Diritto della previdenza

Filtri attivi

Previdenza. Con aggiornamento online

Chiaraluce Antonio
Ipsoa - 2019

Disponibilità Immediata

119,00 €
Il volume garantisce inquadramento di sintesi degli argomenti corredato da un'ampia selezione di fonti normative; completezza dei temi trattati; aggiornamento con le più recenti disposizioni normative e con i chiarimenti della prassi amministrativa; praticità grazie alla ricchezza di esempi e casi particolari vicini alla pratica quotidiana. Il volume fornisce un quadro sistematico della materia previdenziale alla luce dell'evoluzione normativa. Completano l'opera un'appendice che raccoglie i dati tabellari di maggior rilievo e l'indice analitico.

Lezioni di diritto della previdenza sociale

Pessi Roberto
CEDAM - 2016

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
L'opera è il frutto di una trentennale esperienza dell'Autore, maturata nell'insegnamento della materia nelle aule universitarie. Essa si rivolge principalmente agli studenti, offrendosi come una descrizione della legislazione positiva e dei singoli istituti normativi caratterizzanti il Diritto della Previdenza Sociale, che vengono qui inseriti, ai fini di una più agevole comprensione, in un quadro di riferimento più ampio, in cui si tiene conto, sullo sfondo dell'atteggiarsi giuridico delle singole fattispecie, delle interferenze storiche, politiche, economiche e sociali nel percorso evolutivo seguito dalla disciplina del nostro Paese.

I riscatti ai fini della pensione. Aggiornato...

Artese Franco; Anguissola Annalisa
La Tribuna - 2019

Non disponibile

20,00 €
Questo Dossier è dedicato ai riscatti dei servizi ai fini pensionistici: un argomento di stretta attualità, come dimostra l'attenzione del legislatore, che nel D.L. 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, nella L. 28 marzo 2019, n. 26, recante disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni, ha inteso rendere più economico il riscatto di laurea, e di periodi non coperti da contribuzione, per i soggetti che, avendo iniziato a lavorare dal 1° gennaio 1996, avranno il calcolo della pensione per intero con il sistema contributivo. La trattazione è rivolta a tutti i soggetti che si occupano professionalmente della materia: dipendenti degli istituti previdenziali, ma anche e soprattutto consulenti del lavoro, professionisti legali, funzionari dei sindacati e degli enti di patronato. In particolare, fra gli argomenti affrontati si segnalano: l'anzianità contributiva del lavoratore iscritto all'INPS; le tipologie dei titoli e dei periodi riscattabili; il costo del riscatto, i requisiti di iscrizione e i termini per la presentazione dell'istanza di riscatto; il procedimento. Attraverso una chiara esposizione dottrinale, accompagnata sia da significativi riferimenti alla giurisprudenza applicabile, sia da utili schemi riepilogativi ed esplicativi, il lettore avrà a disposizione una vera e propria bussola, indispensabile per orientarsi nelle varie problematiche correlate a questa materia. Il testo contenuto in questa monografia riflette esclusivamente il pensiero degli Autori, e non è in alcun modo ascrivibile all'Inps.

L'ineludibile declino strutturale del sistema...

Trudda Alessandro
Giappichelli - 2019

Non disponibile

20,00 €
"Dalla coincidenza tra il centennale della previdenza obbligatoria in Italia (1919-2019) ed il recente provvedimento "quota 100" ho preso lo spunto per alcune riflessioni tese a valutare lo stato di salute del nostro sistema pensionistico ad un secolo dalla sua istituzione. L'analisi distingue tra comparto pubblico (INPS) e privato (Casse di Previdenza dei Liberi Professionisti) in quanto Istituti caratterizzati da meccanismi di funzionamento e finanziamento profondamente differenti. La previdenza pubblica adotta un sistema di finanziamento a ripartizione "assistita" in cui per ciascun esercizio il pagamento delle prestazioni previdenziali ed assistenziali avviene utilizzando i versamenti contributivi introitati (insufficienti) integrati dai cospicui trasferimenti statali necessari per la copertura del saldo negativo. Non viene previsto alcun accantonamento dei contributi versati. Ciò comporta che l'unica garanzia per gli attuali lavoratori iscritti è data dai contributi che a venire saranno versati dai futuri lavoratori oltre che dalla fiscalità generale che lo Stato potrà mettere a disposizione. La previdenza obbligatoria privata è invece caratterizzata da un sistema di finanziamento a ripartizione mista in cui convivono la componente a ripartizione pura - Pay As You Go - con quella a capitalizzazione - Funded La struttura demografica in essere ed i conseguenti avanzi di gestione concorrono ad alimentare un Fondo patrimoniale che, unitamente ai rendimenti realizzati, funge da garanzia per le future esigenze legate all'inversione della base demografica nel rapporto attivi/pensionati. I parametri utilizzati per misurare lo stato di salute di entrambi i comparti sono quelli che riteniamo di maggior rilievo per la tenuta del sistema: sostenibilità finanziaria di lungo periodo; adeguatezza delle prestazioni previdenziali attese; equità intergenerazionale. Per quanto riguarda le Casse di previdenza dei liberi professionisti l'analisi, pur presentando fattispecie tra loro molto differenti, risulta semplificata in virtù dei rigidi sistemi di controllo che lo Stato esercita su di esse."

Il welfare aziendale oggi: il dibattito de iure...

Squeglia M. (cur.); Ludovico G. (cur.)
Giuffrè - 2019

Non disponibile

27,00 €
Con l'espressione "welfare aziendale" si intende l'insieme delle iniziative del datore di lavoro, racchiuse nella multiforme strumentazione interdisciplinare dei cd. fringe benefits (e, dunque, della retribuzione in natura), riferibili ad una finalità di benessere collettivo dei lavoratori, che ecceda i livelli minimi di tutela della salute imposti dalla legge. Il tema del welfare aziendale ha assunto negli ultimi anni un'importanza sempre maggiore per i lavoratori e per le imprese, consapevoli che a far crescere un'azienda non sono solo i benefit monetari, ma anche quelli legati al benessere della persona in uno scenario come quello attuale, di parziale disimpegno dello Stato da compiti di welfare. Il volume raccoglie le relazioni e gli interventi presentati a due convegni tenuti nell'Università degli Studi di Milano. Se nel primo convegno il welfare aziendale è stato discusso come forma di compensazione non monetaria dei dipendenti ovvero come forma sussidiaria di protezione sociale dei lavoratori; nel secondo, il tema è stato trattato come vettore di un modo alternativo di intendere e concepire la finalità dell'impresa, in virtù del quale si tengono nella dovuta considerazione i lavoratori, gli individui e, in generale, i gruppi influenzati dalle decisioni aziendali. Il volume è diviso in due parti. Nella prima parte si offrono riflessioni, anche critiche, sui profili di diritto sostanziale, sull'operatività delle più diffuse misure welfaristiche, sul significato concreto che potrebbe rivestire declinare il welfare aziendale all'interno della responsabilità sociale delle imprese. Nella seconda sono invece riportate le testimonianze aziendali, di alcune tra le più importanti realtà imprenditoriali nel nostro paese, che hanno adottato pratiche di welfare aziendale al fine di migliorare la vita lavorativa, e non solo, del prestatore d'opere.

Concorso per 967 INPS consulenti protezione...

Nld Concorsi - 2018

Non disponibile

35,00 €
Nella Gazzetta Ufficiale del 27 aprile 2018 è stato pubblicato, il bando di concorso per l'assunzione presso l'INPS - Istituto Nazionale di Previdenza sociale, di 967 posti di Consulente protezione sociale. Lo svolgimento del concorso prevede: Una prova preselettiva; Due prove scritte; Una prova orale. Il presente volume contiene la trattazione sintetica ma esaustiva di tutte le materie oggetto della prima prova scritta del concorso e costituisce un valido strumento per lo studio e la preparazione dei candidati. Per ciascuna materia, vengono trattate in maniera chiara e schematizzata le nozioni teoriche essenziali, in modo tale da fornire al candidato la possibilità di apprendere rapidamente i contenuti oggetto di studio, in particolare: bilancio e contabilità pubblica; pianificazione, programmazione e controllo e organizzazione e gestione aziendale; diritto amministrativo e costituzionale; diritto del lavoro e legislazione sociale. Al termine di ogni sezione è stata predisposta una batteria di test che permette al candidato di verificare le conoscenze acquisite nello studio della parte teorica. Il Manuale è aggiornato alle più recenti novità normative ed, in particolare, alla legge di bilancio 2018 (in relazione alla parte di contabilità), ai d.lgs. 25 maggio 2017, nn. 74 e 75 in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche (in relazione alla parte di diritto del lavoro).

L'inganno delle pensioni. Come l'austerity...

Franchi Massimo
Imprimatur - 2018

Non disponibile

14,00 €
Perché se viviamo un anno in più, per andare in pensione siamo costretti a lavorare un anno in più? Perché la riforma Fornero ci ha fatto credere che il sistema contributivo sia l'unico possibile in Europa, quando lo adottiamo solo noi, la Svezia e la Lettonia? Perché l'Italia è diventata il Paese con l'età pensionabile più alta del continente, mentre in Francia e Germania l'età pensionabile è addirittura scesa? Perché gli 80 miliardi di risparmi sui conti pubblici che la riforma Fornero ha già prodotto sono intoccabili? Il saggio risponde a queste e altre domande mettendo in discussione i dogmi che ci sono stati inculcati negli ultimi anni, con il racconto e la spiegazione comprensibile a tutti di come sulla previdenza in Italia la propaganda dell'austerità e del neoliberismo abbia colpito quanto in nessun altro Paese del mondo. Ripercorrendo i sei anni trascorsi dalla riforma Fornero - dal dramma degli esodati all'Ape, dal meccanismo dell'aspettativa di vita (che si adegua in maniera illogica al solo periodo di lavoro e ha già rubato a tutti sei mesi di pensione) alla mancanza di una pensione di garanzia per chi ha subito precarietà e periodi di disoccupazione - l'autore dimostra che il sistema si può e si deve modificare profondamente. L'inganno delle pensioni sta alimentando uno scontro generazionale che porta a considerare i pensionati - anche quelli vicini alla soglia di povertà - come privilegiati, mentre i giovani, i quarantenni e tutti i precari non sperano nemmeno in una pensione di garanzia che consentirebbe loro di guardare con meno paura al futuro.

Previdenza. Con aggiornamento online

Chiaraluce Antonio
Ipsoa - 2018

Non disponibile

119,00 €
La collana "Guide e soluzioni" si rinnova completamente grazie al nuovo modello "HowTo". Il modello prevede l'applicazione di un metodo che fornisce sempre una tabella di sintesi prima di ogni capitolo per offrire una visione d'insieme dei contenuti che saranno poi approfonditi all'interno del capitolo stesso. Schematicità, parole chiave ed efficaci elementi grafici guidano la lettura e la comprensione del testo. Il volume garantisce inquadramento di sintesi degli argomenti corredato da un'ampia selezione di fonti normative; completezza dei temi trattati; aggiornamento con le più recenti disposizioni normative e con i chiarimenti della prassi amministrativa; praticità grazie alla ricchezza di esempi e casi particolari vicini alla pratica quotidiana. Il volume fornisce un quadro sistematico della materia previdenziale alla luce dell'evoluzione normativa. Completano l'opera un'appendice che raccoglie i dati tabellari di maggior rilievo e l'indice analitico.

La previdenza dei liberi professionisti dalla...

Canavesi G. (cur.)
Giappichelli - 2017

Non disponibile

48,00 €
Da quasi due decenni il tema della previdenza dei liberi professionisti e della privatizzazione delle casse non era oggetto di uno studio sistematico. Il volume colma questa lacuna offrendo un quadro aggiornato e critico dell'evoluzione legislativa e giurisprudenziale della privatizzazione, delle tutele previdenziali e della recente apertura verso forme di welfare categoriale.

L'automaticità delle prestazioni previdenziali....

Casale Davide
Bononia University Press - 2017

Non disponibile

40,00 €
Il volume s'incentra sul principio d'automaticità delle prestazioni previdenziali, in base al quale a talune condizioni esse spettano al lavoratore anche quando la contribuzione obbligatoria non sia stata versata dal datore. Questa tutela mitiga i deleteri effetti dell'omissione contributiva, contemperando la necessità di finanziamento del sistema con le fondamentali esigenze di solidarietà sociale, ai fini dell'effettività e, quindi, dell'adeguatezza delle provvidenze (art. 38 Cost.). Nel centenario dalla sua prima apparizione in Italia nella disciplina infortunistica del 1917, la progressiva affermazione di questo principio, confluito nel Codice civile (art. 2116 c.c.), viene ricostruita criticamente sino agli sviluppi recenti. Al centro della trattazione sono le responsabilità correlate all'automaticità dei diritti previdenziali, in particolare quelle del datore e dell'ente previdenziale. Dalla ricostruzione emerge come la modulazione legale dei limiti sia funzionale alla convergenza dell'interesse individuale con l'interesse pubblico: l'uno inerente all'integrità della posizione contributiva e l'altro all'effettività della riscossione.

Previdenza. Con Contenuto digitale per download...

Chiaraluce Antonio
Ipsoa - 2017

Non disponibile

115,00 €
Il volume garantisce inquadramento di sintesi degli argomenti corredato da un'ampia selezione di fonti normative; completezza dei temi trattati; aggiornamento con le più recenti disposizioni normative e con i chiarimenti della prassi amministrativa; praticità grazie alla ricchezza di esempi e casi particolari vicini alla pratica quotidiana. Il volume fornisce un quadro sistematico della materia previdenziale alla luce dell'evoluzione normativa. Completano l'opera un'appendice che raccoglie i dati tabellari di maggior rilievo e l'indice analitico.

Il sistema pensionistico italiano

Battisti Anna Maria
Universitalia - 2017

Non disponibile

15,00 €
Il volume offre una ricostruzione della riforma delle pensioni Fornero, come rivisitata da ultimo dalla legge n. 232/2016 (c.d. Legge di bilancio 2017), frutto dell'accordo siglato il 28 settembre 2016 tra il Governo e le OO.SS. in materia di pensioni. Costituiscono oggetto della presente trattazione: i principi ispiratori delle manovre pensionistiche, i nuovi trattamenti pensionistici, il passaggio dal sistema di calcolo retributivo al sistema di calcolo contributivo della pensione, le novità riguardanti l'anticipo finanziario a garanzia pensionistica (c.d. Ape volontario, aziendale e sociale), le agevolazioni per i lavoratori precoci, usuranti e gravosi, la tormentata storia della perequazione automatica, la questione degli esodati e la nuova disciplina del cumulo gratuito. Non mancano considerazioni sulla necessità di intervenire a favore dei giovani, considerata l'inadeguatezza dei futuri trattamenti, in ragione di carriere precarie e discontinue.

Diritto e processo del lavoro e della...

Santoro Passarelli G. (cur.)
Utet Giuridica - 2017

Non disponibile

210,00 €
Il Trattato Diritto e processo del lavoro e della previdenza sociale, a cura di Santoro Passarelli, analizza tutti gli istituti di diritto del lavoro, nei settori privato e pubblico, il processo del lavoro, il diritto sindacale, la previdenza sociale e complementare e la sicurezza del lavoro, contemplando i profili civilistici sostanziali e processuali, amministrativi e tributari. Una particolare attenzione è dedicata alla previdenza complementare, divenuta ormai il secondo pilastro del sistema di sicurezza sociale. Tutti i capitoli del trattato sono stati oggetto di attento aggiornamento sia legislativo che giurisprudenziale: sono state introdotte tutte le modifiche apportate dal Jobs Act, fino alla riforma della P.A., compreso il D.Lgs. 24 settembre 2016, n. 185, pubblicato nella gazzetta ufficiale n. 235 del 7 ottobre 2016 con le disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi 15 giugno 2015, n. 81 e 14 settembre 2015, nn. 148, 149, 150 e 151 (il c.d. Jobs Act). L'Opera rappresenta il "punto fermo" di riferimento per giuslavoristi, consulenti e operatori del settore per la completezza degli argomenti trattati, l'organizzazione dei contenuti, l'aggiornamento normativo, il rinvio costante all'elaborazione giurisprudenziale e il know how degli autori.

Previdenza. Con aggiornamento online

Chiaraluce Antonio
Ipsoa - 2016

Non disponibile

109,00 €
Il volume garantisce inquadramento di sintesi degli argomenti corredato da un'ampia selezione di fonti normative; completezza dei temi trattati; aggiornamento con le più recenti disposizioni normative e con i chiarimenti della prassi amministrativa; praticità grazie alla ricchezza di esempi e casi particolari vicini alla pratica quotidiana. Il volume fornisce un quadro sistematico della materia previdenziale alla luce dell'evoluzione normativa. Completano l'opera un'appendice che raccoglie i dati tabellari di maggior rilievo e l'indice analitico.

Codice della previdenza complementare. Con la...

Busani A. (cur.); Cerati G. (cur.); Laurini L. (cur.)
Giuffrè - 2015

Non disponibile

45,00 €
Questa edizione del Codice della Previdenza complementare è stata predisposta al fine di fornire un quadro esaustivo della disciplina civilistica della previdenza complementare, e cioè delle fonti legali e sublegali che attualmente regolamentano questa mat

Gli infortuni in itinere

Rossi Andrea
Giuffrè - 2015

Non disponibile

18,00 €
Gli infortuni in itinere rappresentano una speciale tipologia di infortunio che colpisce il lavoratore assicurato nel tragitto che conduce dal luogo di abitazione al luogo di lavoro e viceversa. Partendo dalle tipologie dell'iter protetto con i relativi li

Codice tributario della previdenza complementare

Laurini L. (cur.); Busani A. (cur.); Cerati G. (cur.)
Giuffrè - 2015

Non disponibile

45,00 €
La disciplina tributaria della previdenza complementare è assai corposa e frammentaria. Da un lato, infatti, vi è il Testo Unico delle Imposte sui Redditi (T.u.i.r. - D.P.R. 917/1986) che rappresenta il "testo" di riferimento a cui rapportarsi di default,

Risarcimento dei danni per gli infortuni sul...

Iarussi Daniele
Maggioli Editore - 2015

Non disponibile

55,00 €
L'opera, con formulario e giurisprudenza, affronta le problematiche inerenti le questioni processuali e di merito nell'ambito della responsabilità civile del datore di lavoro (e del terzo), fatto salvo il diritto alle prestazioni previdenziali dell'Inail. Si analizzano, nei vari aspetti evolutivi, varie tipologie di danno, tra cui anche il cosiddetto danno differenziale riconosciuto al prestatore di lavoro infortunato. Vengono considerati, vagliando la casistica di riferimento, la responsabilità civile dei terzi estranei al rapporto assicurativo nonché le azioni processuali ordinarie e speciali. Il Cd-Rom allegato contiene la normativa di riferimento, la giurisprudenza in versione integrale, la prassi e un pratico formulario compilabile e stampabile.

Il sistema pensionistico italiano

Battisti Anna M.
Universitalia - 2015

Non disponibile

15,00 €
Il manuale si rivolge principalmente agli studenti, offrendosi come una ricostruzione della recente riforma delle pensioni, c.d. Riforma Fornero, che viene qui inserita, ai fini di una più agevole comprensione, in un quadro di riferimento più ampio, in cui

I fondi pensione nel rapporto di lavoro privato

Livi Gabriele
Giuffrè - 2014

Non disponibile

28,00 €
Il volume analizza la normativa della previdenza complementare nel lavoro privato, con riguardo ai profili giuslavoristici e previdenziali. L'obiettivo è fare il punto sulle problematiche applicative di maggior rilievo poste dal d.lgs. n. 252/2005 - sorta

Previdenza 2014

Chiaraluce A. (cur.)
Ipsoa - 2014

Non disponibile

98,00 €
Il manuale analizza e approfondisce con taglio pratico la materia previdenziale nel suo svolgimento all'interno del rapporto di lavoro. Fornisce un quadro organico e sistematico della materia e tiene conto dell'evoluzione normativa degli ultimi anni e delle modifiche apportate dai più recenti provvedimenti legislativi. La trattazione è svolta in relazione ai lavoratori sia del settore privato che del settore pubblico, con particolare riferimento alle prestazioni erogate dalle diverse gestioni previdenziali e alle modalità di finanziamento delle stesse. Aggiornatissimo con tutte le novità intercorse tra il 2012 e i primi mesi del 2013.

La «previdenza contrattuale». Un modello di...

Squeglia Michele
Giappichelli - 2014

Non disponibile

23,00 €
L'espressione "previdenza contrattuale" presenta una singolarità: al suo uso diffuso si contrappone uno scarsissimo approfondimento teorico-dottrinale; come se si trattasse di un sintagma a valenza esclusivamente pratica, incapace di esprimere un significato scientificamente convalidato e una precisa tassonomia. Ancora più singolare appare tale carenza, se si pone mente alla sua struttura apparentemente ossimorica (previdenza-bene pubblico vs contratto-bene privato), che contiene già i germi della questione poi approdata alla Corte costituzionale, dell'inquadramento della previdenza complementare nell'ambito della garanzia funzionale della previdenza sociale (art. 38, comma 2, Cost.), o della libertà dell'assistenza sociale (art. 38, comma 5, Cost.). L'opera di Squeglia si propone di porre le basi e offrire spunti utili a riempire la suddetta carenza, in una fase storica in cui mostrano la corda la nozione e la funzione della previdenza sociale, sfuma il confine non solo con quella privata, ma anche con l'assistenza sociale, con la stessa retribuzione, e perfino con il contenuto non economico della regolazione dei rapporti di lavoro (si pensi alla tematica della conciliazione dei tempi di lavoro, generalmente ricompresa nell'ampia e altrettanto indefinita nozione di welfare aziendale).

Documento unico di regolarità contributiva

Giuffrè - 2013

Non disponibile

18,00 €
Il volume offre un'analisi dei soggetti che possono richiedere il Documento di regolarità contributiva e di quelli abilitati al rilascio, alle cause ostative al rilascio e ai termini di validità del documento. Attenzione è dedicata all'autocertificazione e al ruolo del Durc nei rapporti con la P.A. nonché agli appalti pubblici. Completa la trattazione l'esame del Durc nel settore agricolo, commerciale ed editoriale.

Dopo la riforma Fornero. Critiche e proposte

Carannante Rocco
Tullio Pironti - 2013

Non disponibile

10,00 €
Quella realizzata dal ministro Elsa Fornero è stata una vera riforma delle pensioni o, piuttosto, solo una manovra per fare cassa? Quali sono gli effetti di quei provvedimenti sui lavoratori, sullo stesso mercato del lavoro e sulla pubblica amministrazione? E come viene affrontata la delicata questione della governance dell'Inps? Sono alcuni degli interrogativi, in chiave di denuncia, a cui risponde questo breve saggio con l'obiettivo di fare chiarezza su una vicenda molto controversa. Senza trascurare alcune indicazioni pratiche per capire quando potremo andare in pensione e come sarà calcolata l'entità dell'assegno. Il libro vuole essere un contributo per generare una nuova e consapevole cultura previdenziale, a partire dalla necessità di diffondere capillarmente una solida previdenza complementare.

Guida pratica pensioni

Gremigni P. (cur.)
Il Sole 24 Ore - 2013

Non disponibile

42,00 €
La riforma del sistema pensionistico ha rappresentato una tappa di profondo cambiamento per le abitudini di vita dei lavoratori italiani chiamati a un maggiore sforzo di permanenza al lavoro attraverso l'incremento dei requisiti anagrafici e di anzianità c

Vita e tempi dell'età illiberale. Appalto e...

Scannicchio Nicola
Cacucci - 2012

Non disponibile

25,00 €
L'oggetto del presente lavoro è all'apparenza costituito dal commento dell'art. 16-bis del decreto legge 29 novembre 2008 n. 185, recante "misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale", convertito con modificazioni dalla legge del 28 gennaio 2009 n. 2. Come si vedrà tale disposizione, letta in congiunzione con la legislazione e la regolamentazione secondaria di riferimento, solleva numerosi problemi di natura pratica e interpretativa quanto alla estensione e modalità dell'obbligo di certificazione previdenziale che regola.

Diritto del lavoro e della previdenza privata

Baudino M. (cur.); Sgroi A. (cur.)
Giappichelli-Linea Professionale - 2012

Non disponibile

68,00 €
Il manuale, scritto da legali esperti del diritto del lavoro e della previdenza sociale, si rivolge agli operatori del diritto quali avvocati, dottori commercialisti, consulenti del lavoro e responsabili del personale delle aziende, a cui fornisce un utile strumento per orientarsi nella materia e trovare risposta ai più frequenti problemi che si pongono nella sua applicazione quotidiana. Alla spiegazione, svolta con linguaggio semplice e chiaro e con taglio pratico, dei testi normativi e dei principali orientamenti giurisprudenziali si aggiunge un corredo di utili formule contrattuali elaborate utilizzando la specifica esperienza maturata dagli autori nel corso della propria attività professionale nel settore. Il manuale è aggiornato all'agosto del 2012 e contiene una ampia trattazione delle modifiche normative introdotte dalla legge n. 92/2012 (Legge Fornero).

Guida pratica pensioni

Gremigni P. (cur.)
Il Sole 24 Ore - 2012

Non disponibile

40,00 €
La legge 214/2011 di riforma del sistema pensionistico rappresenta una tappa di profondo cambiamento per le abitudini di vita dei lavoratori italiani chiamati a un maggiore sforzo di permanenza al lavoro attraverso l'incremento dei requisiti anagrafici e d

La previdenza complementare: quale futuro?

Maré M. (cur.)
Il Mulino - 2011

Non disponibile

30,00 €
Il sistema pensionistico italiano è stato oggetto, negli ultimi venti anni, di numerosi interventi normativi culminati nella riforma del 2005, che ha rappresentato il punto di svolta per la previdenza complementare. L'utilizzo del Tfr e del tacito conferimento ha permesso un significativo incremento delle adesioni e delle risorse in gestione, e i risultati conseguiti dalla riforma sono indubbiamente positivi. Il sistema della previdenza complementare, messo alla prova dalla crisi che ha caratterizzato i mercati finanziari nell'ultimo biennio, ha retto bene ma evidenzia alcune criticità che richiedono adesso una messa a punto. La sua architettura, nel complesso solida e condivisa, richiede anch'essa un'azione di manutenzione e il progetto positivamente intrapreso va completato ed esteso. Questo volume offre una panoramica del sistema di previdenza complementare come oggi appare configurato, analizzando gli aspetti economici, finanziari, normativi, fiscali e di comunicazione verso gli iscritti. Oltre a fotografare la situazione esistente, scopo della ricerca è valutare in chiave analitica le prospettive dei fondi pensione, proponendo diverse soluzioni operative alle difficoltà che il sistema sta affrontando, alla luce del fatto che è necessario completare le riforme avviate nei pochi anni che abbiamo davanti, prima che lo shock demografico ne comprometta la sostenibilità di lungo periodo.

Manuale lavoro 2011

Zarattini Pietro
Novecento Media - 2011

Non disponibile

88,00 €
Il manuale - giunto alla ottava edizione - offre un quadro organico della normativa che disciplina l'amministrazione e la gestione dei rapporti di lavoro, subordinato e parasubordinato, avendo come principale riferimento la posizione del datore di lavoro. Con il supporto delle circolari interpretative e degli orientamenti giurisprudenziali vengono esaminati i diversi tipi di contratto utilizzabili, gli istituti contrattuali che intervengono in fase di costituzione, svolgimento ed estinzione del rapporto, gli ammortizzatori sociali e le altre prestazioni previdenziali a sostegno del reddito dei lavoratori, gli adempimenti di carattere contributivo e fiscale. L'esposizione tralascia le questioni teoriche, si concentra sugli aspetti applicativi e si avvale di esempi, per fornire indicazioni operative sui problemi della pratica professionale. A tal fine, un indice analitico ricco, un sommario dettagliato, posto all'inizio di ogni capitolo, e rinvii puntuali consentono di trovare rapidamente l'argomento desiderato. La sistematica indicazione delle fonti legislative, delle interpretazioni ministeriali, delle istruzioni applicative e delle decisioni della magistratura su questioni di interesse operativo, consente l'ulteriore approfondimento delle casistiche che si presentano nella pratica quotidiana. Specifica evidenza è riservata agli adempimenti richiesti dalla legge al datore di lavoro e alle sanzioni di carattere amministrativo e penale previste in caso di inosservanza.

Lezioni di diritto della previdenza sociale

Pessi Roberto
CEDAM - 2011

Non disponibile

59,00 €
L'opera è il frutto di una trentennale esperienza dell'autore, maturata nell'insegnamento della materia nelle aule universitarie. Essa si rivolge principalmente agli studenti, offrendosi come una descrizione della legislazione positiva e dei singoli istituti normativi caratterizzanti il diritto della previdenza sociale, che vengono qui inseriti, ai fini di una più agevole comprensione, in un quadro di riferimento più ampio, in cui si tiene conto, sullo sfondo dell'atteggiarsi giuridico delle singole fattispecie, delle interferenze storiche, politiche, economiche e sociali nel percorso evolutivo seguito dalla disciplina del nostro Paese.

Infortuni in itinere. Aspetti medico-legali:...

Feola Tommaso
Giuffrè - 2010

Non disponibile

40,00 €
Questa trattazione illustra le diverse problematiche inerenti gli infortuni in itinere, spaziando dalle norme, alla dottrina e alla giurisprudenza, occupandosi principalmente degli aspetti medico-legali e traendo spunto pratico e concreto da reali esperienze lavorative. Così, se nella prima parte, oltre ad affrontare i problemi definitori, viene sottolineata la complessità degli ambiti in cui si svolgono direttamente le più svariate attività, nella seconda si rinvengono sostanzialmente gli aspetti normativi e dottrinali. Un esame puntuale del D.L. 38/2000 e delle particolari aggiunte operate al T.U. 1124/65 in tema di infortunio in itinere, si affianca all'esame di particolari posizioni lavorative. La terza parte del volume raccoglie gli orientamenti giurisprudenziali sul rischio lavorativo, sul rischio elettivo e sulla colpa del lavoratore; sull'occasione di lavoro; sul luogo dell'infortunio, sul tempo del percorso, sulle modalità e i mezzi di spostamento, ed ancora sull'estensione della tutela,sul nesso di causalità,sullo stress lavorativo; sul datore di lavoro, sull'onere della prova, concludendo con interessanti pronunce giurisprudenziali sul danno differenziale e sul regresso e la surroga in tema di rivalsa dell'INAIL. Ne emerge dunque, iscritta in un quadro legislativo in evoluzione e di inquadramento europeo, una visione compiuta della tematica prescelta.

Durc. Documento unico di regolarità...

Lippolis Vitantonio
Ipsoa - 2010

Non disponibile

29,00 €
Una delle novità principali di questi ultimi anni in tema di regolarità contributiva è senza dubbio rappresentato dal cosiddetto DURC o Documento Unico di Regolarità Contributiva che ha rappresentato per il legislatore un importante passo avanti nella lotta alle varie forme di evasione contributiva.