Diritto societario: acquisizioni e fusioni

Filtri attivi

Fusione e soluzioni concordate...

Di Martino Maria Consiglia
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Argomenti trattati: l'evoluzione normativa della fusione concordataria; la funzione economica della fusione nella soluzione della crisi d'impresa; il quadro comparatistico: la Verschmelzung zur Sanierung nel diritto tedesco; la fusione negativa di società in concordato; la fusione con debt equity swap; la fusione concordataria proposta dal debitore; la posizione dei creditori; la fusione concordataria imposta alla società debitrice.

Manuale delle operazioni...

Eutekne 2018

Disponibile in libreria  
SOCIETA'

120,00 €
La gestione, dal punto di vista amministrativo, di una aggregazione aziendale, o anche soltanto di una riorganizzazione societaria interna al gruppo, necessita di un adeguato approfondimento delle problematiche operative che caratterizzano le singole operazioni a tali fini utilizzabili. Il punto di partenza è necessariamente quello degli effetti giuridici e dei correlati obblighi di natura procedurale e valutativa. Il passaggio successivo è quello della loro corretta rappresentazione contabile, nei diversi contesti di prassi nazionale OIC ed internazionale IAS/IFRS. Il punto di approdo finale è la gestione di tutti gli adempimenti fiscali correlati all'operazione, sia ai fini delle imposte dirette, sia ai fini delle imposte indirette. Il tutto avendo ben chiara, in partenza, la necessità di fare scelte che portino a una minimizzazione del carico fiscale che non sconfini in risparmio d'imposta indebito e nelle conseguenti censure di elusione e abuso di diritto. Questo Manuale fornisce quella visione di insieme e al contempo quel livello di dettaglio sulle singole questioni che, ciascuno per la sua parte, sono indispensabili al professionista del comparto giuridico-economico, al responsabile aziendale e all'imprenditore per scegliere, prima, cosa fare e, poi, per farlo in concreto.

Conferimento d'azienda e scissione...

Vanetti Carlo B.
Giappichelli 2012

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Il volume affianca il conferimento d'azienda, istituto che in ultima analisi rimanda alla compravendita, alla scissione delle società, operazione più evoluta e strutturata, che deriva la sua origine da modelli internazionali e la disciplina da quella della fusione. Illustrandone partitamente i principali aspetti giuridici, sostanziali e procedimentali, e prestando attenzione all'esperienza operativa, così come ai problemi oggetto dell'attuale dibattito ed alle soluzioni emergenti, il lavoro prende in esame gli effetti delle novità legislative del 2008-2010 in tema di conferimento senza stima e le frontiere sempre più avanzate sulle quali si sta spingendo l'istituto della scissione, che aprono la strada a nuove alternative e aggregazioni per costruire modalità di ristrutturazione, consolidamento, ovvero separazione di più realtà aziendali. I contributi qui offerti, nel loro taglio essenzialmente applicativo, confacente anche alla didattica, sottolineano, con schemi e grafici riassuntivi, la differente e quasi contrapposta disciplina formale dei due istituti, da collegare alla loro diversa origine; al contempo, ne emerge la non rara sovrapponibilità a livello pratico, che induce a contaminazioni dell'una con l'altra disciplina. In questa prospettiva, scissione e conferimento si presentano come fronti in evoluzione, che tendono l'uno verso l'altro, spinti dal frequente ricorrere di coincidenza d'interessi, surrogabilità di fini e analogia di possibili esiti.

ART. 2501-2505 quater. Fusione...

Cavanna Maurizio
Zanichelli 2018

Non disponibile

80,00 €
L'opera offre un'ampia disamina della disciplina della fusione societaria, studiata nei diversi suoi aspetti sostanziali e procedimentali. Ne emerge un panorama articolato, che dimostra la duttilità dell'istituto, sempre più spesso impiegato per ricomporre situazioni di crisi aziendale o riarmonizzare patrimoni societari frazionati in plurime società-satellite e riconducibili a un'unica direzione e dunque non più necessariamente strumentale a operazioni di nuova acquisizione (anche mediante indebitamento), come lo si è tradizionalmente inteso inquadrare. I molteplici spunti esegetici che offre la materia si intrecciano e sviluppano sul tronco di una casistica sempre più varia: per questo la trattazione dei diversi aspetti di carattere teorico si accompagna a una ragionata rilettura e confronto degli orientamenti giurisprudenziali, notarili e contabili, quasi una sorta di cartina di tornasole per le ricostruzioni via via proposte.

Fusione di società e processo civile

Desiato Olga
Edizioni Scientifiche Italiane 2017

Non disponibile

52,00 €
La fusione di società costituisce la più completa forma di evoluzione e aggregazione di compagini sociali determinando la confluenza di più organismi in un unico centro di imputazione (che subentra in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi degli enti fusi o incorporati e ne prosegue l'attività). Qualora nel corso di un giudizio civile una delle parti sia coinvolta in operazioni di fusione, stante l'assenza di indicazioni normative espresse, occorre verificare se, e a quali condizioni, il subingresso dell'ente risultante dalla fusione (o quello incorporante) produce effetti giuridicamente rilevanti sul piano processuale. Accertato che la disciplina invocabile deve essere quella che più di ogni altra assicura piena tutela alla parte che assiste al trasferimento del diritto, oltre che la tempestività della pronuncia, la ricerca è compiuta analizzando le dinamiche processuali scaturenti dalla modificazione soggettiva intervenuta lite pendente: l'identificazione delle norme in astratto richiamabili e le ripercussioni che l'applicazione di esse determina consente, in seconda battuta, di individuare l'orientamento che più risponde alle esigenze di tutela testé menzionate.

Le acquisizioni societarie e...

De' Rossi Lorenzo
Editoriale Scientifica 2016

Non disponibile

22,00 €
Le operazioni di acquisizione societaria costituiscono il principale e più rapido strumento attraverso il quale si determina la crescita di una società per linee esterne (vale a dire, mediante contratti di compravendita dell'intera partecipazione azionaria o di "pacchetti" di controllo o di riferimento) in alternativa alla crescita per linee interne (ossia, attraverso investimenti sulla propria produzione). Il presente lavoro, frutto ampiamente rielaborato - delle lezioni tenute dall'autore nei tre anni di insegnamento presso l'Università europea di Roma, come professore a contratto nel corso "Operazioni straordinarie e Private Equity", intende rivolgersi tanto agli studenti, quanto agli operatori del diritto o economico-finanziari interessati ad approfondire tale tematica per la trasversalità fra l'ambito giuridico e quello economico che la connota. All'agile impostazione del testo, propria di un'opera manualistica di studio, si affianca la trattazione analitica degli elementi caratterizzanti le operazioni di acquisizioni societarie di PE più frequenti. Il testo fornisce un contributo sintetico, ma completo, per spiegare contenuti, modalità e valore di questo innovativo strumento di investimento finanziario.

I conferimenti nelle società per...

Pisani Massamormile Andrea
Giuffrè 2015

Non disponibile

66,00 €
Tra gli argomenti trattati: Conferimenti; Stima dei conferimenti di beni in natura e di crediti; Acquisto della società da promotori, fondatori, soci e amministratori; Conferimento di beni in natura o crediti senza relazione di stima; Fatti eccezionali o rilevanti che incidono sulla valutazione; Mancato pagamento delle quote; prestazioni accessorie.

Trasformazione, fusione, scissione....

Zanichelli 2014

Non disponibile

196,30 €
La trasformazione, la fusione e la scissione sono comunemente individuate come "operazioni straordinarie in quanto senza dubbio determinano in capo alla o alle società coinvolte una rilevante modifica della struttura e dell'organizzazione dell'attività d'impresa. Alla base di ogni operazione straordinaria vi è un'esigenza aziendalistica che, in relazione a quanto proposto dall'organo amministrativo, può portare i soci a decidere delle modifiche radicali della struttura societaria (e non) modificando, eventualmente, anche le finalità (lucrative, mutualistiche o altruistiche) che inizialmente avevano animato l'attività d'impresa. La riforma del diritto societario, recependo in parte alcune esigenze emerse nella pratica ed evidenziate dalla dottrina nonché qualche precedente giurisprudenziale, ha disciplinato la trasformazione eterogenea che, per via interpretativa, consente la modifica delle finalità dell'impresa anche mediante la fusione o la scissione. La disciplina delle operazioni straordinarie è in continua evoluzione anche quale conseguenza del recepimento di modifiche a lle precedenti direttive europee. Le novità normative sono sempre più caratterizzate dall'esigenza di semplificare alcune fasi dei procedimenti sia mediante l'utilizzo delle nuove tecnologie (sito web della società) sia prevedendo che, in presenza di determinati presupposti, i soci possano rinunciare ad alcuni termini o ad alcune informazioni documentali.

Operazioni straordinarie. Fusioni,...

Tartaglia Ezio
Aracne 2014

Non disponibile

8,00 €
La fusione è l'aggregazione di più imprese societarie. La scissione è il fenomeno opposto, dal momento che essa opera la separazione di pezzi di patrimonio da una società a favore di un'altra. Entrambe rappresentano strumenti tecnico-giuridici, cui si fa ricorso sempre più frequentemente, e con finalità soprattutto connesse alla ristrutturazione di gruppi societari, ed alla mutazione di assetti proprietari. Il testo espone in maniera analitica e con profilo operativo la normativa relativa ai due istituti giuridici, illustrando i relativi iter procedurali. Nel Capitolo III viene illustrata la nota operazione di LBO (Leveraged Buy Out), che si vale dello strumento della fusione, senza avere i requisiti di una vera e propria fusione.

Operazioni straordinarie

De Rosa Leo
Il Sole 24 Ore 2014

Non disponibile

64,00 €
Una guida pratica, operativa e al tempo stesso ricca di riferimenti giurisprudenziali e dottrinali, alla corretta gestione delle operazioni societarie straordinarie: fusioni, scissioni, trasformazioni, liquidazioni, cessioni, conferimenti e affitti d'azien

Mergers & acquisitions. La...

Gambaro Francesco
Giuffrè 2013

Non disponibile

23,00 €
L'opera affronta il tema del procedimento di formazione dei contratti di M&A, con un approccio pratico ed operativo, frutto di una lunga esperienza nel settore. L'autore propone analisi ed analizza orientamenti sia pratici che dottrinali e giurisprudenziali sui vari aspetti della prassi da tempo prevalente anche nel nostro paese. Esempi pratici di clausole e tipi, supportate da numerose citazioni di precedenti giurisprudenziali italiani e stranieri, aiutano ad individuare le fonti degli istituti analizzati.

Operazioni straordinarie

De Rosa Leo
Il Sole 24 Ore 2013

Non disponibile

62,00 €
Una Guida pratica, operativa e al tempo stesso ricca di riferimenti giurisprudenziali e dottrinali, alla corretta gestione delle operazioni societarie straordinarie: fusioni, scissioni, trasformazioni, liquidazioni, cessioni, conferimenti e affitti d'azienda. Una materia complessa, di estrema importanza nella vita societaria, che risente in fase di pianificazione dei correlati risvolti contabili e fiscali e degli eventuali profili di elusività. L'analisi è condotta con l'ausilio di schemi pratici e tabelle di sintesi degli adempimenti e tiene conto dell'opera di revisione in atto dei principi contabili las e Oic. Tra le novità di questa edizione, l'agevolazione Ace e i rapporti tra operazioni straordinarie e procedure concorsuali.

Fusioni e scissioni

Provaroni Luca
Maggioli Editore 2013

Non disponibile

14,50 €
Il volume affronta le operazioni di fusione e di scissione che esprimono, nell'ambito dell'ampia categoria delle operazioni straordinarie, strumenti di cui l'impresa, sempre più spesso, si avvale per ridisegnare la propria organizzazione e il proprio modello competitivo, con la finalità di ricercare e di mantenere un equilibrio con il proprio mercato di riferimento che le consenta, in ultima istanza, di perseguire gli obiettivi di profitto tipici della stessa. Dal lato contabile, in particolare, sono approfondite, anche attraverso il ricorso ad esemplificazioni, le modalità di contabilizzazione e di esposizione in bilancio degli effetti delle operazioni di fusione e di scissione e l'analisi, sotto tale aspetto, ha interessato sia l'ipotesi di applicazione dei Principi Contabili Nazionali, sia il caso delle Business Combinations di cui tratta il principio contabile internazionale IFRS 3. Si è ritenuto inoltre, attese le implicazioni di ordine valutativo che le operazioni in argomento comportano, di fornire brevi cenni in merito alle diverse modalità di determinazione del capitale economico di un complesso aziendale. Per completezza di analisi, il volume affronta infine, gli aspetti fiscali connessi a tali operazioni e si occupa, in particolare, del tema dell'elusività, ponendo l'accento sul fatto che il non disconoscimento, sotto il profilo tributario, di dette operazioni richiede che queste ultime siano state ideate e realizzate per perseguire fini di ordine economico-aziendale.

L'irreversibilità della fusione...

Ruggeri Piero
CEDAM 2012

Non disponibile

13,00 €
L'opera prende le mosse dalla disciplina generale dell'invalidità della fusione societaria e si propone di esaminare le diverse fasi dell'operazione straordinaria individuando vizi, rimedi e "gradi" di invalidità; contestualmente, confronta e sovrappone la normativa interna sull'irreversibilità della fusione societaria con i principi e le regole comunitarie, analizzandone parallelismi ed incongruenze.

Trasformazione, fusione e scissione

Giuffrè 2012

Non disponibile

42,00 €
La riforma societaria ed i successivi interventi del legislatore, da un lato, le rilevanti prese di posizione della Cassazione, dall'altro, hanno profondamente inciso sul tessuto normativo delle operazioni straordinarie, richiedendo una riflessione organica sull'intera disciplina. Il volume analizza le disposizioni normative in materia alla degli orientamenti giurisprudenziali e dei numerosi contributi dottrinali. In particolare, viene approfondito il tema di grande attualità della variazione della trasformazione che coinvolga società e trust e con riguardo alla fusione e scissione sono riportati estratti dei progetti e delle relazioni relativi a recenti operazioni straordinarie.

Perdite fiscali. Guida operativa

Rebecca Giuseppe
Il Sole 24 Ore 2012

Non disponibile

42,00 €
Il volume rappresenta una guida operativa per gli operatori aziendali e i professionisti interessati ad approfondire le norme, le opinioni dottrinali, gli ultimi orientamenti giurisprudenziali, nonché le interpretazioni fornite dall'amministrazione finanziaria in merito al regime di utilizzo delle perdite fiscali nel sistema delle imposte sui redditi. In particolare vengono analizzati: l'istituto del riporto - vincolo temporale del quinquennio, condizioni per il riporto illimitato, nuovo regime di compensazione, limiti quantitativi e per le società di comodo e le società di investimento immobiliare quotate, restrizioni di matrice antielusiva; gli aspetti contabili legati alla riportabilità delle perdite fiscali e gli effetti del DL. 98/2011 sulla rappresentazione in bilancio della fiscalità differita attiva; la gestione delle perdite fiscali nell'ambito delle operazioni straordinarie di fusione, scissione, trasformazione e liquidazione d'impresa; il trattamento delle perdite nell'ambito del regime opzionale di tassazione per trasparenza delle società di capitali e di quello del consolidato fiscale nazionale; i controlli sulle imprese in perdita - decorrenza dei termini per l'accertamento delle perdite fiscali e dei relativi profili sanzionatori, studio della normativa di contrasto al fenomeno delle impresa in perdita "sistemica" e nuova presunzione di non operatività legata alla reiterata dichiarazione di perdite.

M&A Mergers & Acquisitions. Fusioni...

D'Albora Maurizio
Aracne 2011

Non disponibile

6,00 €
È diventata una legge imposta dal mercato globale: ogni impresa, se vuole competere, deve crescere dimensionalmente, e in fretta. Le vie per crescere sono due: una interna, l'altra esterna. La preferita è la seconda anche per i tempi brevi da essa consentiti. La strada per modalità esterne può essere percorsa o mediante fusione di un'impresa con un'altra o tramite acquisto di un'impresa da parte di un'altra. Le due operazioni, di fusione o di acquisizione, sono conosciute sotto la denominazione anglosassone M&A, ossia "mergers and acquisitions". L'opera espone le varie problematiche in ordine alle due tipologie di operazione: effetto diluizione, insidia del recesso, necessità di clausole di garanzia nel contratto di acquisizione, virtuosi effetti di portata macroeconomica.

La fusione delle società....

Antifora Roberto
Sistemi Editoriali 2010

Non disponibile

26,00 €
Nel nostro sistema economico, la fusione è un'operazione di riorganizzazione e di ristrutturazione aziendale con la quale due società si uniscono per dar vita a un unico soggetto e raggiungere, così, determinati obiettivi strategici (economie di scala, nuove tecnologie, effetti sinergici, vantaggi competitivi sulla concorrenza). Aggiornato alle più recenti novità legislative, il volume - alla quarta edizione - analizza la complessa problematica descrivendone i lineamenti civilistici nonché gli aspetti valutativi, contabili e fiscali, attraverso l'impiego di modelli, esempi di scritture e casi concreti, con un taglio che, coniugando pratica e approfondimento, conferisce al testo una connotazione operativa su un tema di grande attualità. Il CD-Rom allegato arricchisce i contenuti grazie a una raccolta essenziale di giurisprudenza e prassi, modelli di atti e formule riguardanti la fusione e una check list di tutti gli adempimenti.

Le fusioni transfrontaliere. La...

Arnò Gaetano
EGEA 2009

Non disponibile

24,00 €
L'adozione della Direttiva n. 2005/56/CE consente l'esecuzione di operazioni di fusione tra le società di capitali appartenenti a differenti Stati membri dell'Unione Europea, colmando un'evidente lacuna in materia di diritto delle società, e fornisce, al contempo, un indispensabile contributo alla concreta attuazione del principio della libertà di stabilimento, regolamentato dagli articoli 43 e seguenti del Trattato CE. Dopo un sintetico inquadramento della disciplina delle fusioni interne e transfrontaliere in epoca antecedente all'emanazione del Decreto Legislativo n. 108/2008, gli autori esaminano il lungo iter di approvazione della Direttiva n. 2005/56/CE, i principali obiettivi e il contenuto di tale provvedimento. Un'attenta disamina viene, quindi, dedicata al Decreto Legislativo n. 108/2008, con particolare riferimento ai singoli passaggi della procedura di realizzazione delle fusioni transfrontaliere, oltre che agli innovativi aspetti riguardanti la disciplina della partecipazione dei lavoratori. L'ultima parte dell'opera è costituita da un capitolo dedicato all'analisi dell'implementazione del provvedimento comunitario in tutti gli attuali Stati membri dell'Unione Europea, grazie al contributo fornito dai numerosi professionisti stranieri facenti parte del Network PricewaterhouseCoopers.

I transaction costs e le fusioni...

Bonissoni Angelo R.
Il Sole 24 Ore 2009

Non disponibile

28,00 €
Il Leverage Buy Out ha rappresentato, e tutt'oggi rappresenta, lo schema giuridico-finanziario di riferimento adottato dalla prassi italiana ed internazionale per il perfezionamento delle acquisizioni societarie. Nel tempo, tale schema ha subito notevoli cambiamenti così come sono state numerose le norme emanate che avevano ad oggetto la sua regolamentazione Spesso osannato in quanto considerato lo strumento per risolvere molti mali delle aziende e degli azionariati. Altrettanto spesso preso di mira perché considerato la causa dei mali delle stesse aziende nelle quali era stato adottato. In questo quadro di scarsa chiarezza e conoscenza dell'operazione di LBO si innestano i rapporti con la pubblica amministrazione. Esso viene generalmente posto in essere secondo uno schema di base ricorrente nell'ambito del quale sono sostenuti una pluralità di costi legati alle prestazioni professionali rese dai vari soggetti coinvolti. Il presente volume analizza in modo dettagliato e esaustivo, sulla base di un rigoroso approccio scientifico e sistematico il regime contabile (OIC e IAS/IFRS) e fiscale (IRES, IRAP ed IVA) proprio di tali costi, soffermandosi inoltre sulle possibili conseguenze derivanti dall'operazione di fusione ed approfondendo le specificità che connotano la fiscalità dei predetti veicoli societari. Il Cd-rom allegato offre una esaustiva rassegna della giurisprudenza italiana e comunitaria, delle posizioni dell'amministrazione finanziaria e della dottrina.

Fusione e scissione di società....

Attanasio A.
Experta 2008

Non disponibile

36,00 €
Il volume - risultato dell'incontro e confronto di esperienze e professionalità coinvolte quotidianamente in tale settore - approfondisce la disciplina civilistica, fiscale e contabile, con utili e aggiornati riferimenti alla prassi e alla giurisprudenza in materia, relativa alla fusione e scissione di società. Il testo è aggiornato alla Finanziaria 2008. Temi trattati: le operazioni di fusione (principi generali e definizioni, il procedimento di fusione, il leveraged buy out, la disciplina fiscale); le operazioni di scissione (principi generali e definizioni, il procedimento di scissione, la disciplina fiscale); la patologia della fusione e della scissione; le regole contabili della fusione e della scissione (i Principi Contabili per le operazioni di fusione e di scissione, le operazioni di fusione, le operazioni di scissione, aspetti comuni alle operazioni di fusione e di scissione).

Le operazioni di fusione societaria

Giordano Antonina
Ist. Poligrafico dello Stato 2007

Non disponibile

30,00 €
L'opera analizza la fusione in ambito tributario evidenziandone il potenziale elusivo. Riporta tutti i pareri resi in materia dal Comitato consultivo per l'applicazione delle norme antielusive, le risoluzioni notevoli dell'Agenzia delle Entrate e la giurisprudenza della Corte di cassazione. È corredata di appendice normativa.