Diritto internazionale pubblico

Filtri attivi

Introduzione al diritto...

Tanzi Attila
CEDAM 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO INTERNAZIONALE

42,00 €
Questo volume non si rivolge solo agli studenti universitari, ma anche agli operatori giuridici privati, ai funzionari della Pubblica Amministrazione e agli operatori del mondo dell'informazione, tutti quotidianamente investiti da tematiche di rilevanza internazionale. Il sistema giuridico internazionale viene qui presentato nella pluralità delle sue dimensioni funzionali. In particolare: a) come uno degli strumenti di gestione del mutamento mirato alla salvaguardia dei livelli minimi di stabilità e prevedibilità delle relazioni internazionali; b) come linguaggio finalizzato al raggiungimento dell'accordo, o come strumento di gestione del "disaccordo pacifico"; c) come elemento di maggiore consapevolezza strumentale ad una migliore tutela dell'interesse generale e di quelli privati di portata internazionale; d) come una delle chiavi di lettura delle dinamiche della società internazionale contemporanea. Le tre funzioni su cui si fonda l'ordinamento giuridico internazionale - formazione, accertamento e attuazione coercitiva delle regole - vengono analizzate nella dimensione storico-sociale moderna e contemporanea. Tale analisi mette in rilievo come le regole giuridiche internazionali - sebbene elaborate dagli Stati e ad esse indirizzate - incidano sui privati e sul funzionamento degli ordinamenti giuridici nazionali. Le numerose esemplificazioni della prassi relative alla formazione, accertamento ed esecuzione delle regole internazionali sono state scelte per fornire indicazioni anche relativamente al contenuto delle regole di comportamento del diritto internazionale, particolarmente, in tema di trattamento degli stranieri e delle loro attività economiche, diritti umani, utilizzazione e protezione dell'ambiente, immunità giurisdizionali e uso della forza.

Potere globale. Regole e decisioni...

Casini Lorenzo
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
L'Organizzazione mondiale del commercio sanziona l'UE perché nell'importazione di banane favorisce ex-colonie europee a danno di multinazionali americane, l'UNESCO chiede all'Italia di ridurre il traffico delle navi da crociera a Venezia, l'ISO adotta standard internazionali su ogni cosa, dal cacao al «cloud computing». Esistono ormai uno «spazio giuridico» e una «comunità di poteri» globali, con oltre 2.000 regimi regolatori: ma chi decide davvero nel mondo e in che modo? Il libro ricostruisce i processi decisionali di Stati e organizzazioni internazionali, soffermandosi sugli intrecci tra procedimenti locali, nazionali e ultrastatali: come sono ripartite le competenze? Quali effetti reciproci si determinano? E come sono risolti i conflitti?

Poteri autoritativi tra interessi...

Durano Giuseppe
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
"'È ampiamente noto che le libere attività umane sul territorio provocano conseguenze negative indipendentemente dai moventi del tornaconto e dai richiami alla ragione, poiché le stesse mirano contemporaneamente alla massimizzazione dei profitti ed alla minimizzazione dei costi. Di conseguenza, l'assenza di una qualunque regolazione o della fissazione di criteri sociali di scelta, lascia il singolo operatore privo della possibilità di conoscere gli effetti che l'uso del bene o la sua distruzione (acqua, suolo, boschi, paesaggio etc.) può produrre sia sul sistema di relazione con gli altri beni sia sul benessere della comunità locale o superlocale.' Così Giannini si esprimeva nel suo saggio sull'Ambiente. Non credo che vi siano considerazioni più lucide di queste per affrontare le tematiche di questo libro. Giannini si riferiva alle tematiche degli usi e del consumo di territorio ma è evidente che tale ragionamento può essere esteso a tutte quelle attività nelle quali l'iniziativa economica può incidere sulla sicurezza, sulla salute, sul principio di concorrenza, sugli interessi dei terzi, sulla produzione di beni e servizi." (Dall'introduzione di Giuseppe Durano)

Europa: diritto della crisi e crisi...

Margiotta Broglio Francesco
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
La cittadinanza dell'Unione Europea, i diritti fondamentali a essa connessi e lo stesso diritto europeo sono in crisi? L'impatto delle misure di austerità sui diritti dei cittadini, la distorsione della divisione dei poteri nell'UE, il mutamento della sua struttura costituzionale, la crisi del "rule of law", l'oscura legalità degli strumenti giuridici utilizzati per far fronte alla crisi del debito sovrano, le trasformazioni della cittadinanza europea, sono i temi al centro di questo volume, che si avvale del contributo di numerosi studiosi provenienti da vari paesi d'Europa. Lo scopo è offrire una lettura della crisi europea dal punto di vista costituzionale, inteso in senso lato, valutando anche se si tratti di una chance o di un pericolo per il destino del vecchio continente. Destino che potrebbe essere condizionato dai limiti strutturali originari dell'Unione.

Articoli, saggetti e commenti di...

Consolo C.
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO INTERNAZIONALE

85,00 €
La rivista "Int'l Lis" (Corriere trimestrale della Litigation internazionale) perseguelo scopo che l'ha animata sin dal suo sorgere: promuovere la conoscenza nel nostro Paese dei temi del contenzioso processuale transnazionale tra un pubblico quanto più vasto possibile non solo di teorici, ma altresì di pratici del diritto sempre più spesso alle prese con tematiche di interferenza o interrelazione fra diversi ordinamenti processuali civili. Questo volume costituisce una selezione accurata e ragionata di articoli e commenti di litigation internazionale, apparsi nelle annate di Int'l Lis dal 2006 al 2011.

Liber amicorum Antonio Tizzano. De...

Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

136,00 €
Il Liber Amicorum, intitolato «De la Cour CECA à la Cour de l'Union: le long parcours de la justice européenne», rende omaggio al Vice Presidente della Corte di Giustizia dell'Unione europea, il professore Antonio Tizzano, che ha dedicato tutta la sua vita professionale e scientifica allo studio del diritto e soprattuto all'esame ed allo sviluppo della giurisprudenza di questa istituzione, profondo sostenitore dei valori su cui si fonda il progetto europeo. Il volume è dedicato al Professore nel momento in cui si appresta a lasciare le sue funzioni (l'8 ottobre 2018) non solo come un ringraziamento per il suo attivo contributo alla costruzione europeista e ma anche come testimonianza di un rispetto profondo, di sincera gratitudine e di amicizia che gli portano gli autori. I saggi contenuti, a firma di docenti universitari, magistrati delle Corti superiori, avvocati e funzionari istituzionali specialisti nella materia offrono una ricostruzione, con approfondimenti monografici, del lungo percorso dell'istituzione Corte di Giustizia approfondendo temi sostanziali e procedurali. Contiene saggi in lingua francese e in lingua italiana. Prefazione di Koen Lenaerts.

Diritto internazionale. Con...

Cannizzaro Enzo
Giappichelli 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO INTERNAZIONALE

45,00 €
Questo libro intende descrivere, a fini prevalentemente didattici, l'ordinamento internazionale attraverso lo studio delle sue funzioni fondamentali. Esso si propone di contribuire all'inquadramento giuridico del processo di trasformazione in atto nel diritto internazionale: un fenomeno in gran parte misterioso che sembra talora sfuggire, nella sua dimensione sistematica e nelle sue implicazioni tecniche, alle metodologie dell'analisi giuridica.

Diritto tributario europeo

Pistone Pasquale
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Questo manuale fornisce un'analisi sistematica del diritto tributario europeo. Applica la metodologia di studio del diritto europeo, per verificarne l'impatto sulle categorie ed istituti giuridici tributari. In tal modo, si consente uno studio integrato di questa materia. Il manuale è rivolto primariamente all'apprendimento da parte degli studenti universitari. Tuttavia, può giovare anche agli esperti di diritto europeo, che non ne abbiano mai approfondito l'impatto sul fenomeno impositivo, e a quelli di diritto tributario, che non abbiano mai studiato le ripercussioni su di esso prodotte dal diritto europeo. Il manuale si articola in tre parti, che analizzano l'incidenza dei principi del diritto europeo sulla materia tributaria (ivi compresi gli aspetti rilevanti di diritto processuale europeo), l'applicazione del diritto primario europeo (diritti fondamentali, libertà fondamentali e aiuti di Stato) alla materia tributaria e il diritto secondario europeo vigente in materia tributaria.

Il nuovo diritto pubblico europeo....

Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
"Jean-Bernard Auby è, senza alcun dubbio, uno tra i giuristi più coinvolti nella nuova stagione di studi sulle trasformazioni del diritto pubblico, nella prospettiva comparata, europea e globale. Per questo motivo, abbiamo proposto ad alcuni studiosi francesi e italiani, che hanno condiviso con Jean-Bernard conversazioni e dibattiti, in luoghi ameni (come la bella isola di Spetses, in Grecia, dove il Gruppo europeo di diritto pubblico ha tenuti tanti incontri) e meno ameni, istituzionali, di partecipare a una riflessione su temi ai quali ha dedicato i propri studi. Una visione d'insieme conferma, in questo caso, la prima impressione. Jean-Bernard Auby non è un giurista mainstream. Accanto a temi che nessuno esiterebbe a includere tra quelli centrali nella riflessione giuridica recente e meno recente, come l'integrazione europea e i poteri locali, ha coltivato temi assai meno battuti o del tutto nuovi, come le smart cities. Considerati nel loro complesso, i suoi lavori mostrano anche la non comune capacità di tenere insieme la teoria del diritto pubblico, elaborata e affinata nel contesto nazionale tra Otto e Novecento, con i mutamenti intervenuti in un'epoca in cui il posto dell'Europa nel mondo è ben diverso rispetto a quel contesto. Ricerche come quelle svolte da Auby, inoltre, estendono i confini della riflessione giuridica, esortano i giuristi a confrontarsi con gli studiosi di altre scienze sociali. Il confronto non sempre scioglie i dubbi, talvolta dà loro maggiore spessore o li converte in altri. È proprio in ciò - nell'atteggiamento insieme curioso e critico - che sta forse la qualità di Jean-Bernard Auby che ha attirato l'interesse di tanti, oltre all'amicizia di quanti gli hanno recato omaggio a Roma." (Dalla premessa)

I procedimenti amministrativi di...

Della Cananea G.
Giappichelli 2017

Disponibile in 3 giorni

42,00 €
La Collana "Procedimenti europei - European Procedures" accoglie contributi su temi che ricadano nell'ambito d'indagine del diritto pubblico europeo, ossia diritto amministrativo e costituzionale dell'Unione europea e dei suoi Stati membri, nonché diritto del Consiglio d'Europa (CEDU e altre fonti rilevanti). Per procedimenti s'intendono, dunque, sia i procedimenti amministrativi, sia anche i procedimenti legislativi e le procedure giurisdizionali (nonché di risoluzione alternativa delle controversie - ADR). In senso ampio la tematica dei "procedimenti" può includere anche aspetti organizzativi e istituti quali, per esempio, le agenzie, intese come strutture di garanzia dei diritti e dell'effetto utile del diritto UE. Tutti i contributi accolti nella Collana, dopo una prima delibazione da parte dei Direttori, sono sottoposti a procedura di doppio referaggio da parte di esperti del settore scientifico-disciplinare di riferimento. Il comitato scientifico della Collana è composto da un numero ristretto di accademici, selezionati in base a due essenziali caratteristiche: possesso di una specifica expertise nell'ambito del diritto pubblico europeo e multilinguismo.

Manuale di diritto internazionale...

Del Giudice Federico
Edizioni Giuridiche Simone 2017

Disponibile in libreria  
DIRITTO INTERNAZIONALE

28,00 €
Il presente manuale intende offrire un quadro esaustivo ed aggiornato delle tematiche istituzionali sempre in evoluzione/involuzione afferenti al diritto internazionale pubblico: la classificazione delle fonti, l'individuazione dei soggetti di diritto internazionale e dei requisiti necessari al riconoscimento della loro soggettività, la definizione della responsabilità internazionale, le modalità di risoluzione delle controversie internazionali, i principi che disciplinano l'uso della forza nelle relazioni interstatuali, le norme in materia di tutela dei diritti umani e dell'ambiente, di navigazione marittima e aerea, la repressione dei crimini internazionali, la regolamentazione delle relazioni economiche e dei conflitti armati. Tra le maggiori novità di cui si tiene conto in questa edizione, si segnalano: il pericoloso contrasto tra «interessi economici dominanti» rispetto alla tutela dell'ambiente, la progressiva caduta dell'«orizzontalità» della Comunità internazionale e l'egemonia legalizzata delle grandi potenze, il crescente peso degli «attori privati» (O.N.G. e multinazionali), la «guerra santa» condotta dalle avanguardie dell'Islam contro il crescente potere egemonico mondiale etc. La trattazione, alla luce degli eventi più recenti, oltre che degli opportuni richiami storici, dottrinali e giurisprudenziali, si giova anche di annotazioni di carattere storico-politico, in affianco all'esposizione critica delle norme vigenti anche alla luce del crescente processo di «costituzionalizzazione» dell'ordinamento internazionale e della lenta, ma in continua ascesa, si giova dei «principi e valori globali condivisi dall'umanità», nonché della rinnovata attenzione sia all'individuo e alle sue libertà che al pianeta (e alle sue risorse) il cui ambiente deve essere preservato a favore delle future generazioni. Questa edizione, in linea con i più recenti programmi universitari, dedica una parte finale alla Cooperazione internazionale nella sua dimensione storica, politica ed economica e si conclude con un capitolo dedicato al «diritto allo sviluppo» recentemente contestualizzato nell'ambito dei diritti umani. Per le caratteristiche ora esposte, il volume costituisce un valido ed aggiornato supporto per la preparazione di esami universitari e per il concorso nei Ministeri, ma anche per l'acquisizione di conoscenze aggiornate per quanti siano interessati, a diverso titolo, al settore internazionalistico e allo sviluppo della politica mondiale.

La cooperazione regionale...

Vellano Michele
Giappichelli 2014

Disponibile in 5 giorni

28,00 €
L'eterogeneità del quadro d'insieme dell'odierna cooperazione regionale in Europa e la cospicua prassi a disposizione (si contano, ormai, oltre duecento casi di collaborazione stabile transfrontaliera tra enti territoriali) consentono un'indagine sistematica, e allo stesso tempo critica, con l'obiettivo di mettere in luce le peculiarità dei differenti approcci utilizzati e i risultati fin qui conseguiti nell'ambito e al fuori dell'Unione europea, nonché del Consiglio d'Europa. L'avvio della fase di programmazione economica 2014-2020 dell'Unione europea e, più in generale, il progressivo consolidarsi di una tendenza, presente in quasi tutti gli Stati europei, favorevole a riconoscere maggiori spazi di autonomia agli enti territoriali nelle loro relazioni esterne rendono la ricerca particolarmente attuale, anche in una prospettiva in divenire, perché potenzialmente utile ad individuare soluzioni per contenere gli effetti della crisi economica degli ultimi anni e arginare il parallelo insorgere di risalenti nazionalismi (particolarmente avvertiti nelle zone di confine). La progressiva creazione di una rete di relazioni, saltuarie o stabili, tra enti territoriali, all'interno e in prossimità dell'Unione europea, può, infatti, dimostrarsi, nel medio e lungo termine, un formidabile strumento di integrazione e di buon vicinato, rispettivamente all'interno e all'esterno delle sue frontiere, con conseguenti vantaggi per i suoi cittadini.

Convivenze multietniche e...

Corbi Mariagrabriella
Tabula Fati 2013

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Garantire ai cittadini migranti pari opportunità di accesso ai servizi e un aiuto nella difficile fase dell'integrazione sociale richiede l'apporto di figure professionali ad hoc. Diverse Regioni d'Italia si stanno prodigando al fine di gestire la presenza di rilevanti rappresentanze multietniche sul loro territorio. La nostra Nazione è destinata sempre più a diventare multietnica e multiculturale; con il passare del tempo, le trasformazioni connesse all'interazione tra culture differenti, sia in ambito familiare sia nella rete sociale, diventano sempre più frequenti. Non è solo l'arrivo fisico di persone immigrate a dover essere rispettato, ma anche il loro bagaglio culturale, i loro costumi, le tradizioni, i valori. Per un'immigrata musulmana è preferibile essere visitata da un medico-donna, a maggior ragione in campo ginecologico. Analogo discorso vale per le abitudini alimentari, o l'uso della lingua, che già di per sé è discriminante e isolante. A ciò si aggiungono l'incomprensione e la scarsa conoscenza e educazione all'altro, scintilla di conflitti e dispute non solo culturali, ma anche di ordine religioso.

A concise introduction to...

Tanzi Attila
Giappichelli 2019

Non disponibile

49,00 €
Il manuale in lingua inglese "A concise introduction to international law" fornisce una panoramica del funzionamento del diritto internazionale nel contesto storico-politico contemporaneo. Attraverso tale approccio realistico, il testo analizza temi di teoria generale, quali la soggettività internazionale, le fonti del diritto, la responsabilità degli Stati, la soluzione delle controversie e l'adattamento dell'ordinamento nazionale alle norme derivanti dal diritto internazionale. Al tempo stesso, il volume fornisce una illustrazione essenziale delle regole internazionali in alcuni ambiti chiave dei rapporti tra Stati e tra questi e persone fisiche e giuridiche, tra cui il diritto del mare, il diritto dell'ambiente, la tutela dei diritti umani e il diritto dell'economia. Il volume fornisce i concetti di base della materia agli studenti, lasciando ai docenti la possibilità di fornire materiale didattico integrativo a loro scelta, ma si rivolge anche agli operatori giuridici nazionali incrementandone capacità di argomentazione nelle numerose contingenze professionali di rilievo internazionale.

La democrazia dei superlativi

Amirante Domenico
Edizioni Scientifiche Italiane 2019

Non disponibile

30,00 €
La «democrazia dei superlativi» è quel paese che porta alle urne, per le elezioni politiche, più di 800 milioni di elettori, che abbraccia nel suo corpo sociale la diversità umana e culturale più grande al mondo, in cui si parlano ben 23 «lingue ufficiali» riconosciute dalla Costituzione, in cui convivono a pochi chilometri di distanza metropoli tentacolari da 21 milioni di abitanti ed isolate comunità tribali. Stiamo parlando dell'India, lo Stato nel quale il successo delle idee democratiche ha smentito nefaste previsioni, ribaltato luoghi comuni, aperto nuove frontiere, generando teorie e prassi istituzionali innovative, sogni di riscatto sociale e grandi speranze. In effetti, al di là degli stereotipi che costantemente ci vengono riproposti sul Subcontinente (dalla miseria del suo popolo, alle caste, ai santoni, al paradiso degli hippies) la storia millenaria dell'India e quella della democrazia condividono una «cifra» comune che è quella della società come spazio di convivenza e reciproca accettazione fra diversi, in pratica un memento che ci incita a superare la «paura dell'altro». Studiare l'India, attraverso la concretezza e la problematicità del suo attuale assetto giuridico e politico, significa quindi investire nel dialogo con «l'altro», abbandonando preconcetti metodologici e incrostazioni ideologiche.

Compendio di diritto internazionale...

Quadri Susanna
Neldiritto Editore 2019

Non disponibile  
DIRITTO INTERNAZIONALE

18,00 €
Il volume dedicato al "Diritto internazionale pubblico" nasce dall'intento di offrire un'esposizione lineare e ragionata della materia, ripercorrendone i tratti fondamentali, analizzandone alcuni aspetti e fornendo taluni riferimenti, anche giurisprudenziali, per eventuali approfondimenti. Il Capitolo I è dedicato alle origini e all'evoluzione del diritto internazionale, offrendo gli elementi indispensabili per comprendere le sue linee evolutive, con l'ausilio di diversi riferimenti storici. Gli stessi consentono di apprezzare i mutamenti della materia, in particolare dal punto di vista soggettivo e normativo. Il Capitolo II si sofferma sui soggetti del diritto internazionale e rappresenta, insieme al Capitolo III sulle fonti normative, il nucleo primario della trattazione, essenziale per la comprensione degli aspetti cruciali di una disciplina che assume caratteri profondamente diversi da quelli degli ordinamenti giuridici interni (ad esempio, in relazione all'illecito internazionale o alla giurisprudenza) proprio in ragione della peculiare composizione della comunità internazionale e della natura delle fonti del suo ordinamento. Il Capitolo IV è dedicato all'adattamento del diritto interno al diritto internazionale, aspetto fondamentale per l'interprete chiamato a risolvere questioni giuridiche regolate dalle fonti di derivazione internazionale, comprese quelle provenienti dalle organizzazioni internazionali (prime tra tutte l'Unione europea). Da ultimo, il Capitolo V è focalizzato sull'aspetto patologico della materia, illustrando i passaggi più significativi dell'illecito internazionale e dei metodi pacifici di soluzione delle controversie che sorgono in tale ambito. Il testo intende costituire uno strumento di studio snello ed efficace per acquisire padronanza del diritto internazionale pubblico, mediante un'esposizione essenziale e sistematica. Con domande realmente formulato agli esami orali universitari e alle prove orali magistrato.

Profili ricostruttivi e linee...

Cadin Raffaele
Giappichelli 2019

Non disponibile

22,00 €
Il Diritto internazionale dello sviluppo è da sempre un diritto contestato che guarda al cambiamento senza poterlo realizzare per la semplice ragione che le rivoluzioni non si fanno con il diritto. Eppure, la curiosità intellettuale che lo anima e il suo nascere da situazioni di dominio, sfruttamento e discriminazione lo rendono uno strumento utile ad affrontare le principali dicotomie concettuali e giuridiche del mondo contemporaneo: i contrasti tra la dimensione spaziale e quella temporale dello sviluppo, tra universalità e sostenibilità, tra i Paesi del Sud e del Nord del mondo, tra i diritti delle generazioni presenti e quelli delle generazioni future, tra le esigenze della crescita produttiva e la tutela dell'ambiente e dei diritti fondamentali dell'uomo. Spetterà poi alle giovani generazioni, impegnate in ogni dove in attività di solidarietà internazionale, dimostrare che è possibile costruire un altro mondo basato sull'autodeterminazione delle persone e dei popoli.

Guerra, diritto e sicurezza nelle...

Giappichelli 2019

Non disponibile

42,00 €
Solo nel momento in cui si ammette la razionalità della guerra è possibile porsi il problema di quale forma attribuire al conflitto, di come regolare quella straordinaria misura di energia che una volta scatenata sui campi di battaglia genera apocalisse. La sfida consiste nel riflettere sulla natura, sui limiti e sulla possibile evoluzione di una tale disciplina, senza limitare l'orizzonte di analisi alle norme positive che strutturano l'ordinamento giuridico internazionale, ma mettendo altresì a fuoco i protocolli, le retoriche e i dispositivi normativi che concorrono ad irreggimentare la violenza bellica. Con la consapevolezza che, in ogni caso, si tratta di una trama delicata e irregolare, costituita da fibre di spessore differente - da fili piuttosto che da funi - in tutto simile alla rete di funicelle con cui i minuscoli abitanti di Lilliput avevano cercato di imbrigliare il capitano Gulliver.

La protezione internazionale dei...

Zanghì Claudio
Giappichelli 2019

Non disponibile

39,00 €
"Il volume mantiene la struttura della precedente edizione con l'obiettivo di offrire una sufficiente informazione sui mezzi di protezione internazionale adottati in ambito universale, segnatamente quindi le Nazioni Unite, nonché in ambito regionale, con particolare attenzione al continente europeo ma anche all'America, all'Africa ed ai Paesi arabi. Gli autori auspicano che la nuova edizione del volume possa contribuire ad arricchire le conoscenze degli studenti universitari nelle diverse discipline, non soltanto giuridiche, ormai coinvolte sul tema della protezione dei diritti umani, ed anche di quanti vogliano approfondire la materia ed in particolare come la stessa si è sviluppata nei diversi ambiti territoriali.

Diritto tributario internazionale

Pistone Pasquale
Giappichelli 2019

Non disponibile

29,00 €
La seconda edizione di "Diritto tributario internazionale", di Pasquale Pistone, è aggiornata al 31 luglio 2019 con l'analisi delle misure di attuazione del progetto BEPS nella normativa di fonte interna e convenzionale (strumento multilaterale BEPS e modello OCSE 2017) e ne amplia il contenuto nella parte terza, tenendo conto anche delle convenzioni svizzere e sammarinesi. Inoltre, l'introduzione di appositi rimandi all'opera Pistone, P., Diritto tributario europeo, I ed., Giappichelli, 2018 consente un uso combinato dei due manuali per una più agevole comprensione delle tematiche di diritto tributario internazionale ed europeo.

Il diritto internazionale e il...

Del Vecchio Giorgio
Studium 2018

Non disponibile

14,50 €
«Per quanto pubblicato più di sessant'anni fa (ma pensato ed elaborato già da diversi decenni) "Il diritto internazionale e il problema della pace" non ha perso nulla in completezza di informazione, immediatezza e freschezza espositiva e lucidità di argomentazione. Quando venne per la prima volta dato alle stampe, questo libro apparve a molti come un testo agile sì, gradevole certamente, ma essenzialmente destinato alla scuola e meritevole quindi di essere letto e meditato soltanto da studenti di giurisprudenza. Mai giudizio fu più grossolano di questo. I lettori più attenti, infatti, non esitarono a ritenerlo e ben a ragione un piccolo capolavoro: una di quelle opere che si possono anche scrivere in pochi giorni, ma che richiedono anni di letture e di studio per essere pensate e successivamente redatte.» (dalla Prefazione di Francesco D'Agostino)

La doppia imposizione...

Reinero Silvia
Stamen 2018

Non disponibile

16,00 €
Il presente lavoro si occupa di una fattispecie tra le più importanti del diritto tributario internazionale, la doppia imposizione internazionale, che viene indagata nei suoi aspetti sia giuridici che economici, con una particolare attenzione alle problematiche e ai metodi della sua eliminazione.

Nuovi principi di trasparenza...

Gallippi A.
Aracne 2018

Non disponibile

6,00 €
Il volume tratta delle procedure in continua espansione relative alla democratizzazione dei processi amministrativi c.d. "trasparenti", in una pluralità di settori e dimensioni non solo giuridici-economici. Lo scopo del volume è armonizzare, in termini di unica disciplina, gli aspetti innovativi che porteranno a breve ad un nuovo trattato di democratizzazione della governance dell'eurozona (T-Dem), anche in termini di principi di sana gestione pubblica e finanziaria, con la necessaria opera di traduzione all'interno delle singole unità del diritto degli Stati membri. Tali attività armonizzandosi potranno alla fine apportare una nuova metodologia di risoluzione delle fattispecie giuridiche nei confronti della realtà concreta, in continua evoluzione.

Certezza del diritto e diritto...

Savarese Eduardo
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

40,00 €
Ordinamento fluido e in costante espansione, il diritto internazionale è alla ricerca di un centro e di un principio ordinatore. La scienza giuridica internazionalista teme frammentazione e disorganicità: teme, soprattutto, lo smarrimento di una struttura dotata di significati autonomi e di una effettiva capacità regolatoria. In altri termini, si assiste a un generalizzato e diffuso senso di incertezza giuridica, che da tempo pervade gli ordinamenti interni e che si estende alla indeterminazione dei confini tra gli ambiti della sovranità statuale e gli spazi di intervento sempre più intensi del diritto internazionale e transnazionale. A sua volta, questa indeterminazione dei confini pesa sulla certezza del diritto internazionale medesimo, nel duplice senso, formale e sostanziale, di prevedibilità dei comportamenti e di accettabilità delle decisioni giuridiche. L'obiettivo di una ricerca dedicata alla certezza del diritto nel diritto internazionale pubblico è di verificare se essa possa offrire una lente di osservazione, a partire dall'organicità del sistema e dai caratteri delle sue fonti, sino al rilievo dell'argomentazione giuridica nella decisione del giudice internazionale.

Accordi internazionali degli Stati...

Saluzzo Stefano
Ledizioni 2018

Non disponibile

28,00 €
"La crescente rilevanza dell'azione esterna dell'Unione europea, determinata anche dall'ampliamento costante delle competenze dell'Unione in questo ambito, ha comportato un considerevole ridimensionamento della vita di relazione internazionale degli Stati membri. In molti settori del diritto internazionale, l'Unione si è progressivamente sostituita ai propri Stati nella gestione delle relazioni con i Paesi terzi. [...] La scelta del tema trattato in questo lavoro nasce dunque da due considerazioni, l'una di metodo, l'altra di merito. La prima coincide con l'avvertita necessità di tentare una ricostruzione delle forme di interazione tra diritto dell'Unione e accordi internazionali degli Stati membri secondo uno schema unitario, che tenga in debita considerazione le pertinenti norme di diritto internazionale. [...] Quanto alle considerazioni di merito, risulta oggi più evidente di un tempo che l'accrescimento delle competenze attribuite all'Unione europea, tanto di quelle interne che di quelle esterne, solleva sempre più frequentemente profili cruciali di coordinamento tra attività dell'Unione e obblighi internazionali degli Stati membri".

La tutela giuridica e la gestione...

Galletti Antonella
Aracne 2018

Non disponibile

20,00 €
Il volume si concentra sulla valutazione comparata delle forme di gestione privata dei beni culturali in Italia e in Spagna al fine di valutare se il regime privatistico può meglio soddisfare le esigenze di valorizzazione, fruizione e conservazione del patrimonio culturale. Partendo dalla nozione di patrimonio culturale in ambito europeo e dalle pertinenti Convenzioni del Consiglio d'Europa, l'opera analizza le normative europee, italiane e spagnole in materia di patrimonio culturale; prendendo in considerazione i modelli di gestione e di privatizzazione utilizzati nei Paesi in esame e le relative esperienze nella prassi.

Compendio di diritto internazionale

Del Giudice Federico
Edizioni Giuridiche Simone 2018

Non disponibile  
DIRITTO INTERNAZIONALE

19,00 €
Il Compendio di Diritto Internazionale tratta, ricalcando la struttura della manualistica accademica più diffusa, i principali argomenti di diritto internazionale: fonti, soggetti internazionali, responsabilità internazionale, modalità di risoluzione delle controversie internazionali, adattamento del diritto interno al diritto internazionale e dell'Unione europea, norme in materia di tutela dei diritti umani e dell'ambiente, navigazione marittima e aerea, repressione dei crimini internazionali, regolamentazione delle relazioni economiche e dei conflitti armati, cooperazione allo sviluppo. Pur trattando le tematiche classiche, il volume non trascura gli attuali aspetti della società internazionale che, se a breve non troverà un nuovo e più stabile ordine, sarà trascinata inevitabilmente nel temuto disordine internazionale, ben lontano dal progetto di pace universale di Kant e dalla costituzionalizzazione del diritto internazionale teorizzata da Häbermas. Il lavoro, completato da puntuali richiami dottrinali e giurisprudenziali, oltre che da una selezione delle più frequenti domande d'esame posta alla fine di ogni capitolo, costituisce un valido supporto per superare agevolmente esami universitari e concorsi pubblici.

Lezioni di diritto internazionale...

Zagato Lauso
Libreria Editrice Cafoscarina 2018

Non disponibile

12,00 €
Il volume nasce per integrare la parte prima del Corso, dedicata a protezione e salvaguardia del patrimonio culturale, con una introduzione ai temi della circolazione e restituzione/ritorno dei beni culturali illecitamente esportati. La necessità di questo ulteriore sforzo si è fatta sentire vuoi per la mancanza di un testo base aggiornato. Il libro risponde così alle esigenze di: - fornire agli studenti un quadro degli strumenti internazionali esistenti e applicabili in situazioni sia di conflitto armato che di pace, offrendo anche una casistica, nella materia della circolazione e restituzione/ritorno dei beni culturali illecitamente esportati; - rendere conto dell'entrata in gioco, negli ultimi decenni, di entità nuove, in particolare di formazioni e gruppi di terrore, capaci di un uso spregiudicato del controllo su zone ricche di beni culturali e di scavi archeologici (leciti o meno). Se ciò è alla base di una ripresa di interesse da parte degli Stati verso i tentativi di emanare normative in materia, e ancor più di garantirne e controllarne l'applicazione, non vanno trascurate le molte zone d'ombra che purtroppo il comportamento degli Stati continua a presentare al riguardo.

Hindu code 1. Legge, consuetudine e...

Seghesio Marco
Libellula Edizioni 2017

Non disponibile

17,50 €
In questo libro, Marco Seghesio descrive la regolamentazione del fenomeno matrimoniale nel diritto indù, esaminando le tensioni fra diritto religioso tradizionale, le consuetudini laiche storicamente elaborate in seno alla comunità, e il diritto secolare dettato dal legislatore. Il testo inizia con una breve parte introduttiva dedicata ai lineamenti del diritto indù e alla sua storia; dopodiché, l'autore passa a esaminare l'istituto del matrimonio nel suo complesso. In questa seconda parte, l'autore esamina in particolare i temi delle forme di celebrazione del matrimonio, degli impedimenti, dei casi di nullità e annullamento, della poligamia, dei doveri di assistenza materiale fra i coniugi, l'azione di restituzione dei diritti coniugali, nonché la materia del divorzio, includendovi anche i casi in cui la legge riconosce le forme consuetudinarie di scioglimento del vincolo matrimoniale. La trattazione di tali argomenti è suddivisa in vari capitoli, ciascuno dedicato specificamente a un aspetto della questione, in cui l'autore analizza i mutamenti in chiave diacronica intercorsi nella normazione del fenomeno, opponendo le regole valide durante il periodo indù tradizionale a quelle imposte dal legislatore coloniale e queste ultime a quelle dettate dal legislatore dell'indipendenza.

Libertà, persona, impresa,...

Grondona M.
Aracne 2017

Non disponibile

18,00 €
Il volume nasce nell'ambito degli incontri di studio svolti presso il Polo Universitario di Imperia e raccoglie una serie di interventi che hanno come oggetto il tema della libertà e dell'autonomia, tanto della persona quanto delle organizzazioni territoriali e imprenditoriali. In particolare si fa riferimento a problemi e questioni che il diritto della contemporaneità, inteso come fenomeno unitario, al di là delle partizioni disciplinari, è chiamato ad affrontare, sottolineando gli aspetti critici ed elaborando le soluzioni possibili.

Compendio di diritto internazionale

Del Giudice Federico
Edizioni Giuridiche Simone 2017

Non disponibile  
DIRITTO INTERNAZIONALE

19,00 €
Il compendio di diritto internazionale espone in modo chiaro ed esaustivo sia le tematiche classiche del diritto internazionale pubblico che gli argomenti di maggiore attualità fra cui rientrano: l'individuazione dei nuovi attori del diritto internazionale, la responsabilità internazionale, la risoluzione delle controversie internazionali, la repressione dei crimini internazionali, la regolamentazione delle relazioni economiche e dei conflitti armati, nonché le politiche di cooperazione allo sviluppo. Tra le maggiori novità di cui si tiene conto in questa edizione, si segnalano: il pericoloso contrasto tra «interessi economici dominanti» rispetto alla tutela dell'ambiente, la progressiva caduta dell'«orizzontalità» della Comunità internazionale e l'egemonia legalizzata delle grandi potenze, il crescente peso degli «attori privati» (O.N.G. e multinazionali), la «guerra santa» condotta dalle avanguardie dell'ISIS contro il crescente potere egemonico mondiale etc. La trattazione si giova di opportuni richiami storici, dottrinali e giurisprudenziali, nonché di un questionario alla fine di ogni capitolo con le domande più ricorrenti. Per le citate caratteristiche il volume costituisce un valido supporto per una rapida preparazione per esami e concorsi in quanto consente di acquisire aggiornate conoscenze a quanti siano interessati alle discipline internazionalistiche.

Articoli, saggetti e commenti di...

Consolo C.
CEDAM 2017

Non disponibile  
DIRITTO INTERNAZIONALE

70,00 €
La collana "Le monografi e di Int'l Lis" diretta dai professori Nicolò Trocker e Claudio Consolo è destinata ad accogliere studi relativi alla international litigation. In tal modo la Rivista Int'l Lis (Corriere trimestrale della Litigation internazionale) persegue, con due pubblicazioni annue, lo scopo che l'ha animata sin dal suo sorgere: promuovere la conoscenza nel nostro Paese dei temi del contezioso processuale transnazionale tra un pubblico quanto più vasto possibile non solo di teorici, ma altresì di pratici del diritto sempre più spesso alle prese con tematiche di interferenza o interrelazione fra diversi ordinamenti processuali civili. L'ultimo volume della Collana, ARTICOLI, SAGGETTI E COMMENTI DI LITIGATION INTERNAZIONALE APPARSI IN DIECI ANNI DI INT'L LIS, Volume I,costituisce una selezione accurata e ragionata di articoli e commenti di Litigation internazionale, apparsi nelle annate di Int'l Lis dal 2012 al 2016.