Insegnamento a studenti con particolari difficoltà o esigenze di apprendimento

Filtri attivi

Disabilità intellettiva a scuola....

Zambotti F. (cur.)
Erickson 2014

Disp. in libreria

18,50 €
La collana "Le Guide" nasce dall'esperienza del Centro Studi Erickson con l'obiettivo di fornire agli insegnanti una serie di volumi completi relativi agli aspetti fondamentali delle varie forme di bisogni educativi speciali presenti nelle nostre scuole. F

Si pu? fare! Progettazione...

Calabrese Diana
Edizioni del Faro 2020

In libreria in 10 giorni

14,00 €
Progettare un laboratorio aumentativo per bambini con ADHD ha lo scopo di fornire un contenitore nel quale i piccoli con tale disturbo del neurosviluppo, e non solo loro, possono sentirsi accolti, implementando uno spazio "altro" dalla scuola, in cui tutti i bambini possono fare esperienza di crescita positiva e sperimentarsi. Lo spazio di prova consiste nell'accompagnare i bambini che faticano nella relazione con gli altri e, al tempo stesso, fare in modo di accrescere le loro potenzialit prime fra tutte le cosiddette competenze esecutive. La fatica nella gestione di questi bambini pue deve essere tras?formata e incanalata verso una progettualitpedagogica che favorisca il benessere, non solo del minore, ma di tutti gli attori coinvolti nella sua crescita; con costanza e impegno, i bambini devono essere supportati nella ricerca di una propria dimensione positiva, anche in termini di autostima e autoefficacia. Anche ciche sembra difficile si pufare!

DSA in gioco. Uno strumento di...

Erickson 2020

In libreria in 10 giorni

21,00 €
Il volume permette di fare un'esperienza di crescita che può modificare le credenze e i pensieri disfunzionali che spesso caratterizzano i bambini con Disturbo Specifico dell'Apprendimento. Accade di frequente che la presenza di un DSA, accanto a difficolt

Genitori e DSA. Come posso aiutare...

Artiaco Antonella; Barbagli Lorenzo
Helicon 2019

In libreria in 10 giorni

11,00 €
Quali sono le caratteristiche dei giovani con DSA? Quali sono le loro paure e i loro vissuti? Quali le loro peculiarità e risorse? Quali sono le nostre paure di fronte alle loro difficoltà? Cosa possiamo fare per sostenerli? Con un linguaggio semplice e concreto ed un taglio squisitamente educativo, gli autori rispondono a queste e a tante altre domande guidandoci alla scoperta del mondo dei DSA e dei genitori di questi ragazzi un po' diversi, un po' complicati, un po' speciali... È importante riuscire a guardare il suo DSA esattamente come una qualsiasi delle sue possibili caratteristiche: altezza, peso, agilità... In quest'ottica, dunque, la sua "diversità" rappresenta una specialità piuttosto che un deficit. Il ragazzo, attraverso l'accettazione del disturbo, la presa di coscienza delle sue possibilità ed il coraggio di affrontare le difficoltà, vince le paure e supera i limiti del disturbo stesso.

Percorsi di riabilitazione. I...

Gagliardi Chiara; Negri Luisella
Erickson 2018

In libreria in 10 giorni

21,00 €
Questo volume risponde all'esigenza di proporre strategie e materiali operativi per un intervento mirato e strutturato nei casi di disturbi visuocognitivi, frequenti sia in bambini con difficoltà di apprendimento che in quadri con danno neurologico. Viene presentato un modo di costruire il progetto riabilitativo che, partendo dalle conoscenze di neuroscienze e basato anche sull'esperienza di casi clinici, aiuti a individuare in modo personalizzato, con utili flowchart per orientare nell'impostazione dell'intervento, modalità efficaci per migliorare le competenze di integrazione percettivo-spaziale e costruttiva in età evolutiva. Le prove specifiche per la valutazione e il percorso di riabilitazione sono raggruppate in base all'ambito esplorato: ambito visuopercettivo (riconoscimento di colori, forme, dimensioni, localizzazione, closure, figura-sfondo, volti); ambito visuospaziale (localizzazione e identificazione di stimoli e variabili più complessi, pattern, posizioni nello spazio, rotazioni, sequenze, labirinti e percorsi); competenze visuocostruttive (disegno spontaneo e su copia, linee, costruzioni bi- e tridimensionali, punti e simmetrie, completamento di matrici e di puzzle, mappe). Oltre alla verifica finale e alle flashcard, sono presenti materiali operativi scaricabili dalle risorse online.

Spagnolo plus. Produzione scritta....

Melero Rodríguez Carlos Alberto
Erickson 2017

In libreria in 10 giorni

19,50 €
Il volume offre agli insegnanti di scuola secondaria e a tutti coloro che operano nell'ambito dell'educazione linguistica (specialisti, formatori, tutor, educatori) un percorso di apprendimento delle competenze linguistiche specifiche per la produzione scritta della lingua spagnola, articolato in tre moduli: Scrivere testi descrittivi; Scrivere testi informativi e narrativi; Scrivere una cartolina, una email. Il libro è pensato, in particolare, per alunni con Bisogni Linguistici Specifici (BiLS), una categoria eterogenea di studenti che, in conseguenza a uno sviluppo atipico nelle aree del linguaggio, della comunicazione e dell'apprendimento (DSA, disturbo semantico-pragmatico, ecc.), manifestano forti difficoltà nelle discipline di area linguistica (italiano L1 e L2, lingue straniere, lingue classiche). Anticipata da una ricognizione teorica sui BiLS, la prima parte del volume è costituita da una guida didattica per l'insegnante, con suggerimenti e indicazioni pratiche per la conduzione delle attività proposte. Nella seconda parte sono presentati i tre moduli didattici, ciascuno articolato in unità di apprendimento focalizzate sulle principali strategie di produzione: presentazione e analisi del modello testuale, generazione e organizzazione delle idee, stesura di un testo in 6 passaggi. Gli innovativi moduli qui presentati - già strutturati e pronti per il lavoro da condurre con tutta la classe - adottano un approccio orientato allo scrittore, proponendo una didattica metacognitiva e l'insegnamento esplicito di procedure e strategie per pianificare la produzione del proprio testo, affrontare gli ostacoli e autovalutare la propria performance.

Metodo di studio e DSA. Strategie...

Chiappetta Cajola Lucia; Traversetti Marianna
Carocci 2017

In libreria in 10 giorni

19,00 €
A partire dai fondamenti teorici e dalle ragioni pedagogiche del metodo di studio, il libro presenta le strategie didattiche inclusive più efficaci per "imparare a imparare", dirette in particolare agli allievi con disturbi specifici di apprendimento (DSA). Il metodo di studio costituisce, infatti, la prima misura compensativa che, mediante azioni mirate degli insegnanti, rende possibile il pieno sviluppo delle potenzialità individuali. A tale scopo, viene proposto di attribuire la massima rilevanza alle strategie cognitive e di apprendimento, all'organizzazione e pianificazione dello spazio e del tempo, nonché alla gestione delle emozioni correlate. Nella prima parte del testo si illustra il metodo di studio nella ricerca educativa e nella didattica a scuola e, nella seconda parte, la progettazione didattica che ne consegue e le soluzioni operative più efficaci per la sua acquisizione da parte degli allievi con DSA.

Dislessia e disprassia. DVD

Crispiani Piero
Junior 2016

In libreria in 10 giorni

20,00 €
Il Video Motor Training Itard (VMT Itard), qui presentato in un dvd bilingue italiano-inglese, rappresenta un processo di training prassico-motorio intensivo che attiva globalmente i sistemi neurofisiologici cognitivi e le Funzioni Esecutive, in regime di prontezza, costanza ed autoregolazione, e che costituisce una componente centrale del Cognitive Motor Training (CMT) del Metodo Crispiani. Lavorando sui coordinamenti generali e segmentali, condotti lungo sequenze coordinative motorie, senso-motorie, video-motorie, ideo-motorie, il CMT Itard genera una condizione di attività corporea e mentale che consente la migliore espressione della lettura, della scrittura e delle abilità matematiche, oltre a potenziare le Funzioni esecutive in generale. Il target primario del CMT riguarda i quattro vettori fisio-prassici fondamentali: prontezza dell'incipit; fluidità esecutiva generale; schemi laterali e crociati; schemi rotatori corporei e mentali. Il CMT produce guadagni formativi intensi nelle azioni di prevenzione, trattamento abilitativo, riabilitazione, preparazione all'apprendimento scolastico, attività di studio, mantenimento funzionale ed educazione in generale, con particolare riguardo a dislessia, disgrafia, discalculia, disprassia, disordini funzionali, linguistici e motori, ritardi evolutivi, disturbi funzionali, autismo, X-Fragile, afasie, disturbi neuromotori ecc.

Quando imparare è più difficile....

Orsolini Margherita
Carocci 2011

In libreria in 10 giorni

39,00 €
Questo libro si rivolge agli operatori che con diversi ruoli (psicologo, logopedista, neuropsichiatra) sono impegnati nella valutazione dei disturbi dell'apprendimento. La pratica valutativa proposta è guidata dall'obiettivo di chiarire quali siano i fattori disfunzionali che contribuiscono a generare le difficoltà del bambino (in particolare, nella lettura e nell'aritmetica) e dalla finalità di progettare un intervento. Il libro documenta una varietà di pratiche professionali: colloqui con i genitori, somministrazione di test sugli apprendimenti e di test neuropsicologici, interventi di potenziamento degli apprendimenti. Un ampio spazio viene dato a modelli e teorie che possono guidare l'operatore verso interpretazioni aperte ai risultati della ricerca scientifica ma anche fondate sulla consapevolezza della soggettività dell'essere umano e della diversità di ogni individuo. Le ricerche scientifiche possono aiutare a spiegare il presente, ma l'operato degli psicologi non si esaurisce in questo, guarda invece al futuro cercando di inserirsi in quel diventare che i bambini e i loro genitori costruiscono nel corso del tempo.

BHK. Scala sintetica per la...

Hamstra-Bletz Lisa
Erickson 2010

In libreria in 10 giorni

49,00 €
Questa scala sintetica è l'adattamento italiano della BHK, lo strumento più conosciuto e utilizzato nella pratica clinica per la quantificazione della disgrafia evolutiva nelle componenti di cattiva qualità del segno grafico (analisi morfologica) e disflue

OLC Operazioni logiche e conservative

Vianello Renzo
Junior 2009

In libreria in 10 giorni

16,80 €
Progetto MS. Dal pensiero intuitivo al pensiero operatorio concreto: prove per la valutazione del livello di sviluppo.

Il concetto di DSA in prospettiva...

Trabucco Michele
Intrecci 2001

In libreria in 10 giorni

12,00 €
l tema dei disturbi specifici dell'apprendimento è diventato sempre più importante negli ultimi anni. Questo saggio presenta l'impostazione delle politiche dell'istruzione nella governance dell'Unione Europea, un breve percorso storico del termine DSA e alcune esperienze di Paesi europei che hanno investito molto sugli studenti con difficoltà specifiche di apprendimento. Si evidenzia una certa difficoltà a livello internazionale nel trovare un concetto univoco di disturbi o svantaggi per l'apprendimento e bisogni educativi: si aggiunge la difficoltà di avere diversità di sistemi scolastici nazionali che non aiutano ad avere dati comparabili tra loro. Altro aspetto la disparità di attenzione e di supporti tra mondo della scuola e mondo del lavoro. Una lacuna che nel tempo dovrà essere colmata.

Diventare grandi. L'identit? adulta...

Lepri Carlo
Erickson 2020

In libreria in 3 giorni

17,00 €
Nell'immaginario collettivo le persone con disabilitintellettiva sono da sempre gli "eterni ragazzi", i Peter Pan da trattenere in un'infanzia perenne all'interno di luoghi senza storia e senza tempo, come a The Never Land. Tuttavia, le esperienze di inclusione scolastica, lavorativa e sociale hanno iniziato a scalfire l'ostinato divieto culturale che impediva il loro accesso al mondo degli adulti. Le biografie di un numero crescente di persone con disabilitintellettiva, infatti, ci raccontano che la loro adultitcomincia a esistere, reale ed sotto i nostri occhi. Ma in che modo questa nuova condizione esistenziale si manifesta? C'uno "stile" particolare che accomuna le persone con disabilitintellettiva? Il loro essere adulti coincide o si differenzia dall'immagine, peraltro sempre pisfuocata, dell'adulto "normotipico"? Cosa pufacilitare il loro accesso ai ruoli che la societassegna agli adulti? Quali sfide questa rivoluzione antropologica pone alle famiglie, alla scuola, ai servizi, alla comunite alle stesse persone con disabilit

Sviluppare il pensiero nella...

Baldi Pier Luigi
Erickson 2020

In libreria in 3 giorni

21,00 €
Il libro fornisce un metodo d'intervento per la maturazione di competenze centrali all'interno dei processi di pensiero, ragionamento e memoria degli individui. La cornice di riferimento è offerta dalla teoria triarchica dell'intelligenza di Robert J. Ster

Disprassia verbale. Attivit? di...

Chilosi Anna Maria; Cerri Barbara
Erickson 2020

In libreria in 3 giorni

21,50 €
I bambini con disprassia verbale hanno gravi difficolta produrre sequenzialmente suoni e sillabe. Questo libro propone un percorso di esercizi e attivitper il trattamento della disprassia verbale, basato su un metodo elaborato dalle stesse autrici sulla base della loro esperienza clinica. Dopo una introduzione teorica sulla definizione, le caratteristiche cliniche e i possibili trattamenti della disprassia verbale, le autrici presentano il metodo della ricombinazione vocalico-sillabica creativa e propongono numerose schede da utilizzare con i bambini.

Nuove frontiere per i DSA....

Bachmann C. (cur.)
Franco Angeli 2020

In libreria in 3 giorni

20,00 €
Un utile strumento per i clinici che stilano diagnosi e descrizioni dei profili funzionali, per chi lavora nel mondo della scuola e deve avere una visione aggiornata delle normative che tutelano gli studenti con DSA, e per le famiglie affinchpossano vigilare sul rispetto dei diritti dei minori con DSA anche in ambito scolastico. I DSA sono disturbi del neurosviluppo, determinati biologicamente e soggetti a influenze genetiche ed epigenetiche, che si manifestano attraverso disfunzioni della lettura, della scrittura e/o della matematica e che sono classificati nei pirecenti manuali diagnostici internazionali. Le procedure diagnostiche sono esplicate nelle Consensus Conference sul tema e nelle linee guida dell'Istituto Superiore di Sanit In tutti questi documenti viene sottolineata l'importanza di una diagnosi di tipo funzionale per evitare un inquadramento esclusivamente nosografico. Purtroppo nella realtqueste indicazioni vengono spesso disattese, mettendo in difficolti clinici che si occupano di riabilitazione e gli insegnanti che devono stilare un piano didattico personalizzato (PDP) come previsto dalla normativa scolastica. Partendo da queste premesse, il volume illustra le caratteristiche dei disturbi dell'apprendimento e degli altri disturbi del neurosviluppo pifrequentemente associati (ADHD, DSL) nell'ottica di una diagnosi funzionale che, oltre a mettere in luce come un determinato disturbo si manifesta in un determinato soggetto, si esprima anche in termini di gravite compromissione delle autonomie, in linea con il sistema di classificazione internazionale ICF. Saranno, inoltre, presentati i diritti dei minori, con una particolare attenzione ai diritti previdenziali (quali l'indennitdi frequenza): verrindicato come procedere in caso di risposta negativa riguardo alla loro concessione, si spieghercome si svolge un ricorso e verranno descritte le fasi della consulenza tecnica d'ufficio.

La figura dell'AEC. L'assistente...

Guglielmucci Simona
Alpes Italia 2020

In libreria in 3 giorni

12,00 €
L'assistente Educativo Culturale per gli alunni con disabilitpresente nelle scuole italiane da circa 40 anni. Tuttavia si tratta di una figura ancora poco conosciuta e definita perchaltrettanto frammentari sono i riferimenti normativi che ne delineano le questioni generali, come le mansioni, la formazione, ma soprattutto il ruolo che l'AEC debba ricoprire rispetto all'istituzione scolastica. L'AEC, infatti, oltre ad essere una figura esterna alla scuola, e che pertanto deve "integrarsi" essa stessa, ancora considerata una risorsa "ad personam", rispondendo ad un'impostazione di tipo assistenziale che, oltre ad essere superata, rischia di relegare l'AEC in un ruolo frustrante ed improduttivo. Questo avviene soprattutto quando l'AEC stesso ha una scarsa consapevolezza del proprio ruolo. Oltre che una fonte di informazioni, al fine di orientare l'AEC nel proprio lavoro, questo libro vuole essere uno strumento aggiuntivo per chi lavora nella scuola al fine di valorizzare l'operato di tutte le risorse impegnate nel processo di inclusione scolastica e sociale.

Il Metodo Crispiani. Clinica della...

Crispiani Piero
Junior 2020

In libreria in 3 giorni

17,00 €
Il trentennale lavoro su Dislessia e Disprassia giunge a completa esposizione delle Pratiche Ecologico-Dinamiche, componendo qui organicamente il Metodo Crispiani, declinato in ogni suo significato: le Definizioni, il Quadro concettuale, le Linee eziologiche, le Linee per la Diagnosi e la Valutazione funzionale, la Prevenzione, il Quadro sindromico e le Mappe semiotiche, il Trattamento abilitativo, le Indicazioni scolastiche e didattiche, le Avvertenze per la famiglia, il Monitoraggio ecc. Il Metodo Crispiani correda il materiale professionale, le procedure e le esperienze ponendosi come linee-guida per lo studio del fenomeno dislessico-disprassico e per l'agire professionale di diagnostici, terapisti, docenti e per genitori. Il lavoro si compendia quindi di: allegati (materiali diagnostici), lista di parole-chiave e lista di sigle e acronimi.

Lingue classiche e disturbi...

Arcidiacono Lucrezia
Nulla Die 2020

In libreria in 3 giorni

18,00 €
Tra musica e poesia sempre esistito, sin dall'antichit un legame indissolubile: nella cultura occidentale il rapporto privilegiato tra queste due Muse emerge gidai poemi omerici e persiste tutt'ora nelle pimoderne espressioni artistiche, dalla lirica vera e propria alle canzoni contemporanee. Sfruttando questo antico legame, l'autrice approda alla formulazione di un metodo originale per l'insegnamento della lettura metrica del testo poetico antico a ragazzi con DSA. Musica, poesia e colori sono i tre elementi che, adeguatamente combinati, creano un potente strumento per la riabilitazione linguistica: cos tramite l'esercizio della metrica, gli alunni acquisiscono abilitfondamentali, spendibili non solo nel contesto del latino e del greco, ma anche in altri ambiti educativi, come nello studio delle lingue moderne.

P100 training lessicale e...

Castellano Delia; Benessere Lucia
Fabbrica dei Segni 2020

In libreria in 3 giorni

65,00 €
Il materiale realizzato in questa scatola formato da 96 tessere rappresentanti altrettante parole (formato 4,5X4,5 per i soggetti e gli oggetti e formato 4X6 per i verbi), selezionate sulla base dell'alta frequenza d'uso. Le parole sono costituite da 12 soggetti, 60 oggetti e 24 verbi, dei quali 12 verbi intransitivi per gli enunciati ad un argomento e 12 transitivi per gli enunciati a 2 argomenti. Con queste parole sono state realizzate apparentemente solo 132 scenette, con i rispettivi plurali, mentre in realtle combinatorie, semanticamente possibili, sono oltre 4000, escludendo i plurali degli stessi argomenti e gli assurdi. Inoltre, tutti i nomi appartengono volutamente alle principali categorie, come sono presenti nel "Primo Vocabolario del Bambino" (Caselli et al., 2015): cibo, bevande, animali, veicoli, giocattoli, abbigliamento, persone, parti del corpo, oggetti di uso familiare, mobili, situazioni all'aperto, verbi. E' possibile utilizzare le 96 tessere fornite in associazione alle scenette o liberamente, come suggerito in tutte le attivite i giochi proposti nel seguente libretto, ma anche per altri scopi, quali la comprensione verbale, la libera associazione etc. Anche se l'obiettivo principale della strutturazione di questo materiale prevalentemente morfosintattico (uso degli articoli, flessione del nome e del verbo, prime combinatorie, frasi a uno e due argomenti), la sua tipologia e la sua organizzazione si prestano adeguatamente a usi diversi, sulle base delle esigenze di lavoro. Sono inoltre presenti 5 tabelle fustellate per mediare e modulare gli esercizi di Training. La finalitdello Strumento Logopedico P100 quella di favorire l'emergenza delle prime combinatorie, tenendo conto del lessico minimo necessario, compreso tra le 50 e le 100 parole. L'utilizzo delle immagini pugenerare tante altre possibilitdi gioco, dando libero spazio alla fantasia, con possibilitdi ampliamento e personalizzazione. P100 ha anche l'obiettivo di stimolare la strutturazione delle prime frasi, prevedendo la morfologia dell'articolo, del genere e del numero.

L'educatore geografo dell'umano....

Tuggia Marco
la meridiana 2020

In libreria in 3 giorni

13,50 €
Una professione come quella educativa, orientata spesso alla costruzione di relazioni "significative" all'interno della quotidianitdi nuclei familiari in situazione di vulnerabilit ha bisogno di dotarsi di una struttura e di strumenti di lavoro soprattutto nella fase iniziale dedicata alla conoscenza delle famiglie, da cui la figura dell'educatore spesso esclusa. L'educatore invece concorre al pari di altre professioni e con specifiche attivitalla costruzione di un Progetto Quadro inteso come insieme degli interventi che rispondono ai bisogni di un bambino/adolescente e della sua famiglia. Le fasi e gli strumenti del metodo della conoscenza educativa proposte in queste pagine sono l'esito della rilettura del metodo della Valutazione partecipata presentato nelle Linee d'Indirizzo Nazionali, emanate dal MLPS del 2017, dal punto di vista della professionaliteducativa. Per questa ragione il libro puessere d'aiuto anche ai professionisti di area sociale e psicologico/psichiatrica che desiderano comprendere meglio il particolare contributo che i loro colleghi educatori possono dare valorizzandone le specificit L'educatore come geografo dell'umano allora un'immagine che rappresenta il modo di esprimersi di una professione che fa della prossimitla cifra del proprio essere ed agire in uipe. Le famiglie in situazione di vulnerabilitsi trovano metaforicamente come in una barca nel mare in tempesta e gli educatori sono essi stessi parte dell'equipaggio. La responsabilitdei professionisti implica perche essi si dotino prima di salire a bordo di una strumentazione tecnica fatta di mappe, bussole e funi, che aiuti a cercare e mantenere la rotta, tra le onde della bonaccia e i flutti della burrasca. E questo libro accompagna sicuramente a costruire un buon equipaggiamento.

Intervento per le difficolt? socio...

Salviato Chiara; Mammarella Irene Cristina; Cornoldi Cesare
Erickson 2020

In libreria in 3 giorni

24,50 €
Sapersi relazionare con i coetanei uno dei compiti pidifficili che ogni bambino deve affrontare. Si tratta, ad esempio, di saper entrare facilmente in un gruppo, negoziare le regole di un gioco, reagire in modo adeguato a una provocazione, e cosvia. Le relazioni si fanno sempre picomplesse dall'infanzia all'adolescenza, con un aumento progressivo dell'importanza del consenso dei pari. Chi ha difficoltviene spesso preso in giro, rimane isolato e non sa come interagire efficacemente, soprattutto in presenza di disturbi specifici. Le attivitproposte in questo volume, strutturate in una serie di incontri con dettagliate indicazioni per gli adulti e schede operative per ragazzi dagli 8 ai 14 anni, sono state concepite per essere applicate da psicologi e/o educatori in un contesto di gruppo, al fine di potenziare la competenza sociale all'interno di un percorso di terapia necessariamente piampio. Gli incontri sono cossuddivisi: 12 incontri base per riconoscere le emozioni e migliorare le abilitinterpersonali; 4 incontri supplementari per bambini con Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattivit 5 incontri per bambini con Disturbo dello Spettro Autistico; 4 incontri per bambini con Disturbo Non Verbale. In Appendice sono fornite due checklist di valutazione e nelle Risorse online ci sono ulteriori materiali di lavoro da stampare e da ascoltare.

Provando e riprovando. Insuccesso,...

Rizzardi Mario; Tognazzi Barbara
Pendragon 2019

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Segnali preoccupanti sugli abbandoni scolastici provengono dai recenti rapporti annuali di diversi istituti statistici nazionali e la comprensione di questa fotografia della situazione viene forse un po' troppo spesso frettolosamente e meccanicamente risolta con la nozione di "crisi", nelle connotazioni economiche e sociali del termine, quando invece potrebbe offrire l'occasione per qualche riflessione di ordine più personale e relazionale. Segnali frequentemente sottovalutati perché ritenuti "normali" andrebbero invece colti e considerati precocemente, in quanto indicano il rischio di un reciproco abbandono in atto da parte di scolaro e istituzione scolastica. Tuttavia il mandato istituzionale, che impone alla scuola finalità prevalentemente didattiche, ne relega ai margini, senza integrarle, le esigenze evolutive dello studente. Si tratta di finalità permeate dagli attuali valori sociali della cultura efficientistica del "successo", in cui sono temute e bandite tutte le forme di insuccesso. Se è vero che il ragazzo in crescita ha bisogno di giungere alla comprensione del valore del successo, è altrettanto vero che del successo deve comprenderne specialmente la provvisorietà e l'importanza del legame con lo sforzo e l'impegno. Non dal successo ma dall'esperienza del fallimento lo scolaro può essere traghettato verso la maturità.

I disturbi specifici di...

Maci Paolo; Landolfo Maria Chiara
Primiceri Editore 2019

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Questo studio è una lettura ragionata delle norme sui Disturbi Specifici di Apprendimento a partire dalla legge 8 ottobre 2010 n. 170, che riconosce e definisce la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia quali DSA. Si pone l'obiettivo di tradurre in un quadro chiaro ed organico la produzione normativa di riferimento, cercando di mettere ordine nelle fonti di produzione primaria (la legge dello Stato) e secondaria (direttive, circolari, note, raccomandazioni) che almeno dal 2004 si sono occupate della materia, offrendo agli operatori (giuristi, insegnanti, dirigenti scolastici, personale scolastico ed educativo in genere) ma anche ai genitori una chiave per comprendere come il fenomeno sia regolamentato nel nostro Paese e quali siano le modalità corrette per approcciarvisi.

Matematica e DSA. Guida didattica e...

Cervellin Ilaria; Finato Lorena; Scapin Caterina
Erickson 2019

In libreria in 3 giorni

23,00 €
La guida "Matematica e DSA 1-2-3" propone percorsi didattici per le prime tre classi della scuola primaria, articolati in: introduzione teorica, materiali per l'insegnante, schede per l'alunno, materiali e strumenti per la personalizzazione delle proposte didattiche.

Lettoscrittura e DSA. Guida...

Ambrosini Melisa; Lovison Daniela
Erickson 2019

In libreria in 3 giorni

23,00 €
La guida "Lettoscrittura e DSA 1-2-3" propone percorsi didattici per le prime tre classi della scuola primaria, articolati in: introduzione teorica, materiali per l'insegnante, schede per l'alunno, materiali e strumenti per la personalizzazione delle proposte didattiche.

Comprendere e gestire il tempo....

Capodieci Agnese; Cester Ilaria
Erickson 2019

In libreria in 3 giorni

21,50 €
Difficoltà a comprendere i concetti temporali, a stimare la durata di un' azione e a collocare gli eventi nella corretta successione sono frequenti negli alunni con BES. Per evitare le conseguenze negative di un'insoddisfacente elaborazione temporale, ma anche per migliorare le capacità di rappresentazione e gestione del tempo in situazioni di sviluppo regolare, il volume propone un programma di potenziamento in due parti. La prima parte, organizzata in 9 «incontri», contiene semplici e divertenti attività su: Il concetto di tempo. La stima del tempo: durate brevi, medie o lunghe? La sequenzialità: prima, durante e dopo. Le unità di misura: che ora è? I giorni della settimana. I mesi dell'anno e le stagioni. Il calendario e le date importanti. Organizzare la giornata. Organizzare la settimana. La seconda parte del libro presenta esercizi per favorire l'acquisizione delle competenze legate al tempo in base agli obiettivi specifici per la scuola primaria previsti dalle Indicazioni nazionali, nelle materie di italiano, storia, matematica, scienze, fisica, musica e educazione fisica. Nell'appendice vengono forniti tre questionari a uso dei bambini, dei genitori e degli insegnanti per la valutazione delle competenze prima e dopo il programma, mentre dalle Risorse online si possono scaricare ulteriori materiali didattici.

Le difficoltà nell'ortografia. Come...

Siliprandi Emanuela; Gorrieri Claudio; Stella G. (cur.)
Giunti EDU 2018

In libreria in 3 giorni

22,00 €
Il volume è un efficace strumento per avviare e sostenere l'apprendimento delle regole ortografiche nelle classi II-III della scuola primaria e, in caso di difficoltà, anche nelle successive classi IV e V. In particolare, spiega come introdurre i grafemi multilettera e realizzare un buon intervento didattico e fornisce soluzioni su come affrontare gli errori ortografici più ricorrenti (C e CH; G e GH; GN, GLI, SC; CU, QU, CQU; doppie, accenti, H e apostrofo), proponendo un approccio basato sulla gradualità delle difficoltà ortografiche presentate e delle attività proposte. Le schede sono articolate in esercizi di lettura e scrittura di parole, frasi e brani. Seguono specifici criteri editoriali per aiutare i bambini con difficoltà: pagine chiare e leggibili, esempi guida come modelli facilitatori, lessico concreto e comprensibile, comunicazione visiva. I materiali contenuti nel volume rappresentano la sintesi dell'esperienza di specialisti del mondo della ricerca, della scuola e della rieducazione. Le attività, infatti, consentono di avviare e consolidare l'apprendimento delle regole e delle eccezioni ortografiche in tutti i bambini e al tempo stesso forniscono una risposta, in termini di didattica individualizzata, per programmare attività di potenziamento e recupero con i bambini in difficoltà e/o non italofoni.

Training metacognitivo per la...

Celentano Silvia; Antonietti Alessandro
Erickson 2018

In libreria in 3 giorni

23,00 €
Molte azioni quotidiane, come prendere un autobus, orientarsi per strada o prepararsi per un compito, possono rivelarsi difficoltose per quei bambini e ragazzi con disabilità intellettiva che faticano a comprendere le richieste dell'ambiente esterno, a stabilire l'ordine e le cause degli eventi e ad estendere a situazioni nuove le strategie apprese in un contesto. Il training qui proposto intende supportare e potenziare la capacità di comprensione attraverso un approccio metacognitivo, che permette di affrontare le esperienze quotidiane con maggiore consapevolezza, autoregolazione emotiva e autonomia. Si compone di 12 «indagini» da risolvere, suddivise in: ordine delle sequenze; relazione causa-effetto; indagini predittive; indagini retrospettive. Nel manuale per l'operatore, dopo un breve inquadramento teorico, vengono presentate nel dettaglio le modalità di somministrazione, mentre gli allegati contengono 26 tavole a colori, con i testi e le illustrazioni delle indagini. Pensato per essere usato in ambito scolastico, riabilitativo e familiare, il training si rivolge principalmente a ragazzi dai 10 ai 16 anni con disabilità intellettiva lieve o funzionamento intellettivo limite, ma può risultare utile anche per disturbi più severi oppure per bambini che, pur non presentando deficit cognitivi, necessitano di migliorare le proprie strategie metacognitive per far fronte alle piccole e grandi sfide di ogni giorno.

Disturbi del calcolo e del numero....

Biancardi A. (cur.); Mariani E. (cur.); Pieretti M. (cur.)
Erickson 2017

In libreria in 3 giorni

20,00 €
Basato su evidenze scientifiche validate, il volume si pone l'obiettivo di far luce sugli aspetti più complessi della discalculia evolutiva e delle difficoltà di calcolo in generale, analizzando i modelli alla base del disturbo, le teorie più recenti, gli strumenti diagnostici e le tecniche evidence based per la riabilitazione. Rivolto a ricercatori, clinici, riabilitatoli, ma anche a insegnanti e genitori, "Disturbi del calcolo e del numero" offre uno strumento di riflessione e critica sullo sviluppo delle abilità numeriche e aritmetiche in età evolutiva, fornendo una panoramica aggiornata sulle conoscenze teoriche attuali e sui possibili risvolti applicativi nella pratica clinica e riabilitativa. Contenuti:; Discalculia evolutiva tra ricerca e clinica: prospettive attuali e priorità future; Traiettorie di sviluppo tipico e atipico delle abilità numeriche di base; La discalculia evolutiva: teorie e prospettive a confronto; L'identificazione della discalculia evolutiva tra modelli teorici e riferimenti culturali e normativi; Abilitare le competenze sui numeri e sui calcoli.

Percorsi di riabilitazione....

Marotta L. (cur.); Mariani E. (cur.); Pieretti M. (cur.)
Erickson 2017

In libreria in 3 giorni

21,00 €
Sebbene il Disturbo di Linguaggio sia caratterizzato prevalentemente da difficoltà linguistiche, spesso è accompagnato da deficit cognitivi di natura extraverbale, in particolare nelle Funzioni Esecutive (FE). Dopo una prima parte nella quale vengono delineati i modelli neuropsicologici di riferimento e le dinamiche di sviluppo delle FE, il volume approfondisce il tema della loro valutazione, descrivendo gli strumenti disponibili. Seguono una sezione dedicata all'intervento con il bambino, la famiglia e la scuola - con tantissime indicazioni e proposte operative - e la presentazione di casi clinici. L'opera fornisce infine materiali operativi mirati alle principali componenti delle FE: attenzione, con schede per allenare le due sottocomponenti di attenzione selettiva e sostenuta; memoria di lavoro, con schede sulle abilità inerenti i domini verbale e visuo-spaziale; pianificazione, con attività per potenziare le capacità cognitive superiori; inibizione, con proposte per esercitare la capacità di controllare una risposta abituale e prevalente in favore di una meno abituale ma necessaria.

Leggere, ascoltare, comprendere....

Zoccali Alessandra
Erickson 2016

In libreria in 3 giorni

21,50 €
La comprensione del testo è una competenza che si sviluppa precocemente: il bambino impara ad ascoltare e a estrarre da ciò che ascolta significati per lui rilevanti in un dato contesto. A scuola comincia a confrontarsi con il testo scritto, che può rivelarsi fonte di frustrazione se emergono difficoltà nel raggiungere determinati obiettivi: rispondere a delle domande, comprendere delle istruzioni, reperire informazioni specifiche. Il volume presenta attività ideate per lo sviluppo e consolidamento delle abilità e strategie che supportano un buon accesso al significato di un testo; si divide in tre parti: attivazione dell'attenzione sui dati rilevanti; ricerca e selezione intenzionali di informazioni per realizzare processi inferenziali, in funzione degli obiettivi della lettura; comprensione degli elementi impliciti del testo. Le schede operative permettono l'utilizzo in diversi setting e contesti e possono essere proposte come attività sia di ascolto che di lettura. Le attività sono per bambini delle classi terza, quarta e quinta della scuola primaria che presentino difficoltà di comprensione del testo orale o scritto, ma possono essere svolte anche da soggetti normolettori.

I bisogni linguistici specifici....

Daloiso M. (cur.)
Erickson 2016

In libreria in 3 giorni

19,50 €
Quest'opera presenta una sistematizzazione scientifica della nozione di "Bisogni Linguistici Specifici" (BiLS), espressione con la quale si identifica quella parte di alunni con Bisogni Educativi Speciali che manifesta specifiche difficoltà nelle discipline di area linguistica (italiano L1 o L2, lingue straniere, lingue classiche), a seguito di uno sviluppo atipico nelle aree del linguaggio, della comunicazione e dell'apprendimento. La prima parte esplora il concetto di BiLS e offre un inquadramento scientifico interdisciplinare, discutendone i contributi provenienti dalla pedagogia speciale, dalla psicologia clinica e dalla linguistica clinica. La seconda approfondisce il percorso diagnostico e l'intervento clinico dei disturbi evolutivi che rientrano nel concetto di BiLS. La terza sezione, infine, discute i modelli e gli strumenti per una didattica delle lingue accessibile e inclusiva. Il volume è destinato agli specialisti clinici che possono ricavare indicazioni per impostare l'intervento clinico, e a coloro che operano nell'ambito dell'educazione linguistica che troveranno linee guida precise per la progettazione di interventi glottodidattici personalizzati.

Allenare le abilità socio...

Rosati Sara
Erickson 2016

In libreria in 3 giorni

19,50 €
Tra le patologie dell'età evolutiva si individua il disturbo socio-pragmatico del linguaggio che può essere caratterizzato da una buona competenza lessicale e morfosintattica ma da difficoltà a comprendere situazioni in cui il linguaggio può essere ambiguo. Per coloro che si occupano di disturbi del linguaggio in età evolutiva, e più in generale di disturbi dello sviluppo, le difficoltà di certi bambini e ragazzi con espressioni linguistiche "non letterali" sono riscontrabili sia nella lingua parlata che in quella scritta. Il volume è uno strumento operativo utile allo sviluppo delle competenze mentalistiche e pragmatiche nei bambini dai 6 ai 12 anni e per sviluppare maggiori capacità comunicative; per lavorare in modo particolare sulla comprensione delle intenzioni del parlante e sull'uso delle espressioni linguistiche non letterali. Il libro offre un quadro teorico generale e la presentazione di numerose schede operative, suddivise per livelli di difficoltà e illustrate con vignette colorate. Il libro offre all'operatore materiale utile sia da integrare in un contesto terapeutico più ampio sia in un percorso didattico, da svolgere individualmente o in piccoli gruppi.

Disprassia e apprendimento. Metodi...

Mazeau Michèl
Erickson 2016

In libreria in 3 giorni

21,00 €
Disprassia e apprendimento è una guida completa, dettagliata e innovativa su un disturbo ancora troppo poco conosciuto. Nell'obiettivo di fare da sintesi e da punto di snodo tra le terapie individuali e l'apprendimento scolastico, infatti, il volume dimostra che il solo intervento di successo, per soggetti con disprassia, è quello che trae forza dalla sinergia tra rieducazione, personalizzazione e prestazioni scolastiche. Diretto a insegnanti, terapisti della riabilitazione, pediatri, neuro-psicologi, operatori clinici, ma anche a genitori, il libro affronta in modo estremamente pratico e utile le dimensioni e i contesti che, per i bambini con disprassia, sono vissuti con difficoltà e fatica dall'apprendimento della letto-scrittura e del calcolo all'acquisizione delle competenze visuo-spaziali, dalla selezione dei migliori strumenti compensativi e delle più efficaci misure dispensative alle piccole e grandi fatiche della quotidianità per migliorarne la qualità di vita e accompagnarli in un percorso di crescita e di sviluppo sereno e soddisfacente.

DDO-2. Diagnosi dei disturbi...

Erickson 2016

In libreria in 3 giorni

39,00 €
Nel corso dei primi anni di scolarizzazione il bambino è impegnato per la maggior parte del tempo in attività di scrittura. È quindi importante poter valutare il grado di apprendimento delle competenze ortografiche e intervenire, in presenza di difficoltà, con un trattamento mirato. Sulla base del modello teorico a due vie, il test DDO-2 permette di valutare le capacità di scrittura lessicale e sub lessicale in bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado, attraverso un dettato di 160 stimoli suddivisi in quattro sezioni in base alla categoria di parole proposte. Questa nuova edizione presenta inoltre una versione breve del test (60 stimoli), uno strumento di somministrazione più agile che rispetta i principi di costruzione e attendibilità della versione integrale. Il DDO-2 consente di effettuare lo scoring automatico tramite il software scaricabile dal sito http://risorseonline.erickson.it/, che fornisce una valutazione sia della prestazione complessiva, sia delle prestazioni ai singoli subset di stimoli dettati.

Classi e studenti difficili....

Rossi Stefano
la meridiana 2016

In libreria in 3 giorni

16,50 €
Con sempre maggiore frequenza gli insegnanti di oggi trovano in aula studenti difficili, ostili verso l'adulto, oppositivi alle consegne didattiche, persino provocatori e talvolta aggressivi ai limiti della violenza verbale, emotiva e addirittura fisica. Questi ragazzi sembrano immuni e resistenti agli interventi educativi di ogni sorta: le punizioni, come l'uso del potere e dell'autorità, sembrano infatti acuire la loro ostilità. Il permissivismo è in egual modo deleterio. Come può un insegnante diventare competente per tutte queste diversificate situazioni psicologiche e sociali? Se è vero che la causa - o se vogliamo - la diagnosi clinica di questi ragazzi è estremamente eterogenea, è altrettanto vero che tutti sono "gestibili" in modo efficace con un unico approccio educativo funzionale. Tutti questi studenti ribelli sono accomunati dallo stesso bisogno: trovare adulti significativi che credano in loro e siano per loro un riferimento educativo. Ragazzi che in classe, nel setting frontale e con un codice educativo autoritario, diventano aggressivi, oppositivi e dirompenti, si rifiutano di studiare, di andare a scuola e quando presenti attivano dinamiche di difficile gestione, cambiano in una relazione di fiducia liberando spazio per l'insegnamento e l'apprendimento. Quello che avete tra le mani non è un libro da leggere ma è soprattutto un libro da applicare con una ricca e documentata proposta di nuovi dispositivi formativi come l'Apprendimento Cooperativo, le classi aperte, le mappe mentali.

Disabilità cognitiva e narrazione....

Salis Francesca
Anicia (Roma) 2016

In libreria in 3 giorni

19,50 €
Il volume si rivolge a tutti coloro che si occupano di Bisogni Educativi Speciali, soprattutto in riferimento alla disabilità cognitiva. Nel testo si vuole evidenziare la centralità dell'inclusione, scolastica, sociale e culturale come mezzo e strumento della realizzazione individuale e collettiva di tutti e di ciascuno. Nella prima parte si definisce lo sfondo epistemologico e il ruolo della Pedagogia e della Didattica speciale, discipline chiamate al complesso e difficile compito di promuovere l'unicità della persona, della diversità e della differenza come modelli di umanità. Nella seconda parte si esplorano i costrutti dell'approccio narrativo in relazione ai processi inclusivi, specie in riferimento alla narrazione nelle persone con deficit cognitivo. I processi educativi orientati dalla Pedagogia speciale valorizzano lo spazio che unisce il qui ed ora, il possibile, il futuro, l'immaginato, il tempo che intercorre tra la progettazione di vita e le sue possibilità attuative, a prescindere dalle condizioni di deficit o BES.

Comunicazione aumentativa...

Fontani Saverio
Junior 2016

In libreria in 3 giorni

13,00 €
La Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA) rappresenta un promettente approccio in grado di fornire supporto alle disabilità comunicative complesse frequentemente associate alle disabilità dello sviluppo. Dopo i pionieristici interventi condotti su soggetti con paralisi cerebrali infantili, le applicazioni fondate sui Sistemi di CAA sono state estese a bambini con disabilità intellettive, disturbi dello spettro autistico, sindromi a base genetica e, più in generale, a tutte le disabilità nelle quali è dominante la presenza di deficit comunicativi. Le recenti ristrutturazioni del DSM 5 sono caratterizzate dall'introduzione di una nuova macrocategoria, i disturbi del neurosviluppo, nella quale sono compresi i disturbi su base neurologica a esordio infantile, frequentemente associati a deficit della comunicazione. Anche l'introduzione della nuova categoria autonoma dei disturbi della comunicazione dovrebbe orientare verso interventi in grado di aumentare le possibilità comunicative dell'allievo con disabilità, opportunità promossa da tutti gli interventi di CAA. Nel volume vengono presentati i fondamenti storici dell'approccio e le sue applicazioni differenziate in base ai disturbi del neurosviluppo che con maggiore frequenza risultano associati a deficit comunicativi.

BDE 2. Batteria discalculia...

Biancardi Andrea; Bachmann Christina; Nicoletti Claudia
Erickson 2016

In libreria in 3 giorni

69,00 €
Questa nuova edizione della Batteria per la Discalculia Evolutiva, uscita originariamente nel 2004 e divenuta un punto di riferimento per i clinici italiani, si presenta aggiornata alle nuove conoscenze scientifiche sulla Discalculia e alle linee guida sui DSA, semplificata nelle procedure di rilevazione dei dati ed estesa a fasce d'età maggiori. Il suo scopo è consentire al clinico di accertare la presenza di un disturbo dell'elaborazione numerica e del calcolo in alunni di scuola primaria (ultime tre classi) e secondaria di 1° grado. Si articola in tre aree: dell'elaborazione numerica, con compiti di conteggio e transcodifica numerica; del calcolo, con prove che valutano le abilità di elaborazione del segno algebrico, di recupero dei fatti aritmetici e del calcolo scritto e a mente; del senso del numero, con prove che indagano gli aspetti semantici dell'elaborazione numerica e del calcolo. Completa lo batteria una prova di problem solving logico-matematico. La BDE2 prevede prove obbligatorie e opzionali, nella sua forma completa si somministra in circa 35-40 minuti e consente di attribuire punteggi per ognuno delle prove e delle tre aree e un punteggio totale. Il CD-ROM contiene il software per l'elaborazione automatica dei dati con lo relativa guida all'uso e i protocolli per l'esaminatore e il soggetto.

Disturbi del linguaggio e...

Merletti Ana
Erickson 2015

In libreria in 3 giorni

21,00 €
Partendo dal presupposto che la stimolazione globale aiuti lo sviluppo armonico del bambino e contribuisca a prevenire future difficoltà scolastiche, questo volume si propone di stimolare le competenze emergenti nelle diverse aree di sviluppo attraverso se

BES a scuola. I 7 punti chiave per...

Zambotti F. (cur.)
Erickson 2015

In libreria in 3 giorni

18,50 €
La collana "Le Guide" nasce dall'esperienza del Centro Studi Erickson con l'obiettivo di fornire agli insegnanti una serie di volumi completi relativi agli aspetti fondamentali delle varie forme di Bisogni Educativi Speciali presenti nelle nostre scuole. F

Gli alunni con funzionamento...

Daffi Gianluca
Erickson 2015

In libreria in 3 giorni

19,50 €
Fra gli alunni che incontrano quotidianamente difficoltà a scuola, si richiama oggi l'attenzione su coloro che, pur non rientrando in nessuna categoria diagnostica specifica, presentano potenzialità cognitive ai limiti della norma, con ricadute sull'autostima, il senso di autoefficacia e la motivazione al compito. Il volume, in linea con la normativa vigente, individua nella scuola la protagonista del riconoscimento e della presa in carico degli studenti con Funzionamento Intellettivo Limite (FIL) e offre un contributo teorico e operativo per favorirne l'integrazione. Dopo un quadro introduttivo del profilo di funzionamento e dei bisogni educativi di questi soggetti, il libro si focalizza sull'inquadramento nel sistema di classificazione ICF, per poi proporre suggerimenti operativi per la gestione e l'integrazione degli alunni con FIL nella classe: stesura del PDP, strategie didattiche compensative, facilitazioni dei processi di pensiero e dei materiali di studio, modalità di valutazione. Diretto agli insegnanti di ogni ordine e grado, il libro si propone l'obiettivo di trasmettere agli operatori le conoscenze e le competenze necessarie per un intervento adeguato ed efficace.

Didattica speciale. Insegnare a...

Martinelli Mario
Mondadori Università 2015

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Il volume è una riflessione sull'integrazione e sull'insegnamento alle persone con disabilità, difficoltà e svantaggi nelle scuole di ogni ordine e grado, così come nel più vasto ambito di integrazione sociale. Esso si occupa di chiarire il concetto stesso di Didattica Speciale e le sue caratteristiche, precisare i rapporti con le altre scienze pedagogiche e delineare l'implementazione di pratiche didattiche finalizzate al lavoro comune di tutti gli allievi nelle comunità di appartenenza. Affronta, inoltre, il problema della valutazione, della sua funzione e delle difficoltà di attuazione. Nella sezione antologica vi è la riproduzione di brani di autori classici, cui si sono aggiunti alcuni interventi di autori contemporanei, per favorire il confronto e la riflessione del lettore.

Potenziamento «abilitante» nei...

Grasselli Bruna
Armando Editore 2015

In libreria in 3 giorni

12,00 €
Il testo attraversa i disturbi specifici dell'apprendimento, in particolare la dislessia, con uno sguardo pedagogico, aperto, curioso e pensoso e con l'intento di esplorare sentieri, anche fuori schema, per abilitare la competenza di lettura e nutrire il desiderio di leggere e di farlo con piacere. Questo ambizioso obiettivo costruisce le basi - prima ancora dell'ingresso del bambino nella scuola primaria - nella scuola dell'infanzia. È la scuola dell'infanzia il luogo strategico per osservare e riconoscere indicatori di difficoltà e per avviare un tempestivo itinerario di potenziamento dei prerequisiti, in particolare delle abilità metafonologiche, di arricchimento del linguaggio, di esplorazione delle molteplici possibilità di espressione. In un ambiente affettivamente denso risvegliare - con le parole di Elias Canetti - "la sete inestinguibile di lettere dell'alfabeto" e rendere piacevole l'attesa dell'apprendimento della letto-scrittura.

L'inconscio in classe. Il piacere...

Focchi Marco
Orthotes 2015

In libreria in 3 giorni

14,00 €
A chi lavora come consulente nella scuola vengono chieste soluzioni pratiche: un bambino con difficoltà di apprendimento deve poter imparare, una classe bloccata dai conflitti deve essere rimessa in condizioni di funzionare, un inserimento difficile deve essere facilitato e reso possibile. Se questi problemi vengono affrontati in modo tecnico, mimando la metodologia della scienza, e se le componenti della scuola vengono trattate come variabili di un'equazione, le soluzioni che ne risultano sono in genere inconsistenti. L'esperienza descritta nel libro è quella di uno psicoanalista che porta "l'inconscio in classe", che fa valere cioè la soggettività delle persone, bambini, insegnanti, genitori, nella complessa rete di relazioni che si creano, che non appaiono mai "in chiaro" e vanno decodificate. Il modo di lavorare adottato in questa singolare esperienza è presentato, insieme alle riflessioni teoriche che se ne possono trarre, in diversi frammenti clinici e di osservazione. Particolare risalto ha l'ampia esposizione del caso con cui il libro si conclude, che dà un significativo contributo all'attuale dibattito sull'autismo.

Un nuovo sguardo sull'alunno....

Zekri-Hurstel Régine
Epsylon (Roma) 2015

In libreria in 3 giorni

20,00 €
Cambiare prospettiva: uno sguardo nuovo su linguaggio, gesti e posture degli alunni in classe e fuori. Come tradurre la scienza neurologica in saggezza pratica per insegnanti, genitori e esperti di DSA.

Emozioni e sindrome di Asperger....

Attwood Tony
Erickson 2014

In libreria in 3 giorni

19,50 €
Spesso i bambini con disturbi dello spettro autistico, in particolare i soggetti Asperger, mostrano un repertorio limitato di azioni e gesti per esprimere il proprio affetto e una generale carenza di empatia. È facile, ad esempio, che fatichino a riconosce

Organizzare e realizzare la scuola...

Salvi Maria Rita; Rizzo Federica
Anicia (Roma) 2014

In libreria in 3 giorni

22,00 €
Realizzare una scuola inclusiva sarà la vera riforma scolastica dei prossimi 20 anni. Sono assolutamente da superare (superate?) le logiche riformistiche che propongono nuove architetture, nuovi programmi, nuove metodologie e nuove organizzazioni. La scuola, intesa come progetto formativo istituzionale e nazionale, non può più essere pensata come un qualcosa di definito e di ridefinibile dal centro (diversi ministri, diverse riforme, diverse idee di scuola), ma come un progetto di autodefinizione e autoconsapevolezza rispetto alle sempre più pressanti responsabilità di inclusione di tutti gli studenti nel progetto formativo. Se le scuole, quindi, devono diventare le protagoniste dell'inclusione, senza attendere che altrove si decida cosa e come si dovrà agire, hanno bisogno di riflettere sulle proprie risorse e sulle proprie potenzialità per sfruttare appieno le possibilità concrete che hanno di garantire inclusione e formazione a tutti i livelli. Questo testo affronta tutti gli aspetti legati alla didattica dei Bisogni educativi speciali (normativi, organizzativi, formativi e didattico-metodologici).

La scrittura. Abilitazione e...

Marroccia Susanna M.
Kimerik 2014

In libreria in 3 giorni

14,00 €
Questo libro è un manuale per l'abilitazione e la riabilitazione della scrittura sia dal punto di vista grafico che ortografico; il testo tiene conto delle difficoltà comuni riscontrate in numerosi casi durante il trattamento di disturbi del linguaggio, della lettura e della scrittura. Gli esercizi proposti mirano a potenziare le aree coinvolte nei processi di apprendimento (linguaggio, percezione, attenzione, sequenzialità, motricità e memoria) e forniscono indicazioni e spunti per una corretta abilitazione oltre che per un recupero delle difficoltà. Il volume è destinato sia a un pubblico di specialisti di carattere sanitario e/o scolastico che a genitori di bambini in difficoltà, poiché il linguaggio utilizzato è estremamente pratico e accompagnato da numerose illustrazioni che ne facilitano l'utilizzo e l'applicabilità.

Sviluppare la comprensione verbale....

Maccagno Paola
Erickson 2013

In libreria in 3 giorni

21,00 €
Il volume propone un percorso operativo per individuare e intervenire specificamente su eventuali difficoltà nella comprensione del linguaggio nei bambini in età prescolare. Il percorso è suddiviso in 11 unità di difficoltà crescente, con attività diversif

Speed. Screening prescolare età...

Savelli Enrico
Erickson 2013

In libreria in 3 giorni

49,00 €
SPEED è uno strumento di screening per l'individuazione precoce del rischio di dislessia e di altri DSA che risponde alle indicazioni della Legge 170/2010. Esso infatti consente di valutare nei bambini dell'ultimo anno della scuola dell'infanzia lo svilupp

Comunicazione aumentativa e...

Solari Silvano
Erickson 2013

In libreria in 3 giorni

44,00 €
Questo nuovo programma, seguito del kit "Comunicazione aumentativa e apprendimento della letto-scrittura" (2009), intende facilitare al soggetto con DSA (Disturbi dello Spettro Autistico) l'approccio con il racconto, anche se breve e, nello stesso tempo, p

Dislessia. Disgrafia. Discalculia....

Diffini Santina
Bonfirraro 2013

In libreria in 3 giorni

16,90 €
L'opera si pone come strumento per un approccio strategico ed operativo per docenti, educatori ed operatori sociali. L'autrice tenta di introiettare il lettore in un contesto in cui vengono analizzate quelle strategie più congrue per la soluzione della problematica attinente ai Disturbi Specifici di Apprendimento, oggi molto diffusa nel mondo scuola di ogni ordine e grado. Illustra, con una prospettiva eclettica e pluridimensionale, validi approfondimenti tecnico/pratici ed operativi coinvolgenti i disturbi psicologici e psicosociali delle difficoltà di apprendimento della lettura, della scrittura e del calcolo, in cui spesso bambini, ragazzi, adolescenti, seppur dotati di intelligenza normale, s'imbattono. Il testo, nella sua struttura, fornisce indicazioni metodologico/didattiche ed attività di rinforzo applicabili al problema, mirate al potenziamento dell'aspetto fonologico in attinenza alla letto/scrittura, nonché correttivi di feedback che intersecano interventi ludico/motori, multimediali, fantastico/creativi, iconico/trasversali ed artistico/rappresentative.

Funzioni esecutive nei DSA....

Marotta Luigi; Varvara Pamela
Erickson 2013

In libreria in 3 giorni

20,00 €
Questo volume della collana "Logopedia in età evolutiva" risponde all'esigenza di disporre di una revisione organizzata degli studi più recenti sull'apprendimento della lingua scritta. Specialmente nelle prime fasi di acquisizione delle abilità di lettura in presenza di un deficit specifico, appare importante agire sui processi cognitivi di base e non tanto sulla capacità di decodifica. Appare evidente come sia necessaria un'approfondita conoscenza dei modelli neuropsicologici di riferimento, degli strumenti di valutazione e delle tecniche di intervento. Dopo una prima parte teorica di riferimento, vengono illustrati i protocolli di valutazione delle singole funzioni esecutive, dedicando spazio alle modalità di somministrazione, scoring e interpretazione dei relativi test. Infine, vengono presentate proposte operative con specifici training di potenziamento e casi clinici esplicativi. L'intento è quello di personalizzare gli interventi sulla base di una valutazione qualitativa e quantitativa oggettivabile e condivisibile, che consenta agli operatori coinvolti un ragionamento clinico non stereotipato e una misurabilità degli esiti degli interventi, verificandone la reale efficacia.