Scienza forense

Filtri attivi

Scrivere la relazione...

Abbate Luigi; Andraos Maria Paola
Cortina Raffaello 2019

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Il volume illustra le linee guida per la stesura di un report psicodiagnostico, passo finale del processo di valutazione effettuato attraverso l'utilizzo di test psicologici. È descritta la logica con cui sono scelti gli strumenti di valutazione e si mostra come i risultati, a volte contrastanti, si possono integrare per formulare un profilo coerente del soggetto, descritto attraverso le diverse aree di funzionamento. Obiettivo principale degli autori è fornire indicazioni per proporre nel report conclusioni che sostengano i clienti e gli invianti nel risolvere problemi e nel prendere decisioni in ambito sia clinico sia forense. Il modello di funzionamento proposto, che consente la descrizione del soggetto facendo riferimento non a una teoria di personalità specifica ma per aree di funzionamento accettate dalla letteratura specialistica internazionale, lo rende fruibile da clinici di impostazione teorica differente che, tuttavia, possono condividere un modello comune di personalità.

Compendio di balistica

Fatuzzo Corrado
Algra 2017

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Questo lavoro non costruisce un trattato, seppur breve, di balistica, bensì una riassuntiva esposizione sistematica della tecnologia delle armi da fuoco in relazione alle esigenze della balistica forense o, meglio, una "analisi sinottica" riguardante quelle complesse macchine termobalistiche chiamate armi da fuoco, tenendo presenti le esigenze probatorie che stanno alla base del processo penale.

Neuropsicologia forense

Stracciari Andrea
Il Mulino 2010

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Un giudice vuole sapere se l'imputato ha agito con piena coscienza e volontà; un altro se il testimone o una vittima di reato sono credibili; un terzo se un certo evento (un trauma cerebrale o emozionale) ha prodotto un qualche tipo di danno sulla vittima; un altro se quella persona è in grado di provvedere ai propri interessi o se deve essere assistita o sostituita da un tutore... Questi sono solo alcuni dei più importanti ambiti in cui il neuropsicologo viene chiamato in causa. La neuropsicologia non è dunque più solo un campo di ricerca, ma anche una professione a cui si rivolgono giudici, avvocati e operatori nell'ambito del diritto penale e civile. Questo volume fornisce uno strumento per l'esercizio di tale professione: dalle questioni deontologiche ed etiche che entrano in gioco nella valutazione neuropsicologica, agli strumenti utilizzati, al problema della simulazione e dei comportamenti falsificatori.

E se ci fossimo sbagliati? Cause di...

Addis Teresa
Il Ponte Vecchio 2007

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Il libro si propone quale guida per i giovani periti e consulenti tecnici, chiamati ad espletare una perizia grafologica, e per gli studenti delle discipline grafologiche. Come già nei suoi precedenti, fortunatissimi lavori, l'autrice si raccomanda per l'e

Geologia forense. Introduzione alle...

Flaccovio Dario 2013

Disponibile in 5 giorni

48,00 €
Dal 1978, dopo il caso Moro, la geologia forense ha conquistato spazi sempre maggiori nel lavoro di analisi della scena del crimine. Questo è il principale motivo per leggere con attenzione questo volume e appassionarsi alla disciplina: per la sua importan

La perizia in tribunale. Manuale di...

Crotti Evi
Franco Angeli 2011

Disponibile in 5 giorni

40,00 €
La scrittura è la traccia, l'impronta che l'uomo lascia, grazie alla sua ricchezza culturale, intellettiva e di esperienze sulla strada della vita. Il compito del perito grafologo o del consulente grafo tecnico è proprio quello di scoprire tutto, spesso avendo a disposizione molto poco, a volte solo delle tracce. Il presente manuale si rivolge ai periti grafologi come utile strumento durante una perizia. Oltre alla teoria delle principali tecniche proprie della professione e a numerose scritture portate ad esempio esplicativo, il volume include suggerimenti pratici per orientarsi in questa professione e illustra gli aspetti essenziali da tenere in considerazione durante una consulenza: partendo dall'l'iscrizione in tribunale e dai diritti e i doveri del consulente grafo tecnico vengono esposti i principali metodi d'indagine, gli aspetti particolari della scrittura e casi tipici quali il falso, il testamento, l'anonimografia, la firma e il testamento.

De rerum neuroscientiarum natura....

Oliviero Diletta
Key Editore 2018

Non disponibile

22,00 €
L'opera affronta l'affascinante tematica delle neuroscienze forensi e della rispettiva applicazione nelle aule di giustizia penale, proponendosi di analizzare i casi giudiziari sottoposti al vaglio della magistratura italiana e osservando i profili di criticità emergenti in rapporto ai diritti fondamentali presidiati dall'ordinamento giuridico. Essa si conclude, pertanto, con spunti di riflessione circa il ruolo svolto dall'interprete e sulle plausibili scelte praticabili de iure condendo, attesa la delicatezza e l'importanza delle questioni ancora aperte e tuttora dibattute, nonché la particolarità dell'ambito di ricerca oggetto dell'indagine condotta in queste pagine.

Ciberspazio e diritto. Il GDPR: una...

Ziccardi G. (cur.)
Mucchi 2018

Non disponibile

30,00 €
Numero monografico della rivista di "Ciberspazio e diritto", rivista internazionale di informatica giuridica.

Lineamenti di informatica giuridica

Mancarella M. (cur.)
Tangram Edizioni Scientifiche 2017

Non disponibile

23,00 €
L'informatica giuridica oggi ha un suo assetto dottrinario ben preciso che di recente è stato consolidato e "riconosciuto" dalle modifiche apportate al Codice dell'Amministrazione Digitale. Le modifiche hanno attribuito all'informatica giuridica un ruolo particolarmente significativo, a supporto dello sviluppo della "nuova" cultura amministrativa, dei servizi digitali delle Pubbliche Amministrazioni, della formazione dei cittadini, dei dirigenti e dei dipendenti in materia di amministrazione digitale e di democrazia elettronica. Questo riconoscimento normativo apre una nuova fase anche per l'informatica giuridica come disciplina. Il volume ha come obiettivo quello di "delineare" il perimetro di quest'area tematica che è anche (non solo) una disciplina; di costruire una "mappa" culturale e scientifica dell'informatica giuridica.

Il soggetto fuorilegge....

Castrillejo M. (cur.)
Franco Angeli 2016

Non disponibile

17,50 €
Sono pochi gli studi che indagano il rapporto tra psicoanalisi e diritto. Da quale posizione si risponde alla domanda di un giudice? Che valore può avere il discorso di chi ha commesso un delitto? E la testimonianza di chi ha subito un abuso? Cosa vuol dire essere responsabili di un atto criminale? Tali quesiti, vengono qui di seguito indagati a partire dal presupposto secondo cui il soggetto, per struttura, barcolla nella dialettica tra la trasgressione della Legge grazie alla quale il suo desiderio trova un posto e l'accettazione della Legge necessaria alla costruzione del legame sociale. In questo libro il lettore troverà diversi esempi che illustrano la pratica dello psicoanalista nel suo lavoro con le istituzioni che hanno a che fare con la giustizia: il tribunale, la polizia, i servizi sociali, i servizi per le tossicodipendenze. Il testo si occupa inoltre della clinica dell'illegalità, storie di vita dove un atto deviante e un incontro con il limite della Legge, sono la scintilla contingente che accende il fuoco iniziale dell'esperienza analitica.

Logica a processo. Da Aristotele a...

Leonesi Stefano
Franco Angeli 2016

Non disponibile

19,00 €
Non sempre logica e giustizia vanno di pari passo. Talora una medesima parola, come "teorema", assume significati opposti, di verità dimostrata o di ipotesi strampalata. Esistono tuttavia tra logica e giustizia "innocenti" e sorprendenti analogie. Analogie che Carlo Toffalori e Stefano Leonesi, matematici con la passione per la letteratura, ci invitano a scoprire, ricavandole da vari casi criminali, spesso solo immaginari, in cui la logica si rivela uno strumento utile, una presenza paradossale o un'assenza imbarazzante. Si affidano per questa indagine alle testimonianze di personaggi illustri, da Protagora a Cervantes, da Diderot a Dostoevskij, da Kafka a Lewis Carroll, raccontando varie singolari vicende di giudizi senza logica e di logica senza giudizio e istruendo infine una sorta di processo alla logica stessa, per valutarne i presunti benefici e gli svantaggi non solo per la giurisprudenza e il diritto, ma anche per la matematica, l'informatica e la scienza in generale. Utili allo scopo si riveleranno essere alcune varianti giuridiche di quei celebri "teoremi di incompletezza" di Gödel che hanno dimostrato come pure in matematica la verità non sia sempre dimostrabile. Una conclusione, tuttavia, che non dovrebbe indurre alla rassegnazione, perché, se non altro, nella buona matematica tutto ciò che è dimostrabile è vero. E bisogna augurarsi che lo stesso capiti nella buona giustizia.

Informatica giuridica e diritto

Alaia Giuseppe E.
Pubblicato dall'Autore 2016

Non disponibile

30,00 €
Informatica giuridica è frequentemente considerata sinonimo di informatica del diritto. Gli enormi sviluppi della materia hanno per altro portato a differenziare numerosi aspetti teorici e pratici, quale, ad esempio, l'informatica amministrativa, che nella sua più avanzata espressione, prende il nome di amministrazione digitale o teleamministrazione, nelle quali il riconoscimento del valore giuridico degli atti in forma elettronica ha creato il nuovo scenario del lavoro telematico. Si che l'espressione informatica giuridica, in quanto legata alle origini, è con maggiore precisione, riferibile alla teoria ed alla pratica legata alla gestione delle banche di dati, ed in particolare all'informatica giuridica documentaria.

Deontologia psicologica in ambito...

Zara G. (cur.); Presutti M. (cur.); Calvi E. (cur.)
Publiedit 2016

Non disponibile

35,00 €
Il senso di progettare e curare un volume dedicato alla deontologia psicologica in ambito psicocriminologico, forense e della ricerca nasce dalla convinzione che il contesto criminologico e forense penale sia un contesto preferenziale, ma anche privilegiato, per poter osservare come questioni etiche e deontologiche vengano affrontate, gestite, risolte.

Il sopralluogo nel processo penale....

Vento Antonio
Graphisoft 2014

Non disponibile

62,00 €
Manuale tecnico-scientifico di Polizia Giudiziaria: dalla valutazione degli indizi alle procedure scientifiche di indagine, all'acquisizione delle prove, agli atti processuali.

Criminalistica forense. Protocolli...

Donato Francesco
Franco Angeli 2013

Non disponibile

33,00 €
Importanti casi giudiziari hanno spesso registrato lacune investigative e negligenze operative, specie in occasione dei rilievi tecnici svolti sul locus commissi delicti, destando l'attenzione non solo degli addetti ai lavori, ma anche della stessa opinion

L'atto criminale. Antropologia e...

Lusa Vincenzo
Lo Scarabeo (Milano) 2013

Non disponibile

16,00 €
Questo libro, che si propone come spunto di riflessione e discussione sull'origine dell'atto criminale, non vuole essere un'enciclopedia sui criminali, ma uno strumento per avvicinarsi alla comprensione delle molteplici cause che sono alla base di un evento delittuoso. Un libro che apre uno spiraglio per nuove e continue indagini intellettuali sul crimine e l'origine del male, dedicato a tutti coloro che hanno sete di conoscenza.

Manuale delle investigazioni sulla...

Curtotti D. (cur.); Saravo L. (cur.)
Giappichelli 2013

Non disponibile

108,00 €
Le tracce sono i veri testimoni "silenti" del crimine. Sono sempre presenti e sono affidabili perché non possono mentire, non si dimenticano, non si confondono, non possono essere sbagliate. Solo l'errore umano nell'individuarle e studiarle può sminuirne il valore. Oggigiorno, il rischio di errori è meno accentuato rispetto al passato. La scena del crimine non è più un bacino di raccolta indifferenziata di tracce, lasciata al caso e all'esperienza dell'investigatore. Le tracce vengono ricercate, interpretate e reperiate con rigore logico, metodo scientifico ed elevata tecnologia, potendo fornire un prezioso contributo alla ricostruzione del fatto. Ma l'errore è sempre possibile. Sta al processo penale e ai suoi protagonisti individuarlo. Tuttavia, il sillogismo "scena-scienza-prova penale" si rivela difficile. Il problema di fondo è che le investigazioni sul locus commissi delicti si sottraggono alle tradizionali regole del procedimento probatorio. Il codice di rito risulta inadeguato ad ospitare i "nuovi" prodotti tecnico-scientifici nelle dinamiche di formazione della prova penale, poco attente alla fase di ricerca della fonte di prova. I rilievi e gli accertamenti non ripetibili sfuggono alle norme e alle categorie concettuali elaborate nel 1988, finendo per proiettare al dibattimento prove precostituite sottratte al contraddittorio, che la difesa non è stata in grado di controllare né bilanciare con le investigazioni difensive.

L'avvocato hacker. Informatica...

Ziccardi Giovanni
Giuffrè 2012

Non disponibile

39,00 €
In questo manuale di informatica scritto "da giuristi per giuristi" e ricco di (reali) esperimenti pratici si traccerà un percorso di conoscenza, anche per il lettore non esperto, che porterà, se seguìto con dedizione e passione, al dominio della tecnologia e a un uso molto più consapevole e responsabile degli strumenti informatici. L'essere hacker condurrà a maggior sicurezza nella gestione e protezione dei dati, a un'aumentata consapevolezza delle "reazioni" della macchina e a un uso dell'informatica sempre più creativo e produttivo. Principali temi trattati nel volume sono: cifrare e rendere segreti i propri dati o i dati dello studio (uso della crittografia); la cancellazione sicura delle informazioni (e di interi supporti) per renderle non più recuperabili; il recupero di informazioni cancellate; la navigazione anonima in Internet e la protezione della propria privacy; una policy di sicurezza per l'uso quotidiano, e di studio, di Internet e dei computer; l'uso di macchine virtuali, di sistemi operativi liberi, di portable apps; l'uso delle tecnologie in mobilità o in ambienti non sicuri (hotel, Internet cafè, postazioni di terzi); la "filosofia" del backup e del firewall e la protezione del dato da virus, trojan, spyware; l'intercettazione e lo sniffing delle comunicazioni e il funzionamento dei keyloggers; l'utilizzo corretto della posta elettronica (sia in locale, sia su web).

Digital evidence. I mezzi di...

Vaciago Giuseppe
Giappichelli 2012

Non disponibile

16,00 €
La presente opera si prefigge due compiti. Il primo è quello di offrire al lettore un'analisi della prova digitale e dell'articolato sistema di regole e procedure per la sua raccolta, interpretazione e conservazione. La casistica giurisprudenziale, non solo italiana, ha dimostrato come l'errata acquisizione o valutazione della prova digitale possa falsare l'esito di un procedimento e come il digital divide sofferto dalla maggior parte degli operatori del diritto (magistrati, avvocati e forze di polizia) possa squilibrare le risultanze processuali a favore della parte digitalmente più forte. Il secondo è quello di fornire alcuni spunti sui possibili effetti pregiudizievoli che un'indagine digitale condotta in modo invasivo (soprattutto ove siano adottate tecniche in grado di analizzare a distanza il contenuto dell'hard disk), potrebbe avere sul diritto di difesa riconosciuto all'indagato e all'imputato (ad esempio, il diritto al contraddittorio nella formazione della prova o il diritto di non rendere dichiarazioni autoincriminanti) e su alcuni diritti fondamentali dell'individuo (ad esempio il diritto alla riservatezza o il diritto alla segretezza della corrispondenza).

Al di là di ogni ragionevole...

Fornari Ugo
Espress Edizioni 2012

Non disponibile

17,00 €
Con le neuroscienze abbiamo finalmente trovato la via per affermare il valore scientifico di una perizia/consulenza in ambito forense? Fornari analizza la questione e dimostra come gli strumenti neuroscientifici possano portare al risultato atteso solo in sinergia con la clinica, ricordando che "nel nostro lavoro non si valutano cervelli o assetti cromosomici, bensì persone e condotte complesse, che hanno una loro storia e che solo alla luce di essa assumono quel senso e quel significato cui ci si approssima sempre per difetto". L'autore sostiene che tale approccio integrato - in cui esiste una priorità valutativa dell'analisi funzionale sull'analisi neurobiologica rappresenti la strada corretta da percorrere per ambire alla scientificità. Vengono sottoposti al lettore alcuni casi giudiziari con relative perizie, davvero preziose per comprendere il valore di una collaborazione alla quale non ci si può più sottrarre, pena il ritorno a un approccio basato sulla mera intuizione clinica e sul rifiuto aprioristico delle indagini strumentali più moderne.

Delitti folli, delitti di folli....

Fornari Ugo
Espress Edizioni 2012

Non disponibile

19,00 €
Chi si trova di fronte a delitti efferati o apparentemente incomprensibili accomuna sempre il delitto alla pazzia. A sua volta, il termine "pazzia" viene usato per indicare qualsiasi stato della mente o comportamento inusuale che non coincida con la "normalità". In questo volume l'autore raccoglie storie di persone che hanno commesso delitti efferati, talvolta espressione di un funzionamento mentale patologico, talvolta di qualcosa che non ha nulla a che spartire con le conoscenze psichiatriche attuali. Chiarendo la differenza tra delitti folli e delitti di folli, Fornari dimostra al lettore che solo la dimensione clinica può aiutare a rispondere all'affascinante quesito: "Perché lo ha fatto?". In questa monografia, supportata da un'accurata casistica clinica, uno dei più famosi psichiatri forensi italiani illustra come il funzionamento della mente sia ricco di inquietante mistero tanto nella patologia quanto nella normalità.

Computer forensics e indagini...

Experta 2011

Non disponibile

135,00 €
Il manuale ha lo scopo di guidare gli investigatori (Magistrati e Forze dell'ordine), gli avvocati, i consulenti e gli studiosi della materia nelle varie fasi delle indagini digitali, soffermandosi non solo sull'analisi degli aspetti giuridici ma anche accompagnandoli passo passo nell'approfondimento delle fasi più tecniche della computer forensics e degli accertamenti informatici. Nell'epoca del cloud computing e dei social network, con l'avvento del Web 3.0 alle porte, i territori informatici sui quali tutti gli attori processuali si sfideranno e le problematiche ad essi connessi sono descritti e approfonditi in questi tre volumi, sia dal punto di vista giuridico che tecnico, con numerosi esercizi pratici e casi tratti dall'esperienza professionale degli autori. Dagli elementi informatici di base e dai principi giuridici generali fino agli aspetti tecnici dell'acquisizione e dell'analisi delle digital evidence, passando attraverso le ispezioni informatiche (anche online), le intercettazioni di Skype ed il dibattito relativo al cd. captatore informatico (recentemente definito quale Trojan di Stato), vengono altresì approfondite - quali aspetti più interessanti della computer forensics e dei mezzi di ricerca della prova digitale - le problematiche di Internet e della posta elettronica. Prefazione di Pietro Grasso e Domenico Vulpiani.

Sulla scena del crimine

Fletcher Connie
Einaudi 2010

Non disponibile

16,50 €
Sangue, unghie, frammenti di capelli, impronte di suole, liquidi organici... Provate a immaginare di passare una serata in compagnia di un gruppo di coroner, poliziotti della scientifica, esperti di Dna o di impronte digitali. E che tutti siano in vena di parlare. Immaginate che facciano a gara a rievocare i delitti più atroci, i casi più assurdi, le soluzioni più insperate e geniali. "Sulla scena del crimine" è una serata così. Connie Fletcher parte da una domanda: perché gli investigatori veri disprezzano C.S.I., il serial tv? E per capirlo intervista "ottanta esperti forensi americani", riduce le interviste a dichiarazioni di poche righe e le divide in vari capitoli, ognuno dei quali analizza una fase particolare dell'indagine, dal momento del ritrovamento del cadavere all'autopsia, all'individuazione dell'assassino. La scena del crimine "dissezionata" direttamente dalle voci di chi ha visto e toccato con mano il cadavere.

Scienza e processo penale: linee...

De Cataldo Neuburger L. (cur.)
CEDAM 2010

Non disponibile

44,00 €
Lo studio tratta del rapporto della scienza con il diritto alla luce dell'influenza che la prima ha avuto sul secondo, influenzando notevolmente il legislatore e tutti coloro che sono chiamati ad applicare la norma così come è entrata prepotentemente nel mondo del processo. La prova scientifica è lo strumento attraverso il quale il giudice viene a conoscenza dei fatti in modo sempre più preciso, accedendo così ad una valutazione dei fenomeni sempre più accurata e precisa. Con l'introduzione del rito accusatorio il legislatore ha accentuato l'importanza del contributo di ulteriori conoscenze nel lavoro di ricerca affidato al giudice con la consapevolezza dei limiti formativi dei giuristi che ha dunque aperto occasioni di collaborazione tra le diverse aree dei saperi. Tali collaborazioni tuttavia impongono la conoscenza degli statuti e dei limiti di ciascuna disciplina e solo un'apertura a tali statuti, a tali modelli. ai linguaggi delle diverse scienze può consentire agli attori del processo una migliore consapevolezza del ruolo che ciascuna parte deve mantenere.

Corso di informatica giuridica

Taddei Elmi Giancarlo
Edizioni Giuridiche Simone 2010

Non disponibile

25,00 €
Il lavoro, giunto alla terza edizione, offre un quadro completo ed esauriente della materia ripercorrendone l'evoluzione sin dalla sua nascita in linea con i programmi istituzionali delle principali facoltà italiane. Particolare attenzione è dedicata ai sistemi informatici, alle loro classificazioni e applicazioni nel campo del diritto, nonché ad alcune problematiche particolarmente dibattute come quella relativa all'autonomia scientifica dell'informatica giuridica e del diritto dell'informatica. Il testo analizza, inoltre, i complessi rapporti intercorrenti tra informatica, diritto e società dedicando ampio spazio al diritto penale dell'informatica, alla computer forensics e all'amministrazione informatica, soffermandosi, in particolare, sugli aspetti più rilevanti e controversi quali il documento informatico e la firma digitale. I principali capitoli sono corredati di agili schemi che permettono di fissare le definizioni fondamentali della disciplina. L'opera, infine, riporta un'utile appendice normativa.

Corso di base in balistica forense

Russo Paolo
Il Ponte Vecchio 2010

Non disponibile

10,00 €
ll volume riporta una sintesi delle lezioni svolte al primo corso di Balistica Forense organizzato dal FORENlab di Ferrara nel 2009. I docenti, esperti di diverse discipline scientifiche, hanno contribuito ad evidenziare come sia fondamentale, in casi giu

Studi sulla scrittura in Polonia....

Grebowiec Baffoni Jolanta
Sulla Rotta del Sole 2010

Non disponibile

29,00 €
In Polonia si ha una formazione specifica in ambito criminalistico, ed è attraverso la lettura attenta di questo volume che si può entrare nella loro storia e si può conoscere una grafologia che ad oggi per molti studiosi è una novità.

La memoria del testimone. La...

D'Ambrosio Antonio
Franco Angeli 2010

Non disponibile

36,00 €
Come interrogare il testimone di un crimine o di un evento traumatico? Obiettivo principe delle scienze psicologiche applicate è lo studio della memoria, in particolare la valutazione della sua accuratezza e affidabilità, allo scopo di stabilire l'attendibilità del resoconto testimoniale. La testimonianza è un'operazione di recupero d'informazioni e il modo di porre le domande in questa fase può influenzare l'attendibilità e l'accuratezza del ricordo. Perciò la tecnica di raccolta della testimonianza e di ricostruzione del ricordo ha un'importanza fondamentale. L'intervista cognitiva utilizza le teorie della psicologia cognitiva per limitare le interferenze soggettive, ricreando, con varie tecniche, nella mente dell'interrogato il contesto dell'evento traumatico. In questo manuale sono trattate: le basi giuridiche e procedurali della testimonianza nelle sue varie tipologie; gli aspetti psicologici e neurofunzionali dell'attenzione e della memoria; i fattori che possono influenzare la testimonianza; la tecnica dell'intervista con l'adulto e il minore.

Scienze forensi. Teoria e prassi...

Picozzi Massimo
Utet Giuridica 2009

Non disponibile

120,00 €
Trentun capitoli, dalle tecniche di sopralluogo ai settori legati alla patologia forense, dalle scienze in laboratorio alle indagini virtuali, per giungere al tema delicato della presentazione della prova scientifica nelle aule del tribunale. A comporre ciascun capitolo, un gruppo di specialisti il cui valore deriva non solo dall'attività di studio e ricerca, ma dall'esperienza maturata sul campo, nel corso di investigazioni importanti e delicate. Docenti universitari, magistrati e avvocati, tecnici della Polizia Scientifica, dei RIS, il reparto investigazioni scientifiche dell'arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza. Accompagnato da un ricco impianto iconografico, il testo descrive potenzialità e limiti delle differenti discipline, illustrandone teoria e prassi con rigore critico e un linguaggio volutamente scevro da esasperati tecnicismi, Scienze forensi si propone in tal modo come manuale di riferimento per i professionisti delle investigazioni, i criminologi, i medici-legali, i magistrati, gli avvocati e chiunque si occupi, per lavoro o interesse personale, del delicato rapporto tra la scienza e le indagini.

L'investigatore criminologo....

Carillo Biagio Fabrizio
Centro Scientifico Editore 2009

Non disponibile

21,00 €
Cosa deve fare l'investigatore per risolvere un delitto? Come deve fare per muoversi con tempestività e raziocinio sulla scena del crimine? Al centro di ogni indagine c'è sempre la "persona dell'investigatore", con i suoi dubbi e le sue convinzioni, che osserva ma non giudica, che lavora con metodo per tramutare gli indizi in prove, dettando i tempi e utilizzando gli strumenti offerti oggi dalla criminalistica investigativa, confutando oggettivamente le proprie ipotesi, attraverso un percorso intellettivo che parte e giunge a lui. Nelle investigazioni moderne è necessario utilizzare un metodo di studio e di ricerca di tipo interdisciplinare, che preveda una collaborazione con esperti e specialisti delle scienze del settore, per comprendere meglio i meccanismi complessivi, in particolare quelli psichici, delle motivazioni che sono alla base di ogni condotta umana delittuosa. È fondamentale estendere il dialogo fra l'investigatore e i vari esperti e attori coinvolti, per diminuire lo spazio di giudizio e favorire invece la comunicazione, in un atteggiamento comprensivo del proprio lavoro. Il volume propone una riflessione sui problemi legati allo svolgimento delle indagini nell'immediatezza del fatto delittuoso, cercando di individuare un modello investigativo efficace e svilupparne l'utilizzazione pratica. A questo scopo l'Autore presenta una sezione interamente dedicata a casi reali e indagini da lui condotte e seguite di persona.

Analisi forense con Photoshop. Con...

Reis George
Apogeo 2008

Non disponibile

35,00 €
Un libro dedicato al trattamento delle immagini digitali per analisi forensi. L'autore, forte delle sua esperienza investigativa, porta la materia fuori dai laboratori, nel mondo reale, tra scene del crimine e aule di tribunale. Il recupero e l'analisi delle prove partono da immagini digitali, che opportunamente trattate possono rilevare evidenze, tracce e impronte, dettagli fondamentali per ricostruire tempi, modi e moventi di un crimine. Ma ancora prima è necessario padroneggiare metodi e protocolli, attraverso i quali garantire la validità della prova ottenuta e la sua presentabilità in un'aula di giustizia. Il software di riferimento è Adobe Photoshop, e gli esempi presentati si adattano a tutte le versioni CS del programma.

La scienza di Sherlock Holmes

Wagner E. J.
Bollati Boringhieri 2007

Non disponibile

20,00 €
La scienza di Sherlock Holmes è una cavalcata lungo le strade battute da Sherlock Holmes che ci conduce attraverso la medicina, la legge, la tossicologia, l'anatomia, la chimica del sangue e l'emergere della scienza forense nel XIX e XX secolo. Dalla "nitida impronta di un pollice" su un muro bianco nell'Avventura del costruttore di Norwood fino alla traiettoria e ai segni dell'impatto del proiettile nell'Enigma di Reigate, la Wagner si serve delle avventure del grande detective come trampolini di lancio verso l'esplorazione della vera scienza forense dietro di esse. Si incontrano scienziati, investigatori, esperti di medicina e si esplorano gli antichi miti e il bizzarro folklore che vennero minacciati dall'affermarsi della scienza forense, fra cui la credenza che capelli e unghie crescano dopo la morte, o che la forma e le dimensioni del cranio determinino la personalità, ed esaminerete il ruolo che febbre cerebrale, Cani Neri e vampiri hanno rivestito nella storia del crimine. Misteri in stile holmesiano, ma reali, abbondano nel libro. Che cosa accadde al dottor George Parkman, facoltoso medico e filantropo, che venne visto per l'ultima volta mentre varcava la soglia della Scuola di Medicina di Harvard nel 1849? Quale segreto nascondeva Joseph Browne Elwell, il noto esperto di bridge, l'affascinante uomo di mondo, trovato ucciso da un proiettile nella sua biblioteca nel 1920?

Archeologia forense. Metodo e...

Borrini Matteo
Lo Scarabeo (Milano) 2007

Non disponibile

36,00 €
Un furto, una rapina, un omicidio: reati contro cose o persone con i quali i reparti investigativi sono abituati a confrontarsi; scenari che possono rivelarsi decisamente complessi, ma dai quali i tecnici forensi sono in grado di trarre elementi probatori per individuare le modalità, i tempi e i protagonisti dell'episodio criminoso. A volte frammenti di ossa umane affiorano dopo una pioggia, un cadavere viene rinvenuto durante uno scavo in un cantiere edile, un collaboratore di giustizia suggerisce il luogo dove sarebbe stato occultato il corpo di una vittima d'omicidio. Il corpo deve quindi essere individuato e recuperato, deve essere stimato il tempo trascorso dal decesso, le cause di morte, le modalità di occultamento. Grazie all'analisi del contesto, allo scavo stratigrafico in situ l'Archeologo Forense può fornire elementi utili alle forze investigative inserendosi come tecnico tra le discipline, divenendo un ulteriore interlocutore della Magistratura. Un manuale innovativo, scritto con l'agilità di un compendio, che ha il compito di definire una nuova disciplina e il ruolo dell'Archeologo Forense come figura specializzata nel recupero dei resti umani sulla scena del crimine.

L'opera multimediale....

Di Cocco Claudio
Giappichelli 2005

Non disponibile

26,00 €
In questo volume l'autore si prefigge l'obiettivo di indagare la possibile qualificazione giuridica dell'opera multimediale al fine di individuarne il regime di tutela. A tale scopo vengono esaminate le peculiari caratteristiche del prodotto multimediale nel tentativo di individuarne le particolarità che possono determinarne una specifica qualificazione legale, A tale esame seguirà la ricerca del regime di tutela (e quindi della disciplina) applicabile all'opera multimediale in base alla definizione proposta.