Diritto dei mezzi di comunicazione di massa e dello spettacolo

Filtri attivi

Diritto dell'informazione e della...

Zaccaria Roberto; Valastro Alessandra; Albanesi Enrico
CEDAM 2020

In libreria in 10 giorni

45,00 €
L'obiettivo di questo manuale, nato nell'universite arricchito dalla pratica, quello di offrire, con l'ausilio di dottrina e giurisprudenza, il quadro dei principali istituti che caratterizzano il diritto dell'informazione e della comunicazione in Italia, a partire dai principi costituzionali. L'art. 21 (libertdi espressione e d'informazione) e l'art. 15 (libertdi comunicazione) della Costituzione con i loro contenuti e con i loro limiti costituiscono la premessa per descrivere, prima il sistema organizzativo, con le competenze del Parlamento, del Governo e dell'autorit e poi i principali settori di attivitdel mondo dell'informazione. Le comunicazioni elettroniche innanzitutto (telecomunicazioni, telefonia e reti) e poi i singoli mezzi di diffusione del pensiero: la radio, la televisione, sia pubblica che privata, internet, l'editoria e il giornalismo, il cinema e il teatro e la musica lirica. Questi grandi capitoli della materia sono accompagnati dai temi orizzontali che riguardano il finanziamento del sistema (canone, pubblicit abbonamenti alle pay tv e contributi pubblici), le regole antitrust e le regole sul diritto d'autore. Sono illustrate naturalmente le regole UE, le leggi e la giurisprudenza. Di fronte a un quadro normativo, cosarticolato e complesso, uno dei motivi conduttori del volume la verifica dello stato di attuazione del principio pluralistico, che costituisce il risvolto positivo del diritto all'informazione che nella societcontemporanea il vero diritto di accesso alle fonti della conoscenza e quindi alla cittadinanza.

L'attivit? teatrale e musicale in...

Bentoglio Alberto
Carocci 2020

In libreria in 10 giorni

20,50 €
Aggiornata e ampliata in ogni sua parte, questa nuova edizione propone lo studio dell'organizzazione e dell'economia dello spettacolo teatrale e musicale. La prima parte del volume dedicata alle normative legislative vigenti e ai regolamenti in materia di teatro di prosa, fondazioni lirico-sinfoniche, attivitmusicali, danza, attivitcircensi e di spettacolo viaggiante; la seconda ne analizza alcuni aspetti, quali la comunicazione e la promozione; la terza, infine, studia l'organizzazione dello spettacolo teatrale nelle sue principali componenti (produttive, distributive, gestionali, economiche). Pensato per lo studente del triennio universitario, il volume si propone di colmare una lacuna editoriale, compendiando elementi economici e legislativi con aspetti pipropriamente gestionali e artistici.

Diritto dell'informazione e della...

Caretti Paolo; Cardone Andrea
Il Mulino 2019

In libreria in 10 giorni

28,00 €
La disciplina del diritto dell'informazione ha conosciuto una svolta significativa: lo sviluppo di nuove tecnologie sta progressivamente rendendo fungibile una pluralità di mezzi di comunicazione per l'esercizio di attività riconducibili alla nozione di informazione. Attività che in passato contavano su una regolamentazione distinta (stampa, radiofonia, televisione), a seconda del vettore utilizzato, conoscono ora una convergenza che investe anche la normativa del settore. Il manuale illustra questo processo in relazione al quadro giuridico di riferimento. Particolare attenzione è dedicata poi alle specifiche questioni che le libertà fondamentali pongono nel contesto della Rete.

Elementi di diritto d'autore e...

Piccichè Domenico
Volontè & Co 2020

In libreria in 3 giorni

18,90 €
Il libro vuole essere una "guida per l'artista", per una presa di coscienza del suo ruolo e funzione (autore o interprete) nel contesto socio-economico-giuridico italiano. Vuole costituire anche un agile strumento di consultazione per gli artisti che si accingono ad entrare nel mondo dello spettacolo. rivolto in particolare agli studenti universitari e dei conservatori di musica che affrontano nel loro percorso lo studio del diritto e della legislazione dello spettacolo.

Manuale di diritto...

Razzante Ruben
CEDAM 2019

In libreria in 3 giorni

42,00 €
Ciascuno dei capitoli del presente volume risulta profondamente innovato in questa edizione, che vuole soprattutto aggiornare l'atmosfera giuridicamente esaltante della tutela dei diritti in rete, ravvivata costantemente da sostanziali mutamenti giuridici e da nuovi originali approdi giurisprudenziali, deontologici e dottrinali. La definizione degli strumenti del diritto per garantire la libertà d'informazione nei diversi ambiti mediatici risente vieppiù della dilatazione dell'offerta digitale, che disvela sterminate opportunità di interazione tra persone e variegate modalità di manifestazione del pensiero, ma dissemina lungo il suo cammino vischiose criticità che mettono spesso a rischio i valori fondamentali delle democrazie. Oltre che arricchire i contenuti delle parti già presenti nelle precedenti edizioni, in particolare quelle riguardanti la privacy, il copyright, la diffamazione on-line, l'oblio e la deontologia giornalistica, l'ottava edizione del Manuale affronta per la prima volta argomenti che conosceranno imprevedibili sviluppi nel prossimo futuro, dalle fake news al cyberbullismo, dal secondo switch-off per la liberazione della banda 700 Mhz all'autoregolamentazione dei social rispetto alla conservazione dei dati degli utenti, dall'Industria 4.0 alla blockchain, dall'internet of things (IoT) all'Artificial Intelligence (AI).

Attore... ma di lavoro cosa fai?...

Gallina M. (cur.); Monti L. (cur.); Ponte Di Pino O. (cur.)
Franco Angeli 2018

In libreria in 3 giorni

20,00 €
L'occupazione nei settori culturali e creativi in Europa, incluso settore delle performing arts, è cresciuta negli anni della crisi, mentre calava nel resto dell'economia. A uno sguardo più ravvicinato e attento, emergono tuttavia le difficoltà del settore, accentuate dalla crisi economica, dalla contrazione dei consumi e dalla riduzione del sostegno pubblico. La precarietà è sempre più diffusa, l'accesso alla professione è tortuoso, manca la consapevolezza dei propri diritti e dunque la possibilità di difenderli. Queste difficoltà si inseriscono in una trasformazione più profonda e generale dell'idea stessa del lavoro e, in particolare, del lavoro intellettuale. Per certi aspetti le peculiarità che caratterizzano da secoli il settore anticipano questa mutazione, per altri la amplificano. "Attore... ma di lavoro cosa fai?" va al cuore di queste contraddizioni a partire da una panoramica del mercato del lavoro, con particolare attenzione alla performance e alle arti partecipative, oltre che da una attenta analisi dei contratti nazionali siglati di recente. Affrontando questi temi si evidenziano le specificità delle imprese culturali e del terzo settore, dalla compagnia tradizionale alle diverse forme di autoimprenditorialità. Emergono le lacune della politica e la necessità di nuove modalità di formazione e accompagnamento al lavoro e di una profonda riforma del welfare del settore, anche sulla base del confronto con il contesto europeo. Il nuovo Codice dello Spettacolo potrebbe essere l'occasione per dare al lavoro nello spettacolo la centralità e la dignità che merita.

Fiere, sagre, feste paesane e...

Fiore Elena; Corradi Miranda
Maggioli Editore 2018

In libreria in 3 giorni

52,00 €
Fiere, sagre, feste paesane e spettacoli viaggianti sono manifestazioni, tipiche e diffusissime nel nostro Paese, disciplinate da numerose normative, in quanto molteplici e variegate sono le attività che si sviluppano all'interno di esse (attività commerciali, di ristorazione, di pubblico spettacolo, di intrattenimento, ecc.). Tali manifestazioni, pertanto, coinvolgono non poco le amministrazioni locali impegnate sia nelle fasi organizzative che nei controlli da effettuare affinché le fiere, le sagre e le feste paesane si svolgano regolarmente, in piena tranquillità e sicurezza di tutti i partecipanti. Inoltre, recenti drammatici eventi di cronaca hanno posto in evidenza la necessità di qualificare - nell'ambito del processo di governo e di gestione delle pubbliche manifestazioni - gli aspetti di safety, quali i dispositivi e le misure strutturali a salvaguardia dell'incolumità delle persone e quelli di security, quali i servizi di ordine e sicurezza pubblica, ai fini dell'individuazione delle migliori strategie operative. Il volume si struttura in due parti: nella prima parte vengono brevemente analizzate le diverse attività che animano le fiere, le sagre e le feste paesane, con particolare attenzione agli aspetti della safety e security e con la proposta di quattro casi operativi svolti, corredati da un sintetico prontuario delle principali violazioni; nella seconda parte viene approfondita la disciplina delle manifestazioni di sorte locali (lotterie, tombole e pesche di beneficenza), egualmente con l'ausilio di casi svolti e prontuario. Entrambe le suddette parti sono corredate dalla modulistica da utilizzare e da regolamenti comunali tipo, disponibili e scaricabili anche nell'area dedicata del sito www.approfondimenti.maggioli.it (le indicazioni e le credenziali di accesso sono riportate all'interno del volume), contenente anche un'ampia raccolta delle circolari in materia. L'intendimento delle autrici è di offrire agli addetti un utile supporto per la gestione dei procedimenti amministrativi e per lo svolgimento delle attività di controllo.

Legislazione dello spettacolo....

Miccichè Andrea
Artemide 2006

In libreria in 5 giorni

25,00 €
Il diritto dello spettacolo è costituito da un insieme di norme giuridiche dalla difficile lettura, che spesso si sono succedute nel tempo a distanza di anni: norme risalenti a parecchi decenni or sono (addirittura promulgate in pieno regime fascista) devono, dunque, convivere con altre frutto del recepimento in Italia di direttive comunitarie. Gli operatori del settore riescono con difficoltà a districarsi in tale panorama giuridico; analoga difficoltà la incontrano tutti coloro che si avvicinano, per la prima volta, a questa materia. Il presente studio intende essere di ausilio a tutti coloro che desiderano avere idee più chiare.