Maturità e vecchiaia

Filtri attivi

Mitocondrio mon amour. Strategie di...

Soresi Enzo
UTET 2015

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Non è mai troppo presto, né troppo tardi, per imparare a invecchiare bene. Insieme al fitness e a una buona alimentazione, il segreto è nel mitocondrio, prezioso "organello energetico" delle nostre cellule che gioca un ruolo importante in molte funzioni del corpo. È ciò che ci insegna Enzo Soresi, pneumologo, oncologo e studioso di neuroscienze di lungo corso che ha vissuto sul campo - e sulla sua pelle - le trasformazioni che la medicina ha affrontato negli ultimi anni. Dopo il successo del "cervello anarchico", il professor Soresi, convinto sostenitore dell'importanza della personalizzazione della cura, oltre che dello stretto rapporto tra corpo e mente, torna a ripercorrere le scoperte più imporranti della sua storia professionale e privata: nella veste di instancabile sperimentatore e perfino di paziente. Soresi dà vita in questo nuovo libro, con gusto per gli aneddoti e ironia, a un originale esperimento di medicina narrativa, tra casi clinici stimolanti e istruttive partite a golf, ricordi commoventi e diagnosi geniali, malanni e insperate guarigioni. Con l'aiuto del giornalista scientifico Pierangelo Garzia, Soresi tocca gli snodi più interessanti, controversi e attuali della biomedicina.

Alimentazione e nutrizione...

Rondanelli Mariangela
Il Pensiero Scientifico 2014

Disponibile in 3 giorni

75,00 €
Un manuale completo e aggiornato, corredato di casi clinici, scale di valutazione e indicazioni sulla dietetica specifica per l'anziano. Un'analisi attenta e dettagliata delle esigenze nutrizionali dell'anziano, che tiene conto di tutte le più frequenti pa

L'asso nella manica a brandelli

Levi-Montalcini Rita
Baldini + Castoldi 2014

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Questo saggio vuole fornire alcune indicazioni su come affrontare i problemi della vecchiaia con serenità e sicurezza. L'autrice non parte da considerazioni etiche, sociologiche o psicologiche, bensì scientifiche, con le quali dimostra che il cervello umano invecchiando perde alcune prerogative, ma le sostituisce con altre che in parte compensano e superano quelle perdute. L'autrice accompagna la sua dimostrazione con una serie di esempi di personalità attive fino alla vecchiaia, come Michelangelo, Galileo Galilei, Bertrand Russell e Pablo Picasso.

Storia della malattia di Alzheimer

Borri Matteo
Il Mulino 2012

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Nel 1906 il medico tedesco Aloysius "Alois" Alzheimer descrisse un processo di disfacimento cellulare mai ancora osservato. Nel 1910 Emil Kraepelin, per l'ottava edizione del suo manuale di psichiatria, coniò il termine "Alzheimerische Krankheit", dando così vita alla fortuna di una patologia oggi divenuta tristemente famosa. Ma che cosa aveva realmente osservato Alzheimer? Si trattava davvero di una malattia? Questo libro ripercorre la storia dei dubbi e delle ricerche sulla malattia di Alzheimer, dal primo caso clinico alla sua attuale definizione internazionale. L'analisi storica mostra al lettore come fossero già note alla comunità scientifica europea dei primi decenni del ventesimo secolo quelle domande che ancora oggi guidano la ricerca medica.

Longevità

Veronesi Umberto
Bollati Boringhieri 2012

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Nel 1921 gli ultracentenari in Italia erano 49, nel 2004 erano 7700. Non c'è dubbio che la vita si è allungata molto nell'ultimo secolo, ed è un bene. Paradossalmente non abbiamo un'idea chiara del perché ciò sia avvenuto; le scienze mediche hanno proposto diverse teorie sull'invecchiamento e oggi sappiamo molto di più di un tempo su questo tema, ma ancora non esiste una risposta definitiva alla domanda "Perché invecchiamo?". Umberto Veronesi affronta in questo libro uno dei temi più attuali della società contemporanea. La maggiore longevità della popolazione è un dato di fatto, ma capire cosa significa invecchiare serenamente è un'altra cosa, perché non basta aggiungere anni alla vita, bisogna fare in modo che siano anni interessanti. Partendo da qui, sulla base della sua enorme esperienza, Veronesi ci invita a meditare sul nostro stile di vita, dando il giusto peso all'alimentazione, all'attività fisica, all'attività mentale e soprattutto alla curiosità. "Credo di essere innamorato della curiosità in se stessa. Non mi accontento mai, la mia mente non è mai ferma. Amo il fatto di essere nato curioso e sono convinto che a tutti sia stato dato il medesimo dono, che poi è il senso dell'essere longevi. Più anni abbiamo a disposizione più possiamo imparare e conoscere".

Verso l'immortalità? La scienza e...

Boncinelli Edoardo
Cortina Raffaello 2005

Disponibile in 3 giorni

20,50 €
Il poeta Lucrezio sosteneva che non dobbiamo temere la morte perché "quando noi ci siamo la morte non c'è e quando c'è la morte noi non ci siamo più". Per chi non si accontenti di queste consolazioni filosofiche ci sono le promesse di immortalità su questa

Fiori di Bach per la terza età

Isonni Damiana
Xenia 2006

Disponibile in 5 giorni

16,00 €
L'uomo di Bach non ha età. E condivide con la Naturopatia uno dei principi fondamentali su cui questa si basa: la valorizzazione dell'uomo nella sua totalità di mente-corpo-spirito e individualità al di là di ogni distinzione generazionale. In questo senso

L'anti-aging. Giovani più a lungo

Galimberti Damiano
Xenia 2004

Disponibile in 5 giorni

7,50 €
Le regole e i principi per ritardare l'invecchiamento e mantenere giovane il corpo sul piano fisico e mentale fino a tarda età. Le cause dell'invecchiamento. Come combattere lo stress quotidiano e i radicali liberi. I principali integratori naturali e le n

Percorso demenza. Le...

Banchieri Giorgio; Cavasino Sergio; Lucchetti Rita
Franco Angeli 2017

Non disponibile

25,00 €
Le demenze comprendono un insieme di patologie caratterizzate da deficit funzionali e da disturbi comportamentali che compromettono l'autonomia nelle attività quotidiane, sono causa di gravi disabilità e influenzano in modo incisivo la qualità della vita del paziente e dei caregiver. In considerazione del loro crescente aumento, della complessità della malattia e dei costi dell'assistenza in termini sanitari, sociali ed economici, rappresenteranno sempre più uno dei principali problemi socio-sanitari. Gli autori, dopo aver effettuato una revisione della normativa nazionale e regionale, delle linee guida e delle raccomandazioni disponibili in letteratura, nella diagnosi e gestione della demenza, hanno proceduto nel loro lavoro attraverso un approccio di benchmarking, per identificare un modello di riferimento standard. Sono stati presi in esame tre modelli di buona pratica a livello regionale (Toscana, Lombardia, Emilia-Romagna) e messi a confronto con i criteri della Raccomandazione SIQuAS. Nell'analisi svolta è stato inserito anche il modello Lazio, basato sulla recente normativa. La check list elaborata è stata posta a base dei tre contesti aziendali osservati (ASL RME; ASL RMD; ASL Viterbo). Questo approccio ha consentito l'individuazione di un Percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale (PDTA/Demenza). Il governo clinico della demenza richiede, come tutte le patologie croniche, un approccio sistemico, che integri le varie competenze professionali socio-sanitarie e i vari setting assistenziali, che veda un superamento della logica prestazionale e ponga invece maggiore attenzione agli outcome del paziente in termini di qualità di vita dello stesso e della sua famiglia.

La demenza di Alzheimer. Guida...

Passafiume D. (cur.); Di Giacomo D. (cur.)
Franco Angeli 2017

Non disponibile

29,00 €
La demenza, con il deterioramento progressivo delle capacità cognitive, delle autonomie personali, delle abilità relazionali, è la malattia che per antonomasia si accompagna alla vecchiaia. Con il prolungarsi della vita e con l'aumento della popolazione anziana, vi è stato un incremento dell'incidenza del numero di persone affette da demenza, in particolare da demenza di Alzheimer. A fronte dell'aumento del numero di pazienti, le prospettive di cura non hanno fatto registrare alcun progresso pratico. Migliorare la qualità della vita dei pazienti e dei caregiver, alleviare gli effetti del deterioramento cognitivo e rallentare la perdita delle autonomie personali sono obiettivi possibili con quello forse che è l'unico intervento su cui contare: la riabilitazione e la stimolazione cognitiva. Gli autori di questo volume esaminano ed illustrano le metodiche di riabilitazione studiate e proposte per contrastare il decadimento mentale per poi presentare un Protocollo di stimolazione cognitivo-comportamentale. Il libro riporta quindi, oltre all'illustrazione puntuale del Protocollo, i dati sperimentali sulla validità del metodo applicato, discutendo i risultati ottenuti. Un'appendice riporta la check-list messa a punto ed utilizzata per l'osservazione dei pazienti. Gli esercizi previsti dal Protocollo vengono presentati e spiegati nella loro applicazione e modulazione con l'indicazione degli ambienti e dei materiali necessari. Inoltre, ai lettori viene offerta un'ampia scelta di schede operative che possono essere utilizzate sia direttamente per le stimolazioni dei pazienti, sia come spunto per la costruzione di ulteriori stimoli da parte degli operatori.

La medicina dell'aging e...

Galimberti Damiano
Edra 2016

Non disponibile

49,00 €
La medicina dell'aging e dell'antiaging si presenta come un manuale di base che fornisce un inquadramento sistemico ai concetti alla base di questa medicina della vita e della persona: dalle teorie sulla senescenza ai biomarker dell'invecchiamento, dalla genomica alla nutrizione e all'attività motoria, dalla nutraceutica alla farmacogenomica, dall'invecchiamento cerebrale all'importanza degli stress salutari (ormesi) per un reale "buon" invecchiamento.

La demenza di Alzheimer. Guida...

Passafiume D. (cur.); Di Giacomo D. (cur.)
Franco Angeli 2016

Non disponibile

25,00 €
La demenza, con il deterioramento progressivo delle capacità cognitive, delle autonomie personali, delle abilità relazionali, è la malattia che per antonomasia si accompagna alla vecchiaia. Con il prolungarsi della vita e con l'aumento della popolazione anziana, vi è stato un incremento dell'incidenza del numero di persone affette da demenza, in particolare da demenza di Alzheimer. A fronte dell'aumento del numero di pazienti, le prospettive di cura non hanno fatto registrare alcun progresso pratico. Gli autori di questo volume esaminano e illustrano le metodiche di riabilitazione studiate e proposte per contrastare il decadimento mentale per poi presentare un Protocollo di stimolazione cognitivo-comportamentale. Il libro riporta quindi, oltre all'illustrazione del Protocollo, i dati sperimentali sulla validità del metodo applicato, discutendo i risultati ottenuti. Un'appendice riporta la check-list messa a punto e utilizzata per l'osservazione dei pazienti. Gli esercizi previsti dal Protocollo vengono presentati e spiegati nella loro applicazione e modulazione con l'indicazione degli ambienti e dei materiali necessari. Il volume è fornito di un allegato on-line, disponibile sul sito web www.francoangeli.it, con un'ampia scelta di schede operative che possono essere utilizzate sia per le stimolazioni dei pazienti, che come spunto per la costruzione di ulteriori stimoli da parte degli operatori.

Il mondo invisibile dei pazienti...

De Toni Alberto Felice; Giacomelli Francesca; Ivis Stefano
UTET Università 2010

Non disponibile

41,00 €
Gli autori propongono un quadro concettuale di riferimento entro cui sviluppare i temi dell'anziano fragile e dell'organizzazione dell'assistenza primaria. La fragilità viene descritta attraverso due metriche operative: una analitica dei determinanti della fragilità e una sintetica della fragilità stessa. La prima è finalizzata ad individuare la risposta assistenziale più appropriata, mentre la seconda esprime lo stato del paziente. Nel testo sono descritti i processi di assistenza domiciliare integrata per il paziente fragile sperimentati in vari anni di attività nel Veneto e i risultati dell'utilizzo di una innovativa scheda di valutazione multidimensionale del paziente fragile testata da un gruppo di medici di medicina generale. Le tesi esposte sono il frutto di un approccio induttivo, basato su esperienze pluriennali sul campo, dove si è incontrata la fragilità, si è faticato a comprenderla e si è cercato un "filo rosso" che potesse condurre, secondo un classico percorso bottom up, a risposte efficaci. Il libro si rivolge a medici di medicina generale, studenti di medicina, operatori e amministratori socio-sanitari, pazienti e membri di associazioni di pazienti, ricercatori ed esperti di economia ed organizzazione sanitaria, politici e a tutti coloro che desiderano riflettere sui bisogni emergenti di salute e sulla costruzione di nuovi modelli organizzativi delle cure primarie. Dedicato agli esploratori di nuovi mondi, consapevoli che il cammino si fa andando.

Invecchiamento cerebrale, demenze e...

Carbone Gabriele
Franco Angeli 2007

Non disponibile

23,00 €
Questo volume vuole fornire al parente dell'anziano colpito dalla malattia le informazioni fondamentali per affrontare e gestire un percorso che purtroppo non sarà breve né facile. La demenza è la patologia più frequente negli over 65, tanto da essere definita "l'epidemia silente del terzo millennio", e la malattia di Alzheimer è la forma più frequente. L'assistenza socio-sanitaria "scarica" molto sull'assistenza domiciliare la presa in carico del malato e dei suoi bisogni sempre diversi. Sapere cosa fare, ad esempio di fronte ad un atteggiamento aggressivo o ad un'idea delirante, permetterà al familiare di gestire i disturbi del proprio caro, migliorarne la qualità di vita ed evitare il ricorso alla istituzionalizzazione. Il volume quindi, basandosi sulla letteratura più recente, spiega con un linguaggio semplice ma preciso le cause, i fattori di rischio, i sintomi e le terapie farmacologiche. Ma, soprattutto, dedica particolare attenzione agli interventi assistenziali non farmacologico veri e propri. Introduce dunque alle tecniche ed agli interventi assistenziali per stimolare le funzioni cognitive e per gestire i disturbi comportamentali nelle varie fasi della malattia, anche attraverso adattamenti dell'ambiente domestico.

Ricette straordinarie per la menopausa

Glenville Marilyn
Kenness Publishing 2006

Non disponibile

19,95 €
Tutte le donne devono affrontare la menopausa. Marilyn Glenville vi spiega come una alimentazione mirata può rappresentare l'alternativa naturale alla Terapia Ormonale Sostitutiva (TOS). Ideando piatti ricchi dei tre elementi benefici (i fitoestrogeni, gli acidi grassi essenziali e gli antiossidanti) contenuti naturalmente in numerosi cibi di consumo quotidiano, gli autori hanno creato dei menu per ogni pasto del giorno. Queste collaudate ricette, prive di ogni effetto collaterale, non solo aiutano ad alleviare i sintomi della menopausa, come dolori alle articolazioni, sbalzi di umore e vampate di calore, ma proteggono anche da osteoporosi e patologie cardiache.

Fiori di Bach per la terza età

Isonni Damiana
Xenia 2006

Non disponibile

9,90 €
L'uomo di Bach non ha età. E condivide con la Naturopatia uno dei principi fondamentali su cui questa si basa: la valorizzazione dell'uomo nella sua totalità di mente-corpo-spirito e individualità al di là di ogni distinzione generazionale. In questo senso

La valutazione psicologica...

Baroni M. Rosa
Carocci 2005

Non disponibile

12,00 €
Come distinguere i piccoli deficit cognitivi che si accompagnano ai normali processi di invecchiamento dai primi sintomi delle demenze e in generale dell'invecchiamento patologico? Come distinguere un reale deterioramento cognitivo da uno stato temporaneo dovuto a problemi della sfera affettiva? Come valutare l'influenza dell'ambiente di vita sul benessere psicologico dell'anziano? Per rispondere a questi interrogativi la valutazione psicologica dell'anziano deve essere necessariamente multidimensionale e deve considerare gli aspetti biologici, psicologici e ambientali. Il libro presenta vari metodi di ricerca sui processi psicologici dell'invecchiamento e una rassegna critica dei principali strumenti e test oggi a disposizione degli psicologi.

Anziani, istituzionalizzazione e...

Crepaldi C. (cur.); Giunco F. (cur.)
Franco Angeli 2005

Non disponibile

20,00 €
Il volume affronta il tema del contenimento dell'istituzionalizzazione delle persone anziane con problemi di dipendenza e, in dettaglio, il modello adottato dalla Regione Lombardia. Prende in considerazione il ruolo delle cure domiciliari e, in particolare, lo strumento dei buoni e dei voucher sociali e sanitari. Viene analizzata la letteratura scientifica, sono descritti modelli di buona prassi e confrontate le soluzioni adottate in diversi sistemi europei. Viene quindi analizzato il modello lombardo e sono descritti i suoi punti di forza e di debolezza.

Il nursing alla persona anziana....

Prandelli C. (cur.)
Carocci 2004

Non disponibile

17,00 €
Nel mondo occidentale la popolazione è in fase di crescente invecchiamento. Quello che dal punto di vista scientifico è un successo, in un'ottica socio-sanitaria implica la pesante responsabilità di "far vivere bene chi vive a lungo". Infatti molte malattie invalidanti e cronico-degenerative incidono negativamente sulla qualità di vita, traducendo il prolungamento della sopravvivenza in un prolungamento della sofferenza. La conseguenza è un'esistenza impossibile anche per i familiari. Partendo da queste considerazioni ed elaborandole "infermieristicamente", è nata l'idea di questo testo per gli infermieri che nelle situazioni più diversificate si trovano ad affrontare i problemi della demenza e del morbo di Parkinson.

L'arte di rimanere giovani. Nuove...

Axt Peter
Il Punto d'Incontro 2004

Non disponibile

11,90 €
Non tutti sanno che è possibile influire sulla produzione corporea degli ormoni della longevità attraverso principi attivi naturali e uno stile di vita adeguato. O che la soddisfazione e il successo personali possono allungare la vita. Il volume illustra i limiti e gli aspetti positivi delle varie teorie sull'invecchiamento, gli antichi segreti dei centenari e i consigli per fare esercizio fisico e rilassarsi nel modo giusto. Propone degli strumenti per calcolare l'effettiva età biologica, per gestire naturalmente l'equilibrio ormonale, in modo da produrre gli ormoni anti-età, e per programmare uno stile di vita in funzione della longevità, per mantenersi giovani a tutte le età.

Attività fisica ed invecchiamento....

Cherubini Antonio
Edises 2002

Non disponibile

42,00 €
L'obiettivo di questo libro, che tratta in maniera sistematica il rapporto tra attività fisica ed invecchiamento, così come tra attività fisica e malattie, è di contirbuire alla diffusione di una nuova cultura che valorizzi l'attività fisica come strumento fondamentale di salute per l'anziano, nella consapevolezza che "l'emergenza anziani" impone l'adozione da parte degli stati di politiche di prevenzione capaci di incidere significativamente su quello che oggi rappresenta per la maggior parte degli individui in età avanzata un destino ineluttabile: vivere gli ultimi anni della loro esistenza in condizioni di malattia e disabilità. Destinatari del nostro messaggio sono tutte quelle figure professionali alle quali è affidata la responsabilità della salute dell'anziano, medici, generalisti e specialisti delle varie discipline, diplomati ISEF, fisioterapisti e terapisti occupazionali, futuri laureati in scienze motorie e tutti coloro che ai diversi livelli istituzionali operano le scelte di politica socio-sanitaria.

Quando ti fa male. Riconoscere i...

Bernabei Roberto
Laterza 2001

Non disponibile

6,71 €
Saper interpretare i primi messaggi che arrivano dal nostro corpo per prevenire le malattie e assicurarsi un invecchiamento in buona salute. Roberto Bernabei (Firenze, 1952) è professore associato di Medicina Interna e insegna Geriatria presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore e il Libero Campus Biomedico (Roma).

Prevenzione delle cadute e...

Paccagnella Prelec Maria
Franco Angeli 1997

Non disponibile

29,50 €
Gli adulti e gli anziani che cadono sono esposti a conseguenze gravi, a volte anche drammatiche. L'obiettivo di questo libro è informare e offrire indicazioni utili a tutti quelli che desiderano mantenersi in equilibrio a lungo e senza incidenti oppure devono aiutare altri a farlo. Il libro offre spunti di riflessione e indicazioni pratiche al medico generico, all'istruttore di palestra e all'educatore animatore di gruppi di anziani e a tutti gli operatori che con essi lavorano; ma soprattutto può diventare, per chi lo legge, uno strumento utile per lo sviluppo di una vita equilibrata e sana fino a tarda età.