazioni da parte degli operatori pubblici o privati con cui deve interagire. Per fornire un piccolo contributo in materia, nasce questa pubblicazione, dal taglio prettamente operativo, frutto dello studio approfondito delle norme nazionali e UE e delle numerose circolari ministeriali, nonché della pluridecennale esperienza degli autori che operano nel settore (ingegneri della motorizzazione, medici di CML, giuristi della circolazione stradale, ecc.). La pubblicazione è indirizzata a tutti i soggetti coinvolti nel settore: dai diretti interessati ai medici (monocratici e delle CML), dai funzionari pubblici (motorizzazione, ASL, ecc.) ai consulenti di varie professionalità e dai tecnici che realizzano gli adattamenti dei veicoli fino alle autoscuole e agli operatori di vigilanza su strada.

Agevolazioni fiscali per disabili -...

Bregolato Marta
Maggioli Editore 2018

Non disponibile  
CONTABILITA FISCO

15,00 €
Le persone con disabilità devono affrontare quotidianamente problematiche che riguardano i settori più disparati: medico, psicologico, sociale, legale, patrimoniale, motorio e anche fiscale. Questo volume è dedicato a tutte le misure agevolative, dal punto di vista fiscale, riservate a tale categoria di soggetti, alla luce delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205) e prendendo necessariamente spunto dalla Legge n. 104/1992 ("Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate"), che costituisce il riferimento normativo di tutta la disciplina. La disamina è condotta con un taglio operativo ed è accompagnata anche da alcuni facsimile, utilissimi per effettuare domande di prestazioni e istanze di esenzione, riportati anche nello spazio web per consentirne la compilazione personalizzata e la stampa.

Il corpo delle donne con...

Carnovali Sara
Aracne 2018

Non disponibile

24,00 €
Le donne con disabilità sono spesso vittime di discriminazioni multiple, a causa dell'intersezione tra fattore "disabilità" e fattore "genere". Seguendo una prospettiva di tipo intersezionale, il volume parte dall'analisi dei diritti umani delle persone con disabilità, per poi intrecciarsi con le tematiche di genere e i Feminist Disability Studies. L'opera pone in luce i profili di maggiore rilievo costituzionale nella garanzia dei diritti fondamentali delle donne con disabilità che afferiscono alla dimensione del corpo, indagando i temi della violenza, della sessualità e dei diritti riproduttivi. Tali ambiti appaiono infatti quelli in cui le discriminazioni vissute dalle donne con disabilità risultano particolarmente pervasive, nonché quelli meno esplorati dalla dottrina, che possono pertanto offrire nuovi o diversi campi di indagine per il contrasto alle discriminazioni multiple. Prefazione di laria Mazzei.

Disabilità e diritti umani

Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

22,00 €
Il volume raccoglie i contributi di quanti hanno partecipato alla Giornata Mondiale sui diritti delle persone con disabilità, celebrata all'Università Mediterranea di Reggio Calabria nel dicembre 2015. Il senso di questa raccolta non è la celebrazione autoreferenziale dell'accaduto ma il servizio alla Comunità. L'intento è favorire la riflessione e l'approfondimento sui temi legati alla disabilità, l'inclusione sociale ed i diritti, con particolare attenzione alla gestione del rischio sismico e delle catastrofi naturali. Il volume è organizzato in tre sezioni che corrispondono alle aree tematiche approfondite durante la giornata: "La disabilità come questione di diritti Umani e la Convenzione di New York", "Disabilità, prevenzione del rischio sismico-ambientale e gestione delle emergenze", "Inclusione sociale: come arrivarci in contesti diversi". Sono presenti contributi di: Nadina Foggetti, Domenico Gattuso, Antonino Labate, Angelo D. Marra, Francesca Ortali, Vincenzo Pizzonia, Claudio Roberti e Pasquale Speranza.

Disabilità, bioetica e...

Marra Angelo D.
CEDAM 2017

Non disponibile

24,00 €
Il volume raccoglie i frutti di 18 mesi di ricerca svolti presso l'Università Magna Graecia di Catanzaro ed, in parte, presso la University of York nel Regno Unito. Si tratta di una monografia che indaga le relazioni tra disabilità, bioetica e ragionevolezza mettendo in luce le conseguenze di un approccio orientato ai diritti umani ed esplorando fenomeni non ancora approfonditi dagli studiosi quali l'utilizzo delle tecnologie biometriche e la rilevanza della bioetica per le scelte di vita quotidiane delle persone disabili. Il fenomeno della disabilità viene esaminato nella sua complessità dando conto delle diverse chiavi di lettura che sul tema si sono sviluppate nel tempo. In particolare, questo scritto si giova delle acquisizioni del modello sociale e dei Disability Studles; per quel che riguarda l'ambito giuridico, non può che riconoscersi che la disabilità è divenuta "questione di diritti umani" e non più mero oggetto di attenzioni di istituti e dispositivi di sicurezza sociale. L'idea di fondo del volume è, dunque, quella di "umanizzare" la bioetica (e le questioni ad essa riconducibili), al fine di renderla rilevante per l'esperienza delle persone con disabilità, collocandola dove può essere più utile: nel contesto dei diritti umani.

Art. 2645 TER. Trascrizione di atti...

Morace Pinelli Arnaldo
Zanichelli 2017

Non disponibile

80,00 €
L'art. 2645-ter cod. civ. introduce nell'ordinamento l'atto negoziale di destinazione, istituto idoneo a realizzare alcune delle finalità proprie del trust, con l'importante peculiarità di svincolare l'atto e l'effetto di destinazione dal trasferimento dei beni sottoposti al vincolo. Per la realizzazione di interessi meritevoli di tutela è consentito ai privati vincolare, con efficacia reale e nell'interesse di un terzo (il beneficiario della destinazione), beni immobili e mobili iscritti in pubblici registri. L'atto di destinazione incide sul diritto di proprietà del disponente e sottopone il bene destinato ad un particolare regime di circolazione e responsabilità. Produce, infatti, due effetti principali, tra loro indissolubilmente connessi: quello destinatario (il vincolo impone una determinata utilizzazione del bene, orientando i poteri dominicali alla realizzazione dello scopo della destinazione: i beni ed i loro frutti «possono essere impiegati solo per la realizzazione del fine di destinazione») e l'effetto della separazione patrimoniale (i beni destinati sono separati dal residuo patrimonio del disponente, con conseguente limitazione della sua responsabilità patrimoniale, essendo essi aggredibili solo per i debiti assunti per l'attuazione dello scopo della destinazione). Il confronto con l'art. 42 Cost. e l'art. 2740 cod. civ. induce ad una peculiare lettura del parametro della meritevolezza richiamato dalla norma: l'atto negoziale di destinazione postula la presenza di finalità non lucrative, rilevanti sul piano etico e sociale, la cui realizzazione, in generale, integra un valore preminente rispetto alla tutela dei diritti dei creditori (art. 64 legge fall.). Per tale motivo deve ritenersi che, entro ragionevoli limiti, l'atto di destinazione non sia assoggettabile alla revocatoria, ordinaria e fallimentare, non sia impugnabile ai sensi del nuovo art. 2929-bis cod. civ., sia esente da riduzione, collazione e revoca per sopravvenienza di figli. Dell'atto di destinazione si analizzano gli aspetti strutturali e funzionali, il problematico regime fiscale, le possibili applicazioni pratiche. Particolare attenzione è riservata alla destinazione nell'interesse della famiglia, anche alla luce delle nuove leggi sulle unioni civili e le convivenze di fatto (legge 20 maggio 2016, n. 76) e sulla tutela dei disabili gravi (legge 22 giugno 2016, n. 112, c.d. «Dopo di noi»), sottolineandosi - tra l'altro - la possibilità del ricorso all'atto negoziale di destinazione in alternativa al fondo patrimoniale, quale più efficace strumento per la soddisfazione dei bisogni della famiglia, nonché per la realizzazione delle esigenze dei singoli componenti deboli della comunità familiare.

Il giudice tutelare. Le competenze...

Masoni Roberto
Giuffrè 2017

Non disponibile

70,00 €
Il giudice tutelare è un organo giurisdizionale cui l'ordinamento ha assegnato molteplici competenze caratterizzate da notevole vastità e rilevanza sociale perché attinenti ai minori e ai disabili maggiorenni. Il testo analizza tale figura in modo unitario nell'ottica di renderne trasparente la nuova configurazione ovvero la funzione di giudice dei "deboli" della società. Il ruolo del g.t. è stato particolarmente valorizzato dalla l. n. 6/2004, che ha introdotto l'istituto dell'amministratore di sostegno, rendendolo dominus della procedura protettiva, non solo nella fase iniziale di nomina dell'amministratore, ma pure in quella successiva alla prestazione del giuramento, di gestione dell'amministrazione, fino al provvedimento di chiusura. Il volume esamina, inoltre, le attribuzioni del g.t. conferite da leggi speciali in tema: di rilascio di passaporti, di convalida di trattamenti sanitari obbligatori, di interruzione della gravidanza di donna minore o interdetta, di trattamenti ed accertamenti sanitari e di scelte di fine vita, con i connessi risvolti contenuti nella legge sul c.d. dopo di noi (l. n. 112/2016). Non viene tralasciato l'esame delle "vecchie e obsolete" risposte protettive alla disabilità, rappresentate dagli ancora vigenti istituti dell'interdizione ed inabilitazione, per quanto relegati in uno spazio di residualità.

La tutela delle persone con...

Foggetti Nadina
Key Editore 2017

Non disponibile

22,00 €
L'opera si pone l'obiettivo di analizzare le problematiche connesse alla tutela delle persone con disabilità nel quadro del diritto internazionale e dell'Unione Europea. Dopo un inquadramento giuridico generale alla luce della convenzione per la tutela delle persone con disabilità, mira ad approfondire nello specifico tematiche nuove concernenti aspetti emergenti e di frontiera.

Accertamento tecnico preventivo...

Manzi Oreste
Lampi di Stampa 2016

Non disponibile

8,60 €
L'articolo 38, c.1, del D.L. 6/07/2011, n. 98, convertito, con modificazioni, nella L. 15/07/2011, n. 111, ha inserito nel codice di procedura civile l'art. 445-bis, che prevede, nelle controversie in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità, e di pensione di inabilità/assegno di invalidità, disciplinati dalla Legge 2/06/1984, n. 222, la richiesta di un accertamento tecnico preventivo obbligatorio. Il presente lavoro, nato da una concomitanza di intenti dei suoi ideatori, intende produrre uno strumento di lavoro, che speriamo possa essere utile ed esaustivo, e che raccolga, attraverso i suoi capitoli, contenuti e normative sull'argomento trattato indicando per quanto possibile le migliori soluzioni praticabili. Riproduzione a richiesta.

Disturbi specifici di...

Colombari Tiziano
Youcanprint 2016

Non disponibile

10,99 €
Questa guida non è altro che una rassegna sulle normative di natura costituzionale, nazionale, regionale e fonti secondarie, come circolari, note e regolamenti, riguardanti i disturbi specifici di apprendimento. È indirizzata alla famiglia, sempre alla ricerca di un aiuto concreto e alla scuola, dove le disposizioni normative sono in continuo cambiamento e vengono emanate ad un ritmo incessante.

1971-2013 invalidità civile 42 anni...

Ammaturo F.
Edizioni Scientifiche Italiane 2015

Non disponibile

13,00 €
Con questo volume i curatori hanno voluto diffondere quanto emerso dal Convegno tenutosi a Roma il 1 marzo 2013 presso la "Sala Mancini" della Direzione Generale INPS. La originalità e la poliedricità degli interventi rappresentava infatti una risorsa cult

I permessi per l'assistenza ai...

Vitiello Giuseppe
Ledizioni 2015

Non disponibile

18,00 €
In attuazione dei principi costituzionali, lo Stato ha assunto tra i suoi fini qualificanti quello dell'assistenza ai soggetti più svantaggiati, a lungo identificati esclusivamente con gli "inabili al lavoro", e con altre categorie di invalidi, quali i ciechi ed i sordi, destinatari di norme speciali. Con il passare degli anni, tuttavia, è emersa la necessità di provvedere alle esigenze dei cittadini non esclusivamente in relazione ad una compromissione della capacità lavorativa, ma per fare fronte alle difficoltà che tali soggetti incontrano nello svolgimento della vita quotidiana. La Legge detta i principi dell'ordinamento in materia di diritto, integrazione sociale ed assistenza alle persone disabili, tesi a superare gli stati di emarginazione e di esclusione sociale, anche garantendo alle persone con disabilità e alle loro famiglie adeguati servizi di aiuto personale o familiare. Ed è in questo contesto che si inseriscono i benefici previsti per i lavoratori dipendenti, rappresentati dai permessi lavorativi, dal congedo biennale e da agevolazioni riguardanti la scelta del posto di lavoro.

Handicap e processo

Tencati Adolfo
Key Editore 2015

Non disponibile

19,00 €
Il riconoscimento dell'invalidità, della disabilità o dell'handicap avviene a domanda dell'interessato, mediante un provvedimento della p.a. a carattere meramente dichiarativo. Se tale provvedimento è favorevole, sorgono lo status di invalido, disabile od handicappato, nonché il diritto alle conseguenti prestazioni previdenziali od assistenziali. Qualora l'istanza sia respinta, si possono attivare gli opportuni rimedi amministrativi (quando previsti) e giurisdizionali. Le controversie tra chi si pretende invalido, disabile od handicappato e l'ente erogatore delle prestazioni sono solitamente giudicate dal Tribunale, in funzione di giudice del lavoro, anche se talora intervengono i giudici amministrativi, la Corte dei conti, giudice unico delle pensioni, oppure la Magistratura penale. Tuttavia gli scrittori ed i giudici preferiscono analizzare le questioni sostanziali a scapito di quelle processuali. L'attuale lavoro approfondisce quindi gli aspetti processuali, resi di particolare attualità dalle norme variate nell'estate 2015, nella convinzione che i procedimenti amministrativi (dove previsti) e il processo sono strumentali all'effettiva tutela del disabile o dell'handicappato.

Il sostegno scolastico

Cupelli Eugenio
Youcanprint 2015

Non disponibile

15,00 €
Questa opera nasce per rappresentare lo stato dell'arte in un ambito di grande rilievo per la medicina legale assistenziale. Gli autori - entrambi medici legali - pongono l'attenzione sull'integrazione scolastica degli alunni con disabilità quale processo complesso e delicato che può rappresentare un'opportunità di crescita per gli alunni stessi e per i loro compagni o al contrario una mera procedura attenta unicamente alla formalizzazione di adempimenti burocratici. Il volume è caratterizzato da un excursus della normativa in materia, delle leggi più rilevanti che nel tempo, hanno risolto diverse problematiche grazie all'evoluzione della normativa e ai nuovi interventi della Suprema Corte. Segue il ruolo della Legge 104/92 nell'integrazione scolastica esaltando l'atteggiamento di "cura educativa" nei confronti degli alunni con disabilità che si esplica in un percorso formativo individualizzato, al quale partecipano, nella condivisione e nell'individuazione di tale percorso, più soggetti istituzionali, scardinando l'impianto tradizionale della scuola ed inserendosi nel proficuo filone dell'individualizzazione e dell'attenzione all'apprendimento piuttosto che all'insegnamento. Negli ultimi capitoli si prospetta la valutazione medico legale in particolari casi con proposte valutative non solo ai fini del giudizio finale ma anche della formazione di una apposita Commissione che valuti la opportunità ed il grado di intervento nei diversi casi.

Manuale pratico per invalidità...

Staiano Rocchina
Maggioli Editore 2015

Non disponibile  
PREVIDENZA

39,00 €
Il testo, con formulario e schemi, aggiornato alla normativa sull'autismo (legge 134 del 18 agosto 2015) e alla recente giurisprudenza, vuole essere uno strumento di ausilio per tutti i professionisti che trattano le materie dell'invalidità, disabilità ed handicap. Ci si sofferma sia nel merito per meglio comprendere quali sono i diritti e le fonti normative di riferimento, sia nella procedura che si deve attivare per ottenere le provvidenze economiche e per difendersi in un processo previdenziale. Sono stati ampiamente considerati soggetti, procedimenti e prestazioni, non senza puntuali riferimenti al diritto antidiscriminatorio ed agli strumenti di sostegno introdotti negli ultimi anni nella normativa civilistica. Il Cd-Rom allegato contiene il formulario, la giurisprudenza raccolta per argomento, le tabelle, la normativa e la prassi.

Manuale pratico per invalidità...

Staiano Rocchina
Maggioli Editore 2014

Non disponibile

58,00 €
L'opera, con formulario e schemi, aggiornata al D.M. 10 giugno 2014, pubblicato in G.U., 12 settembre 2014, n. 212 (nuovo elenco delle malattie di sospetta origine professionale) e alla recente giurisprudenza, vuole essere uno strumento di ausilio per tutti i professionisti che trattano le materia dell'invalidità, disabilità ed handicap. Ci si sofferma sia sul merito per meglio comprendere quali siano i diritti e le fonti normative di riferimento sia sulla procedura che si deve attivare per ottenere le provvidenze economiche e per difendersi in un processo previdenziale. Sono stati ampiamente considerati soggetti, procedimenti e prestazioni, non senza puntuali riferimenti al diritto antidiscriminatorio ed agli strumenti di sostegno introdotti negli ultimi anni nella normativa civilistica. Il Cd-Rom allegato contiene il formulario e la modulistica ufficiale e la giurisprudenza raccolta per argomento.

Abbattimento barriere percettive....

Edizioni ADV 2014

Non disponibile

30,00 €
L'abbattimento delle barriere architettoniche e la realizzazione di strutture prive di impedimenti che ne possano ostacolare la fruizione da parte delle persone con disabilità motoria, spesso introducono impedimenti all'autonomia delle persone con disabilità sensoriali: sono le cosiddette Barriere Percettive. L'invenzione dei dispositivi tattilo-plantari per l'autonomia motoria dei disabili visivi ha permesso varie sperimentazioni di segnali, codici, materiali, percorsi. Oggi, col Sistema Loges-Vet-Evolution, si è raggiunto in Italia un livello sicuramente apicale, ma per sfruttarne al massimo le caratteristiche peculiari è necessaria l'acquisizione di idonee specifiche competenze da parte di chi progetta i percorsi, siano essi di nuova istituzione o siano di rifacimento, restauro o sostituzione dell'esistente. A titolo di esempio, onde agevolare e orientare il lavoro dei Tecnici che vorranno aggiornarsi sull'argomento, attraverso la stretta collaborazione tra architetti, disabili visivi, educatori e volontari dalle più svariate competenze, si sono potute studiare con cura particolare determinate tratte urbane nelle città di Udine, Pordenone, e Gorizia,

Loges-vet-evolution. Linee guida....

Edizioni ADV 2014

Non disponibile

15,00 €
Loges-Vet-Evolution è il sistema di indicatori tattili a terra, integrati con la tecnologia SeSaMoNet, per l'accessibilità autonoma e sicura dei disabili visivi in edifici e spazi pubblici e in strutture private aperte al pubblico. In questo testo vengono illustrate le "Linee Guida" da seguire per la progettazione dei segnali e percorsi tattili necessari ai disabili visivi per il superamento delle barriere percettive. Questo manuale nasce da un lavoro multidisciplinare, frutto dell'esperienza ventennale di un team di esperti in tiflomobilità. L'Istituto Nazionale per la Mobilità Autonoma di Ciechi e Ipovedenti (I.N.M.A.C.I.) è stato costituito dalle maggiori associazioni di persone con disabilità visiva che si occupano da tempo degli ausili per la mobilità, l'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti ONLUS e l'Associazione Disabili Visivi ONLUS, per costituire un fronte unico e perfettamente concorde in merito alle soluzioni da dare ai problemi che si presentano in questo campo. L'I.N.M.A.C.I. è l'organismo interassociativo preposto a fornire le indicazioni necessarie agli Enti pubblici e ai privati per metterli in condizione di ottemperare alle norme che tutelano questi diritti.

Il superamento delle barriere...

Nardone Giulio
Edizioni ADV 2014

Non disponibile

15,00 €
L'obiettivo di questa pubblicazione è di far comprendere chi sono i disabili visivi, quali sono le loro esigenze di mobilità e quali sono le soluzioni pratiche per soddisfarle, ricorrendo anche alle tecnologie più avanzate. Vengono illustrati i codici tattili riconosciuti validi dalle associazioni di categoria e il funzionamento del sistema di messaggi vocali integrato nelle piastre tattili e come progettare le mappe a rilievo. Ampia appendice normativa in cui sono riprodotte e commentate le disposizioni di leggi e regolamenti, con l'indicazione delle conseguenze negative che possono scaturire dalla loro mancata attuazione. Questo strumento non è destinato solo agli addetti ai lavori (progettisti, Pubblici Amministratori, tecnici, politici, avvocati) ma anche a giornalisti e agli stessi disabili visivi per una maggiore autonomia negli spostamenti. Terminologia facilmente comprensibile a tutti.

Università e persone con...

D'Amico M.
Franco Angeli 2013

Non disponibile

21,00 €
Il volume raccoglie gli atti del convegno L'università per il disabile. Una ricchezza per tutti svoltosi a Milano nel marzo del 2012, durante il quale, a vent'anni dall'entrata in vigore della legge n. 104 del 1992, esperti di diverse discipline hanno analizzato i percorsi che in alcuni settori scientifici sono stati compiuti lungo la strada dell'inclusione delle persone con disabilità. Gli interventi mostrano i risultati acquisiti sui tema dell'inclusione nel mondo del diritto, della pedagogia, della medicina, dell'ingegneria e dell'architettura e illustrano come gli studi scientifici possano migliorare il rapporto dei disabili con l'ambiente cittadino, formativo, professionale, sanitario e sportivo. Il volume si sofferma inoltre sulla particolare situazione delle persone con disabilità nell'attuale contesto di crisi economica grazie ai contributi dei rappresentanti di alcune Istituzioni e Associazioni che si occupano della tutela dei diritti delle persone con disabilità.

Amministrazione di sostegno,...

Zanichelli 2012

Non disponibile

123,80 €
Ad ormai otto anni dall'entrata in vigore della l. 4/2006 il volume si propone di fare il punto sull'applicazione di una riforma che ha innovato profondamente il sistema di protezione dei soggetti deboli. Quest'opera comprende in un solo volume anche gli altri istituti, interdizione, inabilitazione, incapacità naturale, che vengono analizzati con riferimento alla dottrina e alla giurisprudenza più recenti. Quanto all'amministrazione di sostegno, ne vengono discussi i profili sostanziali (i beneficiari, la scelta dell'amministratore, i suoi compiti e poteri, ed altri ancora) e processuali (tra cui il ricorso, la fase istruttoria, il decreto, le impugnazioni, i poteri del giudice). Gli autori - avvocati, docenti universitari, magistrati si sono misurati con tutti i temi e le questioni che non solo il giurista teorico ma anche quello pratico incontrano nel governo delle situazioni di disagio a partire dalla scelta della forma di protezione più adatta al caso, fino alla gestione dei singoli atti nell'interesse del disabile, sia che si tratti di atti a contenuto patrimoniale, di consenso al trattamento sanitario, di atti relativi alla vita privata e familiare, di donazione o testamento. Specifica attenzione è dedicata ai rapporti con i servizi sociosanitari, o con enti non lucrativi. Vengono inoltre presi in considerazione i diversi strumenti contrattuali a disposizione dei familiari per destinare risorse economiche a favore del disabile.

Disabilità e sussidiarietà. Il...

Vivaldi E.
Il Mulino 2012

Non disponibile

28,00 €
Il tema dei diritti delle persone disabili deve essere affrontato nella cornice rappresentata dall'art. 3 della Costituzione, secondo il quale tra i compiti prioritari della Repubblica vi è quello di costruire ed attuare un programma di giustizia sociale che elimini le diseguaglianze di fatto e liberi dal bisogno i soggetti più deboli. Su questa premessa il presente lavoro intende proporre una riflessione su quali siano oggi i nodi critici rispetto all'attuazione di tale programma costituzionale sulla tutela dei soggetti deboli, con particolare riferimento alle persone disabili e al tema del "dopo di noi". Sebbene negli ultimi vent'anni siano stati compiuti indubbi passi in avanti verso una concezione unitaria del bisogno espresso da soggetti fragili, mancano ancora strumenti specifici che possano garantire la qualità della vita quando venga meno il sostegno della famiglia. Il volume intende dar conto del quadro giuridico all'interno del quale si dipanano le competenze dei diversi livelli di governo costituzionalmente chiamati ad attuare efficaci politiche sociali, nonché del fondamento costituzionale e del ruolo assunto dai soggetti non profit. Inoltre vuole offrire un'analisi dell'utilizzo di vecchi e nuovi strumenti privatistici (come le fondazioni di partecipazione) che, adeguatamente raccordati tra loro, possono contribuire al rispetto della "dignità intrinseca", dell'"autonomia" e dell'"indipendenza" delle persone.

Invalidità, minorazioni civili,...

Ledda G.
Buffetti 2012

Non disponibile

44,00 €
Un'opera unica, che affronta in maniera multidisciplinare una materia complessa, che spazia dall'ambito più strettamente medico-legale agli aspetti della tutela amministrativa e giudiziaria di invalidità e minorazioni civili, handicap e disabilità. L'approccio è estremamente pratico: gli autori analizzano i problemi di interpretazione della normativa, per poi fornire risposte concrete ad una serie di questioni che operatori del settore e soggetti coinvolti si trovano ad affrontare nel quotidiano. Oltre alle nozioni di carattere più generale, vengono esposti temi di natura operativa: quali i soggetti aventi diritto; le provvidenze economiche; l'assistenza sanitaria; il collocamento al lavoro; le agevolazioni. Contiene la tabella indicativa delle percentuali di invalidità. Su CD-Rom, un'ampia appendice legislativa e un formulario che include: la modulistica INPS (per il riconoscimento delle minorazioni civili, per il collocamento mirato e per le agevolazioni lavorative); la modulistica per la richiesta delle agevolazioni fiscali; i test di valutazione dell'autonomia; i modelli per l'elaborazione dei ricorsi giudiziari.

I diritti dei sordi. Uno strumento...

Maragna Simonetta
Franco Angeli 2012

Non disponibile

23,00 €
Quali diritti hanno i sordi? Questa guida vuole rispondere in modo chiaro ed esauriente ai numerosi quesiti che possono porre: sia gli operatori dei servizi sociali, dei Comuni e delle Province; sia le famiglie con bambini sordi; sia gli insegnanti curricolari e di sostegno; sia i logopedisti e gli psicologi; sia gli adolescenti e gli adulti sordi; sia, ancora, gli assistenti alla comunicazione. Frutto dell'attività ormai pluriennale dello Sportello di informazione e consulenza sulla sordità, aperto presso l'Istituto Statale per Sordi di Roma, il libro è una guida agevole, da consultare rapidamente, sui benefici e sulle agevolazioni previsti dalla normativa, per poter scegliere o consigliare in modo consapevole a chi chiedere, cosa chiedere e come chiedere quello che si ha diritto di avere.

Invalidità civile. Questioni...

Staiano Rocchina
CEDAM 2011

Non disponibile

30,00 €
L'invalidità civile, disciplinata dalla L. 30 marzo 1971 n. 118, si differenzia dagli altri tipi di invalidità per il fatto di non richiedere alcun versamento contributivo, essendo oggetto di prestazioni solo assistenziali. La Legge 18 giugno 2009, n. 69, concernente "Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile" contiene l'art. 56, il quale riguarda le domande volte a ottenere il riconoscimento del diritto a pensioni, assegni e indennità, comunque denominati, spettanti agli invalidi civili nei procedimenti in materia di invalidità civile, cecità civile e sordomutismo. Inoltre, l'art. 20 del decreto legge 1 luglio 2009, n. 78, convertito nella legge 3 agosto 2009 n. 102, "Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile", ha attribuito all'INPS nuove competenze per l'accertamento dell'invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità con l'intento di ottenere tempi più rapidi e modalità più chiare per il riconoscimento dei relativi benefici. La nuova normativa rivede profondamente le modalità di presentazione delle domande di accertamento, la valutazione sanitaria, la concessione delle prestazioni, il ricorso in giudizio. L'opera, come di consueto e regola per le pubblicazioni di questa Collana, ha la particolarità di avere un formulario finale; inoltre è presente un CD-ROM che riporta il formulario medesimo e tutta la giurisprudenza citata per esteso.

Namasté. Un augurio per un...

Messori Claudio
Franco Angeli 2011

Non disponibile

23,00 €
La legge 68/99, liberalizzando in parte l'assunzione dei lavoratori disabili, ha consentito di avviare numerosi percorsi di accompagnamento e inserimento al lavoro e reso possibile un miglior incontro tra domanda e offerta. Negli anni è emersa, nello stesso tempo, l'oggettiva difficoltà di collocare nelle aziende categorie di lavoratori "meno abili" e portatori di un sedimentato stigma sociale. Chi è affetto da disabilità psichica ha una probabilità di trovare lavoro del 58 per cento in meno rispetto a soggetti con altra disabilità. Il risultato è la permanenza nelle liste del collocamento mirato per lunghi periodi senza realistiche possibilità di uno sbocco lavorativo. L'articolo 14 del decreto legislativo 276/03 ha permesso di sviluppare percorsi di inserimento lavorativo, sperimentati nella Provincia di Milano nell'anno 2005, mettendo in contatto il sistema della cooperazione sociale, capace di coniugare vocazione imprenditoriale e finalità sociali, e le aziende in obbligo di assunzione. L'azione di sensibilizzazione Namasté vuole essere un volano di riattivazione dello strumento legislativo sull'intero territorio nazionale, volto a promuovere percorsi di inclusione lavorativa e sociale.

Noi diversamente uguali. Guida...

Cuzzolin 2011

Non disponibile

15,00 €
Il volume rappresenta uno strumento di facile e immediata consultazione per quanti necessitano di informazioni inerenti la normativa sulla disabilità. Il fine è che il sapere sia di tutti e possa essere, quindi, utile a tutti. Una valida guida sulla delicata materia trattata, capace di condurre per mano ed aiutare chiunque avesse necessità di risposte, chiarimenti ed informazioni.

Persone disabili. In famiglia, a...

Fusca Francesco
Ferrari Editore 2011

Non disponibile

13,00 €
Negli ultimi anni l'intero sistema scolastico è stato sottoposto a numerose innovazioni normative destinate al mondo dei disabili. Il volume analizza le problematiche legate all'inclusione, integrazione e valorizzazione scolastica e sociale delle persone c