Garena Giovanni

Garena Giovanni

Nonni in servizio. Nonni sulle...

Garena Giovanni
Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
Ci sono ruoli sociali ed educativi preziosi, spesso indispensabili, ma poco riconosciuti se non quando vengono a mancare. Le nonne ed i nonni, in Italia, sono oltre 12 milioni. Di questi, almeno 10 milioni seguono assiduamente 7 milioni di nipoti con un valore economico virtuale calcolato in 24 miliardi di euro/anno. Questo libro rivolto sia alle/ai nonne/i, sia ai professionisti in formazione o gioperativi nei servizi dedicati ai minori e alle famiglie e propone un'analisi innovativa in cui la narrazione di molte testimonianze biografico/diaristiche di nonne/i si va ad intrecciare con alcuni significativi apporti delle discipline psicosociali, pedagogiche, filosofiche e giuridiche. Un contributo, quindi, per fornire dignite rappresentazione del welfare silente e sommerso che nonne e nonni offrono ogni giorno in maniera multifungibile: nutrire, allevare, giocare, inventare, raccontare, fare memoria, affrontare domande difficili, gestire il sistema delle regole, venire a patti con le nuove tecnologie e, soprattutto, amare, amare e ricevere amore dai loro nipoti, anche nei tempi dolenti del Covid-19. Si tratta ampiamente dei nonni in servizio, indagando le prevalenti funzioni sociali ed educative nei confronti dei nipoti e le diverse forme di sostegno ai genitori. Ma si affrontano anche le situazioni dei nonni sulle barricate, quando i diritti dei nipoti sono menomati o violati, quando emergono gravi fragilit dipendenze, negligenze, consistenti inadeguatezze, conflitti, abusi e violenze intrafamigliari. Come si possono orientare questi nonni tra diritti e doveri, tra le diverse norme e competenze delle AutoritGiudiziarie? Trasversalmente si propongono alcune tracce utili per coltivare la nascente cultura e identitdella Nonnit tra queste, si ipotizza una prima check list di indicatori per l'autovalutazione e revisione tra pari della identitculturale e qualitdell'essere nonni.

Oltre il '68. Due educatori in...

Garena Giovanni
libreriauniversitaria.it

Non disponibile

19,90 €
I servizi di territorio (sociali, psichiatrici, consultoriali, educativi...) ci sono sempre stati? Ci saranno per sempre? Non rischiamo, forse, di tornare indietro? Tra narrazioni personali e riferimenti teorici, gli autori provano a ricostruire il dopo '68, in particolare a Torino e in provincia, ricordando gli anni di lotta dentro e contro le istituzioni totali ed emarginanti. Si descrivono gli entusiasmi, le complessità e le fatiche che hanno portato alla costruzione delle nuove condizioni sociali, culturali, relazionali e organizzative indispensabili per la realizzazione concreta di integrazione e inclusione sociale. Infine, gli autori individuano le nuove domande e le nuove sfide che la società civile si troverà ad affrontare per conservare queste conquiste, per nutrirle e svilupparle e per fare in modo che i manicomi e le altre istituzioni totali non tornino mai più.

Complessit? organizzazione sistema

Coraglia Silvio
Maggioli Editore

Non disponibile

28,00 €
Nell'organizzazione lavorativa si vive. Purtroppo, per si rischia, si muore, ci si invalida, ci si ammala, si va in burn out... Questo testo dedicato a tutti coloro che, indipendentemente dal ruolo che ricoprono nell'organizzazione, vogliono vivere positivamente, con dignit con competenza, con maggiore sicurezza, il lavoro organizzato. Si guarda in particolare alle organizzazioni pubbliche e di servizi alla persona e alla comunit al privato sociale e al processo di "aziendalizzazione" che le attraversa. Organizzazioni nelle quali donne e uomini al lavoro possono proporsi con ruolo attivo solo se riescono a leggere e interpretare correttamente il "sistema" in cui agiscono. Obiettivo del testo proprio quello di aiutare il lettore ad acquisire e migliorare queste capacit In ogni capitolo viene perciproposta un'alternanza tra modelli di analisi-orientamento e casi pratici, in cui il lettore potrseguire le vicissitudini di un operatore (in cui tanti si potranno riconoscere), che via via si deve calare nelle concrete situazioni organizzative.

Professioni infermieristiche e...

Coraglia Silvio
Carocci

Non disponibile

24,50 €
Lo studio e la diagnosi della configurazione organizzativa di un Servizio sanitario (dal reparto ospedaliero alla divisione, dall'ambulatorio al consultorio e così via) e i successivi interventi ideati per correggerlo e adeguarlo costantemente e dinamicamente agli obiettivi di salute sono sempre più elemento cruciale e fattore vincente per migliorare la produttività sociale dell'intero Sistema sanitario nazionale e per dare nuovo fondamento alle professioni sociosanitarie, mediche e infermieristiche. Questo libro vuole essere una proposta operativa, un tentativo di leggere, capire, interpretare e modificare un sistema organizzato. Attraverso un percorso che ridiscute e rivisita i concetti fondamentali di salute, bisogno, domanda, complessità, viene proposto al lettore un modello aperto di analisi che trae fondamento scientifico dalla teoria dei sistemi applicata all'organizzazione del lavoro: infatti, mediante un approccio sistemico interdisciplinare e interprofessionale, ricomponendo e ristrutturando un insieme di scienze, metodologie e procedure diverse, è possibile giungere a una visione complessiva e integrata delle esigenze che l'intero sistema sociosanitario è chiamato a soddisfare.

Qualit? e accreditamento dei...

Garena Giovanni
Maggioli Editore

Non disponibile

24,00 €
In piena crisi delle politiche sociali e delle risorse attribuite al nostro welfare, in presenza di forti segnali di riaccentramento dei poteri e di riaffermazione del modello direttivo nelle organizzazioni, questo testo propone un'alternativa. Un'alternativa di rilancio del metodo bottomup, dando attenzione sui sistemi di qualitcome patrimonio culturale della base operativa delle professioni di aiuto (in particolare assistenti sociali, educatori professionali, operatori sociosanitari, ed i loro livelli direttivi). Una prospettiva di legittimazione dell'azione professionale attraverso processi di autovalutazione della qualitche vede come attori protagonisti gli operatori dei servizi sociali. Un metodo, da sperimentare nelle diverse realtoperative, che considera qualite accreditamento come strumenti di politica sociale utilizzabili da professionisti consapevoli di agire all'interno di patti di cittadinanza, "capaci" di valutare l'impatto del loro lavoro, della loro azione nel sistema sociale complesso. Cos- dopo la necessaria ricognizione normativa e l'indispensabile visitazione dei fondamentali determinanti di complessitsociale e organizzativa, e dei criteri generali e strumenti per una azione di qualitnei Servizi Sociali ci si misura con le possibili coordinate (linee guida) per definire un manuale di autovalutazione per la revisione professionale tra pari del servizio sociale, giungendo a una specifica concreta proposta di check list.