Sinisi L.

Sinisi L.

Il vento del nord. Scandinavia ed...

Lozzi Gallo L.
Longo Angelo

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Questo volume nasce da una serie di incontri seminariali intitolata il "Vento del nord", organizzata presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università degli Studi di Bari dal febbraio al maggio 2007. Il successo ottenuto dall'iniziativa ha convinto i curatori a coinvolgere esperti in vari ambiti geografici, per descrivere esempi di interazione tra la Scandinavia e il resto d'Europa. Il volume che ne è il risultato abbraccia epoche e aree geografiche differenti. Esso mette in risalto la complessità dei rapporti culturali, letterari e religiosi tra un'area relativamente omogenea come quella scandinava e le esperienze multiformi della cultura europea, con le quali la Scandinavia si è rapportata all'Europa. Questo volume intende pertanto porsi come un'utile raccolta di contributi in un ambito di ricerca, quello scandinavistico, che in Italia ha visto negli ultimi anni un crescente interesse da parte degli studenti e del pubblico dei lettori in generale.

Il fantastico nel Medioevo di area...

Sinisi L.
Edipuglia

Non disponibile

25,00 €
Il volume, che raccoglie i contributi presentati al XXXI convegno dell'Associazione Italiana di Filologia germanica (Bari dal 25 al 27 maggio 2011), vuole porsi come apporto al dibattito sul tema del "fantastico" nel Medioevo. L'argomento è esaminato dalla prospettiva delle culture di lingua germanica e il campo di indagine copre aree che vanno dalla letteratura epica di argomento religioso nella scarsamente attestata lingua sassone antico (Heliand) e dalla più ampiamente documentata letteratura in inglese antico (Beowulf, Marvels of the East, Riddles), a opere composte nella fase media delle lingue germaniche (Herzog Ernst in alto tedesco medio, Sir Gawain and the Green Knight e The land of Cockaygne in inglese medio) sino alla versione norrena delle "Vitae patrum", includendo pertanto generi letterari molto diversi fra loro, preservati in manoscritti copiati in un lasso di tempo che va dal IX al XV secolo. Dai saggi proposti da studiosi italiani e stranieri emerge come in area germanica il tema del "fantastico", coniugato per lo più in un rapporto di dipendenza e dalla cultura latina e dalle susseguenti culture romanze, non manchi di mostrare tratti di innegabile originalità.

Il plurilinguismo in area germanica...

Sinisi L.
Palomar

Non disponibile

30,00 €
Quello del plurilinguismo e dell'interferenza tra lingue e culture diverse è senza dubbio uno dei temi che hanno maggiormente attratto l'interesse della ricerca internazionale in ambito linguistico e filologico negli ultimi anni. Le lingue germaniche medievali costituiscono un campo privilegiato per questo tipo di indagine, essendo stati i contatti tra le popolazioni attigue particolarmente intensi e frequenti dalla tarda antichità fino all'inizio dell'era moderna. Molteplici e tutti più o meno direttamente collegati tra loro sono i fenomeni che hanno determinato la presenza, nel mondo germanico medievale, di situazioni di plurilinguismo, che in taluni casi sono continuate, in forme e modalità diverse, fino ai nostri giorni.