Diritto di famiglia: unioni di persone dello stesso sesso

Filtri attivi

Questioni culturali intorno alle...

Libellula Edizioni 2016

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il volume esprime alcune riflessioni giuridiche, storiche, sociologiche e antropologiche, suscitate dal dibattito politico nel momento di approvazione della legge sulle unioni civili. Gli autori desiderano contribuire al dibattito offrendo un punto di vista originale e personalista, che comunque richiami il pubblico generale ai motivi che rendono necessarie le diverse e distinte discipline del matrimonio e delle unioni civili. Il tutto fuori dagli schemi intollerabili di chi divide le idee e le persone in due: "omofobi" o "contro natura".

Unioni civili e convivenze. Legge...

Casaburi G.
Pacini Editore 2016

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
Il presente volume è volto ad illustrare e commentare tutte le novità introdotte dalla legge n. 76/2016, che offre tutela normativa, in materia di convivenza, sia alle coppie dello stesso sesso (unioni civili) sia alle coppie eterosessuali (contratti di convivenza). Vengono approfondite le modifiche che questa legge apporterà al nostro Ordinamento, sia negli snodi costituzionali e sovranazionali, sia in quelli operativi, con riferimento alle criticità che stanno emergendo; il tutto gettando anche uno sguardo sullo stato attuale della normativa e della giurisprudenza in materia di adozione e di stepchild-adoption. Si pone, infine, l'accento sul ruolo dell'avvocato quale si configura nei nuovi scenari familiari, e sulla possibilità per quest'ultimo di stipulare contratti di convivenza, con indicazioni specifiche in merito alle modalità di redazione di detti contratti.

Coppie e famiglie. Non è questione...

Saraceno Chiara
Feltrinelli 2016

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Nulla di meno naturale della famiglia, si potrebbe dire. Famiglia e coppia sono tra le istituzioni sociali più oggetto di regolazione che ci siano. È la società che di volta in volta definisce quali dei rapporti di coppia e di generazione sono "legittimi" e riconosciuti come famiglia, e quindi hanno rilevanza sociale e giuridica. Storicamente e nelle diverse culture queste definizioni sono cambiate, così come sono mutati i soggetti cui è riconosciuto il diritto/dovere di normare che cosa sia famiglia, quali siano le obbligazioni e responsabilità connesse ai legami familiari, la distinzione, o viceversa l'assimilazione, tra coppia e famiglia. Su queste differenze che hanno una lunga storia si innestano oggi, soprattutto nei paesi sviluppati, i mutamenti prodotti da processi di tipo sia demografico sia culturale. L'invecchiamento della popolazione, l'aumento delle coppie di fatto e la richiesta degli omosessuali di vedersi riconosciute le proprie unioni stanno modificando sia l'idea di coppia sia i processi di formazione della famiglia. Le possibilità offerte dalle tecniche di fecondazione assistita, infine, rompono l'ovvietà del legame biologico tra chi è genitore e chi genera. All'incrocio di demografia, storia, cultura e norme la famiglia si presenta insomma come un fenomeno cangiante, come un caleidoscopio, più che in crisi, in tensione per i cambiamenti che la attraversano.

Il giorno più felice della mia...

Mauri Sebastiano
Rizzoli 2015

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Siamo gli unici in Europa, insieme alla Grecia, a non aver legiferato sui diritti delle coppie dello stesso sesso. Ci è mancato il coraggio di accantonare vecchi luoghi comuni e di considerare che i pari diritti riguardano la vita di ognuno. Ci è mancato anche un libro come questo. Pagine taglienti e ironiche, che spiegano come in altri Paesi, dopo l'approvazione del matrimonio per tutti, la famiglia tradizionale non sia stata messa in discussione. Che raccontano di società ed epoche in cui l'unione tra persone dello stesso sesso era legale. E mettono a fuoco i gesti di omofobia contro i quali Sebastiano Mauri, e troppi italiani con lui, deve combattere. Un pamphlet acuto e anche ottimista. Perché una cosa è certa: è solo questione di tempo. A scendere in piazza, a breve, saranno madri e padri, fratelli e sorelle, amici, vicini di casa e colleghi di qualsiasi orientamento affettivo. L'obiettivo è uno solo, che ognuno possa sposare la persona che ama.

Coppie omosessuali e tutela...

Lorello Laura
Giappichelli 2015

Disponibile in 5 giorni

15,00 €
Gli anni 2000 sono stati caratterizzati nello scenario europeo ed italiano in particolare da una crescente attenzione per la tutela di situazioni soggettive collegate all'orientamento sessuale. La questione che più di altre ha animato il dibattito e sollecitato le coscienze è quella del tipo di riconoscimento giuridico da dare alla relazione affettiva tra partner di una coppia omossessuale e della possibilità, a questo collegata, che una coppia omosessuale possa accedere alla filiazione attraverso le tecniche di procreazione medicalmente assistita o attraverso l'istituto dell'adozione. Innumerevoli sono le sfaccettature dalle quali è possibile analizzare un tema così complesso, così come molteplici sono le insidie che minacciano la riflessione del giurista, conducendolo sul terreno scivoloso della morale, della religione, della tradizione. La difficile sfida che lo accompagna in questo percorso è quella di rispettare due diverse fedeltà: la fedeltà al suo compito, che è quello di proporre soluzioni giuridiche per i problemi e per le esigenze di una comunità sociale in continua evoluzione; e la fedeltà ai principi costituzionali su cui quella comunità si fonda, che ne costituiscono i tratti identitari, certamente disponibili ad essere interpretati in modo evolutivo, ma non ad essere stravolti.

Eros e Jus

Palazzo Antonio
Mimesis 2015

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
'Interface' tra psicologia analitica e diritto in tema di human gender, che presenta un superamento del limite tra le due scienze e le connette, raggiungendo le idee unificanti di normalità di specie e capacità di amare esistenti in ogni persona umana. Risultano indicazioni normative al legislatore per regolamentare le vicende dei rapporti personali e patrimoniali delle coppie omosessuali sia nella convivenza che nel matrimonio.

Uniti nella diversità. I diritti...

Carollo Vincenzo
Torri del Vento 2013

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questo saggio vuole aprire una discussione, sia storica sia attuale, sulla condizione delle coppie omosessuali in Europa e sulla possibilità di vedere difesi i loro diritti. In Italia, le persone lgbti (lesbiche, gay, bisessuali, transgender) sono, ancora oggi, "soggetti costituzionalmente deboli" per ragioni, prima ancora che di carattere sociale, culturali. Le politiche europee, da tempo, svolgono un ruolo trainante verso la promozione e difesa di "nuovi diritti" miranti alle pari opportunità e alla parità di trattamento tra uomini e donne senza distinzione di orientamento sessuale, favorendo così la circolazione delle idee all'interno dell'Unione europea. L'attenzione verso il riconoscimento giuridico delle unioni omosessuali sta cambiando i criteri di governance nazionali: "fare politica", oggi, significa conoscere le varie realtà economico-sociali europee, avendo una buona conoscenza dei sistemi di welfare a livello internazionale. In Italia, il riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali non è ancora un dato acquisito: è una conquista che ogni giorno deve essere rinnovata e difesa.

Buoni genitori. Storie di mamme e...

Lalli Chiara
Il Saggiatore 2009

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
"I figli devono avere una madre e un padre." "È contro natura." "Una lesbica non ha istinto materno." "I figli degli omosessuali diventano omosessuali." Tante le obiezioni all'omogenitorialità. Tanti i pregiudizi e le paure che scivolano sulla bocca della gente. Ma i gemelli Silvia e Andrea hanno due mamme e due papa. Violetta e Arthur tre genitori. Sono figli di una sola metà del cielo, crescono nell'ultima frontiera della famiglia, la più controversa. Nella società che cambia, qual è la condizione necessaria per l'esistenza di una famiglia? Rispetto e responsabilità, attenzione e amore non sono sufficienti? Il riconoscimento delle famiglie omosessuali non toglie valori alla società, semmai ne aggiunge. È un allargamento di diritti per alcuni cittadini, non una riduzione per la collettività. Obiezioni e resistenze si sgretolano sotto la mole di ricerche scientifiche che dimostrano come i bambini cresciuti in famiglie omosessuali siano mentalmente sani e socialmente integrati quanto quelli cresciuti in famiglie eterosessuali. Questa è la realtà che emerge dalle pagine di "Buoni genitori". Chiara Lalli disinnesca automatismi e generalizzazioni scontate lasciando la parola ai protagonisti. Gioie, problemi, difficoltà nell'immaginare un futuro: come in tutte le famiglie, ma con la frustrazione per i diritti negati.

Costituzione e CEDU nell'evoluzione...

Masciotta Costanza
Firenze University Press

Non disponibile

12,90 €
Il volume analizza le tecniche di giudizio e la tutela sostanziale offerta dalla Corte costituzionale italiana e dalla Corte europea dei diritti dell'uomo nell'ambito di tematiche 'eticamente sensibili', quali la procreazione medicalmente assistita e le unioni omoaffettive. L'indagine tocca diversi profili del diritto costituzionale: la multilevel protection tra Roma, Strasburgo e giudici comuni; la problematica emersione di 'nuovi diritti' dinanzi all'evoluzione scientifica e al mutare del sentire sociale; le dinamiche che intercorrono tra diritto giurisprudenziale e legislativo. L'autrice propone nuove tecniche di giudizio volte a garantire una tutela effettiva degli interessi in gioco e ridurre le distanze tra potere legislativo e giudiziario.

Diventare genitori, diventare...

Trappolin Luca
CEDAM 2019

Non disponibile

20,00 €
Anche in Italia la genitorialità omosessuale occupa posizioni sempre più centrali nell'indagine sociologica, alimentando al tempo stesso il dibattito politico sulle trasformazioni della famiglia. Il libro si occupa di quella che possiamo definire come la «nuova generazione» di madri lesbiche e padri gay. Si tratta di donne e uomini che hanno progettato e realizzato la transizione alla genitorialità nell'ambito di una relazione di coppia omosessuale e non dentro convivenze - matrimoniali o meno - con partner dell'altro sesso, successivamente abbandonate. A fronte dell'innovazione delle loro esperienze di famiglia, l'analisi getta luce sulle strategie e sulle aspettative di normalizzazione di questi genitori, in un Paese dove l'inclusione di gay e lesbiche nel sistema dei diritti e nelle pratiche delle istituzioni sconta ancora forti ritardi rispetto ad altri contesti europei.

Unioni civili e genitorialità: le...

Baiocco Roberto
CEDAM 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA

45,00 €
Il fascino del diritto della persona e della famiglia è legato alla sua continua evoluzione. Pubblica opinione, tesi dottrinarie, principi posti dalla giurisprudenza possono, per la loro durata, essere paragonati ai ghiacciai, i quali, un tempo perenni, ora, con il riscaldamento globale, possono esserci oggi e domani non esserci più, rivelando un paesaggio del tutto diverso. Tribunali e giudici sono spesso chiamati ad esplorare nuove frontiere e devono farlo in fretta, perché le questioni che una realtà sociale in rapido movimento suscita non possono restare irrisolte. Il nostro sistema giuridico non ha ancora metabolizzato l'istituto delle unioni civili, di recentissima approvazione, che già deve rapportarsi al problema della genitorialità, adottiva o procreativa assistita, delle nuove coppie ed all'intreccio di relazioni che ciò determina, con al centro la necessità di attualizzare il concetto di interesse del minore. Il libro affronta tali tematiche, valendosi dell'esperienza italiana ed europea e dell'ausilio, anche in questo caso insostituibile, della psicologia.

Separati, divorziati, conviventi e...

Tonalini Paolo
FAG 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA

28,00 €
Negli ultimi anni si sono moltiplicate le forme di famiglia riconosciute dal nostro ordinamento, da quella tradizionale fondata sul matrimonio, religioso o civile, alla convivenza di fatto, che ha avuto finalmente una disciplina legislativa, fino all'unione civile tra persone dello stesso sesso, recentemente introdotta dalla Legge Cirinnà (Legge 20 maggio 2016, n. 76). Allo stesso tempo, è sempre più frequente lo scioglimento del rapporto, e anche in questo ambito sono intervenute modifiche nella disciplina legislativa e nell'orientamento della giurisprudenza (fino alla nota Sentenza della Corte d'Appello di Milano del 16 novembre 2017, n. 4793, nella causa di divorzio tra Silvio Berlusconi e Veronica Lario). Il volume prende in esame gli aspetti legali delle diverse forme di matrimonio, convivenza e unione civile, dal momento della costituzione fino al loro scioglimento, con la separazione personale e il divorzio. Particolare attenzione è dedicata agli aspetti patrimoniali dei rapporti tra coniugi, uniti civilmente e conviventi. Dalla scelta del regime di comunione o separazione dei beni vigenti nel corso del rapporto fino agli obblighi di mantenimento conseguenti alla separazione o al divorzio. Sono inoltre illustrati i profili legati all'eredità, al testamento, alla donazione e alla successione, e gli aspetti connessi all'esercizio di attività d'impresa (patto di famiglia, impresa familiare, azienda coniugale). Vengono trattati, infine, gli aspetti fiscali del matrimonio, dell'unione civile e della convivenza, e le diverse agevolazioni previste dalla legge.

Percorsi giurisprudenziali in tema...

Salvi Gabriele
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

14,00 €
Il tema della genitorialità delle persone dello stesso sesso ha assunto nell'attuale panorama giurisprudenziale un indiscusso rilievo, stimolando l'approfondimento in ordine al riconoscimento giuridico della omogenitorialità. Seguendo le linee tracciate dalla Corti l'indagine si incentra sulla adozione in casi particolari in favore del partner biologico del minore nato dal ricorso all'estero alle tecniche di fecondazione assistita, nonché sui problemi connessi alla trascrizione in Italia degli atti di stato civile o dei provvedimenti giudiziali in cui è disposta la genitorialità in favore di coppie same sex. Il dato giurisprudenziale viene infine inserito nel tessuto normativo scaturente dall'introduzione della l. n. 76/2016 in materia di "Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze".

Le unioni civili

Russo Gerarda
Key Editore 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA

26,00 €
Dopo un lungo e tortuoso percorso si è arrivati all'approvazione della legge sulle unioni civili (L. n. 76/2016) con 372 sì e 51 no. Il testo originario della c.d. legge Cirinnà, ddl. 2081 (Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze), ha subito alcune modiche, infatti, è stato privato della parte riguardante la stepchild adoption, cioè quella relativa all'adozione dei figli del partner all'interno della coppia omosessuale. La novella è costituita da un unico articolo che detta due differenti discipline: le unioni civili tra persone dello stesso sesso (dal comma 1 al comma 35 dell'art.1), e le convivenze di fatto eterosessuale o omosessuale prive di vincoli giuridici (dal comma 36 al comma 67 dell'art.1). L'unione civile viene introdotta nel nostro ordinamento come specifica formazione sociale, richiamata nell'articolo 2 della Costituzione. La disciplina di tale istituto è stata modellata su quella del matrimonio con espresso riferimento alle norme del codice civile, come avviene per il regime patrimoniale, per gli ordini di protezione contro gli abusi familiari, per l'amministrazione di sostegno, per i profili successori.

La disciplina delle unioni civili...

Oliva Annarita
Aracne 2017

Non disponibile

15,00 €
L'opera analizza l'istituto delle unioni civili tra persone dello stesso sesso, introdotto dalla legge n. 76/2016, che ha rivoluzionato il panorama giuridico delle formazioni sociali riconosciute e tutelate dall'ordinamento italiano. Il volume ne studia in modo dettagliato la disciplina, di recente integrata dai decreti attuativi emanati nel febbraio 2017, i quali hanno apportato modifiche di coordinamento in diversi settori del diritto, quali l'ordinamento dello stato civile, il diritto internazionale privato e il diritto penale. Creando un parallelo con il tradizionale matrimonio eterosessuale, vengono esaminati i vari aspetti della nuova formazione sociale: dai presupposti per la sua formazione, alle cause di scioglimento dalle questioni economiche (es. diritto al mantenimento, impresa familiare, regime patrimoniale, diritti successori) a quelle di natura personale (es. filiazione e cd. stepchild adoption), mettendo in luce gli aspetti che rendono, di fatto, l'unione civile una nuova tipologia di "famiglia". Il tutto con un taglio pratico e con numerosi riferimenti alla giurisprudenza, sia nazionale che comunitaria.

Le unioni civili. Inizio,...

Zorzini Alex David
Key Editore 2017

Non disponibile

15,00 €
La famiglia omosessuale è una novità degli anni 2000. In precedenza, nessuna società o, meglio, nessun ordinamento giuridico ha mai riconosciuto valore legale alle coppie formate da persone dello stesso sesso. Gli anni 2000 segnano la fine del periodo in cui le persone omosessuali smettono di nascondersi e, anzi, creano una famiglia e ne chiedono il riconoscimento giuridico. Tale riconoscimento è previsto in molti stati dell'Europa e, al di fuori di essa, in Canada, Stati Uniti, Brasile, Argentina, Australia, Nuova Zelanda, con esclusione dei paesi africani (eccetto il Sudafrica) e asiatici, dove tali unioni non sono previste e/o dove l'omosessualità può integrare un reato penale punito con la detenzione o con la morte. Per quanto riguarda l'Italia, il riconoscimento giuridico è avvenuto con la l. 20 maggio 2016, n. 76 che ha introdotto le unioni civili fra persone dello stesso sesso e, quindi, mediante un istituto giuridico diverso dal matrimonio, seppur ampiamente ispirato ad esso.

Unioni civili e contratti di...

De Filippis Bruno
CEDAM 2016

Non disponibile

30,00 €
Dopo la Riforma del 1975 e l'affido condiviso varato nel 2006, la legge regolatrice delle unioni civili e delle convivenze è il più importante e rivoluzionario evento della recente e ricca storia del Diritto di Famiglia in Italia. Essa prosegue una stagione di riforme iniziata, dopo un periodo di stasi, con la legge 219 del 2012 ed il decreto 154 del 2013, con i quali è stata modificata la disciplina della filiazione (stato e diritti dei figli) e verosimilmente anticipa altre importanti novità.

Le unioni civili in Italia

Calò Emanuele
Edizioni Scientifiche Italiane 2016

Non disponibile

29,00 €
Emanuele Calò, già consulente di diritto comparato e internazionale privato a livello nazionale e mondiale di una categoria professionale, è autore di diciannove monografie e di duecento studi, in Italia e altrove. In questo volume spiega come rendere funzionale alle esigenze delle coppie la nuova disciplina delle unioni civili e delle convivenze, nel solco ormai irreversibile della privatizzazione del diritto di famiglia, in vista della pianificazione delle vicende personali e patrimoniali. È la natura delle unioni civili e delle convivenze che consente loro, in presenza di determinati presupposti, di andare oltre i confini tracciati dal nostro legislatore, onde costruire un modulo di rapporto che eviti tensioni e contenziosi, comprensivo sia dei rapporti patrimoniali che dei poteri decisionali in ambito medico.

Unioni civili e convivenze di fatto...

Vassallo Giuseppina
Dike Giuridica Editrice 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

17,00 €
Il testo offre al lettore una guida alle norme contenute nella nuova legge 20 maggio 2016, n.76, sulle unioni civili e sulle convivenze di fatto. Alla famiglia tradizionale fondata sul matrimonio, si affiancano le famiglie di fatto e le famiglie omosessuali, alle quali è stato riconosciuto il diritto di unirsi legalmente secondo uno schema che ricalca da vicino, ma non integralmente, quello matrimoniale. Il volume mette a confronto le norme applicabili all'unione omosessuale e quelle relative al matrimonio, sia per quanto riguarda la costituzione del vincolo, sia nella fase del suo scioglimento. Viene esaminato, inoltre, il "catalogo" dei diritti dei conviventi di fatto, attribuiti dal legislatore sulla base di un riconoscimento già effettuato dalla giurisprudenza. Infine, si illustrano i nuovi contratti di convivenza che possono essere stipulati dalle parti con modalità semplificate, e che sono poi trasmessi al Comune per le iscrizioni anagrafiche.

La nuova legge sulle unioni civili...

Guaglione Luciano
Neldiritto Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

22,00 €
La legge sulle Unioni civili e sulla regolamentazione delle convivenze costituisce, dopo quella del 1975, la più importante e rivoluzionaria riforma della recente storia del diritto di famiglia in Italia. Colmando un vuoto normativo che aveva collocato l'Italia in una posizione di notevole distanza dalla legislazione della maggior parte degli Stati europei, la nuova legge introduce nel nostro ordinamento l'istituto dell'unione civile tra persone dello stesso sesso, quale specifica formazione sociale riconosciuta e tutelata dall'art. 2 Cost. Detta, inoltre, una normativa sulle convivenze di fatto, che può riguardare sia coppie omosessuali che eterosessuali. Il presente lavoro prende le mosse dall'indagine sull'evoluzione della nozione di famiglia dalla concezione patriarcale di stampo romanistico al modello di famiglia nucleare dando contezza dell'emergere, in epoca più recente, di modelli familiari alternativi rispetto a quello tradizionale con un impatto significativo a livello di UE, che ha mostrato una sempre crescente sensibilità verso il diritto di famiglia. Analizza quindi l'influenza che la CEDU ed il diritto comunitario hanno esercitato sul nostro ordinamento, determinando una maggiore sensibilità della giurisprudenza di legittimità e costituzionale al problema e mettendo in mora il legislatore ad intervenire attraverso una normativa adeguata a garantire i diritti delle coppie omosessuali tramite forme di unioni civili o di relazioni stabili giuridicamente rilevanti. Il secondo e terzo capitolo sono poi interamente dedicati al commento della nuova legge, attraverso una puntuale analisi delle norme che regolano, da un lato, le unioni civili tra persone dello stesso sesso e, dall'altro, le convivenze di mero fatto. Nell'Appendice normativa sono riportati, infine, il testo integrale della nuova legge, il d.p.c.m. 23 luglio 2016, n. 144, il d.m. 28 luglio 2016 contenente le formule di rito per la costituzione dell'unione civile e la c.m. 28 luglio 2016, n. 15 contenente le disposizioni transitorie per la tenuta dei registri nell'archivio dello stato civile.

Il sesso non è il genere. La...

Perrella Ettore
Ipoc 2016

Non disponibile

16,00 €
Che il sesso non sia il genere è stato sempre chiaro dalla psicanalisi. A differenza del genere, il sesso dipende dalla relazione di un individuo con gli altri. Il maschile e il femminile seguono logiche diverse, ma ciascuno è libero di decidere di volta in volta quale seguire, del tutto a prescindere dall'anagrafe. Perciò due persone dello stesso genere hanno lo stesso diritto di sposarsi che hanno sempre avuto quelle di genere diverso. Come, infatti, nulla garantisce che due persone di diverso genere siano anche e sempre di diverso sesso, così nulla esclude neppure che due persone dello stesso genere possano pure essere di diverso sesso. La liberalizzazione del diritto di famiglia, che si sta realizzando in questi anni, spaventa solo quei "Grandi Inquisitori" che si sono sempre rifiutati d'ammettere che chiunque abbia il diritto e la capacità di scegliere, quando si assume il rischio delle proprie decisioni. Che oggi questa libertà venga riconosciuta anche rispetto al matrimonio costituisce un passo in avanti del tutto coerente con la nostra tradizione giuridica e civile, che ha da sempre affermato il diritto degli individui a scapito di quello dello Stato.

Le unioni civili. La famiglia che...

Campagnoli Maria Cristina
Key Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

14,00 €
La Legge sul riconoscimento delle coppie omosessuali in Italia diventa realtà. Il DDL Cirinnà, che il 25 febbraio scorso era stato approvato dal Senato, con il sì della Camera entrerà definitivamente in vigore nel nostro ordinamento. Vengono, dunque, introdotti due diversi istituti per le coppie omosessuali e per le coppie di fatto etero. Mentre per le prime ci sono le unioni civili (che prevedono una serie di diritti e doveri molto forti che le avvicinano al matrimonio), per le coppie di fatto etero (che diventano tali semplicemente presentando agli uffici comunali la dichiarazione anagrafica), nascono invece - le convivenze con obblighi reciproci.

Profili sostanziali e processuali...

Diana Antonio Gerardo
Key Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

14,00 €
L'opera segue un percorso rivolto all'esame attento dei vari aspetti legati al novello istituto giuridico delle Unioni civili, accompagnato dal non meno rilevante mutamento della figura della famiglia che oggi non sembra più condividere - perlomeno in senso assoluto - i caratteri granitici e impermeabili che la tradizione ci ha consegnato. Il volume sviluppa in otto Capitoli altrettanti itineraridi studio che si risolvono nell'esame dei nuovi modelli di famiglia mutuati dalla legislazione; la disciplina processuale; l'equiparazione sostanziale tra matrimonio ed unioni civili; gli strumenti alternativi di soluzione delle controversie nell'ambito del nuovo istituto delle u.c.; i mezzi di tutela ordinari e cautelari; la materia dei diritti successori e, infine, il decreto-ponte varato in attesa dell'adozione delle norme di attuazione previste dalla legge.

Nuove forme di separazione,...

Mascia Katia
Pacini Editore 2016

Non disponibile

20,00 €
Il testo analizza le nuove disposizioni introdotte dal Legislatore in materia di scioglimento del rapporto affettivo delle diverse formazioni familiari: le forme di soluzioni da utilizzarsi per le coppie unite in matrimonio, a seguito dell'entrata in vigore della Legge 10 novembre 2014 n. 162, che ha convertito il Decreto Legge n. 132/2014, che prevede la possibilità - nei soli casi di separazione consensuale, di divorzio in forma congiunta e di modifica concordata delle condizioni di separazione e di divorzio - di ricorrere alla negoziazione assistita da avvocati e al Sindaco (Ufficiale di Stato Civile); i tempi e la decorrenza dei termini per giungere allo scioglimento del matrimonio - cd. divorzio breve - e del regime patrimoniale della comunione legale dei beni come introdotti dalla Legge 6 maggio 2015 n. 55; lo scioglimento, cessazione e risoluzione del rapporto delle unioni civili e convivenze di fatto previsti dalla recente Legge 20 maggio 2016, n. 76.

La Nuova regolamentazione delle...

Blasi Marina
Giappichelli-Linea Professionale 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

35,00 €
È stata approvata la legge 20 maggio 2016, n. 76, a seguito di un lungo e dibattuto iter parlamentare. Una normativa disciplinante due diversi modelli familiari: l'unione civile tra persone dello stesso sesso e la convivenza di fatto, che prescinde dall'orientamento sessuale delle parti. Anche l'Italia si è allineata alla maggior parte degli Stati europei, attribuendo piena rilevanza alle relazioni affettive same sex, specie dopo i richiami della Corte EDU e della giurisprudenza interna, che rendevano indifferibile un intervento in materia. Pure si riconosce una serie di effetti giuridici alla convivenza di fatto tra coloro che decidono di costituire un nucleo familiare senza formalizzare alcun vincolo, ed è espressamente valorizzata l'autonomia negoziale tra essi, con lo strumento del contratto di convivenza. Il volume offre una prima analisi completa e sistematica della nuova disciplina, attraverso i contributi di autori, rappresentativi delle diverse professionalità operanti nel settore giuridico.

Le unioni civili e le convivenze di...

Volpe L.
La Tribuna 2016

Non disponibile

20,00 €
La L. 20 maggio 2016, n. 76, Regolamentazione delle unioni civili fra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze, costituisce il risultato di un lungo e travagliato iter parlamentare, e segna un primo, rilevante punto di arrivo nell'adeguamento della legislazione italiana ai principi dell'Unione Europea. Quest'opera costituisce una lettura ragionata delle profonde innovazioni introdotte dalla "Legge Cirinnà" e contiene un commento esauriente, di taglio prettamente operativo, che comprende un'attenta analisi non solo dei profili di diritto civile, ma anche di quelli di diritto penale e diritto fiscale connessi alle unioni civili e alle convivenze di fatto. Vengono così affrontate tutte le principali problematiche della disciplina in oggetto: dalle cause impeditive per la costituzione dell'unione civile alle impugnazioni; dai diritti e doveri derivanti dall'unione civile al regime patrimoniale; dalla successione mortis causa allo scioglimento dell'unione. Vengono sviscerate anche le tematiche fondamentali poste dalla nuova normativa sulle convivenze di fatto, fra le quali l'accertamento dello stato di stabile convivenza; la tutela delle esigenze abitative del convivente; i contenuti, le modifiche e la risoluzione del contratto di convivenza. Non manca il testo della Legge Cirinnà, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 118 del 21 maggio 2016.

Unioni civili e convivenze di fatto...

Di Pirro Massimiliano
Edizioni Giuridiche Simone 2016

Non disponibile

18,00 €
La Legge Cirinnà, più che una riforma epocale, è una riforma stagionale, buona soltanto per un breve tratto del percorso che porterà, prima a poi, al riconoscimento degli stessi diritti a tutti "senza distinzione di sesso" (art. 3 Cost.). Per una riforma epocale occorre una legge degna di questo nome, fatta da un solo articolo, inserito nel codice civile, rubricato "Matrimonio egualitario", che suonasse più a meno così: "II matrimonio può essere contratto tra persone di sesso diverso a dello stesso sesso con i medesimi requisiti ed effetti". Ciò non toglie che con la legge Cirinnà si debba, purtroppo, fare i conti. Sarà compito dei giudici riempire i vuoti di tutela lasciati aperti dal legislatore che hanno imposto un accordo rasoterra tra le forze politiche di maggioranza. II volume contiene un'analisi dettagliata delle unioni civili e delle convivenze di fatto, con ampi riferimenti alla normativa sulla famiglia.

I diritti delle coppie omosessuali....

Ferrari D.
Primiceri Editore 2016

Non disponibile

15,00 €
Il volume raccoglie gli atti del Convegno svoltosi a Roma il 20 maggio 2015 presso il Senato della Repubblica. Il fine è favorire una riflessione tra studiosi e rappresentanti delle istituzioni con riguardo al disegno di legge sulle unioni civili, che ha posto al centro del dibattito parlamentare il riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali. All'interno dei contributi, che vedono anche la partecipazione del Ministro della Giustizia Andrea Orlando e della Senatrice Monica Cirinnà, relatrice del disegno di legge al Senato, si articolano diversi approfondimenti che, nell'ambito del diritto interno, europeo e comparato, si occupano del rapporto tra libertà di orientamento sessuale, tutela dei diritti legati alla sfera affettiva e familiare e posizione del legislatore. Al di là del ruolo svolto dalla magistratura, rispetto alla garanzia delle coppie di fatto in casi concreti, spetta ai parlamenti, attraverso la legge, riconoscere i diritti delle coppie omosessuali. È con la consapevolezza di questa insuperabilità del ruolo del potere legislativo, che, l'Italia sta cercando di adottare un'organica disciplina.

Unioni civili e convivenze di fatto

De Miccolis Angelini Anna
Primiceri Editore 2016

Non disponibile

15,00 €
Il presente volume si prefigge lo scopo di analizzare in modo chiaro e schematico la recentissima Legge n.76 del 2016, relativa alla disciplina delle unioni civili e delle convivenze di fatto, che rappresenta una vera rivoluzione copernicana per il diritto di famiglia. L'opera, in particolare, è corredata di schemi e di un breve formulario che conferiscono alla stessa un taglio pratico, rendendola adatta ad ogni operatore del diritto che intenda tenersi aggiornato e al professionista come strumento di ausilio nel suo lavoro quotidiano.

Unioni civili e convivenze. Guida...

Maggioli Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

39,00 €
L'opera è una guida commentata alla L. 20 maggio 2016, n. 76, recante disciplina delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e delle convivenze; un'analisi organica, scorrevole ma ana- litica di ogni singolo comma, tenendo conto del prima, del dopo e delle ricadute pratiche. Restando fedeli all'impianto della legge, l'opera è articolata in due parti: - unioni tra persone dello stesso sesso: sono in commento i commi da 1 a 35 della legge; - convivenze di fatto: sono in commento i commi da 36 a 69, riguardanti le convivenze di fatto (sia per coppie omosessuali sia per coppie eterosessuali) e la regolamentazione dei contratti di convivenza attraverso i quali le parti possono disciplinare i rapporti patrimoniali. Della convivenza di fatto vengono regolati gli effetti (ad esempio il diritto di reciproca assistenza in caso di malattia, il diritto di abitazione in caso di morte del convivente e facoltà di succedere nel contratto di locazione e il diritto di partecipazione agli utili dell'impresa familiare) e le conseguenze dell'eventuale sua cessazione (obbligo di mantenimento o alimenti). L'opera risulta di sicuro interesse per gli operatori perché analizza, con l'autorevolezza degli autori e conservando semplicità di esposizione, gli istituti, le loro vicende e tutti gli effetti seguenti. Michele Angelo Lupoi, Avvocato del Foro di Bologna, si occupa di Diritto civile, Diritto di famiglia e controversie transnazionali.

Unioni civili e convivenze di fatto

Gorgoni M.
Maggioli Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

28,00 €
Dopo un travaglio lungo trent'anni, l'Italia si è data una regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e delle convivenze "di fatto" omo ed eterosessuali con L. 20 maggio 2016 n. 76 (G.U. 21 maggio 2016, n. 118). La disciplina si era ormai resa necessaria a seguito della condanna da parte della Corte Edu e dei moniti rivolti al legislatore da parte della Corte costituzionale. La presente opera è frutto della collaborazione di esperti del diritto di famiglia, dei diritti umani, di costituzionalisti e comparatisti. Il risultato è un'analisi lucida e approfondita dei nuovi istituti, ma anche una guida di valore operativo: alle modalità di costituzione e di scioglimento delle unioni; alle cause impeditive e di nullità; agli obblighi dei contraenti; al regime patrimoniale; agli effetti legali e ai diritti dei conviventi di fatto; ai diritti post mortem dei conviventi superstiti; alla procreazione e all'adozione; ai contratti di convivenza (di cui è riportato un esempio pratico). L'opera risulta così uno strumento particolarmente prezioso per gli studiosi e i professionisti che si avvicinano alla nuova disciplina.

Unioni civili e convivenze

Cianciolo Valeria
Maggioli Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

18,00 €
Il testo commenta la legge n. 76/2016 conosciuta come "legge Cirinnà". Le nuove regole su unioni civili e convivenze di fatto si applicheranno a partire dal 5 giugno 2016. Le persone dello stesso sesso attraverso una dichiarazione di fronte all'ufficiale di stato civile e in presenza di due testimoni possono validare il loro rapporto. L'ufficiale di stato civile compilerà un certificato con i dati delle parti, il regime patrimoniale scelto e la residenza. Da qui i partner possono essere riconosciuti come coniugi in tutti quei casi in cui si richiede la presenza della persona (malattia, ricovero, morte ecc.). Nella circostanza della morte, il superstite avrà diritto alla pensione di reversibilità, al Tfr dell'altro e anche all'eredità. Quando l'unione civile finisce è sufficiente che una delle parti comunichi all'ufficiale di stato civile la volontà di sciogliere l'unione. Dopo tre mesi si potrà chiedere il divorzio sia per via giudiziale che tramite la negoziazione assistita oppure siglare un accordo davanti all'ufficiale di stato civile. Questa legge si occupa anche della convivenza di fatto che può riguardare sia le coppie dello stesso sesso che le altre. La convivenza viene riconosciuta tramite una iscrizione all'anagrafe sottolineando che si tratta di "Convivenza per vincoli affettivi". I conviventi possono regolare i rapporti economici e patrimoniali mediante un apposito contratto.

Status giuridico e orientamento...

Ferrari Daniele
Primiceri Editore 2016

Non disponibile

15,00 €
Il volume, giunto alla seconda edizione, offre ai lettori un'istantanea sullo stato in cui versa attualmente la materia dei diritti verso le persone omosessuali, arricchendone la visione con sguardi al passato così come di proiezioni verso il futuro. Il cuore dello studio, infatti, costituito dallìanalisi dello "status delle unioni omo-affettive in Italia", è preceduto dall'esame, in chiave storica, della "condizione giuridica dell'omosessualità" e ad esso segue la considerazione dei delicati rapporti tra omosessualità e "status di genitore", da un lato, e dei "fenomeni migratori", dall'altro.

Le famiglie omogenetoriali

Bosisio Roberta
Carocci 2015

Non disponibile

15,50 €
Nel libro si analizzano due categorie complesse: le famiglie omogenitoriali (quelle cioè in cui i genitori sono dello stesso sesso) e la responsabilità genitoriale (che ha rimpiazzato la nozione di autorità dei genitori, a sua volta sostitutiva della potes

Felice «convivenza», come...

Perciballi Laila
Key Editore 2015

Non disponibile

14,00 €
L'obiettivo dell'instant-book consiste nella realizzazione di un agevole strumento di lettura sui diritti dei coniugi, delle coppie etero e omosessuali, nonché sulle difficoltà della convivenza. L'opera è rivolta, quindi, a tutte le coppie che vivono un momento di difficoltà sia per trovare la strada del ricongiungimento, sia per separarsi trovando condivise e agevoli soluzioni, anche grazie alla negoziazione assistita e al "divorzio breve", e continuando ad essere genitori, con particolare attenzione ai papà che, troppo spesso, vengono messi da parte. Lo sguardo si è, inoltre, esteso alle recenti pronunce della Corte di Cassazione sull'affidamento dei minori a coppie omosessuali e alla risoluzione del Parlamento Europeo del giugno 2015 che riconosce a tutti gli effetti la famiglia omosessuale, nonché alla sentenza della Corte di Strasburgo del luglio 2015 che sanziona l'Italia per non aver consentito l'unione a tre coppie omosessuali. Un monito alle generazioni attuali, affinché agiscano nel rispetto di quelle future per eliminare i pregiudizi e le ingiustizie non ammissibili in uno Stato "di diritto". Mai come adesso la frase "omnia vincit amor" sembra più appropriata.

Status giuridico e orientamento...

Ferrari Daniele
Primiceri Editore 2015

Non disponibile

15,00 €
Il volume offre ai lettori un'istantanea sullo stato in cui versa attualmente la materia dei diritti verso le persone omosessuali, arricchendone la visione con sguardi al passato così come di proiezioni verso il futuro. Il cuore dello studio, infatti, costituito dall'analisi dello "status delle unioni omo-affettive in Italia", è preceduto dall'esame, in chiave storica, della "condizione giuridica dell'omosessualità" e ad esso segue la considerazione dei delicati rapporti tra omosessualità e "status di genitore", da un lato, e dei "fenomeni migratori", dall'altro.

L'articolo 3. Primo rapporto sullo...

Anastasia S.
Ediesse 2014

Non disponibile

16,00 €
"La tutela e l'effettività dei diritti umani non è affare esotico che riguarda lande e continenti lontani. Al contrario, è bene partire da noi, prima di andare in giro per il mondo a predicarne il valore e l'urgenza. L'articolo 3 è un resoconto e un progetto politico. Il progetto politico della Costituzione repubblicana e del principio d'uguaglianza scritto in nome della dignità e dei diritti di ogni essere umano." (dalla prefazione di Luigi Manconi) I temi: Disabilità e persona. Omosessualità e diritti. Il pluralismo religioso. Rom, sinti, caminanti. Dallo ius migrandi all'integrazione. Fuggiaschi, profughi e richiedenti asilo. L'accesso alla giustizia. Habeas corpus e garanzie. Prigionieri. Libertà di espressione e di informazione. Dati sensibili, riservatezza e oblio. La tutela dei minori. Istruzione e mobilità sociale. Libertà femminile e autodeterminazione. Diritto alla salute e libertà terapeutica. Garanzie del lavoro e garanzie del reddito. Protezione dell'ambiente e vita buona.

Le relazioni affettive non...

Romeo Filippo
Utet Giuridica 2014

Non disponibile

69,00 €
Il dibattito in corso nel nostro Paese sulla necessità ovvero sull'opportunità di regolamentare le unioni di fatto, etero ed omosessuali, ha sollevato e continua a sollevare - anche in relazione a quanto avviene negli altri ordinamenti - discussioni serrate. A tal riguardo, si è ritenuto utile invitare un nutrito gruppo di studiosi a confrontarsi sui profili più rilevanti che investono il tema - in continuo divenire - delle relazioni affettive non matrimoniali. Ne è scaturito un itinerario di approfondimento composito ed interdisciplinare che offre al professionista una disamina il più possibile completa della disciplina sia di fonte legislativa sia, soprattutto, di fonte giurisprudenziale, sui rapporti fra i conviventi.

Figli dell'arcobaleno. Madri...

Cafasso Samuele
Donzelli 2014

Non disponibile

18,00 €
Ogni sera, in Italia, prima di andare a letto ci sono bambini che danno il bacio della buonanotte a due papà o a due mamme. I gay e le lesbiche stanno mettendo su famiglia anche nel nostro paese, nonostante uno Stato quasi sempre indifferente, talvolta ost

Presidente, la mia è una famiglia....

Iardino Rosaria
Alpine Studio 2014

Non disponibile

14,00 €
In Italia, una famiglia omogenitoriale non ha gli stessi diritti di una eterosessuale. Un genitore potrebbe vivere nella paradossale condizione di essere uno sconosciuto per suo figlio, agli occhi dello Stato. Le cause: antichi pregiudizi e un vuoto legislativo colpevole che il "potere" si rifiuta di affrontare. Gli Usa di Obama, e paesi come Francia, Germania, Inghilterra e Spagna hanno tutti dato vita a leggi e regolamenti che danno ad una famiglia omogenitoriale gli stessi diritti che godono da sempre le famiglie classiche ed eterosessuali. In Italia no, niente di tutto questo. Ma l'agenda politica attuale la considera come la prossima missione! Nel libro Rosaria Iardino parte da una forte denuncia, perché tuttora in Italia una famiglia omogenitoriale non ha nessun diritto, e men che meno alcun dovere, nei confronti dei figli; in ospedale i genitori non biologici non hanno alcun titolo per decidere per i figli; alla scuola dell'infanzia, la prima maestra poco tollerante, potrebbe mettersi di traverso e non lasciarli uscire in loro compagnia alla fine della giornata! Il libro di Rosaria Iardino, appellandosi con quel generico "Presidente" al Capo dello Stato in carica, al Premier di turno, o a qualsiasi altra forma attraverso la quale il "comando" si concretizza in questo Paese, mette su carta un atto d'accusa che ha soprattutto il potere come obiettivo.

Lo status giuridico delle coppie...

Ferrari Daniele
Primiceri Editore 2014

Non disponibile

15,90 €
Il volume propone uno studio sullo status giuridico delle coppie omosessuali in una prospettiva multilivello. In questo senso, gli autori si interrogano sugli effetti che l'orientamento sessuale ha nel definire, sia nel diritto continentale sia in quello d

Coppie sposate, di fatto,...

Mercante Alice
Italic 2014

Non disponibile

15,00 €
Che cosa significa "eguaglianza" nella società di oggi? Quali sono le leggi che regolano il diritto di famiglia, il matrimonio e le adozioni nel nostro paese? In questo libro sono sviluppate alcune delle discipline e delle situazioni inerenti le varie tipologie di famiglie, di matrimonio e di adozione attualmente esistenti nel nostro ordinamento. Partendo dal principio di eguaglianza (art. 3 Cost.) che dispone come sia necessario un "trattamento uguale di situazioni uguali e trattamento diverso di situazioni diverse", sono stati analizzati anche gli aspetti che accostano e differenziano le varie tipologie di coppia (sposata, di fatto eterosessuale, di fatto omosessuale). Vivendo in una società internazionale ed in un contesto europeo, sono state tenute in considerazione le corrispondenti disposizioni e il modo in cui gli altri ordinamenti si sono rapportati in materia.

Io vi dichiaro marito e marito. Il...

D'Agostino Francesco
San Paolo Edizioni 2013

Non disponibile

12,00 €
Matrimoni omosessuali, regolamentazione delle convivenze, adozione per le coppie non sposate. La discussione sui diritti e i doveri delle coppie omosessuali è al centro del dibattito pubblico da anni: come decidere "da che parte stare" in modo serio e info

Omosessualità e diritti. I percorsi...

Sperti Angioletta
Pisa University Press 2013

Non disponibile

16,00 €
Negli ultimi quindici anni, il dibattito sul riconoscimento dei diritti degli omosessuali e delle coppie dello stesso sesso ha assunto una dimensione globale. In questo confronto, le Corti costituzionali ed internazionali operano come gli attori principali

Coppie e famiglie. Non è questione...

Saraceno Chiara
Feltrinelli 2012

Non disponibile

15,00 €
Nulla di meno naturale della famiglia, si potrebbe dire. Famiglia e coppia sono tra le istituzioni sociali più oggetto di regolazione che ci siano. È la società che di volta in volta definisce quali dei rapporti di coppia e di generazione sono "legittimi" e riconosciuti come famiglia, e quindi hanno rilevanza sociale e giuridica. Storicamente e nelle diverse culture queste definizioni sono cambiate, così come sono mutati i soggetti cui è riconosciuto il diritto/dovere di normare che cosa sia famiglia, quali siano le obbligazioni e responsabilità connesse ai legami familiari, la distinzione, o viceversa l'assimilazione, tra coppia e famiglia. Su queste differenze che hanno una lunga storia si innestano oggi, soprattutto nei paesi sviluppati, i mutamenti prodotti da processi di tipo sia demografico sia culturale. L'invecchiamento della popolazione, l'aumento delle coppie di fatto e la richiesta degli omosessuali di vedersi riconosciute le proprie unioni stanno modificando sia l'idea di coppia sia i processi di formazione della famiglia. Le possibilità offerte dalle tecniche di fecondazione assistita, infine, rompono l'ovvietà del legame biologico tra chi è genitore e chi genera. All'incrocio di demografia, storia, cultura e norme la famiglia si presenta insomma come un fenomeno cangiante, come un caleidoscopio, più che in crisi, in tensione per i cambiamenti che la attraversano.

Dal cuore delle coppie al cuore del...

Guaiana Y.
Stampa Alternativa 2011

Non disponibile

12,00 €
Obiettivo del presente volume è quello di cristallizzare nella memoria collettiva italiana il significato politico della campagna di Affermazione Civile. Essa ha avuto come cardini fondamentali tante coppie di persone dello stesso sesso le quali hanno deciso di portare il loro amore e la legittima richiesta di riconoscimento dello stesso nella polis mettendo in moto un meccanismo che dagli Uffici dello Stato Civile le ha condotte alla Corte Costituzionale. Quando si parla di riconoscimento del diritto al matrimonio civile per le coppie di persone dello stesso sesso si fa riferimento a una battaglia definitiva, epocale, per rivendicare la piena uguaglianza e la pari dignità tra persone eterosessuali e omosessuali. Perché il cuore di tutto sta proprio in queste parole che, cristallizzate nei codici, stentano a incarnarsi nella vita degli uomini e delle donne omosessuali, nella nostra ricerca di felicità, di benessere e di equilibrio nella nostra vita come individui, coppie, padri e madri, figli e fratelli. Ma non si tratta solo di questo, la richiesta di riconoscimento delle famiglie composte da genitori dello stesso sesso è anche uno strumento di riforma del ruolo degli uomini e delle donne nella società.

Le unioni tra persone dello stesso...

Bilotta F.
Mimesis 2008

Non disponibile

19,00 €
Le famiglie formate da persone dello stesso sesso pongono al diritto numerose questioni. Per la prima volta in maniera organica esse vengono affrontate sia dal punto di vista del diritto italiano, sia dal punto di vista di sistemi giuridici stranieri. Di p

Unioni di fatto, convivenze e...

Fuccillo A.
Giappichelli 2007

Non disponibile

20,00 €
Viene ancora oggi ritenuto attuale il dibattito sulla esistenza nell'ordinamento di un immanente valore "pre giuridico", che in qualche modo contribuisca a ricondurre ad unità le concezioni "giusnaturalistiche" e "giuspositivistiche" che hanno condizionato lo sviluppo e la nascita del diritto moderno. Tale dibattito è certamente più acceso proprio nel campo della famiglia, ove entrambe le tendenze dottrinarie hanno manifestato con forza la loro metodologia, ed ove il culto del diritto naturale riceve "positivisticamente" un esplicito richiamo nella Carta fondamentale (art. 29 Cost.), costringendo le due scuole di pensiero ad una reale coabitazione, e l'interprete ad una fusione di metodi. Si può difatti affermare, che tra i vari rami del sapere giuridico, il diritto ecclesiastico sia influenzato da un lato dalla "tradizione" culturale di un Paese, dall'altra più soggetta alle sollecitazioni provenienti dalle "nuove culture" che si impongono quale diretta conseguenza della globalizzazione sociale. Così come ad un particolare interesse del legislatore ed alla conseguente produzione normativa, spinta dall'influenza che tali tematiche hanno sia nella comunità politica, che in quella socialmente rilevante delle confessioni religiose. È compito del giurista cercare di individuare strumenti efficaci che consentano una qualche forma di tutela effettiva di ogni tipo di rapporto familiare.