Musica corale

Filtri attivi

Storia di un canto. Piadena 1974-1984

Oppi M.
Gilgamesh Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
"Mi auguro, con questo racconto di immagini e parole, di riuscire a trasmettere la storia di un piccolo grande coro. È stato estremamente difficile mettere insieme a distanza di trent'anni tutti questi ricordi: testimonianze, articoli di stampa, fotografie sbiadite trovate qua e là e soprattutto risalire alle date degli avvenimenti e fatti che il gruppo corale di Piadena ha intensamente vissuto. Mia principale intenzione è stata quella di perseguirne con determinazione la stesura, affinché questa splendida avventura non andasse perduta nel germe della dimenticanza." (Mario Oppi)

Spartito a quattro voci. Antologia...

Grasso Vincenzo
Vincenzo Grasso Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Quattro poeti, operanti nell'area padovana, uniti dall'appartenenza all'"Associazione Dante Alighieri: Laboratorio di Poesia Classica" e ispirati alla tradizione classica, hanno dato prova di flessibilità, di elasticità, cercando soprattutto di accostarsi alla letteratura/poesia, con un sentimento di rispetto per il bello che non prescindesse dalla competenza tecnica peculiare, da quella grammaticale, da quella retorica, dal sentimento sano e robusto, dal pensiero creativo, sottraendosi il più possibile alla banalità, al luogo comune, al portamento informale e sciatto ed a quant'altro potesse svilire il loro intento. La scelta della poesia in metrica non è una limitazione e questa antologia come affidarsi a regole e tecniche non significhi affatto rinchiudersi in gabbie opprimenti, mortificanti l'ispirazione. Nei quattro autori l'ispirazione poetica c'è, si sente. La scelta di forma e dimensione inderogabili non vincola, bensì guida l'autore nel perseguimento del fine primario di tutta l'autentica poesia, ossia l'utilizzo delle migliori parole nel miglior ordine rinunciando a ridondanze, superfluità, approssimazioni, eccedenze. Regole apprezzabili anche nella vita di tutti i giorni.

Cantar storie «Walser Lied». Un...

Grossi 2018

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
L'opera rappresenta una ricerca etnomusicologico-corale incentrata sulle Colonie Walser alpine italiane ed elvetiche (Formazza, Bosco Gurin, Macugnaga, Rima, Rimella, Alagna Valsesia, Gressoney-Issime). Le parti saggistiche e narrative del volume sono in formato bilingue (italiano/tedesco). Nel libro sono presentati 33 esiti in lingua Walser, censiti e oggetto di specifiche schede filologiche unitamente ad una o più elaborazioni corali per diverso organico (coro a voci virili, miste, infantili). Al volume è allegato un CD audio contenente tutti gli esiti oggetto della ricerca.

Dante a Follina. Canto XXXIII del...

De Stefani Mirco
Canova 2018

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Il testo di Mirco De Stefani, "Dante a Follina", è un'introduzione alla composizione musicale, intrecciata con le ragioni di un possibile arrivo di Dante all'abbazia di Follina nell'anno 1305. A questo immaginario viaggio del poeta pellegrino si ispira la ricostruzione del disegno della Commedia sul modello dell'architettura e della spiritualità cistercense. Arricchisce il volume uno scritto di Cristina Chiesura, storico dell'arte, dedicato all'abbazia follinese. Il volume contiene inoltre la pubblicazione dell'intera partitura e una ricca serie di immagini a colori dell'Abbazia e del concerto. Il CD dell'esecuzione integrale è stato registrato i giorni 9-10-11 maggio 2018 nella basilica dell'abbazia di Follina.

La Schola Cantorum di don Tassinari...

Tassinari Magda
Scalpendi 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Alla metà degli anni sessanta, nella cittadina industriale di Vado Ligure vicino a Savona, il musicista don Renzo Tassinari fonda la Schola Cantorum "Vada Sabatia" nella parrocchia di San Giovanni Battista. Per quasi dieci anni la corale costituì, in particolare per i giovani, un polo di aggregazione forte e un luogo di formazione umana e cristiana di alto profilo realizzata attraverso la musica. Un'esperienza unica e irripetibile di breve durata ma di notevole efficacia e di grande apertura, che ha lasciato nella generazione del sessantotto e dintorni, per Vado e dintorni, non soltanto ricordi ed emozioni, ma un patrimonio di valori profondi e di conoscenza critica artistica e musicale ancora oggi sentiti e custoditi da ciascuno dei coristi e dalle loro famiglie come un tesoro prezioso. Il libro racconta la storia di quell'esperienza attraverso documenti e immagini dell'epoca, con qualche ricordo personale e una lettura storica dei tempi della "contestazione".

Il suono del Natale. «Carols» di un...

Trevisi Stefano
Diastema 2017

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Il tempo del Natale è caratterizzato da un repertorio musicale tradizionale che ha attraversato pressoché intatto i secoli. Nato in seno ai riti liturgici della Chiesa delle origini e sviluppatosi successivamente nelle strade e nelle feste domestiche della stagione dell'inverno, questo patrimonio di canti, inni e carols sono strettamente legati all'ambiente e alle tradizioni in cui sono stati composti. Nel presente contributo, l'autore racconta la storia di quindici di queste carols tratteggiandone i confini e il paesaggio simbolico e storico in cui sono immerse.

I cori nella liturgia

Conferenza episcopale piemontese
Effatà 2011

Disponibile in 3 giorni

3,50 €
Frutto di un'attenta riflessione di musicisti e di pastori d'anime, questo sussidio intende far giungere a tutti i cori un vivo incoraggiamento, affinché il loro prezioso servizio alle assemblee liturgiche diventi sempre più intenso e qualificato. L'esperienza di oltre quarant'anni di rinnovamento liturgico dimostra che i cori sono di grande aiuto per la guida e il sostegno del canto e per la preghiera comune e la meditazione.È necessario rispondere sempre meglio all'esigenza che canto e musica siano decorosamente inseriti nella celebrazione e vi contribuiscano con la dignità e la bellezza di cui sono capaci. Le direttive qui indicate non intendono proporre ricette facili, ma piuttosto costituire un punto di riferimento per la riflessione sui temi affrontati e un orientamento per le scelte concrete.

Mani cantanti. Storia di un'idea

Del Vacchio Anna
Fabbrica dei Segni 2019

Non disponibile

10,00 €
"Mani cantanti" rivela un principio di grande spessore culturale e cioè che nella mano esiste il pensiero. Questo semplice principio è uno dei cardini educativi che il Comitato nazionale per l'apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti, operante presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, persegue da anni, nella piena convinzione che la musica sia uno dei grimaldelli educativi più potenti per cambiare la scuola. Leggendo questo scritto di Anna Del Vacchio ci si immerge in un piccolo sogno, di quelli che danno benessere e che non vorresti finisse mai. Un sogno però molto realistico, fortemente progettuale, concreto ed efficace. Un progetto di vita e la aperta, sincera dichiarazione di impegno etico nei lunghi percorsi di una insegnante. M"Mani cantanti" ci apre ad un mondo di bellezza e di creatività, merce preziosa nella scuola italiana, dove un' eccellente maestra di scuola primaria decide di sfidare le difficoltà di una scuola gerarchica e burocrate attraverso l'arte e la musica, con la messa in pratica di azioni e attività capaci di dare emozioni e di arricchire gli animi di giovani studenti". (dalla Prefazione di Annalisa Spadolini)

...E continuano a chiamarla grande....

Tazzer Sergio
Kellermann Editore 2018

Non disponibile

13,00 €
Il fronte fu una prova così traumatica che produsse esperienze artistiche di vario tipo, ma di esse solo il canto, stante la scarsissima alfabetizzazione del popolo in divisa, poteva trovare larga diffusione. Questo però paradossalmente avvenne in gran parte a guerra conclusa: la malinconia, la rabbia, le paure e i disagi patiti dovevano essere esorcizzati per poter riprendere a vivere. Fu quello, l'immediato primo dopoguerra, il momento topico per l'esplosione del canto di guerra, e sovente scavava per portare alla luce le radici di esperienze popolari, del mondo del lavoro, dell'emigrazione, delle campagne di prima della guerra. Ciò che vogliamo raccontare è proprio la genesi, l'eredità, il portato di memorie di vita, di lotta, di malinconia, di amore antecedente il 24 maggio 1915. Friedrich Schiller è lapidario: "La libertà esiste solo nel regno dei sogni e la bellezza fiorisce solo nel canto". Lo scrive nel 1801. La totalità dei soldati, salvo qualche istruito, non aveva mai letto Schiller e nemmeno sentito nominare, ma il concetto schilleriano per loro era sentito e vissuto con la stessa urgenza, con la stessa profondità, con lo stesso bisogno di ricevere il rancio, quando giungeva, e di bere qualcosa, quando si trovava. E fare in modo di scampare, di campare e di sognare; ma soprattutto di poter tornare dov'erano partiti.

Porotto. Un secolo di musica e teatro

Este Edition 2018

Non disponibile

15,00 €
La Società Corale G. Verdi di Porotto, già attiva nell'ultimo quarto di secolo dell'Ottocento, ufficialmente nata assieme al Teatro Verdi nel 1915 unitamente alla Corale Parrocchiale (già nata nel 1968), ha generato nel 1995 la Corale Polifonica di Porotto. Nel 2004 è divenuta Associazione Teatro G. Verdi di Porotto. Nel 2008 l'Associazione ha designato sua Compagnia Stabile la già esistente Compagnia Teatrale "Straparót". Tutte hanno terminato la loro attività nel 2017.

Vi presento le cante. Del gruppo...

Grandi Cesare A.
La Mandragora Editrice 2017

Non disponibile

14,00 €
Turibio Baruzzi (1893-1944) assume la direzione musicale della Camerata dei Canterini Romagnoli di Imola nel 1928. Con essa ottiene importanti successi di pubblico e si aggiudica ambiti premi in prestigiosi concorsi canori. Collabora col grande poeta Luigi Orsini ed altri poeti locali contribuendo ad arricchire il repertorio delle nuove cante. Riconoscente all'impegno del "Maestro", il Gruppo Imolese ha inserito il Suo nome nella denominazione sociale. Al terzetto composto dai musicisti Cesare Martuzzi (1885-1960) e Francesco Balilla Pratella (1880-1955) e dal poeta Aldo Spallicci (1886-1973) si deve il merito di aver tratto dalla dimenticanza le cante della nostra gente. Compagne sempre della quotidiana fatica allietavano il cammino per andare al lavoro al mattino e per ritornare a casa al vespro o rallegravano un gruppo di amici all'osteria fra un buon bicchiere di vino e l'altro. Nenie delle culle, descrizioni della vitalità dell'aia e crudezza dello scherno riaffiorano da esse per nostra memoria.

Corale Polifonica Valchiusella....

Corale Polifonica Valchiusella
Bolognino 2017

Non disponibile

75,00 €
Questo è un libro di voci, le voci della Corale Polifonica Valchiusella. Voci che cantano, voci che hanno cantato, voci che sono espressione della personalità di ogni singolo cantore e, al tempo stesso, dell'identità del gruppo. Sì, perché l'attività corale presenta questo doppio aspetto: promuove lo sviluppo intellettuale e morale dell'individuo e insieme realizza la progressiva istituzione e qualificazione dell'intero organico dei cantori. Nel libro sono riportati alcuni frammenti della nostra avventura, intrecciati con spunti culturali provenienti dall'autoformazione del gruppo, integrati con alcuni importanti contributi scientifici offerti da amici esperti. Sono altresì presenti alcune testimonianze di artisti che hanno lavorato accanto alla Corale Polifonica Valchiusella con affinità di sentimenti, quasi in sintonia spirituale, tanto da venire considerati - non sembri assurdo - coristi non cantori. Una breve antologia di nostri canti in veste inedita, significativi per la nostra evoluzione e a noi particolarmente cari, conclude musicalmente questa cronaca corale.

Controcanto. Viaggio nel...

Arciello Sandro
Gruppo Albatros Il Filo 2016

Non disponibile

13,90 €
Avete mai avuto l'opportunità di vedere e ascoltare un coro? È un'esperienza incredibile, perché agli occhi dello spettatore (soprattutto se un po'inesperto) tutto sembra avvenire in maniera dinamicamente perfetta, e quando i componenti iniziano a cantare... beh, si entra in un'altra dimensione, quasi magica. Ma è realmente così? È tutto così poeticamente semplice? Cari lettori, dietro ad ogni piccolo momento, c'è tantissimo lavoro "umano" e soprattutto tutto un mondo di sentimenti, azioni, pensieri che caratterizzano le belle famiglie quando creano qualcosa di speciale... ma sappiamo anche che la famiglia perfetta non esiste, e quante discussioni a volte! Sandro Arciello, con il suo delizioso libro, ci parla proprio di questo universo con uno stile non impegnativo e a tratti umoristico ma anche con tanta passione e dedizione, portandoci alla scoperta dei segreti del canto corale nella sua veste più profonda.

Mauro Zuccante. Canti di Natale (2015)

Berrini Marco
Youcanprint 2015

Non disponibile

17,00 €
Nelle celebrazioni del Natale, la presenza di un coro, che intona una carola popolare, è immancabile. Il coro, nel patinato immaginario collettivo natalizio, costituisce quel "quadretto" di voci che "scalda" l'atmosfera e la carica di emozione. Uno stereotipo al quale il grande pubblico è affezionato. D'altro canto, una folta schiera di musicisti arrendevoli, non esita a soddisfare l'appetito delle orecchie più deboli, con il manierismo lezioso e sdolcinato di facili arrangiamenti. L'intenzione - alquanto ambiziosa - di questa raccolta è, invece, quella di suffragare di decoro artistico una serie di motivi natalizi, selezionati fra tanti, più o meno noti.

Mauro Zuccante. Canti di Natale (2015)

Berrini Marco
Youcanprint 2015

Non disponibile

12,00 €
Nelle celebrazioni del Natale, la presenza di un coro, che intona una carola popolare, è immancabile. Il coro, nell'immaginario collettivo natalizio, costituisce quel "quadretto" di voci che "scalda" l'atmosfera e la carica di emozione. Uno stereotipo al quale il grande pubblico è affezionato. D'altro canto, una folta schiera di musicisti arrendevoli, non esita a soddisfare l'appetito delle orecchie più deboli, con il manierismo lezioso e sdolcinato di facili arrangiamenti. L'intenzione - alquanto ambiziosa - di questa raccolta è, invece, quella di suffragare di decoro artistico una serie di motivi natalizi, selezionati fra tanti, più o meno noti.

Una voce dentro il coro. Il canto e...

De Mircovich Elisabetta
EdUP 2013

Non disponibile

15,00 €
"Una voce dentro il coro" è dedicato a quanti amano il canto e in particolar modo il canto corale. Partendo da una rilettura di alcuni scritti di teorici della musica tra il XII e il XV secolo (e ci accorgeremo che ben poco è cambiato dal Medioevo a oggi!) il libro porta a conoscenza della tecnica vocale attraverso l'approccio al metodo VMS (Vocal Music System). Il volume nato anche dalla collaborazione con foniatri e logopedisti, coniuga arte e scienza. È noto che il canto corale e le modificazioni psicofisiologiche in chi lo pratica, come documentato da recenti ricerche internazionali, producono benefici sulla salute. Con la collaborazione di Rosella Giorgio. Premessa di Camillo De Biasi.

Armonie in voce. Va' dove ti porta...

Torlasco S. M.
Alpes Italia 2013

Non disponibile

12,00 €
L'idea è di raccontare la storia del Coro "Armonie in voce", nato nel dicembre 2008 a Chiesa in Valmalenco (SO) e diretto dalla Maestra Daria Chiecchi. Il gruppo raccoglie una quarantina di donne legate insieme dalla passione per la musica e che hanno volu

Musica e folklore di Sicilia. Cori...

Edizioni Morrone 2013

Non disponibile

28,00 €
Il folklore sicuramente occupa un posto di rilievo nel variegato mondo culturale. Meglio di qualsiasi altro movimento artistico il folklore riesce a mettere in risalto l'espressione di un popolo fiero dei suoi affetti, della bellezza della sua terra, del suo cielo, del suo mare, anche se talvolta il canto risulta venato da una fuggevole malinconia o da un sottile umorismo.

La metamorfosi di Silvia Colasanti....

Giunti Editore 2012

Non disponibile

15,00 €
La metamorfosi di Silvia Colasanti: opera della solitudine in tre parti. Libretto di Pier'Alli tratto dall'omonimo racconto di Franz Kafka. Il libretto e il soggetto. Marco Angius direttore. Regia, scene, costumi e ideazione video di Pier'Alli. Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino. Prima assoluta.

Musica a più voci (Milano, 1628)....

Ardemanio Giulio C.
ETS 2012

Non disponibile

15,00 €
Nella quasi totale assenza di testimonianze documentarie sulle origini del teatro musicale milanese, la "Musica a più voci" di Giulio Cesare Ardemanio, pubblicata da Graziadio Ferioli nel 1628, riveste un'importanza storica cruciale. Essa infatti rappresenta la prima testimonianza superstite di musica per il teatro composta da un milanese, stampata a Milano ed ivi rappresentata in una circostanza nota. Le musiche furono composte in occasione della rappresentazione di un'azione pastorale in onore di san Carlo Borromeo, recitata durante il carnevale del 1628 dagli allievi del Collegio di Santa Maria dei Nobili, che erano anche autori dei testi poetici musicati. Nei quindici numeri in cui si articola la partitura, originariamente intercalati all'azione recitata con cui formavano un'inscindibile unità drammaturgica, Ardemanio offre un ricco campionario di tecniche e stili che va dalla ieratica declamazione corale delle pagine più celebrative in onore del Santo, alla scrittura madrigalistica di stampo tardo-rinascimentale, al brio e alla freschezza delle canzonette e dei balletti di ninfe e pastori, alla più moderna pittura degli affetti delle arie solistiche su basso continuo, in un affresco che restituisce efficacemente la vitalità creativa di uno dei migliori interpreti del primo barocco musicale padano.

Zubin Mehta, Barbara Frittoli...

Giunti Editore 2009

Non disponibile

5,00 €
Zubin Mehta direttore, Barbara Frittoli soprano, Marjana Lipovsek contralto: Firenze, Teatro Comunale, 31 marzo-1 aprile 2009. Mahler: Sinfonia n. 2 Resurrezione. Orchestra e coro del Maggio Musicale Fiorentino.

Puccini. La rondine

Gavazzeni G.
Pendragon 2009

Non disponibile

14,00 €
Il libretto racconta la storia passionale fra la demi-mondaine Magda de Civry e il giovane Ruggero, ambientata nella cornice salottiera e romantica della Parigi del secondo impero. Magda, amante del ricco banchiere Rambaldo, non vuole rassegnarsi a una vita fatta solo di frivolezze e apparenze, cerca una passione che la travolga e la scrolli dalla superficialità di certi ambienti. Al "Bal Bullier" incontra Ruggero, un giovane aristocratico di provincia che si trova a Parigi per caso. I due si innamorano, e grazie anche alla complicità del poeta amico Prunier e della sua cameriera Lisette, Magda abbandona Rambaldo e lascia Parigi per vivere felice con il suo nuovo compagno, in un angolo perduto della Costa Azzurra. Ma qui viene assalita dal dubbio e dall'imbarazzo per aver nascosto all'amante il suo passato e quando questi decide di sposarla, Magda si accorge di non essere la donna giusta per lui. Si svela al suo innamorato e decide di tornare alla tanto contestata vita parigina. Vane sono le suppliche d'amore di Ruggero: Magda è ormai pronta per tornare alla vita di sempre, inafferrabile e sfuggente come una rondine. Oltre al libretto, il volume contiene una sezione dedicata ai saggi critici con testi di Fedele D'Amico e Carlo Vitali; una ai brani letterari e alle recensioni d'epoca; e poi una serie di contributi a cura degli allievi della Scuola dell'opera italiana di Bologna.

Claudio Abbado alla Scala

De Benedictis A. I.
Rizzoli 2008

Non disponibile

60,00 €
In occasione dei settantacinque anni di Claudio Abbado, il Teatro alla Scala lo celebra con un prezioso libro illustrato che rievoca il legame fra il Maestro, il teatro e la città in cui ha completato gli studi e ha fondato la Filarmonica della Scala. Dal 1968 Abbado è stato direttore dell'Orchestra della Scala, e poi direttore musicale del teatro fino al 1987, quando si è trasferito all'Opera di Stato di Vienna e infine ai Berliner Philharmoniker, come successore di Herbert von Karajan. Le foto degli spettacoli realizzati alla Scala, in collaborazione con registi quali Strehler, Ljutaimov, Ponnelle, saranno accompagnati da testi critici e del Maestro stesso.

L'Amfiparnaso. Il testo letterario...

Vecchi Orazio
Forni 2007

Non disponibile

42,00 €
Una nuova edizione dell'"Amfiparnaso", "commedia musicale" che nel 1597 Orazio Vecchi affidò alle stampe. Il lavoro polifonico deve parte della sua fortuna nei secoli all'inedito cimento con l'unione dei due Parnasi, quello della musica e quello della poesia comica, alla quale il titolo allegorico ('doppio Parnaso') fa esplicito riferimento. La nuova edizione, che colma una lacuna nel panorama editoriale della polifonia rinascimentale, è sorretta da un attento esame della tradizione a stampa delle musiche e dei testi ed è ispirata a un rigoroso rispetto della notazione originaria.

I cantori di Cercivento. L'onoranda...

Grillo Chiara
Nota 2003

Non disponibile

15,00 €
L'Onoranda Compagnia dei Cantori della Pieve di San Martino a Cercivento in Carnia (Friuli) è l'antica depositaria dei locali repertori di canto liturgico di tradizione orale fin dal XVIII secolo (ma con ogni probabilità anche antecedentemente). La Cantoria ha una struttura organizzativa confraternale molto rigida, governata sin dal 1761 da un preciso regolamento che ne indica le competenze, numero, diritti e doveri dei cantori, regole comportamentali e la funzione dei canti. Anche per questa ragione l'Onoranda Compagnia è portatrice di repertori e forme esecutive assai conservative, noti in loco col caratteristico titolo di "patriarchino" (riferito al Patriarcato di Aquileia). I saggi di Celestino Vezzi e di Chiara Grillo sono completati da un CD contenente un significativo campione di esempi musicali.

Semo dell'isoa. IL trallallero...

Balma Mauro
Nota 2003

Non disponibile

15,00 €
"Questa è una storia di una squadra di canto attiva per oltre quarant'anni a Isola del Cantore, località in provincia di Genova ma posta al di là dello spartiacque appenninico: al di là, naturalmente, per chi guarda da dove proveniva il tallero, un modo di cantare che nel genovesato ha avuto origine." (Dal "Preludio")