Criminologia: aspetti legali

Active filters

La consumazione del reato....

Braschi Sofia
CEDAM

Disponibile in libreria

41,00 €
Il volume esamina il concetto di consumazione del reato, dal duplice punto di vista dogmatico e politico-criminale. Dopo avere dato conto delle attuali tendenze in tema di consumazione, l'autrice analizza la teoria "formale" e quella "materiale", adoperate rispettivamente in Italia e in Germania per regolare la fase conclusiva dell'iter criminis. L'insoddisfazione nei confronti di entrambe le costruzioni alla base del ripensamento della categoria concettuale della consumazione: premessa la distinzione fra la nozione di integrazione della fattispecie e quella di consumazione del reato, il lavoro si sofferma sulla individuazione del momento consumativo di ipotesi paradigmatiche come l'usura, la truffa e la corruzione, per approdare infine alla formulazione di alcune proposte di riforma del codice penale.

Profilo criminale. Analisi...

Magliocca Domingo
Primiceri Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Il luogo del delitto è il luogo dove giace il cadavere della vittima e dove vi sono le tracce fisiche del reato ma il luogo del delitto ci rimanda anche alle tracce comportamentali, al profilo criminologico dell'autore del reato e della vittima; è un luogo geografico che indica, mediante le crime maps, il tipo di criminalità diffusa in una determinata area della città, che svela la probabile zona di residenza di un ignoto autore di reato seriale. E non a caso, il saggio si conclude con un'analisi meramente dimostrativa di geographic profiling su una complessa vicenda giudiziaria e articolata indagine criminologica: i delitti del "Mostro di Firenze". Il presente volume non ha la pretesa di insegnare come si traccia il profilo del reo ma ha l'obiettivo di favorire, in ragione delle moderne tecniche d'indagine di matrice criminologica, una maggiore consapevolezza investigativa e una visione integrata del luogo del delitto, ambiente in cui si intersecano il sapere giuridico, criminologico e criminalistico.

Compendio di criminologia

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

16,00 €
La criminologia è la scienza che, facendo ricorso ad un approccio psicosociologico, studia i reati, gli autori, le vittime, i tipi di condotta criminale (con conseguente reazione sociale) e le forme possibili di controllo e prevenzione. Questo compendio, a

Elementi di criminologia

CEDAM

Non disponibile

24,50 €
Il volume raccoglie il testo, arricchito ed aggiornato, delle Lezioni di Antropologia Criminale tenute in un ventennio dal Prof. Correra nell'Università di Trieste. Oltre a temi classici, quali l'evoluzione storica della disciplina, le teorie eziologiche sulla criminalità, la delinquenza minorile, la vittimologia, sono trattati argomenti di più recente interesse criminologico, quali la criminalità informatica ed economica, la criminalità transnazionale, i problemi collegati alle tossicodipendenze.

Dalla testimonianza alla sentenza....

Rumiati Rino
Il Mulino

Disponibile in libreria

20,00 €
L'analisi dell'architettura del cervello consente di identificare svariate scorciatoie o trappole mentali che svolgono un ruolo determinante nei processi di tipo valutativo. Tali scorciatoie, innestandosi nelle stime giudiziarie, soprattutto quando svolte in condizioni d'incertezza o incompletezza delle informazioni o di scarsità di tempi e risorse disponibili, sono alla base di diffusi e documentati biases cognitivi e decisionali. Il libro, alla luce di un dialogo fruttuoso tra diritto, scienze cognitive e neuroscienze, illustra con ricchezza di esempi i processi cognitivi e le reazioni emotive coinvolti nel giudizio, dalle fasi iniziali alla sentenza, nonché le distorsioni sistematiche alle quali sono esposti gli operatori di giustizia.

Il se e il ma delle investigazioni....

Federici Fabio
Oligo

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,50 €
Attraverso le diverse esperienze degli autori, questo saggio mette a confronto il punto di vista del detective e quello dello psichiatra criminologo. Il campo di indagine è il labirinto della lotta contro il crimine alla ricerca della giustizia e va a scandagliare il complesso mondo degli assassini (seriali e non). Per fare questo, si prendono in considerazione le menti dell'investigatore e quella enigmatica dell'assassino, per poi passare a valutare il ruolo cardine della prova logica nella ricostruzione della verità processuale; viene quindi indagato il ruolo del giudice e, infine, si prende in considerazione l'influenza dei mass media nell'odierno mondo della giustizia. Per evitare di entrare nel vortice dei "processi mediatici", che puntualmente accompagnano i più eclatanti casi di cronaca, l'investigatore moderno, nel difficile percorso verso la verità, deve farsi guidare dalla logica del ragionamento, basato su un rigoroso percorso multidisciplinare, tenendo sempre in mente i tre principi sub iudice, pro veritate, pro iustitia. Copertina di Luigi Piccatto.

Criminologia contemporanea. Temi e...

Massaro P.
Aracne

Non disponibile

12,00 €
Il volume raccoglie le riflessioni di alcuni docenti e discenti del corso di alta formazione in criminologia generale, minorile e penitenziaria dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, assumendo quale leitmotiv tematico la problematicità contemporanea della criminologia a partire dal suo stesso ruolo funzionale e la dimensione professionale in rapporto al sistema penale e alla tecnologia informatica.

Il contributo della criminologia al...

Bianchetti R.
Maggioli Editore

Non disponibile

20,00 €
La criminologia, sosteneva il prof. Ernesto Calvanese, "anche una scienza tecnico-operativa, capace di contribuire, in maniera effettiva e concreta, al funzionamento del sistema della giustizia penale, apportando il proprio sapere specialistico nei diversi contesti giudiziari e nei differenti momenti processuali". Inoltre, affermava, una disciplina particolarmente utile nell'ambito dell'esecuzione penale, soprattutto laddove il sistema sanzionatorio si trova ad essere - come nell'attualit- profondamente "in bilico tra spinte di ordine retributivo ed aneliti di matrice risocializzativa". Di questo e di altro tratta il presente volume, andando a mettere in luce, in modo preminente, quelli che sono attualmente e che potranno essere in un prossimo futuro gli orizzonti dell'apporto della criminologia in tema di imputabilit di pericolositsociale, di trattamento penitenziario e di prevenzione della criminalit

Elementi di criminologia nel...

Ventura Nicoletta
Centro Scientifico Editore

Non disponibile

16,00 €
Il volume dimostra come le conoscenze criminologiche possano coadiuvare l'operatore del diritto nell'approfondimento di aspetti criminali controversi, suggerendo proposte ricostruttive alternative rispetto alle ordinarie orditure investigative. L'analisi criminologica può infatti coordinarsi con il tecnicismo processuale e soprattutto concorrere al perseguimento dello scopo prioritario del processo penale: la ricerca della verità. Nel solco tracciato da importanti studiosi della materia criminologica, l'Autrice esplora percorsi speculativi tesi a riconoscere alla criminologia potenzialità dimostrative rilevanti ai fini della ricostruzione ex post della dinamica criminosa. Nel volume si procede lungo un itinerario speculativo sistematicamente ordinato, che muove da rilevanti considerazioni di stampo metodologico, per affrontare la trattazione di un argomento principe - la persona offesa dal reato - di cui si considerano sia gli aspetti propriamente sostantivi sia quelli squisitamente procedurali, oltre ai profili di natura vittimologica e le correlate teorie. Particolare attenzione è dedicata ai contributi offerti dalla criminologia e dalla criminalistica all'attività d'indagine e a talune tecniche investigative innovative, per approfondire la perizia criminologica, un tema particolarmente dibattuto circa la rilevanza probatoria da riconoscersi al contributo del criminologo nel processo penale. Infine vengono delineati i tratti essenziali della giustizia penale minorile.

Stalking. Dall'analisi...

De Pasquali Paolo
Pensa Multimedia

Non disponibile

16,00 €
Il saggio, opera di due affermati psichiatri forensi e criminologi, traccia i principali aspetti del fenomeno stalking nelle diverse ottiche: psicologica, psichiatrica, sociale, legale, criminologica, epidemiologica, nonché psichiatrico-forense e medico-legale, anche avvalendosi dell'apporto di altri esperti della materia. Sono descritti casi clinici esemplari, incluso quello di Daniela Cecchin, raccontato da Pietro Suchan e Antonio Voce, due uomini di legge che se ne sono occupati in prima persona. De Pasquali e Paterniti, con scrittura chiara e fluente, definiscono il fenomeno e lo quantificano; quindi individuano le tipiche modalità di comportamento persecutorio (incluso il Cyberstalking, illustrato dal criminalista Chianelli), inquadrando le diverse tipologie di stalker e delle loro vittime all'interno di precise categorie psico-comportamentali, richiamandosi anche alla letteratura internazionale.

Damnatio iudicum. Saggi di diritto...

Venturini Carlo
Pacini Editore

Non disponibile

15,00 €
Tra i contributi raccolti in questo volume: Precisazioni su Gianbattista e Lorenza Bregno di Anne Markham Schulz; La "Madonna delle Grazie" di Lorenazo Lotto di Irina Artemieva; Lorenzo Lotto in casa D'Armano di Renzo Fontana; Jacopo Tintoretto: disegni respinti, precisazioni attributive di Paola Rossi; "Statua marmorea di Venere nuda, che non fu mai pubblicata". Sculture classiche nell'Eremitage provenienti da Venezia di Alexander V.Kruglov; Domenico Manera, cugino di Canova, scultore di Giuseppe Pavanello.

La violenza contro le donne. Verso...

Monzani Marco
libreriauniversitaria.it

Non disponibile

11,90 €
La tematica della violenza di genere (e in particolare della violenza contro le donne) è di grande attualità e interesse per le scienze criminologiche, ma non solo. È diventata infatti una questione trasversale a una serie di discipline appartenenti all'ambito psicologico, giuridico, sociale, economico, politico, ecc. Il volume è composto di due parti: nella prima si trattano questioni introduttive necessarie alla comprensione del fenomeno, mentre nella seconda si analizzano esperienze dirette. L'intento è quello di verificare se i modelli teorici esplicativi, presentati nella parte generale del volume, trovino effettivo riscontro nei modelli operativi di intervento sul campo o, per contro, se solo attraverso l'esperienza diretta sia possibile perfezionare i modelli teorici. Gli autori auspicano che le riflessioni presentate in questo volume possano rappresentare uno stimolo e un aiuto per tutti coloro che intenderanno occuparsi dell'importante questione relativa alla violenza contro le donne, per contrastarla e prevenirla.

Il reato come fenomeno relazionale

Marcon Giulia
libreriauniversitaria.it

Non disponibile

11,90 €
Come spiegare e trovare l'origine di un reato? L'intento di questo volume è rendere conto della complessità del fenomeno criminale. Non è sufficiente, infatti, fermarsi all'apparenza dei fatti, ma risulta indispensabile cercare di ricomprenderli unitamente alle ragioni che hanno portato un uomo, una donna, un figlio o una madre a commettere un reato, fosse anche il più atroce. Per farlo è necessario, però, compiere un passo indietro e analizzare la storia che lega autore di reato e vittima indipendentemente dalla tipologia del fatto commesso. Protagonista dell'intero libro, quindi, è la relazione, così complessa, delicata e ricca di sfumature da risultare fonte di numerose riflessioni. In un viaggio tra storie, teorie e archetipi viene dunque proposta una chiave di lettura che permette di comprendere il fenomeno criminale al di là di apparenze, pregiudizi e false credenze.

Lo stalking ombra tra criminologia,...

Mazzaglia Sara
Edizioni Univ. Romane

Non disponibile

15,00 €
A volte ci troviamo in situazioni di pericolo senza percepirne direttamente gli effetti in quanto spesso le persone che ci perseguitano si nascondono dietro una maschera che è difficile penetrare. Si tratta di persone che ci camminano accanto come ombre e che nutrono odio e rancore nei nostri confronti, magari per pura e semplice invidia o per loro problemi psicologici e che esplodono all'improvviso, mettendo la vittima in una sorta di trappola da cui è difficile uscire fuori. Per tale ragione si è pensato nel libro di analizzare oltre lo stalking nel suo profilo generale anche quello nei maltrattamenti in famiglia, nel mobbing e nel bullismo, dal momento che lo stalking ombra predilige colpire in questi spazi sommersi come possono essere la famiglia, il posto di lavoro e il bullismo a scuola o nel quartiere. Infine nel libro viene anche preso in considerazione l'inquadramento filosofico dello stalking nel pensiero di Socrate, Platone, Hobbes e di Sartre, dimostrando come sia difficile l'interazione con il mondo esterno, quando nel cuore umano prevalgono sentimenti negativi e distruttivi.

I serial killer. Un approccio...

Buttarini Massimo
Experta

Non disponibile

28,00 €
I serial killer rappresentano un fenomeno di estremo interesse. La particolare efferatezza dei crimini compiuti, il contesto a carattere sessuale, la ripetizione nel tempo e, soprattutto, l'incapacità di una concreta prevenzione costituiscono fattori che portano a catalizzare su di essi l'attenzione sia degli operatori del settore criminologico che dei mass-media. Il volume, attraverso l'analisi di innumerevoli casi concreti, risponde a tale esigenza di conoscenza proponendo un modello interpretativo della psicologia del serial killer e aprendo una discussione sul tema della funzione della pena e della sanzione applicabile.

Stalking e rischio di violenza. Uno...

De Fazio L.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Il volume raccoglie alcuni contributi sul fenomeno degli atti persecutori, con particolare riferimento al problema del rischio di violenza connesso a tali condotte. Alla rassegna introduttiva della letteratura esistente in materia di stalking e violenza fa seguito un contributo che riporta i risultati di una ricerca italiana sul tema. Gli articoli successivi rappresentano un approfondimento dell'argomento e vertono sul tema del femicidio quale esito di una campagna di stalking, sugli aspetti psichiatrico forensi del fenomeno e sulle caratteristiche delle molestie rivolte ad alcune categorie di professionisti. Il libro ospita il primo studio italiano effettuato su casistica giudiziaria e peritale e diretto ad indagare il tema del rischio di violenza grave nei casi di stalking. Attraverso questa ricerca gli autori hanno elaborato uno strumento operativo, costituito da una checklist ad uso degli operatori, che ha lo scopo di facilitare l'identificazione dei casi che necessitano di maggiore attenzione e priorità e di guidare la valutazione e la gestione del rischio di violenza grave nelle situazioni di stalking. La checklist, costituita da 10 domande, può essere utilizzata da tutti gli operatori che a diverso titolo si trovano a dover affrontare casi di stalking e fornisce indicazioni che possono consentire di scegliere in modo mirato gli interventi di prevenzione, al fine di proteggere le vittime dal rischio di conseguenze violente o letali.

Le politiche della sicurezza. Dalla...

Carrer F.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

24,00 €
La tolleranza zero, vuoto slogan mediatico o efficace attività di polizia che sia, è stata presentata nell'ultimo decennio come l'efficiente politica della sicurezza in grado di risolvere i gravi problemi della criminalità della città di New York. Dopo una serie di "pellegrinaggi" nella Grande Mela per osservare sale operative, agenti e autopattuglie all'opera, alcuni tecnici e politici sono rientrati in Europa folgorati dalle nuove concezioni mediatico-operative messe in atto sulle rive dell'Hudson, ben decisi a ripeterle nei loro paesi. L'attuale richiesta di sicurezza, reale ma enfatizzata da mass media e classe politica, ha creato terreno fertile per gli epigoni di Bratton e Giuliani, rispettivamente capo della polizia e sindaco di New York negli anni novanta. In alcuni casi, gli eccessi sono stati tali da preoccupare gli stessi sindacati di polizia, che, in gran parte, hanno mostrato un rassicurante spirito critico al riguardo. Il seminario internazionale organizzato a Genova dall'Associazione Nazionale Funzionari di Polizia di pubblica sicurezza ha riunito una serie di esperti chiamati ad analizzare la tolleranza zero, i suoi limiti e le sue alternative. I loro interventi, raccolti in questo libro e arricchiti dalle osservazioni di alcuni sindaci, rappresentano un contributo per chi, tecnico e politico, voglia approfondirne la conoscenza.

Dal textus all'ordine...

Geri Marco P.
ETS

Non disponibile

25,00 €
Il volume indaga la sostanza delle varie suddivisioni dei crimini elaborate dalla scienza giuridica dell'età del diritto comune, in un continuo confronto con i vari testi normativi e, col tempo, anche giurisprudenziali, ai quali essa si trovò di fronte. L'autore, affrontando un'analisi della sostanza, dell'evoluzione del significato e dell'suo di tali classificazioni, riesce a cogliere un passaggio importante e decisivo nella storia stessa della moderna istituzione politica: quello che porta, lungo un sentiero di storia del pensiero giuridico, a cogliere il punto nel quale la capacità di attribuzione della qualifica di illecito a un comportamento umano e la sua gravità incominciano a essere esercitate esclusivamente dalla legge e, quindi, a essere considerate come un prodotto imprescindibile e tipico dell'istituzione pubblica. In tal modo, un cammino in apparenza destinato a svolgersi soltanto per itinerari eruditi di semplice storia esterna delle fonti e delle forme giuridiche, prende la sostanza di una rigorosa ricostruzione critica di storia interna dello stato e degli strumenti che ne hanno instaurato e consolidato nel tempo la realtà istituzionale. Prefazione di Mario Montorzi.

Giovanni Carmignani (1768-1847)....

Montorzi M.
ETS

Disponibile in libreria in 5 giorni

39,00 €
L'illustre criminalista pisano Giovanni Carmignani (1768-1847), un avvocato e giurista singolarmente sospeso tra il crepuscolo del diritto comune e le tensioni dell'età della codificazione, costituisce nelle folte pagine di questo volume l'occasione per un proficuo incontro tra storici, giuristi e storici del diritto. Un esperimento per così dire di polifonia scientifica, in cui l'incontro di più voci diverse alza il tono del dibattito verso una riflessione matura e consapevole sulle radici stesse del movimento codificatorio.