Delinquenza minorile

Active filters

Il mio territorio finisce qui. Vite...

Spagnoletti Maria T.
Ediesse

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Una umanità sconosciuta: ridotta a fatti di cronaca, dove spesso vince la curiosità del dettaglio più crudo, il richiamo all'allarme sociale, la reazione delle vittime e dei loro parenti, le sentenze più o meno condivise dei giudici. In queste pagine quella umanità assume il volto di persone, storie individuali, percorsi di vita che si intrecciano con la vita di chi le racconta: una giudice del Tribunale dei minorenni di Roma, Maria Teresa Spagnoletti, che per decenni ha incontrato nelle aule di giustizia e nelle carceri minorili centinaia di questi ragazzi invisibili ai nostri occhi. Ce li racconta con un linguaggio asciutto, talvolta duro come le loro vite, profondo ma mai con un cedimento alla retorica o alle banalità del senso comune. È un magistrato che giudica i fatti commessi, non le persone, ed anzi non si rassegna, data la loro giovane età, alla ineluttabilità di un destino che per molti di loro appare a prima vista già segnato ed immodificabile. Per questo, nel suo lavoro, ascolta, scommette sulla fiducia, su quanto una buona esperienza scolastica, un impegno nel volontariato e il lavoro solidale di tanti operatori possano accendere nuovi interessi e visioni della vita. Crede in loro anche quando chiunque al suo posto avrebbe molti dubbi; ma non si arrende neanche di fronte agli insuccessi, che ci racconta con realismo, passione, mai rassegnazione. Un libro che è testimonianza di un impegno e di una cultura che non cede al pregiudizio sociale e alla deriva autoritaria che affiora nelle pieghe della società. Prefazione di Don Gino Rigoldi e Luigi Berlinguer.

Caccia al reato

Ciano Francesco
Greengo

Non disponibile

24,90 €
Progetto di educazione civica per le scuole elementari e medie on l'obiettivo di di stimolare i ragionamenti e la consapevolezza dei bambini/ragazzi sui reati che a volte si commettono più o meno inconsapevolmente e/o con leggerezza. Il percorso è guidato da un legale avv. Armando Francia, da una psicologa e psicoterapeuta dott.ssa De Cicco Vittoria con il contributo di importanti criminologi e del cav. Franco Antonio Pinardi, presidente dell'Accademia Tiberina e segretario generale delle Confederazioni dei Giudici di pace e dei Giudici tributari.

Cuori violenti. Viaggio nella...

Crepet Paolo
Feltrinelli

Non disponibile

7,50 €
Il libro presenta terribili testimonianze di vita, direttamente raccolte nelle carceri, nelle comunità di recupero, per le strade, da giovani violenti. Contro la frequente e comune rimozione sociale che accompagna il proliferare dei comportamenti giovanili

Cuori violenti. Viaggio nella...

Crepet Paolo
Feltrinelli

Disponibile in libreria

9,00 €
Il libro presenta terribili testimonianze di vita, direttamente raccolte nelle carceri, nelle comunità di recupero, per le strade, da giovani violenti. Contro la frequente e comune rimozione sociale che accompagna il proliferare dei comportamenti giovanili violenti, criminali, devianti, Paolo Crepet tenta di comprendere, e far comprendere, da dove traggano origine tali condotte e, al di là del contesto degradato, suggerisce quanto anche il decadimento delle nostre relazioni affettive e l'indisponibilità all'ascolto possano influire sulla diffusione della criminalità tra i giovani.

Attraversare il confine. «Storie e...

Leonida

Non disponibile

14,00 €
Il reato è il superamento di un limite, l'attraversamento di un confine. Ma anche le storie di cambiamento lo sono. Chi attraversa un confine, in un senso o nell'altro, vede cose nuove, ha cose da raccontare. Come accadeva ai viaggiatori di un tempo, che portavano storie di terre sconosciute e misteriose a chi era rimasto a casa, allo stesso modo gli educatori, gli assistenti sociali, gli operatori di polizia penitenziaria della giustizia minorile che abitano il confine della norma, in questo libro testimoniano la ricchezza di un mondo che agli occhi dei più è fatto solo di trasgressioni e punizioni. E testimoniano anche le scoperte che loro e gli adolescenti con cui condividono un percorso riescono quotidianamente a fare. È quello che accade a Francesco, uno dei tanti protagonisti delle storie qui narrate, quando afferma: Sono rimasto perché ho trovato persone che volevano bene a me. Perché se queste persone mi vogliono bene, mi sono detto, vuol dire che io qualcosa di buono ce l'ho.

Minori, radicalizzazione e terrorismo

Nanna Gianna Maria
Cacucci

Non disponibile

10,00 €
Il lavoro prende spunto dal Master promosso dall'Università degli Studi di Bari, svolto nell'Anno Accademico 2017-2018, avente ad oggetto la prevenzione del terrorismo in Italia, rivolto alla formazione e specializzazione degli operatori della giustizia, delle Forze dell'Ordine e di tutti gli addetti al settore relativo alla protezione dei minori ed alla sicurezza nazionale, nel quale l'autrice ha fornito il proprio contributo, in qualità di docente, con un'esposizione di taglio scientifico ed operativo, offrendo soluzioni sistematiche maturate alla luce delle recentissime evoluzioni normative ed a seguito dell'attenta disamina delle esperienze maturate "sul campo". L'opera si occupa della problematica relativa al coinvolgimento dei minori in pericolose derive di matrice ideologica e religiosa, fino al vero e proprio terrorismo anche nella nuova espressione dei cc.dd. "lupi solitari", dei quali vengono delineate nel dettaglio le caratteristiche e le modalità d'azione. A tal fine, sono analizzati i possibili scenari nei quali il minore subisce l'influenza degli adulti ovvero quando sia portatore autonomo di patologia religiosa, con particolare attenzione alle cause ed alle possibili connessioni fra l'imponente fenomeno migratorio minorile e le allarmanti realtà legate alla criminalità organizzata, al terrorismo ed allo sfruttamento sessuale minorile, fornendo spunti interpretativi e possibili soluzioni, tese alla deradicalizzazione ed al reinserimento sociale del minore, con riferimento alle metodologie inclusive in un'ottica interculturale ed interreligiosa.

Atrapados

Argenti Olivio
Lussoso Group

Non disponibile

50,00 €
"Atrapados" (Senza uscita) parla della gioventù dedita alla droga ed alla violenza, del suo destino in una società "per bene" e delle ragioni che spingono i giovani ad abbracciare tale vita. Vuole raccontare il dolore di tanti ragazzi e ragazze di Lima che hanno contribuito le loro testimonianze, silenzi e scritti. È facile commuoversi di fronte ad immagini di giovani in difficoltà, leggendo le loro storie assurde, fatte di violenze in famiglia e di soppravvivenza in strada, tra droga e crimine. Questo lavoro di Olivio Argenti (www.olivioargenti.it) non contribuirà certo a cambiare la loro vita, né a riportare in vita tutti quelli fotografati e che ormai sono deceduti nell'indifferenza generale. Forse servirà a rispondere a interrogativi quali: "È giusto che la società consideri i ragazzi che vivono in strada come immondizia? Come ridurre la violenza in famiglia? Come controllare i centri privati di recupero per tossicodipendenti che operano senza preparazione, strumenti e risorse? Che alternative esistono al carcere?".

Minori stranieri soli. Tra...

Campus A.
Officina

Non disponibile

15,00 €
Il volume restituisce i risultati di un percorso di studio e di ricerca sui minori stranieri sottoposti a misure penali, durato diversi anni, nei quali il mondo della giustizia minorile e quello degli interventi di welfare hanno subito profonde trasformazioni, così come processi di cambiamento hanno interessato i fenomeni migratori e le politiche e strategie di intervento. I risultati delineati tracciano l'impatto di tali trasformazioni nelle percezioni, nei discorsi e nelle azioni dei ragazzi e degli operatori che afferiscono al complesso mondo della giustizia minorile e della rete del welfare nell'area milanese e in quella torinese.

La consulenza educativa. Rilevanze...

Agostini Protima
La Rondine Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Il libro affronta la tematica della consulenza pedagogica soffermandosi, in particolare, sulle sue applicazioni in un contesto specifico: il carcere minorile. La consulenza pedagogica è un tipo di intervento di natura educativa, che contempla una formazione sia professionale che personale che attinge ad aspetti sia educativi che psicologici, richiamando anche alcune caratteristiche della mediazione dei conflitti. Le riflessioni che si propongono sono, dunque, sia di natura teorica, sia esperenziali, in quanto nell'esercizio di questa professione è necessario che l'operatore si metta in gioco in prima persona sia su un piano tecnico che emotivo. Nell'ultima parte del testo è descritto l'intervento pedagogico nel contesto detentivo con le sue peculiarità.

Il patrimonio culturale della...

Scognamiglio Rosario
Ass. Eduform Onlus

Non disponibile

1,00 €
Il volume raccoglie in capitoli una serie di relazioni e lezioni che l'autore ha svolto, a livello scientifico, in convegni e corsi di aggiornamento ad operatori sociali e scolastici nell'ambito di uno specifico programma messo a punto dall'EDUFORM onlus di Somma Vesuviana. Il programma si snoda in un complesso di progetti realizzati dall'ente in supporto alle iniziative promosse dalle Istituzioni locali per contrastare il dilagare della microcriminalità e della criminalità organizzata, fornendo agli operatori socio-educativi, impegnati nelle zone a rischio, strumenti operativi specifici intesi a facilitare l'organizzazione di attività e percorsi tecnici, finalizzati a prevenire efficacemente fenomeni di devianza e delinquenza minorile.

Sloboda libertate libertà....

Aquilanti Andrea
Quodlibet

Non disponibile

18,00 €
Entrare in un carcere popolato da adolescenti; cercare di portare dentro un'esperienza che fosse allo stesso tempo diversa, divertente, costruttiva; accogliere le loro reazioni, reagire con loro, proporre un altro punto di vista. Questo libro è nato dal laboratorio che Eva D. Toklas, Andrea Aquilanti, Giada Bevilacqua e Luigi Di Crasto hanno portato dentro e condiviso. Ma, soprattutto, questo libro è il risultato, la traccia, la forza dell'incontro con le ragazze della sezione femminile dell'Istituto Penale Minorile di Casal del Marmo a Roma.

Minori devianti a Milano

De Natale M. Luisa
Ed Insieme

Non disponibile

25,00 €
La ricerca, condotta in sinergia tra l'Università Cattolica del Sacro Cuore, il Creada (Centro di Relazione Educativa Adulto Adolescente) e il Tribunale dei Minori di Milano, ha preso lo spunto dal ventennale dell'approvazione del D.P.R. 488/88 (Disposizio

La responsabilità giuridica per...

Pennetta A. L.
24,00 €
L'allarme dei mass media spesso "urlato" su quotidiani e periodici, non appare particolarmente efficace per far comprendere agli attori (bulli, genitori, insegnanti ecc.) l'estrema gravità del "bullismo" che è considerato ormai un problema di salute internazionale. L'atteggiamento nella valutazione di tali agiti, è spesso superficiale, sì da provocare una semplificazione ed una banalizzazione dei comportamenti devianti, causando conseguentemente la mancata presa di consapevolezza del problema. Spesso genitori ed insegnanti percepiscono il bullismo come una realtà estranea ai propri figli ed ai propri studenti. E, intanto, il bullismo assume atteggiamenti sempre più tecnologici e sofisticati, come nel cyberbullismo, che provocano danni gravissimi alla vittima sino a colpire l'identità della persona. Con questo lavoro si è cercato di guardare al fenomeno con la serietà, e la conoscenza dei suoi risvolti, cercando di dare un quadro complessivo degli aspetti giuridici del diritto civile, penale, internazionale, per dare conto della illiceità dei comportamenti e delle conseguenze che l'Ordinamento ha previsto normativamente per contrastarli. Si è ritenuto dedicare le prime pagine all'indispensabile contributo della scienza psicologica, per far comprendere i meccanismi sottostanti ai comportamenti dei giovani bulli/bulle, per poi concludere le riflessioni con l'indicazione di "buone prassi" e di interventi "di prossimità", per la soluzione dei conflitti nel gruppo, che fanno ben sperare.

Ammazzo tutti. I mass murders...

Bruno Francesco
Stampa Alternativa

Non disponibile

10,00 €
Un uomo sale sul tetto dell'edificio, imbraccia un fucile e inizia a sparare a caso tra la folla. Ecco cos'è un mass murder, un omicidio di massa, ma delle più gravi patologie sociali. Per grandi tratti ancora inspiegabile, il mass murder è un fenomeno che

Bambini assassini. Undici storie...

Giovannini Fabio
Stampa Alternativa

Non disponibile

7,75 €
Baby killer, baby gang: ormai la cronaca di telegiornali e quotidiani è affollata di minorenni violenti, armati, assassini. Altro che infanzia ingenua e pura! La realta delle società contemporanee ha offuscato l'immagine edulcorata e falsa di bambini e adolescenti immacolati e sereni. Viceversa, tra i bambini, si scopre sempre più spesso la presenza di piccoli mostri, di piccole belve capaci di atti sanguinari, utilizzati a volte dalla criminalità organizzata. Almeno, così appaiono i bambini nei dieci racconti di questa antologia, che dai fatti di cronaca trae spunto, ma che viaggia soprattutto nei territori dell'immaginario.