Elenco dei prodotti per la marca Prospettiva

Prospettiva

L'origine femminile dell'umanità....

Prospettiva 2012

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
L'origine femminile dell'umanità, riconosciuta dagli antichi e negata dal patriarcato, può essere riscoperta e teorizzata a vantaggio dell'intera specie. Perché le donne vengono prima: lo dicono le scienze biologiche e cognitive, lo testimonia la vicenda di ciascuno, lo conferma la quotidianità. Dialoghi, lezioni, articoli sul tema riprendendo spunti antropologici dalle origini della specie umana a oggi.

Riforma sociale o rivoluzione?

Prospettiva 2009

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Quando combatte contro il riformismo, come in questo saggio che rappresenta un passaggio fondamentale nella vicenda della socialdemocrazia tedesca, Rosa Luxemburg assume come punto di partenza e di arrivo il socialismo. Nel farlo afferma una concezione della rivoluzione intesa come rigenerazione morale e materiale dell'umanità, legata alle contraddizioni storiche della società borghese ma anche alla necessaria maturazione di coscienza dei suoi protagonisti.

Rosa Luxemburg

Prospettiva 2006

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il volume, giunto alla seconda edizione ampliata e completata da un nuovo saggio, traccia un profilo di Rosa Luxemburg, analizzandone la figura e la persona, le lezioni e le contraddizioni, i molteplici ruoli e la funzione d'assieme di questa emblematica protagonista dell'era precedente la nostra.

Opere scelte. Vol. 8: La Quarta...

Prospettiva 2006

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Il nome di Trotsky è indissolubilmente legato alle rivoluzioni del XX secolo. La rivoluzione è stata il suo elemento: l'ha sognata, prevista, teorizzata, vi ha partecipato, ne è stato uno dei massimi dirigenti, ne è diventato lo storico ineguagliabile e ineguagliato. Quand'anche le vicende biografiche non gli hanno consentito di essere sul posto al momento decisivo, l'ha commentata, vi ha dedicato le sue migliori energie, lasciando pagine che ancora trasudano quella vera e propria passione per la rivoluzione che ha contraddistinto la sua vita cosciente. Una passione che, come egli stesso afferma in maniera iperbolica nella sua autobiografia, ha condizionato la sua stessa attività intellettuale spesso interrotta proprio a causa del richiamo irresistibile delle lotte delle masse oppresse. Soprattutto, il nome di Trotsky è legato alla teoria della rivoluzione permanente che si è alimentata delle indicazioni provenienti dalle rivoluzioni che hanno attraversato l'intero XX secolo: gli scritti qui presentati dedicati alla Cina, alla Francia e alla Spagna ne sono un'eloquente testimonianza.

Kronstadt. Una rivoluzione che fece...

Prospettiva 2005

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Nel marzo 1921 una rivoluzione scuoteva il potere del Partito comunista russo: dall'isola di Kronstadt nel Golfo di Finlandia si lanciava una parola d'ordine dirompente: "Tutto il potere ai soviet, e non ai partiti!". Il libro raccoglie una selezione di testi tratta dalle colonne delle Izvestija di Kronstadt, il quotidiano del Comitato rivoluzionario provvisorio eletto dalla popolazione dell'isola.

Miseria della politica e speranze...

Prospettiva 2015

Non disponibile

15,00 €
Le sinistre politiche, che in Italia per decenni hanno catalizzato e indirizzato l'impegno sociale di milioni di persone, sono crollate miseramente. Ripercorrendo le mobilitazioni di piazza, i movimenti sociali più significativi e il loro retroterra teorico e politico, tornando sulle vicende italiane e internazionali dal 1989 in poi, l'autore esplora le ragioni per cui i gruppi politici di sinistra, sempre più preda delle ideologie e dei meccanismi del dominio borghese, hanno vissuto una parabola discendente fino al tracollo. Sono caduti innanzitutto perché non hanno saputo né potuto rinnovare il proprio paradigma teorico, ormai inadeguato a leggere la realtà umana e a trovare strade di trasformazione positiva; non hanno recepito le migliori spinte al cambiamento della gente comune o vi si sono perfino contrapposti. Lo sguardo è quello appassionato e lucido di chi invece con l'umanesimo socialista sta cercando di fondare un'opzione alternativa di ricerca di emancipazione umana.

Il principio di una rivoluzione...

Prospettiva 2014

Non disponibile

20,00 €
Dal Cairo a Damasco si è rivisto l'imprevedibile desiderio comune di mutare l'ordine delle cose, si è avvertito il respiro irregolare del ri-formarsi della collettività, il bisogno ancestrale di riconquistare lo stare assieme attivo, il fervore appassionato del ridisegnare la società dal basso, l'autentico spessore di una comunanza come soggettività liberamente vissuta. Ora le rivoluzioni della gente comune in Egitto e Siria sembrano condannate, sopraffatte, debilitate. Eppure nulla è finito...

Dialogo sull'indignazione e la...

Prospettiva 2012

Non disponibile

10,00 €
Un dialogo immaginario sulla condizione umana attuale e le sue prospettive di miglioramento a partire dalle vicende in corso: dalla rivoluzione della gente comune in Egitto e in Siria fino agli indignados in Europa.

Terra da conoscere. Una critica...

Prospettiva 2012

Non disponibile

24,00 €
Gli elementi primari della vita e l'impatto antropico distruttivo su ecosistemi e altre specie; le concezioni ideologiche della natura e la cartografia; le dinamiche dei processi migratori e la demografia: controversi e scottanti argomenti della geografia occidentale, conoscenze e riflessioni per pensare e vivere un migliore rapporto con la Terra.

Passeggiate londinesi

Prospettiva 2011

Non disponibile

24,00 €
Un diario, un racconto, un viaggio nella Londra del 1840, quella meno conosciuta. Pagine di costume, di storia e analisi sociale dense di afflato sentimentale e ideale. Con questo libro, Flora Tristan ci parla della dignità dei più umili, della novità di una metropoli e delle sue abitudini, ci svela la triste condizione delle donne, il dramma dell'oppressione e il cinismo dei padroni. L'autrice sollecita i lavoratori e le donne a riconoscersi nel comune sfruttamento, a specchiarsi l'uno nell'altra e ad imparare a reagire: le chance di riscatto risiedono nella forza di un comune pensiero solidale capace di superare i confini nazionali.

Lo Stato contro Antonio e i suoi...

Prospettiva 2011

Non disponibile

10,00 €
La sera del 24 agosto 2008, nella stazione ferroviaria di Siracusa, la polizia arresta alcuni immigrati; Antonio Pedace interviene in loro difesa e per questo viene immediatamente arrestato, detenuto e processato con la falsa accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. "Socialismo rivoluzionario" lancia una campagna in difesa di Antonio, "accusato di umanità", che coinvolgerà migliaia di persone in tutta Italia. Dopo due anni e mezzo Antonio Pedace viene assolto con formula piena. Dai primi concitati momenti alle numerose iniziative di solidarietà, dalle sessioni processuali alle pagine dei giornali nazionali e locali, il racconto a più voci di un impegno per la dignità umana.

L'imbroglio del Dr. Freud. Una...

Prospettiva 2011

Non disponibile

17,00 €
Un misero inno al sesso meccanico e fallo-centrico, una visione capovolta delle qualità umane e innanzitutto femminili, una concezione antropologica totalitaria e mortifera... E allora perché la prepotente ideologia psicoanalitica continua a proliferare? Tre saggi critici per interrogarsi e indagare le cause di una delle più colossali truffe culturali del Novecento.

Face to face con l'avvenire. Essere...

Prospettiva 2011

Non disponibile

10,00 €
"C'è chi pretende di rinchiudere la vita delle persone in un percorso già prestabilito e senza vie d'uscita. C'è chi dice che il futuro dell'umanità, a cominciare da quello delle giovani donne e dei giovani uomini, sia già scritto, incatenato al sistema. È assurdo ma è questo che fanno i potenti, gli Stati, i padroni, le istituzioni scolastiche, i mass media. Eppure il (nostro) futuro non è scritto nelle loro statistiche economiche, nelle loro percentuali elettorali, nei loro discorsi politici, nelle armi dei loro eserciti. Il futuro prima di tutto è dentro di noi, nei nostri sentimenti e nei nostri sogni più belli. È la nostra speranza di una vita migliore per noi e per il nostro prossimo, il nostro bisogno di amicizia e amore, di bene comune e di libertà positiva. Il futuro sono le nostre possibilità, da scoprire, da apprendere, da costruire assieme. È un motivo di impegno, di un impegno straordinario. Per iniziare a cambiare in meglio. Assieme. Da subito."

L'umanesimo della comunanza...

Prospettiva 2011

Non disponibile

12,00 €
È possibile partire dalla condizione umana attuale per ipotizzare, fondare e costruire in maniera credibile una possibilità di bene comune in chiave universale, un nuovo impegno per la vivibilità contro l'uccidibilità dilagante? La realtà è in caotica trasformazione ed orientarsi richiede coordinate forti: analitiche, ideali, etiche, per scegliere i punti di partenza, le rotte possibili, gli approdi momentanei più utili a riprendere il cammino. "L'umanesimo della comunanza rivoluzionaria" è un progetto e una proposta, una sfida e una speranza che la corrente di pensiero "Utopia socialista" offre alle lettrici ed ai lettori interessati ad una ricerca originale.

Flora Tristan. Vivere nell'avvenire

Prospettiva 2010

Non disponibile

22,00 €
Un profilo biografico di Flora Tristan (1803-1844): una straordinaria figura di donna, trasgressiva nelle scelte esistenziali e coraggiosa interprete dei suoi tempi. Il vissuto è alla base di tanta parte della sua riflessione teorica e le elaborazioni, non meno che il suo impegno, ne fanno una pioniera del femminismo e del socialismo. Nella Francia segnata della lotte degli anni '30 e '40 dell'Ottocento, la coerenza e una forte dedizione la sostengono e la animano in una sfida che la condurrà ad incontrare le operaie e gli operai, gli oppressi e le donne, facendosi portavoce di un progetto e di una speranza di unione solidale.

L'enciclopedismo. Le illusioni...

Prospettiva 2010

Non disponibile

12,00 €
Francia, 1700: nasce la più importante corrente razionalista nella storia del pensiero, l'Illuminismo. Una grande opera ne diventa simbolo: l'Enciclopedia, ovvero il tentativo di raccogliere in migliaia di voci tutte le conoscenze umane. Questo progetto ha implicato grandi presumzioni, cioè che la Ragione possa sapere e spiegare tutto o che la Storia segua un progresso inarrestabile incarnato massimamente dallo Stato e dalla Politica. E grandi prepotenze, come ritenere i sentimenti subordinati alla ragione, il genere femminile a quello maschile. Questo saggio prova, con rispetto ma senza omissioni critiche, a svelare gli ostacoli che l'enciclopedismo ha posto alla ricerca umana della propria potenziale interezza.

Sant'Antimo, Rosarno... Nessuno è...

Prospettiva 2010

Non disponibile

15,00 €
Nove ottobre 2009 alle 5 del mattino: 70 immigrati che, con regolare contratto d'affitto, abitano in un caseggiato di Sant'Antimo (Napoli) vengono prelevati e scortati in caserma e lo stabile viene posto sotto sequestro. Lo sdegno e la voglia di reagire degli immigrati si incontra con la radicalità dell'Associazione antirazzista interetnica "3 febbraio" che immediatamente li appoggia. Ne nasce una lotta che in pochi mesi coinvolgerà diverse comunità immigrate della zona, si riallaccerà ad altre mobilitazioni, come quella di Rosarno, e alla fine vincerà. L'autore, protagonista e animatore di questa esperienza, racconta le vorticose vicende e i motivi intimi della lotta e ne trae importanti lezioni, prima fra tutte la possibilità di riscattarsi dall'emergenza e dal razzismo in nome della dignità e di una solidarietà umana espansiva tra persone di diverse provenienze. E l'esperimento di un nuovo embrione di comunità interetnica basata sulla comune umanità.

Fondamenti di un umanesimo socialista

Prospettiva 2010

Non disponibile

40,00 €
"Quest'opera tenta di delineare alcune coordinate per una comprensione della condizione umana, definendo possibili scelte per vivere meglio tramite un impegno autoemancipatorio. È un tentativo imperniato sulla soggettività, sia perché riguarda lo studio delle soggettività umane sia perché ne prospetta uno sviluppo affidato innanzitutto alla soggettività cosciente. Bisogna provarsi a disegnare un'architettura teorica d'assieme per una scelta possibile di liberazione in chiave universale, perché ne sentiamo il bisogno e perché gli edifici esistenti appaiono del tutto insufficienti se non dannosi al riguardo. Il tentativo di spiegare la logica di affermazione positiva comporta quindi una negazione intransigente dei sistemi oppressivi contro cui è indispensabile lottare, ma anche una critica stringente alle teorie del cambiamento che per inerzia continuano a prevalere. Per definizione quest'opera si rivolge a numerose persone, ed in special modo a coloro che cercano attivamente il miglioramento assieme al prossimo e avvertono l'imperiosa esigenza di delineare nuovi e più profondi valori per cui impegnarsi".

Umanità solidale contro il razzismo

Prospettiva 2009

Non disponibile

10,00 €
Questo libro - scritto da un protagonista della battaglia antirazzista e della solidarietà con i fratelli e le sorelle immigrate - merita di essere letto e meditato sia da chi è già attivamente schierato contro il razzismo, sia da chi ne osserva l'inquietante acuirsi e si interroga sui passi da muovere. L'autore rintraccia radici profonde della barbane razzista e propone una strada possibile per contrastarla: far emergere la migliore umanità di ciascuno, poter essere protagonisti della costruzione di ambiti utili ad affermare solidarietà ed accoglienza. Operare queste scelte può permettere di cominciare a vivere meglio e più felicemente insieme agli altri.

Sessualità, erotismo, amore

Prospettiva 2009

Non disponibile

12,00 €
Qual è il ruolo della sessualità nell'assieme delle qualità che ci contraddistinguono come esseri umani? Possiamo pensarla come espressione e veicolo delle tensioni affermative che ci caratterizzano, della nostra moralità e sentimentalità, della nostra capacità di scelta? È possibile intenderla come una grande potenzialità etica? E se questo è vero, si esprime allo stesso modo per entrambi i generi oppure rintracciamo nelle donne degli elementi di una potenziale superiorità? E ancora: si può imparare l'amore? Si può pensare l'erotismo come un ponte, un anello di congiunzione tra la sessualità e l'amore? Rispondendo a questi interrogativi e proponendo ipotesi da sperimentare gli autori dialogano tra loro e con altre decine di persone in occasione di due incontri organizzati dalla corrente di pensiero Utopia socialista. Affrontando i silenzi assordanti e le brutali volgarizzazioni che gravano su questi temi, emerge una visione secondo cui la ricerca attorno alla sessualità, all'erotismo e all'amore è un aspetto coessenziale ad una ricerca di bene comune e universale, di liberazione umana complessiva.

Profilo storico di un impegno...

Prospettiva 2009

Non disponibile

20,00 €
È la storia di Socialismo rivoluzionario, dei suoi antecedenti, la Lega socialista rivoluzionaria, e della corrente di pensiero che ha animato, Utopia socialista. La vicenda soggettiva si interseca con le vicende storiche a cavallo di due secoli: i grandi avvenimenti, le speranze della specie e i processi rivoluzionari sono più di uno sfondo su cui si muovono i protagonisti. È una storia aperta, viva e ispirata dal futuro; un percorso originale e trasgressivo, di affermazione e di costruzione. In un racconto a più voci, gli autori e le autrici, fondatori o impegnati da decenni con Sr, restituiscono anche attraverso le loro differenti personalità e contributi, uno sguardo d'assieme su quarant'anni di un progetto collettivo. Un passato che qualifica e motiva una realtà presente e dinamica.

Brigate rosse: nel cuore della Stato

Prospettiva 2009

Non disponibile

17,00 €
Gli anni Settanta vengono chiamati correntemente "anni di piombo"; ma è giusto ridurre a questa definizione una fase così ricca di movimenti, lotte e speranze? In realtà il peso e l'influenza delle Brigate rosse è stata sovente ingigantita, da molti in modo interessato. L'operato reazionario delle Br è stato estraneo e contrapposto ai movimenti e alle loro speranze. Le Br si sono fondate su criteri, valori, paradigmi politici speculari al potere che dichiaravano di voler combattere. Si tratta quindi di smontare l'interpretazione corrente di quelle vicende basate sullo schema dello scontro tra democrazia e terrorismo. Come interpretare le convergenze tra brigatisti e servizi segreti dello Stato, particolarmente evidenti nella vicenda del "caso Moro"? D'altra parte le gesta delle Br sono state utilizzate dal potere statale per normalizzare i movimenti. Dopo gli omicidi di Biagi e D'Antona si può affermare che questa esperienza è finita?

Sorellanza e libertà. Per un nuovo...

Prospettiva 2009

Non disponibile

12,00 €
Le radici teoriche ed il contesto umano, l'orizzonte programmatico e la proposta progettuale di un nuovo impegno femminista. Questo impegno può esaltare le peculiarità del genere più affermativo della vita e della possibilità di un suo miglioramento, proprio perché sceglie il punto di vista della liberazione di tutta la nostra specie e di entrambi i generi. Costruire gruppi di sorellanza e libertà per suscitare autocoscienza e tessere relazionalità tra donne, in sintonia con l'espansione della comunanza socialista rivoluzionaria: è questo l'intento principale del testo di Carla Longobardo accompagnato da un'antologia di articoli e saggi (di diverse autrici e un autore), una postfazione di Monica Bianchi, a testimonianza di un impegno ideale e vissuto in comune che continua e si rinnova.

Casa al dono. La sede del Centro...

Prospettiva 2009

Non disponibile

10,00 €
Questo è il racconto di un luogo, Casa al dono, e di un'opera collettiva, delle persone che lo hanno trasformato negli ultimi dieci anni in un centro di sperimentazione comunitaria e della scoperta della sua storia lunga secoli. È il racconto di una «magica coincidenza» tra una comune alla ricerca di uno spazio per coltivare un'idea e una pratica dell'autoemancipazione e una Casa che già aveva ospiiato passioni artistiche, cultura dell'accoglienza, senso del bello. Da cenacolo artistico animato da Bernard Berenson negli anni Quaranta a centro di ospitalità di liberi pensatori in fuga dal nazi-fascismo: questo spirito ancora oggi ispira e si vive alla Casa della cultura del Centro studi Utopia. Raccontare ciò che oggi è questa Casa significa raccontare una vicenda e una realtà comune che accoglie e vive di moltissime persone.

Un'alternativa di vita e di...

Prospettiva 2009

Non disponibile

12,00 €
"Un'alternativa di vita e di impegno comincia dell'aggregarsi di persone, di relazioni, di comunanze che assumono come riferimento dei valori etici ed un programma fondamentale in chiave rivoluzionaria e socialista. Per costruire fuori dalle logiche del sistema dominante e delle altre forme oppressive, in modo attivo, dinamico ed attrattivo. Per essere una comune iniziale che si propone di coltivare un embrione di società nuova, costituita da persone impegnate nelle ricerca del bene comune e nella trasformazione affettuosa ed accrescitiva delle relazioni."

Spagna 1936. Appunti sulla...

Prospettiva 2009

Non disponibile

15,00 €
Il ritratto appassionato di una delle rivoluzioni più belle, creative e contraddittorie che abbia realizzato la gente comune alla ricerca di libertà ed emancipazione. Nove mesi magici e difficili in cui si concentrarono decenni di lotte popolari e aneliti di riscatto. Un crocevia storico di portata mondiale in cui i poteri dominanti e i totalitarismi di varia natura (fascista e nazista da un lato, stalinista e democratico dall'altro) si impegnarono, ciascuno a suo modo, per spezzare il germoglio di un nuovo socialismo libertario e comunitario. Un processo rivoluzionario misconosciuto, cancellato sotto la drammatica incombenza della guerra civile, tanto insolito rispetto agli schemi classici da sollecitare sempre nuove domande.

La comunicazione umana nell'era dei...

Prospettiva 2009

Non disponibile

10,00 €
Comunicare è da sempre un'esigenza insopprimibile della nostra specie. Informare e informarsi sono necessità sempre presenti nella storia dell'umanità. Oggi, nell'era dei mass media, tutto questo che significa? Guardare ai mezzi di comumcazione e agli strumenti di informazione nella loro evoluzione, cercando di svelarne il legame originario e profondo con i poteri oppressivi e provando ad evidenziarne le menzogne e i limiti, può rappresentare un passo nella riscoperta e riappropriazione di una comunicazione più pienamente e autenticamente umana. Perché comunicare meglio e di più, in maniera più consapevole e pensata, resta una straordinaria opportunità da cercare di cogliere per provare a cambiare se stessi, le proprie relazioni e il mondo che ci circonda.

... So soltanto come si è umani....

Prospettiva 2008

Non disponibile

20,00 €
"Restare un essere umano, cioè gettare, se necessario, gioiosamente tutta la propria vita "sulla grande bilancia del destino", ma allo stesso tempo rallegrarsi per ogni giornata di sole, per ogni bella nuvola. Ahimè! Non conosco la ricetta che permetterebbe di comportarsi come un essere umano so solo come lo si è e tu lo sapevi, anche tu, ogni volta che andavamo per qualche ora a passeggiare nella campagna di Südende, mentre i raggi del tramonto illuminavano i campi di grano. Il mondo è così bello malgrado tutti gli orrori e sarebbe ancora più bello se non vi fossero sulla terra dei vigliacchi e dei codardi."

I racconti di domani

Prospettiva 2008

Non disponibile

17,00 €
In un'isola del Mediterraneo orientale, che potrebbe essere Creta, vivono la giovane Kulìa, sua madre Irani e l'anziana nonna Aranua, insieme con molte altre donne e uomini, bambini, anziani, in un villaggio che si affaccia sul mare. Da terre lontane giungono notizie che turbano il popolo dell'isola, guidato dalle Madri. Il loro è un tempo lontano; quanto lontano dipende da chi e da come lo misura. Lo si può definire il tempo dell'Europa Antica oppure il periodo del secondo millennio a.C.

Opere scelte. Vol. 10: Stalin.

Prospettiva 2008

Non disponibile

28,00 €
Questo è l'ultimo libro scritto da Trotsky. Vi stava ancora lavorando il 20 agosto 1940 quando venne colpito a morte da un sicario staliniano. Attraverso la ricostruzione minuziosa e appassionata del clima e delle discussioni teoriche e politiche all'interno del movimento rivoluzionario russo, Trotsky non solo descrive la formazione psicologica, sociale e culturale del futuro dittatore del Cremlino, ma traccia anche il proprio bilancio finale del bolscevismo: si affaccia il primo abbozzo di nuove idee e di una diversa valutazione teorica della corrente rivoluzionaria fondata da Lenin. Queste pagine ci presentano un Trosky inedito e inatteso, un rivoluzionario alle soglie, forse, di un nuovo corso teorico.

Il nuovo mondo amoroso di Fourier

Prospettiva 2008

Non disponibile

10,00 €
Charles Fourier (Besarigori 1772 -Parigi 1837) è noto soprattutto come ideatore dei falansteri, eppure è uno dei pochi pensatori che ha provato a svolgere una teoria dell'amore, come parte di una ricerca attorno alle passioni e alle strade possibili per la felicità umana. Tra spunti profondi e originali ed elementi di contraddittoria ambiguità emerge il ritratto di un grande visionario che ha saputo trascendere il suo tempo e trattare temi universali costitutivi della nostra umanità.

Il socialismo universale

Prospettiva 2008

Non disponibile

10,00 €
Partire dalle donne e dagli uomini, dalla realtà umana e dalle potenzialità di miglioramento, dalle tensioni affermative che universalmente ci accomunano per svolgerle e realizzarle in una prospettiva di bene comune: così il socialismo può essere concepito e fondato come universale sin dalle sue scaturigini e fino alle conseguenze e agli esiti possibili. Il socialismo universale è un'idea pensabile, vivibile e credibile e può essere motivo intenso di lotta, di impegno e di esperimento, fattore evocativo di cambiamento e di reinvenzione, principio di ricerca e di comunanza.

Il giardino epicureo

Prospettiva 2008

Non disponibile

10,00 €
Duemilatrecento anni fa Epicuro arriva ad Atene. Cerca e trova casa fuori città, a Melite. in prossimità del porto. All'abitazione abbastanza ampia sono annessi un orto e un giardino. Uno spazio dove coltivare olivi, basilico, rosmarino, cavoli, barbabietole, fichi... e dove coltivare la ricerca della felicità, fondando una comunità di amici che vive assieme filosofando. Nasce il Giardino: la scuola filosofica più longeva e anomala dell antichità, la più valorosa e non per caso la più osteggiata. "Né quando uno è giovane, esiti a filosofare, né quando è vecchio, si stanchi di filosofare. Infatti, per nessuno, non è ancora il momento o non è più il momento di acquistare la salute dell'anima". (Epicuro)

L'abitare

Prospettiva 2007

Non disponibile

10,00 €
Da sempre la specie umana ha inventato abitazioni scegliendo sapientemente luoghi, materiali e modalità costruttive. Abbiamo abitato i più diversi ambienti naturali e per lungo tempo lo abbiamo fatto liberamente e comunemente, ricercando e realizzando la b

Il materialismo storico

Prospettiva 2007

Non disponibile

10,00 €
Il materialismo storico è un modo di concepire la storia che mette al centro lo sviluppo delle forze produttive come base del superamento del capitalismo. Una visione determinista che non ha retto alla prova della vicenda storica e oggi inefficace per leggere la realtà. L'autore ce ne offre un'intensa panoramica critica utile a rileggere la storia, rivisitarla e riabilitarla, restituendola ai suoi veri soggetti, le donne e gli uomini, animato dalla convinzione che essa non sia "l'unica scienza che conosciamo". Rimettere la specie umana al principio e al centro della sua storia riapre orizzonti di ricerca più complessi e contraddittori, proprio perché più umani, e perciò più ricchi di lezioni, suggerimenti ed esempi da cui trarre ispirazione.

Gli eroi di Varsavia. Resistenza e...

Prospettiva 2007

Non disponibile

15,00 €
L 'eroica rivolta del ghetto di Varsavia fu la più importante azione di resistenza avvenuta nella seconda metà del 1942 in Polonia, quando la maggior parte dette comunità ebraiche erano state ormai decimate e i sopravvissuti erano stremati dall'orrore e dalla fame. Seppure nella drammatica emergenza del vivere o morire, quella di Varsavia non si tradusse in una mera ribellione alla violenza bruta nazista e non fu solo difesa estrema della vita. L'esistenza di una capillare rete di mutuo soccorso e di numerose attività culturali e formative era ed è la testimonianza dell'anelito vitale ed affermativo che in essa si esprimeva. Fu la prima rivolta urbana armata contro gli occupanti nazisti e la sua eco si diffuse in tutto il resto d'Europa.

L'antropologia

Prospettiva 2007

Non disponibile

10,00 €
Come vive la specie umana in ogni tempo e in ogni luogo: l'antropologia studia le svariate espressioni di una unica specie, la nostra, e ne compone un archivio vivo e mai definitivo. Le principati correnti antropologiche hanno privilegiato la ricerca delle cause e dei fatti con la pretesa di interpretare "scientificamente" l'umanità, riducendola spesso a mero oggetto di studio. Ma è possibile un punto di vista più autenticamente umano, che non rimuova né le cause né i fatti ma dia priorità ai soggetti, cioè alle donne e agli uomini che operano sempre e ovunque delle scelte. Uno sguardo antropologico caldo e benefico può contribuire anche alla ricerca di una vita comune migliore per tutti.

You can stop war. Testimonianze del...

Prospettiva 2007

Non disponibile

10,00 €
Non c'è solo l'"America" delle cannoniere e della guerra. C'è anche un'altra "America", quella che si impegna contro la guerra e lotta per la pace: veterani, obiettori di coscienza, donne, immigrati, artisti, lavoratori, afroamericani, intellettuali e vittime del terrorismo... A centinaia di migliaia si sono incontrati nelle piazze in questi ultimi anni. Spinti da una tensione umana e solidale, rivivono in queste pagine con aneliti e contraddizioni non diversi da quelli che hanno caratterizzato i pacifisti anche nel nostro paese.

1917. Perché stare con la...

Prospettiva 2007

Non disponibile

10,00 €
Possibile che l'Ottobre '17 sia passato alla storia come una rivoluzione (che tale non era) e invece siano state dimenticate le giornate dell'irruzione rivoluzionaria del febbraio? Perché il bolscevismo che è stato sempre identificato con la rivoluzione affogò nel sangue la Comune socialista e rivoluzionaria di Kronstadt nel 1921? Una riflessione fuori dagli schemi tradizionali su quell'anno fatidico ma anche sui "nostri ultimi 90 anni", sulle ragioni e le responsabilità di paradossi, rimozioni e mistificazioni della memoria e della storia. Per provare a riscoprire le speranze dei tanti anonimi protagonisti della rivoluzione russa.

Spagna '36. Collettività nella...

Prospettiva 2007

Non disponibile

10,00 €
I documenti presentati in questo libro sono testimonianze inedite in Italia. Sono le voci dei protagonisti delle collettività che si diffusero in Spagna dall'estate del 1936 dando vita ad una straordinaria rivoluzione sociale. Le testimonianze qui raccolte permettono di conoscere il senso delle scelte e degli ideali che coinvolsero milioni di persone. La Spagna del '36 fu un laboratorio senza precedenti in cui la ricerca di un'utopia sociale si trasformava in realtà. Ciò che era stato preparato per decenni sembrava essere a portata di mano, i sogni iniziavano a realizzarsi in comune e diventava concreta l'opportunità di migliorare la vita propria e quella degli altri.

1799. La rivoluzione napoletana

Prospettiva 2007

Non disponibile

12,00 €
La rivoluzione napoletana del 1799 è stata spesso ridotta a nota a piè di pagina, talvolta a mero folklore o a effimero tentativo di pochi individui. Si tratta invece di avvenimenti di particolare valore in cui si rifrangono le caratteristiche di un'epoca segnata dall'influenza della rivoluzione francese e dal sorgere della modernità in Europa. L'interpretazione avvincente dell'autore è tesa a far conoscere e restituire dignità a una vicenda che ha segnato la storia di una città e della sua gente.

Rivoluzionari in Vietnam. Scritti...

Prospettiva 2006

Non disponibile

10,00 €
Conosciuto e amato dal suo popolo per la coerenza e l'umanità, Ta Thu Thau è protagonista di primo piano della storia del Viet Nam nella prima metà del secolo scorso. La sua intera esistenza è dedicata alla rivoluzione socialista e proprio perciò è avversario intransigente dell'imperialismo e dello stalinismo. Animato da una profonda idealità si è schierato sempre con la causa degli oppressi, della sua gente, anche delle contraddizioni del suo impegno politico. I suoi scritti, inediti in Italia, forniscono spunti per comprendere la vicenda del Viet Nam nella fase cruciale in cui vissero Thau e i suoi compagni, ma amiche negli sviluppi successivi.

La formazione umanista e socialista

Prospettiva 2006

Non disponibile

10,00 €
Ciascuno di noi può riconoscere in sé e negli altri, come qualcosa di intimo ma anche di originario, una tensione a scoprirsi e a scoprire, a conoscersi e a conoscere, a imparare, a capire se stessi e gli altri. Si potrebbe dire che ciascuno aspira a formarsi, cioè a imparare a essere se stessi per come si vorrebbe essere, a migliorare la propria esistenza. E un'aspirazione che riguarda se stessi e gli altri, per la tensione altrettanto intima che ciascuno vive a dire e a trasmettere ciò che sa, a mettere in comune le proprie conoscenze, a conoscere oltre che a farsi conoscere.