Diritto commerciale: vendita

Filtri attivi

Leasing e lease back

Imbrenda Mariassunta; Carimini Francesca
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

66,00 €
Indagare una materia, come il leasing, a fondo scandagliata negli aspetti più controversi, potrebbe apparire superfluo. È tuttavia opportuno rilevare che il leasing costituisce un fertile terreno di confronto fra la mentalità tradizionalmente aformale ispirata al common law, ed una, tuttora formale, di civil law. Il leasing rappresenta un esempio significativo di c.d. globalizzazione degli schemi giuridici che si compie attraverso la circolazione di prassi contrattuali omogenee. La complessa vicenda economica alla base del leasing impone di riflettere sulla adeguatezza della tradizionale formula della bilateralità dello scambio ad esaurire gli interessi e la funzione espressi dalla operazione. Tale vicenda si contraddistingue per la partecipazione di tre soggetti, ai quali fanno capo, sul piano giuridico, autonomi interessi destinati a trovare reciproco fondamento e componimento all'interno di una articolata quanto unitaria struttura negoziale. Da qui la configurazione del finanziamento a mezzo leasing alla stregua di una singolare vicenda circolatoria del bene, alla quale partecipano tutte le parti della operazione.

Le vendite piramidali

Gattellaro Mariaelena
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

12,00 €
"Conosco un modo che ti permetterà di guadagnare un sacco di soldi!" Solitamente è così che ha inizio la proposta di affiliazione, da un amico o un parente che, più o meno consapevolmente, tenta di rigirare "l'affare", "l'occasione da non perdere". Questo

La compravendita: realtà e prospettive

Mezzasoma L. (cur.); Rizzo V. (cur.); Llamas Pombo E. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

35,00 €
Il contratto di compravendita, tema classico e tradizionale del diritto civile, rappresenta nell'attuale momento storico una delle tematiche più importanti nell'ambito del "diritto dei consumi", essendo lo schema negoziale intorno al quale ruotano la maggior parte dei rapporti economici e, ciò, sia a livello nazionale che a livello europeo ed internazionale. Non è un caso, infatti, che la stessa Unione europea abbia individuato nella compravendita il contratto che, in maniera più urgente rispetto ad altri, necessitava della predisposizione di una disciplina comune che dettasse regole condivise all'interno di tutti gli Stati membri.

Trattato di diritto civile del Consiglio...

D'Amico Giovanni
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

70,00 €
"Contratto per antonomasia e, più ancora, prototipo sotto ogni cielo del fenomeno contrattuale" - come è stato scritto -, la vendita costituisce da sempre non solo luogo privilegiato di applicazione di numerosi istituti del diritto contrattuale, ma altresì oggetto di attenzione continua da parte del legislatore, di recente anche nella prospettiva di una disciplina sovranazionale (come dimostra la recente Proposta di regolamento per un "diritto comune europeo" della vendita).

Manuale della somministrazione di alimenti e...

Linguanti Saverio
Maggioli Editore - 2019

Non disponibile

62,00 €
L'opera è stata sviluppata per fornire una panoramica d'insieme di tutti gli istituti e di tutte le casistiche relative alla somministrazione, con un minuzioso lavoro di raccolta, spiegazione, interpretazione giuridica e commento anche delle norme regionali. Il Manuale rappresenta, per questo motivo, il riferimento specialistico per la disciplina della materia dei pubblici esercizi di somministrazione - con particolare riguardo anche alla regolamentazione dei trattenimenti collegati, dei videogiochi e degli alcolici -, della somministrazione effettuata in occasione di eventi ed in generale di tutte le fattispecie di somministrazione che avvengono su area pubblica e su area privata, comprese le nuove forme denominate home restaurant, home cooking, street food, food truck, etc. 4. L'opera provvede ad esaminare l'attività di somministrazione sotto tutti i profili normativi, in riferimento sia alle disposizioni nazionali, sia alla collegata normativa comunitaria rappresentata dalla direttiva servizi n. 123/2006, sia, soprattutto, alle singole discipline regionali fino ad oggi approvate (comprese le Province autonome di Trento e Bolzano), dedicando ad esse una parte importante dell'intera trattazione attraverso comode tabelle di raffronto per consentire al lettore una panoramica ed una conoscenza completa di come le varie regioni si sono orientate normativamente. Non mancano importanti trattazioni relative al consumo sul posto, agli artigiani alimentari, alle problematiche acustiche generate di regola dai trattenimenti musicali, alle somministrazioni effettuate negli stabilimenti balneari e nelle strutture ricettive in genere. Completa l'opera un puntuale esame degli aspetti di controllo dell'attività dei pubblici esercizi in rapporto ai circoli privati, nonché degli aspetti sanzionatori principali ed accessori. L'intera opera è scritta e sviluppata secondo un approccio giuridico ma al tempo stesso pratico, con professionalità e specializzazione ed anche un linguaggio chiaro e semplice, in modo da fornire riferimenti e suggerimenti di rilievo per l'attività pratica ed operativa. Si tratta, dunque, di un'opera progettata e realizzata sia per gli operatori pubblici delle amministrazioni competenti, sia per i professionisti privati, consulenti, legali, esercenti ed in genere per coloro che intendono conoscere la materia in modo professionale e completo.

Manuale delle attività commerciali e artigianali

Paradisi Daniela; Linguanti Saverio
Maggioli Editore - 2018

Non disponibile

68,00 €
Il volume offre un quadro esaustivo della disciplina amministrativa del commercio  sia nelle forme tradizionali che nelle varie forme speciali e delle attività artigianali, sulla base dei principi fondamentali che il legislatore nazionale ha approvato negli ultimi anni. Questa nuova edizione si è resa necessaria dopo l'azione legislativa di riforma del D.lgs. n. 222/2016 e si propone di chiarire gli aspetti operativi legati alla semplificazione procedurale riconosciuta anche alle regioni ed agli enti locali. Il volume dunque è il frutto di un'ampia revisione, basata anche sulle modifiche intervenute in materia di imprenditori agricoli ed attività svolte in forma artigianale, in particolare relativamente agli artigiani alimentari ed al consumo sul posto secondo recenti diversi orientamenti del MISE. Il Manuale effettua, ad oggi, una disamina completa della situazione del commercio su area pubblica e prende, inoltre, in esame la disciplina di innumerevoli attività economiche (disciplina del benessere, vendita della stampa, panificazione, autoriparatori, acconciatori, estetisti, tatuatori e piercing, artigiani del settore alimentare e consumo sul posto, ecc.), in modo da offrire agli operatori del settore un riferimento bibliografico realmente completo, ricco di suggerimenti e soluzioni alle problematiche più complesse, attraverso una trattazione semplice e chiara, ma sempre rigorosamente fondata sui necessari riferimenti normativi e giurisprudenziali. I lettori avranno, infine, a disposizione, a supporto delle attività quotidiane, numerosi materiali operativi (modulistica, normativa e prassi) disponibili nell'area dedicata del sito www.approfondimenti.maggioli.it (le indicazioni e le credenziali di accesso sono riportate all'interno del volume).

Codice della vendita

Buonocore V. (cur.); Luminoso A. (cur.); Fauceglia G. (cur.)
Giuffrè - 2017

Non disponibile

160,00 €

Manuale delle attività commerciali e artigianali

Paradisi Daniela; Linguanti Saverio
Maggioli Editore - 2016

Non disponibile

60,00 €
L'acquisto del manuale include l'accesso alla banca dati on line "Manuale delle attività commerciali e artigianali" del sito approfondimenti.maggioli.it. Utilizzando il codice alfanumerico allegato, è possibile consultare un ricco archivio documentale di normativa nazionale e regionale, circolari e risoluzioni ministeriali, tavole sinottiche riassuntive e aggiornamenti fino al 31/12/2016. All'interno del volume sono presenti le indicazioni per effettuare l'accesso alla banca dati. Il volume offre un quadro completo ed esaustivo della disciplina amministrativa sul commercio sia nelle forme tradizionali che nelle varie forme speciali - e sulle attività artigianali, sulla base dei principi fondamentali che il legislatore nazionale ha approvato negli ultimi anni. Questa seconda edizione arricchisce infatti l'opera di nuovi argomenti e contenuti, analizzando le più frequenti attività artigianali e divenendo, in tal modo, il più completo punto di riferimento bibliografico in materia. Vengono prese in esame, tra le altre, le attività di estetista, di acconciatore, di tatuatore e piercing. Particolare attenzione è dedicata anche alle attività che rappresentano la tendenza del momento e che appartengono alle discipline del benessere, così come alle attività artigianali del settore alimentare, al consumo sul posto e al tema della individuazione dei c.d. prodotti da forno.

Manuale pratico sulla vendita delegata di beni...

Iocca Emma
Giuffrè - 2015

Non disponibile

23,00 €
Il presente volume, risultato dell'esperienza maturata nel campo delle vendite delegate di beni immobili da diversi anni dalle autrici, ha come obiettivo il tradurre in pratica la teoria normativa che regola la materia e che è stata oggetto di sostanziali

La vendita

Criaco Cinzia
Giuffrè - 2014

Non disponibile

52,00 €
Il volume analizza in modo completo l'istituto della vendita e rappresenta un utile strumento per la risoluzione di tutte le problematiche ad essa connesse. L'opera tiene conto dei principali orientamenti giurisprudenziali e dottrinali ed è aggiornata alle più recenti novità legislative in materia, quali: il d.l. 9 febbraio 2012 n. 5, convertito, con modificazioni, nella l. 4 aprile 2012 n. 35, che ha apportato rilevanti novità alla disciplina dei c.d. parcheggi Tognoli; l'art. 2645 quater, inserito, in sede di conversione, dall'art. 6 del d. l. 2 marzo 2012 n. 16, convertito, con modificazioni, nella l. 26 aprile 2012, n. 44, sulla trascrizione di atti costitutivi di vincolo; il d.l. 4 giugno 2013 n. 63, convertito, con modificazioni, nella l. 3 agosto 2013 n. 90, in tema di prestazione energetica degli edifici.

Manuale delle attività commerciali. Con CD-ROM

Linguanti Saverio
Maggioli Editore - 2014

Non disponibile

54,00 €
Negli ultimi anni, la competenza legislativa esclusiva delle Regioni in materia di commercio si è vista ridurre l'ambito di operatività dalla normativa comunitaria la quale, attraverso la direttiva servizi 123/CE/2006 ed il conseguente atto di recepimento

Vendita diretta e multilevel marketing

Bianchi Luca
Mind Edizioni - 2014

Non disponibile

8,90 €
Diventare imprenditori di se stessi? Si può! Con questo libro entrerai nel mondo della vendita diretta e dei suoi incredibili vantaggi rispetto a quelli offerti dalle classiche attività imprenditoriali. Troverai illustrati i parametri fondamentali per crea

La vendita

Luminoso Angelo
Giuffrè - 2014

Non disponibile

120,00 €

Manuale della somministrazione di alimenti e...

Linguanti Saverio
Maggioli Editore - 2013

Non disponibile

82,00 €
La disciplina della somministrazione di alimenti e bevande è profondamente mutata negli ultimi anni grazie soprattutto ai provvedimenti normativi di liberalizzazione e semplificazione che il legislatore nazionale ha approvato. È mutato, inoltre, l'approccio procedurale ad una disciplina che per anni è stata legata, e per certi versi lo è ancora, ad una norma di archeologia amministrativa, il TULPS, che manifesta ogni giorno la sua inadeguatezza ai tempi. Le numerose novità su molte fattispecie della somministrazione, e le interpretazioni autentiche del Ministero dello Sviluppo Economico, hanno fatto sorgere l'esigenza di creare questo manuale, anche per fornire una panoramica d'insieme di tutti gli istituti e di tutte le casistiche relative alla somministrazione, con un minuzioso lavoro di raccolta, spiegazione e commento delle novità intervenute. Il Manuale rappresenta così un importante, ed unico nel suo genere, riferimento specialistico di trattazione della delicata materia dei pubblici esercizi, dei circoli privati, dei trattenimenti collegati, della disciplina degli alcolici ed in generale di tutte le fattispecie di somministrazione che avvengano su area pubblica e su area privata. Si tratta dunque di un'opera progettata e realizzata per gli operatori pubblici delle amministrazioni competenti, i professionisti privati, gli esercenti, ed in genere coloro che intendono conoscere la materia in modo professionale e completo.

Codice della vendita

Buonocore V. (cur.); Luminoso A. (cur.); Miraglia C. (cur.)
Giuffrè - 2012

Non disponibile

160,00 €
La III edizione dell'opera viene incontro alla richiesta di dare conto oggi dell'importante evoluzione normativa, dottrinaria e giurisprudenziale che si è verificata successivamente alla fortunata II edizione. Sono state illustrate e approfondite le novità introdotte in materia, a partire dal 2005, nel nostro panorama legislativo da provvedimenti quali il codice del consumo, la tutela degli acquirenti di immobili da costruire, il codice della proprietà industriale, la riforma fallimentare e successivo correttivo, con un importante ampliamento della trattazione che conferma la suddivisione in tre parti: la disciplina della vendita nel codice civile, nelle norme extracodicistiche e nel diritto internazionale. L'opera, aggiornata nell'articolato alla legge di conversione del "Decreto Liberalizzazioni", fornisce un quadro completo dello stato della dottrina e della giurisprudenza al lettore che voglia orientarsi ed approfondire la materia.

Vendita e consenso traslativo

Russo Ennio
Giuffrè - 2010

Non disponibile

45,00 €
Esaminata la nozione di vendita, il volume definisce il campo di applicazione (artt. 1471 -1536 c.c.) del più importante contratto tipico. Peraltro, l'art. 1470 c.c. presta ossequio ad una nozione dogmatica, già recepita a livello di principio generale dall'art. 1376 c.c., secondo la quale i diritti (soggettivi) si trasmettono e si acquistano per effetto del consenso delle parti legittimamente manifestato. L'indagine mira a stabilire se il principio traslativo costituisca un principio assoluto, o piuttosto una semplice tendenza o un coelemento nelle vicende di circolazione della ricchezza. Indispensabile è la ricognizione storica sui modi e sui procedimenti attraverso i quali avveniva, nei vari ordinamenti, la trasmissione da un soggetto all'altro della proprietà sulle cose: è emerso che tale trasmissione non veniva operata soltanto attraverso l'efficacia (negoziale) degli atti funzionalmente traslativi, ma attraverso tale efficacia e il concorso di strumenti extranegoziali come il possesso e le formalità pubblicitarie. Di tale carattere procedimentale vi è traccia ancora nell'ordinamento vigente che recepisce le strutture delle alienazioni tramandate dalla tradizione giuridica risalente, combinandole con il "nuovo" principio del consenso traslativo.

Formulario esplicato della compravendita. Con...

Cassano G. (cur.); Mascia K. (cur.)
CEDAM - 2009

Non disponibile

48,00 €
Il presente volume costituisce uno strumento operativo di grande attualità e utilità nell'affrontare le problematiche che quotidianamente si pongono sul cammino degli operatori del diritto. L'opera rappresenta una guida sicura e rapida nella redazione degli atti e nello studio delle principali tematiche afferenti la compravendita. Al volume è allegato un CD-rom contenente le formule e gli orientamenti giurisprudenziali sulle tematiche già oggetto di ampio approfondimento nel testo.

La vendita dei beni di consumo

Mantovani M. Paola
Edizioni Scientifiche Italiane - 2009

Non disponibile

45,00 €
Il volume, nella prima parte, si sofferma sul superamento di una qualificazione in chiave puramente economica del diritto dei consumatori, connesso funzionalmente all'operatività delle regole della concorrenza e del mercato, che, allo stato attuale, si connota di rilevanti contenuti personalistici. In questa prospettiva si pone la Direttiva comunitaria 1999/44/CE sulla vendita dei beni di consumo, la quale semplifica il diritto della vendita, mediante la creazione di un nucleo di regole uniformi, privilegiando, in caso di inadempimento dell'obbligazione di consegnare cose conformi, un sistema di rimedi giuridici di tipo conservativo-ripristinatorio allo scopo di ridurre, per quanto possibile, il contenzioso giudiziario. Il complesso dei mezzi di tutela trova coerenza nell'inquadramento sistematico della disciplina comune della vendita, di quella dei beni di consumo nonché dei principi di diritto europeo dei contratti. La seconda parte del lavoro si incentra sui profili attuativi della direttiva sulla vendita dei beni di consumo nei diritti italiano e francese, i cui contenuti hanno inciso profondamente sulla disciplina codicistica della vendita. Sul piano del diritto positivo, la categoria della conformità dei beni legittima l'esigenza di operare una revisione della disciplina delle garanzie per i vizi secondo una prospettiva sistematica unitaria. La terza parte approfondisce il problema della giustizia dello scambio nei contratti del consumatore.

Somministrazione alimenti e bevande. Manuale...

Angelini Emanuela
Il Sole 24 Ore - 2008

Non disponibile

25,00 €
Bar, ristoranti tradizionali ed etnici, gelaterie, paninoteche, pasticcerie, tavole calde, self service, pizzerie, wine bar: nel settore della ristorazione si è assistito, in questi anni, allo sviluppo di un'offerta sempre più diversificata e flessibile, attenta alle richieste del mercato e alle esigenze di una clientela eterogenea. Contemporaneamente, dal punto di vista normativo, igienico-sanitario e fiscale, si sono succedute leggi, circolari e disposizioni varie che gli operatori del settore devono necessariamente conoscere sia per intraprendere un'attività commerciale, sia per condurre al meglio un'attività già avviata. Il testo - aggiornato con la Finanziaria 2008 - fornisce pertanto tutte le informazioni necessarie per partecipare ai corsi SAB (Somministrazione alimenti e bevande), con questionari di verifica dell'apprendimento; da ampio spazio alla normativa in materia, aggiornata con le ultime disposizioni; affronta il problema della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro nonché quello della conservazione degli alimenti e bevande; illustra i sistemi tributari e contabili; informa sull'assistenza sanitaria e pensionistica; suggerisce ricette ed elargisce consigli per la perfetta gestione di un locale, il tutto per migliorare la professionalità e la preparazione degli esercenti. Un'ampia appendice legislativa, a completamento del volume, permette un immediato reperimento delle principali leggi citate.

La compravendita. Garanzia per vizi della cosa...

Savanna Lidia
Linea Professionale - 2007

Non disponibile

40,00 €
La nuova edizione dell'opera, ampiamente riveduta e arricchita con i principi di ultima elaborazione giurisprudenziale, affronta le sempre più attuali tematiche della compravendita nel caso di inesattezza qualitativa della prestazione, analizzando minuziosamente il contenuto della garanzia per vizi e mancanza di qualità della cosa venduta di cui agli arti. 1490 c.c. e ss., con ampi cenni alla tutela del compratore di immobili da costruire per le ipotesi di difetti di costruzione, rovina di edifici e insolvenza del costruttore, novellata dal D.Lgs. n. 122/2005. Il volume è stato altresì aggiornato con le ultime novità del panorama legislativo in materia di tutela del consumatore, riservando ampio spazio all'esame del nuovo Codice del consumo (D.Lgs. n. 205/2006), che ha apportato rilevanti modifiche in tema di tutela dell'acquirente nelle ipotesi di difettosità del bene, senza trascurare il profilo extracontrattuale della responsabilità del venditore. Approfondita attenzione è stata dedicata anche all'inedita trattazione delle problematiche giuridiche, sempre più ricorrenti nella pratica, in tema di vendite a distanza, con uno sguardo particolare ed approfondito ai sistemi di tutela del consumatore apprestati dalla legge per le televendite, le vendite on line e le vendite al di fuori dei locali commerciali.

Commentario del Codice Civile. Art. 128-135...

Corso Elena
Zanichelli - 2005

Non disponibile

41,20 €
La direttiva comunitaria del 25 maggio 1999 n. 44 "su taluni aspetti della vendita e delle garanzie dei beni di consumo" è stata recepita, dal legislatore italiano, con il decreto legislativo 1 febbraio 2002, n. 24, il quale ha novellato il codice civile introducendo, dopo il paragrafo 1 della sezione II capo I del titolo III del libro quarto, il paragrafo 1 bis intitolato: "Della vendita dei beni di consumo". La nuova disciplina, regolata dagli art. 1519 bis - 1519 nonies cod. civ., si occupa delle vendite poste in essere tra venditori-professionisti e consumatori ed aventi ad oggetto beni di consumo. L'intero sistema delle garanzie viene qui innovato. Le distinzioni tra vizi del bene venduto e mancanza delle qualità promesse o essenziali vengono meno per lasciare il posto ad un'unica categoria onnicomprensiva di "difetto di conformità". I rimedi esperibili dal consumatore, nel caso di consegna di un bene non conforme al contratto, sono ora rigidamente ordinati in modo tale da escludere la possibilità per l'acquirente di chiedere la risoluzione del contratto o la riduzione del prezzo prima di aver agito per ottenere la sostituzione o la riparazione del bene viziato. Le nuove disposizioni, introdotte nel codice civile in attuazione della direttiva comunitaria n. 44/99/CE, che si propone di uniformare la disciplina sulla vendita dei beni di consumo nei diversi Paesi dell'Unione europea.