Delinquenza minorile

Filtri attivi

Minori autori di reato

Zandrini Silvia; Cavazza Claudia; Perduca Roberta
Franco Angeli 2019

Disponibile in 10 giorni

19,00 €

Il lavoro minorile

Benevene Paula
Maggioli Editore 2020

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il testo affronta il tema del lavoro minorile in modo critico rispetto alle posizioni di chi vorrebbe eliminare del tutto la possibiltà di svolgere un'attività economica da parte di un ragazzo. La questione viene affrontata da diverse prospettive: normativo-legislativa, storica, psicologica, teorica, metodologica e delle politiche di intervento. L'ipotesi di fondo che muove il volume è che non tutte le esperienze lavorative siano da eliminare. Se lo sfruttamento e le occupazioni pericolose o dannose vanno combattute, tuttavia esistono forme di attività economiche che possono essere ritenute accettabili e che possono costituire per i ragazzi un'occasione di apprendimento e crescita, in termini di conquista di maggiore autonomia, senso di autostima, socializzazione economica. Da questo punto di vista, il lavoro degli adolescenti non va interpretato come un fenomeno patologico, che riguarda principalmente soggetti in situazione di disagio sociale o povertà, ma, al contrario, va visto come un'esperienza possibile (anche se non necessaria) per gli adolescenti di tutte le fasce sociali ed economiche, proprio per gli aspetti positivi che tale esperienza può offrire.

Il mio territorio finisce qui. Vite...

Spagnoletti Maria T.
Ediesse 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Una umanità sconosciuta: ridotta a fatti di cronaca, dove spesso vince la curiosità del dettaglio più crudo, il richiamo all'allarme sociale, la reazione delle vittime e dei loro parenti, le sentenze più o meno condivise dei giudici. In queste pagine quella umanità assume il volto di persone, storie individuali, percorsi di vita che si intrecciano con la vita di chi le racconta: una giudice del Tribunale dei minorenni di Roma, Maria Teresa Spagnoletti, che per decenni ha incontrato nelle aule di giustizia e nelle carceri minorili centinaia di questi ragazzi invisibili ai nostri occhi. Ce li racconta con un linguaggio asciutto, talvolta duro come le loro vite, profondo ma mai con un cedimento alla retorica o alle banalità del senso comune. È un magistrato che giudica i fatti commessi, non le persone, ed anzi non si rassegna, data la loro giovane età, alla ineluttabilità di un destino che per molti di loro appare a prima vista già segnato ed immodificabile. Per questo, nel suo lavoro, ascolta, scommette sulla fiducia, su quanto una buona esperienza scolastica, un impegno nel volontariato e il lavoro solidale di tanti operatori possano accendere nuovi interessi e visioni della vita. Crede in loro anche quando chiunque al suo posto avrebbe molti dubbi; ma non si arrende neanche di fronte agli insuccessi, che ci racconta con realismo, passione, mai rassegnazione. Un libro che è testimonianza di un impegno e di una cultura che non cede al pregiudizio sociale e alla deriva autoritaria che affiora nelle pieghe della società. Prefazione di Don Gino Rigoldi e Luigi Berlinguer.

Rileggere adolescenze e devianze....

Moretti Sonia; Stefanelli Cira
Alpes Italia 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
In che modo possiamo rimodulare la funzione educativa degli adulti nell'attuale complessità ed entrare in relazione con i significati simbolici dei gesti violenti agiti oggi dai ragazzi? Come poter leggere le attuali traiettorie adolescenziali, senza agire uno sguardo stereotipato fatto di facili categorizzazioni? Il volume restituisce l'importanza del saper entrare in relazione con quei minori le cui vite sono state costellate da assenze, violenze, abusi, codici valoriali antisociali e sofferenze che li hanno condotti all'incontro con i Servizi della Giustizia minorile. Relazionarsi ed entrare in relazione con gli agiti dei minori, come scambio tra le generazioni con l'intento di ricostruire, con altri occhi, un viaggio diverso nelle loro storie. I diversi contributi del volume, suggeriscono una rilettura e risignificazione delle diverse modalità che utilizziamo nell'incontro con i minori difficili, i contesti e le organizzazioni. Un contributo rivolto a tutte quelle professionalità che a vario titolo lavorano con adolescenti e giovani adulti, ma anche a chi vuole comprendere le difficili traiettorie degli adolescenti problematici.

Ragazzi cattivi. Le nostre storie

Burgio C. (cur.); Zingaro D. (cur.)
Giunti Editore 2014

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"Non siamo ancora maggiorenni e abbiamo già conosciuto la paura, la violenza, la solitudine. E la prigione. Dal carcere minorile alla speranza nel futuro. Le nostre storie vere di coraggio e di rinascita. Sette storie vere raccontate in prima persona dai ''ragazzi cattivi'' di Kayròs, la comunità di accoglienza fondata e diretta da don Burgio".

Il maestro dentro. Trent'anni tra i...

Tagliani Mario
ADD Editore 2014

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Mario Tagliani è un maestro, a questo lavoro è arrivato un po' per caso, un po' per passione, un po' per amore. Quando negli anni Ottanta arriva a Torino, vince un concorso pubblico e si presenta a scuola per il suo primo giorno da maestro. La direttrice lo guarda, quasi scrutandolo, e poi dice "Che ne pensa del Ferrante Aporti, il carcere minorile della città?" Comincia così la storia di Mario, il maestro che accompagna sui banchi centinaia di ragazzi che tra quelle mura scontano la loro pena. Il suo è un mondo sconosciuto a chi sta fuori, un mondo di sconfitte e rabbia, ma anche di sorrisi, vittorie e persone che ti cambiano la vita. Un mondo fatto di un'umanità che è arrivato il momento di conoscere. Prefazione di Fabio Geda.

La delinquenza giovanile. Teorie ed...

Matza David; Sykes Gresham
Armando Editore 2010

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Scritti tra la fine degli anni Cinquanta e l'inizio dei Sessanta, i due articoli qui presentati sono testi ormai classici nel mondo della sociologia della devianza, fra i più citati dagli studiosi di tutto il mondo. In essi sono affrontate le tecniche attraverso cui i delinquenti tentano di razionalizzare le proprie azioni in modo da giustificarle ai propri occhi. Il quadro che ne scaturisce è quello di una realtà - quella delinquenziale, appunto - molto più vicina a quella convenzionale nel suo complesso. I delinquenti - sembrano dire Sykes e Matza - non sono poi tanto diversi da noi. Una lezione utilissima. Non a caso, a distanza di quarant'anni dalla pubblicazione, i due testi sono ancora molto attuali.

La consulenza educativa. Rilevanze...

Agostini Protima
La Rondine Edizioni 2007

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il libro affronta la tematica della consulenza pedagogica soffermandosi, in particolare, sulle sue applicazioni in un contesto specifico: il carcere minorile. La consulenza pedagogica è un tipo di intervento di natura educativa, che contempla una formazione sia professionale che personale che attinge ad aspetti sia educativi che psicologici, richiamando anche alcune caratteristiche della mediazione dei conflitti. Le riflessioni che si propongono sono, dunque, sia di natura teorica, sia esperenziali, in quanto nell'esercizio di questa professione è necessario che l'operatore si metta in gioco in prima persona sia su un piano tecnico che emotivo. Nell'ultima parte del testo è descritto l'intervento pedagogico nel contesto detentivo con le sue peculiarità.

Le avventure di Dike. Il lavoro...

Mastropasqua I. (cur.); Scaratti G. (cur.)
Franco Angeli 1998

Disponibile in 3 giorni

22,50 €
A partire da una considerazione dell'attuale scenario della giustizia minorile e dei nodi problematici in esso sollecitati, il volume affronta i temi relativi al lavoro educativo e sviluppa indicazioni per la regolazione di una progettualità educativa nell'ambito dei servizi penali minorili. Vengono quindi introdotte indicazioni per una regolazione professionale dell'intervento socio-educativo inteso come esercizio del limite che possa favorire nei soggetti inseriti nel circuito penale esperienze di contenimento emancipativo e lo sviluppo di una progettualità e di un diverso rapporto con le proprie coordinate esistenziali.

Le mille facce dell'ascolto del minore

Cavallo M. (cur.)
Armando Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Questo libro raccoglie l'esperienza di giudici, avvocati ed esperti sul tema dell'ascolto della persona minore d'età sia in campo civile che penale, nel quadro della normativa internazionale che ha inteso dare giusta rilevanza a tale istituto. L'ascolto è oggi un diritto del minorenne in ogni procedimento che lo riguarda e quindi un obbligo per il giudice; il libro ne analizza la disciplina nei diversi contesti, ponendo in rilievo la sua natura di elemento rilevante per la individuazione del preminente interesse del soggetto minorenne coinvolto.

Bullismo e responsabilità

Micoli Alessia; Puzzo Carmela
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

30,00 €
L'opera, con formulario e giurisprudenza, affronta la tematica del "bullismo" da due punti di vista, quello psicologico e quello giuridico. Entrambi si fondano su concetti diversi per natura scientifica, ma convergono le analisi sui medesimi soggetti interessati sia attivi che passivi. Il testo è strutturato in due parti: la prima parte è dedicata all'analisi psicologica del fenomeno. in particolare, ci si sofferma sulla personalità dei protagonisti degli atti di bullismo: autore e vittima. Interessante si rivela, senz'altro, la rappresentazione di casi di bullismo realmente accaduti e di cui si è occupata in prima persona una delle autrici nella sua veste di psicologo. La seconda parte del testo affronta il problema del bullismo sotto l'aspetto giuridico. Vi è un'interessante presa di coscienza del fatto che il legislatore, ad oggi, non ha approntato una disciplina a livello civilistico e penalistico che regoli il fenomeno e gli operatori del diritto, pur in assenza di una normativa specifica, utilizzano le disposizioni vigenti per fornire una qualche forma di tutela alle vittime del bullismo. Il testo si sofferma, altresì, sul cyber bullismo in forte crescita nel nostro paese tra i giovanissimi che, com'è noto, sin dall'infanzia fanno uso di strumenti tecnologici quali telefoni cellulari, personal computer e web. Sotto il profilo giuridico viene posta in luce la questione del rapporto tra il reato di abuso dei mezzi di correzione e il contrasto al bullismo degli insegnanti.

La criminalità minorile. Strategie...

Frazzetto Tiziana; Volpini Laura
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

19,00 €
Perché un ragazzo arriva a commettere un reato? Chi sono i minori che vengono denunciati in Italia e in Europa? Quali sono i principali modelli di spiegazione della criminalità minorile? Quali sono le strategie e i metodi per la prevenzione e il reinserimento sociale e lavorativo di questi giovani, italiani e stranieri? Questo volume cerca di dare risposte a tali quesiti, proponendo un modello di trattamento e di reinserimento socio-lavorativo dei minori nel circuito della giustizia penale che è stato sperimentato presso l'IPM di Casal del Marmo. Sono illustrate le più attuali teorie scientifiche di spiegazione della criminalità minorile e i sistemi giuridici, italiano ed europei, relativi ai minori autori di reato. Sono inoltre presentati i dati più recenti relativi all'andamento delle denunce e dei reati commessi dai minori in Italia. Vengono proposti nuovi strumenti innovativi di intervento, orientamento, reinserimento sociale e lavorativo dei ragazzi detenuti, come ad esempio il portfolio delle competenze, predisposto, sperimentato e applicato in modo specifico a questa particolare utenza. Il volume è rivolto a studiosi, operatori, studenti e cittadini che si interessano al tema della violenza dei giovani e alla sua prevenzione.

La devianza minorile nell'ottica...

Malizia Nicola
Bonanno 2019

Non disponibile

15,00 €
La devianza, come la normalità, è soggetta a slittamenti semantici, a mutamenti dovuti ai mutamenti del costume, delle società, dei contesti politico e territoriale all'interno dei quali ci troviamo a dover distinguere ciò che è deviante da ciò che invece si conforma alla norma. È evidente che ci siano dei territori di confine, ambigui, ove norma e devianza si confondono e si sovrappongono. La devianza, infine, può coincidere (e in passato alcune coincidenze sono state forzate) con la patologia (fisica o mentale: il malato o il folle) e con la criminalità (il ladro, l'assassino), ove l'allontanamento dalla normalità implica l'allontanamento dalla salute o dal rispetto della legalità. Analoghe considerazioni riguardano la fascia di età preadolescenziale ed adolescenziale.

Caccia al reato

Ciano Francesco
Greengo 2019

Non disponibile

24,90 €
Progetto di educazione civica per le scuole elementari e medie on l'obiettivo di di stimolare i ragionamenti e la consapevolezza dei bambini/ragazzi sui reati che a volte si commettono più o meno inconsapevolmente e/o con leggerezza. Il percorso è guidato da un legale avv. Armando Francia, da una psicologa e psicoterapeuta dott.ssa De Cicco Vittoria con il contributo di importanti criminologi e del cav. Franco Antonio Pinardi, presidente dell'Accademia Tiberina e segretario generale delle Confederazioni dei Giudici di pace e dei Giudici tributari.

Minori, radicalizzazione e terrorismo

Nanna Gianna Maria
Cacucci 2018

Non disponibile

10,00 €
Il lavoro prende spunto dal Master promosso dall'Università degli Studi di Bari, svolto nell'Anno Accademico 2017-2018, avente ad oggetto la prevenzione del terrorismo in Italia, rivolto alla formazione e specializzazione degli operatori della giustizia, delle Forze dell'Ordine e di tutti gli addetti al settore relativo alla protezione dei minori ed alla sicurezza nazionale, nel quale l'autrice ha fornito il proprio contributo, in qualità di docente, con un'esposizione di taglio scientifico ed operativo, offrendo soluzioni sistematiche maturate alla luce delle recentissime evoluzioni normative ed a seguito dell'attenta disamina delle esperienze maturate "sul campo". L'opera si occupa della problematica relativa al coinvolgimento dei minori in pericolose derive di matrice ideologica e religiosa, fino al vero e proprio terrorismo anche nella nuova espressione dei cc.dd. "lupi solitari", dei quali vengono delineate nel dettaglio le caratteristiche e le modalità d'azione. A tal fine, sono analizzati i possibili scenari nei quali il minore subisce l'influenza degli adulti ovvero quando sia portatore autonomo di patologia religiosa, con particolare attenzione alle cause ed alle possibili connessioni fra l'imponente fenomeno migratorio minorile e le allarmanti realtà legate alla criminalità organizzata, al terrorismo ed allo sfruttamento sessuale minorile, fornendo spunti interpretativi e possibili soluzioni, tese alla deradicalizzazione ed al reinserimento sociale del minore, con riferimento alle metodologie inclusive in un'ottica interculturale ed interreligiosa.

Attraversare il confine. «Storie e...

Malara M. (cur.); Ciantar A. (cur.)
Leonida 2018

Non disponibile

14,00 €
Il reato è il superamento di un limite, l'attraversamento di un confine. Ma anche le storie di cambiamento lo sono. Chi attraversa un confine, in un senso o nell'altro, vede cose nuove, ha cose da raccontare. Come accadeva ai viaggiatori di un tempo, che portavano storie di terre sconosciute e misteriose a chi era rimasto a casa, allo stesso modo gli educatori, gli assistenti sociali, gli operatori di polizia penitenziaria della giustizia minorile che abitano il confine della norma, in questo libro testimoniano la ricchezza di un mondo che agli occhi dei più è fatto solo di trasgressioni e punizioni. E testimoniano anche le scoperte che loro e gli adolescenti con cui condividono un percorso riescono quotidianamente a fare. È quello che accade a Francesco, uno dei tanti protagonisti delle storie qui narrate, quando afferma: Sono rimasto perché ho trovato persone che volevano bene a me. Perché se queste persone mi vogliono bene, mi sono detto, vuol dire che io qualcosa di buono ce l'ho.

Nuove esperienze di giustizia...

Gangemi 2017

Non disponibile

28,00 €
Il volume presenta saggi di: Francesca Stilla, Francesco Leonetti, Maria Stefania Totaro, Ninfa Buccellato, Isabella Mastropasqua, Roberta Rao, Silvana Mordeglia, Maria Maddalena Leogrande, Antonio Pappalardo, Enrico Marci, Giovanni Xilo, Sonia Specchia, Sonia Scali, Vincenzo Petralla, Raffaele Muzzica, Antonio Deriu, Grazia Mannozzi, Cristina Maggia, Roberta Maestri, Maria Giovanna Ruo, Donatella Ferranti, Michele Ciarpi, Caterina Chinnici, Adolfo Ceretti, Valeria Bove, Gabriella Boianello, Fabrizio Leonardi

La criminalità minorile....

Ortolani Giuseppe
Aracne 2016

Non disponibile

30,00 €
La criminalità minorile è una problematica che è sempre stata oggetto d'interesse per psicologi, criminologi, sociologi, educatori e giuristi, poiché crea allarme sociale nell'opinione pubblica e nella popolazione, dato che l'inizio delle condotte illegali avviene durante l'adolescenza. Il volume affronta, in modo organico e con equilibrio espositivo, il fenomeno della criminalità minorile in chiave multidisciplinare, ponendosi quale obiettivo principale quello di analizzare il tema sia da un punto di vista criminologico che da un punto di vista giuridico. Dopo un breve "exscursus" sulla devianza in generale, viene affrontato il tema della criminalità minorile prestando particolare attenzione agli aspetti sociologici e criminologici. Sono state analizzate le diverse forme di devianza minorile nonché le condotte criminali poste in essere dai minori, soffermandosi in modo particolare sulle cause e i fattori di rischio.

Minori devianti a Milano

De Natale Maria Luisa
Ed Insieme 2015

Non disponibile

25,00 €
La ricerca, condotta in sinergia tra l'Università Cattolica del Sacro Cuore, il Creada (Centro di Relazione Educativa Adulto Adolescente) e il Tribunale dei Minori di Milano, ha preso lo spunto dal ventennale dell'approvazione del D.P.R. 488/88 (Disposizio

Gioventù fragile. I nuovi contorni...

Lupidi V. (cur.); Lusa V. (cur.); Serafin G. (cur.)
Franco Angeli 2014

Non disponibile

23,50 €
Criminalità e devianza giovanile sono fenomeni conosciuti da diverso tempo, anche se periodicamente tornano alla ribalta, soprattutto nei media, a causa di fatti di cronaca giudiziaria che coinvolgono in modo sempre più preoccupante giovani e minori. Si tr

Giustizia minorile e giovani adulti

Mastropasqua I. (cur.); Bucellato N. (cur.); Collicelli C. (cur.)
Gangemi 2014

Non disponibile

24,00 €
Una delle priorità del Dipartimento per la Giustizia minorile è provvedere ad assicurare l'esecuzione dei provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria minorile, garantendo la certezza della pena, la tutela dei diritti soggettivi, la promozione dei processi evolutivi adolescenziali in atto e perseguendo la finalità del reinserimento sociale e lavorativo dei minori entrati nel circuito penale. Mandato istituzionale e sociale denso di una profonda complessità data dal valore stesso dell'unicità della persona. Ed è a partire da questo assunto, che si snoda l'analisi affrontata nel volume. Il pregio del presente lavoro risiede nel tentativo di provare a "rispecchiare" le caratteristiche di un'importante parte dei ragazzi che popolano le realtà dei servizi della Giustizia minorile e animano l'operatività di tutti gli operatori che a vario titolo sono chiamati a provvedervi. Mi riferisco a quella fascia di ragazzi che non sono più minori e che nel contesto chiamiamo "giovani adulti". Giovani dei quali sappiamo di dovere essere doppiamente responsabili, in un'ottica di cura e tutela dei diritti soggettivi di cui essi sono portatori ma soprattutto per il massimo onere che ci è istituzionalmente richiesto nel favorire il recupero e l'inclusione sociale, anche assicurando adeguate misure di esecuzione dei provvedimenti disposti dall'Autorità Giudiziaria.

Ricostruire la speranza

Rigoldi Gino
Laterza 2014

Non disponibile

12,00 €
"Se io fossi un ragazzo, non avrei tanta voglia di parlare con adulti piagnucolosi e impauriti, oppure rabbiosi e incattiviti con il mondo. Per questo invito tutti a ricominciare a dimostrare amore per le nuove generazioni, fiducia nelle loro capacità e possibilità. Dare "valore all'altro e costruire relazioni non è un gesto isolato, è un processo continuo che si deve percorrere con determinazione e volontà. E grazie alla speranza che molte persone hanno potuto cambiare vita, anche attraverso percorsi tortuosi. Il mio lavoro è costruire speranza, che nella pratica quotidiana traduco con 'cercare il cuore per costruire progetti'". Cambiare è possibile: è quello che insegna l'esperienza di un prete in prima linea nell'impegno verso i giovani, nelle carceri minorili e in un'importante comunità di accoglienza.

La costruzione sociale della...

Prizzi A. Rosa
La Zisa 2014

Non disponibile

9,90 €
"Ripercorrendo con la mente i percorsi letterari dei romanzi di Victor Hugo, provo infinita tenerezza nel ripensare al monello e ai bambini di strada di Parigi, figure letterarie dai tratti delicati e vivaci allo stesso tempo, ed emblema di devianza minorile descritta con tratti stilistici che contribuivano a generare, nel lettore, una viva curiosità e un particolare interesse ma non certamente quel sentimento di paura o di orrore che il lettore di quotidiani prova al giorno d'oggi dinanzi ai macabri e perversi fenomeni di devianza giovanile. Che cosa è cambiato? Cosa cambierà? Come e perché tale fenomeno si è evoluto in maniera così brutale? Perché tanta disumanizzazione nei rapporti tra giovani e tra giovani e adulti?" (dall'Introduzione dell'autrice)

La responsabilità giuridica per...

Pennetta A. L. (cur.)
Giappichelli-Linea Professionale 2014

Non disponibile

24,00 €
L'allarme dei mass media spesso "urlato" su quotidiani e periodici, non appare particolarmente efficace per far comprendere agli attori (bulli, genitori, insegnanti ecc.) l'estrema gravità del "bullismo" che è considerato ormai un problema di salute internazionale. L'atteggiamento nella valutazione di tali agiti, è spesso superficiale, sì da provocare una semplificazione ed una banalizzazione dei comportamenti devianti, causando conseguentemente la mancata presa di consapevolezza del problema. Spesso genitori ed insegnanti percepiscono il bullismo come una realtà estranea ai propri figli ed ai propri studenti. E, intanto, il bullismo assume atteggiamenti sempre più tecnologici e sofisticati, come nel cyberbullismo, che provocano danni gravissimi alla vittima sino a colpire l'identità della persona. Con questo lavoro si è cercato di guardare al fenomeno con la serietà, e la conoscenza dei suoi risvolti, cercando di dare un quadro complessivo degli aspetti giuridici del diritto civile, penale, internazionale, per dare conto della illiceità dei comportamenti e delle conseguenze che l'Ordinamento ha previsto normativamente per contrastarli. Si è ritenuto dedicare le prime pagine all'indispensabile contributo della scienza psicologica, per far comprendere i meccanismi sottostanti ai comportamenti dei giovani bulli/bulle, per poi concludere le riflessioni con l'indicazione di "buone prassi" e di interventi "di prossimità", per la soluzione dei conflitti nel gruppo, che fanno ben sperare.

Nuove esperienze di giustizia...

Mastropasqua I. (cur.)
Gangemi 2013

Non disponibile

20,00 €
Il trattamento dei minori in conflitto con la legge in Montenegro a cura del COSV. Riflessioni sulla valenza educativa della mediazione penale minorile.

Devianza minorile e recidiva....

Colamussi Marilena
Franco Angeli 2012

Non disponibile

30,00 €
L'incremento della delinquenza e della violenza minorile, l'abbassamento dell'età dei ragazzi che commettono reati, l'aumento di fenomeni che li coinvolgono come il bullismo, i vandalismi, le risse e le violenze sessuali, allarmano sempre più l.opinione pubblica. In questo volume vengono presentati i risultati di una ricerca che ha esplorato per la prima volta gli effetti a lungo termine del trattamento ricevuto in sede giudiziaria da minorenni autori di reato e in particolare quali strumenti giuridici sembrano i più efficaci a prevenire la recidiva in età adulta. L'analisi è stata condotta su dati raccolti presso gli uffici giudiziari minorili e ordinari di Bari mettendo a confronto gli effetti ottenuti sulla comparsa, a molti anni di distanza, della recidiva da adulti in tre gruppi campione di minorenni trattati mediante misure punitive, indulgenziali e una misura responsabilizzante come la messa alla prova. Dagli interessanti risultati emerge con evidenza che la recidiva da adulti risulta bassissima nel gruppo degli ex minorenni trattati mediante l'istituto della messa alla prova.

Sloboda libertate libertà....

Aquilanti Andrea
Quodlibet 2012

Non disponibile

18,00 €
Entrare in un carcere popolato da adolescenti; cercare di portare dentro un'esperienza che fosse allo stesso tempo diversa, divertente, costruttiva; accogliere le loro reazioni, reagire con loro, proporre un altro punto di vista. Questo libro è nato dal laboratorio che Eva D. Toklas, Andrea Aquilanti, Giada Bevilacqua e Luigi Di Crasto hanno portato dentro e condiviso. Ma, soprattutto, questo libro è il risultato, la traccia, la forza dell'incontro con le ragazze della sezione femminile dell'Istituto Penale Minorile di Casal del Marmo a Roma.

L'ascolto e la tutela dei minori in...

Invernizzi N. (cur.)
Franco Angeli 2012

Non disponibile

19,50 €
L'indagine preliminare è un momento delicato e importante, durante il quale si verificano ed accertano ipotesi di reato. Quando questo iter coinvolge soggetti minorenni, siano essi potenziali vittime o testimoni di reato, aumenta ancor più il livello di delicatezza dell'intervento richiesto a tutti gli operatori coinvolti. Non tutti gli adulti che entrano in contatto con un minore sanno esattamente cosa fare; se da un lato è necessario svolgere al meglio le indagini, dall'altro è altrettanto necessario garantire la massima tutela del minore. Come orientare efficacemente l'ascolto? Cosa dire e cosa non dire? Soprattutto, come agire per garantire la massima tutela del minore in ogni fase dell'attività investigativa? Gli autori propongono una metodologia precisa per l'ascolto dei minori, con l'obiettivo di fornire strumenti efficaci di comprensione ed intervento al personale di Polizia Giudiziaria. Viene dedicata particolare attenzione al momento dell'intervista protetta con i minori, proponendo tecniche validate di gestione del colloquio, chiarendo il quadro giuridico d'azione, evidenziando i risvolti emotivi sperimentati da tutti gli attori coinvolti. Il testo è rivolto anche a chi opera entro contesti socio-pedagogici e può entrare in contatto con i primi segnali di potenziale reato a carico di un minorenne: comprendendo l'iter giuridico di tutela, l'educatore può contribuire ad attivarlo, adempiendo al meglio al proprio ruolo.

Evoluzione della devianza e dei...

Pacchin Marisa
Aracne 2011

Non disponibile

13,00 €
"Attraverso questo prezioso lavoro Marisa Pacchin, pediatra e studiosa di epidemiologia, riesce ad offrirci uno spaccato molto chiaro e completo delle problematiche adolescenziali, sapendo individuare sia le possibili cause della devianza, la loro differente incidenza, la distribuzione della tipologia dei reati commessi dai minorenni, con un'accurata distinzione per classi di età, genere, area geografica, regione e cittadinanza. Gli indicatori di marginalità (dallo stato di povertà, alle carenze famigliari, alla tossicodipendenza, al fattore ambientale, alle situazioni di degrado e di violenza) consentono allo studioso di approfondire la conoscenza del problema, all'amministratore di individuare mezzi di prevenzione, al giudice di affrontare il tema delle nuove forme di giustizia minorile capaci di coordinare la necessità della riaffermazione della legalità con i principi della tutela del minore e del suo reinserimento sociale." (dalla Presentazione di Graziana Campanato, Presidente della Corte d'Appello di Brescia)

Nuove esperienze di giustizia...

Gangemi 2011

Non disponibile

20,00 €
Il volume tratta il sistema di Giustizia Minorile in Inghilterra e Galles, in Portogallo, in Germania, in Romania, in Danimarca e nei Paesi Bassi; la tutela di bambini, bambine ed adolescenti in Perù, la tratta di esseri umani e le estorsioni in Campania.

Il bambino negato. Costruzione...

Donadi Paola
Franco Angeli 2010

Non disponibile

27,50 €
Ludwig Wittgenstein afferma che i pensieri coraggiosi costano molto. Quest'opera mostra quel pensiero coraggioso attraverso il quale leggere, da più prospettive, l'internamento dei bambini nei manicomi. Pratica avvenuta dietro la maschera di una necessità inevitabile, da una lucida e determinata economia sociale, oggi ancora velata, e da una volontà, ai limiti del sadismo collettivo, che sembra ristagnare sul fondo d'un atteggiamento ancora dominante il nostro pensiero. L'omologazione allo 'schema' dell'uomo adulto sul mondo ha nascosto le biografie di bambini e bambine incapaci di corrispondervi manifestando attraverso l'internamento una cultura e una società ancora capaci d'utilizzare ragioni e pratiche dimentiche del bambino, dei suoi diritti, dei suoi valori, prive di sensibilità ai limiti dell'inciviltà nei confronti del più debole. Cultura e società, inoltre, che mostrano una carenza d'etica e d'estetica. Il testo, nella sua pluritematicità, si prospetta d'interesse per sociologi, epistemologi, psicologi, psichiatri, giuristi, estetologi, e studiosi del fenomeno, tutt'oggi persistente, della 'costruzione sociale e istituzionale' della devianza minorile.

Il patrimonio culturale della...

Scognamiglio Rosario
Ass. Eduform Onlus 2010

Non disponibile

1,00 €
Il volume raccoglie in capitoli una serie di relazioni e lezioni che l'autore ha svolto, a livello scientifico, in convegni e corsi di aggiornamento ad operatori sociali e scolastici nell'ambito di uno specifico programma messo a punto dall'EDUFORM onlus di Somma Vesuviana. Il programma si snoda in un complesso di progetti realizzati dall'ente in supporto alle iniziative promosse dalle Istituzioni locali per contrastare il dilagare della microcriminalità e della criminalità organizzata, fornendo agli operatori socio-educativi, impegnati nelle zone a rischio, strumenti operativi specifici intesi a facilitare l'organizzazione di attività e percorsi tecnici, finalizzati a prevenire efficacemente fenomeni di devianza e delinquenza minorile.

Atrapados

Argenti Olivio
Lussoso Group 2009

Non disponibile

50,00 €
"Atrapados" (Senza uscita) parla della gioventù dedita alla droga ed alla violenza, del suo destino in una società "per bene" e delle ragioni che spingono i giovani ad abbracciare tale vita. Vuole raccontare il dolore di tanti ragazzi e ragazze di Lima che hanno contribuito le loro testimonianze, silenzi e scritti. È facile commuoversi di fronte ad immagini di giovani in difficoltà, leggendo le loro storie assurde, fatte di violenze in famiglia e di soppravvivenza in strada, tra droga e crimine. Questo lavoro di Olivio Argenti (www.olivioargenti.it) non contribuirà certo a cambiare la loro vita, né a riportare in vita tutti quelli fotografati e che ormai sono deceduti nell'indifferenza generale. Forse servirà a rispondere a interrogativi quali: "È giusto che la società consideri i ragazzi che vivono in strada come immondizia? Come ridurre la violenza in famiglia? Come controllare i centri privati di recupero per tossicodipendenti che operano senza preparazione, strumenti e risorse? Che alternative esistono al carcere?".

Devianza minorile. Casistica ed...

Battipede Pietro
Extremathule 2008

Non disponibile

18,00 €
Analisi del fenomeno devianza minorile attraverso l'osservazione del mezzo mediatico comunicativo studiato e sottoposto allo studio di pareri di esperti operatori.

Intervista con la legge. Sicurezza...

Vigna Piero Luigi
Polistampa 2007

Non disponibile

13,00 €
Piero Luigi Vigna ha ricoperto un ruolo importantissimo nell'ambito dell'amministrazione della giustizia: nelle vesti di magistrato, di pubblico ministero per circa quarantasei anni e di procuratore nazionale antimafia negli ultimi otto e mezzo. Dall'idea di usufruire della sua enorme esperienza professionale, nei primi sei mesi del 2006 si sono sviluppati alcuni incontri con gli studenti delle facoltà di Giurisprudenza delle Università di Firenze, Pisa e Siena. Questo volume è il frutto delle idee, degli stimoli e dei suggerimenti emersi e sviluppati nel corso delle conversazioni volte all'approfondimento di diversi temi: dalla difesa privata alla sicurezza urbana, dalla delinquenza giovanile alle vittime della criminalità, dal terrorismo nazionale e internazionale alle nuove mafie, dalla libertà personale alla certezza della pena, dalle intercettazioni alle indagini sotto copertura, dalla criminalità organizzata all'organizzazione delle indagini per concludere con la Direzione Nazionale Antimafia e i collaboratori di giustizia. Il libro, che raccoglie le interessanti riflessioni di Vigna scaturite dalle domande degli studenti di Legge, è un valido strumento didattico per questi ultimi ma anche un importante e originale documento storico, in quanto il procuratore fiorentino vi ripercorre numerosi episodi della sua vicenda giudiziaria, così fittamente intrecciata con quella del nostro paese, in uno stile chiaro e accessibile a tutti.

Ministero della giustizia....

Edizioni Giuridiche Simone 2007

Non disponibile

18,00 €
Un valido strumento di esercitazione per i candidati al concorso riservato ad 80 Educatori nel Ministero della Giustizia - Dipartimento per la giustizia minorile (G.U. 26 giugno 2007, n. 50). Gli argomenti dei questionari, in linea con le indicazioni contenute nei programmi delle prove d'esame, si articolano nelle seguenti sezioni: legislazione minorile: diritto civile; diritto penale e processuale; pedagogia e psicologia della devianza minorile: psicologia dello sviluppo e della devianza; pedagogia del trattamento della devianza minorile; pedagogia penitenziaria; pedagogia interculturale; elementi di diritto costituzionale e amministrativo; elementi di informatica: informatica di base; hardware; software; lingua inglese.

Ministero della giustizia....

Edizioni Giuridiche Simone 2007

Non disponibile

28,00 €
Uno strumento per la preparazione dei candidati al concorso per 80 Educatori nel Ministero della Giustizia - Dipartimento per la giustizia minorile (G.U. 26 giugno 2007, n. 50). Gli argomenti trattati, in linea con le indicazioni contenute nei programmi delle prove d'esame, si articolano nelle seguenti sezioni: Legislazione minorile: giustizia minorile; condizione dei soggetti minorenni; processi relativi ai minori; tutela minorile sul piano penale e amministrativo; Pedagogia e psicologia della devianza minorile: elementi di pedagogia e psicologia; elementi di psicologia dell'età evolutiva e psicologia della personalità; disadattamento sociale e devianza; disturbi della personalità e del comportamento sociale; approfondimenti specifici riguardanti la pedagogia del trattamento della devianza minorile e la pedagogia interculturale; Elementi di diritto costituzionale e amministrativo; Elementi di informatica; Lingua inglese (con esempi e tavole riassuntive).

Messa alla prova: tra innovazione e...

Mestitz A. (cur.)
Carocci 2007

Non disponibile

19,00 €
Il libro, pur trattando un tema di procedura penale, non si occupa di norme, né di dottrina o di riflessioni giuridiche, ma piuttosto di social work and social policy, un'area disciplinare poco coltivata in Italia. Questo libro presenta i risultati di una ricerca empirica sull'applicazione della messa alla prova condotta presso l'Istituto di Ricerca sui Sistemi Giudiziari del Consiglio Nazionale delle Ricerche in collaborazione con il Centro per la Giustizia Minorile dell'Emilia-Romagna e Marche, l'Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni e gli uffici giudiziari minorili di Bologna. Nella prima parte del testo i ricercatori presentano i risultati esprimendo le proprie osservazioni basate sui dati raccolti sul campo mettendoli anche a confronto con quelli emersi da altre ricerche. Nella seconda gli operatori sociali delineano un quadro dell'assetto organizzativo dell'Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni, degli "utenti" del sistema penale minorile in Emilia-Romagna e illustrano i principi che governano l'applicazione della misura, nonché i problemi che si incontrano nella pratica. I due punti di vista complementari offrono un quadro analitico e approfondito dell'applicazione della messa alla prova che può essere utile a magistrati, avvocati, operatori sociali e a tutti coloro che sono coinvolti nella sua applicazione.

Adolescenti e criminali. Minori e...

Priore R. (cur.); Lavanco G. (cur.)
Franco Angeli 2007

Non disponibile

20,50 €
Questo volume conclude un percorso che ha provato ad aprire spazi di lettura e di intervento su un tema che sembra accrescere aspetti di complessità: il rapporto fra minori e criminalità organizzata. Il progetto ha coinvolto decine di operatori e consulenti, di studiosi e ricercatori; un percorso di ricerca-azione e di formazione. Una ricerca che coinvolgendo le regioni Puglia e Campania può essere considerata paradigmatica: un modello per comprendere, interrogarsi e intervenire sulla capacità della criminalità organizzata di coinvolgere i minori. La scelta di sistematizzare il lavoro svolto attraverso questo volume, non intende concludere la riflessione sul tema, quanto sollecitare il confronto, che non si esaurisce certo qui. L'obiettivo è quello di analizzare alcune situazioni in cui il meccanismo di associazione è collegabile all'appartenenza a organizzazioni criminali quali la mafia, la camorra, la ndrangheta, la sacra corona unita: capire un "bisogno di appartenenza criminale" che viene manipolato e utilizzato dalle organizzazioni mafiose e che servizi e operatori devono provare a prevenire e limitare.

La psicologia criminale giovanile

Zara Georgia
Carocci 2006

Non disponibile

19,90 €
Questo libro nasce dal bisogno di porre chiarezza in un ambito di interesse scientifico e sociale come quello della criminalità giovanile, con lo scopo di analizzare le risposte della giustizia minorile di fronte alla criminalità, esplorare gli ambiti di aggiustamento dell'intervento in forme responsabilizzanti ed educative, intravedere i gradi di libertà entro cui sia possibile parlare di giustizia riparativa, mediativa e trasformativa, delineare modalità di intervento differenziate a seconda dell'individuo coinvolto, della tipologia delittuosa e della sua realtà neuropsicologica, familiare e sociale. Il significato del gesto delittuoso non può, infatti, essere compreso se estrapolato dal contesto di vita dal quale si origina.