Delinquenza minorile

Active filters

Adolescenti autori di reato. Il...

Zandrini Silvia
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

19,00 €
Il testo nasce dall'elaborazione di un modello concreto di intervento sia psicologico che sociale effettivamente esistente - costruito, applicato e in costante evoluzione - nel Servizio del Comune di Milano dedicato ai minorenni autori di reato che non sono sottoposti a misure restrittive della libertà. Tale esperienza, nata nel 1989 a seguito della normativa che ha coinvolto gli Enti Locali in questa materia, è quasi unica sul territorio nazionale. Il volume, con un orientamento multidisciplinare e un taglio operativo, presenta l'approfondimento e la sistematizzazione, tramite il modello organico qui proposto, di percorsi realmente applicabili in diversi contesti organizzativi di servizio sociale con competenza in materia penale minorile: è dunque una linea operativa, un supporto metodologico e strumentale per il singolo operatore, sia esso psicologo che assistente sociale o educatore, per avvicinarsi al lavoro nei servizi specialistici o di base finalizzati ad accompagnare gli adolescenti autori di reato, o semplicemente trasgressivi, insieme ai loro genitori. Per i genitori e i ragazzi coinvolti il trattamento proposto e articolato nel testo è una realtà che si colloca in un momento di estrema vulnerabilità, ma che, proprio per questo, è anche di estrema e potente mobilitazione di energie e possibilità di apprendimenti interni e comportamentali per un riorientamento costruttivo del percorso di crescita, tramite relazioni professionali, informali, singole o collettive, rigeneranti sia per il figli che per i genitori. Con contributi di Marisa Milesi.

Adolescenti e criminali. Minori e...

Priore R.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

20,50 €
Questo volume conclude un percorso che ha provato ad aprire spazi di lettura e di intervento su un tema che sembra accrescere aspetti di complessità: il rapporto fra minori e criminalità organizzata. Il progetto ha coinvolto decine di operatori e consulenti, di studiosi e ricercatori; un percorso di ricerca-azione e di formazione. Una ricerca che coinvolgendo le regioni Puglia e Campania può essere considerata paradigmatica: un modello per comprendere, interrogarsi e intervenire sulla capacità della criminalità organizzata di coinvolgere i minori. La scelta di sistematizzare il lavoro svolto attraverso questo volume, non intende concludere la riflessione sul tema, quanto sollecitare il confronto, che non si esaurisce certo qui. L'obiettivo è quello di analizzare alcune situazioni in cui il meccanismo di associazione è collegabile all'appartenenza a organizzazioni criminali quali la mafia, la camorra, la ndrangheta, la sacra corona unita: capire un "bisogno di appartenenza criminale" che viene manipolato e utilizzato dalle organizzazioni mafiose e che servizi e operatori devono provare a prevenire e limitare.

Ammazzo tutti. I mass murders...

Bruno Francesco
Stampa Alternativa

Disponibile in libreria in 5 giorni

10,00 €
Un uomo sale sul tetto dell'edificio, imbraccia un fucile e inizia a sparare a caso tra la folla. Ecco cos'è un mass murder, un omicidio di massa, ma delle più gravi patologie sociali. Per grandi tratti ancora inspiegabile, il mass murder è un fenomeno che

Atrapados

Argenti Olivio
Lussoso Group

Non disponibile

50,00 €
"Atrapados" (Senza uscita) parla della gioventù dedita alla droga ed alla violenza, del suo destino in una società "per bene" e delle ragioni che spingono i giovani ad abbracciare tale vita. Vuole raccontare il dolore di tanti ragazzi e ragazze di Lima che hanno contribuito le loro testimonianze, silenzi e scritti. È facile commuoversi di fronte ad immagini di giovani in difficoltà, leggendo le loro storie assurde, fatte di violenze in famiglia e di soppravvivenza in strada, tra droga e crimine. Questo lavoro di Olivio Argenti (www.olivioargenti.it) non contribuirà certo a cambiare la loro vita, né a riportare in vita tutti quelli fotografati e che ormai sono deceduti nell'indifferenza generale. Forse servirà a rispondere a interrogativi quali: "È giusto che la società consideri i ragazzi che vivono in strada come immondizia? Come ridurre la violenza in famiglia? Come controllare i centri privati di recupero per tossicodipendenti che operano senza preparazione, strumenti e risorse? Che alternative esistono al carcere?".

Attraversare il confine. «Storie e...

Leonida

Non disponibile

14,00 €
Il reato è il superamento di un limite, l'attraversamento di un confine. Ma anche le storie di cambiamento lo sono. Chi attraversa un confine, in un senso o nell'altro, vede cose nuove, ha cose da raccontare. Come accadeva ai viaggiatori di un tempo, che portavano storie di terre sconosciute e misteriose a chi era rimasto a casa, allo stesso modo gli educatori, gli assistenti sociali, gli operatori di polizia penitenziaria della giustizia minorile che abitano il confine della norma, in questo libro testimoniano la ricchezza di un mondo che agli occhi dei più è fatto solo di trasgressioni e punizioni. E testimoniano anche le scoperte che loro e gli adolescenti con cui condividono un percorso riescono quotidianamente a fare. È quello che accade a Francesco, uno dei tanti protagonisti delle storie qui narrate, quando afferma: Sono rimasto perché ho trovato persone che volevano bene a me. Perché se queste persone mi vogliono bene, mi sono detto, vuol dire che io qualcosa di buono ce l'ho.

Bambini assassini. Undici storie...

Giovannini Fabio
Stampa Alternativa

Non disponibile

7,75 €
Baby killer, baby gang: ormai la cronaca di telegiornali e quotidiani è affollata di minorenni violenti, armati, assassini. Altro che infanzia ingenua e pura! La realta delle società contemporanee ha offuscato l'immagine edulcorata e falsa di bambini e adolescenti immacolati e sereni. Viceversa, tra i bambini, si scopre sempre più spesso la presenza di piccoli mostri, di piccole belve capaci di atti sanguinari, utilizzati a volte dalla criminalità organizzata. Almeno, così appaiono i bambini nei dieci racconti di questa antologia, che dai fatti di cronaca trae spunto, ma che viaggia soprattutto nei territori dell'immaginario.

Bullismo e responsabilità

Micoli Alessia
Maggioli Editore

Non disponibile

30,00 €
L'opera, con formulario e giurisprudenza, affronta la tematica del "bullismo" da due punti di vista, quello psicologico e quello giuridico. Entrambi si fondano su concetti diversi per natura scientifica, ma convergono le analisi sui medesimi soggetti interessati sia attivi che passivi. Il testo è strutturato in due parti: la prima parte è dedicata all'analisi psicologica del fenomeno. in particolare, ci si sofferma sulla personalità dei protagonisti degli atti di bullismo: autore e vittima. Interessante si rivela, senz'altro, la rappresentazione di casi di bullismo realmente accaduti e di cui si è occupata in prima persona una delle autrici nella sua veste di psicologo. La seconda parte del testo affronta il problema del bullismo sotto l'aspetto giuridico. Vi è un'interessante presa di coscienza del fatto che il legislatore, ad oggi, non ha approntato una disciplina a livello civilistico e penalistico che regoli il fenomeno e gli operatori del diritto, pur in assenza di una normativa specifica, utilizzano le disposizioni vigenti per fornire una qualche forma di tutela alle vittime del bullismo. Il testo si sofferma, altresì, sul cyber bullismo in forte crescita nel nostro paese tra i giovanissimi che, com'è noto, sin dall'infanzia fanno uso di strumenti tecnologici quali telefoni cellulari, personal computer e web. Sotto il profilo giuridico viene posta in luce la questione del rapporto tra il reato di abuso dei mezzi di correzione e il contrasto al bullismo degli insegnanti.

Caccia al reato

Ciano Francesco
Greengo

Non disponibile

24,90 €
Progetto di educazione civica per le scuole elementari e medie on l'obiettivo di di stimolare i ragionamenti e la consapevolezza dei bambini/ragazzi sui reati che a volte si commettono più o meno inconsapevolmente e/o con leggerezza. Il percorso è guidato da un legale avv. Armando Francia, da una psicologa e psicoterapeuta dott.ssa De Cicco Vittoria con il contributo di importanti criminologi e del cav. Franco Antonio Pinardi, presidente dell'Accademia Tiberina e segretario generale delle Confederazioni dei Giudici di pace e dei Giudici tributari.

Cuori violenti. Viaggio nella...

Crepet Paolo
Feltrinelli

Non disponibile

9,30 €
Contiene gli appunti del viaggio compiuto da uno psichiatra nel mondo della criminalità giovanile. Raccoglie storie di vita di ragazzi e ragazze inquieti, "cattivi", perduti. Parla della loro indifferenza alla vita e alla morte, della necessità di appartenenza, di solidarietà, di legami interrotti e di perdite. Sono vite segnate da destini oscuri e dalla banalità della loro stessa malvagità.

Cuori violenti. Viaggio nella...

Crepet Paolo
Feltrinelli

Disponibile in libreria

9,00 €
Il libro presenta terribili testimonianze di vita, direttamente raccolte nelle carceri, nelle comunità di recupero, per le strade, da giovani violenti. Contro la frequente e comune rimozione sociale che accompagna il proliferare dei comportamenti giovanili violenti, criminali, devianti, Paolo Crepet tenta di comprendere, e far comprendere, da dove traggano origine tali condotte e, al di là del contesto degradato, suggerisce quanto anche il decadimento delle nostre relazioni affettive e l'indisponibilità all'ascolto possano influire sulla diffusione della criminalità tra i giovani.

Cuori violenti. Viaggio nella...

Crepet Paolo
Feltrinelli

Non disponibile

7,50 €
Il libro presenta terribili testimonianze di vita, direttamente raccolte nelle carceri, nelle comunità di recupero, per le strade, da giovani violenti. Contro la frequente e comune rimozione sociale che accompagna il proliferare dei comportamenti giovanili

Devianza minorile e recidiva....

Colamussi Marilena
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

30,00 €
L'incremento della delinquenza e della violenza minorile, l'abbassamento dell'età dei ragazzi che commettono reati, l'aumento di fenomeni che li coinvolgono come il bullismo, i vandalismi, le risse e le violenze sessuali, allarmano sempre più l.opinione pubblica. In questo volume vengono presentati i risultati di una ricerca che ha esplorato per la prima volta gli effetti a lungo termine del trattamento ricevuto in sede giudiziaria da minorenni autori di reato e in particolare quali strumenti giuridici sembrano i più efficaci a prevenire la recidiva in età adulta. L'analisi è stata condotta su dati raccolti presso gli uffici giudiziari minorili e ordinari di Bari mettendo a confronto gli effetti ottenuti sulla comparsa, a molti anni di distanza, della recidiva da adulti in tre gruppi campione di minorenni trattati mediante misure punitive, indulgenziali e una misura responsabilizzante come la messa alla prova. Dagli interessanti risultati emerge con evidenza che la recidiva da adulti risulta bassissima nel gruppo degli ex minorenni trattati mediante l'istituto della messa alla prova.

Evoluzione della devianza e dei...

Pacchin Marisa
Aracne

Non disponibile

13,00 €
"Attraverso questo prezioso lavoro Marisa Pacchin, pediatra e studiosa di epidemiologia, riesce ad offrirci uno spaccato molto chiaro e completo delle problematiche adolescenziali, sapendo individuare sia le possibili cause della devianza, la loro differente incidenza, la distribuzione della tipologia dei reati commessi dai minorenni, con un'accurata distinzione per classi di età, genere, area geografica, regione e cittadinanza. Gli indicatori di marginalità (dallo stato di povertà, alle carenze famigliari, alla tossicodipendenza, al fattore ambientale, alle situazioni di degrado e di violenza) consentono allo studioso di approfondire la conoscenza del problema, all'amministratore di individuare mezzi di prevenzione, al giudice di affrontare il tema delle nuove forme di giustizia minorile capaci di coordinare la necessità della riaffermazione della legalità con i principi della tutela del minore e del suo reinserimento sociale." (dalla Presentazione di Graziana Campanato, Presidente della Corte d'Appello di Brescia)

Giovani e crimini violenti....

Ingrascì Giovanni
McGraw-Hill Education

Non disponibile

29,00 €
Gli autori propongono un approccio multidisciplinare al problema dei reati violenti in adolescenza. Vengono illustrate le principali teorie sull'aggressività, il rapporto tra psicopatologia adolescenziale e le risposte terapeutiche, l'influenza dei mezzi di comunicazione. La parte centrale del testo è occupata dalla presentazione di casi, discussi attraverso la descrizione del reato, l'iter processuale, la cornice psicologica, la sentenza e il percorso di recupero del minore. Il testo si propone quindi di fornire al lettore elementi per una conoscenza diretta, evitando il rischio della banalizzazione interpretativa.

Gioventù fragile. I nuovi contorni...

Lupidi V.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

23,50 €
Criminalità e devianza giovanile sono fenomeni conosciuti da diverso tempo, anche se periodicamente tornano alla ribalta, soprattutto nei media, a causa di fatti di cronaca giudiziaria che coinvolgono in modo sempre più preoccupante giovani e minori. Si tratta di forme di aggressività, di prevaricazione e di violenza che possono nascere all'interno dei contesti familiari o scolastici, ma che non sono limitate a questi ultimi habitat. Basti pensare ai fenomeni delle cosiddette "gang minorili" ovvero ai tanti casi di violenza familiare che negli ultimi tempi nel nostro Paese hanno subìto un sensibile aumento legato alla fenomenologia di questo specifico ambito delinquenziale. Le predette forme di aggressività, in molti casi, diventano particolarmente dannose per le vittime e altrettanto per chi le mette in atto, a causa del rilievo giudiziario che ne può conseguire. I saggi presenti nel volume analizzano in modo scientifico e giuridico i diversi contesti nei quali il minore o il giovane si trovano a vivere e, a volte, a delinquere per molteplici cause, fornendo un'analisi multidisciplinare volta alla comprensione e alla conseguente individuazione dei sintomi della devianza in ambito minorile. L'obiettivo è quello di offrire agli operatori del settore adeguati e agili strumenti per interpretare in modo corretto ed efficace questa particolare tipologia di devianza, così da intervenire e prevenire le condotte a rischio.

Giustizia minorile e giovani adulti

Mastropasqua I.
Gangemi

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
Una delle priorità del Dipartimento per la Giustizia minorile è provvedere ad assicurare l'esecuzione dei provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria minorile, garantendo la certezza della pena, la tutela dei diritti soggettivi, la promozione dei processi evolutivi adolescenziali in atto e perseguendo la finalità del reinserimento sociale e lavorativo dei minori entrati nel circuito penale. Mandato istituzionale e sociale denso di una profonda complessità data dal valore stesso dell'unicità della persona. Ed è a partire da questo assunto, che si snoda l'analisi affrontata nel volume. Il pregio del presente lavoro risiede nel tentativo di provare a "rispecchiare" le caratteristiche di un'importante parte dei ragazzi che popolano le realtà dei servizi della Giustizia minorile e animano l'operatività di tutti gli operatori che a vario titolo sono chiamati a provvedervi. Mi riferisco a quella fascia di ragazzi che non sono più minori e che nel contesto chiamiamo "giovani adulti". Giovani dei quali sappiamo di dovere essere doppiamente responsabili, in un'ottica di cura e tutela dei diritti soggettivi di cui essi sono portatori ma soprattutto per il massimo onere che ci è istituzionalmente richiesto nel favorire il recupero e l'inclusione sociale, anche assicurando adeguate misure di esecuzione dei provvedimenti disposti dall'Autorità Giudiziaria.

Il bambino negato. Costruzione...

Donadi Paola
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

27,50 €
Ludwig Wittgenstein afferma che i pensieri coraggiosi costano molto. Quest'opera mostra quel pensiero coraggioso attraverso il quale leggere, da più prospettive, l'internamento dei bambini nei manicomi. Pratica avvenuta dietro la maschera di una necessità inevitabile, da una lucida e determinata economia sociale, oggi ancora velata, e da una volontà, ai limiti del sadismo collettivo, che sembra ristagnare sul fondo d'un atteggiamento ancora dominante il nostro pensiero. L'omologazione allo 'schema' dell'uomo adulto sul mondo ha nascosto le biografie di bambini e bambine incapaci di corrispondervi manifestando attraverso l'internamento una cultura e una società ancora capaci d'utilizzare ragioni e pratiche dimentiche del bambino, dei suoi diritti, dei suoi valori, prive di sensibilità ai limiti dell'inciviltà nei confronti del più debole. Cultura e società, inoltre, che mostrano una carenza d'etica e d'estetica. Il testo, nella sua pluritematicità, si prospetta d'interesse per sociologi, epistemologi, psicologi, psichiatri, giuristi, estetologi, e studiosi del fenomeno, tutt'oggi persistente, della 'costruzione sociale e istituzionale' della devianza minorile.

Il lavoro minorile

Benevene Paula
Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il testo affronta il tema del lavoro minorile in modo critico rispetto alle posizioni di chi vorrebbe eliminare del tutto la possibiltà di svolgere un'attività economica da parte di un ragazzo. La questione viene affrontata da diverse prospettive: normativo-legislativa, storica, psicologica, teorica, metodologica e delle politiche di intervento. L'ipotesi di fondo che muove il volume è che non tutte le esperienze lavorative siano da eliminare. Se lo sfruttamento e le occupazioni pericolose o dannose vanno combattute, tuttavia esistono forme di attività economiche che possono essere ritenute accettabili e che possono costituire per i ragazzi un'occasione di apprendimento e crescita, in termini di conquista di maggiore autonomia, senso di autostima, socializzazione economica. Da questo punto di vista, il lavoro degli adolescenti non va interpretato come un fenomeno patologico, che riguarda principalmente soggetti in situazione di disagio sociale o povertà, ma, al contrario, va visto come un'esperienza possibile (anche se non necessaria) per gli adolescenti di tutte le fasce sociali ed economiche, proprio per gli aspetti positivi che tale esperienza può offrire.