Industrie tessili

Active filters

Il filo più sottile. L'industria...

Fumi Gianpiero
Giappichelli

Non disponibile

24,00 €
Il volume si inserisce negli studi sulla filiera serica, un ambito tra i più emblematici della storia economica italiana tra età moderna e contemporanea. Bergamo e il suo territorio danno vita a insediamenti produttivi di grande rilevanza, con piccole e medie filande e grandi filatoi da seta che, guardando al modello tecnologico piemontese interpretato con maggior libertà, permettono la specializzazione del setificio orobico nei filati di qualità destinati in buona misura all'esportazione. Malgrado le turbolenze politiche ed economiche, tra Sette e Ottocento le "sete bergamasche" raggiungono un posizionamento elevato nel mercato internazionale, facendo leva su costanti investimenti in organizzazione e tecnologia da parte dei "negozianti in seta", in parte di origine svizzera, insieme ai nobili e ad altri imprenditori locali. Il setificio bergamasco beneficia anche di elementi come la diffusa abilità delle donne e dei capomaestri nel delicato lavoro delle sete e il ruolo delle istituzioni nel tutelare le imprese e promuovere un'innovazione prudente, ma diffusa.

Torri Lana 1885. Archives and...

Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

48,00 €
"L'archivio Torri Lana è costituito da tessuti e documenti cartacei. All'interno di questi due gruppi si possono fare numerose suddivisioni perché esistono diversi livelli di lettura per ricostruire la lunga storia dell'azienda. Raramente i livelli possono restare ben separati l'uno dall'altro: nella maggior parte dei casi, come è normale che sia, si intersecano e si sovrappongono e ognuno di essi diventa un archivio a sé. Abbiamo cominciato ad esplorare questi numerosi archivi con la volontà di ricostruire un racconto chiaro, ma senza mai perdere la ricchezza di stimoli che deriva dall'eterogeneità dei materiali trovati. Nelle sale che raccolgono i campioni di tessuto abbiamo visto la grande produzione storica, che risale agli inizi del Novecento, quando Torri Lana produceva tessuti in lana per l'abbigliamento femminile, coperte, copriletto e vari tipi di feltri. In altri scaffali sono conservati tutti i tessuti per l'arredamento, che riguardano principalmente un arco temporale che parte dagli anni Settanta-Ottanta e arriva fino ad oggi. Nell'archivio cartaceo, tra i numerosissimi documenti, troviamo lettere scambiate con clienti e fornitori, disegni e progetti, ordini e fatture, fotografie, materiali promozionali, documenti di acquisto a cessione di proprietà, materiali pubblicitari di macchinari e documenti sulla famiglia Torri. Tanti dei materiali analizzati hanno una qualità estetica molto alta, al di là dell'importanza che singolarmente assumono per la ricostruzione di un pezzo di storia, e abbiamo deciso di farci guidare anche da questo nella selezione. Durante la ricerca è stato subito evidente che non avrebbe avuto senso seguire un ordine cronologico. I diversi livelli andavano esplorati contemporaneamente e inquadrati in un'unica visione che si sarebbe formata strada facendo. Lo stesso abbiamo fatto quando è arrivato il momento di riordinare il tutto per la pubblicazione. I materiali scelti e riprodotti in questo volume non sono schiacciati in una linea temporale, ma si presentano allettare quasi come si sono presentati a noi. Per questo motivo il libro non ha un indice e ogni gruppo omogeneo di documenti parla la sua lingua e interpreta la storia, passata a recente, a modo proprio. II racconto del presente produttivo dell'azienda è stato affidato a sguardi esterni, che hanno conosciuto gli stabilimenti Torri Lana proprio in occasione della realizzazione di questo progetto."

Uno scugnizzo perbene

Parpiglia
Mondadori Electa

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,90 €
«La moda è libertà d'espressione e non è diversa da qualsiasi altra forma d'arte, quindi merita rispetto» (L'autore). Il ritratto di un imprenditore napoletano, giovane e intraprendente, determinato a trasformare con il suo lavoro e il suo entusiasmo un marchio di moda in un brand apprezzato nel mondo. Dall'atelier di famiglia alle giornate trascorse nei Quartieri Spagnoli, da scugnizzo vivace a padre affettuoso e marito innamorato, la storia di un sogno diventato realtà.

Fatto in Italia. La cultura del...

Meltemi

Non disponibile

16,00 €
Questo è un saggio a più voci - Paola Colaiacomo, Luisa Valeriani, Vittoria Caratozzolo, Maria Luisa Frisa, Giovanni Fiorentino, Sofia Gnoli, Nello Barile - che, mettendo a fuoco alcuni dei "casi" più significativi delle diverse modalità di pensare l'abito

La rivoluzione industriale

Mantoux Paul
Res Gestae

Disponibile in libreria in 5 giorni

28,00 €
La grande industria, nata in Inghilterra nella seconda metà del XVIII secolo, avrebbe cambiato il volto del pianeta. Storico capace di cogliere il senso degli eventi, Mantoux fornisce una penetrante analisi del ruolo della cultura borghese nella scintilla e nello sviluppo di quella che sarebbe diventata la rivoluzione industriale. All'origine un'efficiente rete di trasporti, la crescente urbanizzazione e le nuove scoperte tecnologiche, ma anche la capacità imprenditoriale che associa produzione a iniziativa e innovazione. Nelle dense pagine di questo libro si ripercorre lo sviluppo dell'industria che scosse e rivoluzionò le strutture economiche e sociali dell'epoca, un grandioso sviluppo senza precedenti.

T-shirt

Wells Troth
Apogeo

Non disponibile

8,00 €
La t-shirt è la guida perfetta per un viaggio nel mondo del cotone. Parlare di una maglietta significa chiedersi che cosa rappresenta oggi, alla luce degli eventi del passato; significa ripercorrere la storia del cotone a partire dalla terra, seguirne la c

La tela degli svizzeri. I Wenner e...

Verrillo Angelo
Edizioni dell'Ippogrifo

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
La migliore immagine che si ha di Nocera Inferiore e, forse, dell'intero Agro-Nocerino-Sarnese al massimo del suo splendore industriale: è questo il viaggio che il lettore può compiere attraverso le parole ed il racconto di uno specifico contesto socio-economico, nel libro-intervista di Angelo Verrillo. Il parallelismo con le dinamiche economiche attuali ne rende la lettura interessante e pregna di spunti rifleessivi, oltre ad offrire esempi edificanti e contributi mirabili di imprenditori dall'azione diligente e dal preciso intento realizzativo d'ascesa economica. Uomini che radicavano le nuove strutture industriali con intuizioni moderne e incisive sul nostro territorio. Le nuove generazioni, abituate ad ascoltare parole come crisi, desertificazione industriale, disoccupazione, precarietà, scopriranno come, per lungo tempo, tra il XIX e il XX secolo, ci fu una crescita economica importante grazie allo sviluppo del settore tessile e non solo. La scommessa imprenditoriale degli Svizzeri, oltre a far emergere le dinamiche sociali di alcune famiglie impegnate nello sviluppo delle proprie aziende, determinò il sistema attrattivo della nostra regione, come luogo dove poter fare impresa.

Il tempo dentro le cose

Calzini Augusto
Aras Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

17,00 €
"C'è nell'uomo una forza interna che non bisogna combattere o fiaccare attraverso azioni per così dire di successo o che appaiono di successo, ma che in realtà sono di non conoscenza di sé. Bisogna conoscere se stessi, dicevano gli antichi, più uno conosce se stesso e più sa che cosa crea la sua felicità: non c'è felicità maggiore che andare a trovare una risposta a ciascuna cosa che uno desidera, come non c'è cosa migliore che continuare a vedere farfalle della stessa specie, colorate in mille modi diversi, di conoscere queste farfalle, di apprezzarle e di sapere che non è finita la speranza, ma che per il domani occorre questo, cioè godere la qualità, aldilà di quello che è quantitativo che è effimero e che produce solo effetti effimeri" (1996, conclusione Convegno di macrobiotica). "Ho cercato di offrire, a chi legge, un aspetto sconosciuto del carattere di Augusto, al di là della figura pubblica severa, rigorosa e attenta, quello cioè di una persona di grande sensibilità, che si ripiega su se stessa e ascolta il suo cuore, affrontando con perseveranza, attenzione e grande lirismo gli aspetti più diversi della realtà e della natura: fatti, esperienze, uomini e Urbino." (La curatrice)

I lavoratori della seta nella...

Cartocci Fabrizio
Dominioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
Nel presente saggio sono esaminate le condizioni di lavoro di tutti quei lombardi che, nella seconda metà del XVIII secolo, dedicarono le proprie fatiche alla professione serica affinché dall'allevamento dei bachi da seta si potesse giungere alla realizzazione di preziosi tessuti, destinati a essere esportati in tutto il mondo. Al contempo, vengono analizzate tutte le leggi approvate, o anche solo elaborate, dall'autorità pubblica per disciplinare tali attività nonché le proposte avanzate da semplici operatori del mercato, animati dal desiderio di apportare il proprio contributo al miglioramento del settore produttivo più importante della Lombardia austriaca.

Incióu sü tüt. La parabola di un...

Seravalli Gilberto
Rosenberg & Sellier

Disponibile in libreria in 3 giorni

28,00 €
Questa è la storia di una dinastia industriale. Partendo dal niente, i Rivetti furono capaci in tre generazioni di costruire la maggiore azienda laniera del Biellese, facendo ricorso a spregiudicati comportamenti padronali, dalla disumana disciplina imposta agli operai, alla costante minaccia ricattatoria di chiudere, già agitata dal personaggio centrale che portò l'azienda al culmine del successo, Oreste Rivetti. La parabola dei Rivetti permette così di seguire lo svolgersi di una vicenda in cui l'imprenditore si afferma con strenua determinazione, ma subisce anche per questo la tentazione di tradire la "missione" che il capitalismo ha assegnato ai capitalisti, nello specifico contesto italiano di fragilità dello sviluppo economico, sociale e politico.

Le vie della seta a Rimini....

Ravara Montebelli Cristina
Bookstones

Disponibile in libreria in 10 giorni

18,00 €
La seta, una vocazione del territorio riminese fino ad ora assolutamente inedita. Eppure c'è un antico indizio dell'allevamento del baco, della produzione, lavorazione e commercializzazione del filo: il trattato dal titolo "Il vermicello dalla seta", pubbl

La fabbrica delle pantofole...

Calzini Augusto
Aras Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
La fabbrica delle pantofole è passata su Urbino come una meteora. Una vita breve che ha portato con sé dubbi irrisolti in un cammino tortuoso nel quale, tuttavia, è possibile individuare un esatto filo conduttore contraddistinto da decisioni a volte incomp

Relazioni e conoscenza per...

Ranfagni Silvia
E-piGraphe

Non disponibile

9,90 €
Il lavoro mette in luce il rapporto tra la struttura dell'impresa e la propensione all'innovazione, sottolineando come solo all'interno di un'azienda organizzata, che può fare affidamento su capacità e professionalità, esiste un terreno fertile per dare vita a produzioni innovative ed a nuovi processi. Il lavoro che segue dimostra come anche in un'impresa di piccole dimensioni possa esserci spazio per processi innovativi basati sulla creatività e la preparazione tecnica, caratteristiche che hanno contribuito alla fortuna del distretto tessile pratese che su queste fondamenta potrà ancora riuscire a competere sui mercati mondiali. È però necessario un elemento fondamentale: la voglia di crederci, che deve animare ogni imprenditore che decide di operare in un determinato settore.

Strategie di internazionalizzazione...

Ciappei Cristiano
Firenze University Press

Non disponibile

14,90 €
Il progetto "Stanze della Moda" ha istituito un Osservatorio con finalità di monitoraggio economico e gestionale del tessuto di aziende fi orentine attraverso un laboratorio di marketing e di ricerca. L'analisi di alcuni grandi retailer internazionali dimostra l'emergere di un modello di business vincente che, anche se per alcuni aspetti idiosincratico e diffi cilmente trasferibile, rappresenta lo spunto innovativo per imprese del settore che vogliono ridefinire la propria competitività di fronte alle mutate condizioni del mercato. Il focus sulle imprese fiorentine delinea le modalità attraverso le quali i produttori locali intercettano i canali di acquisto della grande distribuzione realizzando una forma mediata di vendita sui mercati internazionali.

Schemi di negoziato e tecniche di...

Guercini Simone
Firenze University Press

Non disponibile

15,00 €
Il volume fornisce un supporto alla didattica per il corso di laurea in marketing del tessile e abbigliamento, ma per la sua impostazione si propone anche per gli operatori del settore. La prima parte esamina le attività di negoziazione nella vendita, attraverso una serie di schemi utili ad un'impostazione sistematica dell'argomento. Nella seconda parte si affrontano le tecniche di comunicazione; in particolare l'advertising, considerando il rilievo strategico che assume per la formazione del valore non solo dei prodotti, ma anche degli assets aziendali. Si propongono infine alcuni casi di imprese operanti nella filiera tessile-abbigliamento contraddistinte da una forte immagine di marca.

Il tessuto come espressione sociale...

Lebro Marina
Fioranna

Non disponibile

30,00 €
Parlare di tessile parlare di storia e di cultura: la lettura della storia dell'umanitche si traduce nella sua capacitdi trasformare un bisogno naturale (innanzitutto il coprirsi) in una vera e propria arte che usa i materiali in maniera funzionale e decorativa. Il tessile non connesso solo all'abbigliamento, ma nella sua accezione piampia, anche all'arredamento poichanche in questo settore la risposta al bisogno di rendere abitabile uno spazio si trasforma in decorazione, cultura e arte. La veloce evoluzione della moda porta a una scelta e un uso completamente nuovo dei materiali, ed a quelli tradizionali (lino, seta e cotone) ed a quelli sintetici classici, si aggiungono i tessuti tecnologici, i tessuti/non tessuti sino ad arrivare al tessuto intelligente che sarcome una seconda pelle rivoluzionando il nostro stile di vita. La ricerca si allarga anche alle nuove fibre naturali a filiera corta la cui coltivazione purappresentare, per i paesi del Mediterraneo, una valida possibilitdi sviluppo economico e di recupero delle tradizionali colture e lavorazioni artigianali connesse. In questo modo etica, moda, innovazione e nuova economia di mercato possono trovare una loro rappresentazione visiva che vada a confluire in una serie di prodotti da presentare sul mercato.

Una lacrima di blu. Colori,...

Giavini Luigi
Nomos Edizioni

Non disponibile

25,00 €
Le mutate condizioni economiche del mondo globale sono un fattore non trascurabile del rinnovato interesse per la nostra storia tessile. La riscoperta e lo studio di bellissime stampe su tessuto e di ricette di tintoria, tornate in auge sull'onda delle richieste di tinture con coloranti vegetali, hanno riportato nella giusta luce il fascino di un settore manifatturiero antico quanto l'umanità. Luigi Giavini, con le sue poetiche e ironiche pagine, ci riporta indietro negli anni e ripete l'incantesimo del suo grande Raso da 8. Come allora, la sua magica "macchina del tempo" ci riporta ad anni in cui la quotidianità dei bustocchi era imperniata su quella sequenza di fasi di produzione del tessile che oggi chiamiamo "filiera": filatura, tessitura, tintura, stamperia, confezione e spedizione si svolgevano tutte nella nostra terra. Leggendo queste pagine, inoltre, non può sfuggire un messaggio forte e chiaro di fiducia rispetto alla crisi, al disconoscimento delle capacità, alle guerre di qualità e di prezzi: la speranza nelle nuove generazioni, nelle capacità dei tecnici di domani più attrezzati e forse bravi più di quelli del passato.