Stili artistici: Manierismo

Filtri attivi

Il manierismo a Crema. Un ciclo di affreschi di...

Facchi M. (cur.); Cavallini G. (cur.)
Scalpendi - 2019

Disponibilità Immediata

10,00 €
La mostra "Il Manierismo a Crema. Un ciclo di affreschi di Aurelio Buso restituito alla città", realizzata dal Museo Civico di Crema e del Cremasco nelle sale della pinacoteca della stessa istituzione, presenta al pubblico un ciclo di ventisette dipinti murali, rara testimonianza superstite dell'opera del cremasco Aurelio Buso de Capradossi (Crema, 1505 circa-post 1582). Gli affreschi, databili tra il 1560 e il 1580 circa, raffigurano scene mitologiche. In origine decoravano il piano nobile di palazzo Alfieri, edificio ancora esistente in via Mazzini 16 a Crema. Nel 2018 il Comune di Crema ha potuto acquisire dalla stessa collezione altri ventidue dipinti in modo da riunire il ciclo. Le opere, molto ammalorate per lo strappo non perfettamente riuscito e per le condizioni di conservazione, sono state sottoposte a un primo intervento di restauro che ne ha garantito la conservazione e migliorato la leggibilità. Il frutto di questo lavoro viene ora condiviso con la cittadinanza attraverso questa mostra realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova e il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova.

Raffaello pugnalato

Carminati Marco
Il Sole 24 Ore - 2019

Disponibilità Immediata

14,90 €
In occasione del cinquecentenario della morte di uno dei più straordinari artisti d'ogni tempo, la cui opera ha lasciato un segno indelebile nella pittura, Marco Carminati, giornalista di Domenica del Sole 24 Ore, propone una lettura diversa delle opere di Raffaello, raccontando la storia e la vita movimentata dei suoi più grandi capolavori. Aneddoti curiosi, vicende inaspettate si snodano attraverso una narrazione avvincente che mette in luce aspetti inesplorati della vita di questo grande artista.

Disegni di Michele Sanmicheli e della sua...

Ghisetti Giavarina Adriano
Terra Ferma Edizioni - 2013

Disponibilità Immediata

12,00 €
La fama di Michele Sanmicheli, come abile disegnatore e grande conoscitore dell'architettura antica, è attestata in primo luogo da Giorgio Vasari. Ed è muovendo dall'esperienza giovanile maturata nell'Italia centrale che il maestro veronese raggiunse grand

Galileo critico delle arti. Ediz. illustrata

Panofsky Erwin; Mazzi M. C. (cur.)
Abscondita - 2008

Disponibilità Immediata

18,00 €
Galileo Galilei è uno dei rari personaggi a cui Erwin Panofsky (1892-1968) dedicò un saggio monografico, il più noto dei quali è lo studio consacrato a Dürer. Un'ansia comune lega Galileo a quest'ultimo: il desiderio di decifrare il "mistero" servendosi di uno strumento razionale. "Tuttavia" scrive Panofsky "nella compattezza solida, luminosa, misurabile della strategia conoscitiva di Galileo, persiste un'insidia che sembra turbare e incrinare la serenità del giudizio critico - soprattutto in campo estetico, e in particolar modo nella poesia e nelle arti figurative - con propensioni individuali e soggettive. [.]. Galileo nacque nel 1564 (nel medesimo giorno in cui Michelangelo moriva), fu testimone e uno dei più acerrimi rappresentanti della ribellione contro il Manierismo. La violenta condanna del Tasso e la parallela esaltazione dell'Ariosto, corrisponde in pittura, alla demolizione di artisti come Parmigianino, Bronzino, Annibale Carracci. Il Novecento ha interamente riesaminata la condanna radicale del Manierismo come forma d'arte. Ma se Galileo pensò così e non cambiò mai opinione sino alla morte, il suo atteggiamento impone rispetto e attenzione".

La bella maniera. Artisti del Cinquecento tra...

Pinelli Antonio
Einaudi - 2003

Disponibilità Immediata

21,50 €
Manierismo, termine usato dalla critica per indicare determinati aspetti della cultura figurativa del Cinquecento, appare per la prima volta già nel Bellori che nel Seicento aveva scagliato l'accusa verso alcuni artisti che avevano abbandonato lo studio della natura viziando l'arte con la "maniera". Le figure centrali sono il Pontormo, Rosso Fiorentino, Polidoro da Caravaggio, Perin del Vaga, il Parmigianino, fino a Giulio Romano, il Bronzino e Benvenuto Cellini. La rinascita degli interessi verso questo periodo che sta tra il Rinascimento ed il Barocco si deve a una forte ripresa degli studi agli inizi del Novecento. In questo libro, pubblicato nel 1993, Pinelli delinea il risultato degli studi più recenti sul Manierismo.

Le teorie artistiche in Italia. Dal...

Blunt Anthony
Einaudi - 2001

Disponibilità Immediata

17,00 €
Il libro di Blunt ricostruisce le motivazioni dell'arte cinquecentesca attraverso le ragioni concettuali e la ricerca di significati generali. E' un'esposizione nitida e una rassegna brillante delle idee sull'arte di Michelangelo, Leonardo, Vasari. Ma non è solo un'utilissima descrizione di teorie artistiche fra la metà del Quattrocento e lo scorcio del Seicento. Blunt muove da una convinzione: che la ricca e complessa fioritura artistica del Rinascimento non può esser compresa col solo studio delle opere, perché le opere e le intenzioni degli artisti e il dibattito sulle arti costituiscono un tessuto continuo e variegato.

A margine di Tintoretto. L'Appartamento Grande...

Assmann P. (cur.); Bertelli P. (cur.)
Universitas Studiorum - 2019

Non disponibile

30,00 €
Non molti anni dopo la presenza di Tiziano, un altro artista veneto è chiamato a Mantova, alla corte dei Gonzaga, per la realizzazione delle grandi tele che devono decorare le sale del nuovo Appartamento del duca Guglielmo: si tratta del veneziano Jacobo Robusti, detto Tintoretto. Fra il 1578 e il 1580 egli realizza gli otto teleri dei Fasti Gonzagheschi, oggi conservati presso l'Alte Pinakothek di Monaco di Baviera. La sfida che Tintoretto raccolse era duplice: fissare in otto epiche battaglie le grandi gesta della Casata e, insieme, dialogare con il modello di Giulio Romano, inserendo armoniosamente nelle grandiose scene i raffinati ritratti dei Signori di Mantova. Il volume illustra, in vari saggi, le più recenti conoscenze sull'opera di Tintoretto alla corte dei Gonzaga e sul suo immediato contesto, dalla Sala di Manto alle fonti iconografiche, dal rapporto con Giulio Romano al ruolo di Pirro Logorio e di altri artisti e intellettuali, sino a dare conto dei restauri delle sale e dei risultati della diagnostica per immagini appositamente effettuata dal Centro Laniac dell'Università di Verona.

Beccafumi

Baccheschi Edi
Rizzoli - 2017

Non disponibile

15,49 €

Agnolo Bronzino. «La dotta penna al pennel...

Geremicca Antonio
Universitalia - 2013

Non disponibile

26,00 €
"Si è dilettato costui e dilettasi ancora assai della poesia" scriveva Giorgio Vasari a conclusione della biografia di Agnolo Bronzino, ricordando uno degli aspetti che rese eccezionale la figura del pittore fiorentino, inneggiato dai suoi contemporanei come "nuovo Apelle e nuovo Apollo". Il libro ripercorre la produzione lirica del pittore, indagandone le motivazioni al fine di ricostruirne il percorso e i significativi rapporti intrattenuti con Benedetto Varchi, Antonfrancesco Grazzini e i letterati dell'Accademia Fiorentina. Ambiente erudito che di certo lo ispirò nell'elaborazione di quel modello di ritrattistica "intellettuale" che gli è proprio, mirabilmente incarnato dalle effigi dei giovani Lorenzo Lenzi e Ugolino Martelli, e ancora di Laura Battiferri.

Il libro mio

Pontormo Jacopo
Costa & Nolan - 2005

Non disponibile

8,90 €
I tratti accentuati dei disegni di Pontormo sembrano riflettere la sua fisicità, esasperata da un regime alimentare ai limiti della sopravvivenza: il quotidiano intreccio di pratica artistica e rigore nutrizionale traspare bene da questo diario, promemoria esauriente e rigoroso, redatto dal pittore giorno per giorno, con annotazioni che spaziano dal cibo ai malesseri, ai disegni, alle visite degli amici. Scontroso, misantropo, sprezzante, il Pontormo fu un personaggio forte, quasi caricaturale, trasgressivo; come doveva essere il suo Diluvio, andato distrutto nel corso del Settecento, di cui però nel "Libro mio" possiamo scorgere il sapore agro, l'impatto straniante, lo sguardo spregiudicato.

Primaticcio

Cordellier D. (cur.); Romani V. (cur.)
5 Continents Editions - 2005

Non disponibile

39,00 €
Francesco Primaticcio (Bologna 1504-Parigi 1570) è stato, dopo un'esperienza nella Mantova gonzaghesca, il più grande creatore della scuola di Fontainebleau. Impiegato da ben quattro sovrani, da Francesco I a Carlo IX, Primaticcio incarna il trionfo della rinascenza francese e la quintessenza del manierismo italiano. Infaticabile ed estroso disegnatore, pittore, scultore, egli darà forma a uno dei più straordinari cicli decorativi della storia dell'arte, dove si incontrano ideale, illusione, artificio, audacia e seduzione. Attraverso numerosi disegni e alcuni dei pochi dipinti superstiti, la mostra bolognese documenta lo straordinario percorso creativo di Primaticcio.

Andrea Lilio

Pulini Massimo
24 Ore Cultura - 2003

Non disponibile

59,00 €
Il volume è una monografia su Andrea Lilio, considerato uno dei massimi interpreti dell'ultimo manierismo romano. Il libro comprende un saggio introduttivo che affronta le differenti fasi operative dell'artista, un'ampia sezione che ne presenta tutte le opere, la biografia, una panoramica ragionata della fortuna critica del pittore anconetano e la bibliografia generale.

Andrea del Sarto. Maestro della «maniera moderna»

Natali Antonio
Mondadori Electa - 2002

Non disponibile

39,00 €
Il volume è un'edizione speciale del testo apparso nel 1998 con il marchio Leonardo Arte. Antonio Natali mira a incrinare i luoghi comuni che tuttora in parte sopravvivono intorno alla figura di Andrea del Sarto e alla sua pittura.

Alessandro Vittoria e l'arte veneta della maniera

Finocchi Ghersi L. (cur.)
Forum Edizioni - 2002

Non disponibile

31,00 €
Il volume rappresenta un tentativo di comprendere a fondo la reale portata di Alessandro Vittoria nell'ambito del Cinquecento lagunare e di riflettere sulla sua opera tanto complessa quanto varia. I diversi saggi presentati, sebbene debitori in partenza del percorso delineato a suo tempo da Leithe Jasper, svelano oggi un'immagine del tutto nuova e aggiornata dello scultore di cui, grazie agli appunti autografi della sua contabilità pervenutici, possediamo molti dati da spendere in datazioni ed attribuzioni delle sculture e delle decorazioni in cui fu coinvolto. Scopo del volume non è comunque l'affermazione apodittica di un'autografia o l'assoluta esclusione di un'opera da quelle sicuramente dell'artista, ma la volontà di proporre nuovi modi di riflettere su Vittoria guidati da linee di critica artistica e letteraria e dall'analisi delle fonti più varie.

Pontormo

Conti Alessandro
Jaca Book - 1995

Non disponibile

9,30 €

Pontormo. L'opera completa

Costamagna Philippe
Mondadori Electa - 1994

Non disponibile

113,62 €
Jacopo Carrucci detto il Pontormo (1494-1556) appare la figura più emblematica del manierismo pittorico. Il Vasari, che ne scrisse la biografia, lo presenta come un artista tormentato, caratterizzato da una sofferta tensione critica, stilistica e spirituale dietro il cui impulso, sconvolgendo il sistema classicistico, conferì una nuova spinta dinamica agli sviluppi dell'arte italiana. Oggetto di studio di questa monografia è l'intera opera dell'artista toscano legato per tutta la vita alla corte medicea.

Palma il Giovane. L'opera completa

Mason Rinaldi Stefania
Mondadori Electa - 1984

Non disponibile

123,95 €
L'autrice del volume alla figura storica e al profilo iconografico e stilistico del pittore ha dedicato anni di studio, ricostruendone la biografia intellettuale e artistica. Con il rilevamento e la presentazione analitica della produzione pittorica del maestro e una selezione di oltre 200 disegni, l'autrice fissa in questo libro i tratti peculiari di un artista a lungo dimenticato. Ulteriori informazioni negli allegati.

Manierismo

Shearman John
SPES - 1983

Non disponibile

19,00 €

Disegni

Parmigianino
La Nuova Italia - 1980

Non disponibile

10,54 €