Assistenza agli anziani

Filtri attivi

L'assistenza agli anziani non...

Gori Cristiano
Maggioli Editore 2013

Non disponibile

20,00 €
Il Rapporto NNA, con una struttura che si è mantenuta inalterata lungo le sue diverse edizioni, vuole fornire un quadro conoscitivo sullo stato di politiche e interventi per gli anziani non autosufficienti in Italia, e proporre linee d'intervento per migli

RSA. Residenze sanitarie...

Pesaresi Franco
Maggioli Editore 2013

Non disponibile

32,00 €
Quanto costano effettivamente le Residenze sanitarie assistenziali (RSA) e quali sono gli elementi che determinano la spesa? Chi paga questi costi e come vengono remunerate le RSA? Il volume cerca di dare una risposta a queste domande fornendo anche gli strumenti per valutare l'efficienza delle strutture e per implementare moderni sistemi di tariffazione che si possono allargare, oltre che alle RSA, anche alle altre strutture residenziali per anziani. Infatti, dopo una analisi dettagliata e comparata sulle varie tipologie dei costi (socio-sanitari, amministrativi ed alberghieri) il volume offre una panoramica completa dei sistemi di tariffazione utilizzati in Italia ed all'estero per le strutture residenziali per anziani giungendo a illustrare nel dettaglio le metodologie per l'implementazione dei due sistemi tariffari del case-mix attualmente più diffusi in Italia (RUG e SVAMA). Il volume contiene un capitolo di Enrico Brizioli e altri esperti sulla costruzione vera e propria di un sistema tariffario con i RUG. Il quadro viene completato con l'illustrazione di quanto avviene in Italia e all'estero per quel che riguarda la compartecipazione alla spesa da parte dell'assistito giungendo a fornire utili indicazioni per impostare un rapporto trasparente, equilibrato e rispettoso delle normative con gli ospiti delle strutture residenziali.

La rendicontazione sociale nelle...

Marangon Maura
Maggioli Editore 2013

Non disponibile

13,00 €
La teoria della "rendicontazione sociale" ha come oggetto tutti quei gruppi di persone i cui interessi convergono verso l'attività dell'impresa, e che di conseguenza possono influire sulle scelte della gestione, o subire gli effetti dell'attività svolta e creare delle tensioni di ritorno. Le implicazioni connesse alla rendicontazione sociale sono quindi molto vaste. Implementare un sistema di questo tipo comporta un nuovo approccio ai rapporti dell'organizzazione con i propri stakeholder, e quindi una nuova interpretazione della "vision", della "mission" e della strategia di ciascun istituto. Scopo di questo libro è fare il punto su questi temi, e fornire in tal modo un utile supporto per chi intende adottare o revisionare il bilancio sociale del proprio ente. Le varie tematiche sono illustrate in maniera empirica attraverso l'applicazione di uno dei modelli proposti al settore dell'assistenza agli anziani per la redazione del bilancio sociale. I servizi alla persona sono organizzazioni che producono ed erogano prodotti immateriali ad alto contenuto relazionale ed umano, e quindi hanno maggiormente bisogno di un feedback da parte di tutti gli attori sociali coinvolti nel sistema. Il volume continua la piccola serie dedicata ai temi più importanti ed attuali del lavoro nelle strutture socio-sanitarie per anziani.

Il massaggio alla mano con la...

Goldschmidt Barbara
Erickson 2013

Non disponibile

19,00 €
Molto di più che un manuale, "Il massaggio alla mano con la persona malata" è uno strumento efficace e utile per chiunque lavori o viva con persone sofferenti o al tramonto della vita. Convogliando i risultati di approcci diversi - dalla medicina tradizion

Perdita progressiva della memoria....

Burgener Sandy
Erickson 2013

Non disponibile

17,00 €
La perdita progressiva di memoria crea problemi in ogni aspetto della vita della persona e, in particolare, la difficoltà di comunicare pensieri ed emozioni può essere accentuata dai pregiudizi sulla demenza tuttora molto diffusi. Presentando un percorso c

Anziani all'aria aperta. Per...

Gilliard J.
Erickson 2013

Non disponibile

17,00 €
Il contatto con il mondo naturale è fonte di emozioni e sensazioni che ci fanno stare bene e sentire vivi, un'esigenza innata in ogni essere umano. Eppure a molte persone che soffrono di demenza, anche nelle migliori strutture di cura, questo indispensabil

Atti del Convegno. La tutela degli...

Pavesi Nicoletta
Erickson 2013

Non disponibile

10,00 €
Il volume raccoglie alcuni dei contributi predisposti per il Convegno Internazionale "La tutela degli Anziani. Buone pratiche per umanizzare l'assistenza", realizzato a Rimini dalle Edizioni Erickson nel 2013. Il tema della tutela dell'anziano fragile assu

Il centro sociale di Lasta a Signa

Biotti L.
Masso delle Fate 2013

Non disponibile

10,00 €
Il Centro Sociale di Lastra a Signa. Un nuovo modello di residenzialità degli anziani è possibile. I risultati di una ricerca indipendente. A distanza di 40 anni dall'inizio del progetto una ricerca indipendente condotta dall'Università di Firenze e dalla Fondazione Michelucci cerca di rispondere a questa domanda: il Centro Sociale è riuscito a svolgere la fondamentale funzione di mantenere più a lungo possibile l'autonomia delle persone residenti e quindi di consentirgli di vivere (e alla fine anche di morire) all'interno del Centro Sociale pur in presenza di malattie e disabilità anche gravi? La ricerca si è articolata in quattro diversi progetti: epidemiologico, geriatrico, sociologico e architettonico-urbanistico. Ciò che emerge come dato complessivo è il fatto che l'idea originaria era non solo valida ed intraprendente, ma soprattutto lungimirante. La ricerca dimostra che un nuovo modello di residenzialità degli anziani non solo è possibile, ma anche auspicabile e sostenibile. Forse assolutamente necessario.

Come avviare una casa famiglia....

Genesis 2013

Non disponibile

39,00 €
L'invecchiamento complessivo della popolazione è ogni giorno più tangibile, soprattutto in Italia, dove gli over 65 sono sempre più numerosi e sempre più bisognosi della compagnia, delle cure e dell'assistenza che la famiglia moderna non sa più garantire. Le misure prese dalle istituzioni pubbliche non sembrano essere sufficienti, quindi si stanno diffondendo sempre di più strutture private per offrire soluzioni innovative. È in questo contesto che si sono sviluppati nuovi tipi di strutture residenziali dedicate ad anziani autosufficienti o parzialmente tali: la casa famiglia e la comunità alloggio. Per realizzare con successo queste iniziative, il Kit è composto da guida-business plan + CD-ROM ed offre tutte le informazioni e consigli utili sui servizi che si possono offrire, come trovare i clienti, come organizzare l'attività... Nel CD-ROM è presente un foglio di calcolo per analizzare ricavi e investimenti e prevedere quanto si può guadagnare. Sono inoltre presenti gli adempimenti burocratici e la documentazione sui finanziamenti pubblici utilizzabili, forma giuridica, contratti di lavoro, acqusizione locali e una ricca photo-gallery.

L'educatore, l'invecchiamento...

Gasperi E.
Pensa Multimedia 2013

Non disponibile

24,00 €
Nell'Anno Europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni si è colta l'occasione per realizzare un convegno in cui confrontarsi su una figura, quella dell'educatore, che nell'esercizio della sua professione può incontrare le persone attempate in una molteplicità di luoghi - le Residenze Assistenziali per Anziani, i Centri Diurni, le Università per la Terza Età e altre associazioni del territorio - e che può dunque trovarsi implicato in progetti educativi rivolti a soggetti in età avanzata variamente orientati: dalla promozione del mantenimento dell'autonomia e dell'impegno nel sociale degli anziani in buona salute alla valorizzazione delle risorse residue di quelli non autosufficienti, allo sviluppo dei rapporti intergenerazionali.

L'anziano e la sua casa

Vita e Pensiero 2013

Non disponibile

16,00 €
La Congrega della Carità Apostolica, il più antico sodalizio caritativo laicale bresciano, ha inaugurato un percorso di approfondimento con lo scopo di ampliare il proprio intervento a contrasto delle antiche e nuove povertà e, specificamente, a contrasto

Una notte senza luna. Manuale di...

Turno Marcello F.
La Biblioteca by ASPPI 2013

Non disponibile

14,50 €
Questo libro nasce dalle lezioni del Corso di Scienze Psichiatriche e Riabilitative dell'anziano presso la Facoltà di Scienze della Formazione della LUMSA di Roma. La psicologia dell'invecchiamento, i luoghi della cura, i disturbi del comportamento, la val

Pianificare l'assistenza agli...

Nebuloni Giorgio
CEA 2012

Non disponibile

38,70 €
Questo testo propone un'analisi aggiornata della situazione degli anziani nel nostro Paese e delle opportunità e criticità ad essa correlate. Pianificare l'assistenza utile agli anziani dei giorni nostri è sostanzialmente diverso rispetto a quanto si pensava e si faceva fino a uno o due decenni fa: è cambiata la società e sono cambiati gli anziani.I primi cinque capitoli del testo presentano un'aggiornata rassegna degli aspetti etici, demografici, sociologici ed economici dell'invecchiamento della popolazione in Italia e nel Mondo e riflessioni articolate sulle risposte che la società Italiana si è, via via, attrezzata a dare attraverso lo Stato Sociale e la Rete dei Servizi. I successivi capitoli affrontano le dieci problematiche più comuni negli anziani, dal declino cognitivo alla mobilità passando per le cadute; dalla comorbilità, all'incontinenza, alla depressione, offrendo, per ognuna di esse, gli elementi specifici e peculiari per la pianificazione di un'assistenza multidisciplinare, coerente con la molteplicità e la diversa natura dei bisogni e dei problemi che l'anziano esprime e con l'esigenza, sempre più avvertita, di fornire risposte globali e olistiche sia all'anziano che a chi lo assiste.

Cercando il benessere nelle...

Ambrosini Maurizio
Franco Angeli 2012

Non disponibile

18,00 €
Il lavoro di assistenza familiare delle lavoratrici straniere è fenomeno ormai ben noto e dibattuto. Riguarda in particolare le donne di età matura, provenienti dall'Europa dell'Est, diventate negli ultimi anni il perno dell'assistenza agli anziani presso molte famiglie italiane. Che cosa vuol dire "vivere bene", e che possibilità ci sono di farlo, nelle loro traiettorie di vita? Quali visioni di benessere ne orientano le storie di migrazione, e in che modo esse evolvono allo scorrere del tempo e al variare dell'esperienza migratoria? In che rapporto si pongono queste aspettative di benessere, per sé e per gli altri, con la vita quotidiana presso le famiglie italiane? Il libro rivisita in quest'ottica il profilo migratorio delle assistenti familiari, sospeso tra opposte pressioni: l'impegno assistenziale per anziani non autosufficienti, e l'emergere di nuovi bisogni di sostegno e conciliazione; le prospettive di un'integrazione sovente superficiale e compressa sulla dimensione lavorativa, e quelle, tangibili eppure elusive, di ritorno a casa. Affiora dalle loro storie una costruzione del benessere che non andrebbe liquidata con toni miserabilisti, e tuttavia tende ad assumere contorni minimali e rinunciatari. Se la speranza di stare meglio rimane un motore fondamentale della migrazione, il benessere che se ne trae appare destinato ad altre persone, e ad altri luoghi, prima che alla vita quotidiana in Italia.

Aria nuova nelle case per anziani....

Vigorelli Pietro
Franco Angeli 2012

Non disponibile

21,50 €
L'Approccio capacitante fa un salto di qualità: dal rapporto duale operatore anziano fragile passa al livello organizzativo. Le RSA e i Nuclei Alzheimer in particolare possono organizzarsi in modo capacitante. In questo libro vengono presentati vari Progetti, dai più semplici ai più complessi, che permettono davvero di mettere l'anziano al centro della cura: la struttura stessa e i singoli operatori possono dotarsi di strumenti progettuali per riconoscere e tener vive le Competenze elementari degli ospiti, anche quelli con deficit cognitivi: la competenza a parlare e a comunicare, la competenza emotiva, la competenza a contrattare e a decidere. Il libro è rivolto a tutti gli operatori di area geriatrica e ai responsabili di struttura.

La valutazione delle persone con...

De Vreese L. P.
Liguori 2012

Non disponibile

16,49 €
L'invecchiamento non è una patologia ma un processo che comprende perdite e guadagni. Ora che questa dimensione di vita interessa anche le persone con disabilità intellettiva diventa urgente poter valutare attentamente le condizioni patologiche e distinguerle da quelle che sono una evoluzione naturale in modo da approntare i cambiamenti opportuni ad affrontare questa fase di vita. Questo testo ("La valutazione delle persone con disabilità Intellettive in età, adulta/anziana") vuole essere il contributo scientificamente validato per una ricognizione a 360° di questo processo ed include strumenti per l'assessment e per la verifica degli interventi che riguardano aspetti cognitivi e sociali, abilità funzionali ed eventuali deficit od eccessi comportamentali. Sono inoltre inclusi uno strumento di valutazione della qualità di vita e una scala che misura la difficoltà di cura da parte dei caregiver, consapevoli che proprio questa relazione è uno degli aspetti centrali e cruciali di qualsiasi attività di cura. Il volume raccoglie l'esito del progetto di ricerca promosso da ANFFAS Trentino (DAD project group, validazione.eu/dad/) che dal 2006 ha permesso la validazione italiana di tutti questi strumenti che rappresentano gli unici strumenti finora disponibili in lingua italiana per un assessment fondato nella disabilità intellettiva in questa fascia di età.

Costellazione rsa

Primerano Carmen
Maggioli Editore 2012

Non disponibile

15,00 €
L'allungamento della vita della popolazione determina cambiamenti profondi all'interno del nostro sistema socio-economico, culturale, sanitario e familiare. Sono forze potenti, a cui non si può non far fronte, con nuovi e innovativi interventi assistenziali e prestazioni in grado di garantire la continuità delle cure e l.integrazione degli interventi sociosanitari. È sempre più indispensabile ridurre la frammentazione della rete di offerta e garantire la continuità e la qualità delle cure della persona anziana e della sua famiglia. Il presente volume nasce da un'esperienza sul campo di due anni con i dirigenti e con le figure di coordinamento di alcune RSA dell'area milanese. Il contatto sistematico con queste figure ha permesso di formare un piano di confronto, di condividere le informazioni, rilevare le criticità e di circoscrivere le peculiarità delle singole realtà organizzative, dando vita a una linea di soluzioni. Questo "laboratorio" operativo ha permesso alle figure coinvolte di ricostruire le ipotesi alla base del lavoro, di sperimentare nuove soluzioni da inserire nei propri modelli di lavoro e di condividere concretamente le varie metodologie operative.

A tuo padre

Chiaramonte Antonino
Youcanprint 2012

Non disponibile

10,00 €
Ho trattato un tema, l'anzianità, che rappresenta una fase della vita con cui tutti dobbiamo confrontarci. Capelli bianchi, segni del tempo, saggezza e fragilità sono elementi comuni agli anziani di tutto il mondo e vanno oltre ogni appartenenza, oltre ogni colore evidenziando con semplicità e naturalezza che si può spendere anche quasi una vita intera nel sostenere certe diversità ma ci sarà un momento in cui si prenderà coscienza di essere, molto semplicemente, uguali ed umani. Ho potuto constatare, quando si parla del lavoro che facciamo con gli anziani, che la prima cosa che a noi operatori viene detta è quasi sempre e soltanto questa: "che pazienza avete...", "ma come fate a sopportare...", "come fate..." Ed io continuo a domandarmi ancora una volta come si può mettere tra le cose da sopportare una persona anziana.

Promuovere l'età anziana. Il...

Mazzucco Cristina
Pensa Multimedia 2012

Non disponibile

19,00 €
Come sono cambiati, nell'epoca postmoderna i rapporti fra anziani e altre generazioni in società e in famiglia? Quali sono le differenze di genere legate all'invecchiamento in termini di bisogni, stili di vita e aspettative? Cosa succede nella vita di una persona quando va in pensione? E ancora, quali sono i rischi e le difficoltà dell'anziano di oggi rispetto all'incalzante progresso scientifico e tecnologico? Sono queste le domande che hanno guidato lo studio di cui il presente volume cerca di fare sintesi presentando un percorso di ricerca-intervento realizzato nel Polesine tra il 2010 e il 2011 nell'ambito delle iniziative promosse dal CISSPE (Centro Interdipartimentale Studi Servizi alla Persona) di Rovigo dell'Università degli Studi di Padova.

Diritti di funzionamento. I livelli...

Liberetà 2012

Non disponibile

16,00 €
Questa ricerca promossa dallo Spi-Cgil rappresenta la terza tappa di un percorso di ricerca sui livelli essenziali delle prestazioni sociali che Capp, Cer e Servizi Nuovi seguono ormai da molto tempo.

Healing Garden. Giardino...

Botta Monica
E-Volution 2012

Non disponibile

18,00 €
La realizzazione di un giardino terapeutico in una struttura sanitaria per anziani, con spazi diversi per un utilizzo attivo e/o passivo del verde, aperto anche ad altre utenze. Questi i temi affrontati ed esposti per dare risposte a temi e problemi complessi legati alla progettazione del verde a sostegno delle utenze fragili. Il libro insegna in modo pratico quali sono state le linee guida della creazione di un healing garden italiano, sulla scia dell'ampia storia americana, canadese ed inglese. Il volume, oltre all'analisi progettuale, contiene disegni di progetto originali, foto e case history, insieme a una raccolta di testimonianze di coloro che hanno preso parte a quello che è uno dei primi casi italiani di eccellenza nel settore.

Vecchiaia

Francesco Mondadori 2012

Non disponibile

20,00 €

Il posto che non c'è

Carnesecchi Gabriella
Gruppo Albatros Il Filo 2011

Non disponibile

12,90 €
Nel corso della nostra vita siamo talvolta costretti a fare delle scelte, spesso fondamentali, dettate più dalla necessità che dalla volontà. Come bisogna comportarsi quando non si ha più la forza di accudire un genitore anziano? A chi ci si deve affidare, come si scelgono le strutture più adeguate, l'assistenza migliore, le cure più adatte e mirate? Queste sono alcune delle domande che l'autrice, una esordiente, Gabriella Carnesecchi, si è posta quando si è accorta di non potere più occuparsi da sola della madre novantenne, fragile, delicata e ormai non più autosufficiente. Ma invece di risposte rincuoranti e dell'aiuto della comunità Gabriella ha incontrato, durante gli anni di permanenza della mamma presso una "Casa-albergo per anziani", arroganza, superficialità, incompetenza, disinteresse e la completa e colpevole assenza delle Istituzioni. "Il posto che non c'è" è un libro-denuncia che con disarmante semplicità analizza e mette nero su bianco un problema sottovalutato ma estremamente diffuso, e sofferto, in un Paese come il nostro dove l'età media degli abitanti è in costante aumento. In Italia poco o nulla si fa per aiutare e curare le persone anziane, si preferisce fingere che non esista un'emergenza e vergognosamente si demanda alle famiglie, alle strutture private, alle badanti il delicato compito dell'assistenza.

Ferite invisibili. Il...

Caritas ambrosiana
Franco Angeli 2011

Non disponibile

32,00 €
Il lavoro mette in evidenza i motivi scatenanti, gli episodi, gli aspetti di circolarità, il livello di consapevolezza. I dati di cui si dispone suggeriscono che il 4-6 per cento della popolazione anziana subisca forme di maltrattamento all'interno della propria abitazione, e che nella maggior parte dei casi le persone maltrattanti siano membri della famiglia. Nel testo sono presentati i risultati di una ricerca che ha indagato la presenza e le caratteristiche di forme di maltrattamento psicologico nell'ambito della relazione di cura dell'anziano in famiglia. L'ampiezza e la complessità delle storie raccolte evidenziano da un lato gli sforzi compiuti dalle famiglie per conservare la relazione, dall'altro i bisogni di aiuto non sempre soddisfatti dai servizi esistenti. Il fine ultimo di questo lavoro va individuato nella prospettiva di attuazione di possibili strategie, a partire da quelle di sensibilizzazione a livello culturale, di orientamento per le politiche sociali, sino alla realizzazione di interventi preventivi e di presa in carico del sistema familiare curante nell'ambito dei servizi pubblici, del privato sociale e del volontariato. Il testo è uno strumento di lavoro utile agli studiosi dell'ambito gerontologico, agli amministratori e ai decisori delle politiche sociali e di quelle per le famiglie in particolare, ai responsabili e agli operatori dei servizi socio-sanitari e assistenziali.

La comunicazione con il paziente...

Zanon Alessandra
Franco Angeli 2011

Non disponibile

21,00 €
Le caratteristiche di diversificata evolutività di ogni singolo individuo necessitano di una profonda conoscenza dei fenomeni e delle tipologie d'invecchiamento, a cui deve seguire un delicato e professionale lavoro di ascolto psicologico non solo della persona anziana, ma anche di chi lavora ogni giorno nell'assistenza e nella cura di queste persone. Il libro comprende tutte le indicazioni per un corretto colloquio con l'anziano, attraverso le varie fasi che ne caratterizzano la comunicazione stessa: "saper ascoltare, saper interpretare, saper parlare, saper fare". La disponibilità all'ascolto, premessa indispensabile al colloquio psicologico, richiede un continuo lavoro di osservazione, conoscenza e familiarità col proprio mondo interiore e un attento studio della teoria e della tecnica del colloquio, considerato uno strumento relazionale ottimale per conoscere il paziente anziano. Il volume si rivolge in particolare a quanti operano nel settore psico-educativo e formativo e che hanno, per motivi di prassi lavorativa e di ricerca, attenzione ai rapporti interpersonali e alle esigenze del soggetto anziano istituzionalizzato.

Gli anziani nelle nostre case e...

Landuzzi C.
Franco Angeli 2011

Non disponibile

18,50 €
È un dato acquisito e consolidato che l'età media delle persone si è sensibilmente elevata e che l'invecchiamento e l'anzianità della popolazione sono fenomeni generalizzati. Il volume evidenzia proprio la difficile definizione del processo di invecchiamento, fortemente influenzato da variabili storiche e socioculturali, caratteristico ormai anche dei paesi in via di sviluppo. A partire dall'interrogativo cruciale, se la città oggi sia una città anche per gli anziani, il testo analizza lo stato di fragilità in cui spesso l'anziano si trova per ragioni cliniche e psicosociali che lo collocano in un contesto di precarietà tale da non poter essere in grado di difendersi e di lottare per se stesso, stato che lo espone a possibili situazioni di trattamenti inadeguati, che possono configurarsi come reati di maltrattamento privi di ogni tutela giudiziaria, diversamente dalla realtà internazionale. Il volume è frutto di un lavoro interdisciplinare che ha analizzato le tematiche secondo piani interpretativi appartenenti alla medicina, all'antropologia, all'etica, alla giurisprudenza, alla sociologia, alla geriatria, al fine di comporre uno "sguardo" il più ampio possibile. L'obiettivo è promuovere l'universal design, ossia uno stile di progettazione che renda lo spazio costruito vivibile e accessibile per ogni persona. Una organizzazione efficace dello spazio abitativo e dello spazio urbano può favorire la ricostruzione e il mantenimento dei legami.

L'home care nel welfare...

Lazzarini G.
Franco Angeli 2011

Non disponibile

41,50 €
L'applicazione del principio di sussidiarietà ha richiamato l'attenzione sul ruolo delle risposte domiciliari e territoriali, nonché delle responsabilità familiari, nei processi di costruzione del sistema di welfare e di sostegno agli anziani fragili. All'auspicabilità dell'orientamento per il ben-essere del soggetto non autosufficiente non sempre, però, ha fatto seguito lo sviluppo di una progettualità effettivamente condivisa tra gli attori della comunità. Non di rado le reti naturali si trovano a fronteggiare le esigenze in uno stato di parziale o completo isolamento. L'unica risposta praticabile risulta essere l'assunzione di un'assistente familiare, spesso straniera, per la quale l'abitazione della persona accudita diventa possibilità di alloggio, oltre che di un'occupazione, precaria, a volte sottopagata e poco riconosciuta nella sua funzione. L'home care, da soluzione ottimale ed economicamente sostenibile, finisce così con il trasformarsi in un welfare fatto in casa. Il volume affronta il tema del rapporto anziano-famiglia-assistente familiare. L'indagine propone, da un lato, di ricostruire i punti di forza e di debolezza dei programmi di assistenza all'anziano e delle reti che ne curano l'attivazione, dall'altro di immaginare soluzioni per una presa in carico virtuosa, capace di valorizzare il contributo delle relazioni di solidarietà e reciprocità, di sostenere l'interscambio e la cooperazione tra risorse formali e informali attraverso il riconoscimento di buone pratiche.

La direzione di strutture per anziani

Zilianti Anna M.
Carocci 2011

Non disponibile

17,50 €
Il volume ha come filo conduttore la persona anziana, considerata nella sua integrità; punta perciò verso istanze "di cittadinanza sociale" in contrapposizione a politiche residuali rivolte a "categorie" assistenziali. In questa visione integrale del prendersi cura, l'inserimento in RSA diventa l'esito necessario e condiviso di un progetto personalizzato, presidio di una rete assistenziale che tutela persone anziane con complessi bisogni assistenziali e che può rifondere, anche temporaneamente, le energie di familiari. L'idea centrale del libro è il superamento del binomio "residenza-ultima spiaggia" in favore di "residenza-domicilio"; la RSA è intesa come domicilio dislocato, ovvero luogo che ricostruisce il senso dell'abitare, che restituisce a ciascuno "significazione autobiografica", in grado di ricomporre identità, per dare continuità non solo alla cura ma alla propria vicenda umana. Il radicale cambiamento ipotizzato ravvisa nel responsabile di struttura colui che può dare impulso al rinnovamento culturale e organizzativo poiché può convogliare la partecipazione di operatori, istituzioni, familiari e cittadini per ricostruire nella RSA un nuovo senso di domiciliarità.

Badandum 2011

Noto V.
Gruppo Editoriale Viator 2011

Non disponibile

12,00 €
Il primo manuale pensato per fornire alle famiglie e alle badanti le giuste informazioni per curare e assistere le persone anziane fragili e con ridotta autonomia. Redatto in 8 lingue - italiano, rumeno, polacco, inglese, francese, spagnolo, russo, arabo; con 54 box con indicazioni normative, giuridiche; 53 consigli utili, avvertenze, precauzioni, soluzioni; 12 capitoli introducono un nuovo argomento al mese; 60 schede e 200 illustrazioni esemplificano le buone prassi; 12 vignette di Sergio Staino. All'interno, una rubrica con i numeri utili di tutti gli sportelli pubblici attivi sul territorio nazionale.

I costi della vecchiaia

Longo Francesco
EGEA 2010

Non disponibile

22,00 €
Il settore dei servizi di long-term care (LTC) si caratterizza per un crescente livello d'incertezza, determinato dalla contemporanea azione di differenti fenomeni: l'aumento della fragilità sanitaria e sociale dell'anziano; l'evoluzione dei possibili modelli di presa in carico; la difficoltà nel sostenere economicamente un sistema d'offerta sempre più articolato e complesso. Ed è proprio in questo contesto, che la corretta conoscenza delle performance dei servizi diviene un fattore strategico per garantire il buon governo dell'intero sistema di Welfare. Questo lavoro vuole quindi essere un'occasione di riflessione e confronto, utile ai manager che quotidianamente gestiscono i servizi LTC, ma anche ai loro principali interlocutori ed acquirenti (Regioni, Aziende Sanitarie Locali, Enti Locali, utenti e familiari).

Assistenza all'anziano. Ospedale,...

Mongardi Maria
McGraw-Hill Education 2010

Non disponibile

52,00 €
La popolazione anziana è negli anni costantemente aumentata, come risultato di profondi mutamenti demografici, in particolare della diminuzione della natalità e della riduzione della mortalità. L'allungamento della vita non sempre corrisponde però a un effettivo miglioramento della sua qualità: con l'aumentare dell'età cresce la non autosufficienza, aggravata dalla presenza di pluripatologie e dal rischio di isolamento sociale. A fronte di tale quadro socio-sanitario persiste tuttavia l'idea che quella all'anziano sia un'assistenza a bassa complessità, mentre essa non differisce di fatto, per il livello di competenze richieste, da quella, per esempio, a un paziente cardiochirurgico. Assistere una persona anziana richiede infatti conoscenze e abilità professionali di alto livello e percorsi organizzativo-assistenziali ben definiti e articolati nei vari ambiti di cura. Le pluripatologie, alcune gravi, e i deficit cognitivi della persona anziana, la relazione con i caregiver, talvolta anch'essi anziani, il lavoro in team multiprofessionale richiedono agli operatori coinvolti un continuo aggiornamento professionale e competenze specialistiche. Quest'opera vuole rappresentare un tentativo di risposta alle criticità evidenziate dai documenti europei e nazionali circa il fenomeno della popolazione anziana e un contributo al bisogno di formazione degli operatori coinvolti nell'assistenza all'anziano, oltre che offrire spunti di riflessione agli amministratori.

Continuum for care. Continuità e...

Casazza S.
Franco Angeli 2010

Non disponibile

18,50 €
La continuità dell'assistenza è un tema imprescindibile e di forte attualità, soprattutto nei sistemi socio-sanitari evoluti e complessi, caratterizzati da ricchezza e "specializzazione" di risposte ai bisogni di cura degli assistiti, soprattutto dell'anziano "fragile". In un contesto di questo genere, coordinare e integrare servizi indipendenti e multipli diventa una sfida enorme, che ha l'obiettivo di evitare sovrapposizioni o interruzioni nel processo assistenziale: ciò che emerge prepotentemente è la necessità di creare un filo che unisca, e costruisca, attorno all'assistito e ai suoi bisogni le risposte più appropriate. Il punto di partenza di questo percorso è il paziente, la persona fragile, il riferimento su cui costruire la continuità, in uno scenario caratterizzato da operatori, organizzazioni, ambienti di cura e servizi che cambiano durante il percorso. In questo lavoro di costruzione bisogna tenere presente che uno spazio importante va riservato alla famiglia dell'assistito, nel suo duplice ruolo di soggetto erogatore informale di prestazioni assistenziali e di tutela, ma anche di destinatario delle cure, una sorta di secondo assistito cui indirizzare sforzi e attenzioni per non vanificare il percorso di continuità avviato. A partire da queste premesse, il volume intende proporre una traccia per la costruzione di percorsi strutturati e stabili di continuità dell'assistenza.

Lavoro di cura e automutuo aiuto....

Taccani P.
Franco Angeli 2010

Non disponibile

29,50 €
L'automutuo aiuto attraverso il gruppo è una pratica del lavoro sociale che ha trovato ampio sviluppo prima nel Nord America, successivamente in Europa e più recentemente nel nostro paese. Rivolto a persone che si trovano ad affrontare problemi di ordine molto diverso, solo negli ultimi anni ha raggiunto i familiari che svolgono lavoro di cura nei confronti di un membro anziano non autosufficiente. Obiettivi di questo libro sono da un lato porre in luce la complessità del lavoro di cura rivolto ai propri anziani collegandolo ai nodi problematici che i caregiver devono affrontare, dall'altro evidenziare la tipicità del sostegno che questi familiari trovano nel gruppo di automutuo aiuto. Il testo, avvalendosi di testimonianze fedelmente trascritte, si caratterizza per l'integrazione tra gli aspetti teorici e quelli esperienziali legati all'operatività degli autori. Rivolto principalmente agli operatori psico-sociali, sanitari, educativi che a vario titolo si occupano degli anziani e delle loro famiglie e ai responsabili dei servizi, questo libro è utile anche alle associazioni di familiari che intendono attivare la risorsa dei gruppi di automutuo aiuto, al volontariato quotidianamente a contatto con le problematiche delle famiglie curanti, all'arcipelago del self help come stimolo alla diffusione di tale approccio nell'ambito del caregiving.

Anziani e badanti. Le differenti...

Da Roit Barbara
Franco Angeli 2010

Non disponibile

21,00 €
Negli ultimi anni, il fenomeno delle badanti ha assunto in Italia un rilievo crescente. Su questo tema sono già state fatte diverse ricerche, rispetto alle quali questa si differenzia per l'accento posto sul rapporto tra pluralità delle condizioni delle badanti e pluralità delle condizioni degli assistiti e delle loro famiglie. Obiettivo del lavoro è cogliere i modi con cui si strutturano non solo i percorsi migratori a seconda del paese di origine e delle caratteristiche individuali delle intervistate, ma anche i rapporti tra condizioni di vita e di lavoro delle badanti e caratteristiche delle persone anziane assistite e delle loro famiglie. Infatti, gli "anziani non autosufficienti" non sono una categoria unitaria. In che modo la natura e l'intensità del bisogno assistenziale condizionano il lavoro e la vita delle assistenti familiari? E in che misura le diverse condizioni socio-economiche delle famiglie influenzano il rapporto (di lavoro e non solo) tra gli anziani, i familiari e le badanti? Per rispondere a tali domande, la ricerca ha dedicato ampio spazio alla ricostruzione sia delle condizioni di salute e dei livelli di autosufficienza degli anziani assistiti, sia del loro inserimento familiare e delle loro condizioni sociali, per poi mettere in relazione tali caratteristiche con i principali elementi della vita e del lavoro delle badanti.

Il valore della qualità nei servizi...

Franco Angeli 2010

Non disponibile

22,00 €
Diverse sono le sfide che quotidianamente il sistema di Welfare deve affrontare. Fra queste ne emergono due di particolare rilievo. Da un lato l'invecchiamento della popolazione richiede continui adattamenti dei servizi, dall'altro l'aumento e la diversificazione dei bisogni, relativi alla non autosufficienza, comportano un'attenzione particolare alla personalizzazione e alla qualità degli interventi. Anche nel territorio bolognese emerge la priorità dei servizi per gli anziani che richiedono sistematiche valutazioni e continui adeguamenti a livello quantitativo e qualitativo. È in questa prospettiva che l'AUSL di Bologna ha sviluppato uno specifico percorso di miglioramento della qualità dei servizi per gli anziani che ha coinvolto diverse aree: la dimissione protetta dall'ospedale, l'assistenza domiciliare, l'assistenza presso strutture protette e lungodegenze, i servizi per le demenze. In questo volume sono riportati gli atti del workshop "Il percorso di miglioramento della qualità nei servizi per anziani dell'Azienda USL di Bologna", tenutosi nel gennaio 2009. Il valore di questo testo è legato alla sua capacità di rappresentare un percorso concreto e coerente con le scelte di governance orientate a valorizzare e migliorare il welfare, quale importante fattore di sviluppo ed innovazione del territorio.

Persone che sanno «rispondere»....

Ghidelli G.
Franco Angeli 2010

Non disponibile

18,50 €
Diventare anziani non è una colpa. E neppure una malattia. Semplicemente, fa parte della vita. Ma nella nostra società molte persone vivono ai margini solo perché sono diventate anziane. Ci sono gli "anziani-giovani": persone ricche di competenze e di vitalità, che da quando sono in pensione hanno molto tempo libero e che, anche se non se lo confessano volentieri, si sentono un po' inutili. Ci sono poi gli anziani "fragili": donne e uomini prigionieri della solitudine, che non sanno a chi rivolgersi quando serve qualcosa e che si sentono un peso per tutti. Il volume parla di tutte queste persone, raccontando gli snodi salienti della storia di Auser Lombardia, l'Associazione che da venti anni opera per affermare i diritti e la dignità delle persone anziane e che, con 14 Comprensori, 430 Associazioni locali e 70.000 soci, è oggi diffusa in tutta la regione ed è "motore" di una impressionante serie di iniziative gestite dai suoi 14.500 volontari. "Donne e uomini che si sono messi in gioco con passione e intelligenza per far sì che un principio di uguaglianza e di giustizia prendesse corpo nella società, dimostrando concretamente che le persone anziane sono, sempre, una risorsa per la società". Un percorso, questo di Auser in Lombardia, ricco di incroci teorici e pratici, dove a venire in primo piano è, con un innovativo modello di volontariato, la capacità di fornire risposte a bisogni complessi.

Pianeta anziani. Immagini,...

Dozza L.
Franco Angeli 2010

Non disponibile

16,00 €
In una società delle globalizzazioni, radicalmente adulto-centrica, l'età senile vive un'immagine "difettiva" - espropriata di ruoli e di funzioni alla quale finisce inevitabilmente per assoggettarsi. Viene costretta in lunghe sequenze di censure e di prescrizioni normative che investono i suoi atteggiamenti verso il corpo, la salute, la mente, l'amore e la sessualità. Scritto a più mani, il testo si sofferma su: la pedagogia della terza età, la mente dell'anziano, le risorse di un carattere invecchiato (Frabboni, Oliverio, Dozza); la vecchiaia tra perdite e nuove possibilità esistenziali, la dimensione transazionale del gioco, la formazione e i contesti formativi tra anziani, la capacità di essere resilienti (Pinto Minerva, Cerrocchi, Ellerani, Chianese); le politiche sociali per gli anziani, le tipologie di servizi e gli spazi di vita, "buone pratiche" per abitare l'anzianità e per una città che sia anche a misura di anziano (Dozza, D'Ugo, Kofler). Il volume è rivolto a chi si forma per lavorare in servizi dedicati agli anziani e, più in generale, a chi intende scoprire questa età della vita, creare e vivere relazioni solidali nei molteplici contesti in ambito professionale e privato.

Il potere degli anni. Storie di...

Franco Bernardo
Società Editrice Fiorentina 2010

Non disponibile

12,00 €
«Parlare con Marta non è un'esperienza sovrapponibile a un racconto comune, è un po' diverso; i suoi occhi sono come una vecchia lavagna, dove i tratti del gesso non sono più cancellati definitivamente dalla cimosa e i segni rimasti rivelano formule che ci aiutano a capire il presente. Una persona anziana in una casa di riposo ha ancora molto da dire e noi davanti a quella lavagna non possiamo che superare insieme a lei un'altra prova a pieni voti». Oggi è diffusa la convinzione che nelle case di riposo si acceda per trascorrere gli ultimi giorni della propria vita lontani dagli affetti e privati di ogni stimolo e contatto con il mondo esterno. La realtà che invece emerge dalle storie raccontate in questo libro è un'altra. Quartino e le sue difficoltà, Cilio il "bello e impossibile" che poi molla tutto per un amore, Lorena che "mangia per essere". Sono storie particolari, ma giunti all'ultima pagina si ha la sensazione di aver conosciuto una grande famiglia, affollata quanto eterogenea, confusionaria, ma strettamente legata. Una comunità, con le sue dinamiche interne, nella quale perfino gli operatori, più che essere addetti ai lavori, si dimostrano in primo luogo grandi sostenitori dei propri assistiti e nella quale anche i familiari della persona recuperano un nuovo modo di comunicare con il proprio parente. Così l'esperienza assistenziale diventa un'esperienza di vita.

Longevità attiva. Teoria e pratica...

Associazione Alberto Sordi Onlus
Armando Editore 2010

Non disponibile

12,00 €
Il volume documenta l'esperienza maturata dall'Associazione Alberto Sordi Onlus a favore delle persone anziane, per offrire un contributo all'ampio dibattito sull'anzianità che sempre più vedrà chiamata in causa la nostra società civile. Il libro è completato dal racconto di alcune rappresentative storie di vita, a testimoniare i risultati di un certo livello raggiunti dall'Associazione mediante la sua Didattica del fare.

Ospiti. Frammenti di voci e di volti

Miorandi Paolo
Il Margine 2010

Non disponibile

9,00 €
Una testimonianza drammatica e intensa piena di sofferenza e di compassione nata in non-luoghi al limitare della città e dell'esistenza. Le voci e i sentimenti di chi vive ogni giorno a stretto contatto con anziani e malati non autosufficienti nelle residenze sanitarie assistenziali. Emozioni condensate in 80 frammenti di tre righe ciascuno. Molti spazi bianchi e pochi segni neri restituiscono memoria e dignità ai volti di persone troppo spesso dimenticate quando tramonta la vita.

L'animazione per gli anziani. Le...

Lorenzini C.
Forum Edizioni 2010

Non disponibile

16,00 €
In una società che invecchia i servizi di animazione per gli anziani si dimostrano progressivamente sempre più essenziali. Non soltanto i centri residenziali e di aggregazione ma tutto l'insieme dei servizi sociali rivolti alle persone anziane si stanno dotando di animatori che, con le loro attività, promuovano il benessere e la salute di una fascia importante della popolazione. Nel contesto alpino, ed in quello friulano in particolare, l'animazione per gli anziani ha assunto caratteri peculiari. La struttura demografica e familiare, gli elementi paesaggistici e abitativi, l'economia e la cultura delle popolazioni di montagna si presentano come un laboratorio fecondo per sondare l'innovazione di questi servizi. A Stefano Rupil, giovane e bravo animatore prematuramente scomparso nel 2007, gli amici e i colleghi hanno voluto dedicare una giornata di studio ed un laboratorio di formazione, di cui questo volume raccoglie gli atti.

Il welfare prima del welfare....

Groppi Angela
Viella 2010

Non disponibile

28,00 €
Tra Cinquecento e Ottocento quale era il sistema del "welfare" per gli anziani? A quanti anni si era considerati vecchi? A che età ci si ritirava dal lavoro? Come sopravvivevano gli anziani? Che ruolo avevano nella loro vita le istituzioni di assistenza? D

Come antichi e fragili vasi cinesi....

M. S. Edizioni 2010

Non disponibile

33,00 €
L'etica e la cultura del "prendersi cura" nei confronti dei "pazienti anziani fragili" fanno ormai parte integrante del patrimonio formativo degli operatori sanitari ed assistenziali del nuovo millennio, i quali, negli anni, hanno anche imparato il valore ed il significato della multidimensionalità e della multidisciplinarietà dei loro interventi. Tale volume intende affrontare (quasi) tutte quelle problematiche sanitarie, assistenziali e gestionali che rappresentano il minimo denominatore comune (dal rifacimento del letto alla gestione del rischio clinico) di tutti gli operatori che ruotano attorno all'anziano fragile, definendo quasi un progetto di cultura condivisa. Gli autori del libro sono: Gian Carlo Giuliani, Laura Palazzi, Luca Maldini, Maria Gemma Pisa, Maurizio Pavanello.

Anziani e badanti

Murdaca Federica
Sovera Edizioni 2010

Non disponibile

9,00 €
Il progressivo invecchiamento della popolazione nel nostro paese, l'insufficienza di personale specifico dedito all'assistenza agli anziani ed il permanere di crisi economiche in molti Paesi, ha prodotto, a partire dagli anni novanta, il diffondersi della presenza di badanti per la maggior parte straniere occupate nel lavoro di cura e assistenza ai nostri anziani. Il libro parla dell'assistenza privata e pubblica ed aiuta a comprendere il fenomeno, spesso in bilico tra affettività e professionalità, osservato sia del punto di vista dell'assistito che dell'assistente.

L'anziano mentalmente decaduto....

Bonadiman Fabio
Alcionedizioni 2010

Non disponibile

25,00 €
L'anziano mentalmente decaduto è spesso una provocazione, debitamente ignorata, in tempi così efficienti e insensibili, sempre più mal disposti a condividere emotivamente la tragicità della fine che sola può nobilitare la vita.

Nuove criticità nella condizione...

Viganò Giovanni
Franco Angeli 2009

Non disponibile

30,50 €
Questa survey sulla popolazione anziana di 75 e più anni si configura come un ulteriore tassello nella continuità operativa, ormai ventennale, dell'Osservatorio Provinciale sulla Condizione Anziana che la Provincia di Cremona, lodevolmente, con efficienza e alta qualità dei prodotti elaborati, porta avanti con forte convinzione, attuando, in concreto, quel ruolo di "service istituzionale" verso il territorio (Comuni e servizi in primis) di cui vi è pressante necessità. Il quadro che emerge, comparato con indagini effettuate nell'arco di quasi quindici anni, consente valutazioni sui trend in atto e sull'incidenza degli interventi erogati, analisi invero assai rare nel panorama nazionale.

Anziani, famiglie e assistenti....

Lazzarini Guido
Franco Angeli 2009

Non disponibile

29,00 €
In Italia la cura delle persone fragili ricade prevalentemente sulla famiglia: in tempi recenti, sempre più spesso, i figli cercano un aiuto esterno per rispondere ai bisogni di assistenza dei genitori anziani, rivolgendosi a persone disponibili a vivere nell'abitazione dell'anziano. È nel quadro degli sviluppi del welfare locale, provocati anche dall'intreccio tra invecchiamento della popolazione e incremento della domanda di lavoro da parte di donne immigrate, che si inserisce il progetto pluriennale di ricerca-azione presentato nel volume e promosso dalla Fnp Cisl di Novara e dalla Fondazione della Comunità del Novarese. L'indagine si è proposta di comprendere le dinamiche complesse della relazione di cura nello spazio domestico, ricostruendo e comparando, con metodologie differenti, il punto di vista degli anziani, delle famiglie, delle assistenti straniere e degli operatori dei servizi, con l'obiettivo di avviare una sperimentazione di buone pratiche di intermediazione nell'incontro tra domanda e offerta.

E-care e anziani fragili. Una...

Cipolla C.
Franco Angeli 2009

Non disponibile

31,50 €
Il progetto e-Care Anziani fragili sviluppato nelle province di Bologna e Ferrara è una realtà emergente pensata per gli anziani e un'opportunità per le Politiche socio-sanitarie locali per affrontare l'invecchiamento della popolazione, valorizzando la casa e il mondo vitale della persona, prevenendo accadimenti bruschi e inaspettati e intercettando una domanda latente che ha logiche estranee al tradizionale sistema di cura e assistenza. La traduzione operativa del concetto di fragilità e il rilievo dei punti di forza e critici riscontrati sono frutto di un articolato processo metodologico di ricerca valutazione che avvalora il percorso intrapreso da Cup 2000 e connota la stesura del presente volume con un ampio bilancio della sua fase sperimentale. Il capitale sociale che la rete e-Care sa coinvolgere sostiene in una nuova ottica Home Care il cittadino e il contesto di cui fa parte e si adopera coerentemente per l'integrazione operativa alle linee guida del Fondo Regionale per la Non autosufficienza, riducendo l'impatto umano ed economico a carico del sistema socio-sanitario. Il senso proprio della ricerca è ovviamente quello di contribuire allo sviluppo in maniera sempre più fruttuosa di un progetto di politica socio-sanitaria che di fatto non ammette molte subordinate o qualsivoglia scansamento.

Curare la depressione negli...

Bizzini Lucio
Franco Angeli 2009

Non disponibile

19,50 €
Il problema della depressione negli anziani spesso è sottovalutato e non sufficientemente diagnosticato, pur trattandosi di una questione molto importante per chi ne soffre, per le famiglie e per la società in generale. Questo volume propone un programma di psicoterapia semplice, rapido e operativo, caratterizzato da tempi brevi e da modalità chiare: soltanto 16 sedute, distribuite in circa tre mesi di trattamento di gruppo. Un programma agile e manualizzato, tale da poter essere svolto agevolmente e a costi contenuti sia nelle strutture sanitarie pubbliche che private. In questa specifica elaborazione della psicoterapia cognitiva di gruppo, il trattamento antidepressivo viene potenziato grazie alle strategie metacognitive di decentramento (favorendo cioè all'anziano la comprensione emotiva nel "mettersi al posto dell'altro"), e di "mindfulness" (attenzione consapevole, intenzionale e non giudicante alla propria esperienza nel momento in cui viene vissuta). In questo modo l'anziano depresso può uscire velocemente dal suo isolamento cognitivo e affettivo in maniera morbida, e ricostruire pian piano una trama di emozioni positive, centrate sul qui-e-ora e sulla ristrutturazione in positivo della visione di sé, del mondo e del futuro.

Guida pratica per la stimolazione...

Busato Valentina
CLEUP 2009

Non disponibile

22,00 €
La guida descrive in modo pratico e dettagliato gli interventi cognitivi e affettivo relazionali che possono essere attuati all'interno delle strutture residenziali per anziani. Il volume si compone di una breve parte teorica e di due sezioni di carattere pratico, l'una focalizzata sui trattamenti cognitivi e l'altra sulle tecniche affettive e relazionali. Ciascuna parte, oltre alla descrizione dei protocolli e delle metodiche di trattamento, contiene delle schede operative riproducibili. Ideali fruitori di questa pubblicazione sono gli educatori professionali che si avvicinano per la prima volta al mondo dell'anziano per acquisire tecniche e strategie di intervento.