Esami e valutazione

Active filters

Elementi essenziali di legislazione...

Guidobaldi Claudio
Adierre

Non disponibile

15,00 €
Il volume costituisce un agile strumento di lavoro per tutto il personale della scuola, soprattutto per coloro che intendono sostenere le prove concorsuali per l'immissione in ruolo degli insegnanti di religione. Il testo fornisce una rassegna aggiornata e significativa tanto del nostro sistema di istruzione e formazione quanto dello scenario europeo. Ogni tema è presentato nei suoi aspetti essenziali ed inquadrato all'interno delle norme fondamentali. Il volume presenta in maniera organica l'evoluzione legislativa che ha portato alla L. 107/2015 ed evidenzia gli elementi di continuità e quelli di rottura rispetto alla legislazione preesistente. Il presente testo per costituire un valido aiuto per la preparazione delle prove concorsuali, deve essere unito allo studio del volume "Lineamenti di pedagogia, didattica, metodologia ed elementi disciplinari" edito sempre da Adierre Editrice.

Lineamenti di pedagogia, didattica,...

Adierre

Non disponibile

30,00 €
Finalizzato alla preparazione alle prove scritte e orali del concorso per l'immissione in ruolo degli insegnanti di religione, il volume è stato predisposto alla luce dei recenti programmi di esame concorsuale e comprende una trattazione teorica delle competenze disciplinari, metodologiche e didattiche necessarie per svolgere la professione docente. Il testo presenta una trattazione completa delle tematiche che saranno oggetto delle prove, nonché strategie, dinamiche e modelli di programmazione didattica. Il presente testo per costituire un valido aiuto per la preparazione delle prove concorsuali, deve essere unito allo studio del volume "Elementi essenziali di legislazione scolastica" (edito da Adierre Editrice).

Competenze strategiche a scuola e...

Margottini Massimo
LED Edizioni Universitarie

Disponibile in libreria in 10 giorni

24,00 €
Il volume presenta strumenti utili all'autovalutazione di competenze strategiche per l'autorientamento e l'autoregolazione ed esperienze di applicazione degli stessi in alcuni contesti scolastici ed universitari. Nella prima parte è discusso un quadro delle più rilevanti teorie e ricerche relative ad alcune competenze strategiche intese come capacità di orientare e regolare se stessi per dare senso e prospettiva al proprio progetto di vita. Sono state evidenziate le relazioni che la ricerca ha posto in evidenza tra competenze autoregolative, convinzioni di efficacia, orientamento al futuro, spinta motivazionale e successo formativo. È presentato un ambiente on line che raccoglie alcuni strumenti utili a sollecitare negli studenti l'autovalutazione delle proprie competenze strategiche e promuovere processi riflessivi per adottare azioni di miglioramento. Nella seconda parte sono illustrate alcune esperienze di applicazione degli strumenti in contesti scolastici ed universitari che mostrano l'applicabilità degli strumenti, le analisi che possono essere condotte sui dati rilevati e alcune indagini che confermano le correlazioni positive tra competenze strategiche ed esiti formativi.

Un'ancora per la valutazione. Nuovo...

Tecnodid

Non disponibile

22,00 €
Il recente decreto legislativo 62/2017 (attuativo della legge 107/2015) introduce importanti cambiamenti nella valutazione degli apprendimenti, nella certificazione delle competenze, nelle modalità degli esami di Stato. Per affrontare questi temi, oggetto di ulteriori decreti e note ministeriali, questo volume offre un'esauriente e aggiornata presentazione delle novità introdotte in materia di valutazione; le commenta con un occhio attento agli impegni dei docenti e delle scuole; affronta le implicazioni operative attraverso esempi, schede di sintesi, riepilogo degli adempimenti. La valutazione non è solo una procedura che va curata con attenzione, trasparenza e tempestività, ma rappresenta un momento fondamentale della relazione educativa che si viene ad instaurare tra insegnanti, allievi e i genitori: dà conto del lavoro svolto dalle scuole; riconosce meriti e impegno degli allievi; qualifica l'insegnamento. I curatori, Giancarlo Cerini e Mariella Spinosi, insieme agli autori dei dodici saggi che compongono il volume, cercano di rispondere ai numerosi quesiti, attraverso un'informazione precisa.

Prepararsi agli esami. Tecniche e...

Legrenzi Paolo
Il Mulino

Non disponibile

7,75 €
Vademecum per affrontare la realtà universitaria di cui la preparazione agli esami è uno degli aspetti più rilevanti. Questo libro mette a disposizione dello studente sia specifiche tecniche relative alla conduzione degli esami, sia le strategie che la psicologia cognitiva ha elaborato per leggere, studiare e memorizzare in modo efficace. L'autore suggerisce così degli accorgimenti su come gestire il proprio tempo nella programmazione dell'esame, come organizzare proficuamente le conoscenze ai fini degli esami orali e di quelli scritti, come prendere appunti, come vincere la paura dell'esame, come interagire con l'esaminatore. Completa il libro, che può essere letto anche dagli studenti delle superiori, un capitolo sui test d'ammissione all'Università.

Valutazione e scuola. Ideologia,...

Bonazza Vincenzo
Anicia (Roma)

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Con il presente lavoro abbiamo inteso proporre al lettore una serie articolata di riflessioni a partire da uno dei temi che, non da oggi, occupano un posto di primo piano nel dibattito sulla scuola: la valutazione. Abbiamo l'impressione che da tempo in Italia sia presente una sorta di subcultura valutativa che da una parte si dimostra priva di un adeguato retroterra scientifico e dall'altra si sottomette al senso comune o all'ideologia oggi dominante. Ci auguriamo che il libro possa suscitare un confronto dialettico che riteniamo necessario e urgente sia all'interno della scuola che all'esterno di essa.

Valutare nella scuola e nei...

Grion Valentina
CLEUP

Non disponibile

21,00 €
Il volume intende riportare il tema della valutazione al centro dell'attenzione di educatori e insegnanti, come momento determinante all'interno dei processi di insegnamento e apprendimento. Si tratta di un testo rivolto agli studenti dei corsi preparatori alle professioni educative e all'insegnamento, ma anche a quei docenti che decidono di accettare la sfida della valutazione, ossia di (ri)affrontare un tema spesso vissuto come critico nella scuola e che necessita di una riflessione profonda, oltre che di essere padroneggiato con metodi e strumenti efficaci. Il lettore ha la possibilità di approcciare l'argomento muovendo dagli spunti teorici offerti nei primi capitoli o cominciando dalla lettura delle pratiche proposte nella seconda parte, o, ancora, affrontando gli elementi critici di alcune delle recenti prospettive della ricerca valutativa delineati nella parte conclusiva. L'elemento di originalità del volume risiede nei riferimenti concreti a contesti autentici prospettati e delineati da insegnanti e formatori, che hanno messo in atto le pratiche illustrate.

La valutazione fattoriale....

Puricelli Ermanno
Studium

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Il volume affronta uno dei temi cruciali caratterizzanti l'attuale fase storica della valutazione scolastica, quello della verifica/valutazione delle competenze. La riflessione sviluppata scaturisce da una profonda insoddisfazione per come tale tema è stato affrontato sul piano teorico e per le insufficienze riscontrabili nelle pratiche agite dai docenti. Non sembra accettabile, in effetti, l'attuale relativismo per cui, all'interno di uno stesso sistema scolastico, possono coesistere approcci alla valutazione delle competenze molto diversi tra loro, per non dire incompatibili; e non è neppure plausibile affrontare la questione della valutazione delle competenze come mero problema tecnico, senza considerare che l'aprirsi di questo nuovo "fronte" valutativo incide necessariamente sul quadro complessivo delle pratiche valutative; infine, non è pensabile che l'attuale predominio del "modello intuitivo", tutto affidato all'esperienza e al buon senso dei docenti, possa continuare ad essere considerato una soluzione praticabile. Per dare risposte a queste criticità, il volume sviluppa un percorso di pensiero il cui punto di ricaduta è costituito dalla proposta del modello fattoriale di valutazione, il cui senso e le ragioni sono molteplici; il modello intende predisporre un terreno di confronto e di incontro per le diverse prospettive teoriche che si fronteggiano; prospettare una via di uscita all'attuale frammentazione valutativa; mostrare la via concreta per emendare il "modello intuitivo" e portarlo su un piano di trasparenza e controllabilità.

Innovare la didattica e la...

Coggi Cristina
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

38,00 €
Il volume è frutto di uno studio pluriennale (progetto IRIDI) finalizzato a elaborare un modello di formazione dei docenti universitari alla didattica e alla valutazione e a verificarne l'efficacia nell'Università di Torino. Il libro offre un bilancio aggiornato delle ricerche internazionali sul tema, propone indicazioni di cambiamento per la didattica e la valutazione in università, suggerisce strategie operative in diversi ambiti disciplinari e analizza i risultati raggiunti con il primo percorso formativo sperimentato.

Valutazione della qualità nei...

Restiglian Emilia
Carocci

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
La qualità nei contesti educativi è un concetto polisemico e difficilmente definibile in modo univoco o esaustivo. Essa è infatti ricerca, progettualità, innovazione, confronto, miglioramento, professionalità. In Italia da molto tempo la qualità è ambito di ricerca e di azione nei nidi e nelle scuole dell'infanzia e risulta fondamentale se intendiamo collocare il pensiero pedagogico-educativo entro un quadro di riferimento nazionale ed europeo, soprattutto dopo l'emanazione del decreto legislativo 65/2017, che ha istituto il sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni. Il testo riflette sulle motivazioni e sugli strumenti che possono supportare la valutazione della qualità nei nidi e nelle scuole dell'infanzia, offrendo un panorama comparativo su gran parte dei dispositivi di valutazione sviluppatisi nel nostro paese, con l'intento di promuovere e contribuire a diffondere la cultura della qualità tra educatori e insegnanti.

La valutazione liberata

Mazzeo Rosario
Bonomo

Disponibile in libreria

20,00 €
Insegnamento e valutazione appartengono allo stesso insieme per cui l'insegnante è costretto a scegliere se essere docente a servizio degli interessi dell'alunno o funzionario, a beneficio del sistema. In altri termini, "In classe sono oppure io funziono?" Questo è il problema! Con la sua risposta, l'insegnante potrà verificare o meno la necessità e la fecondità della valutazione. Potrà farne esperienza o meno nella quotidianità, come miglioramento, spinta e sostegno alla riflessione critica, risorsa, esercizio del giudizio, dimensione dell'imparare e del comunicare. Potrà... se smaschera il "doppio", di cui parla Reboul da 40 anni, anche nelle sue versioni "buoniste". Se vive l'esperienza del riconoscere e attribuire valore a ciò che si fa, si dice ed accade in aula. E s'impegna a liberare la valutazione dalle ambizioni ingiustificate, dalle riduzioni dell'alunno e/o della disciplina, dal feticismo della misura e del voto, totem che monopolizza l'attenzione e l'interesse di tutti gli attori di valutazione (docenti, genitori, studenti), in particolare di questi ultimi, immersi in contesti di ansia e di competizione dannosi.

Valutare per valorizzare. La...

Perla Loredana
Morcelliana

Disponibile in libreria in 3 giorni

27,00 €
Il nesso tra autovalutazione scolastica e valorizzazione professionale degli insegnanti è stato imposto per la prima volta all'opinione pubblica dal "Regolamento sul Sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione" (2013) e ha contribuito ad accrescere la cultura valutativa media degli insegnanti italiani. Sono rimaste, però, inevase alcune domande circa la metodologia documentale da assumere a sostegno dei processi di autovalutazione. Secondo una visione sistemica della cultura valutativa, la Scuola, in quanto organizzazione complessa, per programmare azioni di miglioramento dovrebbe fare propria una profonda cultura della documentazione. Ma documentare è un agire che presuppone precisi quadri teorici di riferimento e pratiche collaudate. Il volume propone i risultati di una ricerca che ha coinvolto 33 scuole e oltre 300 insegnanti e dirigenti producendo, al suo termine, un dispositivo di documentazione autovalutativa a supporto dei processi di miglioramento nella Scuola.

Migliorare la valutazione per...

Gesualdo Edizioni

Non disponibile

15,00 €
Il miglioramento della valutazione in ambito scolastico, tema centrale del presente lavoro, occupa senz'altro un posto di rilievo nel dibattito attuale sull'istruzione in Italia. Una vera e propria sfida formativa che il libro, frutto di una ricerca realizzata all'interno di una rete di scuole, raccoglie e affronta dando risposta ad alcune aree di particolare criticità quali, ad esempio, la sensibilizzazione alla rilevazione e alla lettura dei dati, lo sviluppo di competenze in ordine alla pianificazione delle azioni di miglioramento, la costruzione di strumenti di monitoraggio delle azioni, utili per individuare adeguate misure di revisione e integrazione, la valutazione dei processi educativi complessi. Ne deriva un meditato percorso di sostegno allo sviluppo della cultura della valutazione e del miglioramento, messo a punto da autorevoli protagonisti del mondo della scuola, tutti consapevoli del ruolo crescente acquisito - proprio in quel mondo - da nuove aree strategiche da presidiare e da figure di riferimento da formare e orientare.

La valutazione formativa

Greenstein Laura
UTET Università

Disponibile in libreria

22,00 €
La valutazione formativa è un intervento di controllo, durante l'insegnamento, della comprensione degli studenti rispetto a quanto si sta loro insegnando. La sua funzione è verificare l'efficacia del processo di insegnamento e fornire informazioni per il miglioramento dell'apprendimento, ma soprattutto dell'insegnamento. Avviene quando, attraverso diversi strumenti e diverse strategie (il volume, a riguardo, è estremamente ricco di suggerimenti concreti e pratici), l'insegnante rileva la qualità dell'acquisizione delle conoscenze e delle abilità dello studente. Utilizzata nella sua funzione di rivelare l'efficacia dell'insegnamento e le difficoltà dell'apprendimento, riconduce la valutazione nell'alveo del processo di istruzione e di apprendimento. La valutazione deve essere continua, cioè aver luogo ad ogni piccolo avanzamento dell'apprendimento, e informativa, perché l'insegnante sappia cosa sta succedendo nella classe mentre sta insegnando. Il fondamento di questo agire dell'insegnante è nella certezza che l'apprendimento e la comprensione dello studente non sono garantiti anche nel caso di un valido insegnamento o dal fatto che gli studenti siano intelligenti e motivati.

Autovalutazione. Promuovere la...

Pastore Serafina
UTET Università

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Contribuire alla formazione di self-regulated learners, promuovendo l'acquisizione e lo sviluppo di una postura critica e riflessiva indispensabile per regolare, adattare e gestire in modo autonomo e responsabile il proprio apprendimento, è il fine ultimo dell'approccio per competenze. Come insegnare agli studenti tutto ciò? Attraverso l'autovalutazione. Nel richiamare l'orientamento della valutazione a sostegno dell'apprendimento (assessment for learning), il testo presenta le caratteristiche dell'autovalutazione e ne analizza, in termini prettamente didattici, le principali componenti: riflessione, metacognizione e autoregolazione dell'apprendimento. Il costante rimando tra dimensioni teoriche e metodologiche dell'autovalutazione fa da sfondo al variegato repertorio di strategie e strumenti cui ricorrere per realizzare nel contesto classe simile pratica valutativa e garantirne, al contempo, validità, accuratezza e affidabilità. Tale architettura consentirà al lettore di comprendere non solo cosa sia l'autovalutazione, in quali azioni si sostanzi e quali finalità persegua, ma di stabilire quando e come utilizzare siffatta forma valutativa. Un alleato prezioso per i docenti che intendano promuovere l'apprendimento per competenze negli studenti e allineare, in modo innovativo, pratiche di insegnamento e valutazione.

Rubriche valutative. Guidare...

Castoldi Mario
UTET Università

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,00 €
La necessità di una valutazione più professionale da parte del sistema scolastico, in grado di assicurare sia il rigore metodologico, sia la trasparenza come requisiti indispensabili per una valutazione pubblica emerge con sempre maggiore evidenza. La ricerca su questo tema, anche a livello internazionale, da oltre due decenni propone le rubriche valutative come un dispositivo tecnico che mira a rispondere alle esigenze indicate. Una risposta valida sia per la valutazione di singole prestazioni e prove da parte degli allievi, sia per la valutazione complessiva richiesta ai docenti e alla scuola a conclusione di un periodo scolastico. In questo volume il focus riguarda proprio quest'ultimo aspetto: come aiutare gli insegnanti e le scuole nel loro compito di apprezzare i livelli di apprendimento raggiunti dai propri allievi a metà e a conclusione di ciascun anno scolastico e a fine ciclo. In particolare si analizzano le modalità di costruzione e si forniscono esempi di rubriche funzionali sia alla valutazione delle competenze di cittadinanza, sia degli apprendimenti disciplinari. Che cosa caratterizza una rubrica valutativa? Quali sono gli impieghi possibili, sul piano didattico e valutativo? Attraverso quali passaggi logici e operativi elaborare una rubrica? Come verificarne la qualità? Su queste domande si articola il presente volume, che contiene anche un insieme di esempi di rubriche valutative relative a diversi livelli scolastici e ambiti di competenza, utili a concretizzare le indicazioni che vengono fornite.

Migranti, rifugiati e università....

Pastore
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

15,00 €
Negli anni, l'interesse rivolto verso l'apprendimento "oltre l'aula" non ha mai smesso di crescere. In parallelo, è maturata la consapevolezza (scientifica e pratica) della necessità di definire modelli e strumenti per valutare l'apprendimento non formale e informale. Sullo sfondo di tale consapevolezza, il volume, nel richiamare le più recenti tendenze in materia, si focalizza sulle principali criticità, prima tra tutte la richiesta di una più efficace integrazione tra le prospettive di governance dell'istruzione universitaria e la concreta attuazione delle politiche di riconoscimento, validazione e certificazione delle competenze degli studenti. È in questo ambito che si inserisce l'esperienza del Centro per l'Apprendimento Permanente (CAP) dell'Università di Bari Aldo Moro per la valutazione dei titoli, delle qualifiche e delle competenze informali e non formali di utenti del servizio di Ateneo. Il target sensibile di persone titolari di protezione internazionale costituisce il focus dell'intero volume: una nuova e ineludibile sfida per le università italiane chiamate a rispondere alle istanze di certificazione delle credenziali educative per la reale (e non solo enunciata) valorizzazione del capitale umano e culturale della risorsa migratoria.

La valutazione esterna a scuola: da...

Stancanelli Amelia
Loescher

Non disponibile

5,75 €
Il Quaderno affronta il tema dei test INVALSI in Italiano e Matematica. Partendo dal dato di fatto che questi test esistono, e sono un obbligo per le scuole, il testo offre un'attenta e originale analisi del complesso dei meccanismi in atto nelle prove INVALSI, per far sì che gli insegnanti possano utilizzarle come risorsa didattica di cui giovarsi nell'attività curriculare.

Il processo di valutazione...

Negro Giusy
Stamen

Non disponibile

16,00 €
La valutazione del sistema educativo e formativo di istruzione costituisce un passo importante per completare e rafforzare l'autonomia delle istituzioni scolastiche. mediante la valutazione interna ed esterna, le scuole possono individuare gli aspetti positivi e le criticità del proprio "agire" e intraprendere, in relazione ad essi, azioni di miglioramento per svolgere sempre meglio i propri compiti. L'obiettivo è quello di stimolare ogni istituzione scolastica a dare il meglio di sé, a raggiungere standard ottimali di funzionamento, a produrre risultati soddisfacenti in termini di apprendimento degli allievi, pur tenendo conto dei diversi contesti.

Il sistema nazionale di valutazione...

Previtali Damiano
UTET Università

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,00 €
Quelli che sono interessati a conoscere, studiare, approfondire il Sistema Nazionale di Valutazione in Italia qui troveranno tutto (o quasi). Quelli che si chiedono come mai studenti, docenti e dirigenti siano refrattari a qualunque "grande riforma" qui troveranno qualche risposta. Quelli che vogliono ricordare i fallimenti legati alla valutazione per il puro gusto di farsi del male qui troveranno soddisfazione. Quelli che credono ancora di poter migliorare la scuola e con essa il Paese qui troveranno nuove motivazioni. In sostanza, un libro leggero su un tema ostico e complesso come il Sistema Nazionale di Valutazione scritto da chi lo conosce.

Valutazione scolastica. Il...

Ferrari Monica
La Scuola

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,00 €
La valutazione scolastica in una triplice prospettiva di ricerca e di analisi (pedagogica, storico-educativa, giuridica), tra teoria e prassi. Questo il tema del libro, distinto in tre capitoli che toccano, in un dialogo costante, la valutazione di sistema, di contesto, di processo, del profitto, delle persone della scuola, anche nel confronto con il dibattito internazionale. La ricostruzione del quadro d'insieme del divenire della normativa italiana al riguardo, grazie a un'antologia dei principali provvedimenti, è il punto di partenza per una discussione sull'idea di educational evaluation istituzionale a scuola, anche in vista di nuove riflessioni metavalutative che diano voce agli attori sociali coinvolti. Il testo, pensato per diversi tipi di lettori (studenti di corsi di laurea di carattere pedagogico o giuridico, docenti e dirigenti scolastici in formazione e in servizio), costituisce uno spunto di riflessione anche per ricercatori di differenti ambiti scientifico-disciplinari, esperti del settore e amministratori pubblici.

Apprendimento, inclusione,...

Milito D.
Anicia (Roma)

Disponibile in libreria in 3 giorni

21,50 €
La presente pubblicazione è frutto della riflessione su tematiche cogenti che investono nell'attualità le istituzioni formative e, in particolare, la scuola. Il focus è dato dal processo di apprendimento per come esso viene a determinarsi nei diversi ambienti, reali e virtuali, secondo specifiche e inedite modalità e forme. I nodi problematici affrontati implicano la necessità di rivolgere l'attenzione verso un'adeguata alfabetizzazione orientata a favorire l'affermazione della cittadinanza attiva. Questa non è intesa come semplice presa di coscienza dei propri diritti e doveri, bensì come acquisizione critica e responsabile della dimensione personale di ogni essere umano chiamato a vivere in un contesto connotato da una moltitudine di linguaggi e dall'incrociarsi di culture diverse. Ciò mentre l'eterogeneità, assurta a fattore caratterizzante della contemporaneità, finisce con l'includere i bisogni educativi speciali che ne diventano, così, una delle tante componenti peculiari. Sullo sfondo di tale scenario sono state affrontate, altresì, le questioni connesse con un impegnativo processo progettuale e valutativo proteso a promuovere l'effettivo sviluppo di competenze ritenute irrinunciabili nella società globalizzata e in continua e repentina trasformazione.