Dipendenze e relativa terapia

Filtri attivi

Il soggetto nascosto. Un approccio...

Correale A. (cur.); Cangiotti F. (cur.); Zoppi A. (cur.)
Franco Angeli 2013

Disponibile in 10 giorni

26,00 €
Quando un soggetto assume sostanze in modo costante e compulsivo subisce una mutazione profonda. Mentre all'inizio è un soggetto umano con le sue contraddizioni, conflitti, mancanze per cui la ricerca della sostanza diventa un tentativo per fronteggiare e controllare una vita psichica contratta, gradualmente la situazione si capovolge. Dopo un lungo periodo di abuso, il soggetto scompare e la sostanza prende il suo posto. Tutta la vita psichica si modella sulla sostanza, sulla sua presenza o assenza, sul piacere o dolore che si provano con essa o senza di essa. Anche il pensiero, i sogni, gli affetti, si strutturano sulla sostanza e subentra un nuovo soggetto al posto di quello originario. Il soggetto tossicodipendente è quindi un soggetto nascosto. Il soggetto originario è sprofondato e al suo posto c'è un soggetto della sostanza, che vive attraverso di essa il rapporto con se stesso e col mondo. Come andare alla ricerca del soggetto nascosto nella tossicodipendenza? Come attraversare la disintossicazione e la lotta per la disassuefazione, non solo come obiettivi di per se stessi, ma in vista di un soggetto perduto, nascosto nelle pieghe dell'altro e che in parte chiede di riemergere, in parte vuole restare nascosto? In questo libro si vuole affermare il ruolo essenziale dell'approccio psicoanalitico alle dipendenze, intendendo per psicoanalisi non solo un metodo di cura, ma un modo complessivo di concepire il soggetto umano, come le sue difese e i suoi desideri.

Dipendenze da internet. Adolescenti...

Perrella Raffaella; Caviglia Giorgio
Maggioli Editore 2020

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Nel corso degli ultimi anni il diffondersi dell'uso di Internet, utilizzato anche come strumento di formazione e comunicazione, ha portato alla crescita esponenziale dell'incidenza dei disturbi connessi al suo uso e abuso. Il volume si propone di analizzar

Dipendenze. Sviluppo, stress,...

Giacolini T. (cur.); Bignamini E. (cur.)
Alpes Italia 2020

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Lo sviluppo di un individuo appartenente alla specie umana implica un continuo lavoro di adattamento delle spinte biologiche agli innumerevoli e cangianti contesti socio-culturali di appartenenza. La dinamica delle dipendenze è un significativo osservatorio da cui considerare gli aspetti evolutivi (Psicologia evolutiva), neurobiologici (Neuroscienze affettive) e relazionali-ambientali in quel periodo di particolare stress adattativo quale è l'adolescenza e la giovane età adulta. Da questa molteplicità di fattori in interazione, appare sempre più difficile e improbabile riuscire a circoscrivere il fenomeno dell'addiction in un modello disciplinare, e sempre più evidente e necessario utilizzare un approccio culturale, capace di muoversi tra diverse discipline, ridefinendole come strumenti per la costruzione dei nessi che formano il "groviglio" della realtà. Tra questi contributi, di particolare interesse è quanto attualmente deriva dal lavoro di ricerca delle Neuroscienze affettive, che prendono in considerazione, in una prospettiva evoluzionistica, i sistemi motivazionali/emozionali nella dinamica adattiva, in particolare dei mammiferi e degli appartenenti alla specie umana.

Le dipendenze tecnologiche....

Lavenia Giuseppe
Giunti Psychometrics 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Tante sono le potenzialità della Rete e degli strumenti tecnologici, tante sono le possibilità di abusarne fino a incorrere in fenomeni patologici, come l'hikikomori, il cyberbullismo e la pornodipendenza. Situazioni che mettono in allarme e che rischiano di compromettere gli equilibri relazionali, sia nella vita degli adolescenti sia in quella degli adulti. Analizzando passo a passo il comportamento degli utenti di Internet è stato elaborato un Modello di Sviluppo Evolutivo suddiviso in due fasi: la prima, dove si osserva in che modo si è arrivati alla Rete e come ci si è attivati fino a trovare la cosiddetta personale "web base-sicura"; la seconda, dove si indaga sulla relazione e sulla comunicazione dell'utente-dipendente mediate in parte o totalmente dal mezzo tecnologico. Su queste basi, anche attraverso la narrazione di casi clinici, il volume esamina in modo puntuale le varie tappe del percorso psicoterapico e propone interventi finalizzati al recupero di un uso consapevole, ovvero non patologico, dei mezzi tecnologici.

Tossicodipendenze 2.0. Aspetti...

Persia Massimo
PM edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Massimo Persia presenta argomenti noti e meno palesi nel campo delle tossicodipendenze e patologie correlate. Riporta la propria esperienza trentennale ed al contempo i contributi di professori universitari ed esperti nella materia e discipline affini. Tratta in modo classico ed innovativo diversi argomenti specialistici come la gravidanza tossicomanigena, la sindrome astinenziale neonatale, l'emergenze tossicologiche, l'alcoolismo ed il tabagismo, e quali siano le competenze mediche per l'accertamento concernente le categorie dei lavoratori a rischio di dipendenza dalle sostanze psicotrope (riferimento al decreto del sen. Giovanardi). A completamento dell'opera, sono presenti contributi provenienti da professionisti quali avvocati e chimici tossicologi, per le parti di loro competenza. La distinzione fra vulnerabilità e la dipendenza propriamente detta, risulta a suo avviso senza confine. Riporta in modo semplificativo e per confronto le diverse classificazioni internazionali relative alla tossicodipendenza. Mancando criteri univoci per l'accertamento e la certificazione dello stato di tossicodipendenza, abbozza una sua metodologia al problema ed è pronto alle critiche più feroci.

Così non vale

Secci Claudio; Muzzupappa Eva
Edizioni della Goccia 2017

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
"Così non vale" nasce dalla collaborazione tra lo scrittore Claudio Secci e la psicoterapeuta Eva Muzzupappa. Attraverso i racconti di Claudio e gli interventi clinici di Eva l'obiettivo è quello di sensibilizzare i giovani sul problema della dipendenza da gioco d'azzardo e di indicare le linee guida per il suo trattamento.

Il vizio di morire. Tossicomania,...

Villa
Mimesis 2016

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
La cura della tossicomania in istituzione ha una lunga tradizione, nata dalla necessità di dare una risposta contingente e concreta alla diffusione della droga dagli anni '70 in poi. Questo testo nasce oggi, in un tempo successivo, in cui il fenomeno della tossicodipendenza svela forse con più chiarezza la sua natura di copertura e di alienazione rispetto alle inquietudini che assillano l'uomo, a partire dalla sua nascita. Una via di fuga che si intreccia inevitabilmente con la morte. È proprio questo intreccio a rendere necessaria una risposta che, scevra da ogni velleità missionaria, tenga conto del fatto che "non diventa tossicomane chi vuole".

ICF dipendenze. Un set di strumenti...

Pasqualotto Luciano
Erickson 2016

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Il libro presenta il set di strumenti denominato ICF-Dipendenze, sviluppato a partire dalla Classificazione Internazionale del Funzionamento e della Disabilità (ICF) dell'OMS. È la prima applicazione italiana dell'ICF nell'ambito delle dipendenze patologiche e consente di valutare il funzionamento dei pazienti in diverse attività della vita quotidiana, al fine di programmare percorsi di recovery basati sulle evidenze. ICF-Dipendenze si compone di un protocollo per l'osservazione da parte degli operatori, di un questionario per l'autovalutazione del paziente e di due moduli elettronici che generano un profilo di funzionamento e un quadro di comparazione dei dati a distanza di tempo. Inoltre permette di confrontare le necessità di sostegno percepite dal paziente con quelle valutate dall'operatore sanitario o sociale. Gli strumenti si presentano all'interno di una cornice scientifica e sperimentale che permette di comprenderne le ampie potenzialità applicative. Il manuale è di interesse per i professionisti che operano nell'ambito delle dipendenze (medici, psicologi, educatori, assistenti sociali), nei servizi ambulatoriali e territoriali, sia nelle comunità terapeutiche.

Tossicodipendenze. Una guida alle...

Amato Laura
Il Pensiero Scientifico 2013

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Un'opera di taglio pratico che offre a medici e psicologi tutte le informazioni aggiornate sulla diffusione delle varie sostanze d'abuso e la descrizione completa degli interventi sanitari utili per attenuare le conseguenza delle tossicodipendenze. I conte

Mindfulness e comportamenti di...

Bowen Sarah
Cortina Raffaello 2013

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Questo libro, dedicato al trattamento dei disturbi da dipendenza da alcol e da sostanze (ma applicabile anche alle nuove forme di dipendenze comportamentali), presenta un programma di prevenzione delle ricadute molto innovativo, che integra la pratica della mindfulness con strategie cognitive e comportamentali evidence-based. Offre ai clinici informazioni e materiali indispensabili per coinvolgere i pazienti in un efficace percorso terapeutico. Il programma prevede otto sessioni di gruppo accuratamente strutturate, in cui i partecipanti accrescono la consapevolezza delle loro esperienze interiori, abbandonano i loro abituali schemi di pensiero e di comportamento che possono innescare una ricaduta e acquisiscono abilità concrete per affrontare le sfide quotidiane del percorso di recupero. Si offrono ai clinici linee guida dettagliate per condurre ogni sessione, tracce esemplificative delle meditazioni guidate e più di venti schede e moduli riproducibili.

Il trattamento...

Fanella F. (cur.)
Alpes Italia 2011

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Quest'opera sul trattamento riabilitativo della dipendenza patologica è il frutto di un'esperienza clinica e terapeutica trentennale svoltasi nel Day Hospital di Psichiatria Clinica dell'Università Cattolica del S. Cuore di Roma. Qui da vari anni si dedica un'attenzione privilegiata all'area delle dipendenze patologiche, che comprendono l'alcoolismo, l'abuso e la dipendenza da sostanze e l'area di interesse più recente delle dipendenze comportamentali come il gioco d'azzardo patologico e l'internet addiction. La modalità dell'intervento, che il presente volume riesce a trasmettere, appare di tipo integrato non solo nel senso del combinare il trattamento farmacologico con quello più propriamente riabilitativo e psicoterapeutico ma anche nel senso del legare la pratica assistenziale alla formazione professionale degli operatori e all'attività di ricerca. Questa prospettiva integrata è il tratto peculiare di questo lavoro che nasce dalla clinica, si avvale del contributo non solo di tanti operatori medici ma anche di chi opera nei vari gruppi riabilitativi. Tale lavoro non sarebbe stato possibile senza il prezioso e indispensabile contributo dell'Associazione La Promessa.

Alcolismo

Trevisani F. (cur.); Caputo F. (cur.)
CLUEB 2005

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Questa opera è incentrata sul problema "alcolismo", inteso nella sua più piena complessità di eventi causali, meccanismi fisio-patologici, alterazioni anatomo-patologiche e manifestazioni cliniche. La conoscenza di tutti gli elementi che compongono il problema "alcolismo" è, infatti, condizione imprescindibile per ottimizzare l'intervento di prevenzione, cura e riabilitazione, aspetti anch'essi considerati nell'opera. Questa monografia vuole, quindi, essere uno strumento di conoscenza per tutte le figure, professionali e volontaristiche, che concorrono, a diverso titolo, allo sviluppo di programmi educativi volti a diffondere nella popolazione un uso corretto dell'alcol.

Malati di sesso. Convivere con...

Di Renzo Daniela
Sovera Edizioni 2014

Disponibile in 5 giorni

9,00 €
Malati di sesso: quando la sessualità si trasforma da risorsa e benessere a problema. Il testo descrive le caratteristiche della dipendenza sessuale specificandone gli effetti e le conseguenze dal punto di vista sia psicologico che sociale. All'interno del volume sono riportate schede e questionari autoesplorativi che hanno lo scopo di stimolare la riflessione sui vissuti inerenti l'attività sessuale e la tendenza a dipendere da comportamenti che esulano dal concetto di salute sessuale.

Le nuove dipendenze. Gioco, cibo,...

Cardoso P. (cur.)
Psiconline 2014

Disponibile in 5 giorni

14,00 €
Questo libro nasce per fornire informazioni, di base ma utili, per ragazzi, genitori, insegnanti e per tutti coloro che operano con gli adolescenti o con adulti che hanno problemi di dipendenza, dal gioco, da internet o da problemi non legati all'uso di sostanze. Abbiamo cercato anche di indicare, al di là del momento della diagnosi, quali possono essere gli interventi possibili. La dipendenza da gioco, da internet, la sex addiction, le dipendenze alimentari sono in grande crescita e non sempre le strutture socio sanitarie sono preparate in modo adeguato per aiutare le persone e anche le associazioni di volontariato spesso si trovano a dover affrontare questo tipo di problemi. Speriamo, con il nostro contributo, di aver stimolato l'interesse del lettore e di aver dato delle prime risposte a chi si interessa di queste patologie. I gruppi di auto-aiuto, creati e seguiti da personale competente, possono essere la prima risposta ma occorrerà anche che le istituzioni, e la scuola in primis, svolgano un'adeguata opera di informazione e prevenzione.

Medicina delle dipendenze

Springer Verlag 2014

Disponibile in 5 giorni

72,79 €
L'abuso di sostanze può essere alla base di un gran numero di patologie e disturbi psichiatrici, e viene classificato tra i primi quattro fattori di rischio che contribuiscono al carico di malattia globale. Una situazione di dipendenza può infatti complicare un quadro psichiatrico già difficile, poiché si sovrappone ad altri disturbi e talvolta ne prende le forme, rendendo ancora più ardua la valutazione del paziente. Individuare con precisione un disturbo da abuso di sostanze può facilitare la diagnosi clinica, evitare test non necessari e abbreviare la durata del ricovero. Questo volume costituisce una guida pratica e concisa rivolta agli studenti, ai medici e ad altre figure professionali che si confrontano con la moderna medicina della dipendenza. Illustrando una vasta gamma di evidenze, metodi e soluzioni per la gestione del paziente con dipendenza, questa guida fornisce gli strumenti e le conoscenze di base utili a una pratica clinica rapida ed efficace in questo campo.

La comunità terapeutica nella...

Palumbo M. (cur.); Dondi M. (cur.); Torrigiani C. (cur.)
Erickson 2012

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Il modello di intervento della Comunità Terapeutica è ancora valido in una società in cui si moltiplicano le sostanze e le forme di dipendenza, in cui i confini tra normalità e patologia sono sempre più offuscati? Le Comunità Terapeutiche hanno saputo adat

Dipendenze senza sostanza....

Psiconline 2010

Disponibile in 5 giorni

20,00 €
Il volume raccoglie gli atti del 1° Convegno Nazionale "Dipendenze non da sostanza: terapia e prevenzione", svoltosi a Firenze l'8 novembre 2008. Le nuove dipendenze, tra queste le internet dipendenze, la dipendenza da cellulare, il gioco d'azzardo patologico, la dipendenza sessuale, la dipendenza affettiva, lo shopping compulsivo, la dipendenza da lavoro si caratterizzano per l'assenza di una dipendenza da sostanza, ma per la presenza di distorsioni dello stile cognitivo, comportamenti compulsivi e problematici, ossessioni, disturbi di personalità, difficoltà relazionali e affettive, isolamento e ritiro sociale. Ansia, depressione, pensieri a contenuto ossessivo, compulsioni, compromissione della qualità della vita e delle capacità critiche e ideative, basso livello di autostima, centralità del comportamento dipendente sono comuni alle diverse dipendenze. Particolare attenzione va posta alla trasversalità anagrafica, sociale ed economica delle nuove dipendenze che coinvolgono bambini, adolescenti, adulti, anziani, maschi e femmine. I contributi dei Relatori del Convegno, qui raccolti, offrono al lettore studi, dati, riflessioni, conoscenze, tecniche di intervento in merito alle nuove dipendenze, fenomeno recente nel panorama scientifico-culturale italiano.

Droghe e farmaci psicoattivi

Julien Robert M.; Advokat Claire D.; Comaty Joseph; Sala A. (cur.)
Zanichelli 2020

Non disponibile

57,50 €
"Droghe e farmaci psicoattivi" documenta gli straordinari progressi raggiunti nel trattamento psicofarmacologico delle malattie mentali e dell'abuso di sostanze psicotrope. Dalla scoperta che alcuni composti chimici potevano aiutare le persone che soffrono di psicosi, di depressione, di ansia, di manie e di altre patologie neurologiche e psicologiche, si è arrivati all'individuazione di farmaci che ne hanno migliorato significativamente il trattamento. È progredita la conoscenza dei substrati neurologici e fisiologici, dei recettori e degli enzimi che vengono modificati da questi farmaci e del fatto che essi possono risultare ancora più efficaci se integrati con un'appropriata terapia comportamentale. Ciascun capitolo include un riassunto sui meccanismi d'azione dei farmaci, i modelli attuali circa l'eziologia delle patologie, il razionale per il trattamento farmacologico e le limitazioni della psicofarmacologia nel trattamento dei pazienti. Sono stati inseriti nuovi capitoli sull'abuso di droghe e di farmaci per la terapia di patologie psichiatriche, e sull'uso di farmaci psicoattivi durante la gravidanza e nei bambini dall'età prescolare fino all'adolescenza.

Dipendenze...? Niente è come sembra

Titolo Letizia
Youcanprint 2018

Non disponibile

13,00 €
"Questo libro non è utile alle persone a uno stadio di dipendenza avanzato, soprattutto quando questi modificano la chimica cerebrale (per esempio le droghe), i quali dovranno rivolgersi quanto prima ai medici competenti. È invece utile a chi vuole indagare su qualcosa di nuovo che potrebbe spiegare l'origine delle dipendenze e scoprire le potenzialità che ognuno di noi ha. Il libro ha il solo scopo di divulgare esperienze vissute, intuizioni e teorie personali raccolte dopo anni di ricerche. Ho indagato in testi scientifici, ho letto di grandi maestri e ricercatori del passato e presente che, per passione o lavoro, hanno fatto scoperte, dalle quali ho tratto la mia verità e vorrei condividerla con voi. Questo libro per me è stato un viaggio negli abissi delle problematiche quotidiane alla ricerca dei perché. Si accenna ad alcune teorie della scienza moderna come primo approccio a tematiche apparentemente difficili e inafferrabili che, a mio avviso, hanno uno stretto legame con la nostra vita e in questo caso con ogni tipo di dipendenza. Chi volesse approfondire la fisica quantistica troverà nel libro alcuni dei tanti nomi di scienziati e ricercatori che la sostengono." (L'autrice)

EMDR e dipendenze patologiche....

Antonelli Teresa
FerrariSinibaldi 2017

Non disponibile

20,00 €
L'autrice del libro, psicologa e psicoterapeuta, propone un percorso di ricerca svolto utilizzando l'EMDR come mezzo attraverso il quale affrontare il lavoro sulle dipendenze patologiche in struttura residenziale. Uno spaccato di analisi e descrizione reale, dell'impegno terapeutico svolto sia in sessioni individuali che di gruppo, in grado di fornire al lettore ispirazione ed esempio su come procedere terapeuticamente e giungere insieme al paziente, ad un più chiaro senso di sé. Nel testo sono riportate le schede operative per l'applicazione del metodo EMDR e il Protocollo di Gruppo, corredate da storie di vita ed esempi di sedute, elementi non facilmente reperibili in letteratura per la completezza e tali da essere un reale strumento di lavoro. Nella sfida di riportare il comportamento di una persona dalla condotta patologica dell'abuso, ad un equilibrio personale più utile alla vita, il terapeuta deve svolgere il faticoso lavoro della ricerca di senso. Le condotte patologiche non possono essere solo identificate e definite, ma devono essere spiegate e collegate con la singola storia individuale. Prefazione di Isabel Fernandez.

Quaderno d'esercizi per liberarsi...

Cardyn Alia
Vallardi A. 2016

Non disponibile

6,90 €
Lo smartphone, il tablet, la televisione, il computer e altri prodotti tecnologici hanno invaso ogni spazio della nostra quotidianità. Tutti siamo sempre raggiungibili, disponibili e connessi: ma questo avviene per scelta o è diventato un automatismo, un riflesso condizionato... una dipendenza? Riflettere su questa domanda è fondamentale, perché lo spazio che occupa la tecnologia nel mondo di oggi influenza i comportamenti, le relazioni con gli altri, la salute e il benessere di ciascuno di noi. Grazie alla cura di disintossicazione digitale qui proposta, scopriremo come moderare l'impatto della dimensione virtuale sulla nostra vita: potremo così prendere il meglio dalla tecnologia senza che essa prenda il meglio di noi! Tirate fuori penne e matite colorate e riempite di parole e idee la vostra vita quotidiana: questo Quaderno, pieno di facili esercizi e di note positive, vi aiuterà, vi divertirà e vi rilasserà.

Psicopatologia delle dipendenze

Girardi P. (cur.); Di Giannantonio M. (cur.)
Pacini Editore 2016

Non disponibile

40,00 €
Da almeno venti anni si è diffusa una precisa consapevolezza sull'importanza della comorbidità psichiatrica nelle tossicodipendenze, ovvero la copresenza di disturbi psichici e di disagio psicologico in questi pazienti. L'abuso di sostanze può essere alla base di patologie e disturbi psichiatrici. La dipendenza, sovrapponendosi ad altri disturbi, può compromettere il quadro psichiatrico rendendo difficile la valutazione del paziente. Scopo di questo manuale è fornire gli strumenti e le conoscenze utili per individuare un disturbo da abuso di sostanze e facilitare la diagnosi clinica. In quest'ottica il volume costituisce una guida pratica e concisa rivolta a studenti, medici e ad altre figure professionali.

Dioniso: alcol e disturbi...

Scrimali Tullio
Franco Angeli 2016

Non disponibile

36,00 €
Il consumo di bevande alcoliche e i disturbi ad esso correlati costituiscono una topica estremamente complessa che esibisce un impatto drammatico sulla salute dell'uomo a livello planetario. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha calcolato che, in media, 3,3 milioni di morti ogni anno possono essere imputate, direttamente o indirettamente, al consumo eccesivo di alcol e che un'assunzione esagerata di bevande alcoliche costituisce il principale fattore eziopatogenetico di oltre 200 diverse affezioni psichiatriche e mediche. D'altra parte, le bevande alcoliche costituiscono inoltre il fulcro di importanti valenze storiche, culturali ed economiche e il loro uso moderato non danneggia la salute, favorisce la socializzazione e completa un'alimentazione, non solo sana, ma anche estetica e rilassante, come quella mediterranea. Nella monografia, l'autore descrive un originale modello cognitivo complesso, da lui stesso sviluppato, per i disturbi correlati all'alcol, nonché le strategie di prevenzione e di cura, individuate in molti anni di ricerca, di didattica e di lavoro clinico nell'ambito dell'alcologia. La monografia offre informazioni aggiornate ed esaurienti a studenti, ricercatori e operatori della sanità e della salute mentale che desiderino fare il punto sulla problematica alcologica, secondo una prospettiva d'orientamento cognitivocomportamentale, l'unica, a tutt'oggi, evidence-based. Per il suo linguaggio chiaro e discorsivo, il libro può essere utilizzato anche ai fini della psicoeducazione e dell'informazione di persone non addette ai lavori.

Gioco d'azzardo e denaro. Effetti...

Mendorla G. (cur.); Castorina S. (cur.)
Bonanno 2015

Non disponibile

15,00 €
Il giocatore può anche riconoscere gli errori cognitivi che coprono l'impulso a rischiare, ma la sola conoscenza della realtà degli eventi casuali viene tenuta separata nella sua mente e non modifica la spinta verso la dipendenza patologica e la catastrofe nella vita di relazione. Il comportamento del gambler è masochisticamente finalizzato al perdere e si presenta come un irraggiungibile progetto megalomanico di controllo della Sorte e del Destino. Il sovraindebitamento, oltre ad essere una delle conseguenze dirette del gioco d'azzardo, è il risultato di dinamiche economiche, sociali e personali in parte ad esso assimilabili: supporto sociale al debito e al consumismo, comparazione con gruppi di riferimento socialmente elevati, stile generale di pensiero disorganizzato, impulsività, bassa autostima, incapacità di posposizione della gratificazione del desiderio, scarsa capacità di mentalizzare gli eventi e le emozioni. Le conseguenze sulla salute fisica e mentale sono in entrambi i casi evidenti: disturbi psicosomatici, conflitti familiari, problematiche economiche e legali.

Io e la tossicodipendenza. I...

Fattore Liana
Documenta 2015

Non disponibile

15,00 €
Qual'è la differenza tra droga leggera e droga pesante? Quali sono gli effetti dell'assunzione di stupefacenti a breve e lungo termine? Come riconoscere la dipendenza fisica e quella psicologica? Come intervenire e con quali supporti clinico-terapeutici? Liana Fattore, ricercatore presso l'Istituto di Neuroscienze del CNR di Cagliari, risponde ad oltre un centinaio di domande su sintomi ed effetti di alcune tra le più note sostanze stupefacenti come l'oppio con i suoi derivati, gli psicostimolanti come la cocaina e l'anfetamina ed i loro derivati, la marijuana e gli altri derivati della cannabis, la fenciclidina e gli allucinogeni. Ma interviene anche sui farmaci dissociativi, gli inalanti, i barbiturici e le benzodiazepine, così come su sostanze legali ma in grado di alterare le nostre percezioni come l'alcol e la nicotina.

Doppie diagnosi in comunità...

Peroni D. (cur.); Clerici M. (cur.)
Franco Angeli 2015

Non disponibile

20,00 €
L'intervento sul paziente complesso, in particolare le cosiddette "doppie diagnosi", segue - ormai da anni - una strategia onnicomprensiva, multimodale ed integrata che tende ad associare, inevitabilmente, tecniche di trattamento specialistico alle fasi di residenzialità, nonché progetti specificatamente dedicati alle famiglie ed alla fase di rientro. Tali strategie - che si basano su modelli inclusivi ed intensivi - hanno destato crescente interesse nell'ambito delle comunità terapeutiche che offrono, da sempre, una progettualità clinica "ad ampio spettro" finalizzata soprattutto a garantire la continuità dell'intervento e a incentivare la compliance di pazienti che soffrono di disturbi mentali gravi, in primis i disturbi di personalità, che per definizione sono multiproblematici e la cui complessità si declina in ambiti quali la gestione dell'impulsività, l'autolesività, il discontrollo nell'assunzione contemporanea di farmaci e sostanze, i comportamenti "a rischio", la conflittualità familiare a partire da alti livelli di emotività espressa, nonché la sempre più frequente marginalizzazione sociale. Viene qui presentata l'esperienza della Comunità terapeutica Emmaus, una delle prime comunità terapeutiche italiane il cui progetto ha coinvolto fin dall'inizio operatori provenienti dai più diversi contesti del Servizio pubblico (DSM, SerT, Università) e del Privato sociale (Associazione "La ricerca" ONLUS rete Fict Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche).

La diagnosi di gravità nei pazienti...

D'Egidio P. F. (cur.); Lucchini A. (cur.)
Franco Angeli 2015

Non disponibile

17,00 €
Il volume raccoglie i lavori scientifici presentati per il premio nazionale FeDerSerD nel corso del 2013. Il tema affrontato - la diagnosi di gravità nei pazienti eroinomani - è al centro delle riflessioni e dello sforzo nelle analisi e negli strumenti degli operatori, nonché della specifica trattazione nel DSM 5. I contributi raccolti sono di due differenti tipologie. Da una parte, è proposta una casistica clinica su aspetti e strumenti diagnostici, nonché sulla valutazione di gravità della condizione clinica di pazienti in cura con metadone, da cui emerge una chiara valorizzazione del lavoro e della esperienza dei Servizi e dei Centri di cura in genere. Dall'altra parte, sono illustrate alcune ricerche sul tema della diagnosi di gravità nei pazienti in cura con metadone: quale è il più efficace percorso diagnostico, quali gli elementi da porre in evidenza per una diagnosi di gravità da esprimere con un indicatore? Il volume si pone come obiettivo quello di coniugare le evidenze scientifiche, la ricerca applicata e la pratica clinica per migliorare in metodologie e qualità l'approccio ai pazienti. In quest'ottica, si rivolge non solo agli operatori del settore ma anche a tuti gli interessati a comprendere e curare le persone affette da dipendenza da eroina.

Cura della dipendenza da cocaina....

Cinquegrana A. (cur.); Bussola T. (cur.)
Franco Angeli 2015

Non disponibile

25,00 €
Gli autori che hanno collaborato alla stesura di questo libro appartengono prevalentemente all'area bresciana e luganese, dato che a Brescia e a Lugano dal 2010 sono state istituite due Unità Operative Ambulatoriali espressamente dedicate ai soggetti cocai

Metafore illustrate e mindfulness...

De' Lutti Paolo
Franco Angeli 2014

Non disponibile

16,50 €
Il libro nasce da una lunga serie di osservazioni e di interventi nella pratica clinica nel settore delle dipendenze. Nel trattamento individuale, di gruppo, nel contesto ambulatoriale ed ospedaliero l'autore ha sperimentato diverse strategie orientate ad

Attualità e innovazioni nel...

Lucchini A. (cur.); D'Egidio P. F. (cur.); Nava F. (cur.)
Franco Angeli 2013

Non disponibile

32,00 €
"Ser.T." e "metadone" sono termini relativi al settore delle dipendenze ormai noti anche ai non addetti ai lavori. Il farmaco metadone, noto ormai da sessant'anni e in uso da oltre trent'anni in Italia, nel nostro Paese è già stato utilizzato da quasi mezzo milione di persone per trattamenti e attualmente quasi 80.000 cittadini assumono il farmaco nei centri di cura cresciuti nello stesso periodo: i Ser.T. Il volume raccoglie i lavori scientifici presentati da centocinquanta professionisti per il VII e l'VIII premio nazionale FeDerSerD, nel corso del 2011 e del 2012. Si tratta di casi clinici relativi al percorso diagnostico terapeutico per il trattamento appropriato con metadone e di focus sui giovani consumatori di eroina. Vengono presentate anche esperienze di tipo organizzativo e di rete messe in atto dai Ser.T. in un'ottica di intercettazione precoce dell'utenza e di attenzione a situazioni particolari, quali il policonsumo e le modalità di consumo per via inalatoria. L'utilizzo di strumenti raffinati di diagnosi e monitoraggio, come la scala ODAS, è segno dell'impegno a migliorare in metodologie e qualità l'approccio ai nostri pazienti. Il volume si rivolge a quanti si occupano quotidianamente della cura della dipendenza da eroina, valorizzando temi centrali per i Servizi e coniugando evidenze scientifiche e pratica clinica.

Io e l'alcolismo. I sintomi, la...

Agabio Roberta
Documenta 2013

Non disponibile

12,00 €
Cos'è l'alcolismo? Come si manifesta? Come si cura? Roberta Agabio, responsabile del Centro di Studio dell'Abuso Alcolico dell'Università di Cagliari, e Clara Cicalò, managing editor della rivista Medicina delle Dipendenze (MDD), rispondono a un centinaio di domande su sintomi, diagnosi e terapie della patologia. In allegato al volume un opuscolo tascabile con gli aggiornamenti normativi in tema di alcolismo e sicurezza stradale.

Il gioco come droga

Buzzi Andrea
Sovera Edizioni 2013

Non disponibile

9,00 €
Il gioco d'azzardo, quando diventa un'ossessione, rientra nelle "dipendenze senza sostanze" ed è considerato un disturbo del comportamento. Il giocare d'azzardo diventa una patologia quando aumentano il numero delle giocate e quando si spendono somme che vanno oltre le proprie possibilità nel tentativo di recuperare il denaro perso. I debiti di gioco causano rotture famigliari e perdite di patrimoni. Oggi esiste anche il giocatore d'azzardo online ancora più pericoloso perché nascosto a sguardi indiscreti e giudicanti. Questo libro mette in evidenza le conseguenze drastiche alle quali si potrebbe andare incontro.

Dipendenze dal piacere e autoterapia

Riboldi Franco
Psiconline 2013

Non disponibile

14,00 €
Tra le malattie più diffuse ed emblematiche del mondo contemporaneo si pongono gli attaccamenti anomali al piacere, sottomissioni ossessive e compulsive al bisogno di gratificazione. In gioco non solo il "piacere chimico", il piacere correlato all'assunzione di sostanze (droghe, alcol, fumo), ma anche svariate forme di appagamento comportamentale (gioco, internet, tecnologia, shopping, cibo, sesso, rischio estremo...) in grado anch'esse di destrutturare la mente umana e renderla "incapace di smettere". Il libro approfondisce in modo semplice ed accessibile a tutti le cosiddette malattie del piacere, una definizione di patologia inconsueta ma appropriata, che accomuna tutti i disturbi della gratificazione ancora da molti considerati come disturbi a sé stanti, distinti l'uno dall'altro. La novità della trattazione sta appunto nella visione d'insieme che viene data a queste manifestazioni patologiche di attaccamento a sostanze e comportamenti. Nel descrivere forme cliniche, meccanismi neurobiologici, fattori di vulnerabilità, indicatori di gravità, classificazioni, servizi e terapie di riferimento, si focalizza sempre l'attenzione sul filo conduttore che unisce tra di loro, in modo inequivocabile, tutte le malattie del piacere e permette di riconoscerle quali espressioni di un'unica patologia.

Alcolismo e psicoterapia...

Rocco Elisabetta
Youcanprint 2013

Non disponibile

11,50 €
Il testo riporta brevemente quanto appreso ed interiorizzato in un percorso lavorativo e formativo, ma soprattutto umano, fatto con i pazienti insieme a meravigliosi colleghi, che mi hanno trasmesso professionalità e passione, in un contesto dove si opera con molta fatica, perché si opera con il cuore. Un grazie particolare va a "Marina" che mi ha messo in contatto con le mie paure, e che mi ha mostrato alcune immagini del "suo inferno".

Uno sguardo sui Sert. La parola...

D'Egidio P. F. (cur.); Lucchini A. (cur.)
Franco Angeli 2012

Non disponibile

14,50 €
In Italia è presente un buon sistema di cura per la patologia da dipendenza: 550 Servizi per le Dipendenze - SerT, distribuiti su tutto il territorio nazionale, dove lavorano medici, psicologi, assistenti sociali, educatori, infermieri, sociologi, che hanno costruito in 30 anni di esperienza, di ricerche e di formazione, con la collaborazione delle comunità terapeutiche e delle agenzie sociali dei territori, i percorsi di assistenza e cura per le patologie della dipendenza. Il volume illustra una ricerca, lo studio DeMoS, condotta da FeDerSerD e da GfK EURISKO, che ha dato la parola ai pazienti e ai terapeuti. Un approccio originale, uno sguardo dentro i SerT, una ricognizione sul problema della tossicodipendenza in Italia. Emergono le storie dei pazienti e il loro incontro con la cura, il ruolo delle terapie (farmacologiche e non farmacologiche) nel favorire la risocializzazione del paziente. Il volume è utile a chi vuole capire di più sulle terapie agoniste utilizzate, sul rischio di misuso e diversione dei farmaci, sui principali obiettivi della terapia agonista, sulle difficoltà di accesso alla terapia agonista, sulle normative, le linee guida e gli interventi di miglioramento della qualità dell'assistenza ai pazienti, sulle drug policies.

Febbre d'azzardo. Antropologia di...

Pini Mauro
Franco Angeli 2012

Non disponibile

29,00 €
Malati d'azzardo: siamo di fronte a tipi umani con peculiari caratteristiche biologiche e psicopatologiche, come sostiene la biomedicina occidentale, o ad entità fittizie, frutti degeneri del capitalismo funzionali all'imponente business del gioco, come sottolinea una certa critica sociologica? Il saggio si propone di problematizzare la figura del giocatore patologico, sottraendola sia alla sua naturalizzazione, sia agli approcci riduzionisti che tendono a considerarla una mera espressione delle contraddizioni della società dei consumi, per stimolarne una rappresentazione più complessa e articolata: basti pensare alla presenza di ludopatie in epoche preindustriali o in popolazioni indigene precoloniali e, nel contempo, alla loro assenza in diverse aree del pianeta. L'affermazione della realtà fenomenica dei malati d'azzardo non può eludere il compito di oltrepassare l'attuale cortina della medicalizzazione della vita per promuovere una visione multidisciplinare, dove l'analisi antropologica e la ricerca etnografica possano dare un contributo significativo teso ad evidenziare la natura sociale, contestuale e simbolica di questa presunta malattia.

Il trattamento residenziale breve...

Hinnenthal Ina M.
SEEd 2011

Non disponibile

28,00 €
L'abuso e la dipendenza da alcol e cocaina rappresentano patologie gravi, ad alto rischio di recidiva e dai costi sociali e sanitari assai elevati. Le situazioni di polidipendenze, sempre più frequenti, necessitano di interventi qualificati, specialistici, intensivi, che richiedono anche periodi residenziali, oltre che la capacità di costruire una robusta rete territoriale. Il volume, a partire dal percorso riabilitativo/assistenziale messo a punto nell'ambito di Villa Soranzo, esamina questa tematica. A una prima parte che affronta gli aspetti clinici della dipendenza e la complessità della prevenzione delle ricadute, segue una sezione dedicata ai più avanzati strumenti cognitivi ed emotivi del trattamento, soffermandosi infine sugli aspetti dell'aftercare. Questo tipo di approccio multiprofessionale, unito a un clima di accettazione e al coinvolgimento dell'assistito, rappresenta un modello e una proposta per migliorare la qualità e l'appropriatezza degli interventi, mettendo il paziente al centro del processo di cura come promotore attivo della propria salute.

Craving. Alla base di tutte le...

Nizzoli Umberto
Mucchi 2011

Non disponibile

12,00 €
Il termine craving è stato adottato nel descrivere l.imperioso ed irrefrenabile desiderio di ricercare gli effetti di una sostanza o un comportamento specifico di cui abbiamo esperienza. È in questo ambito che il termine - traducibile in italiano come forte desiderio, brama, voglia - sta evidenziando un grande interesse. Un grande interesse ed utilizzo, nonostante tale concetto presenti difficoltà di definizione in quanto comprende ed integra piani diversi e tra di loro interagenti. Piani che possiamo rubricare come fisici, emotivi, cognitivi, affettivi, comportamentali e culturali.

Cannabis e problemi sanitari

Pavarin R. M. (cur.)
Franco Angeli 2010

Non disponibile

16,50 €
La cannabis è la sostanza illecita più utilizzata nel mondo, dove si stima che nel corso dell'ultimo anno l'abbiano consumata almeno 159 milioni di persone. Il consumo è maggiore nelle aree urbane rispetto a quelle rurali, risulta più elevato per i soggetti con meno di 35 anni e per i maschi, inizia verso i 15 anni ed aumenta sino ai 23 per poi diminuire, è più frequente tra chi fuma sigarette e risulta diffuso non solo nei luoghi del divertimento notturno, durante avvenimenti musicali o in determinati contesti giovanili, ma anche tra i lavoratori. La sostanza viene utilizzata prevalentemente per l'effetto rilassante, per il piacere che provoca e per migliorare la socialità, con differenze rispetto al genere e all'età. Mentre la dipendenza da cannabis è il più comune tipo di dipendenza dopo alcol e tabacco riportata nelle ricerche sulla salute mentale nelle società sviluppate. Va comunque rilevato che, con l'eccezione degli incidenti stradali, incidono molto gli stili di vita di alcuni utilizzatori e la maggior parte dei danni sono sperimentati da una parte limitata dei soggetti che diventano consumatori regolari della sostanza. Il volume è suddiviso in quattro sezioni tematiche: studi epidemiologici, rischi e trattamenti, stili di consumo e utilizzo terapeutico. Riporta inoltre i risultati di studi recenti sui problemi collegati al consumo e relativi a uso di cannabis e psicosi, ricoveri ospedalieri, accessi al Pronto Soccorso, rischio di mortalità.

La prevenzione delle dipendenze...

Frezza M. (cur.); Cenedese C. (cur.)
Franco Angeli 2010

Non disponibile

18,50 €
Questo volume descrive la metodologia di lavoro, gli strumenti utilizzati, i risultati e gli interventi di prevenzione programmati all'interno del Progetto Sibilla. Il Progetto Sibilla, è un progetto di prevenzione selettiva in materia di "nuove" droghe, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed affidato dalla Regione Veneto al Dipartimento per le Dipendenze dell'Azienda ULSS7 di Pieve di Soligo (TV). Le azioni previste dal progetto si articolano su due annualità; la prima, ha visto la realizzazione di una ricerca-azione finalizzata ad identificare i maggiori fattori di rischio che conducono all'uso di sostanze psicoattive nella popolazione giovanile (tra i 13 e i 24 anni) del territorio; la seconda, a partire dalla lettura dei dati della ricerca, ha previsto la programmazione di interventi di prevenzione specifici, finalizzati ad aggredire quei fattori di rischio identificati come maggiormente presenti nei diversi contesti territoriali indagati. Il volume intende descrivere l'esperienza svolta, al fine di promuoverne la riproducibilità in altri contesti territoriali. Si rivolge quindi ad un pubblico eterogeneo: a coloro che decidono le politiche di intervento - policy maker - ma anche agli operatori dei Servizi che, a vario titolo, sono coinvolti nella pianificazione di programmi di prevenzione per adolescenti e giovani.

Modelli di intervento in alcologia....

Lucchini A. (cur.); Strepparola G. (cur.)
Franco Angeli 2010

Non disponibile

35,50 €
Il volume contiene le relazioni e le sintesi dei lavori di gruppo del Corso di Perfezionamento in Alcologia che si è tenuto a Milano nel 2008. Il corso ha impegnato 120 professionisti pubblici e privati di sei regioni italiane per quasi 100 ore di lavoro in aula, si è svolto presso la sede della Regione Lombardia a Milano ed è stato organizzato all'interno delle azioni formative previste dal Progetto Nazionale finanziato dal Ministero della Salute "Impatto dei problemi e delle patologie alcol-correlate nella popolazione afferente alle aziende sanitarie locali e alle aziende ospedaliere: epidemiologia, valutazione dei programmi di trattamento e costi". Gli argomenti trattati durante la formazione e contenuti nei capitoli di questo libro sono quelli individuati sulla base degli obiettivi generali del Progetto Nazionale: l'analisi dei modelli organizzativi degli interventi, il percorso terapeutico dalla presa in carico alle cure specialistiche, la terapia di gruppo come trattamento per soggetti alcol dipendenti, l'intervento di gruppo nella cura dei soggetti alcoldipendenti e l'applicazione della valutazione degli interventi attraverso il rapporto costo-efficacia e costi-benefici. Obiettivo pratico del corso era infatti fornire alla comunità degli operatori del settore, per ogni parametro esaminato, buone prassi utili al lavoro nei servizi.

Il trattamento nella dipendenza da...

Pagliarani L. (cur.); Baldini F. (cur.)
Franco Angeli 2010

Non disponibile

24,00 €
Il volume intende proporre agli operatori che si occupano di dipendenza da cocaina un innovativo protocollo di intervento ambulatoriale, ad orientamento cognitivo-comportamentale, strutturato in moduli sinergicamente collegati tra loro. Allo stato attuale nel panorama italiano le esperienze di intervento, pubbliche o private, sono poche e ancora sperimentali. I consumatori socialmente integrati difficilmente accedono alle comunità terapeutiche tradizionali, mentre possono più facilmente aderire ad una modalità di intervento, pur corposa ed impegnativa, che permetta loro di continuare a mantenere inalterata la vita sociale e professionale. La proposta è resa possibile anche dall'assente o blanda dipendenza fisica dalla cocaina. Il testo è suddiviso in due parti: la prima - più generale - tratta la cocaina nei suoi aspetti sociali, farmacologici e di ricerca; la seconda descrive in maniera articolata i moduli di trattamento del protocollo d'intervento ambulatoriale: l'assessment psicodiagnostico e psichiatrico; l'intervento di psicoterapia individuale; il biofeedback; l'intervento psicoeducazionale di gruppo; l'intervento psicoeducativo e di sostegno alle famiglie. Per ogni modulo vengono fornite le basi teoriche, le modalità concrete di intervento e vengono presentati alcuni casi clinici esplicativi. Chiude il volume una ricca e aggiornata rassegna bibliografica utile all'approfondimento dei temi trattati.

Le nuove dipendenze: diagnosi e...

Caretti V. (cur.); La Barbera D. (cur.)
Carocci 2009

Non disponibile

12,00 €
Le rapide e profonde trasformazioni che si sono verificate negli ultimi anni nella società, nella famiglia, negli stili di consumo, nei modelli culturali tendono a modificare gli assetti cognitivi e affettivi degli individui, portando all'emergere di nuove forme di dipendenza patologica, le cosiddette "New Addiction", tra cui la dipendenza da Internet, da sesso, da sport, lo shopping compulsivo, il gioco d'azzardo patologico. Il testo fornisce un quadro sintetico di queste nuove forme di dipendenza, tenendo conto dei dati di ricerca, delle evidenze cliniche e delle strategie terapeutiche. Il volume si rivolge ai professionisti dell'area della salute mentale e a quanti fossero interessati ad approfondire alcune tra le più significative patologie della nostra epoca.

Metodo e risultati di una comunità...

Addazi A. (cur.); Marini R. (cur.); Rago N. (cur.)
Franco Angeli 2009

Non disponibile

29,00 €
Quali sono i dipendenti che traggono maggior vantaggio dalla Comunità terapeutica? Quali fattori favoriscono il buon esito dei trattamenti? Come ampliare gli obiettivi della cura per andare incontro all'eterogeneità dei pazienti? In che modo la conoscenza dei comportamenti post-trattamento può aiutarci a dinamizzare la definizione di cronicità? Questi sono alcuni degli interrogativi su cui riflettono i curatori del volume, alla luce dell'esperienza della Comunità per tossicodipendenti di Città della Pieve. Attraverso la storia della Comunità, dalla sua fondazione ai giorni nostri, emerge una puntuale riflessione sulla dipendenza, sulla cultura dei Servizi, sull'immagine sociale della Comunità e sul suo ruolo nella rete dei Servizi. Ma si definisce anche un metodo di intervento, che negli anni si è evoluto verso livelli di professionalità più elevati, avvicinando la Comunità al resto del mondo, contrastandone l'autoreferenzialità, personalizzando e diversificando i programmi. Per tutte queste caratteristiche, il testo si rivolge a psichiatri, psicologi, psicoterapeuti e operatori del settore delle dipendenze che intendano approfondire o confrontare la propria conoscenza dell'organizzazione di una Comunità per tossicodipendenti, e riflettere sull'evoluzione di un metodo di lavoro.

Cocaina: dipendenza e trattamento....

Leonardi Andrea
Franco Angeli 2009

Non disponibile

16,00 €
La dipendenza da sostanze, in particolare il suo trattamento, rappresenta sempre più un difficile banco di prova per tutti gli operatori nel campo della salute: in questi ultimi anni stiamo infatti assistendo ad un notevole incremento dell'abuso di cocaina a tutti i livelli e in tutti gli strati sociali e a tutt'oggi, per questo specifico problema, i protocolli d'intervento psicologico sono purtroppo sporadici e non ancora del tutto definiti. Nel volume gli autori intendono presentare il frutto della loro ricerca e applicazione clinica per questo tipo di trattamento presso il Centro di Solidarietà di Firenze onlus. Il lavoro ha portato alla creazione di uno specifico modello di trattamento che ha condotto progressivamente il livello di risoluzione del problema a risultati di notevole rilievo. Particolare attenzione è stata data alle procedure d'intervento che traggono suggerimento dagli studi sulla comunicazione terapeutica in ambito psicologico/clinico. Alla presentazione di dati a sostegno dell'efficacia ed efficienza del percorso terapeutico si affianca la descrizione di casi clinici e di specifiche tecniche d'intervento, da cui il lettore potrà trarre utili spunti per il suo operare.

Uso occasionale e dipendenza da...

Corposanto C. (cur.); Lovaste R. (cur.)
Franco Angeli 2009

Non disponibile

31,50 €
Il volume è il frutto di una ricerca realizzata grazie al finanziamento provinciale sul Fondo Speciale dell'Università degli Studi di Trento che, per ampiezza dei temi trattati e dei servizi coinvolti, non ha precedenti in Italia. L'indagine si è proposta di ricostruire i punti di vista sul fenomeno droga a partire dall'interrogazione di soggetti che, con diversi livelli di contiguità e con ruoli diversi, ne hanno avuto esperienza: gli utenti del Ser.T e delle Comunità Terapeutiche, gli utenti del Servizio di Alcologia, i segnalati al Commissariato del Governo per detenzione o uso di sostanze stupefacenti e i professionisti socio-sanitari della rete che vivono quotidianamente la relazione con i pazienti tossicodipendenti o alcolisti. La finalità del lavoro è duplice. Da un lato, risponde ad una esigenza di tipo conoscitivo, che porta ad analizzare le diverse culture della droga e a valutare se - e in che modo - il diverso grado di prossimità alle sostanze da parte degli intervistati, o il loro ruolo di terapeuti/pazienti, influenzi la vision del fenomeno. Dall'altro lato, l'indagine ha voluto esplorare l'aspetto qualitativo dei servizi e la loro capacità di risposta ai bisogni degli utenti, al fine di individuare gli eventuali punti deboli del sistema per riadattarli alle esigenze portate dai fruitori.

Le culture e i luoghi delle droghe

Cipolla C. (cur.); Mori L. (cur.)
Franco Angeli 2009

Non disponibile

36,50 €
Sul finire degli anni Ottanta si realizzano, prima negli Stati Uniti e poi in Europa, i primi rave, ovvero feste frequentate da giovani attratti dalla musica tecno e, spesso, dalla possibilità di consumare sostanze psicoattive con finalità ricreative e performative. Il volume ricostruisce i luoghi e le culture delle droghe connesse alla scena dei parties, i quali si caratterizzano per una grande varietà rispetto al genere musicale, agli spazi, agli allestimenti, all'organizzazione, all'estetica nonché alle sostanze psicotrope fruite ed alle loro combinazioni. Tali differenze determinano diverse tipologie di feste, tanto che è possibile descrivere le peculiarità di ciascuna di esse (es. tecno party, goa party, circuit party, drum'n'bass party, etc.). Il cuore del testo è rappresentato da una ricerca condotta in forma mimetica ed a base contestuale definita e delimitata, volta alla descrizione dei party del circuito mainstream (come, ad esempio, i festival di Osoppo e di Pelago, o la street Rave di Zurigo) o afferenti ai contesti più underground (come il grande rave di Montalto di Castro, il party di Mottagrossa o quello di Bibbiena). Chiudono il volume alcune considerazioni sul tema della prevenzione e della riduzione del danno all'interno delle feste nonché alcune riflessioni sulle analogie e differenze tra i tipi di party.

Cocaina. Consumo, psicopatologia,...

Rigliano P. (cur.); Bignami E. (cur.)
Cortina Raffaello 2009

Non disponibile

28,00 €
L'uso e l'abuso di cocaina stanno diventando uno tra i più gravi problemi sociali, educativi e clinici che gli operatori dei diversi settori si trovano ad affrontare. I dati epidemiologici indicano che la cocaina è diffusa in tutti gli ambienti e provoca d

I profili aziendalistici dei centri...

Amodio Angela
EGEA 2008

Non disponibile

15,00 €
Questo libro presenta i risultati di una ricerca pluriennale sulle condizioni di economicità e di autonomia dei centri di cura per il recupero delle tossicodipendenze in Italia. Il libro è diviso in tre parti. La prima fornisce un aggiornato quadro d'insieme sul fenomeno della tossicodipendenza e sulle strutture e i servizi che in Italia sono dediti al recupero. La seconda parte affronta il significato dell'aziendalizzazione e le scelte di organizzazione e gestione a disposizione di quanti, pubblici e privati, intendano impegnarsi nella cura e nel recupero dalle tossicodipendenze. La terza parte, infine, è dedicata all'analisi di una realtà unica nel suo genere e ricca di elementi di interesse: la Comunità di San Patrignano. Il lavoro nel suo complesso sottolinea l'importanza della dimensione economica e delle scelte di governo strategico anche all'interno dei centri di cura per il recupero dalle tossicodipendenze.

Il trattamento residenziale delle...

Franco Angeli 2008

Non disponibile

21,00 €
Il volume illustra alcuni dei più recenti contributi teorico-clinici relativi alla diagnosi e al trattamento dei pazienti tossicodipendenti con complicanze psicopatologiche e/o psichiatriche e propone un modello sperimentale di diagnosi e trattamento di un gruppo di pazienti inseriti in diverse strutture residenziali e semiresidenziali in rete tra loro. L'analisi descrive gli strumenti diagnostici utilizzati, le modalità di lavoro implementate e i risultati ottenuti all'interno del progetto "Ricerca-intervento su pazienti tossicodipendenti con comorbilità psichiatrica dell'ASL Provincia di Milano 3", condotto da medici, psicologi, psicoterapeuti e assistenti sociali di alcuni enti specialistici del privato sociale lombardo, in collaborazione con i Servizi territoriali del Dipartimento delle Dipendenze dell'Asl Provincia di Milano 3 e le Unità operative del Dipartimento di Salute Mentale dell'Azienda Ospedaliera S. Gerardo di Monza. Il volume si rivolge in particolare agli operatori dei servizi pubblici e privati che si occupano di diagnosi e trattamento dei pazienti affetti da forme di abuso e dipendenza da sostanze, ma anche agli studenti che intendono approfondire il complesso tema della "doppia diagnosi".

Buone pratiche e procedure...

Lucchini A. (cur.); Nava F. (cur.); Manzato E. (cur.)
Franco Angeli 2008

Non disponibile

35,00 €
Nei dipartimenti delle dipendenze sono in cura sempre più pazienti alcolisti. L'alcol inoltre è parte importante di ogni forma di dipendenza che appare alla nostra osservazione. FeDerSerD, tramite la sua Commissione nazionale Alcologia, ha organizzato nel settembre 2006 un Congresso tematico nazionale per fare il punto sulla realtà nei dipartimenti territoriali dell'intervento sul paziente alcolista, affrontando alcune delle tante problematiche che il tema alcol richiama. Il Congresso, che ha visto oltre 500 partecipanti, si è caratterizzato per una forte visione di integrazione tra la lettura biologica e quella psicologica. Sono state valorizzate moltissime pratiche specifiche innovative terapeutiche farmacologiche, psicoterapiche e riabilitative. Obiettivo rilevante è stato anche centrare la riflessione non solo sull'alcolista ma anche sugli operatori impegnati nei servizi. Il volume riprende i contenuti scientifici dell'iniziativa e risulta utile ai professionisti del settore, ma anche a chi voglia comprendere meglio l'universo dell'alcolismo.

Prevenire per non rischiare. Uno...

D'Egidio P. F. (cur.); Petricone S. (cur.)
Franco Angeli 2008

Non disponibile

21,00 €
A partire dai risultati di un'indagine sulla condizione giovanile, condotta sugli studenti delle scuole superori in un contesto territoriale specifico (Penne, Pescara), il volume intende proporre un'analisi e una riflessione sugli atteggiamenti, i comportamenti, le rappresentazioni e i costumi degli adolescenti di oggi. Il progetto di ricerca da cui il volume trae spunto si colloca all'interno di un più ampio quadro di indagini che dalla prima metà degli anni '80 hanno permesso di studiare sia a livello nazionale che a livello locale le evoluzioni del mondo giovanile. Il testo si sofferma, con una ricca quantità di dati, su diversi ambiti della vita degli studenti: i valori, le credenze, la vita in famiglia, le attività del tempo libero, la percezione delle norme, la propensione alla trasgressione, l'atteggiamento verso la salute. Una particolare attenzione è stata riservata al rapporto con le sostanze psicotrope, al fine di acquisire informazioni utili alla progettazione e alla realizzazione di efficaci interventi di prevenzione e contrasto dell'abuso di alcol e droghe. Per le sue caratteristiche il volume si rivolge a quanti si occupano, a vari livelli, di progetti di intervento e prevenzione rivolti ai giovani.