De Martino G.

De Martino G.

Dallo sciamano al raver. Saggio...

Lapassade Georges
Apogeo

Non disponibile

14,46 €
Sciamani e ossessi; Dioniso, il dio della danza; il sabba; i nuovi gruppi di trance; gli stati modificati di coscienza; la trance erotica; teatro e possessione; stati sconosciuti della vita quotidiana. L'autore descrive le procedure attraverso cui alcune società selezionano il potenziale estatico umano, trasformandolo e integrandolo nei rituali secondo le culture, i gruppi sociali e le situazioni locali.

Dallo sciamano al raver. Saggio...

Lapassade Georges
Jouvence

Non disponibile

22,00 €
La transe, che durante il XIX secolo era collegata a esperimenti medianici e ipnotici, è diventata oggetto di ricerche etnologiche. Oggi in Occidente essa non riguarda più solo pochi specialisti e affiora nella nostra società. Tuttavia, l'attuale movimento della transe manca di basi teoriche: può cominciare a costruirle, sostiene Lapassade, se inizia a interessarsi realmente a ciò che accade in altre culture, ritrovando dispositivi, procedure iniziatiche e tecniche nella prospettiva di una ripresa creativa e consapevole delle proprie risorse vitali. La prima parte del libro descrive la genealogia delle varie figure di transe, dalle società primitive fino alle nuove forme di transe metropolitane, passando attraverso il culto di Dioniso, il vodu, il sabba del Medioevo. Nella seconda parte, la transe investe la psicosociologia dei gruppi e la psicoterapia rituale. Infine, la terza e ultima parte presenta gli aspetti principali di un'antropologia della transe e dell'esperienza di una coscienza "modificata" o "esplodente", affrontando inoltre il problema dell'eventuale "simulazione" di questo stato "secondo" del corpo e della coscienza.

Capelloni & ninfette. Mondo beat...

De Martino G.
Costa & Nolan

Non disponibile

19,80 €
Il beat è una breve meteora che appare nelle strade milanesi verso la metà degli anni Sessanta per scomparire, poi, sommerso dall'ondata del Sessantotto; in questo piccolo universo si svolge la vicenda del gruppo che darà vita all'esperimento milanese del campeggio di via Ripamonti, e alla rivista "Mondo Beat". Questo libro vuole essere un contributo allo studio della storia delle culture giovanili in Italia, offrendo una possibile fonte di difficile reperibilità. In questo senso vanno visti anche gli altri strumenti presenti (cronologia e bibliografia), le numerose foto e, soprattutto, il lavoro di scavo e d'interpretazione di Gianni De Martino, uno dei protagonisti di quella esperienza. Il volume offre uno spunto per una riflessione che, muovendo da un osservatorio particolare ed eccentrico, quello di una subcultura giovanile, tenti di leggere le dinamiche sociali e culturali prodotte come reazione ai comportamenti "devianti" dei beat.

Dallo sciamano al raver. Saggio...

Lapassade Georges
Apogeo

Non disponibile

15,00 €
La transe, che durante il XIX secolo stata collegata a esperimenti medianici e ipnotici, diventata oggetto di ricerche etnologiche. In Occidente oggi la traNse non riguarda pisolo pochi specialisti, ma affiora anche nella nostra civilt di solito in esperienze liminari di uscita "fuori" di s o" al fondo" di se stessi, con il moltipllcarsi di tentativi di partecipazione diretta con il "sacro", di meditazione, di comunicazione con l'universale tramite le droghe psichedeliche, la musica, le tecniche corporee orientali e, talvolta, immersioni nell'irrazionale. In questo saggio sempre attuale, Lapassade inizia a interrogarsi e a porre le basi teoriche per gli studi sulla transe. L'autore sostiene la necessitdi iniziare a interessarsi realmente a ciche accade in altre culture, ritrovando dispositivi, procedure iniziatiche e tecniche di prospettiva di una ripresa creativa e consapevole delle proprie risorse vitali. La prima parte del libro descrive la genealogia delle varie figure della transe, dalle societprimitive fino alle nuove forme di transe metropolitane, passando attraverso i culti di Dioniso, il vodu, il sabba del Medioevo. Nella seconda parte, la transe investe la psicosociologia dei gruppi e la psicoterapia rituale. Infine, la terza parte presenta gli aspetti principali d un'antropologia della transe e affronta anche il problema dell'eventuale "simulazione" di questo stato "secondo" del corpo e della coscienza.