Gestione dei processi decisionali

Filtri attivi

Come valutare un'impresa. Le due diligence...

Zancanella Federico
Negretto - 2019

Disponibilità Immediata

19,00 €
Il testo si propone di affrontare lo spinoso argomento della valutazione di una piccola o micro impresa, tramite un approccio assolutamente rivoluzionario e di massima elasticità. Partendo dall'assunto che "una impresa vale tanto quanto chi compra è disposto a pagare" il testo sviluppa un procedimento di valorizzazione dell'impresa, considerando passo dopo passo il valore dell'azienda nel suo complesso o in alcune sue parti. La guida è indispensabile per il venditore, poiché fornisce tutti gli elementi per valorizzare l'impresa e condurre la trattativa con il compratore, ma si rivela di grande utilità anche per chi vuole acquisire un'impresa, per valutare economicamente e finanziariamente le conseguenze di un ipotetico acquisto. Un manuale semplice per fare la scelta più opportuna e vantaggiosa nel complesso mondo della libera impresa.

I processi decisionali. Ricerca e innovazione...

Lombardi Mauro
Nerbini - 2016

Disponibilità Immediata

20,00 €
In questo volume, la tecnologia rappresenta un ambito di analisi e riflessione per discutere di una delle più grandi avventure che l'essere umano si trova ad affrontare: la dinamica innovativa. Essa viene vista come sequenze innumerevoli di attività di ricerca volte a scoprire nuovi mondi, entro cui vivere e operare mediante la risoluzione dei problemi che si ergono incessantemente di fronte all'insieme degli esseri viventi. Il sentiero evolutivo della nostra conoscenza è costellato di tentativi, errori e sperimentazioni che si basano su ipotesi e suggestioni, progetti e scoperte casuali, sempre ispirati dalla necessità di avvicinare quanto più possibile lo stato attuale delle cose a ciò che invece vorremmo fosse il mondo ideale in cui vivere meglio.

Programmazione e controllo. Con e-book. Con...

Agliati M. (cur.); Ditillo A. (cur.)
Pearson - 2016

Disponibilità Immediata

46,00 €
Ogni progetto didattico Pearson è composto da un manuale di riferimento e da una serie di supporti digitali - piattaforme di e-Iearning, e Text e siti dedicati - che accrescono la qualità dello studio, riducono i tempi di apprendimento, aiutano a misurare il livello di preparazione raggiunto tramite test ed esercizi di autovalutazione.

La 3ª alternativa. Come risolvere i problemi...

Covey Stephen R.
My Life - 2013

Disponibilità Immediata

19,00 €
In ogni situazione conflittuale, la Prima Alternativa è il mio modo e la Seconda è il tuo. Lo scontro tra le parti solitamente si riduce al tentativo di stabilire quale sia il modo migliore tra i due. Ci sono molti metodi per la risoluzione di un conflitto, ma di solito richiedono un compromesso che interrompa lo scontro senza dare però grandi risultati. La Terza Alternativa è qualcosa di più di un semplice armistizio: si tratta di creare una realtà nuova e migliore, è un modo diverso di pensare. La Terza Alternativa trascende gli approcci tradizionali alla risoluzione dei conflitti e apre la strada a una terza opzione che va al di là del tuo modo, o del mio modo, verso un modo più elevato e migliore che permetta a entrambe le parti di non rinunciare a nulla e di vincere.

Sistemi di programmazione e controllo....

Bracci E. (cur.); Vagnoni E. (cur.)
Maggioli Editore - 2011

Disponibilità Immediata

29,00 €
Il volume è rivolto principalmente agli studenti di insegnamenti universitari di Programmazione e controllo inseriti nei corsi di laurea delle classi Economico-statistiche. Il lavoro è tuttavia fruibile da quanti sono interessati ad acquisire le prime nozioni di metodologie, strumenti di controllo e la loro applicazione nell'economia delle aziende. A tal fine, la struttura prevede il ricorso diffuso a esemplificazioni didattiche e riferimenti a realtà aziendali, rendendone i contenuti di più immediata comprensione. Gli autori, pur privilegiando un approccio pratico, collocano l'insieme degli strumenti e delle metodologie all'interno di coerenti e solide teorie, in modo da coniugare le conoscenze teoriche con le competenze tecniche. Ciascun capitolo del volume presenta la spiegazione dei concetti, dei principi e delle metodologie di analisi teorica, fornendo altresì esempi di applicazioni reali o di natura didattica. Al termine di ciascun capitolo sono elencate alcune domande di approfondimento volte a fornire allo studente uno strumento immediato di auto-valutazione sulle nozioni e competenze acquisite.

La gestione dei processi in azienda....

Sinibaldi Alessandro
Franco Angeli - 2009

Disponibilità Immediata

39,00 €
Un processo è quell'insieme di attività coordinate logicamente attraverso cui un'organizzazione crea valore, cioè consegue i suoi obiettivi. I processi devono essere gestiti, nel senso che devono essere accuratamente pianificati, disegnati e documentati, devono essere supportati dalle infrastrutture giuste e, più in generale, deve essere garantito l'apporto di tutto ciò che è necessario alla loro corretta esecuzione. Inoltre devono essere misurabili, nel senso che si deve poter definire una serie di grandezze, oggetto di misura, che permettano di capire quanto bene gli obiettivi di un processo vengano raggiunti. Lo scopo della gestione è il miglioramento continuo del processo e quindi l'aumento dell'efficienza e dell'efficacia, nonché della soddisfazione del cliente, e la diminuzione dei difetti, dei costi e del time-to-market. Lo scopo di questo libro è fornire le linee guida e le metodologie affinché un'azienda possa portare a termine con successo un progetto di Business Process Management (BPM), prendendo spunto dalle best practice di settore. Il libro comprende anche un'utile rassegna e analisi critica dei più diffusi software di BPM di mercato.

Prede o ragni?

De Toni Alberto
UTET Università - 2009

Disponibilità Immediata

37,00 €

Marchionne. L'uomo che comprò la Chrysler

Ferrante Marco
Mondadori - 2009

Disponibilità Immediata

17,00 €
Qual è l'origine del grande successo di Sergio Marchionne? Com'è riuscito a risanare i bilanci del gruppo Fiat in così pochi anni, dopo la morte di Umberto Agnelli? Quali sfumature psicologiche caratterizzano la personalità di uno degli uomini oggi più corteggiati nel nostro paese? La storia di Marchionne è, in realtà, molto singolare: nato in Abruzzo e cresciuto in Canada, si è trasferito in Svizzera ed è quindi tornato in Italia - a sorpresa - alla guida del primo gruppo manifatturiero, sull'orlo del commissariamento di Stato. Grandissimo risanatore finanziario, ha messo in ordine i conti della Fiat, portandola nel giro di tre anni a chiudere il 2007 con l'utile record nella storia del gruppo torinese. A caratterizzare la sua attività è stata la decisa volontà di rinnovamento dei prodotti, di cui è simbolo la nuova Fiat 500, che ha ottenuto un incredibile successo di pubblico, non solo in Italia. Con andamento narrativo, Marco Ferrante racconta la biografia intellettuale di uno dei manager italiani più brillanti e l'epica del suo successo, e ci svela la psicologia di un uomo che, nonostante il trionfo professionale, continua a essere un mistero per la sua riservatezza e il suo rigore.

Come si prendono le decisioni giuste?

Drucker Peter F.
Etas - 2008

Disponibilità Immediata

10,00 €
La risposta di Drucker al problema centrale dei manager: prendere le decisioni giuste. Spiega quando è necessario essere pragmatici, quando basarsi sui principi, in che modo cogliere i compromessi adeguati, come riflettere in modo approfondito per fare scelte davvero efficaci. Per evitare decisioni improduttive e inadeguate.

Finanza aziendale comportamentale. Decisione...

Shefrin Hersh
Apogeo Education - 2007

Disponibilità Immediata

24,00 €
La teoria della finanza è basata sull'ipotesi che gli individui agiscano in modo razionale e tenendo in considerazione tutte le informazioni disponibili; sotto questa ipotesi la finanza aziendale ha elaborato un insieme organico e coerente di prescrizioni che, se rispettate, dovrebbero consentire ai manager finanziari di massimizzare il valore dell'impresa. Perché allora, così spesso nella realtà le cose vanno assai diversamente? La finanza comportamentale, un campo di studi molto giovane, che si colloca al punto di incontro tra finanza e psicologia cognitiva, cerca di migliorare la comprensione di questi fenomeni e di spiegare come emozioni ed errori congnitivi sistematici possano influenzare gli investitori e il loro processo decisionale. In questo libro Hersh Shefrin, uno dei pionieri della finanza comportamentale, offre la prima introduzione sistematica all'argomento; in un testo agile, ricco di esempi pratici e applicazioni, l'autore ripercorre gli argomenti di un classico manuale di finanza aziendale, evidenziando per ciascun tema gli errori più diffusi e ricorrenti, e fornendo utili consigli per evitarli.

Il project management. Un approccio sistemico...

Cantamessa Marco
ISEDI - 2007

Disponibilità Immediata

34,00 €
"La forza di questo libro è il giusto mix di ingredienti che ne fanno, a mio avviso, un testo fruibile, perché chiaramente scritto, completo, perché abbraccia praticamente tutti gli aspetti e le sfaccettature della gestione dei progetti e concreto, perché corredato da interessantissimi casi di studio. Del resto l'idea vincente è stata di riunire insieme professionalità di spessore provenienti sia dal mondo accademico sia dal mondo dell'impresa, con esperienze che negli anni hanno incrociato ambedue i settori". (Carlo Notari)

Marchionne. L'uomo dell'impossibile

Ferrante Marco
Mondadori - 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
«Negli ultimi quattordici anni, prima in Fiat, poi in Chrysler e infine in Fca, Sergio è stato il miglior amministratore delegato che si potesse desiderare. È stato grazie al suo intelletto, alla sua perseveranza e alla sua leadership se siamo riusciti a salvare l'azienda. Saremo sempre grati a Sergio per i risultati che è riuscito a raggiungere e per aver reso possibile ciò che pareva impossibile.» Con queste parole John Elkann, presidente e principale azionista di Fca, ha annunciato ai dipendenti l'addio di Sergio Marchionne, pochi giorni prima della sua morte. Italiano d'origine e nordamericano di formazione, è stato un capo azienda di ampia visione, e tra i simboli manageriali di un'epoca, quella del capitalismo globale ai tempi della peggiore crisi economica dal 1929. Nominato nel 2004 al vertice della più grande azienda manifatturiera italiana sull'orlo della bancarotta, in tre anni ne mette in ordine i conti, grazie allo snellimento della struttura burocratica, all'accelerazione dei processi decisionali e ai nuovi modelli, a cominciare dalla nuova 500. Poi, di fronte alla Grande Recessione globale, che si intreccia alla crisi finanziaria, adotta un'imprevedibile strategia d'attacco: la Fiat entra nel capitale di Chrysler, dopo una serrata trattativa con l'azienda, il sindacato e soprattutto con l'amministrazione americana guidata da Barack Obama. Le sue iniziative imprenditoriali e il suo stile di lavoro e di leadership hanno suscitato passioni, diviso i media, anticipato la politica, irritato molti osservatori e spiazzato quei settori del sistema economico meno inclini alle scelte radicali. Ma chi è stato, in realtà, Sergio Marchionne? Quali sono le ragioni del suo successo e i risvolti più interessanti e paradigmatici della sua storia personale? Com'è riuscito a impressionare il competitivo mondo globale dell'auto e - in un orizzonte più circoscritto - a scuotere l'immobilismo delle relazioni industriali italiane? E quale eredità lascia alle nuove generazioni di manager? Alla fine dell'«era Marchionne», mentre sono ancora vive le polemiche tra sostenitori e detrattori, Marco Ferrante delinea un penetrante profilo della sua figura di leader solitario. E racconta, senza trascurare aneddoti di vita privata, il percorso biografico e professionale di una persona franca, molto abile nello sfruttare i riflettori del palcoscenico mediatico, e al tempo stesso inflessibile nel difendere la propria privacy, come ha fatto alla fine, nascondendo sino all'ultimo il dramma ineluttabile della sua battaglia fatale.

Macchine predittive. Come l'intelligenza...

Agrawal Ajay; Gans Joshua; Goldfarb Avi
Franco Angeli - 2019

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
L'intelligenza artificiale (IA) è in grado di fare qualcosa di apparentemente impossibile ai nostri occhi: far scoccare la scintilla della vita nelle macchine. Macchine che guidano automobili, che investono in borsa e persino che insegnano ai bambini. Affrontare il cambiamento epocale che l'IA porta con sé può essere paralizzante. In che modo le aziende dovranno attrezzarsi, riorganizzarsi, ripensare le loro strategie, i governi stabilire adeguate politiche industriali e sociali e le persone pianificare le loro vite in un mondo che sarà così diverso da quello che conosciamo? Di fronte a tanta incertezza, alcuni analisti indietreggiano terrorizzati, mentre altri azzardano previsioni di un impossibile futuro radioso. In questo libro, tre eminenti economisti adottano un punto di vista originale e guardano all'IA come a uno strumento in grado di rendere estremamente economico formulare delle previsioni. Con un solo colpo magistrale liberano così l'IA dall'alone magico in cui è avvolta e, utilizzando alcuni principi fondamentali delle scienze economiche, fanno chiarezza sulla rivoluzione in corso, fornendo una base per l'azione di CEO, manager, policy maker, investitori e imprenditori. Intesa come mezzo per previsioni a basso costo, l'IA rivela tutte le sue straordinarie potenzialità. Le previsioni sono infatti al cuore delle decisioni prese in condizioni di incertezza, decisioni che permeano la nostra vita e quella delle nostre aziende. Gli strumenti predittivi aumentano la produttività, permettendo il funzionamento delle macchine, gestendo i documenti, comunicando con i clienti. Poiché l'incertezza limita le strategie, una migliore capacità predittiva può suggerire diverse modalità di affrontare i mercati e creare opportunità di nuovi business. Analitico, ma al contempo molto concreto, "Macchine predittive" segue la sua logica inesorabile per spiegare come affrontare i cambiamenti che si affacciano all'orizzonte. L'impatto dell'IA sarà profondo, ma il quadro economico di riferimento per comprenderlo è sorprendentemente semplice.

Ai posti di comando. Individui, organizzazione...

Dagnes Joselle
Il Mulino - 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Nel nostro Paese una rete invisibile connette gruppi e aziende apparentemente in concorrenza tra loro, una rete simboleggiata dai 60 manager e professionisti presenti simultaneamente in diversi consigli di amministrazione di società quotate in Borsa. Il libro mette a nudo la struttura di questa rete, mostrando come le imprese più rilevanti e con migliori performance tendano a connettersi tra loro, dando vita a un nucleo capace di orientare il mercato finanziario italiano. Attraverso interviste inedite al gruppo ristretto dei big linkers, emerge il peso dei rapporti personali e delle strategie di carriera individuali nel determinare il funzionamento degli organi societari, i processi decisionali e gli equilibri di potere tra consiglieri espressione della proprietà, consiglieri di minoranza e amministratori indipendenti.

Business e PNL. Strumenti e strategie per...

Agness Lindsey
Il Punto d'Incontro - 2015

Disponibile in 3 giorni

13,90 €
Tutto ciò che desideri ottenere in campo lavorativo è possibile! Competizione, concorrenza, sfide impossibili non saranno più ostacoli insormontabili: diventeranno incentivi per rendere al meglio ciò che stai costruendo. "Business e PNL" utilizza la progra

Il process mapping in pratica. Descrivere i...

Gandolfi Alberto
Franco Angeli - 2014

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Un manuale pratico scritto per quanti intendono mappare i processi aziendali in modo efficace: quadri e collaboratori di aziende medie e grandi, attivi nei settori Organizzazione, Gestione Qualità, Legal and Compliance, Amministrazione e Controlling. È pensato anche per imprenditori e dirigenti di PMI alle prese con certificazioni che richiedono come step preliminare la descrizione delle procedure e dei processi. La mappatura dei processi, eseguita in modo professionale e pragmatico, conduce a rilevanti vantaggi, poiché aiuta a individuare lacune, inefficienze, doppioni organizzativi, ritardi, incongruenze, rischi insiti nelle attività di business. In altre parole, la mappatura si traduce spesso automaticamente in una verifica critica dei processi stessi. Parallelamente, l'attività di mappatura stimola a lavorare e pensare in termini interdisciplinari, dato che spesso i processi non rispettano i rigidi confini di ruolo e responsabilità funzionale all'interno delle organizzazioni. In molte piccole e medie imprese, inoltre, il process mapping diventa l'occasione per "fare ordine": obbliga infatti a definire in modo chiaro le responsabilità, i percorsi procedurali, le regole del gioco.

Big data. Architettura, tecnologie e metodi per...

Rezzani Alessandro
Apogeo Education - 2013

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Ogni giorno nel mondo vengono creati miliardi di dati digitali. Questa mole di informazione proviene dal notevole incremento di dispositivi che automatizzano numerose operazioni - record delle transazioni di acquisto e segnali GPS dei cellulari, per esempi

Il metodo R.O.S. Nuova frontiera del controllo...

Romani Cesare
Edizioni Artestampa - 2020

Non disponibile

30,00 €
Il testo rappresenta il compendio delle esperienze professionali acquisite da Cesare Romani in aziende di grandi medie e piccole dimensioni, proposte, dall'autore, in convegni, scuole di formazione postuniversitaria ed universitaria a far data dalla seconda metà degli anni 80 del XX° secolo. L'oggetto delle argomentazioni dell'opera, è la esposizione di un metodo dinamico di controllo di gestione a matrice anglosassone, denominato R.O.S. acronimo di Return On Sender ed è certamente innovativo rispetto a procedimenti oggi di larga diffusione. Questa nuova metodologia si avvale, per le applicazioni, di un cruscotto, più precisamente di un decision support system denominato Trend, che, dall'acquisizione dei dati della contabilità generale e/o analitica, innesca un processo di normalizzazione per la composizione dei dati statistici atti allo sviluppo sia della programmazione di medio/lungo termine, di breve termine e per linea di prodotto, sia delle simulazioni di tipo verticale ed orizzontale. L'obiettivo di questo strumento è comporre le informazioni destinate alla direzione d'impresa al fine di facilitare le decisioni di carattere strategico e tattico.

Processi cognitivi e decisioni aziendali....

Cristofaro Matteo
Aracne - 2018

Non disponibile

16,00 €
Quali sono le variabili che, in impresa, determinano la deviazione da scelte assolutamente razionali? Come si possono migliorare i processi decisionali nei contesti aziendali? Partendo dal generale assunto che l'essere umano "soffre" - per sua natura - di limitazioni cognitive, il volume risponde a queste domande di particolare importanza negli studi di economia e gestione delle imprese. La ricerca inizia con un excursus storico della letteratura strategica e manageriale concernente il tema della razionalità limitata, per poi sviluppare alcune specifiche analisi empiriche volte a evidenziare il reale comportamento decisionale degli individui nel contesto aziendale. Indirizzata sia a studiosi che a professionisti, l'opera offre un'aggiornata trattazione delle deviazioni, dalla razionalità olimpica, del decisore d'impresa, nonché una chiave di lettura su come le decisioni nei contesti aziendali possano migliorare in termini di economicità. Prefazione di Gianpaolo Abatecola.

Psychéconomics. Introduzione ai meccanismi...

Monticone Maurizio
Achille e la Tartaruga - 2015

Non disponibile

12,00 €
L'economia è una scienza sociale che studia sia i modelli per l'ottimizzazione dell'impiego delle risorse necessarie alla produzione di beni e servizi sia il comportamento espresso dai soggetti economici. Psychéconomics propone uno sguardo panoramico sulle teorie che illustrano i meccanismi decisionali e comportamentali dell'uomo specificatamente in ambito economico, mettendo in evidenza la limitata razionalità degli individui quando vengono chiamati ad assumere decisioni in condizioni di incertezza. È anche un viaggio nel tempo che offre al lettore l'opportunità di apprendere le riflessioni e le esperienze di filosofi, psicologi, neuroscienziati, ed economisti, che testimoniano come siano i moti d'animo, l'intuito e l'istinto, più che la logica e la razionalità, a guidare l'uomo nelle sue decisioni.

Manuale delle Srl. Con CD-ROM

De Stefanis Cinzia
Maggioli Editore - 2014

Non disponibile

64,00 €
Il volume tratta ogni fase della vita della srl, dalla costituzione fino alla cessazione, esaminandone gli aspetti amministrativi, fiscali e contabili, al fine di offrire all'operatore professionale uno strumento di sintesi e critica, atto a risolvere i pr

Il sistema di controllo gestionale. Metodi e...

Guerrini Andrea
Franco Angeli - 2013

Non disponibile

22,00 €
Il sistema di controllo gestionale (SCG) rappresenta un meccanismo operativo fondamentale per garantire l'efficacia e l'efficienza delle azioni di governo e trova diffusione in tutte le realtà aziendali ben strutturate. Questo volume descrive i metodi e gli strumenti per progettare un SCG e per svolgere un audit su un sistema già esistente. Il primo capitolo inquadra le ragioni che possono richiedere l'introduzione o il cambiamento di un SCG. Il secondo capitolo identifica le fasi costitutive del processo di cambiamento. Il terzo capitolo presenta, invece, gli strumenti da utilizzare nelle diverse fasi del processo, che spaziano dalle carte di lavoro tipiche dell'audit (flow chart e grid chart), all'analisi economico-finanziaria ed alle task force. Infine, nell'ultimo capitolo sono riportati i risultati di una ricerca empirica incentrata sullo studio degli approcci al cambiamento del SCG adottati da un panel di società di consulenza direzionale e tecnologica, che include sia grandi player mondiali, sia piccoli gruppi, operanti su scala locale. Scopo di quest'ultima parte è quello di "validare" la metodologia sviluppata nel resto del volume ed indentificare modalità di lavoro distinte per distinte società di consulenza. L'intero lavoro è utile sia per i manager che devono implementare un SCG in azienda e per tutti quei professionisti che offrono servizi di consulenza direzionale alle imprese.

Governare i processi per governare l'impresa....

Arcidiacono Gabriele; Calabrese Claudio; Yang Kai
Springer Verlag - 2013

Non disponibile

41,59 €
Questo Minibook è una guida sintetica che, grazie alle sue nozioni teoriche ma anche ai suoi spunti pratici, costituisce un utile vademecum di facile e rapida consultazione per le Green Belt durante la gestione dei progetti Lean Six Sigma o per il Kaizen Leader durante l'attività di process improvement. Nasce dalle esigenze riscontrate dalle più svariate realtà aziendali, le quali necessitano di strumenti più appropriati per una più completa e corretta analisi delle informazioni provenienti dal campo. In particolare questo volume fa riferimento al software Minitab 16, il più utilizzato nel settore.

La guida del Sole 24 Ore al Project management....

Tonchia Stefano; Nonino Fabio
Il Sole 24 Ore - 2013

Non disponibile

52,00 €
La gestione dei progetti (Project Management) è una disciplina sempre più importante e sempre meno destinata ai soli tecnici, essendo ormai l'innovazione organizzativa e gestionale la chiave di volta per il successo delle imprese. Questa è la nuova edizione, ampliata di oltre 100 pagine, della Guida pratica al Project Management. Testo di riferimento in Italia sulla disciplina, autorevole, ricco, aggiornato, presenta la metodologia in maniera completa e dettagliata, allineandosi con lo standard internazionale PMI - ISO 21500:2012, con un taglio concreto e operativo. Uno strumento di lavoro con evidenze e box di approfondimento sulla gestione dei progetti tecnici, ma anche di innovazione organizzativa e gestionale: la progettazione sviluppo-prodotto, la progettazione dei servizi, la gestione delle commesse di costruzione e di engineering, il miglioramento aziendale, l'internazionalizzazione e il miglioramento delle prestazioni, la riorganizzazione nella pubblica amministrazione, la gestione dei progetti di ricerca e di cooperazione. La trattazione, caratterizzata da uno stile semplice ma rigoroso, è articolata in modo da consentire l'adozione per intero della metodologia o l'accesso diretto a specifici argomenti. Presenti casi di eccellenza quali Alenia, Brovedani, Danieli, Electrolux, Fincantieri, Finmeccanica, Permasteelisa. Indispensabile per manager d'azienda, dirigenti pubblici, responsabili di progetti, gestori tecnici, professionisti.

I processi decisionali nelle organizzazioni

Cabiddu Francesca
Maggioli Editore - 2012

Non disponibile

15,00 €
Nell'esaminare i processi decisionali delle entità organizzative, la letteratura economico-manageriale ha dimostrato, da tempo, una diretta relazione tra la complessità ambientale e l'analisi delle decisioni, evidenziando come tale complessità discenda direttamente dalle interazioni tra i diversi elementi in gioco. Lo studio dei processi decisionali affrontato nel volume ha l'obiettivo di superare la rigida contrapposizione tra diversi modelli teorici, osservati in prospettiva dinamica per la comprensione del loro avvicendamento, della loro integrazione e della loro evoluzione. In particolare, i concetti guida alla base del lavoro sono, da una parte, legati al superamento di una visione esclusivamente razionale dei processi decisionali a favore di un approccio sistemico allo studio degli stessi e, dall'altra parte, l'assunzione di complementarità e di integrazione delle dimensioni più legate all'intuito e alle emozioni. In tale ambito dinamico, si è proceduto per passi successivi, soffermandosi sulla rappresentazione e la comprensione del processo decisionale nelle organizzazioni, dei suoi caratteri, delle modalità con cui si manifesta, dei fattori che lo determinano e delle implicazioni che ne derivano.

La gestione dell'impresa. Organizzazione,...

Spina Gianluca
Rizzoli Etas - 2012

Non disponibile

31,00 €
Il management non è un sapere che si possa imparare solo sui libri. L'esperienza pratica è insostituibile. E, tuttavia, la conoscenza teorica certamente aiuta. Per questo le imprese ricercano continuamente giovani con una preparazione gestionale, magari innestata su un background tecnico-scientifico. Manager già fatti e tecnici specialisti che aspirano a posizioni manageriali affollano i master e i corsi di formazione gestionale. A questo pubblico, oltre che agli studenti universitari, si rivolge "La gestione dell'impresa". L'impostazione è quella della Scuola di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano. L'attenzione è al saper fare (e non solo al sapere), al "progetto di impresa", all'innovazione tecnologica e organizzativa, alla gestione dell'impresa-rete e delle sue relazioni collaborative. In questo senso il management è molto più della semplice buona amministrazione, pur necessaria. Delle quattro parti in cui si articola il volume, le prime due - organizzazione e processi decisionali - ne rappresentano il cuore concettuale e sono legate tra loro: in chiave manageriale organizzare e decidere sono due facce della stessa medaglia. Le due successive sono dedicate alla gestione delle interfacce nella catena del valore, e in particolare ai rapporti con i mercati di sbocco per i prodotti e i servizi (marketing) e a quelli con i fornitori e in generale i partner della filiera (acquisti e supply chain).

Manuale di direzione d'impresa

La Bella Agostino; Capece Guendalina
Franco Angeli - 2012

Non disponibile

51,50 €
Questo manuale propone una serie di strumenti per costruire e gestire al meglio le relazioni tra tutti i soggetti che compongono l'impresa o che comunque influenzano le sue prestazioni. Il focus è naturalmente sulle risorse umane, che rappresentano, in un numero crescente di imprese e di settori, le vere fonti del vantaggio competitivo. Da questo punto di vista gli incentivi monetari sono stati tradizionalmente al centro dell'attenzione manageriale, ma il loro ruolo appare sempre meno importante a causa del progressivo riconoscimento della natura duale, emotiva e razionale, delle persone. Si sono così affermati strumenti che fanno leva sui fattori psicologici che motivano e favoriscono la crescita dei collaboratori per aumentare la loro produttività e il loro contributo innovativo al vantaggio competitivo dell'impresa. Il framework di riferimento è quello dell'organizational behaviour, che permette di inquadrare in un approccio unificante i temi della cultura organizzativa, del potere, della comunicazione, della negoziazione, del processo decisionale, della creatività, della leadership, dei fattori motivazionali. Nel manuale tutti questi aspetti vengono analizzati approfonditamente, mostrando come possano essere utilizzati come efficaci strumenti di direzione in grado di migliorare la performance del singolo individuo, oltre che quella dei gruppi e delle altre strutture collettive presenti all'interno dell'organizzazione, incidendo notevolmente sul successo dell'impresa.

Medical decision making. Decidere in ambito...

Pravettoni Gabriella; Vago Gianluca
McGraw-Hill Education - 2011

Non disponibile

19,00 €
Le ricerche psicologiche e dell'organizzazione da sempre rivolgono grande interesse allo studio delle modalità con cui medici e operatori sanitari compiono le loro scelte. Il testo introduce gli aspetti teorici alla base della decisione, per poi circostanziarne lo studio nell'ambito specifico del medical decision making. L'aspetto cognitivo è solo uno degli elementi che contribuiscono a spiegare le dinamiche decisionali. Per tale ragione, il volume amplia la prospettiva di studio al ruolo del lavoro in team e al coinvolgimento del paziente nella decisione diagnostica e terapeutica. L'ultima parte è dedicata alle conseguenze generate dalla relazione con un'utenza bisognosa di assistenza e di cura, evidenziando come le dinamiche individuali e organizzative favoriscano lo sviluppo della sindrome del burn-out. Ragionare sulle prospettive legate agli aspetti psicologici e cognitivi (pensiero, memoria, attenzione, percezione) e di contesto ambientale e relazionale, che possono influenzare i processi di decisione, rappresenta un contributo importante a quanti, nella loro professione, si troveranno ad affrontare l'impegno di una scelta, come quella medica, che così tante conseguenze ha, ogni giorno, sulla vita di tutti noi. Il testo è rivolto agli studenti dei corsi di laurea in Psicologia e ai professionisti del settore, medici e operatori sanitari.

Programmazione e controllo

Pearson - 2011

Non disponibile

44,00 €
"Programmazione e controllo" illustra la teoria e le prassi operative che sostengono l'attività di controllo direzionale mostrando come le decisioni gestionali possono incidere sui risultati aziendali e sui costi. Ciascun capitolo introduce gradualmente i

Iceberg in vista. Prendere decisioni senza...

Ariño Miguel A.
Etas - 2010

Non disponibile

15,00 €
A camminare si impara camminando. A nuotare si impara nuotando. Però a prendere buone decisioni non si impara decidendo, ma interiorizzando alcuni principi di base. Seguendo il coinvolgente esempio storico del Titanic, definito dai suoi dirigenti "l'inaffondabile", gli autori mostrano quali sono gli errori più frequenti nel processo di decision making e come si possono evitare. Con uno stile semplice e intelligente - e riferimenti che, oltre alla nave più famosa della storia, vanno dalla guerra in Iraq al gioco in Borsa, dalle fiabe classiche all'attentato alle Torri gemelle - Iceberg in vista identifica i dieci principi fondamentali per decidere in modo efficace e insegna, in particolare, a: definire i propri obiettivi in modo realistico attenersi alle informazioni rilevanti ed evitare di ingannare se stessi essere consapevoli del ruolo che ricopre l'irrazionalità e non credersi invulnerabili scegliere i tempi giusti per prendere e attuare le decisioni. Perché decidere è tra le attività più importanti per i manager in azienda come per ognuno di noi, nella vita lavorativa e in quella privata. E non è possibile rinunciarvi.

Qualità operativa. Ottimizzare per competere e...

Farné Stefano
Franco Angeli - 2010

Non disponibile

45,00 €
Per gestire un'organizzazione in periodi caratterizzati da elevata dinamicità, competizione globale, crisi dei mercati e problematiche sempre più complesse e articolate non è pensabile che si possa far ricorso solo all'esperienza o al buon senso. Il successo è ottenibile puntando verso l'eccellenza e questo percorso richiede innovazione, miglioramento continuo della qualità e applicazione di metodi adeguati. L'approccio quantitativo e il metodo scientifico possono essere applicati con successo nella gestione delle organizzazioni, portando benefici analoghi a quelli ottenuti nello sviluppo tecnologico. Il filo conduttore del libro è l'evidenziazione dei vantaggi e delle sinergie derivanti dall'applicazione congiunta di qualità e ricerca operativa, secondo una metodologia definita Qualità Operativa® per evidenziare l'importanza di portare su un piano concreto i requisiti normativi e le tecniche statistiche, che molto spesso rimangono concetti astratti e teorie non applicate. Il presente testo si pone l'obiettivo di far conoscere la Qualità Operativa® a coloro che si trovano impegnati a dirigere e a gestire le organizzazioni o che si stanno preparando a farlo. Il libro è quindi rivolto a imprenditori, manager, responsabili di funzione, consulenti, formatori, auditor di sistemi di gestione e agli studenti universitari, con l'obiettivo di far scoprire i vantaggi derivanti dall'applicazione di tale metodologia.

L'arte del decidere. Trasformando le idee in...

Riccardi Riccardo
Franco Angeli - 2009

Non disponibile

20,50 €
Grazie all'avvento rivoluzionario dell'information technology abbiamo creduto che il limite umano, relativo alla prevedibilità degli scenari possibili su cui costruire le strategie, fosse superato dalla capacità dei numeri di fornirci risposte certe. Salvo poi percepire che limiti molto più grandi sono radicati in questa visione scientista, infatti: l'information technology non sostituisce l'attività intellettuale umana, ne è un supporto; il fine per cui l'informazione è raccolta e selezionata non può che essere determinato dall'uomo in funzione della meta da raggiungere; un plus di informazione, senza un criterio di selezione precedentemente dato dal soggetto interessato, equivale a nessuna informazione; come sottolineano gli autori, i dati strutturati utilizzati matematicamente hanno a che fare con il passato/presente, non con il futuro. [...] Definire il decidere un'arte diventa pertanto profondamente destabilizzante gli assetti consolidati della ricerca finora attuata e, nonostante gli autori più volte ripetano che non hanno inteso realizzare un'opera filosofica, solamente comprendendo la concezione integrale della realtà ad essa sottesa si può penetrare a fondo il portato innovativo proposto.

Action learning. Principi, metodo, casi

Marquardt Michael J.
Franco Angeli - 2009

Non disponibile

32,50 €
L'Action Learning è un potente strumento di problem solving che ha la formidabile capacità di costruire, simultaneamente, situazioni in grado di portare beneficio ai leaders, ai teams e alle organizzazioni. È un processo che coinvolge un gruppo di lavoro su un problema reale, portando ad assumere su di esso delle decisioni e quindi delle azioni, favorendo l'apprendimento individuale, di gruppo ed organizzativo. L'Action Learning facilita e ottimizza il funzionamento di gruppi o team che si uniscono per affrontare sfide reali e allo stesso tempo per imparare dall'esperienza attraverso la riflessione e l'azione. Attori fondamentali dell'Action Learning sono: il gruppo che lavora su problemi individuali o collettivi focalizzandosi sull'uso di domande e riflessioni per estendere la propria capacità di pensiero, prendere coscienza del proprio livello di conoscenza e delle informazioni realmente disponibili, e creare nuove idee; l'Action Learning Coach: è il gestore del processo e focalizza il gruppo sui punti chiave per l'apprendimento e per l'ottimizzazione del funzionamento del gruppo. La necessità di bilanciare il disordine organizzativo con le regole di cui necessita un'organizzazione, spiega perché l'Action Learning - con la sua grande flessibilità, ricerca dell'innovazione, chiarezza e stabilità di gestione - trovi interesse e applicazione in un numero sempre crescente di organizzazioni.

Dilemmi manageriali

Varvelli Riccardo
Il Sole 24 Ore - 2009

Non disponibile

21,00 €
Il "dilemma" è una condizione comune e diffusa nell'agire quotidiano del manager di oggi, che deve essere capace di decidere in una realtà indeterminata, incerta, inattesa e contraddittoria nella quale egli non trova un unico punto di riferimento ma più punti, e con tutti deve sapersi misurare. Per governare le aziende oggi occorre una nuova intelligenza manageriale che nelle scelte strategiche tenga conto delle dinamiche e delle realtà mutanti. Il libro dei Varvelli spiega come affrontare questa nuova modalità di gestione e come per costruire il successo "dubitare" a volte può essere più produttivo e "corretto" che decidere secondo schemi rigidamente razionali e deterministici.

Leadership Power Plays. Le mosse vincenti dei...

Etas - 2007

Non disponibile

18,00 €
Il gioco della leadership in 15 "mosse", tra cui: il metodo di Jack Welch; come Steve Ballmer di Microsoft ha raccolto l'eredità di Bill Gates e ha ideato nuovi metodi per restare in contatto con il cliente; Procter & Gamble, da titano dei prodotti consumer a "macchina per creare brand" per opera di A.G. Lafley; Terry Semel di Yahoo! rivoluziona l'azienda individuando nuove fonti di profitto. Capitolo conclusivo dedicato a Peter Drucker, "l'uomo che ha inventato la leadership".

Manager oggi

Brunetti Giorgio
Università Bocconi Editore - 2007

Non disponibile

14,00 €
"Management come esperienza": così si potrebbe definire il distillato della parabola professionale, tanto significativa quanto riservata, di un manager che ha svolto un ruolo importante nel processo di diversificazione e sviluppo di un grande, e molto conosciuto in tutto il mondo, gruppo familiare italiano, partecipando a importanti processi di privatizzazione quali SME e Autostrade e a significative operazioni finanziarie, alcune delle quali tuttora in corso. La riflessione nasce dal confronto serrato e senza riserve con uno studioso che conosce a fondo l'evoluzione storica e le caratteristiche della disciplina che ha informato di sé l'economia dell'ultimo secolo: suo è il saggio introduttivo che inquadra il tema del management con preciso riferimento alla realtà italiana che ha visto nelle imprese pubbliche, prima, e ora nelle imprese a controllo familiare la nascita e lo sviluppo di una peculiare classe di manager. Il volume si conclude con il profilo di due gruppi industriali, uno pubblico, GEPI, e l'altro privato, Edizione Holding, nei quali il manager ha svolto la sua attività e ha maturato la sua esperienza.

Corporate governance. Cosa è

Cadbury Adrian
Luiss University Press - 2007

Non disponibile

19,00 €
Con lo sviluppo economico degli ultimi due decenni, e i nuovi orientamenti di politica economica, è aumentata l'importanza e le prospettive delle imprese nella società, e di conseguenza anche la portata e la gamma delle responsabilità cui devono far fronte

Finanza aziendale comportamentale. Decisione...

Shefrin Hersh
Apogeo - 2007

Non disponibile

24,00 €
La teoria tradizionale della finanza è basata sull'ipotesi che gli individui agiscano in modo razionale e tenendo in considerazione tutte le informazioni disponibili; sotto questa ipotesi la finanza aziendale ha elaborato un insieme organico e coerente di

Decision making. Cinque passi per raggiungere i...

Etas - 2006

Non disponibile

16,00 €
Il successo professionale dipende dalla capacità di prendere decisioni. Quelle giuste sono in grado di portare voi e la vostra azienda al vertice; quelle sbagliate ostacolano la vostra carriera e la performance del vostro team. Il volume offre un metodo in cinque fasi e testato nel tempo che vi aiuterà a incrementare in modo sostanziale le vostre capacità decisionali e a evitare gli errori più comuni che conducono a cattivi risultati. Tra gli argomenti: utilizzare tecniche di decisione collaudate; coinvolgere le persone giuste; ridurre i rischi; scegliere le alternative migliori.

Prendere decisioni brillanti

Etas - 2006

Non disponibile

14,00 €
Gran parte del lavoro del manager consiste nel prendere decisioni, la cui qualità influisce profondamente sulla carriera e sull'azienda. Inoltre queste decisioni cruciali devono spesso essere adottate sotto pressione, con poco tempo e scarse informazioni a disposizione. Questo volume offre al lettore una serie di strategie testate sul campo per: scegliere il processo di decision making adeguato; espandere il proprio ventaglio di alternative; imparare dalle decisioni del passato; aumentare la fiducia acquisendo maggiore competenza nel proprio campo.

Quando cambiare. Come assicurarsi profitti nel...

D'Egidio Franco
Franco Angeli - 2006

Non disponibile

23,50 €
Molte aziende, non presidiando le vere determinanti del successo, continuano a basare le proprie decisioni gestionali sui tradizionali indicatori economico-finanziari, che oggi non sono più sufficienti per conoscere lo stato di salute dell'azienda in quanto riflettono una situazione legata al passato. Ne consegue che vengono a mancare le premesse per il mantenimento di un'elevata capacità competitiva negli anni a venire. Per questo oggi c'è l'Early Warnings Decision System (EWDS), un modello decisionale innovativo che, basandosi su otto indicatori intangibili, consente di prevedere la necessità o meno di attivare un processo di cambiamento al fine di salvaguardare la capacità di un'organizzazione di generare valore.

Marketing management. Teorie e politiche di...

Castellett M. (cur.)
Franco Angeli - 2006

Non disponibile

23,00 €
Questo testo presenta una rassegna dei principali paradigmi di marketing, proponendone una sistematizzazione che è già di per sé innovativa. Sviluppa i principi e gli strumenti del web management e del marketing relazionale in modo trasversale su tutti i capitoli, accreditandone uno status che rende il manuale aggiornato e attuale. Propone una visione più estesa del marketing, non solo quale disciplina, ma anche quale funzione aziendale "diffusa" e di staff al top management, chiamata a intervenire e collaborare anche nei processi di decision making dei vertici aziendali.

Decisioni e organizzazioni

March James G.
Il Mulino - 1993

Non disponibile

30,99 €
I saggi raccolti nel volume sono organizzati attorno a quattro nuclei tematici: l'allocazione dell'attenzione, il conflitto organizzativo, le regole di adattamento e le decisioni in condizioni di ambiguità, che hanno costituito le grandi sfide che sono state mosse da parte degli studiosi dell'organizzazione alla teoria classica della decisione razionale e, in particolare, alla decisione organizzativa così come era stata concepita nella teoria economica dell'impresa. Quelle sfide sono il contributo specifico di March in questo campo di studi: il concetto di razionalità limitata, la rappresentazione della decisione più come processo sociale e politico che come prodotto di una razionalità calcolatrice, e così via.