Spionaggio militare

Filtri attivi

L'uomo che fece perdere la guerra...

Hutton Robert
Newton Compton Editori 2020

In libreria in 3 giorni

12,90 €
Nel giugno del 1940 la Gran Bretagna era l'ultimo baluardo di libertin Europa, nonchl'obiettivo principale di Hitler. Ma nei confini del Regno Unito non tutti temevano un'invasione nazista. Tutt'altro. Nelle fabbriche, nelle officine e nei quartieri periferici c'erano uomini e donne determinati a fare qualunque cosa per agevolare l'egemonia del Frer nelle isole britanniche. In quel periodo emerse la figura di un irreprensibile cittadino inglese che decise di opporsi al movimento favorevole all'arrivo del nazismo. Dotato di straordinarie capacitdi diplomazia, Eric Roberts fu reclutato nel mondo dello spionaggio e penetrnella British Union of Fascists. Fu cosche il suo ruolo divenne cruciale per l'MI5, l'ente per la sicurezza militare: con il nome in codice di Jack King, costruda solo una rete di centinaia di simpatizzanti nazisti britannici, intercettando informazioni cruciali e facendo credere a tutti di essere un ufficiale della Gestapo. Grazie a nuove fonti, del tutto inedite, la storia vera dell'agente Jack smentisce il falso mito secondo cui la Gran Bretagna non avrebbe mai potuto soccombere al fascismo e celebra il coraggio di individui che hanno protetto il proprio Paese a ogni costo.

Quando si spense la notte. Il...

Casagrande Ottavia
Feltrinelli 2018

In libreria in 3 giorni

16,00 €
3 Settembre 1939: con lo scoppio della Seconda guerra mondiale, quanto potrà durare la non belligeranza dell'Italia? Galeazzo Ciano, ministro degli Affari esteri, conscio di quanto le truppe del Regno siano impreparate, è alla ricerca di un uomo di fiducia che lo aiuti a tenere l'Italia lontana dal conflitto. Già volontario in Spagna con i franchisti e decorato al valor militare, eccentrico, spregiudicato, celebre per la vita sregolata, Raimondo Lanza Branciforte principe di Trabia lavora per il SIM, il servizio di intelligence militare del regime, ed è l'uomo giusto a cui affidare l'azzardata missione. Ma la fedeltà di Raimondo non è incondizionata: oltre alla sua natura ribelle, entra in gioco la passione per Cora, spia inglese, affascinante e spregiudicata almeno quanto lui. Tra fughe rocambolesche travestito da monaca e avvelenamenti sventati per un soffio, tra informatori dell'OVRA mimetizzati da attori di Cinecittà e cellule naziste clandestine, Raimondo ordisce sabotaggi e trama scherzi ai danni dei tedeschi, arrivando ad attraversare la Francia dilaniata dalle truppe di Hitler pur di salvare la sua giovane amica dal capo del controspionaggio, il colonnello Santo Emanuele. Grazie all'inedita testimonianza della figlia di Cora e all'accurata ricerca su documenti d'epoca, l'autrice ricostruisce i nove mesi che dall'inizio della guerra portarono all'ingresso dell'Italia nel conflitto. Prefazione di Raimonda Lanza di Trabia.

Le spie del Duce (1939-43). Lettere...

Giannuli Aldo
Mimesis 2018

In libreria in 3 giorni

20,00 €
I documenti dell'OVRA ritrovati negli scantinati del Viminale - e per molto tempo tenuti segreti - accertano un tentativo di pace separata tra URSS, Germania e Italia che rovescia completamente l'interpretazione storica di alcuni episodi cruciali della Seconda guerra mondiale. Con la sapienza dello storico, Aldo Giannuli offre in queste pagine una lettura organica della vasta documentazione composta da lettere e rapporti confidenziali inviati dall'OVRA al duce in persona. Mentre la propaganda nazifascista pronosticava un'imminente vittoria a est, Mussolini era puntualmente informato dalle sue spie sia del disastro che andava maturando in Russia, sia del gioco sporco attuato dai nazisti per tentare di uscire dal pantano. Riaccendendo la luce su una tragedia militare e umana, il libro di Giannuli svela una complessa vicenda di diplomazie riparate all'ombra dei rapporti confidenziali che, in realtà, mascheravano scambi di informazioni e offerte di tregua, manovre disinformative e segnali di disponibilità lanciati dai servizi segreti di Germania, Inghilterra, URSS, ma anche di Svezia, Turchia, Vaticano, Polonia, Spagna.

La spy-story più intrigante della...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco 2018

In libreria in 3 giorni

12,00 €
Ankara, 26 ottobre 1943. Un telegramma segretissimo trasmesso dalla locale ambasciata del Terzo Reich per il Ministero degli Esteri tedesco, dava l'avvio alla cosiddetta Operazione Cicero, uno degli intrighi spionistici più singolari della seconda guerra mondiale. Nel messaggio l'ambasciatore Franz von Papen riferiva di aver ricevuto l'offerta "da un impiegato dell'Ambasciata del Regno Unito - che asserisce di essere il cameriere personale dell'Ambasciatore - di procurarci fotografie di documenti originali segretissimi. Per la prima consegna, il 30 ottobre p.v., sono richieste 20.000 sterline inglesi in biglietti di banca; 15.000 per ciascun rullino aggiuntivo". Tre giorni dopo arrivava la risposta da Berlino che invitava l'ambasciatore ad accettare l'offerta. Ma chi era il misterioso "cameriere britannico"? Chi si nascondeva sotto le spoglie dello strano personaggio che lo stesso ambasciatore tedesco soprannominerà Cicero, tanto eloquenti risulteranno i messaggi che consegnava? A questi quesiti risponde l'autore, raccontandovi la storia di un intrigo spionistico dai contorni singolari che ancora oggi continua a suscitare interesse e curiosità.

Il capitano Ercolessi, la spia dei...

Caruso Vincenzo
Giambra 2017

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Vincenzo Caruso, con "Il capitano Ercolessi, la spia dei francesi", ci guida con mano sicura ed esperta tra i meandri di una vicenda accantonata dalla Storia seppure già meritevole di essere conosciuta per la particolare caratura dei suoi protagonisti affardellati nelle loro debolezze, ignavie, ambizioni, doveri e professionalità, i quali si muovono nello spazio di un tempo, 1902-1906, che non lasciava certo presagire un futuro tanto gravido di morte e distruzione. Pagine avvincenti di vite fin'ora sconosciute evocate dalla sapiente puntigliosità dell'autore e che si riversano per le strade e le piazze di una Messina ancora viva con il suo Duomo, i suoi Palazzi, le sue Chiese e, per quanto di interesse, con i suoi Forti Polveriera, Mennaja, Castellaccio, Gonzaga, Cittadella, tutti posti a difesa del suo Stretto destinato al controllo del mare mediterraneo racchiuso appunto tra l'Europa, l'Asia, l'Africa e, quindi, di altissima sensibilità strategica.

Humint... questa sconosciuta...

Masci Claudio
Rubbettino 2014

In libreria in 5 giorni

19,00 €
Humint, da HUMan INTelligence - ricerca informativa condotta tramite fonti umane, distinta da quella introdotta dall'evoluzione tecnologica - è la "costola" dalla quale è stata generata l'Intelligence. Con il racconto di alcuni episodi sono delineate le vicende dell'Intelligence attraverso i secoli, dagli antichi egizi ai giorni nostri, sottolineando come la Humint costituisca la Funzione Informativa più antica che esista. Nella seconda parte del volume vengono approfonditi gli aspetti riguardanti la figura e il ruolo dell' "Agente segreto", la cui professionalità si deve basare sul rispetto delle regole ed elevati requisiti morali. La Humint ha come obiettivo quello di creare una rete di contatti volta ad assicurare un flusso di informazioni, al fine di controllare e neutralizzare le iniziative avversarie per mezzo di un sistema difensivo di "counter-intelligence" (controspionaggio). Agisce, in sintesi, a favore della Sicurezza Nazionale e, a tale proposito, il fattore informativo umano costituisce la conditio "sine qua non" del successo. Senza la Humint è difficile, se non impossibile, conseguire vantaggi sugli avversari, come l'esperienza insegna.

Il settimo senso. I segreti della...

Buchanan Lyn
Il Punto d'Incontro 2006

In libreria in 5 giorni

14,90 €
Nel corso degli ultimi trent'anni, il governo degli Stati Uniti ha addestrato segretamente un corpo militare scelto nell'arte della "visione telepatica" (la capacità di percepire i pensieri e le esperienze degli altri attraverso il potere della mente umana). Lyn Buchanan racconta in modo esaustivo e sincero le proprie esperienze. Assegnato per quasi un decennio a un gruppo clandestino dei servizi segreti, Buchanan ha addestrato il personale militare a utilizzare le proprie capacità psichiche come strumento di raccolta dati durante la crisi degli ostaggi iraniani, il disastro di Chernobyl e la Guerra del Golfo. Nel suo resoconto, Buchanan ci parla del suo raro talento e di come da semplice soldato si sia trasformato in una delle spie psichiche più eminenti del paese. Lavorare su progetti governativi e militari top secret utilizzando lo "spionaggio mentale" ha portato dei cambiamenti permanenti nella vita di Buchanan. Dopo molti anni di analisi e di interpretazione, rivela le tecniche e gli esercizi mentali utilizzati per addestrare alla visione telepatica e dimostra come ognuno di noi abbia in sé delle potenziali capacità psichiche che può esplorare e utilizzare da solo.