Diritto dei mezzi di comunicazione di massa e dello spettacolo

Active filters

Aree protette e tutela della...

Carpita Francesca
ETS

Non disponibile

14,00 €
La tutela della biodiversità e dei luoghi in cui essa trova maggiore protezione ha assunto, nel tempo, una dimensione globale; i parchi e le altre aree protette devono raccogliere tale sfida e adeguare compiti e organizzazione. Il lavoro affronta il complesso intreccio di competenze e la conseguente governance multilivello dell'area protetta, partendo dalla disciplina cardine di tale "istituto giuridico speciale", come definito da Massimo Severo Giannini. Vengono così evidenziate le nuove sfide che le aree protette, e in particolare gli Enti parco, si trovano ad affrontare e vengono individuati gli strumenti che essi hanno a disposizione nel quadro giuridico europeo di protezione delle specie e degli habitat.

Attore... ma di lavoro cosa fai?...

Gallina
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
L'occupazione nei settori culturali e creativi in Europa, incluso settore delle performing arts, è cresciuta negli anni della crisi, mentre calava nel resto dell'economia. A uno sguardo più ravvicinato e attento, emergono tuttavia le difficoltà del settore, accentuate dalla crisi economica, dalla contrazione dei consumi e dalla riduzione del sostegno pubblico. La precarietà è sempre più diffusa, l'accesso alla professione è tortuoso, manca la consapevolezza dei propri diritti e dunque la possibilità di difenderli. Queste difficoltà si inseriscono in una trasformazione più profonda e generale dell'idea stessa del lavoro e, in particolare, del lavoro intellettuale. Per certi aspetti le peculiarità che caratterizzano da secoli il settore anticipano questa mutazione, per altri la amplificano. "Attore... ma di lavoro cosa fai?" va al cuore di queste contraddizioni a partire da una panoramica del mercato del lavoro, con particolare attenzione alla performance e alle arti partecipative, oltre che da una attenta analisi dei contratti nazionali siglati di recente. Affrontando questi temi si evidenziano le specificità delle imprese culturali e del terzo settore, dalla compagnia tradizionale alle diverse forme di autoimprenditorialità. Emergono le lacune della politica e la necessità di nuove modalità di formazione e accompagnamento al lavoro e di una profonda riforma del welfare del settore, anche sulla base del confronto con il contesto europeo. Il nuovo Codice dello Spettacolo potrebbe essere l'occasione per dare al lavoro nello spettacolo la centralità e la dignità che merita.

Contratti e comunicazione nello...

D'Innocenzo Santa
Sistemi Editoriali

Non disponibile

18,00 €
In ambito sportivo, l'utilizzo del marketing assume un ruolo essenziale nell'individuazione di una strategia di riferimento per tutte quelle attività (sponsorizzazione, pubblicità, merchandising) in grado di costituire concretamente un efficace canale di comunicazione con il mercato, per una corretta e puntuale realizzazione degli obiettivi d'impresa. Proprio in quanto strategia di gestione, il marketing non presenta particolari profili giuridici se non nelle diverse modalità negoziali in cui può essere realizzato. Il volume analizza tali tipologie contrattuali collocandole nel contesto dello sport inteso come servizio pubblico e definendone, in un'ottica economico-aziendale, le principali caratteristiche e gli aspetti più tecnici.

Diritto degli audiovisivi

Bassan F.
Giuffrè

Non disponibile

78,00 €
Il volume è il commento al nuovo Testo Unico dei Servizi di Media Audiovisivi e Radiofonici come modificato dal D.Lgs. 15 marzo 2010, n. 44. È una raccolta di studi sul nuovo Testo Unico dei Servizi di media audiovisivi e radiofonici (TUSMAR) - D.Lgs. 31 luglio 2005. n.177 come modificato dal D.Lgs. 15 marzo 2010, n.44. Il volume è completato da un' utile appendice normativa e giurisprudenziale aggiornata allo schema di regolamento AGCOM del 6 luglio 2011 (Delibera 398/11/CONS) in materia di tutela del diritto d'autore sulle reti di comunicazione elettronica e dalla recente sentenza della Corte di Giustizia UE 24 novembre 2011, nel caso Scarlet c. Sabam, che ha stabilito l'inammissibilità dell'ingiunzione - a carico di un Internet Service Provider fornitore di accesso a Internet - di un indiscriminato e generale obbligo di filtraggio preventivo di contenuti digitali illeciti a tutela del diritto d'autore.

Diritto dell'informazione e della...

Zaccaria Roberto
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

45,00 €
L'obiettivo di questo manuale, nato nell'universite arricchito dalla pratica, quello di offrire, con l'ausilio di dottrina e giurisprudenza, il quadro dei principali istituti che caratterizzano il diritto dell'informazione e della comunicazione in Italia, a partire dai principi costituzionali. L'art. 21 (libertdi espressione e d'informazione) e l'art. 15 (libertdi comunicazione) della Costituzione con i loro contenuti e con i loro limiti costituiscono la premessa per descrivere, prima il sistema organizzativo, con le competenze del Parlamento, del Governo e dell'autorit e poi i principali settori di attivitdel mondo dell'informazione. Le comunicazioni elettroniche innanzitutto (telecomunicazioni, telefonia e reti) e poi i singoli mezzi di diffusione del pensiero: la radio, la televisione, sia pubblica che privata, internet, l'editoria e il giornalismo, il cinema e il teatro e la musica lirica. Questi grandi capitoli della materia sono accompagnati dai temi orizzontali che riguardano il finanziamento del sistema (canone, pubblicit abbonamenti alle pay tv e contributi pubblici), le regole antitrust e le regole sul diritto d'autore. Sono illustrate naturalmente le regole UE, le leggi e la giurisprudenza. Di fronte a un quadro normativo, cosarticolato e complesso, uno dei motivi conduttori del volume la verifica dello stato di attuazione del principio pluralistico, che costituisce il risvolto positivo del diritto all'informazione che nella societcontemporanea il vero diritto di accesso alle fonti della conoscenza e quindi alla cittadinanza.

Diritto dell'informazione e della...

Caretti Paolo
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

28,00 €
La disciplina del diritto dell'informazione ha conosciuto una svolta significativa: lo sviluppo di nuove tecnologie sta progressivamente rendendo fungibile una pluralità di mezzi di comunicazione per l'esercizio di attività riconducibili alla nozione di informazione. Attività che in passato contavano su una regolamentazione distinta (stampa, radiofonia, televisione), a seconda del vettore utilizzato, conoscono ora una convergenza che investe anche la normativa del settore. Il manuale illustra questo processo in relazione al quadro giuridico di riferimento. Particolare attenzione è dedicata poi alle specifiche questioni che le libertà fondamentali pongono nel contesto della Rete.

Diritto dell'informazione e della...

Caretti Paolo
Il Mulino

Non disponibile

30,00 €
Il volume dà conto delle novità legislative, come la nuova disciplina delle telecomunicazioni dettata dal Codice della Comunicazione e quella della radiotelevisione contenuta nel disegno della "legge Gasparri", che introducono cospicui cambiamenti nel settore. La trattazione dei settori specifici - stampa, radiotelevisione, telecomunicazioni, spettacolo - è preceduta da una descrizione della disciplina costituzionale della tutela dei diritti fondamentali e della libertà di manifestazione del pensiero.

Diritto dell'informazione e della...

Caretti Paolo
Il Mulino

Non disponibile

25,00 €
Il settore dell'informazione e della comunicazione ha assistito negli ultimi anni a una vera e propria rivoluzione, innescata da importanti innovazioni tecnologiche. Un mutamento di straordinaria portata che, oltre a schiudere grandi opportunità di espansione della libertà di comunicazione, ha ovviamente investito anche il quadro giuridico di riferimento. La nuova edizione del volume fa il punto della situazione alla luce delle rilevanti novità intervenute negli ultimi anni: si pensi alle nuove direttive comunitarie del 2002, con il conseguente adattamento della legislazione nazionale, e al varo, nel nostro paese, della terza legge di sistema per il comparto radiotelevisivo (legge Gasparri).

Diritto dell'informazione e della...

Caretti Paolo
Il Mulino

Non disponibile

25,00 €
La nuova edizione di questo manuale risponde a due importanti esigenze: dar conto delle rilevanti novità legislative, come l'approvazione dei due codici, quello delle comunicazioni elettroniche (d.lgs n. 214 del 2003) e quello della radiotelevisione (d. Igs n. 177 del 2005) la cui attuazione ha nel frattempo messo a regime la disciplina dei due settori; e di rafforzare la sua vocazione, già rivelatasi con successo, di manuale per i corsi di diritto dell'informazione anche al di fuori delle facoltà giuridiche, tratteggiando in modo specifico gli elementi di diritto costituzionale necessari alla comprensione della tutela dei diritti fondamentali e, in particolare, della libertà di manifestazione del pensiero.

Diritto dell'informazione e della...

Caretti Paolo
Il Mulino

Non disponibile

27,00 €
Il settore dell'informazione e della comunicazione ha assistito negli ultimi anni a una vera e propria rivoluzione, innescata da importanti innovazioni tecnologiche. Un mutamento di straordinaria portata che, oltre a schiudere grandi opportunità di espansione della libertà di comunicazione, ha ovviamente investito anche il quadro giuridico di riferimento. La nuova edizione del volume fa il punto della situazione alla luce delle più recenti novità legislative, comunitarie e nazionali, della prassi giurisprudenziale, nonché del dibattito dottrinario che su queste novità si è sviluppato.