Campagne elettorali e pubblicità politica

Filtri attivi

Lovepolitik. Quando la politica...

Di Majo Alberto
Castelvecchi

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

12,50 €
In Italia la politica è stata sostituita dalla comunicazione. Da tempo il marketing aziendale impone ai partiti strategie e tecniche per conquistare il consenso. Non è un caso che negli ultimi 25 anni i due fenomeni politici più rilevanti abbiano avuto origine dall'impegno di due imprenditori/manager: Silvio Berlusconi e Gianroberto Casaleggio. Questo libro del giornalista Alberto Di Majo propone un viaggio nella comunicazione politica e negli slogan elettorali e analizza il successo del Movimento 5 Stelle, che ha saputo declinare il marketing della condivisione e della comunicazione "social" sul terreno politico. A chiusura del volume, un colloquio con il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio.

Carissimi elettori. Come sono...

Poggi Bruno
Minerva Edizioni (Bologna) 2019

Disponibile in libreria  
POLITICA

15,00 €
La politica ha conosciuto, nell'ultimo mezzo secolo, una trasformazione radicale nel nostro Paese. Quella internazionale ha subito un mutamento di scenario totale: siamo passati dalla politica dei due blocchi contrapposti alla globalizzazione, dal Patto Atlantico all'Unione europea, dai partiti tradizionali ai nuovi movimenti politici. In Italia il cambiamento è stato ancora più profondo: sono morti partiti storici e al loro posto ne sono sorti di nuovi, una classe politica è stata cancellata ed è stata sostituita da un'altra quasi interamente nuova. Il cambiamento tecnologico è stato, a sua volta, travolgente e ha cambiato radicalmente il nostro modo di vivere e comunicare. La politica, che di comunicazione vive, non è rimasta esente da questa rivoluzione: la controprova è data dal fatto che quello che oggi è il primo partito italiano sia nato su internet! Ma la politica è fatta, prima di tutto, di parole: questo libro, analizzando i discorsi di 16 leader politici italiani degli ultimi 50 anni, ci fa capire come è cambiato il modo di comunicare tra i cittadini e i loro rappresentanti. Ci fa comprendere come sono cambiati sia la politica sia il nostro Paese e, in ultima analisi, come siamo cambiati noi.

Political TV. Informazione e...

Tryon Chuck
Minimum Fax 2018

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

18,00 €
Contenuti dalla forte valenza politica attraversano da sempre la televisione americana. In anni recenti la presidenza di Barack Obama, abilissimo nel costruire la sua narrazione anche attraverso i mezzi di comunicazione, e quella di Donald Trump, star della reality television prima di approdare alla Casa Bianca, hanno enfatizzato ulteriormente sia lo stretto rapporto tra tv e politica, nelle rappresentazioni e nell'immaginario, sia le conseguenze di questo intreccio. "Political tv" offre una panoramica completa e ragionata sul tema, indagando tanto i generi televisivi più tradizionalmente legati alla necessità di informare (i telegiornali, le reti ali news), quanto quelli dove la politica è solo uno tra i molti ingredienti (le serie tv, i reality, la satira, il late night). Con rigore storico e chiarezza d'analisi Chuck Tryon esplora la costruzione televisiva di concetti fondamentali come la cittadinanza e l'identità nazionale, l'impatto di temi e idee sulle narrazioni (e viceversa), le contaminazioni con le logiche dell'intrattenimento e della pubblicità, lo statuto della tv politica nello scenario mediale post network. La postfazione al volume è stata scritta appositamente per questa edizione italiana e allarga lo sguardo al presente della presidenza Trump e al suo rapporto inedito con i media.

Padrini fondatori. La sentenza...

Travaglio Marco
PaperFIRST 2018

Disponibile in libreria  
POLITICA

15,00 €
Quella del 20 aprile 2018 è una sentenza storica, un fondamentale passo in avanti nel processo di Norimberga allo Stato italiano. Che riscrive il finale della Prima Repubblica e l'inizio della Seconda. Leggendo questo libro, vedrete sfilare sotto i vostri occhi fotogramma dopo fotogramma l'intero film dell'orrore di quella stagione e quelle verità indicibili, che tutti nei palazzi del potere conoscevano da anni ma nessuno osava ammettere. Perché ricordare come andarono le cose un quarto di secolo fa è fondamentale per orientarsi nelle vicende politiche più attuali, che vedono l'Italia - oggi come allora - in bilico fra speranze di cambiamento e minacce di restaurazione.

Come raccogliere fondi per la...

Picilli Raffaele
Rubbettino 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Come raccogliere fondi e coinvolgere volontari? Quali strumenti di marketing e comunicazione adottare per efficaci strategie di fundraising politico? Come gestire le donazioni delle aziende in assenza di una disciplina sulle lobby? Tutte le risposte sono in questo manuale chiaro e completo, rivolto a candidati, partiti, movimenti, liste civiche e piccoli circoli che hanno necessità di una bussola per orientarsi nella giungla del fundraising per la politica. Non bastano infatti una cena, un'iniziativa di crowdfunding o un banner online sul 2 per mille per fare fundraising politico. Bisogna abbandonare l'improvvisazione, andare oltre la semplice raccolta fondi e attivare un sistema di donazioni costanti. Per farlo occorre rispettare codici etici e regole di trasparenza, fare formazione, rivolgersi a professionisti del fundraising politico, ma soprattutto costruire con i cittadini legami di fiducia solidi e duraturi. Prefazione di Nando Pagnoncelli e Chiara Ferrari.

Fondata sul lavoro. La...

Nespoli Francesco
ADAPT University Press 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Raramente nella storia recente il tema del lavoro, in tutte le sue sfaccettature, aveva animato il dibattito pubblico e mediatico come negli anni della grandecrisi. Il legame "naturale" tra politica, comunicazione e lavoro, sintetizzato dall'articolo 1 della nostra Costituzione, ha però radici molto antiche. La ricerca di Francesco Nespoli lo affronta domandandosi se in politica e nelle relazioni industriali sia oggi possibile comunicare le trasformazioni del lavoro guadagnando consenso. Dopo aver definito una prospettiva teorica originale, che congiunge la neo retorica novecentesca e le più recenti teorie cognitiviste, Nespoli analizza le strategie e gli espedienti discorsivi utilizzati dai maggiori leader politici e sindacali nei due casi più controversi degli ultimi dieci anni:il Jobs Act approvato dal Governo di Matteo Renzi e il caso Fiat originato dalla vicenda del rilancio dello stabilimento di Pomigliano D'Arco. La comunicazione relativa a quest'ultima vicenda viene anche confrontata con quella usata nella negoziazione del gruppo FCA oltreoceano nell'autunno 2015. Prefazione di Gianni Riotta.

Lezioni di campagna elettorale....

Pesante Gennaro
Historica Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Desiderate fare una campagna elettorale perfetta ed essere eletti? Ricette infallibili non ce ne sono, però leggendo questo saggio certamente potrete carpire tutta una serie di segreti e trucchi del mestiere, e ancora meglio potrete evitare errori madornali e brutte figure. Però dovrete studiare, e non poco. Sapere di sistemi elettorali, tanto per cominciare, ma anche di comunicazione tradizionale. Sareste in grado di farvi un santino? Sapete, poi, che c'è una sottile analogia tra Pio XIII e Paolo Gentiloni? Non lo sapete o non sapete chi è Pio XIII? E che prima di Beppe Grillo un altro comico aveva scalato la vetta più alta della politica americana diventando Presidente? Sapete chi è Waldo? Se Antonio La Trippa si candidasse di questi tempi, farebbe ancora lo stesso discorso? A queste e a tante altre domande troverete risposta in queste pagine.

Parole sovrane. Comunicazione...

Cavazza S.
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
La politica contemporanea nella società globalizzata è dominata dalla comunicazione e non può fare a meno dei vecchi e nuovi media, ma le origini di questi fenomeni non sono recenti e coincidono con l'avvento della società di massa. La comprensione della politica presuppone dunque un'analisi storica della comunicazione e del suo impatto sulla sfera politica. Prendendo Italia e Germania come case study, il volume ne ripercorre l'evoluzione a partire dalla nascita del giornalismo in Europa, passando per la contaminazione tra pubblicità e politica nel nazionalsocialismo, per arrivare alle campagne elettorali online degli ultimi anni. Ne risulta confermato il ruolo preponderante assunto dalla comunicazione nella politica moderna e la sua crescente rilevanza negli studi storici.

Falso! Quanto costano davvero le...

Perotti Roberto
Feltrinelli 2018

Disponibile in libreria  
POLITICA

13,00 €
Flat tax, reddito di cittadinanza, moneta fiscale, aumento dell'età pensionabile, sforamento del tetto del 3 per cento. Sono le principali proposte economiche delle tre forze che oggi si contendono il governo del paese. Sono interventi spesso improvvisati, che avrebbero un impatto in alcuni casi catastrofico sui nostri conti. In tutto il mondo le campagne elettorali si combattono con slogan e comizi, ma qui stiamo parlando di cifre enormi, incomparabili con qualsiasi promessa fatta in precedenza: la flat tax della Lega costerebbe 80 miliardi l'anno, quella di Forza Italia 130; il reddito di cittadinanza dei 5 Stelle 30 miliardi, che superano facilmente i 150 insieme alle altre promesse; la riforma delle pensioni che vogliono in tanti almeno 30 miliardi; lo sforamento dei limiti al disavanzo proposto dal PD 50 miliardi. Attraverso un'analisi chiara e rigorosa, Roberto Perotti mostra agli elettori come queste promesse siano fallaci o pericolose. Il motivo è che non si può contemporaneamente avanzare proposte che costano decine di miliardi, non dare indicazioni realistiche di come reperire i fondi per pagarle, e inveire contro il disastroso disavanzo del paese. Almeno a una di queste tre posizioni bisogna rinunciare. Perché ogni promessa (elettorale) è debito (pubblico).

Le campagne elettorali in Italia....

Novelli Edoardo
Laterza 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Le campagne elettorali sono una festa e una battaglia, una celebrazione e una competizione, un momento sacro e un rito pagano, terreno d'azione di folle e singoli leader, condotte da eserciti di volontari e ristretti staff di professionisti. Momento centrale delle moderne democrazie, nel corso degli anni si sono trasformate. Pubblicitari, sondaggisti, esperti di marketing, hanno sostituito militanti, partiti e candidati; tecniche di campaigning e spot, strategie di media management e storytelling, la rete e i social network hanno preso il posto di manifesti, comizi, volantini. Il libro ripercorre le caratteristiche e l'evoluzione delle campagne elettorali in Italia dalla nascita della Repubblica a oggi.

In corsa con Hillary. Dieci anni,...

Chozick Amy
HarperCollins Italia 2018

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

20,00 €
Dopo aver raccontato la disastrosa campagna elettorale del 2008, la pluripremiata giornalista del New York Times Amy Chozick ha continuato a seguire le vicissitudini di Hillary Clinton in un lungo viaggio di quasi dieci anni, durante il quale la sua formazione - sia personale che professionale - si è intrecciata con le ambizioni presidenziali della Clinton. Mentre l'aspirante prima donna presidente cercava per ben due volte, senza riuscirci, "di mandare in frantumi quell'altissimo e durissimo soffitto di cristallo", la reporter cercava di scalare l'Olimpo del giornalismo americano. La franchezza e l'umorismo dei suoi racconti - dai reportage dall'autobus di Hillary e dal quartier generale di Brooklyn, fino ai resoconti degli scontri con Donald J. Trump - rivelano particolari inediti, divertenti e intriganti sulla campagna presidenziale. Quella che l'autrice ci racconta dal suo posto in prima fila è la storia vera, ricca di dettagli che il più delle volte sorprendono e illuminano. Ma "In corsa con Hillary" è anche la storia spiritosa, irriverente e onesta dell'influenza che Hillary Clinton ha avuto sulla vita di Amy Chozick: mentre si ingegna per conciliare il tentativo di infiltrarsi nei ranghi più alti del giornalismo politico con la ricerca di un modo per congelare i propri ovuli così da poter avere figli dopo la campagna del 2016, la giornalista analizza le decisioni che la Clinton ha preso in momenti analoghi della sua vita. E arriva a comprendere cosa l'abbia spinta, come abbia realizzato ciò che nessuna donna aveva mai fatto prima e perché alla fine abbia fallito. Ripercorrendo gli alti e bassi delle elezioni presidenziali più scorrette e violente della storia americana, Amy Chozick rivela come la sconfitta di Hillary abbia segnato la sua vita professionale, e l'abbia costretta a mettere in discussione tutto ciò per cui aveva lavorato tanto.

Comunicazione politica nell'era...

Longobardi Tommaso
Historica Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Può oggi un politico comunicare agli elettori senza conoscere i social network? Gli utenti sono consapevoli delle strategie con cui la politica cerca di interagire con loro? Grazie alla rete, la comunicazione politica è ormai in continuo aggiornamento. Non esistono più filtri o intermediazioni giornalistiche e il politico comunica direttamente ai propri elettori tramite i social. Ignorare questo mondo, per un esponente partitico, significa scomparire mediaticamente, per un elettore, vuol dire essere facile preda di un nuovo linguaggio che costituisce l'essenza della politica odierna.

Political digital strategy. Come...

Marrazzo Francesco
Flaccovio Dario 2017

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

26,00 €
Come utilizzare i più noti strumenti e piattaforme di comunicazione social in campagna elettorale? Quali dati devo analizzare per identificare le azioni più efficaci per battere i miei avversari politici? Quali iniziative mi permetteranno di spostare l'attenzione dei cittadini dal web al territorio? Sono interrogativi di fondamentale rilevanza per un consulente politico-elettorale che voglia affrontare le sfide portate dall'ecosistema digitale. La crescente importanza assunta dai nuovi canali di comunicazione online nella costruzione del consenso politico ha portato all'emergere di nuove figure professionali all'interno del team di consulenti della campagna elettorale, che spesso si cimentano sul digitale senza un'adeguata preparazione tecnica e operativa. All'interno di questo volume cercheremo non solo di capire le nuove tendenze della politica 2.0, per fornire al futuro consulente politico-elettorale un insieme di conoscenze sui principali temi legati all'informazione e alla comunicazione online, ma anche di delineare un metodo e un insieme di operazioni utili a sfruttare al meglio le nuove tecnologie relazionali, sociali e politiche in campagna elettorale.

Le campagne elettorali di Ippolito...

Balloni Silvio
Polistampa 2017

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Il libro ricostruisce le campagne elettorali di Ippolito Niccolini per la sua elezione a deputato nel collegio plurinominale di Firenze IV. Mediante il recupero archivistico dei dati disaggregati relativi ai risultati conseguiti dai candidati nei singoli comuni del collegio - in alcuni casi non conservati neppure presso l'archivio della Camera dei Deputati - emergono con chiarezza, risultando significativamente approfonditi, i meccanismi che regolano la competizione politica nel periodo dello scrutinio di lista (1882-1890). In virtù di informazioni rimaste sinora inedite, e di uno studio capillare della corrispondenza privata, le modalità intraprese da Niccolini per la conquista del mandato parlamentare, ottenuto militando nelle fila della Sinistra liberal-democratica, gettano nuova luce sulle dinamiche che orientano le relazioni personali all'interno del patronage system e le embrionali articolazioni 'partitiche' formatesi in Toscana sul finire dell'Ottocento, delineando al contempo la fisionomia di un membro di spicco dell'élite politica fiorentina in età liberale.

Le campagne elettorali al tempo...

Cepernich Cristopher
Laterza 2017

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

18,00 €
Che cosa sono le campagne elettorali digitali? In che cosa sono diverse dalle campagne online? Quali forme ha assunto negli ultimi anni la mobilitazione degli elettori da parte della politica? Come si rinnovano le strategie ora che sono disponibili tecnologie avanzate e analisi dei "big data"? Un libro utile a orientarsi in un panorama - quello della comunicazione politica ed elettorale - che ha subito in breve tempo trasformazioni radicali.

Politolinguistica. L'analisi del...

Cedroni Lorella
Carocci 2014

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
I politologi considerano il linguaggio politico come un aspetto secondario rispetto ad altri macro-fenomeni empirici. I linguisti ritengono il linguaggio politico solo un ambito specifico del linguaggio. In entrambi i casi si tende a sottostimare l'importanza del linguaggio politico come area di intersezione tra società e politica, tra esperienze condivise e finalità da perseguire. Colma questo vuoto epistemologico la "politolinguistica", una particolare forma di analisi del discorso politico che ha un forte orientamento interdisciplinare: coinvolge filosofia politica, sociologia, scienza politica, storia e psicologia sociale e integra la prospettiva linguistica con l'analisi critica del discorso.

Come si vincono le elezioni....

Grandi Roberto
Carocci 2013

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Le elezioni si vincono o si perdono mesi, se non anni, prima del voto. La campagna elettorale è l'ultima tappa di un processo che inizia con la costruzione dell'identità di un partito, continua con la definizione della strategia (chi voterà per te e perché?), si sviluppa con la tattica, che definisce quali messaggi proporre ogni giorno attraverso i canali a disposizione, e prosegue mantenendo l'ascolto e il coinvolgimento della cittadinanza anche dopo il voto. Il volume, rivolto a specialisti e studenti, ma anche a consulenti e politici, illustra come condurre una campagna elettorale efficace, dalla pianificazione strategica alla costruzione dei messaggi, alle modalità più efficaci con cui diffonderli e condividerli con i propri interlocutori, oltre a spiegare come costruire e mantenere buone relazioni con la cittadinanza una volta che si è stati eletti. Le teorie, i concetti e i metodi, ripresi dalle principali ricerche sulla comunicazione politica, sono esplicitati attraverso i casi più significativi nel panorama delle democrazie occidentali contemporanee.

Talk&Tweet. La campagna elettorale...

Antenore M.
Maggioli Editore 2013

Disponibile in 5 giorni

29,00 €
Il volume si presenta come una lettura sistemica della campagna elettorale per le elezioni politiche del 2013, in un'ottica multidisciplinare e con un approccio "ecologico" alla ricerca in comunicazione. La prima parte offre una contestualizzazione della c

La leadership politica. Media e...

Carocci 2012

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Che rapporto c'è fra comunicazione di massa e crescita di leader populisti? Qual è il ruolo della televisione e dei social media nell'affermazione della leadership politica? Dai media tradizionali a Internet, dalla retorica di Margaret Thatcher a quella di Berlusconi, fino ai casi di leadership "alternative", capaci di costruire consenso in maniera orizzontale e deliberativa, il volume analizza, sia dal punto di vista storico sia da quello delle pratiche della comunicazione politica, i casi del Regno Unito e dell'Italia, ed esplora i difficili rapporti fra comunicazione, costruzione del consenso, affermazione della leadership, modelli di democrazia. Uno spazio particolare, infine, è dedicato all'analisi del rapporto fra leadership politica e climate change, che, ancora una volta, assume senso e legittimità sociale nella cornice definita dai media.

La comunicazione politica

Mazzoleni Gianpietro
Il Mulino 2012

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Questo manuale fornisce le coordinate per identificare i temi e i linguaggi che caratterizzano la democrazia dell'informazione, per conoscere le strategie di comunicazione degli attori politici, per comprendere come si conducono campagne elettorali di succ

Le elezioni del Quarantotto....

Novelli Edoardo
Donzelli 2008

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Le elezioni del 1948 sono la prima grande battaglia elettorale dell'Italia repubblicana. I mesi che precedono il 18 aprile segnano una svolta nella storia, nel costume e nella politica del paese. Comunisti e socialisti da un lato, democratici cristiani dall'altro, dopo aver collaborato nello spirito dell'antifascismo e dei Cln, si affrontano in una lotta senza esclusione di colpi, scambiandosi accuse infamanti e ricorrendo a ogni mezzo, a ogni parola, a ogni immagine, pur di prevalere sull'avversario. La propaganda prende il sopravvento sulla comunicazione, lo scontro, non solo quello verbale, sul dialogo. Da quella data anche le tecniche e le strategie dei partiti non saranno più le stesse. Il 1948 fissa infatti stereotipi, temi, slogan, poetiche, diventando un imprescindibile punto di riferimento per tutte le successive campagne elettorali che a quell'esperienza si rifaranno continuamente. Il libro di Edoardo Novelli ripercorre gli avvenimenti e le strategie di quella storica campagna elettorale soffermandosi sugli aspetti comunicativi e illustrandola con un'ampia selezione di documenti provenienti da collezioni private e archivi pubblici. Mettendo in luce come ancora oggi, a sessant'anni di distanza, nell'Italia della Seconda repubblica e in presenza di uno scenario completamente trasformato, alcuni dei temi e delle contrapposizioni fissati nel lontano 1948 continuino ad animare le campagne elettorali e ad agitare il confronto politico e sociale.

La maratona di Prodi e lo sprint di...

Mancini P.
Carocci 2007

Disponibile in 5 giorni

22,60 €
L'esito, per molti versi imprevisto, delle elezioni politiche dell'aprile 2006 ha riproposto vecchi interrogativi: quanto sono affidabili i sondaggi e le previsioni di voto? Una massiccia presenza in video può effettivamente convincere gli elettori? Quanto conta l'effetto trainante dell'immagine del vincitore atteso? Contemporaneamente ha posto nuove domande: è già finito il tempo della campagna permanente? Il volume cerca di dare risposte a tali interrogativi, anche grazie ad un vasto apparato di dati, frutto di analisi del contenuto, di focus group di sondaggi.

Italia al voto. Quando il web era...

Riccardi Maurizio
AGR 2019

Non disponibile

10,00 €
Con l'intento di far riflettere su come è cambiata la comunicazione dalle prime campagne elettorali, ma anche per mostrare quanto era vivo il sentimento di appartenenza e grande il desiderio di partecipazione alla "nuova" vita democratica, gli autori hanno approfondito e selezionato decine di immagini collegate alla vita politica del nostro Paese.

Discorsi per un leader. Trecento...

Balzani Antonio
StreetLib 2019

Non disponibile

6,99 €
La motivazione è argomento attuale ma lo è sempre stato. Solo trecento parole e ogni discorso di motivazione politica, commerciale, industriale può essere reso aulico e fascinoso. Il manuale che permette di dire tutto ciò che si vuole nel tempo che si desidera o si ha a disposizione e affermarsi come leader capace e innovativo.

Social media campaigning. Le...

Bracciale R.
Pisa University Press 2018

Non disponibile

22,00 €
Frutto della collaborazione tra il MediaLaB del Dipartimento di Scienze Politiche di Pisa, l'HT-CNR di Pisa e il Tirreno, questo volume raccoglie i risultati delle analisi sulla campagna elettorale online per le elezioni regionali in Toscana del 2015. Se l'utilizzo dei social media sta riconfigurando le relazioni tra gli attori della comunicazione politica in tutte le democrazie contemporanee, alcuni interrogativi rimangono ancora aperti: qual è il ruolo del contesto politico ed elettorale, quali sono gli attori che si avvantaggiano dei processi di disintermediazione, quali le reali dinamiche di interattività con l'elettore? Fornendo al lettore le premesse teoriche, concettuali e metodologiche per la comprensione di queste trasformazioni, il volume presenta un resoconto dettagliato di come lo spazio online sia stato dedicato principalmente alla autopromozione di candidati e leader, relegando le strutture di partito a un ruolo marginale, e senza riuscire pienamente a coinvolgere i cittadini in un dibattito informato sui temi della campagna.

Fake revolution

Robba Eros
Youcanprint 2018

Non disponibile

10,00 €
Le campagne elettorali degli ultimi anni sono accompagnate da un ampio dibattito sulle fake news e sulle logiche del potere al tempo di internet e dei social network: è la rivoluzione del fake, sempre più protagonista nell'arena politica dei nostri giorni. Il marketing elettorale e le manipolazioni dell'informazione non sono fenomeni recenti, ma solo con la rete si è arrivati ad annullare le distanze sul piano dello spazio e delle gerarchie. Il caso di Alex Anderson, finto candidato alla presidenza degli USA nel 2016, è il simbolo di questa nuova stagione politica: il congressman frutto della fantasia di un autore italiano ottiene seguito e consenso perché costruito in maniera credibile. Non è vero, ma verosimile, e questo basta in una società in cui le notizie si susseguono così velocemente da non poter essere verificate con attenzione. L'analisi della campagna elettorale di Anderson è ripercorsa con continui riferimenti storici e presenta un interrogativo di fondo: non è stata altro che una democratica illusione? La tesi di laurea dell'autore, presentata in veste editoriale e arricchita dalla prefazione di Alessandro Nardone - il "vero" Alex Anderson - prova a dare una risposta.

Il ritratto e il potere. Immagini...

Cheles Luciano
Pacini Editore 2018

Non disponibile

18,00 €
Il ritratto è il genere figurativo tra i più utilizzati nell'ambito della comunicazione politica, in cui l'esigenza propagandistica si appoggia al potere emotivo delle immagini. Riprodotto su supporti di vario tipo - statue, dipinti, fotografie, manifesti, ecc. -, il ritratto raffigura chi governa o aspira a governare sotto una luce favorevole e gli conferisce il dono dell'ubiquità. Focalizzando l'attenzione sulla Francia e sull'Italia, il volume affronta l'argomento esaminando varie tipologie di ritratti: al centro dell'analisi sono soprattutto i candidati riprodotti sui manifesti elettorali, le personalità politiche e le first ladies che compaiono sulle riviste, le raffigurazioni di leader sulle copertine di volumi e quelle diffuse dai politici sui social network, incluse le loro rappresentazioni satiriche.

Il futuro mancato. Analisi...

Booksprint 2018

Non disponibile

15,90 €
La comunicazione di Matteo Renzi ha senza dubbio ribaltato la scena della comunicazione politica italiana. Eppure, alcune analisi si fermano a studiare le sole tecniche di informazione utilizzate, senza scavare nel profondo del significato. In questo libro, dunque, si cerca di analizzare, di interpretare e di risalire al pensiero che viene prima delle parole, degli hashtag e delle storie. La prima parte è dedicata al contesto politico e mediatico, alle tecniche di comunicazione politica e alla loro efficacia, a come le storie hanno sostituito i concetti e a come le metafore e le emozioni influiscano sul voto molto più dei programmi. La seconda parte analizzerà nello specifico il caso di Matteo Renzi. Si analizzeranno tre tipi di discorso in tre contesti diversi: il discorso istituzionale (in Senato); il discorso da leader (direzione di partito) e il discorso propagandistico (referendum). Per ciascuno dei tre discorsi è presente un'analisi del contesto, del linguaggio verbale e non verbale, politica e comunicativa, specifica sui punti salienti, semiotica e filosofica; in modo da comporre un quadro generale su Matteo Renzi e la sua ideologia.

Trump contro tutti. Le parole e le...

Beahm G.
Rizzoli Etas 2016

Non disponibile  
POLITICA

16,00 €
Aggressivo, scorretto e di successo, Trump è il fenomeno americano. Da sempre uomo d'affari controverso, è diventato un politico di primo piano con le sue affermazioni scandalose - su messicani, donne, islam... - che lo hanno fatto scontrare anche con il Papa. Molti lo disprezzano e lo hanno sottovalutato; molti, soprattutto negli USA, lo amano. Lui vuole diventare presidente degli Stati Uniti. Ma da dove nasce il fenomeno Trump? E perché avrebbe dovuto essere preso sul serio sin da subito, quando ha annunciato di volersi candidare? Attraverso le sue stesse parole, tratte da interviste e interventi pubblici, il libro è la guida non ufficiale alla mente di Trump, per capire come, attingendo in profondità all'insoddisfazione degli elettori rispetto ai politici, è riuscito a monopolizzare l'attenzione dei media, facendo il contrario di quello a cui fino a oggi eravamo abituati. Che denunci le politiche di immigrazione, dia consigli sul business o insulti chi non la pensa come lui, Trump dice ciò che pensa e fa sempre discutere, esprimendosi in modo che tutti possano capirlo. Per questo nessuno, anche chi non segue la politica, può ignorare la sua missione di "rendere di nuovo grande l'America". Come ha detto la rivista Time: "The Donald è atterrato. Ora bisogna affrontarlo". Prefazione di Francesco Costa.

Perché vince Trump. La rivolta...

Spannaus Andrew
Mimesis 2016

Non disponibile

10,00 €
Un analista americano che conosce bene anche l'Italia spiega le vere motivazioni dietro al successo di Donald Trump e l'opportunità offerta da questa rivolta degli elettori. L'atteggiamento dei media è stato superficiale, tant'è che nessuno credeva che Trump potesse davvero vincere la nomina. In questo libro si indaga sulle correnti profonde della società americana che hanno spinto il candidato repubblicano - e anche il "socialista" Bernie Sanders - a stravolgere la politica americana. È in atto un riallineamento dell'elettorato statunitense: la divisione sta andando da democratici-repubblicani a establishment-outsider. Dopo quest'anno l'America non sarà più la stessa: l'establishment dovrà tenere conto dei rischi di ignorare la fetta crescente della popolazione lasciata indietro dalla globalizzazione dell'economia. Si tratta di una grande opportunità per rivedere certi errori da entrambe le sponde dell'Atlantico, dalla deindustrializzazione alle guerre continue nel nome del "cambiamento di regime".

Comunicazione politica. Case studies

Vagnarelli G.
Capponi Editore 2015

Non disponibile

15,00 €
Questo volume contenente i contributi di alcuni tra i maggiori esperti italiani di comunicazione politica. Un lavoro curato da Gianluca Vagnarelli e con prefazione di Michele Sorice. Un lavoro corale quindi, ambizioso nella sua scelta di essere uno strumento utile per tutti coloro che volessero approcciare con professionalità elevata questo affascinante e strategico ambito della comunicazione. Indice dei contributi: "CDA, un approccio strategico nella costruzione dei messaggi: il caso delle elezioni 2014" di Marco M. Cacciotto. "Come comunica Matteo Renzi: un viaggio dalla A alla Z" di Valentina Di Leo. "Il cambio del paradigma della comunicazione politica: dalla conversione alla mobilitazione" di Gianluca Giansante. "Profili strategici e comunicativi di una campagna elettorale: il caso di Vincenzo De Luca alle regionali della Campania" di Stefano Origlia, Lorenzo Pregliasco. "I discorsi politici della sconfitta" di Gianluca Vagnarelli.

Cronaca ragionata di una campagna...

Gibellini Andrea
Bolis 2014

Non disponibile

12,00 €
Il libro è la cronaca ragionata della campagna elettorale del 2013 attraverso lo sguardo intellettuale e politico dell'autore che regala al lettore una prospettiva pragmatica di interpretazione della realtà politica e sociale italiana e europea.

Con i se e con i ma. Fare politica...

Giaretta Paolo
nuovadimensione 2014

Non disponibile

12,50 €
C'è una espressione che, qualche anno fa, ha avuto molta fortuna nel dibattito politico: "Senza se e senza ma". Voleva affermare la coerenza dei comportamenti, la fermezza dei principi, l'indisponibilità a compromessi. In realtà portava spesso al risultato opposto. Perché non esiste democrazia se non si ha capacità all'ascolto e al rispetto delle ragioni degli altri; se si rinuncia a costruire attraverso il dialogo civile una persuasione più ampia, un comune sentire. La democrazia in fondo non è altro che una continua sperimentazione di se e di ma: non per rinunciare a scegliere, ma, dopo aver ben esaminato le alternative presenti nel campo della Storia, per scegliere su più solide fondamenta.

Perdere vincendo. Dal successo...

Gelli Bianca
Franco Angeli 2013

Non disponibile

29,00 €
La partecipazione di più di tre milioni e mezzo di elettori alle primarie del centro-sinistra nel 2012 ha riconfermato la validità di uno strumento ormai entrato nella prassi pre-elettorale del Pd. L'effetto mediatico è stato tale da conquistare la scena p

La webpolitica. Istituzioni,...

Mosca Lorenzo
Le Lettere 2013

Non disponibile

16,80 €
Il libro presenta una riflessione sulla politica online in Italia, interrogandosi sul se e sul come internet contribuisca a ridefinire i confini, i processi e gli attori dell'arena politica. Proponendo il termine webpolitica, ci si focalizza sull'uso di internet da parte di alcuni dei principali attori del sistema politico italiano, presentando i risultati di una serie di ricerche effettuate dall'autore nel corso degli ultimi anni. In particolare, si guarda a come internet influenza i rapporti fra cittadini e istituzioni nelle fasi di governo, a come interviene nelle relazioni fra candidati ed elettori durante le campagne elettorali, alle modalità con cui esso è utilizzato da soggetti esterni all'arena politica istituzionale, come i movimenti sociali.Questo volume è indirizzato a tutti coloro che si interessano di comunicazione politica online e intende proporsi come un'introduzione al tema per studenti e studiosi di scienze della comunicazione, sociologia e scienza politica.

La comunicazione politica

Chignoli Alessia
Incalabria 2013

Non disponibile

9,00 €
Il binomio comunicazione politica cela in sé la sinergia della complessa area della comunicazione che comprende linguaggi, metodi e strumenti uniti alla politica stessa, che per antonomasia si può definire una forma d'arte retorica per dominare le società

Onorevole TV. La televisione...

Pesante Gennaro
Rubbettino 2012

Non disponibile

10,00 €
"Un ennesimo libro sulla televisione? È il pensiero che viene inesorabilmente subito a chi, lavorando nei media, conosce il numero spropositato di testi pubblicati nell'ultimo decennio sulla TV e sulla comunicazione per immagini. E invece questa volta siamo in presenza di un libro sulla televisione che mancava davvero nel panorama della nostra pubblicistica e che parla di esperienze e di aspetti sconosciuti ai più, addetti ai lavori compresi, e ci racconta, quindi, una storia - anzi tante storie - che non conoscevamo". (Dalla prefazione di Barbara Scaramucci, direttore Teche Rai). In Italia, oltre che sessanta milioni di commissari tecnici della Nazionale, siamo anche esperti e appassionati del piccolo schermo. Perché questi sono gli italiani, un popolo di santi, poeti e telespettatori. La televisione è probabilmente l'elettrodomestico più amato, anche più della lavastoviglie. È il mezzo di comunicazione che più fa discutere e litigare i politici. È il proscenio più ambito. Il luogo che tutti, prima o poi nella vita, vorrebbero frequentare.

Corrispondenti di guerra

Logos 2012

Non disponibile

49,95 €
"Non c'erano soldati al confine di Morini quella mattina del 1999. E neppure i carri armati serbi. I bombardamenti aerei della NATO avevano obbligato le truppe di Belgrado allo sgombero del Kosovo. Molti reporter passarono il confine quel giorno e alcuni v

Marketing politico. Come vincere le...

Cacciotto Marco
Il Mulino 2011

Non disponibile

13,00 €
Le campagne elettorali contano? È vero che la maggior parte delle elezioni è già decisa prima ancora che la campagna abbia inizio? Il libro illustra il ruolo che svolge la professionalizzazione della politica nella conquista del consenso in tempi di fast politics. Vendere al meglio partiti, programmi e candidati in un panorama politico mediatizzato che richiede comunicazione permanente, padronanza dei differenti media, capacità di rivolgersi in tempo reale a milioni di persone attraverso web, telefoni cellulari, notiziari non stop: perché lo strumento del marketing politico sia efficace occorre sempre ricorda l'autore -anche una solida offerta di contenuti e valori.

Le mail di Ob@ma. I nuovi linguaggi...

Gamaleri G.
Armando Editore 2010

Non disponibile

19,00 €
Secondo le statistiche più recenti, dall'inizio del mandato il partito di Obama ha perso 7 punti percentuali. Dobbiamo rassegnarci a pensare che Barack Obama, la grande promessa, si sia trasformata, in meno di due anni, nella grande delusione? Tutto questo sarebbe inevitabile se l'Obama visibile che conosciamo attraverso i media tradizionali - televisione, radio, giornali non fosse affiancato da un Obama nascosto, quello della rete, che intesse un dialogo costante con i suoi fans rivelando giorno dopo giorno la faccia nascosta del potere, mantenendo e allargando così la loro fiducia. Questo libro raccoglie le mail attraverso cui Obama e il suo staff hanno dialogato con i loro simpatizzanti o semplici curiosi dai tempi della competizione con il candidato repubblicano McCain, fino all'insediamento alla Casa Bianca, dalle dure battaglie per la Riforma Sanitaria e per quella Finanziaria, fino agli eventi più recenti, come la marea nera e la fuga di notizie militari dall'Afghanistan.

Videopol. Con DVD

Rudelli R.
L'Ornitorinco 2010

Non disponibile

20,00 €
Nell'ottobre del 1988 i cileni tornarono, dopo quindici anni, alla democrazia. Il dittatore Pinochet usciva sconfitto dal referendum, da lui stesso indetto, con il quale aveva chiesto ai cittadini di confermarlo per altri otto anni alla carica Presidenza dello Stato. Il 58% dei cileni aveva però barrato il "no" sulla scheda elettorale, respingendo la tracotanza del dittatore che, in uno slancio di magnanimità, aveva concesso alle opposizioni la possibilità di produrre alcuni spot televisivi durante la campagna elettorale. Fu l'errore fatale: per la prima volta nella storia lo spot elettorale contribuì ad abbattere una dittatura. E' proprio dalla visione di alcuni degli spot realizzati dalle opposizioni a Pinochet che è nata l'idea di realizzare un libro. Gli spot elettorali possono contribuire a cambiare i destini delle comunità, come è accaduto in Cile. Alcuni spot hanno fatto la storia, nel senso che hanno contribuito a darle una svolta inaspettata. Questo libro è un omaggio a una particolare forma di comunicazione politica - lo spot elettorale - che ormai da quasi sessant'anni si accompagna alle altre forme di propaganda elettorale ed è la forma di comunicazione che - assieme ai manifesti - più orienta e fa discutere gli elettori.

Il nuovo sindaco e la nuova classe...

Mind Edizioni 2010

Non disponibile

14,00 €
Una guida indipendente utile per informare e orientare i cittadini milanesi in vista delle prossime elezioni amministrative. (Prefazione di Angelo Maria Perrino)

Una voce poco fa. Politica,...

Rolando Stefano
Marsilio 2009

Non disponibile

29,00 €
Si tratta di un'analisi di un fenomeno di anticipazione e innovazione nella cultura politica italiana. Le linee della comunicazione (interna, diretta ai cittadini e nel complesso rapporto con i media) del Partito Socialista Italiano nel corso della leadership di Bettino Craxi, dal 1976 all'epilogo e allo scioglimento del partito nel 1994. Venti anni di evoluzione del rapporto tra contenuti e strategie della politica e i profili di rappresentazione interna ed esterna, che danno vita a una esperienza serrata, appassionata, alla fine drammatica. Vari duelli al centro di una comunicazione politica orientata a combattere il blocco della democrazia italiana e a favorire la modernizzazione del paese. Quello a sinistra tra riformismo da una parte e comunismo, massimalismo e radicalismo dall'altra. Quello con la Democrazia Cristiana per affermare il principio dell'alternativa politica. Quello con poteri e soggetti di veto che hanno frenato la crescita del paese. Quello per lo schieramento europeista e atlantico dell'Italia nella linea di indipendenza e identità nazionale. Dalla formazione di un nuovo gruppo dirigente alla sua dispersione, in una crisi interna e del paese in cui il sistema dell'informazione, in un critico rapporto con questa storia politica, ha avuto un significativo ruolo.

Napoleone in sala stampa. Strategie...

Parenti Gabriele
Mauro Pagliai Editore 2009

Non disponibile

10,00 €
Spin doctor è il termine coniato dal giornalista americano William Safire nel 1984 per definire i consulenti politici che elaborano strategie d'immagine. Spin è un effetto rotatorio particolare che si dà alla palla da baseball, per cui la traduzione maliziosa potrebbe essere "dottori del raggiro". Nella Storia molti personaggi sono stati anche degli eccellenti spin doctor per la capacità di rendere popolari alcune scelte politiche, di volgere a proprio favore un evento negativo. Giulio Cesare e Napoleone sono stati dei veri maestri in questo campo. Ci sono state poi situazioni in cui campagne di stampa hanno determinato le scelte politiche o personaggi il cui reale profilo è sublimato nel mito (da Lawrence d'Arabia a Che Guevara). Ma talvolta la Storia si vendica. Per una sorta d'eterogenesi dei fini è accaduto che anche le più raffinate tecniche di comunicazione siano state vanificate dall'emergere di fattori concomitanti o da un dark side dei protagonisti che ha determinato un atteggiamento contraddittorio e non suscettibile di essere manipolato.

La comunicazione pubblica del...

Atzori Enrica
Franco Angeli 2009

Non disponibile

31,50 €
Un ambito di rilevante portata nel cammino dell'italiano verso l'unificazione è costituito dalla lingua burocratico-amministrativa, uno degli strumenti centrali della comunicazione di ogni nazione, ma, in un paese ancora prevalentemente dialettofono come l'Italia dopo l'Unità, anche un canale potente di diffusione della lingua italiana. Tale funzione risulta particolarmente evidente nelle comunicazioni che l'amministrazione pubblica rivolge direttamente ai cittadini: i manifesti, gli avvisi, i regolamenti, ecc. affissi dai comuni. A questo tipo di testi è dedicato il presente volume, che copre con un'indagine esaustiva un campo non affrontato finora, nonostante la sua importanza. L'analisi si concentra sul comune di Milano, che offre per gli anni 1859-1890 una vasta raccolta di documenti ufficiali: proclami diramati in occasione di avvenimenti politici, manifesti relativi al servizio elettorale e alla leva, avvisi riguardanti le imposte e le tasse, la salute e l'istruzione pubblica, avvisi d'asta, regolamenti di mercati e fiere, edilizi e di igiene pubblica, tariffe del dazio, ecc. Una grande varietà di documenti, dunque, di cui non è difficile immaginare l'escursione linguistica, dall'ufficialità retorica e pomposa dei testi "politici" all'indispensabile apertura verso la concretezza della vita quotidiana di una città.

Lazio. Assemblea Costituente,...

Casmirri Silvana
editpress 2009

Non disponibile

67,00 €
Promosso dal Laboratorio di Cartografia storica e Gis del dipartimento di discipline storiche "Ettore Lepore" dell'università degli Studi di Napoli Federico II, l'Atlante elettorale dell'Italia repubblicana è un progetto informatico ed editoriale basato sull'impiego delle nuove tecnologie e in particolare dei Sistemi Informativi Territoriali per l'analisi storica dei fenomeni elettorali. Attraverso un ampio apparato di tabelle, grafici e crittogramma, il volume illustra le dinamiche del voto di lista che hanno interessato la circoscrizione Roma-Viterbo-Latina-Frosinone dal 1946 al 1963.

La nuova comunicazione politica....

Pira Francesco
Franco Angeli 2008

Non disponibile

24,00 €
In un libro il racconto di un'infinita campagna elettorale, italiana, permanente e mondiale. Politici che entrano ed escono dagli spot in tv, che sorridono nei siti internet, che si costruiscono una nuova identità su Second Life o che raccontano le esperienze di vita e di governo/opposizione su Youtube. Tutti a caccia del cittadino elettore da raggiungere, convincere, stordire e persuadere. Le teorie, gli strumenti, le tecniche, ma soprattutto le strategie della Seconda Repubblica, raccontate da chi non solo ha studiato i processi sociologici, ma anche da chi materialmente è stato protagonista di campagne elettorali giocate tra vecchi e nuovi miti. Un libro utile ai politici, ai dirigenti di partito, agli studenti di Scienze della Comunicazione, Relazioni Pubbliche, Scienze Politiche e Sociologia, ma anche alle cittadine e ai cittadini che vogliono capire trucchi e dinamiche di una disciplina sempre più affascinante.

Comunicazione politica. Le primarie...

Gabardi E.
Franco Angeli 2008

Non disponibile

22,00 €
Introdotto negli Stati Uniti da diversi decenni e poi approdato in alcuni paesi europei, il marketing politico è approdato in Italia nel 1993, quando, per la nascita di Forza Italia, sono state utilizzate strategie e tattiche più vicine al mondo delle marche che a quello della politica. L'americanizzazione della politica italiana, che segue con un notevole ritardo quello dei consumi, ha successivamente prodotto altri fenomeni interessanti, il principale dei quali è stato quello delle primarie dell'Unione. Fare comunicazione politica oggi non significa più soltanto lo studio del messaggio per un manifesto, ma vuol dire l'utilizzo, oltre che degli strumenti "classici", di quelli messi a disposizione dai new media, senza scordarsi l'importanza degli eventi e tenendo ben presente l'arena mediatica che può avvantaggiare o mettere in difficoltà un partito, o una coalizione, e il suo leader. Questo volume presenta il caso più interessante, dal punto di vista della comunicazione, delle primarie dell'Unione del 2005 e sei casi delle ultime elezioni politiche, svoltesi nel 2006. I casi riguardano: Il caso Bertinotti (Silvio Maselli), Alleanza nazionale (Federico Mollicone), Democratici di Sinistra (Peppe Allegretta), Forza Italia (Antonio Palmieri), Partito dei Comunisti Italiani (Alessandra Valentini), Rosa nel pugno (Roberto Parisi), UDC (Giuseppe Mele e Paolo Messa).

L'immagine del Partito...

Spera Michele
Gangemi 2008

Non disponibile

30,00 €
Questo volume raccoglie manifesti, depliant, opuscoli e materiali di propaganda politica progettati dal 1962 al 2008 da Michele Spera per il Partito repubblicano. Un segno grafico forte, incisivo, riconoscibile ricostruisce la storia di 46 anni di battaglie del Pri, attraverso più di 1000 immagini. I nomi, gli eventi, le illusioni e le disillusioni di un'epoca. Con una introduzione di Francesco Nucara e una prefazione di Domenico De Masi.

Perché Obama. La sfida dell'altra...

Romita Stefano
Lìmina 2008

Non disponibile

16,00 €
Piace ai giovani, agli anziani, ai bianchi, alle donne e ai conservatori. È il riscatto dei neri di prima, seconda e terza generazione, ma anche di tutte le minoranze. Obama Hussein Barack è oggi l'uomo politico più importante eautorevole degli Stati uniti senza esserne il presidente. Il libro è un viaggio nei segreti, nei tic, nelle cose non dette, nelle cose fatte e nelle promesse non ancora mantenute dell'astro nascente del mondo americano. Una radiografia del suo credo e di chi ha affidato nelle sue mani l'estremo bisogno di una svolta radicale.

L'assalto alla ragione. Un...

Gore Al
Feltrinelli 2007

Non disponibile

15,00 €
L'ex vicepresidente americano Al Gore, dopo essersi dedicato negli ultimi anni all'emergenza ambientale, torna alla riflessione politica con questo libro. Si tratta di un'analisi di come negli ultimi anni la politica della paura e della segretezza si sia combinata con il degrado della sfera pubblica, creando un'atmosfera pericolosamente ostile all'uso della ragione. Nel periodo in cui Bush dava ordine alle forze americane di invadere l'Iraq, ben il 70 per cento degli americani riteneva che Saddam Hussein fosse collegato agli eventi dell'11 settembre. D'altro canto i votanti dell'Ohio, alla domanda dei sondaggisti su quale fosse stato durante l'ultima campagna elettorale lo spot che li avesse maggiormente colpiti, indicarono all'unisono Bush che faceva leva sulla paura del terrorismo. Lo scopo del libro di Al Gore è ambizioso: spiegare perché e come la sfera pubblica sia diventata un luogo dove i nemici della ragione possano fare il bello e il cattivo tempo.