Delinquenza minorile

Active filters

Sloboda libertate libertà....

Aquilanti Andrea
Quodlibet

Non disponibile

18,00 €
Entrare in un carcere popolato da adolescenti; cercare di portare dentro un'esperienza che fosse allo stesso tempo diversa, divertente, costruttiva; accogliere le loro reazioni, reagire con loro, proporre un altro punto di vista. Questo libro è nato dal laboratorio che Eva D. Toklas, Andrea Aquilanti, Giada Bevilacqua e Luigi Di Crasto hanno portato dentro e condiviso. Ma, soprattutto, questo libro è il risultato, la traccia, la forza dell'incontro con le ragazze della sezione femminile dell'Istituto Penale Minorile di Casal del Marmo a Roma.

Rileggere adolescenze e devianze....

Moretti S.
Alpes Italia

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
In che modo possiamo rimodulare la funzione educativa degli adulti nell'attuale complessità ed entrare in relazione con i significati simbolici dei gesti violenti agiti oggi dai ragazzi? Come poter leggere le attuali traiettorie adolescenziali, senza agire uno sguardo stereotipato fatto di facili categorizzazioni? Il volume restituisce l'importanza del saper entrare in relazione con quei minori le cui vite sono state costellate da assenze, violenze, abusi, codici valoriali antisociali e sofferenze che li hanno condotti all'incontro con i Servizi della Giustizia minorile. Relazionarsi ed entrare in relazione con gli agiti dei minori, come scambio tra le generazioni con l'intento di ricostruire, con altri occhi, un viaggio diverso nelle loro storie. I diversi contributi del volume, suggeriscono una rilettura e risignificazione delle diverse modalità che utilizziamo nell'incontro con i minori difficili, i contesti e le organizzazioni. Un contributo rivolto a tutte quelle professionalità che a vario titolo lavorano con adolescenti e giovani adulti, ma anche a chi vuole comprendere le difficili traiettorie degli adolescenti problematici.

Ragazzi cattivi. Le nostre storie

Burgio C.
Giunti Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
"Non siamo ancora maggiorenni e abbiamo già conosciuto la paura, la violenza, la solitudine. E la prigione. Dal carcere minorile alla speranza nel futuro. Le nostre storie vere di coraggio e di rinascita. Sette storie vere raccontate in prima persona dai ''ragazzi cattivi'' di Kayròs, la comunità di accoglienza fondata e diretta da don Burgio".

Percorsi per un'età difficile....

Bisi R.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

20,00 €
In questo volume, dopo un'iniziale analisi teorica riguardante i problemi della giustizia minorile e del trattamento, vengono posti a confronto alcuni dati italiani ed europei relativi alla realtà dei minori che delinquono. Successivamente, si esamina una particolare figura di minore, quella del giovane zingaro, che ripropone la necessità di mettere a punto le norme e la loro interpretazione, di promuovere l'inserimetno di tali minori nel sistema scolastico, nei centri di accoglienza e nelle comunità preparando anche la loro formazione professionale; infine si delineano alcune ipotesi e strategie di intervento.

Nuove esperienze di giustizia...

Gangemi

Disponibile in libreria in 5 giorni

40,00 €
Il volume tratta il sistema di Giustizia Minorile in Inghilterra e Galles, in Portogallo, in Germania, in Romania, in Danimarca e nei Paesi Bassi; la tutela di bambini, bambine ed adolescenti in Perù, la tratta di esseri umani e le estorsioni in Campania.

Minori, radicalizzazione e terrorismo

Nanna Gianna Maria
Cacucci

Non disponibile

10,00 €
Il lavoro prende spunto dal Master promosso dall'Università degli Studi di Bari, svolto nell'Anno Accademico 2017-2018, avente ad oggetto la prevenzione del terrorismo in Italia, rivolto alla formazione e specializzazione degli operatori della giustizia, delle Forze dell'Ordine e di tutti gli addetti al settore relativo alla protezione dei minori ed alla sicurezza nazionale, nel quale l'autrice ha fornito il proprio contributo, in qualità di docente, con un'esposizione di taglio scientifico ed operativo, offrendo soluzioni sistematiche maturate alla luce delle recentissime evoluzioni normative ed a seguito dell'attenta disamina delle esperienze maturate "sul campo". L'opera si occupa della problematica relativa al coinvolgimento dei minori in pericolose derive di matrice ideologica e religiosa, fino al vero e proprio terrorismo anche nella nuova espressione dei cc.dd. "lupi solitari", dei quali vengono delineate nel dettaglio le caratteristiche e le modalità d'azione. A tal fine, sono analizzati i possibili scenari nei quali il minore subisce l'influenza degli adulti ovvero quando sia portatore autonomo di patologia religiosa, con particolare attenzione alle cause ed alle possibili connessioni fra l'imponente fenomeno migratorio minorile e le allarmanti realtà legate alla criminalità organizzata, al terrorismo ed allo sfruttamento sessuale minorile, fornendo spunti interpretativi e possibili soluzioni, tese alla deradicalizzazione ed al reinserimento sociale del minore, con riferimento alle metodologie inclusive in un'ottica interculturale ed interreligiosa.

Minori stranieri soli. Tra...

Campus A.
Officina

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Il volume restituisce i risultati di un percorso di studio e di ricerca sui minori stranieri sottoposti a misure penali, durato diversi anni, nei quali il mondo della giustizia minorile e quello degli interventi di welfare hanno subito profonde trasformazioni, così come processi di cambiamento hanno interessato i fenomeni migratori e le politiche e strategie di intervento. I risultati delineati tracciano l'impatto di tali trasformazioni nelle percezioni, nei discorsi e nelle azioni dei ragazzi e degli operatori che afferiscono al complesso mondo della giustizia minorile e della rete del welfare nell'area milanese e in quella torinese.

Minori devianti a Milano

De Natale M. Luisa
Ed Insieme

Non disponibile

25,00 €
La ricerca, condotta in sinergia tra l'Università Cattolica del Sacro Cuore, il Creada (Centro di Relazione Educativa Adulto Adolescente) e il Tribunale dei Minori di Milano, ha preso lo spunto dal ventennale dell'approvazione del D.P.R. 488/88 (Disposizioni sul processo penale a carico di imputati minorenni) ponendo particolare attenzione all'istituto della "messa alla prova", previsto dall'art. 28 del testo legislativo. Di fronte al giovane imputato e colpevole, l'autorità giudiziaria per un verso non può sottrarsi al dovere di rispettare le norme e applicare gli strumenti di tipo sanzionatorio che aiutino a prendere coscienza e a superare il disvalore dell'atto compiuto, per l'altro è tenuta a suscitare la progressiva responsabilizzazione del ragazzo come punto di partenza di un ritrovato o rinnovato percorso virtuoso. Il grande spessore pedagogico e giuridico dell'istituto delle "messa alla prova" ha dunque sollecitato l'indagine nel concreto su quali e quante messe alla prova siano state attivate dal Tribunale dei Minori di Milano, per verificarne l'efficacia tanto nell'immediato della sospensione della pena, quanto nell'itinerario di vita del soggetto che da minore diviene adulto. Presentazione di Livia Pomodoro.

Minori a rischio. Come costruire...

Mostardi Giuseppina
Franco Angeli

Non disponibile

29,00 €
Il testo si focalizza sull'individuazione degli strumenti che sono di ausilio agli operatori e agli esperti per costruire progetti di intervento che abbiano come obiettivo primario la tutela del bambino e dell'adolescente in difficoltà. La prima parte del volume si articola sulla costruzione di progetti di tutela nei confronti di minori abusati e maltrattati in ambito familiare e istituzionale; un nuovo orientamento di ricerca ha messo in evidenza come esista un'altra forma di abuso ancora nascosto e di difficile diagnosi quale è quella dell'abuso istituzionale, argomento che è ampiamente trattato nel volume. La seconda parte è dedicata alla delicata questione degli adolescenti a rischio di devianza.

Ministero della giustizia....

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

18,00 €
Un valido strumento di esercitazione per i candidati al concorso riservato ad 80 Educatori nel Ministero della Giustizia - Dipartimento per la giustizia minorile (G.U. 26 giugno 2007, n. 50). Gli argomenti dei questionari, in linea con le indicazioni contenute nei programmi delle prove d'esame, si articolano nelle seguenti sezioni: legislazione minorile: diritto civile; diritto penale e processuale; pedagogia e psicologia della devianza minorile: psicologia dello sviluppo e della devianza; pedagogia del trattamento della devianza minorile; pedagogia penitenziaria; pedagogia interculturale; elementi di diritto costituzionale e amministrativo; elementi di informatica: informatica di base; hardware; software; lingua inglese.

Ministero della giustizia....

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

28,00 €
Uno strumento per la preparazione dei candidati al concorso per 80 Educatori nel Ministero della Giustizia - Dipartimento per la giustizia minorile (G.U. 26 giugno 2007, n. 50). Gli argomenti trattati, in linea con le indicazioni contenute nei programmi delle prove d'esame, si articolano nelle seguenti sezioni: Legislazione minorile: giustizia minorile; condizione dei soggetti minorenni; processi relativi ai minori; tutela minorile sul piano penale e amministrativo; Pedagogia e psicologia della devianza minorile: elementi di pedagogia e psicologia; elementi di psicologia dell'età evolutiva e psicologia della personalità; disadattamento sociale e devianza; disturbi della personalità e del comportamento sociale; approfondimenti specifici riguardanti la pedagogia del trattamento della devianza minorile e la pedagogia interculturale; Elementi di diritto costituzionale e amministrativo; Elementi di informatica; Lingua inglese (con esempi e tavole riassuntive).

Messa alla prova: tra innovazione e...

Mestitz A.
Carocci

Non disponibile

19,00 €
Il libro, pur trattando un tema di procedura penale, non si occupa di norme, né di dottrina o di riflessioni giuridiche, ma piuttosto di social work and social policy, un'area disciplinare poco coltivata in Italia. Questo libro presenta i risultati di una ricerca empirica sull'applicazione della messa alla prova condotta presso l'Istituto di Ricerca sui Sistemi Giudiziari del Consiglio Nazionale delle Ricerche in collaborazione con il Centro per la Giustizia Minorile dell'Emilia-Romagna e Marche, l'Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni e gli uffici giudiziari minorili di Bologna. Nella prima parte del testo i ricercatori presentano i risultati esprimendo le proprie osservazioni basate sui dati raccolti sul campo mettendoli anche a confronto con quelli emersi da altre ricerche. Nella seconda gli operatori sociali delineano un quadro dell'assetto organizzativo dell'Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni, degli "utenti" del sistema penale minorile in Emilia-Romagna e illustrano i principi che governano l'applicazione della misura, nonché i problemi che si incontrano nella pratica. I due punti di vista complementari offrono un quadro analitico e approfondito dell'applicazione della messa alla prova che può essere utile a magistrati, avvocati, operatori sociali e a tutti coloro che sono coinvolti nella sua applicazione.

Le nuove criminalità. Ragazzi...

Cavallo M.
Franco Angeli

Non disponibile

35,00 €
Fra le situazioni indotte dagli odierni mutamenti sociali ci sono anche le nuove forme di criminalità che vedono la presenza e la partecipazione di adolescenti: non si tratta più solo delle aggregazioni spontanee di ragazzi in bande, ma si assiste al Sud ad un coinvolgimento di minorenni nelle attività della criminalità organizzata, mentre al Nord c'è l'utilizzo di minori stranieri per attività illecite, come lo spaccio della droga e la prostituzione. Il libro vuole analizzare le suggestioni e le condizioni sociali e familiari che possono portare oggi un ragazzo a condotte criminali, indicando linee di politica amministrativa a favore dell'area dello svantaggio sociale e del degrado culturale e di politica giudiziaria nei confronti dei ragazzi devianti.

Le mille facce dell'ascolto del minore

Cavallo M.
Armando Editore

Disponibile in libreria in 5 giorni

25,00 €
Questo libro raccoglie l'esperienza di giudici, avvocati ed esperti sul tema dell'ascolto della persona minore d'età sia in campo civile che penale, nel quadro della normativa internazionale che ha inteso dare giusta rilevanza a tale istituto. L'ascolto è oggi un diritto del minorenne in ogni procedimento che lo riguarda e quindi un obbligo per il giudice; il libro ne analizza la disciplina nei diversi contesti, ponendo in rilievo la sua natura di elemento rilevante per la individuazione del preminente interesse del soggetto minorenne coinvolto.

Le avventure di Dike. Il lavoro...

Mastropasqua I.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

22,50 €
A partire da una considerazione dell'attuale scenario della giustizia minorile e dei nodi problematici in esso sollecitati, il volume affronta i temi relativi al lavoro educativo e sviluppa indicazioni per la regolazione di una progettualità educativa nell'ambito dei servizi penali minorili. Vengono quindi introdotte indicazioni per una regolazione professionale dell'intervento socio-educativo inteso come esercizio del limite che possa favorire nei soggetti inseriti nel circuito penale esperienze di contenimento emancipativo e lo sviluppo di una progettualità e di un diverso rapporto con le proprie coordinate esistenziali.

La responsabilità giuridica per...

Pennetta A. L.
24,00 €
L'allarme dei mass media spesso "urlato" su quotidiani e periodici, non appare particolarmente efficace per far comprendere agli attori (bulli, genitori, insegnanti ecc.) l'estrema gravità del "bullismo" che è considerato ormai un problema di salute internazionale. L'atteggiamento nella valutazione di tali agiti, è spesso superficiale, sì da provocare una semplificazione ed una banalizzazione dei comportamenti devianti, causando conseguentemente la mancata presa di consapevolezza del problema. Spesso genitori ed insegnanti percepiscono il bullismo come una realtà estranea ai propri figli ed ai propri studenti. E, intanto, il bullismo assume atteggiamenti sempre più tecnologici e sofisticati, come nel cyberbullismo, che provocano danni gravissimi alla vittima sino a colpire l'identità della persona. Con questo lavoro si è cercato di guardare al fenomeno con la serietà, e la conoscenza dei suoi risvolti, cercando di dare un quadro complessivo degli aspetti giuridici del diritto civile, penale, internazionale, per dare conto della illiceità dei comportamenti e delle conseguenze che l'Ordinamento ha previsto normativamente per contrastarli. Si è ritenuto dedicare le prime pagine all'indispensabile contributo della scienza psicologica, per far comprendere i meccanismi sottostanti ai comportamenti dei giovani bulli/bulle, per poi concludere le riflessioni con l'indicazione di "buone prassi" e di interventi "di prossimità", per la soluzione dei conflitti nel gruppo, che fanno ben sperare.